www.fiscoediritto.it http://twitter.

com/fiscoediritto

CORTE DI CASSAZIONE – SENTENZA DEL 24 GIUGNO 2011, N. 13943 Svolgimento del processo L'Agenzia delle Entrate ricorre in cassazione avverso la sentenza, di cui in epigrafe, resa dalla Commissione Tributaria Regionale competente, con la quale era stato rigettato l'appello da esso Ufficio proposto avverso la sentenza resa dalla Commissione Tributaria Provinciale di ........ Quest'ultima aveva accolto il ricorso proposto dalla società ....... s.r.l., della quale era allora in corso la procedura fallimentare, contro l'avviso di accertamento con contestuale avviso di rettifica IVA relativi al periodo d'imposta 1995 e 1996, con i quali erano state contestate indebite detrazioni sia per n. 5 fatture esibite in fotocopia, sia per n. 59 fatture ....... ed ....... relative a servizi resi in luoghi diversi da quelli dove era svolta l'attività. Il ricorso è fondato su un complesso motivo unico. L'intimata, tornata in bonis, ha controdedotto. …….. °°°°°°°°°°°° LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK: http://www.fiscoediritto.it/?page_id=5526 °°°°°°°°°°°°
Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso. FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente. FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo sito contattaci a info@fiscoediritto.it

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful