P. 1
AMATUOMARITO

AMATUOMARITO

|Views: 150|Likes:
Published by Patrizia

More info:

Published by: Patrizia on Sep 08, 2008
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as RTF, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

09/06/2012

pdf

text

original

I professori dei nostri figli sono per noi preziosi collaboratori.

Come faremmo se ciascuno di noi dovesse insegnare ai figli tutte le materie scolastiche? Ne avremmo la
competenza, il tempo, la pazienza? Quest'opera è tanto più grande quanto più non si limita a formare
intelligenze, ma anche sensibilità, cuori, anime.
Ogni professore dovrebbe essere ad un tempo insegnante ed educatore. "Sarebbe l'ideale, ma non sempre è
realtà. Nel migliore dei casi, quale aiuto ci danno, quale gratitudine dobbiamo loro! I professori dei figli sono
i collaboratori più importanti e più preziosi. Sono fra i pilastri non della vita coniugale, ma di quella
familiare. Anch'essi sono tra le pietre viventi del focolare. Molti genitori non vi riflettono abbastanza.
Certo non tutti sono perfetti: ve ne sono dei mediocri e degli inetti. Possiamo affermare però, che la maggior
parte si dedica alla sua opera con abnegazione e capacità.
Non lasciamo che siano per noi estranei, lontani, e insegniamo ai nostri figli a portare loro il massimo
rispetto.
Dobbiamo cercare di entrare in contatto con loro per illuminarli sui nostri ragazzi e per averne informazioni.
In ogni paese evoluto sono state fondate grandi associazioni di " Genitori e Insegnanti ". I progressi della
psicologia hanno mostrato molto vantaggioso per il fanciullo, il contatto tra i suoi educatori familiari e quelli
scolastici.
Si deve lamentare che troppi genitori, troppi padri, soprattutto, o perché troppo affaticati, o per mancanza
d'interesse, non si curino molto di questi contatti. Di solito, si fan vivi solamente in caso di colpe o di
insuccessi scolastici. Questo agire è dannoso.
Un professore potrebbe essere tentato a disinteressarsi d'un fanciullo in difficoltà, se ricevesse l'impressione
che i genitori stessi non se ne occupano, se non gli giungesse mai nessun segno d'attenzione da parte della
famiglia.
Vorremmo che, per regolare il loro comportamento verso i professori dei loro figli, le nostre lettrici
riflettessero su quanto abbiamo esposto.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->