Strada de’ Vivi

Cartolina illustrata per Luciano P. e famiglia

La casa grande risorge sotto al Cansiglio, come il Meschio e il Livenza da fonti valchiusiane.1

E sotto la casa grande l’uomo e la donna fermi il bimbo sfuggente la corte guardano stringendosi a famiglia l’auto Punto che li allontana nel suo piccolo specchio ritroso: fra breve cinquecento, i chilometri padani, chessifaràn… Decorsi cinque anni dal fruttuoso incontro passionale, gli anni di Francesco, bèl pütèl dal lungo capello educato a latte mandorlino e, al giusto, birichino. Bimbo che rincorro solo ora, acchiappandolo in giardino costruendogli un ponte al volo un Lego col fortino sul fresco nuovo del palché.2

1

Sorgente controllata da un sifone naturale, le cui acque provengono da un sovrastante sistema montuoso di tipo carsico (fonte: Glossario Internazionale di Idrologia). La definizione prende il nome dalla sorgente di Vauclause, a Fontaine-de-Vauclause in Provenza, posta ai piedi del Mont Ventoux, le ‘Chiare, fresche e dolci acque’ di Francesco Petrarca (Rime, CXXVI). Versione familiare di ‘parquet’

2

una gita. mi dice ìlare Luciano. accidiosa s’è adagiata Madama la Tristezza sulla veglia notturna. è un work in progress. ora. e sulla parete là sopra il forno mimando fuoco e fiamme come inferno fosse la cucina!” . per il brodino fino: “la ricetta te la trovi su Internèt…”. ci balla nel bagaglio un retaggio d’ortaglia cordignana con vasetti di conserva casalinga e marmellata assai sperimentale. placantesi via via. le trote pescate alla canna nel torrènt. amico. qui. ma fastidiosa. ardua da domare.Cinque anni casualmente coincidenti a certa crescente mia cupezza (sì. ho scattato la foto del bocia che raschia la ghiaia. insieme al luccio. Due libri d’amicizia in prestito faran da comodino. sulla voglia d’un compleanno da celebrare. il bambolino chino ai pié del muro esterno intonaco ancora grigio “…non è una casa. che tormenta…). è l’estetica del non-finito: quando finiti son gli sghei e il mutuo t’ha sfinito!” Ma la verdità quadrata del granturco allegramente attorno s’impennacchia! mentre con fantasie per futuri più vivaci secondo estri d’artista poesivo: “… riprenderei quest’arancio un po’ balzano attorno il vano porta. un saggio da studiare una cascata argentea del fuoco artificiale… Allegra perintanto. brunita d’oscuro la tunica del mio cuore. Just like Jesse Joysss…” ovvero “sai. chili di formaggio medioevale d’ecolatteria Pregonzin l’integro pane del vero forno a legna. una vacanza da organizzare una festa patronale.

freneticamente corso. France. come una volta quand’in Panda s’andava: .Qualcosa da qui è partito (sì.schietti solari e criniti e sapienti di storie pugnaci di prima e seconda. sono cinque anni) qualcuno di solido e caldo. che il sole tramonta chiaro nella prata. e godo dell’arcadia ginnica di quest’esotica isola veneto-prefurlana! Come pionieri d’una saga yankee. io e Lidia perduti nella piana.etiche sorridenti e robuste. crescerà la casa com’armonica arnia. quella che nessuno la riesce a fermare! Però attenzione. e texiananamente Punto ci allontana. L. o il ranger sul patio del ranchero “Goodbye Paronettis”. ordinatamente prevedendo moltiplicati suoi abitanti accortamente accastellando dinastie Paron. guerre mondiali: “Questa è la macchina di Hitler.aure precise ed accoglienti. attenzione ha un teschio sul cerchione!”: così parla lotta ruzza il prode fanciullino: infante l’ascoltavo alla cornetta irresistibimente strepitare intento io a sproloquiare coll’immaginifico di lui genitore sfruttando contratto in pratica gratis per interurbane in territorio nazionale (Genova-Vittorio Veneto ore ore a zero tassazione) E adesso invece veramente ho corso insieme al pargoletto razzo traversando la paterna foresta di fagiolini appuntiti a stecco i cespugli delle melanzane gigantee i grovigli dei pomodori tondi giallo oro (un dì Paronetto il Vècchio me li contava come veri originari della scoperta Mericana) Corso. perché ho gambe buone a cinquant’anni da scontare fra un mese giusto.

siluetterà terra tórta di Liguria dove rolling stones ed erbacce giane assalgono ardesie evergray e persino la povera insalata del giardino di mia madre (perché tutto finisce prima o poi. amatore del fumetto dal ’48 a oggi: si porga un caro e affettuoso saluto.[ho detto “Tex…” e mi. domenica 3 settembre 2010 . Cordignano (Treviso).ti ricordo il tuo fratello piccolo ma di stazza Piave. dagli antichi amici di passaggio. diciamolo così.] Tortuoserà la via cinquecento chilometri più a Ovest. domenica 29 agosto Genova. a mare).

rielaborata da Google Maps L’illustrazione è elaborata a partire dallo stemma di Fontaine-de-Vauclause. uno dei tre lucci che costituiscono lo stemma della cittadina di Haukipudas (Finlandia). Pizzetta. da Les voyages d'une goutte d'eau. P. sostituendo all’originaria ombrina (“ombre d’argent”) sottostante la trota. Particolare di fotografia scattata dall’A. con Francesco Deserto del Colorado (da Google Immagini) Autoscatto. vicino Bressanone Particolare di fotografia scattata dall’A. rielaborato dall’ A. nella sala dei Paronetto. a Spingen (Sud Tirolo). Brunet. in occasione della visita del 28/29 agosto 2010 . incisione di J. in Photoshop. nel cortile di casa dei Paronetto. Paris 1870 Carta della zona di Cordignano.Note alle immagini La fontaine de Vaucluse.