You are on page 1of 3

Metodo di Gauss

Il metodo di Gauss si pu`o usare per risolvere sistemi di n equazioni in n incognite. Si
basa sull’osservazione che in un sistema del tipo

2x+ 3y−z = 0
y −2z = 1
z = 2
detto sistema triangolare, `e possibile ricavare il valore delle incognite a partire dall’ultima
equazione (z = 2) e quindi, con sostituzioni successive, ricavare le altre incognite del
sistema. Nel nostro esempio dalla seconda equazione otteniamo
y −4 = 1 −→ y = 5
e infine
2x + 15 −2 = 0 −→ x = −
13
2
Il metodo di Gauss consiste nel trasformare ogni sistema in un equivalente sistema triango-
lare. Per far questo si opera sulle equazioni del sistema, sfruttando il metodo di riduzione,
per eliminare successivamente le incognite dalle equazioni.
Vediamo un esempio: consideriamo il sistema

x −3y + z = 1
2x −y + z = 0
x −y + z = −1
Iniziamo con l’eliminazione del termine 2x dalla seconda equazione. Possiamo ottenere
questo moltiplicando per −2 la prima equazione e sommando la seconda. Si ottiene il
sistema

x−3y +z = 1
5y −z = −2
x−y +z = −1
1
Moltiplichiamo per −1 la prima e sommiamo alla terza, per eliminare la x nell’ultima
equazione:

x−3y +z = 1
5y −z = −2
2y = −2
Ora (non ce ne sarebbe bisogno, ma vogliamo arrivare ad un vero sistema triangolare)
scambiamo la colonna delle y con quella delle z e otteniamo

x+z −3y = 1
−z +5y = −2
2y = −2
Per evitare di avere a che fare con l’intero sistema possiamo effettuare questi calcoli usando
solo la matrice del sistema. Una matrice `e una tabella formata dai coefficienti del sistema,
con la colonna dei termini noti. Nell’esempio precedente la matrice del sistema `e

1 −3 1 1
2 −1 1 0
1 −1 1 −1
¸
¸
Moltiplichiamo la prima riga per -2 e sommiamo alla seconda riga:

1 −3 1 1
2 −1 1 0
1 −1 1 −1
¸
¸
| · (−2)
←−−−−−−
+
=

1 −3 1 1
0 5 −1 −2
1 −1 1 −1
¸
¸
Moltiplico per −1 la prima riga e addiziono alla terza:

1 −3 1 1
0 5 −1 −2
1 −1 1 −1
¸
¸
| · (−1)
←−−−−−−
+
=

1 −3 1 1
0 5 −1 −2
0 2 0 −2
¸
¸
scambio la seconda e terza colonna tra di loro:

1 −3 1 1
0 5 −1 −2
0 2 0 −2
¸
¸
=

1 1 −3 1
0 −1 5 −2
0 0 2 −2
¸
¸
Vediamo un altro esempio e risolviamo il sistema

3x −y −2z = 7
2x + 3y + z = −5
2x + y −z = 1
2
Scriviamo la matrice del sistema e la triangolarizziamo:

3 −1 −2 7
2 3 1 −5
2 1 −1 1
¸
¸
| · (−1) ←−
+
=

3 −1 −2 7
0 −2 −2 6
2 1 −1 1
¸
¸

3 −1 −2 7
0 −2 −2 6
2 1 −1 1
¸
¸
| · (−2)
| · 3 ←−−
+
=

3 −1 −2 7
0 −2 −2 6
0 5 1 −11
¸
¸
| · 5
| · 2 ←−
+
=

3 −1 −2 7
0 −2 −2 6
0 0 −8 8
¸
¸
Dal nuovo sistema triangolarizzato si ottiene
−8z = 8 −→ z = −1
−2y −2z = 6 −−−→
z=−1
−2y + 2 = 6 −→ y = −2
3x −y −2z = 7 −−−−−−−−−→
y=−2 z=−1
3x + 2 + 2 = 7 −→ x = 1
3