You are on page 1of 7

La mosca di Cartesio

III Circolo Didattico
Milazzo
Attività 1
"La mappa del tesoro"

La mosca di Cartesio

Adesso ... si gioca!

Fate uscire dalla classe un compagno.


Una compagna sarà "la mosca"... che si appoggia sul pavimento in una determinata posizione.
Il compagno che è uscito fuori dalla classe dovrà indovinare la posizione della mosca secondo
le vostre istruzioni... ovviamente la mosca è volata via..
Tutto chiaro? Scegliete l'esploratore e la mosca.
L'esploratore esce dall'aula, la mosca si posa sul pavimento e...
....scrivete di seguito le istruzioni....

Ora chiamate il compagno che avete mandato fuori...

Le istruzioni sono risultate poco


adatte.... riproviamo...

PON "La mappa del tesoro" 1
La mosca di Cartesio

Questa volta è andata meglio!!!!

Proviamo di nuovo.... 
nuova mosca.. tre esploratori!!!

ISTRUZIONI
7 mattonelle dal muro col cartoncino giallo
e 8 mattonelle dal muro col cartoncino rosa

perfetto!!! esperimento riuscito!!!

PON "La mappa del tesoro" 2
La mosca di Cartesio

La mosca posata sul pavimento

Le tue istruzioni:
4 QUADRETTI VERSO DESTRA E TRE VERSO IL BASSO
OPPURE 4 QUADRETTI VERSO DESTRA E TRE VERSO L'ALTO....
BISOGNA DECIDERE QUAL è IL PUNTO DI PARTENZA!!

Battaglia navale
La battaglia navale è un gioco di carta e matita per due giocatori, estremamente popolare e diffuso in tutto il mondo.
Per giocare a battaglia navale occorrono quattro griglie (due per giocatore), tutte di uguali dimensioni (per esempio 10×10 o un'altra 
dimensione concordata dai giocatori). Le celle della griglia sono identificate da coppie di coordinate, corrispondenti a riga e colonna; 
tradizionalmente si usano lettere per le righe e numeri per le colonne (perciò le celle sono "A­1", "B­6", e così via).
All'inizio, i giocatori devono "posizionare le proprie navi" segnandole su una delle loro due griglie (che terranno nascosta 
all'avversario per tutta la durata del gioco). Una "nave" occupa un certo numero di celle adiacenti in linea retta (orizzontale o 
verticale) sulla griglia. Due navi non possono sovrapporsi. I giocatori si accordano preliminarmente su quante navi disporre e di quali 
dimensioni. Si può notare che molti giocatori utilizzano (anche non sempre in modo consistente) una particolare terminologia per 
riferirsi alle navi delle varie dimensioni; per esempio un sommergibile è di solito una nave di dimensione 1, e le navi di lunghezza 
superiore sono incrociatori, portaerei e così via.
Una volta posizionate le navi, il gioco procede a turni. Il giocatore di turno "spara un colpo" dichiarando una cella (per esempio, "B­
5"). L'avversario controlla sulla propria griglia se quella cella è occupata da una sua nave. In caso affermativo risponde "colpito!", e 
marca quella cella sulla propria griglia; in caso negativo risponde "acqua" o "mancato". Sulla seconda griglia in dotazione i giocatori 
prendono nota dei colpi che hanno sparato e del loro esito.
Quando un colpo centra l'ultima cella di una nave non ancora affondata, il giocatore che subisce il colpo dovrà dichiarare "colpito e 
affondato!", e la nave si considera persa. Vince il giocatore che per primo affonda tutte le navi dell'avversario.

http://www.battaglianavale.it/

PON "La mappa del tesoro" 3
La mosca di Cartesio

..adesso...giochiamo!!

Lancia il dado!
Inizia il gioco chi totalizza il punteggio più
alto

PON "La mappa del tesoro" 4
La mosca di Cartesio

La mosca...
Una storia (che potrebbe essere vera oppure no)
spesso raccontata a proposito dell‛idea
rivoluzionaria di Cartesio del piano cartesiano è che
venne ispirata da una mosca. Secondo questa storia,
Descartes, individuo fragile, facile ad ammalarsi, un
giorno giaceva a letto malato e scorse una mosca
camminare sul soffitto. Guardando la mosca, si rese
conto che la sua posizione si poteva determinare
univocamente specificando la sua distanza da due
muri perpendicolari. Scrivendo un‛equazione che dà
una delle due distanze in termini dell‛altra, al
muoversi della mosca sul soffitto, si sarebbe potuta
rappresentare algebricamente la sua traiettoria.

La mosca posata sul tetto

Le tue istruzioni:
MISURIAMO LE DISTANZE IN "ORIZZONTALE E VERTICALE DALLA STELLINA

PON "La mappa del tesoro" 5
La mosca di Cartesio

Il piano e le coordinate cartesiane


y

I quadrante

y
mosca M(5;3)

O 1
x
X mosca

Colpisci il sommergibile!

PON "La mappa del tesoro" 6
La mosca di Cartesio

Divagazioni....

6:3=2
(6x8):(3x8)=48:24=2
(6x0):(3x0)=0:0=non si può!!

LINK - GIOCHI

http://www.battaglianavale.it/

http://www.matematicamente.it/giochi_e_gare/gioca_con_la_matematica/orto_cartesiano:
_il_piano_cartesiano_per_10%2B_anni_200803082918/
gioca con l'orto cartesiano

PON "La mappa del tesoro" 7