DELIBERAZIONE N° VIII / V 5 f"j 0 9

v

Seduta del2 3 OTT.2007

Presidente Assessori regionali

ROBERTO FORMIGONI
VIVIANA BECCALOSSI Vice Presidente GIAN CARLO ABELLI DAVIDEBONI LUCIANO BRESCIANI MASSIMO BUSCEMI RAFFAELE CATTANEO ROMANO COLOZZI MASSIMO CORSARO FRANCO NICOLI CRISTIANI LIONELLO MARCO PAGNONCELLI MASSIMO PONZONI PIER GIANNI PROSPERINI GIOV ANNI ROSSONI MARIO SCOTTI DOMENICO ZAMBETTI MASSIMO ZANELLO

Con l'assistenza Su proposta

del segretariof

~na Bono
,"-,

, dell 'Assess ore Raffaele Cattaneo

Oggetto

PROGETT AZIONE E REALIZZAZIONE DELLE OPERE PRIORIT ARIE E URGENT I SULLA LINEA FERROVIARIA REGIONALE MILANO BOVISA SEVESO - ASSO NEL TERRITORIO DI SEVESO. SCHEMA DI ACCORDO CON IL COMUNE DI SEVESO E FERROVIENORD SPA

II Dirigente Marco Cesca II Direttore Generate Mario Rossetti

L 'atto si compone di di cui

__3:_

_;1L pagine

pagine di allegati, ~

parte integrante.

VISTI: • il Programma Regionale di Sviluppo dell'VIII Legislatura (approvato con D.C.R. n. VIII/25 del 26 ottobre 2005), in particolare I'asse 6.1.4 "Nodo milanese" del Documento di Programmazione Economico Finanziaria Regionale (approvato con D.G.R. n. VIIV2786 del 27 giugno 2006 e con la relativa risoluzione consiliare D.C.R. VIII/188 del 26 luglio 2006), che prevede il potenziamento della linea Milano Bovisa - Seveso - Camnago/Mariano per 10sviluppo del trasporto metropolitano; la D.G.R. n.VIIIl019l del 6 agosto 2002 "Prospettive e criteri per la riqualificazione e 10 sviluppo della rete ferroviaria regionale. Definizione degli interventi ferroviari finalizzati all'attuazione del Servizio Ferroviario Regionale" con cui Regione Lombardia, in attuazione del D.Lgs. 19 novembre 1997 n. 422 e s.m.i., ha definito le linee di azione e le prospettive di sviluppo per la rete regionale in concessione a FERROVIENORD S.p.a.; l"'Accordo ai sensi dell'articolo 4 del D.Lgs. 281/97 ai fini dell'attuazione dell' art. 15 del D.Lgs. 422/97 in materia di investimenti nel settore dei trasporti", sottoscritto il 12 novembre 2002 da Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Regione Lombardia, che da concreta attuazione agli impegni gia assunti in materia di investimenti inerenti la rete e il trasporto ferroviario attualmente in concessione a FERROVIENORD S.p.a. nei termini e con Ie modalita previste dall'art.15 del D.Lgs. 422/97; il Contratto di Programma per gli investimenti sulla rete in concessione, sottoscritto il 7 marzo 2005 da Regione Lombardia e FNME, che definisce gli impegni reciproci dei soggetti sottoscrittori in relazione agli interventi di sviluppo e valorizzazione della rete regionale; la "Rimodulazione dell' Accordo ai sensi dell' art. 4 del D.Lgs 281197 ai fini dell'attuazione deU'art.15 del D.Lgs 422/97 in materia di investimenti nel settore dei trasporti" deliberata con DGR n. VIII20131 del 23 dicembre 2004 ed approvata con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 2652 del 14 giugno 2005;

VISTI altresi:

• •

10 "Studio di fattibilita per la definizione di un piano di opere sostitutive per l'eliminazione dei passaggi a livello lungo le linee della rete ferroviaria in concessione a FNME S.p.A.", inviato a Regione Lombardia can nota FNMI prot. n. 269 del 2 luglio 2004; l'ipotesi di "Prefattibilita per il riassetto viabilistico ai fini della realizzazione di opere sostitutive dei passaggi a livello sulla linea FNME Bovisa - Seveso - Asso" inviata al Comune di Seveso ed alla Regione Lombardia con nota FNMI prot. n. PB-2004-488 del 10 dicembre 2004; sulla linea ferroviaria regionale Milano Bovisa - Seveso - Asso nel territorio di Seveso", inviato da Regione Lombardia al Comune di Seveso con nota prot. n. S1.2006.00001237 del 23 gennaio 2006;

• 10 schema di Accordo "per la progettazione e realizzazione delle opere prioritarie e urgenti

la Deliberazione n. 14 del 9 marzo 2006 con cui il Consiglio comunale di Seveso esprime parere favorevole al sopra citato schema di Accordo, subordinandone la stipula all' espletamento, a cura di Regione ed FNM, di "approfondimenti tecnici puntuali ed aggiornati in merito all'individuazione dell'intersezione, tra quelle esistenti, costituente localizzazione idonea alIa realizzazione, con carattere di priorita, della struttura sottopasso realizzabile con i contributi regionali attualmente disponibili"; la nota prot. n. 14781 del 30 giugno 2006 con cui il Comune di Seveso richiede, anche alla Regione, la valutazione della fattibilita di un intervento di interramento parziale della tratta ferroviaria di Seveso; l'Ordine del Giorno approvato il 20 dicembre 2006 con cui il Consiglio regionale impegna la Giunta a reperire suI Bilancio 2007 100.000,00€ per predisporre uno studio di fattibilita/progetto preliminare per l'interramento della tratta ferroviaria di Seveso, tenendo conto della possibilita di estenderlo anche al comune di Meda; la nota prot. n. 2781 del 29 gennaio 2007 con cui il Comune di Seveso richiede a Regione Lombardia un incontro per la valutazione dell'avanzamento del programma di riqualificazione della linea ferroviaria, ribadendo la piena volonta di attuare il progetto pili idoneo e realistico che risponda, nel breve periodo, alIa risoluzione dei disagi causati alla mobil ita della citta;

RILEVATO che: • Regione Lombardia, Comune di Seveso e FERROVIENORD stanno sviluppando un percorso congiunto di confronto e di valutazione tecnica e politic a per definire uno scenario di riqualificazione della linea ferroviaria nel territorio comunale che unisca alle valenze trasportistiche gli aspetti relativi a un miglior inserimento nel tessuto urbano, densamente edificato, dell' infrastruttura; nell'ambito dellavoro svolto, si e dato incarico a FERROVIENORD di sviluppare 10 Studio di fattibilita delle opere necessarie, includendo, tra gli scenari di intervento da sottoporre a valutazione, quello di interramento della tratta in galleria superficiale; con nota n. 2683 del 22 giugno 2007. FERROVIENORD ha presentato la prima fase del sopra citato Studio di fattibilita, nel quale individua due scenari possibili di intervento ed alcune opere urgenti invarianti e compatibili rispetto agli stessi scenari;

RITENUTO opportune, da parte dei soggetti sottoscrittori, procedere da subito alla progettazione ed alIa realizzazione delle opere invarianti rispetto ai due scenari di intervento allo studio, per assicurare, in tempi brevi, migliori condizioni di superamento della ferrovia e nel contempo maggiori livelli di sicurezza per la circolazione sia ferroviaria sia veicolare, pedonale e ciclabile; CONSIDERATO pertanto opportuno procedcre alla sottoscnzione di specifico Accordo che definisca i reciproci impegni dei soggetti sottoscrittori nonche il cronoprogramma delle attivita per la progettazione e la realizzazione nel breve periodo delle opere urgenti sulla linea ferroviaria Milano Bovisa - Seveso - Asso in territorio di Seveso;
2

VISTO l'allegato schema di Accordo tra Regione Lombardia, comune di Seveso e FERROVIENORD S.p.A. per la progettazione e realizzazione delle opere prioritarie e urgenti sulla linea ferroviaria regionale Milano Bovisa - Seveso - Asso nel territorio di Seveso; VISTA la deliberazione del Consiglio Comunale di Seveso n. 33 del 5 luglio 2007 che approva i contenuti dell' Accordo di cui sopra; VISTA la nota di FERROVIENORD S.p.A. del 19 ottobre 2007 di assenso allo schema dell' Accordo in oggetto; A voti unanimi, espresse nelle forme di legge

DELIBERA 1. di approvare l'allegato schema di Accordo (Allegato A - che costituisce parte integrante e sostanziale della presente Deliberazione) tra Regione Lombardia, Comune di Seveso e FERROVIENORD S.p.A. in ordine alla progettazione e realizzazione delle opere prioritarie e urgenti sulla linea ferroviaria regionale Milano Bovisa - Seveso - Asso, nel territorio di Seveso; 2. di incaricare l' Assessore alle Infrastrutture e Mobilita alla sottoscrizione della Convenzione di cui al precedente punto.

( r~na Bonomo :.~ ~ I
"i ~' ~

.

n SEGREt41~IO

'.
~ .1

3

I"~::~-:;;'";~'
;,j"',

Allegato alia dclibcrazione

n...~.lQ;?

.....d;;!2.a ..OI.T.,.2007 ~~,:,v C""~*c/ ".\,),
•. ~ C,',\'

'.:"::',',

,'J

?j

Schema di Accordo per la progettazione e realizzazione delle ope~oritarie e urgenti sulla linea ferroviaria regionale Milano Bovisa - Seveso - Asso nel territorio di Seveso.

La Regione Lombardia, persona del della Giunta Regionale n

con sede a Milano, via Fabio Filzi 22, C.F. n. 80050050154, nella , autorizzato alIa sottoscrizione del presente Accordo con Delibera del ; , C.F. n , nella

il Comune di Seveso, con sede a Seveso (MI), via persona del FERROVIENORD rappresentata da ;

S.p.a., con sede a Milano, piazzale Cadoma 14, C.F , nella sua qualita di ;

,

VISTI: • il Programma Regionale di Sviluppo dell'VIII Legislatura (approvato con D.C.R. n. VIII/25 del 26 ottobre 2005), in particolare l'asse 6.1.4 "Nodo milanese" del Documento di Programmazione Economico Finanziaria Regionale (approvato con D.G.R. n. VIII/2786 del 27 giugno 2006 e con la relativa risoluzione consiliare D.C.R. VIII/188 del 26 luglio 2006), che prevede il potenziamento della linea Milano Bovisa - Seveso - CamnagolMariano per 10 sviluppo del trasporto metropolitano; • la D.G.R. n.VIIII0191 del 6 agosto 2002 "Prospettive e criteri per la riqualificazione e 10 sviluppo della rete ferroviaria regionale. Definizione degli interventi ferroviari finalizzati all'attuazione del Servizio Ferroviario Regionale" con cui Regione Lombardia, in attuazione del D.Lgs. 19 novembre 1997 n. 422 e s.m.i., ha definito le linee di azione e le prospettive di sviluppo per la rete regionale in concessione a FERROVIENORD S.p.a.; • 1'" Accordo ai sensi dell' articolo 4 del D.Lgs. 281197 ai fini dell' attuazione dell' art. 15 del D.Lgs. 422/97 in materia di investimenti nel settore dei trasporti", sottoscritto il 12 novembre 2002 da Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Regione Lombardia, che da concreta attuazione agli impegni gia assunti in materia di investimenti inerenti la rete

pagina 1

'"i:;~.
\(/
e il trasporto ferroviario attualmente in concessione a FERROVIENOR9:s,. con le modalita previste dall'art.15 del D.Lgs. 422/97; • il Contratto di Programma per gli investimenti sulla rete in concessione, sottoscritto il 7 marzo 2005 da Regione Lombardia e FNME, che definisce gli impegni reciproci dei soggetti sottoscrittori in relazione agli interventi di sviluppo e valorizzazione della rete regionale; • la "Rimodulazione dell' Accordo ai sensi dell' art. 4 del D.Lgs 281197 ai fini dell'attuazione dell'art.15 del D.Lgs 422/97 in materia di investimenti nel settore dei trasporti" deliberata con DGR n. VII/20131 del 23 dicembre 2004 ed approvata con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 2652 del 14 giugno 2005;

VISTI altresi: • 10 "Studio di fattibilita per la definizione di un piano di opere sostitutive per l'eliminazione dei passaggi a livello lungo Ie linee della rete ferroviaria in concessione a FNME S.p.A.", inviato a Regione Lombardia con nota FNMI prot. n. 269 del 2 luglio 2004; • 1'ipotesi di "Prefattibilita per il riassetto viabilistico ai fini della realizzazione di opere sostitutive dei passaggi a livello sulla linea FNME Bovisa - Seveso - Asso" inviata al Comune di Seveso ed alla Regione Lombardia con nota FNMI prot. n. PB-2004-488 del 10 dicembre 2004; • 10 schema di Accordo "per la progettazione e realizzazione delle opere prioritarie e urgenti sulla linea ferroviaria regionale Milano Bovisa - Seveso - Asso nel territorio di Seveso", inviato da Regione Lombardia al Comune di Seveso con nota prot. n. S1.2006.0000 1237 del 23 gennaio 2006; • la Deliberazione n. 14 del 9 marzo 2006 con cui il Consiglio comunale di Seveso esprime parere favorevole al sopra citato schema di Accordo, subordinandone la stipula all'espletamento, a cura di Regione ed FNM, di "approfondimenti tecnici puntuali ed aggiomati in merito all'individuazione dell'intersezione, tra quelle esistenti, costituente localizzazione idonea alIa realizzazione, con carattere di priorita, della struttura sottopasso realizzabile con i contributi regionali attualmente disponibili";

pagina2

" .la nota prot. n. 14781 del 30 giugno 2006 con cui il Comune di Sevesorichiede, anche alla

r=:

o /'~

Regione, la valutazione della fattibilita di un intervento di interramento parziale della tratta ferroviaria di Seveso; • l'Ordine del Giomo approvato il 20 dicembre 2006 con cui it Consiglio regionale impegna la Giunta a reperire sul Bilancio 2007 100.000,00€ per predisporre uno studio di fattibilita/progetto preliminare per l'interramento della tratta ferroviaria di Seveso, tenendo conto della possibilita di estenderlo anche al comune di Meda; • la nota prot. n. 2781 del 29 gennaio 2007 con cui il Comune di Seveso richiede a Regione Lombardia un incontro per la valutazione dell'avanzamento del programma di riqualificazione della linea ferroviaria, ribadendo la piena volonta di attuare il progetto pili idoneo e realistico che risponda, nel breve periodo, alla risoluzione dei disagi causati alla mobilita della citra;

RILEV ATO che: • Regione Lombardia, Comune di Seveso e FERROVIENORD stanno sviluppando un percorso congiunto di confronto e di valutazione tecnica e politica per definire uno scenario di riqualificazione della linea ferroviaria nel territorio comunale che unisca aIle valenze trasportistiche gli aspetti relativi a un miglior inserimento nel tessuto urbano, densamente edificato, dell'infrastruttura; • nell'ambito dellavoro svolto, si e dato incarico a FERROVIENORD di sviluppare 10 Studio di fattibilita delle opere necessarie, includendo, tra gli scenari di intervento da sottoporre a valutazione, quello di interramento della tratta in galleria superficiale;

con nota n. 2683 del 22 giugno 2007. FERROVIENORD ha presentato la prima fase del sopra citato Studio di fattibilita, nel quale individua due scenari possibili di intervento ed alcune opere urgenti invarianti e compatibili rispetto agli stessi scenari;

RITENUTO

opportuno, da parte dei soggetti sottoscrittori, procedere da subito alla

progettazione ed alla realizzazione delle opere invarianti rispetto ai due scenari di intervento allo studio, per assicurare, in tempi brevi, migliori condizioni di superamento della ferrovia e nel

pagina3

Q>

contempo maggiori livelli di sicurezza per la circolazione sia ferroviaria sia v~iaB re, pedonale e ciclabile;

CONSIDERA TO pertanto opportuno procedere alla sottoscrizione di specifico Accordo che definisca i reciproci impegni dei soggetti sottoscrittori nonche il cronoprogramma delle attivita per la progettazione e la realizzazione nel breve periodo delle opere urgenti sulla linea ferroviaria Milano Bovisa - Seveso - Asso in territorio di Seveso;

TUTTO

cro

PREMESSO, le parti concordano e stipulano quanto segue:

Art. 1 - Premesse Le premesse formano parte integrante del presente Accordo.

Art. 2 - Oggetto dell' Accordo Gli Enti sottoscrittori concordano sulla necessita di avviare il percorso progettuale ed attuativo finalizzato alla realizzazione delle opere urgenti e invarianti rispetto agli scenari futuri di
intervento, da realizzarsi nel breve periodo sulla linea ferroviaria, come inviduate nello Studio di

fattibilita in corso di elaborazione da parte di FERROVIENORD. Si tratta in particolare delle seguenti opere: • adeguamento funzionale della stazione: interventi di pnma tempi di chiusura dei passaggi a livello esistenti; fase sul segnalamento,

sull'armamento e sulle banchine finalizzati a una maggiore regolarita ed a una riduzione dei

nuovo sottopassaggio di stazione destinato, oltre che a migliorare l'accessibilita periodi di chiusura dei passaggi a livello di via Manzoni;

alle

banchine lato sud, a definire un nuovo punto di attraversamento ciclopedonale della linea nei

nuovo sottopasso veicolare sud, finalizzato a ridurre la congestione della viabilita locale, nonche ad offrire agli automobilisti un'altemativa alle attese in corrispondenza dei passaggi a livello, in particolare quello di via Piave;

pagina4

Art. 3 - Impegni dei soggetti sottoscrittori
FERROVIENORD, di intesa con Regione e Comune, si impegna, tramite le proprie strutture di dei tre interventi indicati all' art.2 nonche a realizzare le

ingegneria, a sviluppare le progettazioni

opere, curandone altresi la direzione lavori e il collaudo. FERROVIENORD si impegna altresi a consegnare a Regione Lombardia la seconda parte dello

Studio di fattibilita degli interventi per Seveso entro marzo 2008. Gli Enti firmatari, per quanta di competenza, dei progetti sopraindicati si impegnano a favorire la redazione degli studi e e il supporto conoscitivo dei servizi di trasporto. necessari,

fomendo i dati, la documentazione

con particolare riferimento ai dati relativi alla programmazione

Art. 4 - Cronoprogramma
I soggetti sottoscrittori per quanto di competenza si impegnano a rispettare il seguente

cronoprogramma: • adeguamento funzionale della stazione: definitiva: entro 30 giomi dalla sottoscrizione regionale, del presente Accordo; sotto profili tecnico ed

- progettazione -

avvio lavori: entro 60 giomi dall'approvazione economico, del progetto definitivo;

- ultimazione opere: entro aprile 2008 (per fasi progressive);

nuovo sottopassaggio - progettazione - progettazione preliminare;

di stazione: entro 30 giomi dalla sottoscrizione del presente Accordo;

preliminare:

definitiva: entre 60 giomi dall'espressione

del parere regionale sul progetto

pagina5

- avvio lavori: entro 150 giomi dall' approvazione regionale, economico, del progetto definitivo; - ultimazione opere: entro dicembre 2008;

ed

nuovo sottopasso veicolare sud: - progettazione preliminare: entro 60 giomi dalla sottoscrizione del presente Accordo; - progettazione definitiva: entro 90 giomi dall'espressione del parere regionale suI progetto preliminare; avvio lavori: entro 180 giomi dall' approvazione regionale, sotto economico, del progetto definitivo; - ultimazione opere: entro marzo 2010. profili tecnico ed

Art. 5 - Copertura finanziaria degli interventi In merito alIa copertura finanziaria delle opere, si provvedera ad una ulteriore Convenzione che regolamentera i rapporti e Ie condizioni tra le Parti, ivi comprese la disponibilita finanziaria a copertura degli interventi. I soggetti sottoscrittori convengono sin da ora che:

le risorse per gli interventi di adeguamento funzionale e di realizzazione del sottopassaggio ciclopedonale di stazione saranno reperite nell' ambito dei finanziamenti ministeriali di cui all' Accordo di Programma tra Regione Lombardia e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 12 novembre 2002 ovvero con risorse autonome regionali;

per il nuovo sottopasso veicolare sud, la copertura finanziaria sara reperita da Regione Lombardia per le opere relative alIa realizzazione del manufatto di sottopasso e delle relative rampe di accesso e dal Comune per le necessarie opere di completamento viabilistiche ed accessone.

pagina6

Art. 6 - Modalita di stipulazione
II presente atto

e redatto

in n. 4 copie e non e soggetto a registrazione

ai sensi del DPR 26 aprile

1986, n.131, art. 1.

Milano,

..

Per la Regione Lombardia

Per il Comune di Seveso

Per FERROVIENORD

S.p.a.

pagina 7