You are on page 1of 1
EjiberoMilano Data, Pagina Foglo 04-06-2011 43 1 partire dal nuovo sindaco e da quello uscen- La campagna Gazebo e volantini ll fronte antismog punta quota 30% MBM Gi ambientalisti puntano quota 30% Lo spartiacque del futuro viabilistico di Mila- no & scritto nelle schede dei cinque referen- dum antismog promosse dal papa di Ecopass Edoardo Croci: si vota domenica 12 ¢ lunedt 13 giugno, insieme ai quesiti nazionali su ac qua, nucleare ¢ legittimo impedimento. Se vincono isi, Giuliano Pisapia ha gia detto che seguira le linee guida promosse dal comitato: via libera al pedaggio esteso a tutte le auto ea tutta a citta; nuovi alber: riapertura graduale dei Navigli I rush finale della campagna par- tira oggi, quando i militanti ambientalisti di stribuiranno volantini e materiale informati- vo in dieci punti della citta. Dai giardini Mon: tanellial parco della Guastalla, dalla Trienna- lea corso Vercelli. Ale cinque del pomeriggio, appuntamento con la biciclettata da Cadona ai Navigli promossa dall'associazione “Il mul- tiverso Jeri intanto, il comitato “Milanosimuove” ha pubblicato sul proprio sito internet il rap- porto dei tecnici consegnato al Comune un paio di mesi fa, «Quello che ne risulta @ un successo di Ecopass per la dimunuzione di traffico, smog e trasporto pubblico ma il meccanismo stesso di Ecopass ne ha ridotto man mano I'efficacia» ha spiegato Croci, «per questo & necessario passare ad una conge- stion charge ed estendere progressivamente area interessata fino alla cerchia ferrovia- tia». Nei prossimi giomi, in accordo con Pa Jazzo Marino, scattera anche la campagna in- formativa sui mezzi di comunicazione, «Ab: biamo riscontrato nel sindaco disponibilita e sensibilita sull'mportanza di questo appun- tamento» ha detto ieri Marco Cappato, Se- condo il verde Enrico Fedrighini, ex consi- sliere comunale, «'importanza del coinvolgi ‘mento dell opinione publica che @ mancato alla precedente amministrazione, Non man- cheranno opposizioni ai provvedimenti sug- geriti, per questo il referendum da forza eat- torevolezza per proseguire sulla strada che la scorsa amministrazione aveva imboccato ma poi abbandonato». Edoardo Croci lancia an- che un appello al sindaco uscente Letizia Morait, che nei gironi scorsi si era dichiarata favorevole «come cittadino» e contraria «co- me sindaco» ai referendum antismog. «Nella logica trasversale e bipartisan con cui ci stia- mo muovendo ci auspichiamo che ci sia la presenza di rappresentanti di tutte le parti a M. COS.