P. 1
esercitazioni_sed

esercitazioni_sed

|Views: 8,534|Likes:
Published by gearsecond87

More info:

Published by: gearsecond87 on Aug 22, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

04/28/2015

pdf

text

original

Un lucchetto elettronico di una valigia ha 10 bottoni etichettati con i numeri
0,1,2,3,4,5,6,7,8,9. Ogni pulsante genera un 1 su Xi, i=0...9 rispettivamente, men-
tre tutti gli altri Xj,(con j diverso da i) sono uguali a 0. Questi dieci pulsanti
producono un fronte positivo sul clock C che attiva i flip-flop presenti nel circuito.
La circuiteria che produce i segnali Xi, ed il clock C `e gi`a stata progettata e
quindisi supponedisponibile. Il lucchettosi aprein rispostaalla sequenzacorretta
di 4 valori Xi, impostati dall’utente. La logica per connettere i 4 segnali selezio-
nati alle variabili interne XA, XB, XC e XD `e gi`a stata progettata e disponibile. Il
lucchetto viene bloccato e il circuito va in uno stato di reset non appena il pulsante
LOCK, che fornisce il segnale L, diventa attivo, resettando in modo asincrono il
circuito.

Il lucchetto si sblocca in rispostaalla sequenza corretta dei 4 valori XA, XB, XC,
XD, indipendentemente da tutti gli ingressi precedenti applicati dal momento del
reset. Il circuito ha una uscitaU (di Moore) , che va a 1 quando viene riconosciuta

154

la sequenza corretta e si sblocca il lucchetto, mentre vale 0 quando il lucchetto `e
bloccato.

Progettare il circuito sequenziale con gli ingressi XA,XB,XC,XD, il reset L e il
clock C utilizzando solo D-FF, porte NAND e inverter e usando la tecnica one-hot
per la codifica degli stati.

Soluzione

L’analisi degli stati del circuito evidenzia la necessit`a di codificare 5 stati, uno
per il reset e e 4 per il riconoscimento progressivo della sequenza. Definendo A,
B, C, D, E questi stati, la tabella di transizione degli stati risulta essere:

Stato Presente Ingressi

Stato Futuro Uscita
ABCDE XA XB XC XD ABCDE U
10000 0 x x x 10000

0

10000 1 x x x 01000

0

01000 x 0 x x 10000

0

01000 x 1 x x 00100

0

00100 x x 0 x 10000

0

00100 x x 1 x 00010

0

00010 x x x 0 10000

0

00010 x x x 1 00001

0

00001 x x x x 00001

1

Tale allocazione permette di utilizzare l’uscita dello stato E come variabile
d’uscitaU, come richiesto dal problema.

Le equazioni della rete combinatoria di stato futuro sono:

DA = AXA +BXB +CXC +DD
DB = AXA
DC = BXB
DD =CXC
DE = E +DXD
U = E

Il segnale L `e applicato negli ingressi set/reset sui flip-flop per implementa-
re il meccanismo di bloccaggio (Lock) facendo evolvere lo stato della macchina
nella condizione ABCDE = 10000, corrispondente alla condizione sequenza non

155

riconosciuta - Lucchetto chiuso). Per tale motivo il segnale L viene inviato al Set
del flip flop che genera A e al Reset di tutti gli altri flip flop. Il circuito finale `e
riportato in figura 6.70.

L

X_D

X_C

X_B

X_A

X_C ’

X_D ’

X_B ’

X_A ’

E

D

R

S

R

R

R

E = U

CLOCK

CLOCK

CLOCK

CLOCK

CLOCK

D

C

B

A

C

B

A

A

B

C

D

Q

D

Q’

Q

D

D

Q’

Q

Q’

D

Q’

Q

D

Q’

Q

Figura 6.70:

156

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->