You are on page 1of 112

1

Edizione Prima Edizione Novembre

Integrale Edizione Originale 2 0 1 1

2

IV

Lo dedico alla mia famiglia dove sono nato, alla famiglia che ho creato, alla famiglia allargata che ho trovato, alla famiglia universale che apparteniamo...

.

. S E

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

V U O I

E S S E R E D E V I

U N

U O M O

L I B E R O

P R I M A C H E . . . S E I . . . U N O .

A C C E T T A R E D O T A T O . . . . D I . . .

S C H I A V O

C O S C I E N Z A ! . . . . . . .

M A

S E S E I

Q U E S T O G I À

A V V I E N E,

L I B E R O . .

Un ringrazio particolare al mio staff visibile ed invisibile a fianco a me.

3

siamo fatti di energia siamo creatori e distruttori ai bagliori di una nuova alba

siamo un insieme di combinazioni di miliardi e miliardi di persone contemporaneamente e continuamente con alterazioni e modifiche d’intenti strabilianti.. sette miliardi di persone 31 – 11 – 2011

..è in atto la manifestazione della connessione tra tutte le parti dell'umanità come un unico sistema emergente per la sopravvivenza..

4

è una ricerca realizzata con “esplosioni d'emozioni” raccolte durante il mio pellegrinaggio sulla terra e fuori... me stesso. La “densità” del racconto impedisce la facile lettura con i criteri cui siamo abituati. Sarò ripetitivo, dispersivo, persuasivo.. tutto quello che si definisce “non normale”. Poi la normalità si è persa nella notte dei tempi.. Ho vissuto le mie sofferenze nel profondo dell'anima senza nessun rimedio dalle vie normali di questo mondo. Sono stato abbandonato nel grande deserto di questa civiltà, senza “cibo ed acqua”. I miraggi delle oasi mi hanno ingannato i sensi fino al punto da essere costretto a fermarmi senza avere più forze per camminare. Solo a quel punto tu poi gridare, urlare, pregare, danzare, piangere, tremare, ridere .., impazzire, fino che la paura scompare e dentro di te si sveglia il gigante: lo SCIAMANO. Dopo, la vita cambia. Sarai salvato da una pioggia o dal passaggio di una carovana di cammelli.. Ma puoi anche morire. Tu puoi morire in un deserto.. qualsiasi, ogni momento della tua vita. Ma se il gigante è stato svegliato, lui non si arrende facilmente. Lui non è semplicemente “te”. Lui è la tua Anima Sciamanica collegata con il cuore della terra, il cuore dell'universo ed il cuore di tutti noi.. Chiedo scusa per il linguaggio a volte poco comprensibile e a volte pieno di errori scappati fuori dalla mia competenza e dislessia culturale... Spero di trasmettere le idee con sensazioni, ritmi di danza e versi “nudi e selvaggi” di poesia. Le immagini usate, riflettono come un specchio frantumato e appannato il resto delle parole non dette. La verità è più strana della finzione. La realtà sembra un ologramma. Preparati in questo viaggio a smaterializzarti con tutte le cose solide che porti .. Sarà un battito di luce in un mondo con tanti mondi dentro-fuori. Sarà un volo dove il pensiero perderà il suo fiato.. Raccoglierai solo l'emozione pura che ti rivelerà le chiavi secrete, nascoste nel tuo sangue nella tua mente nella tua anima.

A

nima Sciamanica

5

mi trovo nel sogno-realtà volando come vibrazione cosmica energia cosciente dell’universo… espansione di onde potenti…. UaHooooo…… UaoHoooo……

Prefazione

Salve. Ho cercato di infrangere tutte le regole possibili, impossibili e inimmaginabili... Questo viaggio ti porterà nei posti senza percorsi convenzionali, strade o insegne di qualche sistema razionale che ti indicano una direzione, qualche coordinata, nessun punto di riferimento. Non ci sono pregiudizi, regole, etica, morale, ragione, stile letterario... Tutto quello che sai e che hai addosso lascialo dietro non ti servirà , perché se no diventa un peso e poi il tuo ostacolo... Nella mia ricerca ho vissuto molto più tempo di quello che si può definire gli anni della mia vita. Ho incontrato persone, anime, esseri.. forme di energia cosciente dove il “prezzo” di quest'avventura mi ha portato a subire gioie e dolori immensi, ovviamente il motivo non era scrivere il libro. La via verso la conoscenza fa una paura particolare. Devi cambiare percorso a cercarla e a volte ti trovi nel punto di partenza stanco e deluso con il tempo che ti corre dietro. E poi riparti di nuovo.. Siamo esseri curiosi. Siamo viaggiatori – guerrieri, amanti primordiali e saggi quieti.. che abbiamo dimenticato. Francamente credo che siamo esseri intelligenti, molto intelligenti. Ma questo non vuole dire che ne siamo a conoscenza e che ne facciamo buon uso.. Coscienza e intelligenza possono aumentare e diminuire in una determinata fascia vibrazionale. Sotto questa fascia ci si trova nel punto di non ritorno. Sopra questa fascia di nuovo ci si trova nel punto del non ritorno, ma verso la luce... La maggiore parte delle persone ..

seconda prova Salve. Questo è un viaggio fra due buchi. Uno è quello che si trova dentro il campo energetico della nostra cellula, dentro la DNA, l'altro buco è quello che si trova nell'universo... Un buco è quello in cui “facciamo entrare” il nostro cibo, l'altro è quello per espellere. Quando parliamo, quando ascoltiamo. Quando guardiamo succede contemporaneamente che “facciamo entrare” delle visioni dentro di noi e nello stesso tempo “entriamo” nelle visioni di qualcun altro... Un “buco” è quello che ci porta alla luce quando nasciamo, l'altro “buco” è quello che ci porta da dove siamo partiti.. Stiamo viaggiando sempre tra due buchi, in entrata - uscita. L'anima sta passando l'ultimo tunnel .. verso la luce...

6

terza prova Pensa cosa può cambiarti la vita se ti dicono che fra un paio di anni morirai, o se il medico fosse più deciso e ti diresse: fra un paio di mesi, per la precisione entro tre mesi. Come cambierebbe la tua vita? Cosa penserai, cosa farai... perché? Immagina quelli che sanno con certezza che fra pochi giorni devono andare per sempre da questa vita....Sembra che siamo condannati a morire e costretti a vivere. Tra queste due date succede di tutto, odio, amore, sogni, guerra e pace, verità e inganno, giorno e notte... fino a che il “tempo si consuma”.Mentre stai studiando, mentre stai lavorando... stai correndo dentro la ragnatela del sistema e hai poco tempo libero per pensare a te stesso alla tua vita e alle persone che ami nel mondo... Quelli che invece si trovano vicino alle finestre degli ospedali, nelle case di “riposo”, nei cortili recintati delle carceri oppure nei corridoi stretti dei manicomi hanno più tempo di te per pensare, per sentire nel loro cuore che … questa è la vita che sta passando, goccia dopo goccia. Loro sono tristi, tranquilli e rassegnati al destino. Pensa che io, tu, noi, siamo tutto questo che, come un ologramma ci troviamo ovunque in questo mondo. Ci troviamo, nelle scuole, al lavoro, nelle trincee di guerra, nei campi di concentramento,negli ospizi, negli ospedali, noi siamo tutto questa gente in tutti questi posti contemporaneamente, ma non ci facciamo caso.. E come se sognassimo, nel sogno di sognare ancora e non possiamo cambiare niente fino che non ci svegliamo.. quarta prova .. non ho tempo per spiegarti chi sono. Ti devo dire solo una cosa: io ti amo! Io ti amo, amo te, poi amo anche te, amo anche voi, vi amo tutti... Non ho più paura e pudore a dire che vi amo. L'amore mi ha portato nella vita, mi ha dato vita, mi ha dato la consapevolezza che ci amiamo a volte senza sapere o accorgerci del tutto.. Non perdere quest'attimo eterno che stai vivendo adesso e qui, adesso e qui... Iniziamo insieme questo viaggio bello e strano, molto strano per dei “pazzi” come noi.

Vieni e non ti pentirai, una volta che inizi non puoi tornare indietro, e neanche fermarti più.. o anima sciamanica !

7

Prefazione II Il ritmo del mio cuore sente i tamburi della società malata ad oltranza.. e batte dentro la mia anima, forte. Ritmo e aritmia stringono il mio cuore ed il tuo... Uomo, ricordati della tua musica, ricordati della tua danza.. Mentre mi preparo a lasciare questo pianeta come tutti, una grande voglia mi passa l'anima: vorrei lasciare dietro tutta la mia luce che ho dentro. Alla fine siamo delle stelle anche noi. Il nostro corpo “brucia”..., emana calore, energia, ha la sua aura... tutta questa luce deve essere sprigionata con amore mentre si viaggia in quest'attimo di eternità. Spinto come sempre verso qualche missione “impossibile” .. mi sono avventurato a sorvolare in ampi spazi della vita. Cosa ci sfugge? Cosa abbiamo in comune? Quale è la differenza fra sogno, realtà e illusione? Cosa possiamo fare? Ma prima di cercare soluzioni sento che abbiamo bisogno emergente di “vedere”. Una volta che tu “vedi” sai dov'è la via... Sai dove stai andando. Ho cercato di creare una specie di codice di questo pensiero assolutamente “non razionale-convenzionale”. Come siamo fatti, come siamo educati, come funziona il nostro cervello le nostre percezioni, i nostri schemi i nostri blocchi. Tutto quello che abbiamo dentro è stato impostato da infrastrutture occulte alla nostra conoscenza per migliaia di anni. Cerchi di “abituarti” all'idea che non siamo solo noi in cima di questa catena alimentare. Società intra ed extra terresti abitano il nostro pianeta prima e dopo la nostra comparsa. Non posso dirti tutto che tu possa ascoltare con le tue orecchie. Non posso far vedere certe cose ai tuoi occhi. Devi “toccare” con l'anima quello che un'altra anima ti trasmette come fonte di conoscenza. Devi lasciarti andare fino in fondo delle tue sensazioni. Fidati del tuo cuore, lei sa conoscere l'amore vero dall'illusione che la mente gli sussurra. La conoscenza è una goccia di acqua dalle montagne per mescolarsi nel nell'oceano... E poi di nuovo verso bianche e grigie, tuoni, lampi.. poi che traballa nei vari torrenti che scorrono grande e silenzioso fiume.. che finisce il cielo, nelle grandi comunità di nuvole giù come pioggia verso la terra...

Questa è la danza che vorrei raccontarti, ricordarti. Mentre si gira, si ruota si va avanti... dentro- fuori, come le stelle, i pianeti le galassie. È una spirale crescente. Non avere paura dalla rotazione, semplicemente non pensare, lasciati andare. Guarda i bambini nelle giostre che volano e che saltano, sono liberi e felici. Libera noi.. il bambino che è dentro di te. Liberiamo il bambino che è dentro di Liberiamo tutti i bambini dei nostri mondi!

8

Non avrei mai immaginato in passato di vedere quello che vedo adesso e quello che ho scoperto su questo fenomeno, su di me su di te..

Sono convinto dall'evidenza. Penso che noi ci troviamo di fronte ad una faccenda molto seria che sta avvenendo sotto il nostro naso.

Se ti illudi di avere capito qualche cosa di quello che ti dicono stai attento, in verità ti sta sfuggendo quello che non ti dicono. Quello che ti stano facendo adesso per in poi.. è impercepibile, indolore, esteso alle masse, non ha e non avrà traccie di ricordi!

9

Il Quadro Mamihlapinatapai

..parole concetto limitato indescrivibile.. ragione .. infinità di cose che la sorpassano..

Il tema ha, però, un'altra implicazione che oltrepassa la sfera dell'incomprensibile destino umano: ogni volta che “vedi” il futuro lui cambia destinazione.. Ho preso molto a cuore questa impresa anche se non la vedevo difficile.. ma di più, impossibile. Di solito in un libro, qualsiasi libro, c’è un inizio, la continuazione e la fine. Che sia questo un romanzo o forse un libro scolastico avrà sempre la pagina dove c’è l’indice dei capitoli. Già, questo fatto di mettere “in riga” un elenco di capitoli, eventi e tematiche mi ha messo in forte crisi per il semplice fatto che la “storia” che voglio raccontare non ha nè un inizio nè una fine.. Il quadro, è semplicemente una estensione di una cosa molto più grande che la capacita di comprensione del singolo individuo, di qualsiasi cultura, professione, età, sesso, religione, mezzo lui utilizzi per comprenderlo. Il significato di tutta la mia ricerca, è di superare le apparenze, rintracciando la possibilità di un’unione e di un equilibrio tra elementi diversi e contrari in un quadro aperto.. al fine di usare certe tecniche per migliorare la qualità della vita. …….Siamo partiti da semplici punti, li abbiamo ordinati in modo da formare un triangolo equilatero e siamo giunti a scoprire misteriose corrispondenze tra numeri, forme geometriche e reticoli cristallini di rocce e minerali. Ma il processo non si arresta qui perché la Legge delle Corrispondenze ha carattere universale….. Carlo Splendore Vorrei presentarti un quadro, un dipinto. Ma prima di farti vedere il Quadro ti mostrerò pixel dopo pixel, uno dietro l’altro l’insieme di questi puntini per darti un’idea come può essere difficile capire il quadro.

10

Possiamo fare infiniti tentativi, con pixel in righe orizzontali, verticali, diagonali, qualsiasi strada che seguiremo in modo allineato e continuato ci renderà difficile o meglio dire impossibile di catturare il quadro, l’essenza. Questa è la strada che abbiamo seguito fino ad oggi, in tutti campi della vita. Partiamo per scalini, la scuola. Si sta compiendo una grande frode nei servizi di educazione da generazioni intere. Tutte le materie che si studiano nelle scuole, vanno o tentano di andare in modo “lineare” così in “profondità” che perdono la connettività una con l’altra. La matematica è diventata una materia astratta che gli alunni non riescono ad applicare nella loro vita quotidiana. La storia è scritta sempre dai vincitori, cosi nessuno saprà la verità dei fatti. La storia è per eccellenza una delle materie più noiose. È un caso..?! Ci sono eventi sincronizzati nella storia mondiale che la scuola non prende in considerazione, non prende in esame. Le persone diventano confuse e annoiate dalla storia falsa.. Gli eventi degli ultimi anni in tutti campi non sono portati e proiettati nel sistema scolastico. Come si può migliorare in una gerarchia obsoleta mondiale manipolata da millenni..? Il “maestro” non insegna mai i segreti. Bisogna rubare i secreti, i nostri secreti.. Se calcoliamo le ore che un alunno “consuma” nelle banche della scuola dalla prima elementare all’ultimo delle superiori abbiamo un totale approssimativo di 18.720 ore. Aggiungiamo il numero di ore minimo in cui bisogna studiare dopo scuola ed abbiamo la bella somma di circa 25.000 ore di formazione scolastica. Amnesia, memoria meccanica. Paura e terrore delle materie, dei prof, i prof dei decreti ministeriali. Angoli, triangoli, punti disappunti, la scuola è un sistema manipolato e in apparenza caotico, in realtà è un vortice delle migliore risorse che un paese possiede: la nuova generazione di energia. Che quadro. Credo che non ci sia bisogno di commentare tanto il disaggio che abbiamo fra la perdita di tempo, di energie, gli sforzi della vita stessa dei giovani con gli scarsi risultati che la scuola offre.., o che loro riescono ad ottenere. Ho fatto un piccolo esperimento prendendo in esame decine e decine di alunni, di qualsiasi categoria e qualità. Nessuno ricorda in maniera “adeguata” le materie studiate nel “vicino passato”, nè in quello attuale in corso. Quasi tutti hanno un abbassamento drastico della loro conoscenza subito dopo gli esami. E alla fine, dove è finita tutta quell’energia spesa in 25.000 ore ?! Beh, secondo gli “architetti oscuri” tutta questa “materia grigia” e finita a costruire dentro ognuno di noi un grande cimitero di ricordi dimenticati. Abbiamo costruito una struttura moderna ma rovinata di tanti piani, senza scale e possibilità di fluido accesso da una stanza all’altra… Hanno costruito ..solo quello “che serve”. Vogliono che noi ci sentiamo costretti a vivere e obbligati a morire..o viceversa, che differenza fa? “Acque sempre diverse scorrono per coloro che s’immergono negli stessi fiumi”

11

AmnesiA
“Di rado le cose sono come appaiono. Il latte scremato si maschera da panna fresca” Chiedere oggi alla gente ma soprattutto ai alunni, cosa ci trovano in comune fra il terzo raich e il sistema sanitario del loro paese odierno, fra interessi finanziari delle multinazionali il parlamento e la guerra in Libia o altrove.., credo che sarà un’impresa quasi impossibile. La stessa cosa vale anche cercare linee di connessione, da un luogo ad un altro nello stesso tempo, o di un periodo ad un altro dello stesso luogo, e tutte le altre combinazioni possibili inimmaginabili. Non possiamo sapere cose fuori delle cose.. Non riusciamo a connettere eventi, dati, “pixel”.. fuori dai nostri schemi mentali o meglio fuori dagli schemi ufficiali del sistema che ci propone la sua visione come se fosse nostra. Il modo in cui sto cercando di esprimermi sta per generarti una specie di confusione spazio temporale, fuori dal sistema della tua percezione. Ho scelto questa via per provocarti percezioni razionali e irrazionali, emozioni che alla fine troveranno (forse) il loro percorso naturale.. E per questo che nel nostro esempio del quadro è impossibile dare un’idea com’è il quadro mostrando “equazioni di linearità,” con dei criteri passo dopo passo. Quella è una vecchia ed astuta trappola per i comuni mortali. Molta gente attualmente è consapevole che qui sulla Terra sta succedendo qualcosa d’insolito. Ci troviamo in un tempo estremamente accelerato, e stanno accadendo molti eventi, mai visti prima. Dobbiamo capire il quadro, ma prima dobbiamo vederlo..

Una volta il maestro chiese al giovane Gauss qual era il totale di: 1+2+3+4+5+6+7+8+9+10. Gauss rispose immediatamente sorprendendo il maestro che gli chiese come avesse fatto. Gauss non sommò 1+2, sommando il risultato a 3, sommando il risultato a 4, e così via: «Se l'avessi fatto sommando 1+2, poi 3 al risultato, poi 4 al nuovo risultato, e così via, avrei impiegato molto tempo, e cercando di arrivare presto molto probabilmente avrei fatto degli sbagli. Ma vede, 1+10 fa 11, 2+9 fa di nuovo - deve fare! - 11. E così via! Vi sono 5 coppie di questo tipo: 5 volte 11 fa 55». Gauss aveva visto i singoli elementi in una totalità retta da una relazione. In questo caso, la relazione scoperta da Gauss (che poi è la regola della somma dei termini in progressione aritmetica)è la Gestalt: il giovane Gauss aveva colto la soluzione del problema mediante la totalità del tutto, aveva colto le relazioni intrinseche che vi sono fra i singoli elementi raggiungendo uno stadio (Gestalt) che va oltre il loro semplice sommarsi. Il quadro che ti presenterò poco a poco somiglia ad una tabella (senza bordi) di un cruciverba. Sono aperte tutte le combinazioni possibili ed immaginabili della comprensione della storia umana ed aliena. Si, hai letto bene, umana e aliena.

12

LA NOSTRA ARMA VINCENTE È

L’I N T E L L I G E N Z A

È inutile tenere i piedi per terra quando la terra stessa è in aria… … volaaa… anima sciamanica … volaaa… hau hau hau

il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza

Personalmente ho sofferto a scuola. Quando ero in prima elementare non capivo cosa c’entrava una persona sconosciuta che mi stava a tre metri di distanza a parlarmi delle cose.., sentivo una specie di prigione mentale. Mentre mi trovavo nel cortile della scuola, guardavo sempre la porta d’ingresso chiusa a catena. Avevo tanta voglia di scappare, giocare... io amavo Silvana, la mia compagna di banco... In seconda elementare ho dato una sberla alla mia maestra che appena mi aveva schiaffeggiato. Mi hanno cambiato di scuola. In terza elementare ho mollato il corso di violino perché alla maestra che avevo, puzzava l’alito ed era brutta. Volevo imparare con piacere le cose.. Ho cominciato a studiare arte drammatica, poi ho finito il primo anno d’ingegneria metallurgica. Ho mollato anche quella, tropo stress. Pensavo di iniziare a studiare economia e commercio, e mi sono laureato. Ho lavorato come revisore dei conti, giornalista, facchino, mediatore interculturale, artista, disoccupato, pensatore a tempo pieno ... sempre in viaggio alla ricerca di chi sono, perché sono qui? Durante la mia carriera scolastica ho imparato in fretta l’arte della sopravvivenza, vivevo in un paese dittatoriale, l’Albania. La mia vita sembrava una specie di palestra tra la prigione ed il manicomio. Ero specializzato nel copiare in qualsiasi tipo di esame. Studiavo tecniche… Dopo un po’ d’anni ero diventato un professionista. Lo facevo per sopravvivere ma anche per sfida e piacere. Questo era il minimo che dovevo fare in quei tempi, il resto lo puoi immaginare come un cacciatore primitivo in cerca del cibo e del sesso… Le esperienze che ho fatto mi hanno aiutato tanto a non avere paura a sopravvivere in condizioni estreme. Vengo da un paese comunista, anche se oggi si osa dire ex. Il peggiore di tutto l’est fino in Corea.. È per questo che sono così come sono... Bene. Ci mettiamo al lavoro. Sai la mia opinione ormai. I calcoli mi danno 18720 ore a scuola (dalla prima elementare all’ultimo superiore). Calcolando approssimativamente anche qualche ora di studio a casa arriviamo ad un totale di 25.000 ore di de-programmazione mentale. Il fatto della sconnessione a livello pratico, quotidiano, delle materie che ti insegnano a scuola non ha mai suscitato scalpore perché viene tramandato da generazione in generazione. Non c’è dolore, quindi nada coscienza, niente reazione. Genitori “assassini” portano i loro figli nelle scuole bunker per sbarazzarsi del grande, bello e difficile compito d’insegnamento. Loro sono occupati a lavorare…il lavoro è utile. Ti rendi conto che dopo ogni esame si comincia a dimenticare fino all’annullamento totale o parziale, scadente, di tutto ciò che avevi studiato. Ogni giorno alunni in tutto il mondo si siedono nei banchi delle scuole e cominciano a “registrare”. Miliardi, trilioni, zilioni, …eoni… di ore, minuti, momenti, bit d’informazione.. contatti neurali combinazioni fra immagine suoni, verbo, segnali ormonali, specie diverse di memorie non convenzionali, umane, artificiali, vegetariane, di altri dimensioni… tutto diventa magico, mistico… buffo.

13

Per cosa studi…?! Perché hai scelto questo percorso di apprendimento…?! Stai veramente studiando?! Ti fidi del maestro che ti insegna? Pensi che i tuoi esami sono validi? Ti ricordi come è iniziato questo “viaggio” ? Hai altre possibilità ? Quale è il tuo lato critico verso la scuola?! Viviamo in una delle più grandi s.c.o.l.a.r.i.z.z.a.z.i.o.n.e. ! La scuola uccide La scuola uccide ogni giorno La scuola uccide ogni giorno la possibilità La scuola uccide ogni giorno la possibilità dentro La scuola uccide ogni giorno la possibilità dentro ogni giovane La scuola creativo. CREA & VIVI Siamo incerti per il futuro, nessuno sa come sarà. Sappiamo cosi poco del passato.. La scuola serve per darci certezze per il futuro, ci deve preparare ad affrontarlo, a co–crearlo. Pensa che i bambini che hanno cominciato a studiare quest’anno (2011) andranno in pensione nel 2076. Nessun esperto al mondo può sapere come sarà il mondo fra due anni. Ma noi abbiamo il sacro compito di preparare le nuove generazioni per altre decadi… L’imprevedibilità in sostanza è quasi incalcolabile. Tutte queste generazioni hanno un’enorme capacità di talenti., e noi li sprechiamo senza nessuna pietà. La creatività va a pari passo con l’educazione, dovrebbe... L’inganno è l’ignoranza. Abbiamo inculcato la disciplina della paura per non sbagliare, mai, in nessun modo. Questo ci ha portati ad assumere al nostro posto altre persone, istituti di potere a badare alle le nostre vite. Noi siamo terrorizzati di sbagliare. I nostri figli sono terrorizzati di sbagliare. La gente ha paura di sbagliare mentre i nostri politici, i nostri governanti, i medici, i giudici, il sistema del matrix .. “sbagliano” in continuazione facendo pagare con le nostre vite, portandoci a un futuro certo, ma troppo nero.. Oggi c’insegnano come non essere più creativi. uccide ogni giorno la possibilità dentro ogni giovane d’essere illusioni della storia dell’umanità: la

d’essere creativo…..

14

Il sistema d’istruzione mondiale ha la stessa gerarchia di materie. È un caso ?! In cima abbiamo le materie “forti” le scienze ( matematica, fisica, chimica) ecc, poi quelle umanistiche e in fondo alla lista c’è l’arte. La scuola non corrisponde alla vita, non ha vitalità. Questo sistema obsoleto è basato sull’idea delle abilità accademiche. La scuola pubblica nacque nel XIX secolo per rispondere al fabbisogno dello sviluppo dell’industria.. cosi le discipline più utili al lavoro sono in cima della lista scolastica. Con questa mentalità ci hanno educato se vogliamo fare quello che ci piace non troveremo mai lavoro nella nostra vita. Dall’altra parte oggi abbiamo milioni di persone laureate che sono disoccupate o fanno lavori manuali. Abbiamo creato un sistema, un processo d’inflazione accademica oltre la nostra immaginazione. Stiamo per concludere un grande ciclo dell’umanità, tutto basato sul cervello sinistro.. L’intelligenza non sta solo nella parte razionale ma anche in quella emotiva, nel cuore, nella parte destra del nostro cervello. Sappiamo cosi poco dell’intelligenza. Lei è varia per ognuno di noi, è unica, è dinamica, interattiva. È creativa! È distinta! Persone intelligenti non riescono a concentrarsi a scuola, sono nervosi, scomodi. Oggi questi vengono definiti come ADHD ( Sindrome da Deficit di Attenzione e Iperattività). Anni fa questa sindrome non era ancora stata scoperta, per fortuna. Tanti bambini vivaci hanno passato questa "barriera del futuro" e sono diventati artisti. Oggi, bambini, giovani vengono “bruciati” .. bocciati nelle scuole perché sono “incompatibili”… Talenti di tutte le parti, di tutti i campi… di “zone non identificate dello sviluppo multidimensionale” vengono spenti prima di nascere. La gerarchia militare della società non permette disordine. Le regole sono stabilite, le sanzioni anche.. Ho perso la mia laurea in 24 ore mentre scappavo verso l’Italia a chiedere asilo politico nel luglio 90. Il mio titolo di studio in economia e commercio non viene mai riconosciuto ed abilitato in Italia. Incompatibile. (Per fortuna..) Ho iniziato a studiare giorno e notte per le strade di Trieste… Studiavo la lingua, la città, gli uffici, le persone, la mentalità. Studiavo le leggi che mi riguardavano: l’articolo 10 della costituzione italiana, il trattato di Ginevra per i rifugiati e le 25 pagine della legge amministrativa per i richiedenti asilo in Italia. Studiavo me stesso in continuazione, come mi stavo adattando e quale era la cosa giusta da fare e da modificare… Mi sono trovato in un altro ambiente di sopravvivenza, tutto contrario, diverso.. da impazzire. Ma io ero già pazzo prima.. straniero,

La mia scuola era sparita in un lampo, ero nessuno. Tenevo sempre in tasca un foglio di carta formato A4 dove erano i miei dati come rifugiato politico. Dovevo correre ma in quale direzione?! Perché? Il primo anno correvo giorno e notte. Scarpe da ginnastica e pastiglie di pappa reale e ginseng. Incontravo, sindaci, sindacalisti, capi politici, religiosi, cardinali al Vaticano, giornalisti, imprenditori, prostitute, ex detenuti, rifugiati, spie. Le mie materie erano senza fine. Non avevo esami fissati. Dovevo sopravvivere di nuovo, avevo una famiglia e non dovevo finire in carcere o tornare indietro… La mia scuola era cambiata. Sopravvivere si, ma non ci sono copie per gli esami, l'esame ce l'hai con te stesso. Ho cominciato ad imparare in fretta che tutto cambia rapidamente fuori e dentro... senza chiederti il permesso.

15

Acquisire il sapere della vita ci porta a migliorare la qualità della vita, della società del mondo intero. Ma non mi trovo qui a dogmatizzare teorie e cose consumate prima. Sono qui nei panni dello spirito ribelle per portare alla tua visione il "quadro" diversamente da come te lo hanno fatto vedere. Un quadro fatto a pezzi ... che si costruisce alla tua visione. La nostra vita è in pericolo, la nostra intelligenza è minacciata da una forza oscura. L'ignoranza non può negare l'intelligenza, non avrebbe il potere del sapere. Solo una forza opposta ha quella capacità. L'ignoranza è la conseguenza dell'intelligenza mancata. Tutta questa gerarchia visibile ed invisibile della scuola a livello mondiale è cosi potente che schiaccia all'instante quelle scintille di spirito intelligente appena si fa vedere nei bambini o nei giovani che sono sopravvissuti alla selezione.. Cosa succede? Nuovi talenti vengono fuori in tutti i campi. Loro vengono manipolati, comprata l'anima e messi sotto il sistema del Matrix. Una parte di loro vengono uccisi, dimenticati. Altri sono stati ridicolizzati. Migliaia di brevetti vengono comprati, chiusi a tacere nei scalfali bunker del sistema. I nostri pensieri vengono manipolati, modificati sottomessi da nuove invenzioni, da nuovi brani, da nuovi film, o campionati di calcio... governi che cadono da facebook. E se invece pensassimo che “routine”... per ogni paese? questa non è una coincidenza o un fatto di

Certo che la veste di questa “bestia” ma dentro c’è ben altro…

cambia colore e profumo per ogni cultura,

Chi ha avuto il diritto di dare a generazioni intere istruzioni fasulle o parziali ?! Che cosa succede oggi in tutto il mondo? Milioni, miliardi di persone sprecano le loro migliori energie, ingannate nel sacro processo dell'educazione. Memorie chiuse, incarnate, incatenate, insacchettate in sistemi stretti di sorveglianza, portate all’amnesia totale. Memorie meccaniche, corte, senza anima, senza coscienza, piene di paura e di pudori, in lotta per la competizione. Memorie sconnesse dalla fonte principale : il sapere. Pezzi di memorie sconnesse alla Memoria. Non abbiamo bisogno di inventare niente, c’è tutto. Ci basta ricordare i nostri “ricordi dimenticati” di antiche civiltà. Ma per fare questo bisogna uscire dalla prigione mentale. Prigione..... mentale...... prigione..... una lingua antica, potente e dormiente dentro di te ha le chiavi di questa prigione. Non puoi essere un uomo libero se non imparerai almeno una di queste lingue. I manoscritti antichi sono proprietà intellettuale di poche persone al mondo. Come mai non studiamo le antiche civiltà, le tavole di argilla dei sumeri, le culture inca, maya, tibetane..?! Patrimonio di tutto il mondo. Quanti libri, documenti, sono chiusi negli archivi del Vaticano, monasteri di clausura in Grecia, Tibet e nel resto del mondo?! Mi viene da ridere e da piangere quando sento studiosi, giornalisti, ricercatori che parlano della cultura maya. Le loro parole sono come una brezza leggera che soffia sulla superficie di un oceano profondo pieno di misteri e sapere..

16

I maya non hanno mai né pensato, né dette profezie, nè erano “curiosi”. E come loro tutte le civiltà che hanno ereditato conoscenze astronomiche evolute forse anche più di quello che abbiamo noi oggi. Tutti gli strumenti e i calcoli scientifici che loro e altri come loro usavano e possedevano è frutto di un’altra eredità ancora più remota.. Arrivare a questa conclusione è semplice se rimani con la mente aperta. I maya usavano tecnologie avanzate di calcoli, avevano templi di culto che in verità erano strumenti di calcolo e d’insegnamento della sapienza, ma nello stesso tempo erano primitivi. Facevano riti scarificali, uccidendo migliaia di persone innocenti..Facevano un gioco sacro, dove due squadre lottavano per buttare dentro una ruota di pietra appesa sul muro una specie di palla di caucciù. Eppure, i maya non erano a “conoscenza” e non usavano la ruota. Quel gioco sacro ha un profondo significato, il passaggio della terra e del sistema solare nel centro della nostra galassia, proprio il 21.12.2012. Se non guardiamo bene nel passato, se non cominciamo a conoscere chi siamo stati, come siamo stati, non potremo mai capire perché siamo ridotti così e a cosa andiamo incontro… Ci hanno ingannato e c’ingannano tuttora per immagine. Ci fanno vedere pezzi del futuro promesso da “pezzi di merda”. Grazie a queste immagini che le tv trasmettono, che appiccicano negli spazi pubblicitari la gente crede ad altra gente che governerà per loro. Si, ma dritto e nel regno dei morti viventi. Abbiamo affidato a persone corrotte il futuro dei nostri figli, la vita presente di tutti noi, salute, educazione, cultura, lavoro, partecipazione alle guerre pacifiche senza nessuna via di scampo. Tutte le nostre opinioni, scioperi, rivolte non servono a nulla. Loro hanno in mano il potere che gli abbiamo dato noi. Invece di cercare di prendere con la violenza il loro potere dobbiamo riprendere con coscienza il nostro potere, dentro.

Ogni giorno quando mi alzo presto esco per vedere la mia città. Controllo con i miei occhi come il gufo i suoi piccoli uccelli. Bambini che “strisciano le ciabatte” per i marciapiedi, facie gonfiate con vernici di cioccolata in mano, parlano, sognano di sognare un giorno alla grande, fumano... A volte ho preso il coraggio di parlare con qualche prof o direttore di scuola a proporre tematiche di mediazione ( interculturale) le chiamo io. Dopo un paio di minuti vedevo il terrore nelle loro faccine. Mi accompagnavano con qualche parola gentile e controllarono bene che fossi già uscito veramente dalla scuola. E' cosi la vita. Mi sembrano come custodi di cimiteri viventi di menti mentite e cementate.

17

Sono uno appassionato di chimica e fisica. Penso che li si nascondono le formule magiche del cibo, delle bevande ...l’alchimia dell’amore, della vita. Una delle cose che mi fa impressione è che l’elemento più importante che abbiamo nella nostra vita è l’aria. Non c’è nessuna materia che la studia profondamente e a livello applicativo, che ci dia le conoscenze... a noi studenti della vita. Con la respirazione controllata e tecniche yoga possono essere curate diverse malattie e prevenire molto di più. Respirando meglio e di qualità sei più sano e intelligente..Invece di sentire questa mancanza di conoscenza vitale ci hanno “costretto” ad accettare come normale routine le presenze di scie chimiche nei nostri cieli e nei nostri polmoni, lo smog nelle città e le radiazioni delle centrali atomiche nel mondo. Respirare nel modo giusto l'aria pulita e ricca di energie non è un lusso è un nostro diritto, è natura per "legge"... A C Q U A . Questo elemento cosi vitale per noi “finisce “ per definizione di essere tradotto in una semplice formula del tipo H2O. Noi siamo costituiti per circa il 70-75% di acqua. Siamo 50% idrogeno perché il 2/3 è idrogeno. Abbiamo 2 atomi d’idrogeno e un atomo di ossigeno. Abbiamo anche un altro rapporto simile per corrispondenza. Il nostro pianeta Gaia, è coperto del 70% di acqua, coincidenza?! Da anni scienziati dal Giappone, Italia, Austria, Germania, USA hanno individuato la memoria dell'acqua. La chiesa sapeva da sempre. Malattie incurabili vengono curate con l'acqua "trattata". La nostra intelligenza cresce a diminuisce dalle proprietà dell'acqua che beviamo....Facciamo una ricerca veloce dei numeri che troviamo dentro e fuori di noi...I numeri governano, senza neppure rendercene conto, ogni aspetto della nostra vita... “tutto è un numero” affermavano i Pitagorici! Galileo diceva, inoltre, che l’universo è “scritto con il linguaggio dei numeri”. Sette è il numero da sempre ritenuto magico, misterioso, intriso di sacralità e con una ricchissima simbologia che lo connota fin dall’antichità. Gran parte delle proprietà attribuitegli risalgono all'astrologia babilonese che per prima aveva riconosciuto 7 pianeti ed aveva diviso il mese lunare in cicli di 7 giorni. Il 7 venne quindi considerato sacro proprio perché allora rappresentava il cosmo e la sua perfezione. Secondo la scuola pitagorica il 7 è “amitor” (senza madre) in quanto non è un prodotto fattoriale ed è generato solo dall'unità. E’ simbolo di perfezione in quanto risultato della somma del 3 (lo spirito, il maschile) e del 4 (la materia, il femminile), che esprimono due forme perfette: il triangolo equilatero ed i quadrato. Essi sono anche i numeri basilari della Piramide (la base quadrata, i quattro lati triangolari). Nella Bibbia Dio impiegò sette giorni per realizzare la sua creazione e sette sono i giorni della settimana che lo ricordano all’uomo. L’Antico Testamento utilizza sette nomi per indicare la terra e altrettanti per il cielo. Nel Nuovo Testamento, sette sono i sacramenti. Sette sono i nostri chakra principali, sette sono i colori dell’arcobaleno… Ottobre 2011 - abbiamo raggiunto per la prima volte nella storia umana la presenza di 7 miliardi di persone. Un buco del nostro Sole ( macchia solare) Il Sole brucia 600/700 milioni di tonnellate d’idrogeno ogni secondo, convertendole in milioni di tonnellate di elio. Abbiamo circa.. 70 trilioni di cellule nel nostro corpo Il "buco" del nostro occhio Ogni nostra cellula ha 2 metri di DNA, per un totale dei trilioni che fa circa 150 miliardi di chilometri di “antenna di DNA” Uau, strabiliante.

18

Mi piacciono i grandi numeri, mi danno una sensazione di ricchezza e saggezza, anche se poi tutto si converte.. e dopo questa “esplosione” implode in se stessa dandoci un solo numero, l’Uno. Superficie delle terre emerse = 149.400.000 Km2.. = 150.000.000 Km2.Qui neanche facciamo questa operazione perché per chi “vuole” l’evidenza è chiara, 150.000.000.000 km/dna. Distanza dal Sole: 149.509.000 Km .. = 150.000.000 km = una armonica di 1000 volte.. Il 70-77% della sua massa è idrogeno. Il Vaticano ha fatto spese enormi per scrutare il cielo con il suo osservatorio e in particolar modo il sole. "L’Osservatorio Astronomico, o Specola Vaticana, è un istituto di ricerca scientifica direttamente dipendente dalla Santa Sede; esso fa capo al Governatorato dello Stato della Città del Vaticano. La Specola Vaticana può essere considerata uno degli Osservatori astronomici più antichi del mondo. La sua origine infatti risale alla seconda metà del secolo XVI, quando Papa Gregorio XIII fece erigere in Vaticano nel 1578 la Torre dei Venti e vi invitò i Gesuiti astronomi e matematici del Collegio Romano a preparare la riforma del calendario promulgata poi nel 1582. Da allora, con sostanziale continuità, la Santa Sede non ha cessato di manifestare interesse e di dare il proprio appoggio alla ricerca astronomica..." La precisione di questi calcoli è tutta da verificare, certamente. Coincidenze, armonie, simmetrie, dissonanze, rapporti.. stuzzicano la nostra intuizione. Sembra così tutto sconnesso e collegato... A volte i numeri ti “danno i numeri”... Una mattina, uno dei miei “motori di ricerca” mi dava segnale.. Bingo, a distanza di 150 miliardi di km da noi si trova una zona nel universo che si chiama la “nube di Oort”. Li, si trova un piccolo pianeta chiamato Sedna che impiega circa 11.487 anni per descrivere un'orbita completa attorno al Sole. Questa zona è molto “fertile” perché proprio qui nascono le comete. Sentivo qualcosa di strano nell'aria.. La “famosa” cometa Elenin veniva proprio da quella zona. Il devastante tsunami del Giappone è successo proprio 11 marzo del 2011, proprio il giorno in cui questa cometa era in linea retta con la terra e il sole. Nel 2008, il freelance Benjamin Fullford ha intervistato il ministro delle finanze giapponese che gli ha dichiarato le minacce fatte da un gruppo di oligarchi americani e europei per cedere il sistema del controllo finanziario del paese. E se non lo avessero fatto .. sarebbero stati distrutti da una “macchina per terremoti”. Sappiamo gli effetti collaterali dello tsunami. Il Giappone è anche il “number one” nel mondo per l'uccisione o il massacro che loro fanno ai delfini. I delfini sono la seconda specie evoluta dopo l'uomo lupus che abita oggi il pianeta. Sembra come se madre natura rispondesse alla violenza dell'uomo minaccioso. Quale è la verità? Cos'è la verità?! Sembra che i “numeri” che ti ho mostrato sopra si “muovano” in base alle nostre intenzioni, consci o sub-consci. Le nostre “antenne”, quali DNA o altro, pescano in ogni “punto dell'infinito”. Spero tanto che in questa confusione apparentemente di numeri non ti si sia creato un piccolo caos.. dentro. Caos e confusione non sono la stessa cosa. Il caos ha delle “leggi impeccabili per la sua gestione”, la confusione invece è proprio il contrario. Ma va bene cosi, nel tuo caos troverai il tuo ordine secreto della vita. Esci dalla confusione.. Ti ricordi la storia di Gaus? Gauss aveva visto i singoli elementi in una totalità retta da una relazione. In questo caso la relazione scoperta da Gauss (che poi è la regola della somma dei termini in progressione aritmetica) è la Gestalt: il giovane Gauss aveva colto la soluzione del problema mediante la totalità del tutto, aveva colto le relazioni intrinseche che vi sono fra i singoli elementi raggiungendo uno stadio (Gestalt) che va oltre il loro semplice sommarsi. La psicologia della Gestalt fu una corrente psicologica che nacque e si sviluppò

19

agli inizi del XX secolo in Germania, per poi proseguire la sua articolazione negli Stati Uniti. Questa Scuola ebbe molto successo anche in Italia, fra gli anni '50 e '80, prima di confluire ed essere sostituita dal cognitivismo. Gli psicologi della Gestalt cercarono di dimostrare sperimentalmente la validità del criterio della "totalità" nello studio delle funzioni psichiche. Per essi, infatti, non era giusto dividere l'esperienza umana nelle sue componenti elementari e occorreva, invece, considerare l'intero come fenomeno sovra ordinato rispetto alla somma dei suoi componenti. I principi della Gestalt sono applicabili pressoché ad uno spettro d'indagine illimitato ...percezione ed intelligenza. Lo vedremo insieme passo dopo passo in questa ricerca strana... molto strana del "normale".

L’intelligenza della cellula è nella sua superficie. Sono le antenne che captano un’immensità di segnali. Non dimentichiamo che anche il nostro DNA vibra e funziona come un’antenna. I primi organi vitali nel feto umano e non solo quello umano.., sono il cuore e la ghiandola pineale. Allora, abbiamo due cellule che si fondono insieme, la sperma del maschio con il DNA (cromosoma) XY e l’ovulo della femmina con il DNA (cromosoma) XX. Nella prima pagina della Bibbia abbiamo la creazione di Eva con una costola di Adamo, o meglio con parte della costola. Di recente studiosi hanno riesaminato questo passaggio e hanno verificato che c’è stata una cattiva interpretazione. Infatti il passaggio corretto della frase è con la metà di Adamo. I conti tornano subito. Agli inizi degli anni 50 è stata scoperta il modello della nostra DNA. L’uomo ha cromosomi XY e la femmina XX. È per questo che la femmina ha la “metà” del materiale genetico maschile, solo la parte X. Cosa succede in quell’attimo? Come mai la stessa struttura di DNA crea “infinite” diversità e somiglianze..?! Sto forse parlando di qualcosa di effimero che riguarda lo spirito, il programma karmico.. C’è tanta gente che crede nell’astrologia. Avevo letto da qualche parte Osho che da importanza alla data del concepimento. È vero, in quel preciso momento magico, quando l’ovulo viene fecondato, solo in quel momento e in quel preciso luogo ci sono le uniche coordinate con tutte le energie cosmiche che stanno partecipando a questa danza della vita. Questo spiega semplicemente perché non ci troviamo con le stesse prerogative quando ci confondiamo con milioni di persone nate sotto lo stesso segno Zoo (logico) diacale. Chi sei ? Perché sei qui e adesso? Siamo anime, "programmi celesti" e veniamo da "costellazioni..." a incontraci e reincontrarci in questa dimensione. Siamo forme d'intelligenza pura, cosmica, dinamica, eterna... Cosa dobbiamo imparare, da chi? O forse dobbiamo ricordare l'infinito nell' eterno dentro di noi, dentro di te..?! La scuola è dentro di te. Il sapere è nei tuoi ricordi. Posso prendere esempi senza fine dei difetti che ha la scuola, analizzarli e annoiarti.. ma alla fine abbiamo solo presentato un problema, speso tempo e provato disgusto, tanto. Ci occupiamo sempre a risolvere i problemi come il padrone di una vecchia casa semi abbandonata che fa fatica a riparare il tetto quando gli crolla un muro, poi ripara un altro muro e gli crolla il soffitto..

20

Nella nostra vita quotidiana tentiamo di fallire facendo queste riparazioni. Invece dobbiamo proiettare nel nostro presente un nuovo progetto, una nuova casa bella e intelligente… poi il giardino, le vie… altri giardini e case di “architetti” come noi si estendono in una nuova dimensione qui presente, non ti preoccupare tanto per la vecchia casa. Li sei cresciuto ma adesso sei via… se vuoi. Se stai immaginando stai solo ricordando quello che esiste senza tempo.. Ci mettiamo a costruire con la forza della nostra immaginazione una nuova realtà. Iniziamo.. lasciati andare ..

…vedo bambini che stano in comunità mobili. Piscine, laghi e cascate di acqua piene di energia sono i muri di questa comunità. Delfini che comunicano telepaticamente, cani, gatti, scimmie, uccelli tutti che “cantano e insegnano” una lingua comprensibile con tutti i sensi e oltre… Poi vengono gruppi di artisti, disegnano, giocano, cantano e fanno tanto.. tanto ridere che quasi non si accorga nessuno che stanno imparando e insegnando tutti con tutti… Fiori e alberi che parlano muovendo le loro lingue al vento.. api pettegolano con il nettare in bocca.. zzzzz…. zzz… Le nuvole prendono e perdono forma cambiando colore.. ahhaaooua...AAAhhhaaoOooAaa. Il sole “ride” e fa muovere le ombre del bosco .. oooOOMOOooohHh . Dai prati si sentono i mille profumi dei fiori che comunicano tra di loro. Famiglie di fungi crescono rapidamente dopo una pioggia cristallina parlando con i loro segni, i colori e le forme..Certi funghi trasmettono in aria i loro sogni.. Mentre si prepara il mangiare tutti cantano insieme come un ritto di magia per il cibo. Il cibo è magia, l’acqua è magia.. la vita e magica, una cosa meravigliosa… Continuiamo a proiettare questo “disegno” verso tutte le età. Non c’è tanta differenza, la natura è la stessa, figli, genitori …, maestri …, artisti… i sensi.. ricchi di emozioni e ricordi. Siamo vicino all’acqua… Laboratori e case sotto i fondali marini ci danno una sensazione di pace e gratitudine indescrivibile . I delfini emettono i loro suoni di felicità .. gli uccelli partecipano ad una grande e immensa sinfonia, le scimmie danzatrici fanno inviti al ballo e il sole splende potente di gioia…. il quadro sta cambiando… Si vive in mezzo alla natura, si impara giocando e facendo varie cose... Abbiamo abbandonato il stato solido di fare le cose con le mani e strumenti fisici. Le nostre abilità mentali e di energia cosciente crescono verso l'infinito. Siamo capaci a creare il nostro mondo proiettandola e modificando con l'energia immensa che ci circonda.. Il tuo spirito intelligente sa tutto. Abbiamo contaminato il mondo intero oggi. Bisogna abbandonare il vecchio La nuova vita: la nostra! con i nostri schemi con il risultato del quadro che abbiamo abitacolo mentale per proiettare la nuova casa madre terra.

21

Un gruppo di persone diverse si avvicina. Adulti, giovani, bambini, maschi femmine radunati in un bel prato tutto "arredato" da madre natura. Qualcuno parla di quello che gli piace, di quello che sa, racconta..Altri ascoltano, capiscono, sentono, partecipano, fanno domande, raccontano anche loro. Non studiano, imparano. Non devono memorizzare perché questi ricordi sono vivi. A volte si ride, a volte si piange e a volte si “perde” nel silenzio sacro del divino. Giovani che imparano dai vecchi saggi, vecchi che imparano dai giovani. Tutti "ascoltano" le antiche civiltà ...

La gente si guarda, si tocca, si ama in tutte le frequenze e le vibrazioni inimmaginabili per i prigionieri di anima, corpo e mente di oggi. Le coppie che fanno l'amore non lo fanno per fame sessuale ma per esperimentare una dimensione mistica dell’anima. Il tocco del maestro si sveglia in ogni carezza.. Si parla con gli occhi chiusi. Si parla sempre di meno, fino a che le anime si quietano e si capiscono nel silenzio.. Non ci sono malattie, ospedali, farmaci. Ci sono strutture rigenerative, piramidi, sorgenti d’acqua, fiori potenti, sassi, fanghi, melodie e persone che cantano e danzano come i vecchi sciamani di una volta per ristabilire i flussi di energia scomposti.. per portare la pioggia o danzare con il vento e il sole. Grandi strutture che fanno da centro di ricerca, laboratori artistici, meditazione… fluttuano nella orbita terreste… L’uomo usa infinite risorse di energia libera aumentando il suo sapere.. Gli innamorati si preparano a concepire i loro figli futuri nei posti di potere che sono stabiliti dalle stelle per loro. Fanno coincidere il loro atto di concepimento nell'ora giusta nel posto giusto. Il flusso dell'amore celeste ( dalla costellazione scelta) viene mischiato con il flusso dell'amore terreste. È un atto di amore consapevole per fare nascere l'anima in questa dimensione. Il figlio spirituale che viene in questo mondo porta i nuovi disegni celesti... Noi siamo disegni celesti dimenticati da noi stessi.

Se hai visto qualche immagine menzionata sopra.. è perché da qualche parte esiste. Le maschere che coprono i volti degli Dei in Egitto rappresentano la loro costellazione di provenienza.

( Lyra ) (

)

(

)

La geometria sacra del sapere. In un gruppo di persone ognuno supponiamo che abbia il suo cerchio del sapere. Insieme, questi cerchi hanno una superficie sempre più piccola di intersezione, più grande è il gruppo che li rappresenta. Lo scopo di questo esperimento “visivo” è mostrare come cresce l’apprendimento dell'individuo dalla somma dell' apprendimento del gruppo di ogni altro individuo. Ogni volta che un membro apprende quello che sanno gli altri, e come lui tutti, crescono in potenza esponenziale il loro livello. Di nuovo i “cerchi” cominciano a interferire tra di loro con una superficie di intersezione che fa ruotare tutti i membri verso una proiezione a spirale... sempre più in alto, o meglio... in espansione come le galassie.

22

Le difficoltà che ho trovato in questo lavoro sono connesse ad una mia doppia percezione lineare del quadro e quella della “vision” ad una certa distanza. Il fatto di dare dei input d'informazione e sensazioni qua e la, ho sentito di dovere per spronare ogni tantum la linearità e fare si che il lettore si coinvolga in base alla sua intuizione, interesse e precessione liminale. L’unificazione del concetto in generale poi divenne una cosa personalizzata. Ognuno crea il suo mondo. Cominciamo così a fare emergere un nuovo mondo con i Poteri Segreti della Mente che passa e trapassa l’anima in una trasmutazione continua fuori dentro .. fuori dentro…. SAPIENTE COSCIENTE COSMICO

.. da qualche parte dentro la tua mente tu sai la verità...

"L'insieme è più della somma delle sue singole parti"
Mentre ti svegli non ricordi i sogni, quando dormi non ricordi che stai sognando. Illusione è la visione del tutto…

Nella visione il quadro viene proiettato, i dati dell'esperienza non vengono interpretati e scomposti, ma descritti totalmente nella loro immediatezza, così come loro appaiono. La realtà fenomenologica si struttura spontaneamente in unità, nel campo di esperienza del soggetto - lettore, ogni volta che gli elementi di un insieme presentano determinate caratteristiche.

23

Se riusciamo a comprendere come si organizzano le nostre percezioni, forse si può anche comprendere il modo in cui venga organizzata la struttura dei nostri propri pensieri. Possiamo modificarla, migliorarla, aumentando le nostre qualità. Tutti corrono oggi a trovare delle soluzioni facili e veloci. Ma nessuno ha fatto caso che prima, molto prima bisogna percepire il problema, l’origine del problema che genera tutti i problemi. Siamo in grado di vedere determinate cose, ma non ci fidiamo alle conclusioni che siamo in grado di trarre.., perché c’insegnano a non fidarci dei nostri sensi.

Il “Velo”

percezione & realtà

(... di chi si tratta, e fino a che punto si spingeranno per raggiungere i loro obiettivi? La risposta a questa domanda è: si spingeranno fino a dove sarà loro necessario per raggiungere i loro obiettivi… se questo comporta uccidere migliaia di persone, beh, che sia. Il NWO è sicuramente satanico, e creerà un qualsiasi quantitativo di operazioni “False Flag” per giustificare un esito militare ... ) Gesù ha mostrato a Giuda, l’ultima notte, le stelle in cielo e gli ha detto.. segui la stella… Ho pensato tante volte, che le stelle proiettate nel cielo sono un ologramma. La loro presenza come noi la conosciamo da millenni, i segni zodiacali, che non cambiano la loro forma, le loro simmetrie, mi fa pensare e percepire qualche cosa aldilà della nostra misera dialettica di comprensione. Guarda nell' universo che ci circonda tutte le stelle ad “occhio nudo”, senza bisogno di fare distinzione di misura, luce, lontananza.. Ogni stella, gira intorno a se stessa e nel frattempo segue una traiettoria nella galassia di cui fa parte, che pure si sposta.. Però, le stelle sono a distanze diverse fra noi l’osservatore, e fra di loro, si muovono in direzioni diverse, “molto diverse”, qui il quadro non torna… Questo quadro non cambia da millenni . E' come se le stelle che formano i segni zodiacali siano “saldate” in una specie di catena celeste dove a distanza di secoli e secoli, perfino migliaia di anni, dai tempi delle piramidi, o forse anche 11.500 anni dai tempi della Sfinge è “tutto lì”..

24

Gli scienziati possono dire tante cose, come per esempio che la loro distanza con noi è così immensa che i loro spostamenti non riusciamo a percepirli. Ma questo non può essere vero, perché il Tutto si sposta con il tutto. La cosa vera invece è che la maggior parte della gente non ci ha neanche pensato con la sua testa perché alla fine cosa otterrebbe, cosa cambia quando hai la testa bassa dai problemi terreni… Ci sono enti specializzati che ci guardano ste cose.. Questo è il punto ?! Siamo pronti a percepire la realtà, la vera realtà ? O vogliamo “cimentarci” in quello che noi crediamo che è reale, perché così ce l' hanno servita e perché ci fa comodo a volte che qualcuno pensi per noi? Oggi l’uomo ha questo grande handicap, affrontando dei segreti orribili contro se stesso, non riesce a credere che quelli siano veramente reali. Gli inganni dei sensi sono le verità della nostra percezione. L’inganno che ci fanno i nostri sensi crea nello stesso tempo la nostra realtà. Riguardo all’affermazione qui sopra, era semplicemente una provocazione. Non è mio compito affermare certe strane cose. Abbiamo libertà di credere ognuno quello che vuole, o meglio ognuno quello che lui sia… Capire chi siamo, cosa siamo, cosa vogliamo, e quando potenti siamo veramente da creare il nostro mondo… è compito importante e molto personale. ..tutti i concetti che usiamo per descrivere la natura sono limitati; non sono aspetti della realtà, ma creazioni della mente; sono parti della mappa, non del territorio. Qualunque indagine scientifica è necessariamente limitata poiché isola e analizza un singolo fenomeno, oggetto di studio, da un insieme più ampio di cui fa parte che sfugge alla nostra attenzione. Proprio per questo ciò che sembra evidente o scientificamente provato in un dato momento, può non esserlo più dopo breve tempo.. Conosciamo a malapena la nostra storia di alcuni secoli, e pensare che abbiamo le tracce di antiche civiltà evolute forse anche più della nostra., sparse in tutto il mondo. Sicuramente, più della nostra.. Siamo potenti sopra ogni nostra immaginazione, ma ci siamo “fermati”. Il nostro sistema di credenze afferma che siamo deboli, vulnerabili, impotenti, limitati. Come specie biologica se noi crediamo che siamo quello.. quello diventiamo. La percezione della realtà controlla il nostro sistema biologico, anzi lo modifica. Siamo stati programmati e manipolati da un’altra civiltà..?! Veniamo pilotati per 95-98% dai nostri programmi del subconscio. Nell’attività quotidiana il 2 –5% è coscienza. Questo vuole dire che i nostri programmi subconsci sono cosi veloci e super potenti che ci fanno condizionare la vita, l’essere, il mondo intero. Questo fenomeno comincia a registrare i programmi in modo particolare dalla nascita del bambino fino all’età di circa 6 –7 anni. Programmi che ci vengono da altre persone.. dall’ambiente. I gesuiti dicevano, dammi il bambino e ti mostro l’uomo... In poche parole dateci un bambino fino a i 6 o 7 anni e lui appartenerà per il resto della sua vita alla chiesa. La stessa cosa è successa alla nostra società. La manipolazione che è stata fatta dagli albori della storia, ha creato degli schemi mentali subconsci che vanno a determinare la percezione della realtà, quindi di conseguenza il suo modo di interagire.

25

Quello che dobbiamo risolvere oggi per la salvaguardia della sopravvivenza, la nostra sopravvivenza, la nostra sopravvivenza…, non della terra, perché la terra vivrà anche dopo noi ci saremo estinti, è questo pesante sistema del subconscio creato e modellato da millenni intelligenza oscura. Quando si parla di un cambiamento di coscienza è precisare un’espansione della nostra coscienza.

nostra quella capire da una meglio

Non possiamo ancora immaginare quello che possiamo fare con una coscienza che vada dal 5% allo stato d’oggi a un’espansione che si avvicina al 100% ?! Che cosa vuole dire questo ?! Dobbiamo muovere delle barriere mentali per guardare dentro il nostro orizzonte ancora offuscato dalle nebbie di paura, di buio e di falsi visioni.. Come si fa?! Inizi fare le domande, le tue domande.. .. e poi cammini.

26

Sono uno.. uscito fuori dalla griglia del tempo imprigionato… sono uno senza tempo e ho deciso di vivere l’eterno in eterno.. .

- Sapevo come finisce la storia - Quale storia? - Questa. - Ah no amico mio.. Questa non è una storia. Questa non è storia, perché la storia riguarda il passato. Questa invece è la vita perché non ha più tempo, è proprio l’eterno presente, non ha né inizio né fine è semplicemente tutto qui e adesso.

Questo è: il Quadro

27

Oltre la Luna di miele
La nostra mente è l’unico software che è in grado di modificare il suo hardware, cioè il corpo/ cervello.

La competizione non è la base dell'evoluzione; non è la sopravvivenza del più forte che ci permette di sopravvivere e prosperare. Al contrario, JeanBaptiste de Lamarck, che venne prima di Darwin, dimostrò che la cooperazione e la comunità sono la base della sopravvivenza. Immagini se ciascuna delle tue trilioni di cellule decidesse di farcela da sé, di combattere per essere la regina della collina piuttosto che cooperare con le cellule compagne. Per quanto sopravvivresti? Bruce Lipton dice che la nostra credenza, i nostri pensieri modificano la nostra chimica del corpo, la nostra biologia… Lui afferma che il 95% delle nostre attività quotidiane viene eseguito dalla mente subconscia, di questo circa il 70% sono programmi di cattive funzioni, frustranti, malmessi, ecc. La nostra mente conscia è il 5% del totale. Bene, tutti parlano del PNL, programmazione neuro linguistica. Parlerò brevemente di programmazione del deprogrammazione dei alcuni programmi del subconscio, forse.. di quella fetta “marcia” di 70%. Ci sono alcuni terapisti che aiutano tramite l’ipnosi regressiva, altri consigliano la meditazione in un stato di thetahealing, ecc. Tutti questi due metodi usano la mente conscia del terapista o di noi stessi.. ok? Non c’è scampo alla soluzione di questo problema se non con la luce della coscienza, però della nostra coscienza. Si, proprio quella lampadina del genio di 5%. L’espansione della nostra quota del 5% viene quando cominciamo usare più coscienza, è una specie di doppio riflesso, come una candela in mezzo a due specchi. Ma questo non è un fatto semplicemente mentale, anzi lo è ma non solo della parte sinistra del nostro cervello ma anche di quella destra. Le emozioni, l’innamoramento sotto l’effetto “luna di miele” come dice Bruce Lipton.., scade in un breve periodo. Se invece riusciamo a fare cresce la nostra coscienza.., lo portiamo in una fase d’amore incandescente per tutta la vita, questo è il progetto dell’umanità. La spirale d'amore cresce solo con la consapevolezza. Somiglia al Sole, non si spegne mai prima della nostra vita, ahimé...

Ogni uomo, e ogni donna, sono una stella
La nostra mente conscia una volta che prende “coscienza” voglio dire decisione, voglia e passione di entrare in gioco a modificare la mente subconscia lo fa per amore e con amore, esegue la nostra volontà, ma lo può fare in tre modi paralleli. Premessa: non c’è nessuna “particela elementare” del subconscio che non abbia una corrispondenza con il conscio .. e viceversa. Sembra strano ma prima di finire in fondo al cono la mente subconscia è già passata dall’entrata, come il tè quando viene filtrato.

28

Come aumentare la nostra consapevolezza.

Il Cono magico
Ogni persona è uguale agli altri certe persone hanno più potere ... ...illusione.. hai perso il tuo Potere !

I tre poteri della stessa via… 1 - La modifica inizia per effetto risonanza. Alcuni dei nostri programmi della mente conscia cominciano a setacciare quello che c’è nella mente subconscia Questo processo possiamo paragonarlo ad una foglia originale che alla luce del sole proietta sotto una sua ombra più grande. In questo stato la foglia originale fa delle sue modifiche controllando le tracce della sua ombra, naturalmente più grande (parte del 95%) ma sempre per sua “immagine”.. 2 - La mente conscia inizia le modifiche di alcuni programmi della mente subconscia per effetto d'interferenza. Sempre con l’esempio della foglia e del suo riflesso d’ombra, si cominciano a vedere quei programmi che in parte interferiscono, danno segnali di “corrispondenza”. Giacché stiamo usando la “lente” conscia cominciamo a modificare la proiezione del nostro programma conscio per modificare la sua ombra del sub. 3 - La mente conscia “prende atto” che ci sono alcuni programmi proprio negativi o in contrasto con la foglia originale, (B. Lipton dice il 70% del 95% della mente subconscia). Non puoi “sradicare” quel programma con un semplice tasto Canc. È quasi impossibile perché lui è connesso molto in profondità con altri programmi… però non puoi neanche lanciargli addosso un programma opposto, contrario per annullarlo. L’unica via per modificare quel programma e “farlo a pezzi” di altri piccoli minuscoli programmi, poi di nuovo, fino ad arrivare alla massa elementare sotto forma di energia pura dove poi non ci sono più i segni negativo e positivo, in questo momento lo ricomponi. Questo vuole dire che il nuovo programma fatto con la materia elementare del vecchio programma sub ormai non è più sub perché è in superficie, vuole dire che è conscio. Abbiamo “creato” un ricordo conscio, senza più rancori, presente nella nostra vita quotidiana per la sua ricchezza di esperienze e che ci da in continuazione il suo contributo ad affrontare le situazioni che gli competono. Significa che la nostra piccola lampadina del genio di 5% comincia a crescere in 5,01 %, e cosi via.. Quando i ricercatori, i filosofi e la gente illuminata affermano che questa è una rivoluzione di coscienza bisogna aggiungere si! ma la coscienza o meglio la mente cosciente non è che “cresce” così in se stessa e per se stessa … cresce passo dopo passo, salto dopo salto prendendo “terreno” alla mente subconscia, è come la proiezione di un cono che si “rovescia” dentro se stesso. La mente subconscia è sempre collegata con la mente conscia per la sua storia “ombelicale” di passaggio quando veniva “scritto” sulle nostre memorie contemporanee. Questa è una cosa meravigliosa che è quasi fuori la nostra immaginazione. Di avere la potenza della mente subconscia e non solo… proprio a livello conscio… Quando succede questo salto noi siamo... DIO!

29

Quando questo verrà e avrà un effetto di massa (critica) le gente non scenderà più nelle piazze per protestare contro coloro ( i politici..) che rappresentano il lato dei loro programmi mente subconscia. Il fatto di tirare sassi, bottiglie, sfogare contro qualsiasi cosa materiale che trovi davanti è una semplice ripetizione “per immagine” dei nostri antenati dai tempi antichi fino ad oggi. La formula: problema – Reazione – Soluzione, infatti non ha trovato nessuna soluzione se non quella di aprire di nuovo il problema a catena. Quando, ognuno cambia dentro, il mondo fatto a nostra immagine e somiglianza di volere, cambia all’istante. Non è il quadro che colora i pixel ma sono i colori del pixel che fanno il quadro.

Le mappe del “NAW”

Nuovo Mondo Armonico

Abbiamo una libreria piena di cartine, nelle nostre menti, nelle nostre anime, mappe di navigazioni dei nostri mondi energetici emozionali. Stiamo rivelando a noi stessi che possiamo vedere senza usare gli occhi, che possiamo parlare e sentire senza usare la bocca e le orecchie, che possiamo fare tante cose senza la forza dello schiavo dentro di noi.. che possiamo amare un mondo creato d’amore. Stai pensando che questo mondo lo puoi cambiare perché non c’è altra via per la vita. Stai pensando come creatura e creatore nello stesso tempo. Stai amando intensamente, profondamente: il nuovo mondo armonico. Ma stai attento questa è una fase di emergenza collettiva! Il Terzo Occhio .. dopo “l’impatto” dello spermatozoo dentro l’uovo due cose pulsano nell'embrione: il cuore che trasmette l’energia vitale per creare il corpo, e la ghiandola pineale che riceve il segnale celeste dell’entrata dell’anima nel corpo, il nostro “software”. Ghiandola pineale La Torre di Babele semidistrutta, bloccata.. dove arrivano e si trasmettono i segnali multidimensionali, primordiali... È in corso il progetto più mistico dell’umanità del ripristino di questa “grande opera”. La “prostituta” ha finito la sua diplomazia. L'inganno svanisce dal tuo cuore giorno dopo giorno. Non a caso il terzo occhio ce l’hanno anche gli animali, forse tutti gli esseri viventi che si amano..?! anche le piante e gli alberi..?! Si, sono pazzo, pazzo furioso nella mia immaginazione…

30

Tutto procede in un grande segreto con mutamenti veloci e profondi mai visti prima. Vedevo proprio questi giorni su youtoube e f.b. filmati quasi o meglio, totalmente incomprensibili per la nostra abitudine.. Un corvo che fa amicizia con un gatto. Un cucciolo di elefante che fa amicizia con una pecora. Un orso bianco dell’Alaska che s’innamora con un gruppo di husky da slitta. Sta settimane con loro. Dormono insieme e lui li protegge dagli altri orsi giovani e pericolosi che si trovano nelle vicinanze. Se non sbaglio addirittura comincia a subire una specie “di sciopero della fame”, diventa “vegetariano”perché la zona è priva di cibo, non ha niente da cacciare.. e lui mangia erbaccia. Gli basta la nuova compagnia di un’altra specie, dove tutti si amano e si rispettano in un codice mistico e primordiale, semplicemente naturale. Quale tipo di vibrazione, di energia, di emozione passa in questi esseri… da dove viene…?!

Eccomorfologia del feto embrionale della Torre di Babele Vedo i vari dipinti del 1500 che hanno cercato invano di rappresentare la torre di Babele. Diamo una lettura veloce alla Bibbia La torre di Babele è la leggendaria costruzione di cui narra la Bibbia nel libro della Genesi: 11,1-9. « Tutta la terra aveva una sola lingua e le stesse parole. Emigrando dall'oriente gli uomini capitarono in una pianura nel paese di Sennaar e vi si stabilirono. Si dissero l'un l'altro: "Venite, facciamoci mattoni e cuociamoli al fuoco". Il mattone servì loro da pietra e il bitume da cemento. Poi dissero: "Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra". Ma il Signore scese a vedere la città e la torre che gli uomini stavano costruendo. Il Signore disse: "Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è l'inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, perché non comprendano più l'uno la lingua dell'altro". Il Signore li disperse di là su tutta la terra ed essi cessarono di costruire la città. Per questo la si chiamò Babele, perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra. » Facciamo due passi in questa storiella cosi descritta. Il simbolo della torre ha come significato lo sviluppo non di un individuo solo o di un gruppo eletto ma di tutta la popolazione che era “ un solo popolo”, e hanno tutti la stessa lingua. Una sola lingua, mmmm… mi fa pensare di tante cose: ad una specie di linguaggio matematico, un sistema di scrittura simbolica, comunicazione telepatica…

31

Se vediamo tutti i dipinti che rappresentano la torre di Babele e cominciamo a focalizzare e sfocalizzare il nostro sguardo, ad un certo punto noteremo la sagoma di questa torre che è fatta a forma di cono e con delle strade che si alzano in una spirale. La somiglianza con qualcosa che c’è dentro di noi, ho pensato… Che cosa abbiamo tutti noi in comune? Qualche cosa che è potente.. Riceve e trasmette il software dell’anima … Tutte le antiche civiltà lo chiamano“il terzo occhio”. La scienza lo chiama: ghiandola pineale. La sagoma di quel dipinto prende una forma conica a scaletta … mattone dopo mattone vuole dire in ogni nostra cellula, DNA, pensiero, si nasconde: …quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. È come se qualcuno (delle entità..) temono con ragione per la possibilità di realizzare il “Progetto”. Questa è la seconda volta che vedo una cosa simile. La prima è stata subito nel giardino terreste dell’Eden. Eva e Adamo hanno preso dall’albero della conoscenza, “spinti per inganno” dalla loro natura programmata nel “serpente”, cioè la loro DNA. Cacciati via dal giardino (esperimentale): cacciò l'uomo e pose ad oriente del giardino di Eden i cherubini e la fiamma della spada folgorante, per custodire la via all'albero della vita. (Genesi, 3-24) Facendo “due conti” alla rovescia, abbiamo preso “un frutto” dai tanti che aveva la fonte (l’albero), quel frutto era la nostra auto-consapevolezza.Ci siamo nascosti al Signore perché abbiamo capito di essere “nudi”. Una volta cacciati via..“Poi Dio YHWH disse: Ecco, l'uomo è diventato come uno di noi, quanto alla conoscenza del bene e del male. Guardiamo che egli non stenda la mano e prenda anche del frutto dell'albero della vita, ne mangi e viva per sempre. “.. “maledetto sia il suolo per causa tua! Con dolore ne trarrai il cibo per tutti i giorni della tua vita..” Ora, senza andare oltre.. questo non quadra bene. Ci sono dei programmi che sfuggono già in partenza. Come se ogni volta che l’uomo si spinge ad evolvere intervengono delle forze divine per bloccare il suo cammino. Forse non volevano che prendessimo quel cammino, o forse volevano proprio che non prendessimo nessun cammino. Quest’intervento è potente e arriva allo scopo, ma poi si ripete.. dalla prima coppia Eva e Adamo si estende nel tempo al tutto il popolo della terra.. E oggi come siamo messi con il nostro cammino? Sembra che questo “tipo di evoluzione” tecnologica ci sta dirigendo verso la nostra distruzione in un evento di estinzione senza precedenti. Chi ha scritto la Bibbia ?! Chi ha scritto le profezie nelle sacre scritture? Chi ha raccontato gli eventi catastrofici ai vari veggenti..?! Quale il senso di una previsione, se non lo sai quando e dove succede precisamente? Stai attento perché stai cercando di capire tutto con la mente razionale, ma quella non basta. ( Si fa fatica a fare collegamenti fra la ghiandola pineale la bibbia e le profezie. Lascia scorrere il pensiero dentro verso la conclusione, emozioni e sensazioni .. non definite.) Francamente credo che ci siano due possibilità. Una e quella che “qualcuno” cerca di avvertirti per una catastrofe così puoi prendere le precauzioni. Ma tutte le chiaroveggenze si sono rivelate inutili perché noi non le possiamo “verificare” prima, ma solo dopo che sono successe. L’altra possibilità è quella che ci avvertano di una catastrofe quando non possiamo fare nulla per impedirla. In questo caso non si “capisce” quale sarebbe il senso della predizione.

32

Tutte queste due ipotesi non sono soddisfacenti. Forse posso avanzare una terza ipotesi.. vediamo. E se fosse una specie di programmazione storica futura?! Non mi sto esprimendo forse tanto chiaro?! Una volta che messaggi di eventi catastrofici sono scritti nelle pagine di diffusione massiva, in tante lingue, in tanti posti, ma sopra tutto per tanti secoli.. prima, cosa succede? Ragioniamo un attimo con i due emisferi contemporaneamente. Un messaggio forte, molto negativo, di distruzione, panico massivo, impatto massiccio, da tanto tempo che viaggia verso tanta gente…. In condizioni certe ed ignote, tanta ambiguità…. Vado ancora avanti..? Immagina l’energia cinetica e potenziale che questa specie di “boomerang del destino ” crea e sincronizza dentro ogni persona, nazione a livello mondiale. Il resto succede semplicemente da solo per effetto della legge dell’attrazione. Poi le vecchie del mio paese dicevano, era scritto cosi, e dondolavano la testa destra sinistra in segno di sottomissione al destino scritto. Ma “scritto” da Chì e perché?! L’unica cosa che possiamo “recuperare” dalla nostra amnesia collettiva sono delle intuizioni. Abbiamo qualche cosa di grande e' potente dentro di noi. Abbiamo un programma nascosto. Il Programma. Visualizziamo per un momento la sagoma della torre.. con la sagoma della “pigna” – la ghiandola pineale.. Babyllon, la Porta di Dio. Questo grande STARGATE di passaggio multidimensionale è dentro ognuno di noi. E la chiave del cambiamento. Adesso, questo cambiamento non è una rivoluzione, non arriviamo neanche con l’evoluzione. L’unica arma che abbiamo dentro di noi è nascosta: è il salto quantico della nostra esistenza e percezione totale. L’attivazione del nostro Stargate, il terzo occhio, la ghiandola pineale. Nelle mie visioni mi è apparsa la vera composizione dell’uomo. …fatta di pura immagine e somiglianza ...con il fango...

Siamo delle creature modificate geneticamente in tre elementi base. Un elemento è l’uomo primitivo “ereditato” dalla terra, il secondo elemento sono i geni “trasportati” in questo corpo involucro, il terzo elemento è: la nostra mappa del cervello. I nostri programmi “impiantati” da questa manipolazione. La nostra mente funziona come un computer. Siamo stati modificati in base ad un intervento di altissima tecnologia e solo oggi ne troviamo riscontro perché per effetto risonanza siamo capaci di misurare e di comprendere certi funzioni mentecervello-corpo. È come un linguaggio da computer a computer… Per questo c il nostro comportamento è triplo, fisico animale, mentaletecnologico/ razionale, emotivo – spirituale/ evolutivo. Saremmo mai in grado di oltrepassare queste due barriere: animale e mentale/tecnologico per andare verso la luce… con lo spirito? Siamo già luce…

33

Armageddon Amigdala

Implicata nella segnalazione alla corteccia di stimoli motivazionali associati a reazioni di paura e ricompensa. Sembra implicata nelle reazioni emotive e nell'attrazione sessuale. È quella ghiandola del cervello da cui partono e si sviluppano tutte le emozioni, il centro emozionale di ognuno di noi. Temibile Amigdala, già il nome è un po’ inquietante, basti pensare che nel Paleolitico era un’arma, un utensile di pietra a forma di grossa mandorla, scheggiato sulle due facce. Infatti la forma è a mandorla, una piccola mandorlina posta nella nostra capoccia! Ogni qualvolta riceviamo informazioni dall'ambiente, dapprima si realizzerebbe una decodificazione cognitiva(ossia una valutazione razionale di immagini, scene, parole, odori)e poi avverrebbe una risposta emotiva (ossia rabbia, ansia, gioia, depressione, euforia...) a livello del sistema limbico. Quindi, l'interpretazione razionale degli eventi precederebbe la risposta emotiva. Vedremo che questa fa girare la “ruota del destino” da destra verso sinistra, in poche parole fa funzionare fortissimo la parte sinistra del nostro cervello, bloccando l’intuizione – la parte destra e soprattutto l’attivazione in pieno della ghiandola pineale… guarda caso. “ Quello che hanno realizzato in Te è la prima parte del progetto, cioè la distruzione della coscienza umana. Senza coscienza, si ragiona in termini tecnici- scientifici, pragmatici, come se fossi un computer. Di fatto, oggi vediamo un mondo disumano fatto di leggi, decreti, regole, imposizioni, relazioni etc. etc. Ma dov’è la meravigliosa creatura umana? Dov'è la coscienza?” Il cervello, per quanto potente, deve comunque sottostare ad una serie di limiti fisici invalicabili. Fra questi, uno assume particolarmente importanza: la velocità. La spiegazione delle illusioni ottiche può essere ricondotta a questa limitazione o, per essere più precisi, al modo in cui la mente cerca di aggirarla. È difatti risaputo che da quando l’occhio vede un’immagine a quando essa viene processata dal cervello, permettendoci quindi di interpretare i segnali visivi, passa circa un decimo di secondo. In altre parole, quello che noi effettivamente vediamo non è il presente, bensì il passato. Un decimo di secondo può sembrare molto poco, ma in certe situazioni potrebbe diventare un vero handicap: basti pensare a quando si deve afferrare un oggetto in volo, o quando si devono coordinare movimenti molto rapidi. Ci sono vari studi sul come la mente compensi questo limite, e ad oggi non c’è una soluzione che metta tutti d’accordo. Una teoria molto accreditata, comunque, è quella del dottor Mark Changizi del Rensselaer Polytechnic Institute di New York. Secondo le sue ricerche il cervello vede nel futuro. Resosi conto dell’incapacità di processare immediatamente gli stimoli visivi, per non rimanere troppo indietro con la realtà, interpreta ulteriormente i segnali inviati dagli occhi: cerca di prevedere cosa succederà nell’immediato futuro, e si basa su quelle informazioni per interpretare la realtà che ci circonda. In particolare, il cervello prevede il movimento in base ai dati che raccoglie nel tempo, e prevede in anticipo cosa succederà fra una frazione di secondo. Ed è proprio qui che le illusioni ottiche come quella mostrata sopra intervengono: gli schermi LCD e le immagini in generale sono un’invenzione molto recente, e il cervello non si è evoluto in modo da riuscire ad interpretarle correttamente.

34

Quindi interpreta i disegni e le linee come degli oggetti tridimensionali, e cerca di intuire che tipo di movimento potrebbero avere. A seconda dell’illusione ottica che guardate l’immagine suggerisce al cervello un tipo diverso di movimento, creando una distorsione della stessa. La prima cosa che mi e venuta in mente è la manipolazione per immagine nel periodo prima delle elezioni, i spot pubblicitari e tutto il resto creato per noi. Certo, non per il nostro bene. Mettiamo in funzione meno del 10% delle nostre capacità del cervello. Percepiamo circa il 5% della realtà che ci circonda, o forse molto, molto meno... Abbiamo una mente cosciente di circa 5%. Usiamo circa 250 – 350 parole al giorno per comunicare, in certe circostanze arriviamo persino usare solo 30 parole al giorno.. chi si trova in prigione, in manicomio o in ospedale.. Riceviamo notizie di cronache e di meteo tramite il tg o qualche giornale in bar in una manciata di minuti, mentre il nostro collega ci parla e assaggiamo il caffè. Quale la nostra percezione della situazione che ci circonda a livello locale e mondiale ?! Ci sono evidenti fatti che sfuggono alla logica terrestre, alla nostra emergenza sia personale sia collettiva. A questo punto, c’è da domandarsi: c’è qualcosa che non quadra nel “quadro” ? Possiamo trovare solo risposte parziali perché la più forte credenza è quella di credere di essere degli umani, una specie superiore in cima alla catena alimentare del regno animale. Paradossalmente sentiamo che apparteniamo ai mondi superiori. Se vuoi conoscere Dio devi pensare come Dio, anzi non devi pensare, Dio non pensa nel senso comune, il suo pensiero e azione sono simultanei. Per non sentire questo ricordo-dolore l'essere ha posto il velo della dimenticanza fra le due metà, ma una volta tolto il velo il ricordo ricompare e ritorna ad essere UNO e riacquista tutto il suo potere. Qualunque cosa fai, deve essere un mezzo per acquisire nuovamente il ricordo del vero sé che è un insieme di principi e qualità che chiamiamo divine.

Quanto tempo e passato …?! - Solo un attimo dall'eternità.

35

Cervello Cerchio & Velo

La schema da visualizzare è: Cervello cervello parte sinistra (maschile) cervello parte destra (femminile) Mente Mente parte conscia (5%) Mente parte subconscia (95%) con il 70% dei programmi “non buoni”. A - Cervello destro con mente conscia(5% -B ) e subconscia(95% ((70%)) - B ) B - Cervello sinistro con mente conscia( 5% - A )e subconscia.( 95% (( 70%))–A )
* La parte conscia della mente può elaborare circa 2000 bit al secondo mentre

l’inconscio arriva a computarne 400 miliardi al secondo. Da ciò ne consegue una straordinaria capacità di strutturare e organizzare le informazioni che sono poi alla base della nostra soggettiva realtà. Che mappa, manca forse quella dell’anima ? Non dimentichiamo che abbiamo anche altre nuove mappe come i “mandala” che emana il nostro DNA, la risonanza bioenergetica dei organi e delle nostre cellule, le foto con la tecnica di Kirlian, l’aura, le frequenze del pensiero che fuoriescono dal cervello, quelli che escono proprio dai nostri occhi.. i campi magnetici che emana il nostro cuore.. È questo lo spirito? Di più.. Molto di più... Quando sei in questa vita stai “viaggiando”. Ricordati delle tue mappe! Conosci le tue “mappe”! Cercale....

36

Non è morto ciò che in eterno può attendere e col volgere di strani eoni, anche la morte può morire. necronomicon

Questi popoli sono stati distrutti a causa della conoscenza che ora io trasmetto in questo libro. .. per costoro è l’Arte Arcana che veniva tramandata dalla notte dei tempi, dimenticata dai più e ricordata da pochi… Gli Antichi dormono ed aspettano, si nutrono dei sogni degli uomini ed i loro sogni sono gli incubi di ogni uomo. “Il Libro dei Morti”

Una volta tutta la vita nell'universo riconosceva il Fiore della Vita come lo schema della creazione, il disegno geometrico che ci guida dentro e fuori l'esistenza fisica. Poi da uno stato di coscienza molto alto, siamo caduti nel buio dimenticando chi siamo. Per migliaia di anni il segreto è rimasto nascosto in antichi manufatti e in bassorilievi sui muri di tutto il mondo, codificato anche nelle cellule di tutta la Vita.

Sim sala Bim

MAGIA
lingua come strumento di creazione
Il bambino bramino riceveva due nomi, uno per l'uso comune,l'altro segreto. Questo secondo nome e' destinato a proteggere la persona dalla magia, poiché' un incantesimo diventa efficace soltanto in combinazione col nome vero....

Il tratto geometrico è sempre perfetto, il numero non può essere sempre “perfezione”. Nessuno, ritengo, lo mette in dubbio. Se, infatti, provo a dividere aritmeticamente per 9 un numero non divisibile per 9, ad esempio 100, otterrò un risultato imperfetto, che è 11,111…; se invece divido un segmento, cui ho attribuito lo stesso valore di 100, otterrò, questa volta, nove segmenti del valore di 1/9 esatto, che non avevo potuto ottenere con la divisione aritmetica. Questo è un elemento in più per capire il potere della simbologia e magia. Mi viene di paragonare la geometria alla parola. La parola è magia. Ogni singola lettera pronunciata crea delle vibrazioni in base all’energia che gli mettiamo. Ogni lettera sembra una specie di corno, tamburo o qualche altro strumento musicale che vibra le sue note come uno “la suona”. Immaginate le combinazioni di tante lettere, vocali o sillabe.. parole, parole, frasi, frasi, che cominciano a girare in un cerchio, poi un altro giro..poi un altro per poi prendere “la corsa” in una spirale energetica proiettata a “uscire” da quella dimensione e vibrare e trasformare nella dimensione in cui lo abbiamo lanciato.. Stiamo parlando forse di riti magici..?! sembra di si, ma non siamo ancora consapevoli che questo ci succede nella nostra vita quotidiana tutti i santi giorni.

37

Facendo un’equazione a forma di cerchio abbiamo: numeri, disegni, parole, energia, vibrazione, frequenze, …emozioni, condizioni, illusioni…numeri… manipolazione… lavoro… tasse… guerre… amnesia… numeri..

Questa è la forza dei simboli, loro sono numeri, programmi, frequenze, vocali, parole, frasi.. espresse tante volte esattamente anche tramite la geometria occulta. I moderni concetti della matematica, della chimica e della fisica sono puri e semplici paradossi per l'uomo della strada, che pensa per esempio alla materia come a qualcosa contro la quale si può andare a sbattere.. Se chiedete oggi ad un fisico notizie sulle ultime scoperte in fatto di etere o di elettroni, la sua risposta nella definizione di un certo numero di simboli che soddisfano una serie di equazioni matematiche. Che cosa adombrano i simboli? La risposta, misteriosa, è che questo è un problema indifferente per il fisico, in quanto egli non ha modo di sondare quanto si celi al di la di essi. La comprensione dei fenomeni del mondo fisico esige la conoscenza delle equazioni che i simboli soddisfano, ma non della natura del simboleggiato. Una conferma a tale visione sull'uso dei simboli viene da Sir James Jeans, che scrive nel suo The Mysterious Universe (pag. 141): La costruzione di modelli o di rappresentazioni grafiche, che esplichino formule matematiche e i fenomeni da esse descritti, non è un passo verso la realtà, ma un ritrarsi da essa... In breve, una formula matematica non ci potrà mai dire cosa è, ma soltanto come si comporta, un oggetto del mondo fenomenico; essa può soltanto determinare un oggetto avvalendosi delle sue proprietà. Così la pensa lui, ma vedremo cosa vuol dire il ritirarsi .. dalla realtà. Mettiamo qui a fianco anche il concetto del mandala?! ..forse ci servirà per completare il quadro.. Il significato del mandala deriva dal sanscrito significa "cerchio". Anche se può essere dominato da quadrati o triangoli, un mandala ha una struttura concentrica. L'obiettivo del mandala è quello di fungere da strumento per il nostro cammino spirituale in quanto simboleggia ordine cosmico e psichico. Deve essere una disposizione subconscia in ogni individuo, dice Jung, che è in grado di produrre gli stessi simboli… primordiali. Ci stiamo avvicinando ad un nuovo traguardo, fra poco..

38

... vi sono due topi in una scatola di Skinner e l'uno dice all'altro: "guarda! sono riuscito a condizionare quell'umano!" e l'altro: "...no! non ci credo...!" e l'altro di risposta: "ti dico di si! ...ogni volta che premo quel pulsante lui mi dà del cibo". uomotopo

la musica della vita sarebbe muta se le corde della memoria venissero strappate

Chi sono? Chi sei … chi siamo ? Siamo una “cosa” sola… ti ricordi .. di me.. di te .. di noi.. Si, sono io.. lo so.. lo sapevo

molto tempo fa…

39

L’IMMAGINE DEL MUTAMENTO
Il Fiume Quando una cosa cambia (muta, si trasforma) essa, contemporaneamente: è ciò che era prima perché è sempre la stessa cosa non è più ciò che era prima, perché comunque è cambiata.. Eraclito La relazione tra vibrazione e geometria è ben descritta nel lavoro del dottore svizzero Hans Jenny (1904-1972), in una scienza chiamata "Cimatica". Buckminster Fuller (1895-1983) è stato il primo a scoprire che esisteva una relazione tra frequenze musicali (la scala Diatonica) e le forme geometriche. Ha usato un pallone sommerso in tinta blu e l'ha fatto vibrare con frequenze della scala musicale (i 7 tasti bianchi del piano): come risultato dell'interferenza delle onde sono apparse disposizioni bidimensionali meravigliose sulla superficie. Il Dr.Hans Jenny ha portato avanti il lavoro di Buckminster Fuller e ha provato queste vibrazioni d'onda stazionaria in volumi sferici di fluidi. Con sua sorpresa sono apparsi tutti i solidi Platonici (un tetraedro a stella), che hanno preso nome dal leggendario filosofo Platone. Platone spiegava nel suo libro Timaeus che i solidi Platonici sono le forme di base che costruiscono la materia e che questa conoscenza veniva dalla leggendaria Atlantide. Ora abbiamo prova che l'umanità sapeva dei solidi Platonici prima di Platone. Nell'Ashmolean Museum di Oxford sono preservati i 5 solidi Platonici e altri solidi semi-regolari descritti da Pitagora. Esistono Solidi Platonici di pietra datati almeno 1000 anni prima di Platone! Queste pietre sono state scoperte in Inghilterra e attribuite ai popoli Neolitici, una cultura che secondo la nostra conoscenza attuale non aveva l'abilità matematica per capire queste forme, però sono state scolpite nella pietra! Non è sorprendente ora che un fluido in vibrazione possa creare forme come queste e che queste forme sono state descritte da Platone circa 400 anni prima di Cristo? Il segreto della "geometria Sacra" non è nella geometria, ma nel fatto che le vibrazioni prendono struttura geometrica! La geometria sacra è stata preservata lungo la storia nei circoli Massonici, perché pensavano che fosse una conoscenza importante che rivela i segreti dell'Universo! Gli scienziati contemporanei ora ci dicono che infatti tutta la creazione nasce da vibrazioni eteriche come ha sempre detto la cosmologia Hindu descrivendo il suono Om di Brahman come la vibrazione che crea il mondo fisico. Daniel Winter e David Wilcock hanno interpretato questi esperimenti di Cimatica e concordano entrambi sul punto che gli schemi di interferenza Platonici si creano anche nell'etere e danno forma all'atomo. Gli Egizi dicevano che la materia è musica congelata. Se la materia è il risultato di vibrazioni musicali nell'etere come dimostrato dagli esperimenti di Cimatica, ora possiamo capire qualcosa in più… ..le vibrazioni prendono struttura geometrica.. .le prendono… vibrazioni..

la struttura geometrica.. produce delle VIBRAZIONI Le immagini che percepiamo con la nostra credenza.. producano vibrazioni dentro di noi modificando corpo anima e mente in tutti i loro livelli ..

40

LA STRUTTURA GEOMETRICA PRODUCE DELLE VIBRAZIONI
Spesso la verità è velata da un simbolo. Gustavo Rol .. Grande Rol Ecco, uno dei pregi del quadro è proprio questo. Girovagando su tematiche simili, diverse, opposte, strane .., davanti a te si rivela una mappa secreta di cose senza fine.., nascoste apertamente.. Possiamo misurare la pronuncia delle lettere che usiamo, delle parole delle nostre frasi, poi quello che ci fanno ascoltare, tramite sistemi di misurazioni molto semplici: altoparlanti, membrane acustiche con diversi materiali, strutture vibranti riempite di acqua. Nel contrasto fra luci e ombre si vedranno i riflessi delle vibrazioni… Strano, a volte queste vibrazioni prendono forme e riflessi di alcune lettere di una lingua antica..

Magia simboli - pensiero – vibrazioni – parole - mutamento Il filosofo dello stoicismo Epitteto diceva: “Abbiamo due orecchie e una sola bocca proprio perché dovremmo ascoltare il doppio e parlare la metà” Invece io ho “scoperto” che: abbiamo due occhi per vedere il nostro presente. Con uno guardiamo il passato, con l’altro il futuro. Noi focalizziamo l’attenzione sul significato di un discorso e non sulle singole parole ( trigger words ). Che cosa sono i trigger words? Sono le cosiddette parole grilletto ovvero quei termini dalla forte valenza suggestiva, negativa o positiva, che inviano un segnale di stop al nostro cervello. Il rischio è quello di interrompere l’ascolto per elaborare la risposta, di sovrapporci all’altro e peggio ancora di saltare a conclusioni. Applicare una più efficiente modalità di ascolto ha diversi vantaggi. Possiamo fare lo stesso paragone con la comprensione del quadro ?! Certo, ..applicare una più efficiente modalità di approccio al “quadro”. Un altro paragone che mi permetto il lusso di fare con i “trigger words” sono anche i simboli che possiamo definire come “trigger immagine” o “ vision trigger”. Anche se ho fatta in fretta questa invenzione di parole, credo che la sua essenza venga percepita bene.

41

La specifica di una regola è generalmente effettuata attraverso il modello ECA (Event-Condition-Action). Spieghiamoci un po’ meglio: AZIONI DI EVENTI CONDIZIONATI

Faccio una breve pausa perché so di aver causato dentro di te un effetto: fammi pensare…. Eh be, non dico niente qui ma ti lascio al tuo pensiero, qualunque egli sia.. Più sofisticata è un' immagine nei suoi disegni secondo le formule esoteriche del simbolismo, più potente è l’ordine che arriva nel nostro subconscio.

"li RICONOSCERETE dai loro frutti"... questi frutti sono dolci alla mente ma poi diventano ASSENZIO conducendo alla morte spirituale.” E siamo arrivati al: Trigger acustico per High Speed Photography La fotografia ad alta velocità è una tecnica che permette di catturare immagini di eventi estremamente veloci nel tempo. In questo settore, l’elettronica gioca un ruolo fondamentale: esistono diverse apparecchiature che permettono di realizzare queste fotografie e la più semplice e versatile è il trigger acustico (sound trigger). La manipolazione prende le sue mappe mentali dalle emissioni delle onde cerebrali delle cavie umane. Una volta che la cavia è sottoposta alla causa-effetto desiderato, viene “scannerizzato” e mappato nelle frequenze che vengono inserite e integrate nelle “nostre frequenze normali” senza che ce ne accorgiamo. Devo solo attirare la tua attenzione che oggi è semplicemente facile e di basso costo, e manipolare il tuo pensiero e portarti ad un “evento condizionato”. Ti troverai in un negozio o ufficio a firmare un contratto. A votare senza tanta voglia di pensarci sopra, tanto ti senti convinto, o stai scegliendo il “male minore”. O forse non devi fare nulla. Sei diventato un apatico.. Segni e simboli controllano il mondo, dice Confucio.

42

Diamo un’occhiata cosa dice per i simboli Michael Tsarion

I PERSUASORI OCCULTI
allora forse è tutto vero... ci stanno possedendo il pensiero lentamente ed inesorabilmente!

L’uso persuasivo della simbologia una dittatura psichica contro l’umanità. Usa/no l'immagine come arma di controllo emozionale/mentale. Il potere che possiede una fotografia o una sequenza di immagini in movimento, di comunicare una quantità enorme di informazioni, la maggior parte delle quali non vengono analizzate dal nostro cervello ma arrivano direttamente a colpire il nostro subconscio creando gli stati d'animo più diversi, è enorme. Probabilmente pochi di noi si rendono conto di questo: ,,un'immagine vale più di mille parole.,. Le folle pensano per “immagini” e non si lasciano influenzare dai ragionamenti: “L'apparenza ha sempre un ruolo più importante della realtà” Ma il potere va ben oltre. Lui entra nelle “porte di Omero”, proprio nel mondo dei sogni.. « Due sono le vie / per le ombre dei sogni: una è di corno, / l'altra è d'avorio. Quando i sogni escono / dalla porta d'avorio, sono falsi; / quelli che escono dall'altra porta di corno / sono veri, visti da un essere mortale. » (Odissea, XIX 562-567)pannelli mondiali di disinformazione oltrepassano l’internet e tutti i mass -media. Milioni di antenne e ripetitori per cellulari, radio e tv non nascoste sopra i tetti delle nostre città, aspettano il segnale dal sistema HAARP ogni notte, mentre i sudditi sono immersi nel profondo sonno rem. Stati d’animo strani, privi di senso, incubi, sogni catastrofici di massa si perdono nella nostra amnesia… A questo punto subentra in campo un'altra particolarità della natura umana: “la coscienza”. A chi o a che cosa vuoi credere? Il sistema ti ha abituato a pensare in maniera raziocinante, ma il tuo raziocinio da che cosa è scaturito? Chi lo ha addestrato e come?

43

Possiamo parlare di pubblicità e messaggi nascosti, estetica e fini politici. C’è un collegamento fra l’estetica, la presentazione della pubblicità, l’arte occulta.. Il mondo occidentale è quasi totalmente ignorante e indifferente per quanto riguarda l’uso dei simboli. L’intelligenza universale, il Creatore parla quotidianamente con noi con simboli, certamente non usando parole.. Era cosi importante per le autorità egemoniche e per i bastioni del patriarcato, di fuorviarci e tenerci lontano dalla conoscenza dei simboli, che persino nella Bibbia, durante le origini del cristianesimo, prima di : “Non uccidere”, prima di quel comandamento: non uccidere, nel Decalogo, trovate quest’altro comandamento: non ti farai idoli né immagine alcuna”. ( ovvero un simbolo). Era molto più importante per loro di “Non uccidere”. Vedremo per quale ragione ha a che fare con il cervello, per spingerci verso il cosiddetto, “pensiero del lato sinistro del cervello, cognizione ed espressione del lato sinistro del cervello”, e allontanarci dall’idea olotropica del lato destro, che era più comune tra i nostri antenati. Non ti farò idolo e nessuna immagine? Di che cosa era ricoperto il mondo antico..?! l’Egitto era coperto di immagine di divinità. Era una cosa assolutamente naturale che facevano i nostri antenati.. rappresentare le divinità, il mistero dell’essere con i simboli. Nella Bibbia è diventata una cosa molto differente quando dice: in principio era il Verbo.., la parola. Michael Tsarion non è d’accordo Lui dice:.. in principio era l’immagine del Dio, non la parola. O della dea se vogliamo essere più precisi al riguardo. I tarocchi e le divinità sono l’archivio della coscienza, il nucleo gnostico del grande libro dei simboli… Carl Jung e tanti altri grandi ricercatori hanno perso il fiato a studiare per capire e di essere consapevoli di come i simboli vengono usati… perché innalzano l’anima. Avendo la conoscenza di come funzionano i simboli, e l’arte, e l’immaginazione, noi evolviamo spiritualmente. Ma quello che può aiutarti a evolvere può anche farti regredire, renderti schiavo.. E allora i tarocchi, questi antichi canoni di verità gnostiche sono state trasmessi dai nostri antenati, sono state espressi in simboli, numeri, vibrazioni… La Bibbia, il Vecchio testamento, o i cinque libri di Pentateuco, sono basati sulla Torahebraica. Ma chi lo sa preferirebbe non ammettere che la Torah deriva dai Tarocchi. Questo è un fatto inconfutabile, la parola è identica ma la differenza è che la Bibbia e la Torah comunicano la prima con le parole e la seconda con i simboli. Ma qui viene il centro.. nel simbolismo tu non puoi discutere il disegno, i colori e le forme, ma quando si parla di parole scritte comincia a scorrere il sangue.. i simboli li troviamo in tutte le sacre scritture, nell' arte medioevale. Gli scienziati hanno appena scoperto che i simboli sono importanti. Ci sono 240.000 migliaia di circuiti neurali nel cervello umano, e 100 miliardi di neuroni, abbastanza per arrivare dalla terra alla luna. E in ogni micrometro di questi circuiti esistono 250.000 unità d’informazione. Ma questi dati sono registrati solo come pittogrammi, solo come immagini composte e non come parole. Proprio cosi, l’intelligenza universale, la memoria filogenetica della nostra razza, di ogni nostra esperienza che i nostri antenati hanno avuto, è codificata nel cervello, e nel dna, in simboli e immagini composte. Oggi ci troviamo in un mondo strapieno di simboli e immagini. Ne siamo diventati assuefatti perché sono cosi dilaganti, infatti… Vediamo come i simboli delle religioni vengono denigrati dal mondo delle corporazioni. Antichi e potenti simboli spirituali che sono associati con l’elevazione spirituale sono oggi usati con motivazioni differenti. La manipolazione dei simboli può fare si che cambi il loro scopo d’origine. I simboli sono “liberi” di essere un po’ irresponsabili e sperimentali.

44

Si può prendere una parola, e si può restringerla fino a farla diventare una sillaba. E allora si può restringere ulteriormente fino a farla diventare un fonema. Il fonema è un termine linguistico. Il fonema non è più possibile riconoscere da che parola derivi, è una parola ristretta tre volte. Queste fonemi gli troviamo sulle auto ed altro. PHALLUS ( Halls) CTEIS ( Cities) PC, il termine rappresenta CTEIS che rappresenta l’apertura femminile (C), e P è il fallo… Ecco da dove arriva la parola Cities ( Città). Le cita rappresentavano il simbolo della femmina, da cui tutti noi nasciamo, ed ecco perché ci mettevano i monumenti e l’obelisco che rappresenta il maschio. E cosi cities deriva dalla parola latina “ per vagina” o l’apertura…

45

Apriamo quella porta

LA PORTA DEL SOLE

Il DIO SOLE
Ogni ruota per camminare gira in senso antiorario, da destra… in alto … verso sinistra.. in basso… da sempre.

Ci sono molti studi riguardo il sole, la nostra stella della vita. Ultimamente preso dall’incubo del flusso dell’informazione di fine del mondo mi sono iscritto a numerose newsletter di enti ufficiali spaziali, ricercatori e appassionati nel campo. Con tanta fatica di “anti persuasione” e grande rammarico ho cominciato a selezionare le notizie … Il 99 % mandano segnali allarmanti riguardo il nostro amorevole, intelligente e potente Sole. Quei ricercatori che danno notizie preoccupanti chiedono subito un'iscrizione dietro pagamento, sembrano quasi una setta segreta, altri fanno supposizioni con delle date che quando scadono nel nulla.. si riaggiornano in nuove date in continuazione. Invece la nostra stella dà in abbondanza, la sua energia vitale su tutti noi. Sappiamo che il nostro pc, le tv a colori che abbiamo a casa, tutta questa roba di alta tecnologia oggi viene “nutrita” con degli impulsi di luce che passano tramite le fibre ottiche. Porzioni di luce che vengo letti come impulsi 01 01 si trasmutano e trasmettono sui nostri schermi l’informazione che stiamo cercando, una video conferenza, archivi, dati senza fine, le nostre conversazioni via skype, ecc. Questa quantità immensa d’informazione oggi giorno gira a forma di una griglia fitta tutto il sistema planetario. Il rapporto quantità, qualità, velocità, accesso, elaborazione e trasformazione sta cambiando la vita sulla terra ad una velocità e super dimensionalità quasi impercepibile per le nostre facoltà di ragionamento consecutivo. Siamo un insieme di combinazioni di miliardi e miliardi di persone contemporaneamente e continuamente con alterazioni e modifiche d’intenti strabilianti. Bene, tutto qui ..?! La vita sulla terra non può esistere senza questa luce, senza il sole. La luce del sole non comprende solamente quella che è nella nostra fascia visiva ma molto, molto di più…, infra.., ultra.., gamma… ecc. Il sole porta energia sulla terra, questa fa crescere i frutti, da vita a tutto. Possiamo prendere direttamente questa forma di onda energetica da Lui. Ma sappiamo che nella luce non c’è solo energia ma anche informazione, vita, amore e COSCIENZA. Platone diceva una cosa simile per l’universo e i corpi celesti. Adesso è tempo di “vedere” oltre il velo della non conoscenza.

46

Purificazione dei figli
Il Sangue, è descritto nella Bibbia come un importante elemento della vita. "La vita di una creatura risiede nel sangue" (Levitico 17,11). E' soprattutto in questo versetto biblico che si può comprendere l'assoluta importanza che questo liquido comporta nella vita sia degli esseri umani che degli animali. L'Antico Testamento si sofferma diverse volte sull'argomento del sangue, ribadendone la preziosità. I preti bevono vino come sangue di Cristo, come un rito sacrificale per i nostri peccati.. La stessa cosa avevano i Maya. Piramidi, scale, teste sgozzate, cuori strappati, fiumi di sangue per placare l’ira del dio Sole. I Maya non avevano delle profezie, questa è una grande opera mistificata per non togliere il “velo”. Loro erano una civiltà che non conosceva la ruota ma lo avevano appeso sul muro del loro gioco sacro. Era una grande ruota entro la quale dovevano far passare con i loro fianchi la palla di caucciù che simbolizzava il passaggio del nostro sistema solare/pianeta dentro il buco.. cioè il centro della nostra galassia “via lattea”. (21.12.2012) In questo contesto storico, i sommi sacerdoti che custodivano gelosamente i secreti della vita, facevano terrore alla popolazione intera versando fiumi di sangue innocente. L’arte di queste culture in America latina rappresenta questi riti sacrificali con dipinti e sculture incise sulla pietra per lasciare un’impronta forte nelle anime delle generazioni future a livello subconscio. Cos’è più forte dell’arte per attuare una simile missione?! Nel calendario Maya, rappresentato dalla pietra azteca del Sole vediamo questo cerchio inciso con tante figure , simboli, una specie di orologio atomico, cosmico, ci mostra con una precisione di alta conoscenza degli eventi importanti… Al centro di questa pietra abbiamo la figura del dio Sole. Una figura imponente, di un guerriero antico, deciso, con due mani come artigli… che afferra delle “sfere di controllo”, tutto questo molto centrato e simmetrico, come se stesse guardandoci da un oblò, con la bocca aperta, spalancata quanta pronta per fare un vomito… un grande “Vomito del Sole”. Ha la bocca aperta e la lingua fuori… però. Certo quando si vomita la lingua esce fuori, più ti sforzi più la lingua esce, certo..

47

Se guardi bene l’immagine la lingua è divisa in un “linguaggio” pieno di simbologia. Si vedono tre “tasti” bianchi come se mostrassero i tre giorni dell' evento, sette dadi color verde come se mostrasse un periodo, tre quarti della superficie della lingua “occupata” dai disegni-eventi..… Cercate su google immagini, calendario maya, selezionate su opzioni avanzate modalità di: “dimensioni immagini: grandi” quello che vedrete è veramente eccezionale. Il grande Dio Sole, il Grande Guerriero, la nostra fonte dell’intelligenza perché la vita è INTELLIGENZA per eccellenza. della vita e

Abbiamo un Grande Guerriero, super intelligente, che genera la vita.. Può il padre “vomitare” contro i suoi figli, i suoi “veri” figli di luce… ?! Mah, … forse a quelli cattivi. Può essere falso questo disegno o privo di messaggio. Assolutamente no. Questo non è semplicemente un simbolo, è un super computer, un calendario del futuro, non del tempo ma dell’EVENTO “fissato nel tempo”. Siccome i nostri occhi ingannano la nostra mente, come si fa a capire questo “disegno mistico” che alla fine è una potente calcolatrice d’eventi celesti e terresti? La prima cosa che mi passa per la testa è un rito sciamanico dei giocatori di rugby della nazionale della Nuova Zelanda chiamati All Blacks (letteralmente 'Tutti neri') Gli 'All Blacks' nella loro tipica danza intimidatoria, la 'Ka Mate' (un tipo di 'Haka', la danza tipica dei Maori), la eseguono prima di ogni partita con lo scopo di intimorire gli avversari. Nel suo libro "Maori Games and Haka", lo studioso Alan Armstrong descrive la Haka così: "La Haka è una composizione suonata con molti strumenti. Mani, piedi, gambe, corpo, voce, lingua, occhi... tutti giocano la loro parte nel portare insieme a compimento la sfida, il benvenuto, l'esultanza, o il disprezzo contenute nelle parole. È disciplinata, eppure emozionale. Più di ogni altro aspetto della cultura Maori, questa complessa danza è l'espressione della passione, del vigore e dell'identità della razza. È, al suo meglio, un messaggio dell'anima espresso attraverso le parole e gli atteggiamenti." È dunque una danza che esprime il sentimento interiore di chi la esegue, e può avere molteplici significati. Non si tratta, infatti, solo di una danza di guerra o intimidatoria, come è spesso erroneamente considerata, ma può voler anche essere una manifestazione di gioia, di dolore, una via d’espressione libera che lascia a chi la esegue momenti di libertà nei movimenti. È comunque un rituale che cerca di impressionare, si dà quindi un saggio di potenza e coraggio, che si ricollega allo spirito guerriero dei Maori. Tornando ai due emisferi (destro e sinistro) del nostro cervello spiego una tecnica molto semplice per potenziare la comprensione logica ed intuitiva del quadro. Su internet vedevo spesso un messaggio visivo di una ballerina ombra che girava e girava e il testo sotto ti chiedeva da che parte lo vedi girare? Non ho mai dato importanza a questa cosa perché mi sembrava uno spot pubblicitario. Dopo alcune ricerche che ho fatto riguardo ai messaggi subliminali, i mandala, simbologia ed altro ho capito che noi non percepiamo sempre uguale la “stessa cosa”. La “cosa” m’interessava. Avevo sentito quando facevo lavori come mediatore interculturale che ogni persona, ogni straniero lo percepisce in modo differente l’ambiente dove vive, ma non sono mai entrato sub.. Ho trovato la ballerina. http://www.terranauta.it/foto/ballerina.gif Lei instancabilmente gira e gira sempre da destra in avanti poi verso sinistra. Il messaggio che lo accompagna parla in modo chiaro. Non è lei che gira ma e la nostra percezione che lo fa.. Vero, con tanta fatica dopo un “non concentrarsi” mi veniva spontaneamente all'incontrario. Poi, subito tornava nel senso opposto, da destra verso sinistra. Ho capito, è la mia mente che tira per la sinistra, pensai. Dopo che ho provato diversi sistemi d’inganno alla mia parte sinistra sono arrivato alla conclusione che se guardi sfocato come fanno certi critici d’arte per i quadri, la mente entra in confusione, quella sinistra. In questo

48

caso appena abbiamo mandato in crisi la parte sinistra della ragione entra subito in gioco la parte destra, l’intuizione… dell’artista. Possiamo usare la tecnica del “foglio bianco”. Avviciniamo il foglio fino a toccare lo schermo del pc, vediamo la ballerina che gira, da destra verso sinistra. Poi allontaniamo e di nuovo avviciniamo il foglio dallo schermo fino che cominciamo a perdere la concezione della rotazione, qui abbiamo un momento magico che fa “click” e la ballerina cambia il senso di rotazione. Abbiamo mandato in tilt la nostra parte sinistra del cervello, quella razionale. Se misuriamo i tentativi, le frequenze di questi cambiamenti, la “fatica” che dobbiamo usare per il trucco perché senza alienamento particolare non riusciamo a comandarlo, e in fine il tempo della durata del nostro miracolo, devo dire che siamo svantaggiati di parecchio. Quest’esperimento ti può dimostrare quanto radicata è in te la parte sinistra che ti controlla. Torniamo alla nostra fonte di vita, di amore e di intelligenza, il Sole. Vediamo lui in centro della ruota del tempo con la bocca spalancata mentre fa il suo segno.. Abbiamo bisogno di qualche movimento per fare entrare in gioco i nostri due emisferi, soprattutto quello destro intuitivo. Però quell’immagine è ferma.. A meno che.., non facciamo un semplice trucco per dargli movimento. Ripetiamo l’esperimento di prima. Prendiamo un foglio bianco. Lo avviciniamo allo schermo fino al punto che l’immagine si “imprime” nella carta, poi troviamo un “ritmo” di danza sciamanica lo allontaniamo con una certa velocità e distanza che è un numero segreto nascosto dentro ognuno di noi, è una danza o no. L’immagine si avvicina e poi si allontana fino a sfocarsi.. Questa tecnica mette in moto a volte il destro a volte il sinistro, e poi tutti i due emisferi. L’immagine sembra avvicinarsi si focalizza poi sembra allontanarsi e si sfocalizza. La nostra mente comincia a “parlare e sentire” cose strane, però molto originali e veritiere. La verità si nasconde dentro di te. È un linguaggio di coscienza e di conoscenza primordiale. Ad ognuno vengono le sue interpretazioni..

49

LA GENTE HA PAURA DELLA FELICITA MENTRE MUORE DALLA PAURA STESSA ….

All think(g)s are changing, changing in my life… the Sun is rising…. in the other side…

in the other side… the Sun is rising…. changing in my life… changing all what you are

shift you consciousness with your soul

50

O – Ra
..nel cerchio magico

Cos’è reale? Questo dipende dal punto di vista. Lo stesso evento può essere visto in modi molto diversi tra loro proprio a seconda di come lo si osserva… Però, se infatti facciamo “girare” una figura,o un simbolo, anzi un effetto illusione dell’immagine possiamo determinare la “partecipazione” destra o sinistra del nostro cervello. Prima abbiamo visto come il nostro cervello fa girare l’ombra danzatrice, destra o sinistra. Prendiamo adesso in considerazione una “cosa” che gira realmente come l’ombra danzante e che ci fa “prigioniero” fedele del nostro destino – sinistro. La cosa... nostra Quale è il simbolo più forte che esiste al mondo ?! -?! -Il cerchio. Il cerchio ci rappresenta nelle nostre coordinate, spazio e tempo. Il cerchio rappresenta la femminilità, la vita. La forma del cerchio è la più importante ed è il più diffuso simbolo geometrico che viene riprodotto anche secondo l’immagine del Sole e della Luna. Stando alla filosofia platonica e neoplatonica il cerchio è la forma più perfetta; il leggendario tempio di Apollo degli Iperborei viene descritto come circolare e la città del ”isola di Atlantide” viene descritta da Platone come un sistema di anelli concentrici di terra e d’acqua. A Dio, nei sistemi mistici, si allude come a cerchio dal centro onnipresente, per rendere con concetti umani la perfezione e l’intangibilità. Il cerchio non ha inizio né fine, né direzione né orientamento, e la “volta del cielo” (anche a causa delle orbite circolari delle stelle intorno al polo celeste) viene rappresentata come una cupola sferica, motivo per cui il cerchio è simbolo anche del cielo e di tutto ciò che è spirituale. Come ci viene rappresentata la nostra terra? Come una sfera, vuole dire come un cerchio in 3d. Nella nostra immaginazione planetaria, come gira questo cerchio? Da destra a sinistra o come… ? Di quale senso di rotazione parliamo..?! La nostra percezione culturale ci dice in senso orario. Non ci posso credere. La terra gira in senso orario, questa è la nostra convinzione, a prescindere dal riferimento che possiamo fare ragionando con l’orizzonte, est-ovest, o dall' emisfero da cui stiamo osservando.

W …..EST….. OV
51

Questo fa sì che il “meccanismo” di percezione del movimento rotatorio della sfera viene percepito da destra verso sinistra. Pensa un po’ alla ballerina.. … da destra verso… sinistra, da destra ….verso sinistra, in avanti … verso sinistra… sinistra …sinistra. Il sole sorge all’est e tramonta all’ovest. Ma è la terra che gira al contrario, dall’ovest verso l’est. Invece la nostra percezione manipolata è al contrario, come il senso delle lancette dell’orologio. Di tutti gli orologi del mondo...

..la

cosa sinistra

l'OROLOGIO

Il meccanismo più importante della percezione del tempo della nostra vita è l’orologio. Il senso della rotazione delle lancette e uguale come nel caso della bambola danzatrice. Le lancette ruotano in senso “orario”, da destra in basso verso sinistra. Gli orologi, in tutto il mondo da tanto, tanto tempo ( da sempre) mostrano il percorso delle lancette da destra verso sinistra. Miliardi e miliardi di persone condizionati da questa rotazione. Senza che nessuno ci abbia fatto caso, perché? Perché, dobbiamo girare in questo senso i nostri pensieri? Come possiamo misurare l’effetto cervello sinistro di questo impatto mondiale? Sarà forse una casualità..?! Che ci sia una casualità per secoli e secoli in tutta la superficie della terra solo uno con il cervello sinistro lo può spiegare. Miliardi di persone con altri miliardi di percezioni condizionati del tempo, lineare, sinistro, non sono più coincidenze ma il risultato di una manipolazione oltre i limiti della nostra comprensione stessa razionale, sinistra. Questi due fatti di percezione illusoria dello spazio e del tempo sono fondamentali per la nostra manipolazione mentale, spirituale e fisica. Questi due simboli, la percezione della loro rotazione sono la chiave della persuasione mentale dell’umanità a livello planetario oggi. Ci hanno ingannato, costretto per immagine illusoria delle lancette. Anche se puoi avere un orologio elettronico il tuo senso del tempo va in direzione con la rotazione “ufficiale” e ti fa lavorare di più il cervello sinistro. Forse il senso c’è. La nostra parte sinistra è molto più rigida e manipolabile da sistemi Non ho parole per dire quanto è grande la dimensione mancante nella nostra storia come razza umana e umanoide.. Immaginate un numero (senza contarlo..) che sia una cosa di miliardi e miliardi di persone che guardano e che si orientano dalla rotazione delle lancette alcune volte al giorno, per tanti giorni, mesi, anni.. Vi basta immaginare questo per rendervi l’idea di quale somma vibratoria si emana dalla parte sinistra ?! E per questo forse che giri ancora il cucchiaino nella tazza del caffè con la parte sinistra del cervello… uguale alle lancette ..

52

“Se, come abbiamo scritto, dovrebbe essere di arrivare in tempo a sangue freddo suprema, mai consigliamo di spaventare le persone con né paparruchas risalente un'ora pienamente umana alla fine dei tempi. Il dovere … è ora rivelare ciò che i ladri hanno derubato le loro vittime e fornire i mezzi per garantire la loro protezione". Fulcaneli

“miliardi di persone non si lasceranno morire senza agire e reagire… … a furia di andare contro obiettivi sbagliati, capiranno per esclusione da dove derivano i loro problemi… dove si nasconde ma soprattutto come sì Crea la soluzione.. quella... finale – eterna.”

Ogni ruota nel suo camino gira in senso antiorario, da destra.. in alto… verso sinistra…in basso..... ...però dipende dal tuo punto di vista..

53

DANCE
…non fermarti, danza........... danza.. e non fermarti mai più anche quando sarai stanca, quando avrai fame.. sete, sonno… danzi …danza................... ....tum taaa …................. ...dum tum taah................. Vedi, le stelle danzano tutto l’eterno che noi immaginiamo, e non si saziano mai...........

Torniamo alle nostre danze.. Abbiamo visto manipolazioni mentali, spirituali, fisiche…, simboli liminali, subliminali, animali… mandala, mantra, mudra, antenne, cattedrali, spot pubblicitari.. Questa non è una guerra di denaro, potere, oro, sangue… beh. Questa è stata e lo è ancora una guerra di anime fino alla croce, alla doppia croce, quello finale. Il primo “semaforo” che passeremo è quello cosmico (ciclico) di cambiamento vibrazionale. Ci stiamo dirigendo proprio nel suo centro 2011 - 2012. L’altro “semaforo” è il global black projet di estinzione di massa programmata con un evento di succhia anime che non si è mai visto prima. Riti di sangue, guerre moderne, primitive, atomiche, armi d’alta tecnologia, manipolazioni di massa, crisi, tutto sta convergendo verso un cono, una piramide, un vortice che succhia tutto. Forse il vortice che si sta creando sfugge dal controllo anche di chi lo ha generato. La mente umana non riesce a percepire il quadro se non si libera. Il quadro quotidiano, quello della famiglia, del paese e del mondo intero. Il flusso dell’informazione che ci viene addosso a velocità diverse.. turbe da programmi manipolati di “antica scienza”, ci fa perdere la cognizione di questa realtà... Non riusciamo più ad informarci. Leggere giornali e guardare i notiziari non fa altro che creare confusione, è un senso illusorio della realtà virtuale che ci proiettano. Migliaia di persone scomparse ogni anno nel mondo. Milioni di rapimenti sotto forma di abduction mettono in evidenza il tacito consenso dei nostri “governi grigi” governati da un potere occulto. Il fatto che ogni anno con una frequenza crescente abbiamo migliaia di testimonianze al giorno a livello mondiale di presenze di oggetti identificati di altre civiltà : “UFI- flying object identified” , filmati, congressi internazionali di rappresentanti militari di alto rango, scienziati, ricercatori, giornalisti, ecc. questo grande pezzo del quadro è proprio li nel centro della disattenzione dei tutti governi potenti del mondo, ci sarà un perché ?! Scie chimiche con tanta documentazione provata non suscitano nessuna indagine parlamentare né da iniziare, né da portare a “buon fine”. Ci saranno tanti perché? Che cosa succede, dentro le nostre coscienze?! Perché non ci ricordiamo di avere dimenticato ogni attimo della nostra esistenza?

54

Il grande evento di portata mondiale, le “scie chimiche”, non ha mai avuto una documentazione analitica e di evidenza ufficiale. Tutto quello che gira come disinformazione compreso i debunker veri e falsi sono delle briciole in confronto all'amara e triste realtà. Centinaia di aerei che si alzano in un volo macabro infestano con costanza i nostri cieli con “smart dust”. La smart dust è polvere "intelligente" collegata in un network. Queste microscopiche macchine (dell'ordine di grandezza di un millimetro cubo) messe in comunicazione mediante un sistema wireless capaci di rilevare (per esempio) luce, temperatura oppure vibrazioni. In teoria, dovrebbero essere usate a scopi civili, ma tutti noi sappiamo bene che tutte le grandi invenzioni vengono impiegate sempre prima per scopi militari e solo successivamente per scopi civili. Aria, acqua, terra, ed anche il sangue si stano avvelenando ogni giorno. Queste sostanze servono come conduttore a migliorare la penetrazione dei segnali elettronici che vengono dal sistema delle antenne HAARP. Ci troviamo nel più grande stato animico mai visto prima dai tempi dei Sauris: l’APATIA.

Loro dicono che stano cercando di mettere un mantello ai nostri cieli per proteggere la terra e l’umanità dal riscaldamento globale. Si è vero il mantello, ma tutto questo per impedire al padre Sole di portarci le sue onde direttamente nel cuore. Sta ad ognuno sentire la verità nascosta proprio li, nel cuore..

“leggere” il grande libro della vita

55

Da quando ci hanno addestrato a scrivere da destra a sinistra o da sinistra a destra, dall' alto in basso, noi siamo stati programmati a seguire un sistema abbastanza rigido e logico della cognizione dei linguaggi. Per vedere, guardare, capire il quadro della vita dobbiamo stare attenti ai sistemi di linguaggi che abbiamo intrapreso fino ad oggi.. Un quadro, l’immagine che i nostri occhi percepiscono in continuazione, sono dei flash veloci, profondi, di mille colori, simboli, forme geometriche. E' lì che prendiamo la nostra percezione. La maggiore parte di tutto ciò è impercepibile. In una immagine non c'è nè inizio nè fine, è tutto li. Il quadro della nostra vita è senza cornice, come se l’”autore” dicesse basta non c’è la faccio più, dovrete capire da soli il resto non si può estendere l’opera fuori questa tela… del tempo. La nostra mente è la nostra cornice.

O o, sei qui?! Stai scambiando le tue energie.. Può uscirti una lacrima dall’occhio mentre sta piangendo un bambino in India. Sorridi senza saperlo, perché sei in “contatto” con un gruppo di persone che sta sperimentando felicità pura.. Mentre stai bevendo un bicchiere d’acqua hai dei flash veloci come dei “deja vu”, cosa vedi…? Ti ricordi adesso…? Lo sento ogni volta quando faccio meditazione, mi lascio trasportare di queste scintille di emozioni pure che mi trapassano l’anima.. proprio li sento li.. nella pancia. E mi lascio trasportare come uno che rispedisce con amore la ricevuta. Sento quando si riceve senza l’obbligo di credere, o di avere delle spiegazioni dalla mente ... anche se a volte si ricevono quanti di luce addolorata dagli altri. Quante volte ci siamo visti nelle strade mentre tu passi di fronte a me, e giriamo la testa per avere conferma che ci stiamo guardando dall’anima nell'anima. La potenza di questa sensazione ci fa morire e nascere qualcosa dentro.

56

Cammino dentro di me come in un museo vivo che va nel passato e mi mostra qualsiasi cosa, evento, persona. Riesco a percepirlo, immedesimarmi, lasciare il posto ad un'altra esperienza e poi ad un'altra e sento che non è un museo anche se ho dei ricordi, è diverso, molto diverso, è una specie di “archivio vivo della vita”. Posso esperimentarmi in infinite vite, sensazioni, emozioni, dimensioni, veste carnica, karmica, magica, è quella cosa che si trasmuta in continuazione e di cui non si può pronunciare il nome perché il nome è un concetto per definizione e per azione, invece quando è già passato.. noi lo chiamiamo : Amore.

non fermarti, danza.. danza.. e non fermarti mai più anche quando sarai stanca, quando avrai fame.. sete, sonno… danzi …danzi… tum taaa … dum tum tah… vedi, le stelle danzano tutto l’eterno che noi immaginiamo, e non si saziano mai…

57

Anima

La materia è immersa in un campo energetico ad alta intensità
La mia materia sarebbe immersa in un campo energetico ad alta intensità siamo è immersi in un campo energetico ad alta intensità
La materia sarebbe immersa in un campo energetico ad alta intensità
La materia è immersa in un campo energetico ad alta intensità

.. sarebbe immersa in un campo energetico ad alta intensità

Hou Ha ha Hou ha Hou ha ha hou haaaa

Le montagne dell’Himalaya sono praticamente invalicabili per gli indiani, ma questo non vuole dire che al di là dell’Himalaya non abiti nessuno. Ci sono i cinesi, che senza avere avuto bisogno di scalare le montagne, nascono, vivono e muoiono al di là di questa barriera. È per questo che ogni limite ha minimo “due fianchi”, il terzo è il tuo punto di vista… Chi siamo? chi sono? Sembra tutto così normale.. Abbiamo dimenticato proprio di avere perso i ricordi. Invece tutto gira intorno a noi sotto forme ipnotiche di tribù primitive sofisticate con mezzi di alta tecnologia. Danze sciamaniche, ritmi di un linguaggio mistico, sono segnali che vedo ogni giorno mentre torno dal mondo dei sogni lucidi della notte. Mi alzo cambiando senza percepirlo le mie frequenze vibrazionali per reintegrarmi nel sistema digitalizzato della vita “reale”. Vedo messaggi pubblicitari dietro il culo di ogni autobus e camion, targhe, numeri … cellulari, orari di negozi, volti di persone terrorizzati senza un principio di inizio e fine. Sembra un terrore eterno di una vita breve. Tutti cercano di muoversi più veloci, più veloci possibilmente senza muovere i loro corpi. Una società che si esprime con la danza dei corpi metallici… ha huo huo ha.. Palazzi semi trasparenti, spuntano verso il cielo come un mucchio fallico sopra un' orgia. Ha… hou… hou.. hah.. Cammino in mezzo alla folla spalancando i miei occhi per vedere il tutto. Cerco di vedere gli altri occhi, dentro ogni bulbo, lo faccio come il falco che segue la preda, ma io ho tante.. tante prede da seguire, tutte le prede, in contemporaneità. Mi sento potente, nascosto, invisibile, vedo i corpi, sotto i vestiti, come camminano, segni particolari illeggibili per la mente umana comune. Sento gli odori, miscele strane, assai bizzarre, profumi di tanti piccoli momenti della vita quotidiana in continuo...

58

Percepisco essenze di mormorii, ecco, il vuoto finto del silenzio tra un rumore ed un altro. Camino come se mi sta guidando una sensazione segreta che mi dice: seguimi.. seguimiii.. vedrai tante cose insieme a me. Io sono la passione… sono la vita piena. M’innamoro... Comincio a parlare per strada, canto, trasmetto la mia passione di vivere alla gente che ride di me perché non sembro tanto pazzo ma neanche tanto normale. Vedo la loro passione per un attimo che scende in basso di nascosto dai loro occhi. La strada è piena di serpenti di luce …. Guardo con l’anima una visione che sento dentro di me e dove mi sento immerso immensamente con tutti i miei sensi… respiro l’aria che esce dalla bocca degli altri, sento i loro odori, ci tocchiamo in continuazione come per scambiarci i nostri segni di una religione nascosta. Ci tocchiamo dentro l'autobus, nei negozi, nelle file per strada.. Chi sono ? Mi rispecchio nella parte che tu senti, che tu credi, che tu ami. Trovo dentro di te tutte quelle mie vite passate .. Quante volte sono morto e rinato dentro di te?! Essere pazzo oggi è veramente una fortuna. Vengo da un paese dove ho vissuto la follia della violenza di una dittatura indescrivibile. ..sono successe delle cose… cose… …per il semplice motivo che il mio, è un popolo antico, molto antico che da circa 2000 anni ha preso sembianze barbariche.. per il suo vuoto di memoria. All' età di 9 anni ho avuto uno dei miei contatti più forti, con un essere spirituale molto elevato. Questo contatto l'ho “perso” dopo che avevo compiuto 11 anni. La visione mi appariva di giorno fra il cielo e in mezzo a miei occhi. Dopo un paio di volte credevo di stare per impazzire, ero convinto che non ero a posto. Ma l’entità mi ha calmato. Mi ha aiutato a verificare che questo contatto non era frutto della mia immaginazione o di una mente malata. Mi ha chiesto di fargli delle domande delle quali io ero certo di non avere nessuna risposta. Questo quiz di verifica si è svolto fino a quando mi sono calmato dalle mie preoccupazioni. Tonificavo il mio stato d’animo facendo “girare” una specie di “ nastro magico” dentro di me. Sentivo in continuazione musica. Ero cosi abituato a sentire mentre potevo fare qualsiasi attività… che col passare degli anni ho capito il suo effetto su di me. Il tuo stato d’anima può riprodurre la musica che hai nell' archivio della tua memoria oppure tramite una ricerca guidata puoi mettere la musica che ti serve per modificare il tuo stato d’animo. Tutto qui, c’è un doppio senso. E a volte mi succede di provare a sentire la musica degli altri… quella nostra.. Ero e sono sempre innamorato dell’amore in veste femminile. È un atto magico di esperienza mistica di completamento e contemporaneamente senza fine… E' bello comunicare tra i sessi senza essere il fare sesso lo scopo. E' una circolazione di energia incredibile, ma forse di più è il momento in cui comincia a crearsi una vortice di energia. Bello. È questo vortice che quando ti prende in pieno ti senti trasportato in un'altra dimensione REALE. Dove sono? Sento che non sono il mio corpo ma nel mio corpo come in un vestito una specie di muta astronautica. Catapultato in missione karmica senza nessuna posizione religiosa. Vedo il mondo come in una moviola a volte veloce, a volte lenta e a volte ferma. Ho visto in un mio esperimento mentale un gruppo di persone senza nessuna connessione tra di loro, apparentemente. Avevo portato in questo esperimento alcuni dittatori, assassini, banchieri, politici, operai, artisti, religiosi. Dopo che ho preso in esame le loro vite ho visto una specie di ologramma per ciascuno di loro. Simboli positivi e negativi venivano immersi in piccoli campi di colori diversi in base alla funzione aurea di ciascuno e di qualsiasi causa effetto che avevano combinato. La diversità fra un assassino e un artista fra un politico e un religioso veniva fornita tramite questi contrasti di colori, poi li ho portati indietro nel tempo, nel ciclo delle loro vite. I contrasti venivano meno, poi li ho portati al momento della nascita, erano tutti uguali. E' vero ho pensato, siamo tutti uguali perché siamo tutt’uno. Confuso ma libero… non capivo più la differenza, forse tutti dormono dentro di noi… dentro di me.

59

Uscendo dal mio corpo posso volare. Uscendo dalla mia voce posso cantare. Uscendo dalla mia mente posso immaginare.. Come una sfera di luce che danza per il mondo in veste di ufo mi intrufolai nel mondo.. E ho “visto” miliardi di persone che si amavano tra di loro e comunicavano insieme contemporaneamente. Tempeste di passioni trapassavano le comunità innamorate. È un quadro multi dimensionale che cambia in continuazione colori e suoni in un’armonia sempre nuova, senza fine.. con una fragranza celeste. Abbiamo fissato legami tra noi per.. sangue, parentela, matrimonio, amicizia, vicinato, interessi, paure, obbedienze, inconsapevolezza, odio, amore.. Alla fine questo nodo ci sta stringendo il collo a tutti. Ci guardiamo negli occhi tutti pronti a perire. E mentre adesso stiamo liberandoo il nostro spirito dal corpo imprigionato la nostra intelligenza ci guida a trovare i legami del nuovo mondo. La nostra famiglia si estende in una relazione aperta di amore e amicizia in una combinazione di 7 miliardi di persone. Sette miliardi di persone che si combinano tra di loro per due, tre, quattro, cinque, sette.. sette miliardi. Abbiamo ponderato un numero che si “avvicina” all’infinito, almeno per la durata della nostra vita. Pensi di conoscere veramente una tua comunità in questa combinazione di 7 miliardi. Tutto quello che vuoi, tutti quelli che vuoi. Vuoi amare, essere amato, soldi, denaro, cibo, acqua, casa, pace, tutto quello che vuoi c’è qui adesso in infinite combinazioni potenzialmente vere e reali ma ancora dormienti. Non ti basterebbero 100 vite per “consumartele”. Lo stanno già facendo le agenzie di lavoro mentre ti “rubano” il tuo profilo professionale, le agenzie di marketing che ti rubano il tuo stile di vita, i motori di ricerca e tanti “open space” virtuali che ti danno l’illusione che stai trovando e vivendo nella tua comunità reale/virtuale. Cerchi e trovi. Invece noi non abbiamo bisogno di tutto questo. Basta guardarci, toccarci per scambiare in un attimo di passione tutta l’informazione che scorre dentro il nostro infinito. Basta che io ti pensi, e lo so che tu lo senti nella profondità dell’anima e che fa tremare di paura la tua mente che ti controlla ancora.. Che fine farebbe tutta la nostra comunità virtuale di oggi se internet viene deviato, sradicato manipolato da qualche tempesta nera di globalizzazione. Se è così innaturale così può anche scomparire, naturalmente. Sembrerebbe che la nostra intenzione dopo di continuare a mantenere questi rapporti cesserebbe perché non c’è più collegamento. Invece noi esistiamo in realtà, in questo mondo, adesso e tutti qui. È tutto qui adesso. A volte sembra cosi difficile percepire il presente, il reale come il volere guidare un sogno nel sogno.. come volere sognare nel sogno..

… svegliati… anima intelligente, sono vicino a te, nell’altro mondo, quello reale.. devi solo aprire gli occhi e guardare… … ma forse sei già sveglia.. e non ci credi che sei qui… è bello lo stesso.. capirai Anima sciamanica

60

Scacco Finale
UMANI L I E N I
Poltergeist

Sei in questa vita con un tempo ignoto e limitato. Non puoi perdere più “l’ultimo tempo”. L’orologio della nostra terra madre sta per cambiare, è già iniziato.. rapido.. rapido.. uk’ahoon…uk’ahoon…

L’umanità ha provato cinque volte a passare “l’esame” ma cinque volte è stata “bocciata” con eventi catastrofici in cui i ricordi sono coperti da un velo di mistero. Questo velo si disappanna qua e la in leggende tramandate, tragedie dell’antichità e calendari pietrificati “senza tempo” sparsi in tutto il mondo. Gli ultimi 11 anni li ho dedicato ossessionato a cercare, filtrare, selezionare, verificare tutti gli aspetti che il fenomeno ufo rappresenta. Ho speso energeticamente migliaia di ore a leggere libri, blog, seguire conferenze e congressi, filmati e foto, interviste ..incontrare persone strane.. riguardo le attività extraterrestri senza nessuna pretesa, se non quella ma che c.zzo sta succedendo. Avvicinato a qualche ipotesi e non a conclusioni sentivo dentro di me il pensiero che si “piegava”, diventava “flebile” per perdersi poi entro una specie di griglia psichica, dove “sei costretto a non poter andare oltre”. Non hai dolori, non senti niente, perché il “programma” te lo fa apparire come una fine corsia. Il pensiero sembra finire li e non “vede” che la strada è interrotta da un mascheramento illusorio di “non c’è niente”.. L’unica arma che possiamo usare con successo è il senso d’ironia e di humor...Sento la difficoltà della comprensione di una cultura extraterrestre che arriva dal multiverso, ma lo stesso mi sento come un poltergeist. Sto bussando sempre più forte dentro me stesso.. tok tok tok!

61

Cercherò di essere abbastanza “breve” in questo tema cosi lungo, profond e oscuro fra umani e alieni. Farò un viaggio rapido dal passato ai possibili scenari futuri per darvi una vaga idea del presente. Non sarà facile. Appariranno tante fermate ma non mi fermerò su tutte perché si rischia di perdere le altre “coincidenze”. Insieme, io e te, dobbiamo immedesimarci in un treno ad altissima velocità che levita in aria sopra un binario guida, dove metteremo la nostra banca dati. Le stazioni di passaggio saranno delle vicende importanti che vedremo di “striscio” per non fermarci. Poi, appariranno diversi tunnel di fine corsa, tutti in parallelo uno con l’altro… Quando ci troveremo di fronte a questi tunnel ci sarà una deviazione, molto veloce, grande e all’improvviso della manovra in corso.. Sarà una “scommessa” fra noi che siamo sul treno e la regia della “sala dei comandi” che guida le manovre dei binari. Ma questo sarà il meno difficile degli scenari.. Di questi tunnel solo uno è quello giusto. Solo in uno puoi scegliere.., o sarai costretto a passare. Ma anche questo non è il vero problema… Il vero problema è un uccello enigmatico che sta sopra tutti.. Bisogna capire come gira, cosa vedono i suoi occhi di fuoco e quale vento parlante gli esce dalla bocca prima che ci avviciniamo al bivio. Per adesso quest’uccello mistico ha il corpo di un leone, il volto di un faraone.. e lo sguardo di Sfinge. Si è fermato dai tempi delle piogge in direzione est, il “vero est”. Quando il sole sorgerà sotto il segno del Leone, Lui si alzerà in volo e sarà davanti al tunnel del destino. Parlerà una sola volta, forte e veloce. Bisogna sentire il suo verbo mistico con gli occhi, e vedere la direzione del suono con le orecchie. Solo chi avrà la forza del coraggio e la fede del sapere vedrà i suoi occhi, chiudendo i suoi. Solo cosi puoi vedere, ma serve fede e coraggio.. quello di prima.. dei nostri avi, per passare oltre ...

62

Questo è l’ultimo … esame. Ciclicità e civiltà diverse stano per “sincronizzarci”con una risultante incalcolabile per la mente umana, incalcolabile lo stesso anche per la tecnologia aliena “SAC” Il nostro “punto di vista” sarà in disparte. Voi,siete gli alunni. Il KRISHT - CROSS, i grandi cambiamenti della multi ciclicità cosmica di cui la terra prenderà “atto” insieme ad una fase finale che l'élite e certe razze aliene vogliono “concludere” prima gli eventi cosmici, questo è l’Esame. Noi saremo sopra gli alunni e l’esame.. Tutti gli insegnamenti che servono sono forniti. Niente sarà come prima. …........................ (Anche Noi non siamo come prima.) (Atto finale. Le voci degli attori avversari dietro le quinte) .. abbiamo messo insieme informazioni sinistre impacchettate con foglie di destra; sensazioni destre impacchettate con fogli sinistri.. mentorum sanctorum abbiamo proiettato ad arte immagini di vite parallele bloccando i vostri corpi e intrappolando le vostre menti dentro quadrati di quarzo chiamate ad oriente : la finestra del diavolo! abbiamo mescolato denaro e numeri con il sapore amaro del vostro sudore del lavoro pesante e le tre carte della “prostituta”, menzogna e verità sono diventate una sola cosa. Questa volta vogliamo fare sparire anche le pietre della torre di babele, quelle rimaste ancora per strada.. del vecchio mondo perduto. Non abbiamo paura di dire la verità la sapete già..

63

Raccogliere e raccontare immediatamente è qui non mi è mai successo prima. Somiglia un po’ alla procreazione dell’embrione che viene concepito e “impregnato” in quel preciso luogo e in quel preciso instante sotto tutte le influenze cosmiche con prevalenza.. Ma alla fine ed all'inizio è questo che voglio. Rileverò tutte scrivendo. le vibrazioni .. che mi passeranno mentre le percepisco

Per fare questo viaggio ci metteremo insieme, io e te, in contatto instante dopo instante a velocità super neurotica con miliardi di persone. Useremo chiavi d’accesso all’interno dei codici criptati di chi tiene ancora gli archivi delle memorie senza tempo, nel tempio Akashico. Entreremo uno nell’altro in continuazione e a grande velocità da poter sentire il tutto senza che il cuore impazzisca e il cervello si fonda... Affronteremmo le dimensioni di un novo livello di intelligenza modificando in contemporanea tutta l’esistenza del percepibile.. dentro – fuori –dentro -fuori, senza nessuna esclusione, senza nessun limite immaginabile.

dentro-fuori .. dentro-fuori .. dentro-fuori .. dentro... dentro... fuori Dum Tum Tah… Dum Tum Taah… Dum Tum Ptaaahhh…

64

Ecco, abbiamo già fatto il primo passo. Abbiamo spronato di nuovo gli schemi mentali lineari che erano pronti in agguato a sparare a raffiche di ragione la storia prima che nascesse.. Continuando a dirti quello che in tanti prima di adesso ti hanno detto non faccio nient’altro che il ripetere la solita noia. Poi, il mio compito è di mostrarti il quadro ad una certa di..stanza. Così, tutto il materiale che viene fornito ti darà man-mano che percepisci in base, a forza di ragionare o a delle sensazioni, immagini che si creano da te.. Questi pezzi di puzzle una volta formati dalla tua capacità di creare i vision, vengono interconnessi tra di loro dalla tua intuizione stessa. La tua coscienza fa il resto di spostarli nella loro dimensione reale e contemporaneamente personale. Però bisogna essere nudi, senza vestiti, concetti, pensieri, senza carne… diventeremmo una specie di “nube di conoscenza” che avvolgerà la terra in tutti i suoi pori fisici e metafisici oltre il tempo. Arrivati a questo siamo già oltre il tunnel del destino.

Svegliati anima sciamanica, svegliati e dai inizio alle danze propiziatorie … dentro-fuori ..dentro-fuori ..dentro-fuori esplosione… implosione…. Dum Tum Ptah..

65

Appunti… dal diario
Mi trovavo a Venezia nel 2001. Partecipavo non per puro caso a una mostra internazionale dell’arte, alla biennale. Era il mio periodo creativo, stavo scoprendo i miei limiti artistici. Esperimentavo con opere in fusione di metalli, ricette antiche di vetro e di resine, ero entusiasta anche se finivo sempre i soldi per comprare i materiali. Un giorno mi trovai nell' isola di Murano con due valige piene di cottis. Avevo concordato con un artigiano di comprargli tutti i residui di cristallo che non avevano più valore per loro. Per me quella montagna di cristalli di cottis era una miniera d’oro. Mi trovavo spesso lì e i miei esperimenti andavano bene. Ero riuscito a inglobare dentro le mie vetro resine pezzi di cristalli di Venezia, ottimo. Vedevo il maestro mentre faceva uscire dai forni la massa vetrosa, sembravano palloni di piccoli soli….di cristallo. Lui soffiava con la sua canna lunga e la palla di vetro cominciava a perdere l’incandescenza, girava e girava… poi si allargava, cambiava colore, si raffreddava e si vedevano due buchi ai poli.. Mi ricordo sempre quei poli aperti…. Uno a sud e l’altro a nord pensavo.. nella mia migrazione.. animica. L’idea della terra cava sprofondava nel mio sistema di credenze. Rifiutavo anche di dubitare. Poi, è diventata una verità nascosta nel buio. Ho seguito delle linee secrete del terzo Reich che finivano in Argentina per poi saltare al punto più vicino con l’Antartica..

Al polo sud non ci sono mai terremoti e vulcani. Ma la cosa sorprendente che ho scoperto è che questa fascia cosi “pulita e serena” si estende per quasi il doppio di questo continente sommerso dai ghiacciai per coprire una zona dove si trova il circo artico nel parallelo 66°,33 ‘. Ho fatto le mie verifiche con vari programmi e archivi di terremoti nel mondo e nel googleearth, quella zona è sempre tranquilla. Nel polo nord è più ristretta. Dico questo perché magari qualche scienziato si “butta” subito a dare delle spiegazioni, certezze.. Io ti lascio solo dei dati e incertezze, dubitare. Una delle possibilità che abbiamo per “vedere” la nostra Gaia com’era.. è andare al ritroso di quello che ci mostrano con il quadro di Pangea. Mi piace in particolare questa parte qui. Nelle simulazioni di Pangea ci mostrano i continenti, tute le terre insieme che formano un grande super continente. Ci siamo combaciano con i bordi dell’Europa e l’Africa. È proprio questo che ci mostra Pangea? Si, ma non solo.. Tutti i bordi di Pangea combaciano di nuovo, con un po’ di sforzo d’immaginazione o con un semplice programma grafico. Il lato ovest delle Americhe combacia con quello delle terre asiatiche, l’Australia, l’Antartico...

66

Lo “strappo” è molto evidente. Guardando bene non sulla visione satellitare ma su google maps si notano tutte quelle coste frantumate del Giappone, il mare di Okhost, Filippine, Papua New Guinea.. È proprio qui che abbiamo il famoso “Ring of Fire”, la catena dei terremoti. Sembra che il “dolore” di questa spaccatura o meglio chiamare crescita della terra segue una specie di “cordone ombelicale” primordiale.. ...l’”anello o il campanello di fuoco” circonda idealmente tutto il Pacifico, collegando fra loro le faglie tettoniche e le zone vulcaniche più pericolose in assoluto del pianeta. Dalla Nuova Zelanda il Ring of Fire risale verso le Filippine, corre lungo il Giappone, e tramite le Aleutine raggiunge la costa nord dell’America, proseguendo lungo la faglia di S. Andrea (California) fino a raggiungere il Cile, all’estremo meridionale del Sud America. E’ lungo il Ring of Fire che si verifica il 90% dei terremoti nel mondo, di cui l’80% sono fra i più devastanti in assoluto. Diamo un’occhiata adesso ai fondali dei oceani. Ecco cosa dice la rete.. La batimetria è una branca dell'oceanografia che si occupa della misura delle profondità, della rappresentazione grafica e dello studio morfologico dei fondali marini e lacustri. La raccolta di nuovi dati ha messo in evidenza che i processi di formazione dei bacini oceanici sono più complessi di quanto ritenuto finora. I fondi oceanici non ci appaiono più come dei luoghi tranquilli dove i processi si svolgono lentamente in tempi molto lunghi, ma come siti molto attivi di interscambio tra l'idrosfera, la litosfera e la biosfera. Il paleomagnetismo fornì a molti studiosi la prova che davvero i fondi oceanici si espandevano trascinando i continenti.. Ci fermiamo ad osservare solo con la nostra immaginazione le visioni ... Un’espansione della crosta terreste.. Il “vaso di pandora” che si apre, si espande.. il resto dipende dalla tua visione. La terra si è espansa per circa due volte il suo volume di prima. Era già nella sua età di “lievitazione”..

67

Mettiamo insieme alcuni pixel della storia. Poi alcuni puzzle.. Tracciamo linee, triangoli.., fra terra cava, luna, e alieni.. e noi, ovviamente. Se qualcuno sostiene che la terra è cava, qualcun altro ci rivela che è già stato…

Richard Evelyn Byrd
Conosci ciò che ti sta davanti, e ciò che ti è nascosto ti verrà rivelato; poiché non vi è nulla di nascosto che non venga un giorno rivelato

Non è per niente semplice parlare dell'Ammiraglio della US Navy Richard Evelyn Byrd poiché tutta la sua vita è stata un'avventura continua, per di più vissuta per lungo tempo sui ghiacci polari nei quali scoprì cose che ancora oggi restano avvolte dal segreto. Qualche cosa però è trapelata da questo muro di gomma che ha spesso separato il potere dal popolo e Byrd è stato uno dei pochi ad aver favorito, secondo le sue possibilità, la conoscenza di alcuni misteriosi sviluppi. Nato nel 1888 a Winchester (Virginia), entrò all'età di 20 anni presso l'Accademia Navale degli Stati Uniti d'America, nella quale diventò istruttore dei piloti ed esperto di cadute d'aerei. Iniziò la sua carriera d'esploratore polare nel 1925 … Leggiamo il momento cruciale della partenza di Byrd, dal libro scritto da Nobile "In volo alla conquista del segreto polare". Il primo aereo, un Fokker battezzato "Josephine Ford", usato dall'Ammiraglio Usa Richard E. Byrd per sorvolare il Polo Nord nell'anno 1926. ..Byrd filava verso il Polo. Alle otto una notizia si sparge fra le baracche: il Fokker ha oltrepassato l'87° grado. La meta sta per essere raggiunta.. La prova definitiva del volo di Byrd è emersa da qualche anno giacché è stato ritrovato il suo diario, datato 1925, nel quale egli aveva riportato le annotazioni del volo diretto al Polo Nord e di quello della traversata atlantica.. In sostanza lo storico diario riportava i fatti più importanti della sua vita, tra cui figurava il volo che effettuò all'interno della Terra e che rappresenta un duro colpo per la congiura del silenzio. Come gli anacoreti, il grande esploratore aveva scoperto nella solitudine i valori spirituali della vita e quest'avvenimento sarà il preludio di futuri ed importanti sviluppi nella sua esplorazione antartica. Otterrà in sostanza quello che pochissimi uomini al mondo hanno ottenuto e cioè accedere a quella regione che comunemente diciamo interna al pianeta. È giusto, a questo scopo, proporre il testo mancante nel diario ufficiale e pubblicato da poco tempo e che circola per il mondo, soprattutto tramite Internet. «Admiral R. E. Byrd, USN Devo scrivere questo diario di nascosto e in assoluta segretezza. Riguarda il mio volo del 19 Febbraio dell'anno 1947. Verrà un tempo in cui la razionalità degli uomini dovrà dissolversi nel nulla, e si dovrà allora accettare l'ineluttabilità della Verità. Io non ho la libertà di diffondere la documentazione che segue, forse non vedrà mai la luce, ma devo comunque fare il mio dovere e riportarla qui con la speranza che un giorno tutti possano leggerla, in un mondo in cui l'egoismo e l'avidità di certi uomini non potranno più sopprimere la Verità. *gibberish: (penso che sarebbe bello esprimersi con una lingua inventata, che esiste solo nella nostra fantasia e che nessuno può comprendere, ma solo intuire. Esprimi tutto ciò che dentro di te ha bisogno di essere espresso. Butta fuori tutto. La mente pensa, sempre, grazie alle parole. Il gibberish aiuta a rompere questo

68

schema di verbalizzazione continua. Senza reprimere i pensieri, puoi invece buttarli fuori. Permetti che anche il corpo si esprima. ) 19 Febbraio 47 … 6,00 volo ore 6,10. 9,00 distese ghiaccio neve …10,30… colline verdi temp est.erna … 24° centi……. radio nn.. funz….. 11,30… paes livellato norm….vanti ….noi avvi..stiamo Essere…. città!!! …imposs! …….'aereo semb legg… strana..mente …. alle..ggiante….. Mio Di!……… apparecch … stran tip. .. avvicin .rapid …. forma …..disco e … irradia … vicini…..loro stemmi. ….. strano simbolo. ….Non lo rivelerò…. È fanta..stico…. Dove siamo! …… è successo. …. Ore 11,35…….. radio gracchia.. giunge …voce .. in inglese…. "Benvenuto nost.ro……. territ..orio,.. Ammi..raglio. .. faremo ….atterrare ….. buone mani"……..11,40 .…. 11,45 ….. velocissima annotazione……. diario … bordo.. ..alcuni uomini …. avvicinando ………. alti ……elli …biondi…… grande città scintillante….., vibrante…tinte ….. colori…arcobaleno… cosa ….succe… ora,….. no… traccia ….d'armi …..ora … voce …ordina, …. nome, …….. Eseguo…….Fine……diario ……..bordo….. grande porta ….. senza rumore ……ad entrare……ospiti disse: "No…biate pau..ra, ..Ammi..raglio, ….. colloquio … Maestro...". ".. do il ben…venuto ……. territorio, Ammiraglio". …… uomo … lineamenti …delicati……segni dell'età … segue: "lasciato ……entrare …. è di nobile carattere ……. conosciuto…… mondo …. Superficie…. Ammiraglio"…. Mondo di Superficie….. rimasi snz …fiato…. il Maestro .. lei si trova….. Mondo Sotterraneo….. d.e.l.l.a…. Terra….n …..ritarderemo … missione…….. e …..le prime ….ombe…… atom.iche……civiltà……. la… vos.tra…. civiltà .. fatto. ….punto …. non-ritorno……., rinunciare ……. Potere…….. guerra è ….. preludio….. deve avvenire ……… giungerà……… momento…… saranno restituite………… tornare ……l Mondo…. Superficie…………. messaggio... sembrò……. Vivere…. Sogno... fine delle annotazioni 11 Marzo 1947 Ho appena avuto un incontro di Stato Maggiore al Pentagono. Ho riportato interamente la mia scoperta ed il messaggio del Maestro. È stato tutto doverosamente registrato. Il Presidente ne è stato messo al corrente. Sono trattenuto per diverse ore (6 ore e 39 minuti per l'esattezza). Sono accuratamente interrogato dal Top Security Forces e da una équipe medica. È stato un travaglio!!! Sono posto sotto stretto controllo attraverso i mezzi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti d'America. Mi viene ordinato di tacere... Perché io ho visto "Quella Terra oltre il Polo, quel Centro del Grande Ignoto".»Termina così il diario "segreto" dell'Ammiraglio Byrd. Morirà poco tempo dopo a Boston, all'età di 69 anni, riconfermando, nei suoi ultimi giorni di vita, che la spedizione americana aveva incontrato un grande territorio nuovo, un continente incantevole, terra di perenne mistero.

J. Forrestal
Dieci mesi dopo il volo di Byrd del 19 febbraio, il 30 dicembre 1947, James Forrestal, Segretario di Stato alla Difesa, istituisce una commissione d'inchiesta che prende il nome evocativo di Project Sign. Il primo progetto ufficiale sugli UFO, che inizia i lavori il 22 gennaio 1948, opererà per oltre vent’anni, assumendo nel febbraio del 1949 la denominazione ‘Grudge’ e nel marzo del 1952 quella definitiva di ‘Blue Book’. La Commissione civile svolgerà le sue ricerche fino alla fine del 1968 e concluderà i lavori con la pubblicazione del famigerato Rapporto Condon. Alla morte di William Knox, avvenuta il 23 aprile 1944, Forrestal diviene il nuovo segretario della Marina. Con tale incarico visita tre volte il Pacifico e due volte l’Europa sovrintendendo lo sbarco del D-Day nel giugno 1944. Conserva l’incarico fino al settembre 1947 allorquando diventa Segretario della Difesa. In preda ad una forte depressione, Forrestal viene ricoverato al Bethesda Hospital. Il 22 maggio 1949, alle due antimeridiane, si suicida lanciandosi da una finestra del 16° piano dell’ospedale.

69

Questi appunti sono sconnessi tra di loro? Cosi sembra.. Questa è una guerra invisibile per la mente che dorme. Chi abita il “cuore” della terra?! Tante persone, migliaia nei vari triangoli e angoli della terra sono “scomparsì”. Per mostrarci la verità, per fortuna qualcuno ci ha lasciato il “filo d’Ariana” per chi vuole uscire dal labirinto. Sono migliaia e migliaia i dischi volanti che girano dentro e fuori la nostra orbita, le nostre terre, le nostre acque. Hai fatto caso che possono fermarci, hanno delle basi.. e forse è una civiltà di milioni e milioni di esseri. Ups, dimenticavo modificare?! la precisazione le nostre terre.. acque, forse è da

70

Luna Sono una biblioteca vivente, in un mondo nuovo…. fatta di materia, coscienza e musica che non muore mai danza danzo ... come posso scoprire la verità.. Con l’intuizione..? La verità può essere “calcolata” ? Con il cuore.. danza ! Danzo !! !!! io sono la verità tu sei la verità ma non puoi danzare la vita se non ti svegli apri gli occhi io sono qui? Si, sono qui.. ma forse mi stai guardando sei già sveglia.. e non riesci a credere… è tutto vero..

..lo so..

71

Appunti… dal diario
Sono le quattro del mattino mi trovo nella terrazza sopra il mio piccolo giardino, guardando le stelle, guardando la luna.. Ah la luna,strana sensazione, come se anche da “quella” parte qualcuno mi sta osservando.. ho tolto l’occhio dal mio telescopio.. strana sensazione.. (me lo hai detto..)

Una sera, un anno fa, fine novembre 2010, mi trovavo in viaggio in una strada in mezzo alle montagne che confinano l’Albania, Grecia e Macedonia. Sento Ilir, un mio caro amico che mi chiama sul cellulare. Alza la testa mi dice, e osserva attentamente la luna, c’è qualche cosa di strano… Infatti. A occhio nudo c'era una specie di corpo oscuro nella parte superiore a destra. Per fortuna avevo in macchina la mia fotocamera con il treppiede, più il mio telefonino. Mentre ho cominciato fare le riprese mi accorgo che l’immagine non veniva catturata come la vedevo direttamente con i miei occhi. Ho cambiato diverse modalità della ripresa ma niente da fare. Poi, per caso, mentre la fotocamera si muoveva da destra a sinistra l’immagine cambiava.. Ho capito che poteva essere questa la via per manifestarmi la vera faccia della luna. Dopo 40 minuti di tentativi, muovendo velocemente la fotocamera ho fatto delle foto eccezionali in cui veniva catturato quello che vedevo anche con i miei occhi. Due giorni dopo ero nella hall di un comodo albergo dell’adriatico albanese. Stavo guardando il tramonto mentre il mio amico Angelo mi ha mostrato di nuovo la luna. Questa volta la macchia quadrata era sopra e sotto la parte destra. Mentre siamo usciti fuori nella spiaggia deserta con i bicchieri in mano alcuni passanti ci sorrisero. Erano di fronte a noi, nella direzione opposta.. & La Luna ha un diametro di 3476 km a fronte dei 12.756 km della Terra con una proporzione vicina a 1/4. La distanza tra i due corpi sembra perfino non casuale. È esattamente 400 volte più piccola del Sole, ma 400 volte più vicino alla Terra in modo che sia il Sole che la Luna sembrano avere esattamente la stessa dimensione nel cielo - che ci dà il fenomeno che chiamiamo una eclisse totale . Mentre diamo per scontato che è stato definita la più grande coincidenza nell'universo. La Luna ruota attorno alla Terra sul medesimo piano dell’orbita terreste e non su orbita equatoriale come i satelliti di altri pianeti. Per cui la Luna gira attorno alla Terra come un satellite mentre ruota attorno al Sole come un pianeta. Inoltre, la Luna riflette il movimento del Sole nel cielo di sorgere e tramontare nello stesso punto all'orizzonte come il Sole fa a solstizi opposti. Per esempio, questo significa che la Luna sorge in pieno inverno nello stesso luogo il Sole è a metà estate. Non c'è alcuna ragione logica per cui la Luna imiti il Sole in questo modo e ha solo senso per un uomo in piedi sulla Terra. Sembra che sia stata “prodotta” con unità molto specifiche adottate dal rapporto della Terra con il sole. Già, il famoso scrittore di fantascienza Isaac Asimov aveva notato che seguendo la legge della Gravitazione di Newton la Luna dovrebbe essere attratta dal Sole in quanto l’attrazione solare dovrebbe strappare il satellite dall’orbita terrestre. Sicché sostituendo i valori alle lettere risulta una forza doppia rispetto a quella esercitata dalla Terra. Allora quale forza misteriosa trattiene la sfera selenica agganciata all’orbita della Terra?

72

Tutte le visite del genere umano verso la Luna non hanno risposto ad alcune delle domande più basilari sulla sua origine ed importanza. La Luna si trova molto vicino alla Terra, eppure è ampiamente considerata come l'oggetto più strano nell'universo conosciuto. Non ha un nucleo solido come ogni altro oggetto planetario. O è vuoto, o ha un interno di densità molto bassa. Stranamente, la sua concentrazione di massa è situata in una serie di punti appena sotto la sua superficie. Alla questione del perché la Luna doveva essere costruita è facile rispondere: Per produrre tutta la vita, specialmente gli esseri umani. Per quanto riguarda chi è stato - e questo è molto più difficile…

tango…
Tra le tante missioni spaziali la più famosa è quella dell'Apollo 11 (20 Luglio 1969), con l'equipaggio composto da Neil Armstrong (Comandante della missione), Edward Aldrin (Pilota del Modulo Lunare "Aquila") e Mike Collins (Pilota del Modulo di Comando "Columbia") Due grosse sorprese attendevano i radioamatori in ascolto da diverse località del nostro pianeta ed i tecnici statunitensi della NASA: quelli che seguono sono alcuni estratti delle conversazioni tra gli astronauti ed il Controllo Missione a Houston. La prima sorpresa avviene durante la fase di immissione in orbita lunare del Modulo di Comando "Columbia"; la ricezione del segnale è molto debole e le comunicazioni tra la navicella e la Terra sono disturbate: Apollo 11: "Si sente bene adesso?" Controllo Missione: "Affermativo! Vi riceviamo, vi riceviamo!" Apollo 11: "Ah, cos'è quello? Avete una spiegazione?" Controllo Missione: "Non l'abbiamo! Non vi preoccupate! Continuate con il vostro programma." Apollo 11: "Mio Dio! ... Incredibile! Questo è fantastico! Non lo potreste mai immaginare!" Controllo Missione: "Roger! Ok, noi sappiamo di quello ... però voi andate nell'altra direzione! Andate dall`altra parte!" Apollo 11: "Che diavolo è quello? ... è molto spettacolare! Mio Dio! Che cosa è ... allora me lo dite cos`è quello?" Controllo Missione: "Cambiate frequenza ... Usate Tango! .. Tango!" Apollo 11: "... Allora ... è una forma di vita quella!" Controllo Missione: "Roger! Vi stiamo dicendo di cambiare comunicazione! Usate Bravo - Tango, Bravo - Tango ... selezionate Jezebel ... Jezebel!" Apollo 11: "Si, ma tutto questo è incredibile!" Controllo Missione: "Registrate su Bravo - Tango, Bravo - Tango!" La seconda sorpresa avviene durante la fase di risalita dalla superficie della Luna del L.E.M. "Aquila", con a bordo Armstrong e Aldrin, ed il rendez vous in orbita lunare con Collins ed il Modulo di Comando "Columbia". Il dialogo lo poi seguire per conto tuo su varie fonti di internet… … a questo punto terminano di nuovo, bruscamente, le comunicazioni radio tra l'Apollo 11 ed il Controllo Missione a Houston, ma questi episodi bastano per farci capire che il fenomeno U.F.O. esiste al di là di tutte le politiche di "Cover Up" da parte della NASA e del Governo degli Stati Uniti, che continuano a negare l'esistenza di oggetti volanti non identificati e degli incontri avvenuti durante le varie missioni spaziali.

73

gibberish fotoprogramm…. planetario Redshift 5 ……… sconcertantianomalie…… … immaginirilievo…. Luna…. incre..dibilisimmetrie …. opereArt..i..ficiali …. …. invisibile.…corpiinmovimento, disegnigeometrici… segnalila.mpeggianti….. scuotereprincipi socialiesistenti……quotidianorusso "VechernyVolgograd"….sondaClementine…. Hoaglandstudi lunariRichard Rimahadley…. 44 region lunaril "Mare delle Tempeste" … ….'HoustonSpaceCenter….manifestazione….. civiltàaliena…KarlMuller…174 enigmilunari..H.Gramatsky.. … PercyWilkins…. Bill … Kaysing... MaredellaCrisi...SerghieiBozhic…18/12/55 ….stronavealiena….. orbitaTerra.., esploseguito…avariatrepezzi.. orbitaTerra….. NAS.A.. 1966 …… centrospazGoddard ..971… rottamialieni …. recshuttlemilitare…. nonsiparla…. storiaLunarOrbiter III tre oggetti Zond 3 …. 1965 … artefatti …. suolomissioneApollo10 ….. strutturaorbitava…… missioneApollo12… Apo13…. Ap14 15 …..corpobluastro… … Mare Fertilità.Russa … prof.Stanisl.avIZhmur … proG.rasimenko.. storia.recente.. maiaccaduto.... improvvis.a.mente.. scomparsLunar20, …simili ..fossili .. tteri coccoidali… Sideroccoccus…. Sulfolobus.

Come ho accenato all’inizio per comprendere il quadro non possiamo andare avanti in maniera lineare e tanto cronologica. Questo per il semplice motivo che il quadro è grande, complesso, mistico, e ci sono forze.. che lo proteggono dalla nostra visualizzazione.. Cerco di darti dei flash abbastanza “spontanei”. Ci sono migliaia di ufologi nel mondo e milioni di file accessibili e non. Documenti di libero accesso e quelli ancora riservati top-secret. Come si fa in poche pagine dare una dritta? Come si fa in poche ore capire cosa sta succedendo? Forse serve una vita, o forse neanche quella basta. Possiamo cercare solo di intuire, immaginare e provocare quel volo che ci hanno proibito nei nostri schemi mentali.. Come i razzi spaziali anche per fare questo serve una forza del tipo mach3. Cerchiamo di capire come funzionano i nostri poteri nascosti, ma non sarà una spiegazione.

74

GLOBAL LIFE PROGRAM

-E se mettiamo dentro un “programma”tutte le informazioni che esistono oggi nel mondo….?! -Tutte ?! -Si, tutte. È molto più facile di come pensi. Alcuni lo stanno già facendo….…. Scienziati, russi, cinesi, americani… sciamani, servizi segreti, blackproject, alleanze aliene.. Adesso più che mai… possiamo. Prova ad immaginare… prova adesso con me… adesso… qui… lasciati andare…

Tutti i brani musicali, melodie, canzoni, ologrammi di pentagrammi che si “cercano”, che si “trovano”, che si “accoppiano” tra di loro… quante musiche ci sono nel mondo?! Quante nascono ogni momento… tutte armonie, vibrazioni, ritmi, sotto ritmi, risonanze, dissonanze, ….metamorfosi ... ?! Ogni cosa che vibra emette i suoi suoni, vibrazioni, armonie, emozioni… ogni corpo celeste, albero, fiore, uccello, delfino, onda, nuvola, soffio, bisbiglio… respiro… vento. I compositori sono ispirati dai suoni, dalle immagini, storie, parole, brani.. Loro compongono e ricompongono, assemblano vibrazioni, sensazioni.. con le muse.. Ognuno di noi è un compositore nella grande sinfonia della vita. Il modo come parliamo, i suoni che emettiamo, le nostre vibrazioni in contemporaneità con tutto quello che ci circonda, che è visibile e invisibile, udibile e non, vicino.. lontano.. senza tempo. Prova e sentire tutta questa musica dentro la tua anima, adesso, insieme, qui nel presente. Straordinario, il fatto che hai visto delle immagini ti porta sensazioni vibratorie che il corpo “legge” in frammenti di suoni impercettibili per l’orecchio esterno. Fidati di quello che senti dentro l’anima. Puoi guidare questo viaggio con la tua mente con le tue emozioni.. Con la tua coscienza che si espande. & Prendiamo le Cronologie storiche in qualsiasi campo della vita. Possiamo entrare in questi ologrammi di dati “storici” come in una proiezione tridimensionale, essere connesso a delle possibilità di spostarti avanti indietro in luoghi e tempi diversi, eventi di massa o sensazioni di qualche persona particolare, emozioni di una relazione.., sentire tutto questo nel tuo corpo, come un sogno nel sogno, guidato dalla tua coscienza. Si può studiare quante volte e dove si ripetono nel tempo e nei posti diversi del mondo le nostre impronte, il DNA, l'impronta dell'iride, le impronte digitali.., capire dove nascono e rinascono di nuovo le anime.

75

Mettere tutte le mappe dell’antichità a dimensione olografica. Creare questo Super Spazio di memoria Olografica. Vedere e capire con l’intelligenza della tua anima com’era, e com’è cambiato il mondo in cui vivi. Qualcosa di simile lo trovi nel Lazeria Map Collection: Is the Earth Hollow? (LA TERRA È CAVA?) Questa collezione di mappe antiche è frutto di un lavoro lungo di Harry Hubbard e Paolo Schaffranke che sono stati coinvolti nella vicenda Grotta Burrows. Vedendo il loro lavoro cambierai la tua vita per sempre. Forse non in senso spirituale, ma sicuramente in senso dogmatico. La memoria olografica è una tecnologia di memorizzazione di informazioni ad alta densità e non si limita cioè ad uso in modo quasi totalmente bidimensionale, come invece si limitano a fare precedenti tecniche. Questo è reso possibile da un fenomeno chiamato selettività di Bragg che permette a più ologrammi di essere memorizzati contemporaneamente nello stesso volume. Mettiti nel tuo agio nel mondo degli ologrammi. Vediamo il passato “frullato”. Dei passi molto importanti sta facendo anche lo scienziato russo Anatolij T. Fomenko, membro di alcune Accademie Russe, professore di fisica e matematica, geometria differenziale ecc. Fomenko, è autore di diversi libri sullo sviluppo di nuovi metodi empirico -statistici e la loro applicazione per l'analisi delle cronache storiche così come la cronologia dell'antichità e del medioevo. Lui ha comparato dei “profili storici - eventi” in una cronologia di sei mila anni, partendo dal 4.000 a.c fino al 2.000 d.c. Ha trovato le stesse storie che si ripetono. Perché? - si domanda. Come è possibile un errore cosi grave?! È quasi impossibile … I cronisti hanno vissuto in epoche diverse, in luoghi diversi e parlavano lingue diverse… Nascondendo la vera storia dell’umanità ci hanno lasciati nell’oscurità, ci hanno impedito di conoscere la realtà. Perché?! Cosi, lui ha prodotto una struttura che si chiama: Global Chronological Map.

Tutte le informazioni raccolte da lui sono messe in una mappa a larga scala cronologica, distese plungo una linea temporale orizzontale di circa 19 metri. Le mappe, o la mappa (madre) contengono migliaia di dati “disturbati”, libri, fonti originali, cronologia di eventi, cronache di antenati, astronomi, fenomeni celestiali, ecc. Le tracce che nascono in questa mappa dimostrano evidenti “duplicati”. La storia va rivista.. tango! Pulendo i “duplicati”, i libri di storia diventeranno come dei “cortometraggi” ma nello stesso tempo saranno più ricchi di altre mappe di astronomia, scoperte, sincronicità, personaggi e fatti nuovi. La nostra immaginazione mentale e quella collettiva prende un nuovo approccio verso la vera realtà del passato.. Cosi vediamo molto più chiaro il presente. Adoperiamo sempre nel Presente.

76

OMEGA Point
livello massimo di complessità e conoscenza

-E se lo portiamo nel presente quest’archivio globale vivente?! Facciamo qualcosa di utile per noi. -come?! -rilassati, lasciati andare con la forza del pensiero e il vento dell’immaginazione, la tua anima sta già viaggiando adesso…

Ogni cosa che usiamo nella vita quotidiana è materializzata da una serie di eventi a catena. Andiamo a ritroso. Prendi qualsiasi oggetto che hai vicino. Lo hai spostato da dove si trovava prima. Poi ancora, ancora. Magari viene da un negozio o da un’altra persona, da un posto, indietro nel tempo. Poi da li si trovava “scomposto” in un altro posto a varie persone, viaggiava, magazzino, fabbrica, altri magazzini, fabbriche, operai, macchine.. Prima era un progetto sulla carta o sul computer, ma prima ancora era nella testa di una persona o di un gruppo di persone, o forse si trovava nell’energia vitale del raggio di luce che viene dal sole. È tutto cosi connesso dentro – fuori, dentro fuori.. Quanta storia hanno le cose che partono dal nostro pensiero creativo e a volte “non creativo”. Quante mani le hanno toccate, sguardi, impulsi dal corpo e dall’ambiente. Immagina un operaio malato o sofferente che in quel momento sta portando le bottiglie di acqua nel tuo negozio. O la fioraia che è innamorata e in quel preciso momento ti sta facendo un bouquet di fiori per il tuo matrimonio.. L’infermiera che ti sorride con tutto il suo cuore. Tutte queste energie vengo registrate negli oggetti, vengono trasmesse a noi, captate nel nostro profondo Io. Possiamo immaginare delle mappe olografiche per qualsiasi cosa, storia, evento, persona. Le possiamo costruire con una velocità da “punto zero”, quell’istantanea, del pensiero cosciente. Ma è possibile fare succedere una cosa del genere? A che serve?! Una volta che hai costruito una mappa mentale, una specie di rete intelligente puoi prendere il pesce che che vuoi... Puoi accedere ad un livello massimo d'informazione e conoscenza per qualsiasi cosa all’instante. Lo stai già facendo. Quando incontri una persona per la prima volta hai delle sensazioni, contemporaneamente le stai anche trasmettendo. Questi archivi di banca dati scorrono ad una velocità incredibile. Appena ci rendiamo coscienti che il nostro cuore ha percepito, ma il nostro cervello ha capito poco o niente.. dai suoi blocchi mentali. Ti ricordi come funziona il nostro cervello, la nostra mente. Destro, sinistro.. fai girare la ballerina in un senso e poi al contrario. Cominci a portare in “superficie” i tuoi programmi potenti dall’inconscio. Il 5% della coscienza comincia a crescere.. volontà.. desiderio immagini… vibrazione.. trasformazione… creazione…. Spirale… vortice di energia… dentro… fuori…

77

flash – 1
Mentre cammini per la strada sei in mezzo alla gente. Persone con storie diverse ti passano accanto. Qualcuno morirà fra un paio di giorni, qualcuno fra poche ore forse, altri fra un paio di anni. Vicino hai una donna in gravidanza, il suo bimbo percepisce.. Sono tutti nel presente, qui adesso, in questa piazza, insieme a te e a me. Ladri assassini, giornalisti, vittime, artisti, pensionati, studenti, prostitute, commercianti, disoccupati, ibridi. Non è un film di fantascienza, è tutto normale. Noi siamo abituati a vivere cosi, senza vedere oltre il “velo” della realtà. Immagina altre persone che si trovano nella metropolitana alcuni piani sotto di te, altri che si trovano nelle stanze dei palazzi che circondano questa piazza. Qualcuno mangia, un altro dorme, altri leggono, litigano, fanno sesso. Altri ci stano guardando, via satellite(?!). Intorno abbiamo piante, alberi, uccelli, cani, gatti, farfalle.., odori, profumi, bisbigli... Tutto intorno a noi. Cambio direzione e precessione ogni attimo della mia esistenza. Guardiamo tutta questa scena sotto una vibrazione energetica in cui ognuno irradia la sua aurea. Ogni pulsazione che emana il cuore, le nostre cellule, i campi elettromagnetici dei nostri telefonini, stazioni radio, televisioni, digitali terresti, satellitari, internet, conversazioni online, notiziari, film, segnali di antenne militari, radar, frequenze direzionate di pensieri, sguardi focalizzati di energia verso.. Tok..tok.. tango! Magari la mente è stanca adesso di vedere oltre il “velo” ma stai sicuro che le antenne delle nostre cellule, il nostro cuore capta tutto. Ti ricordi quando facevo il “gioco dei grandi numeri”. Nel nostro corpo abbiamo 70 trilioni di cellule. Ognuna ha 2 metri di DNA, per un totale di 150 miliardi di chilometri. Da qui fino alla “nube di Oort”, mille volte più della distanza fra terra e sole. Le combinazioni dei nostri contatti neurali aumentano l’attività o diminuiscono in base ai segnali che captano e che elaborano per precedenza. Miliardi di operazioni al secondo, oltre la velocità della luce. La precedenza è “to fight or to fly”, semplice: combatti o scappi per sopravvivere. Nella super mappa olografica dove ci sono le nostre aure insieme con tutto quello che emanano altri esseri viventi, animali, piante, oggetti, la terra, il cosmo, si crea un effetto risonanza dove il flusso delle energie seguono le intenzioni più forti. Se restiamo nel livello base del survival la paura e lo stress ci concedono il “lusso” di non fare altro che correre o combattere. Qui è la chiave, bisogna fare la scelta. Paura e morte o Amore ed eternità?! La gente corre, corre.. per gli impegni presi dal sistema per il Sistema. Sembra che siamo obbligati a fare questa vita mentre siamo costretti poi a morire. Fai vibrare le tue intenzioni con l’energia che non ha limiti dentro di te. danza ! danzi !

78

flash – 2
Ci sono programmi non-governativi che si stano occupando intensamente della manipolazione sincronizzata per la preparazione del NWO ( nuovo ordine mondiale). In principio questi programmi lavorano separati per unificare in un unico sistema di supercodici tutti i data base dei vari campi che coprono. Per ogni campo d’intervento con un altro campo e poi un altro s’identificano le “vie di congiunture base”. In questo tracciato si proiettano le tendenze che la “regia-regina” sta cercando di portare al termine: il NWO. Questi sistemi interagiscono con altri sistemi sempre per “vie di congiuntura” mentre si proiettano le loro tendenze in una direzione centrale... Alla fine abbiamo un super mega sistema di banca dati correlati tra loro dai supercodici e le tendenze del programma, in una sola Tendenza o Soluzione. Ormai il sistema ha preso il sopravvento. Lui sta generando programmi, ordini di esecuzione ai suoi strumenti, come un ragno che sta nel centro della tela e aspetta le vibrazioni che le prede emanano da qualsiasi angolo.. Già, il fatto d’avere difficoltà ad immaginare e a percepire anche come una teoria fantastica questo ci riflette qualcosa di non “normale e non reale”. Infatti, stiamo parlando di un sistema manipolato e gestito da “strane tecnologie”. Immagina che un super programma cerchi sempre di portare tutti gli eventi in una direzione, (incomprensibile per noi..) in cui ogni volta che per il libero arbitrio, si cambia tendenza, subentra il “correttore” per regolare la deviazione una specie di “angelo sterminatore” moderno. Cerco di farti vedere in una dimensione più ristretta.. Senza che abbia il bisogno di inventare l’esempio prendo una scena dal film The Italian Job del 2003 diretto da F. Gary Gray. Nel film, c’è una “regia - sala comandi”, dove i protagonisti hanno craccato il sistema elettronico dei semafori della città. Il camion pieno di lingotti d’oro che la “regia” sta seguendo, sta andando nella nuova destinazione del suo padrone-ladro. Ad un certo punto i protagonisti cambiano i semafori in continuazione deviando il camion in una nuova e costretta via di fuga che lo fa precipitare nella destinazione del gruppo che lo segue. Quando sei seduto alla poltrona e vedi il film è facile. Il quadro è chiaro. Ma nella vita quotidiana quando sei seduto davanti al volante della tua macchina, nel tuo posto di lavoro, nel tuo “pixel” della società dove vivi e partecipi facendo o non facendo certe cose, come vanno i “semafori” ?! Piccoli incroci manipolati di questi “semafori intelligenti” si percepiscono quando vengono fuori al livello mondiale dei virus da laboratori di ricerca, poi subito i vaccini. Terremoti artificiali e poi crolli di governi o dell’economia di un paese. Attività terroristica dai governi ombra per dare inizio a una guerra contro un paese occidentale per il petrolio… Se continuo solo a fare un semplice elenco ordinario delle ultime cronache nere di quest’anno sono sicuro che il livello di percezione implode dall’input o dal picco dell’informazione che ci “bombarda” il cervello. Cerca di percepire nel tuo piccolo, quanti semafori ti stano “giocando” per fare cambiare percosso con la tua “volontà”. La libertà dell’informazione, la comunicazione o la telecomunicazione digitale, l'informatica, non ti serve più di tanto. Sei sempre sotto il sistema. Dopo i primi tre minuti davanti al computer, internet ti offre milioni o miliardi di banche dati che la tua mente per proteggersi nel vero senso della parola va agli soliti schemi che conosce, e si ferma li come un cane fedele al suo padrone.

79

flash – 3

..non puoi essere un uomo libero se non conosci almeno una delle antiche lingue del mondo…

80

piccoli miracoli
(diario) In situazioni diverse ho esperimentato a volte da solo e a volte in “buona compagnia” vibrazionale l’effetto dell’intenzione miracolosa. Una volta stavo andando con un mia amica verso una montagna che si trova a 70 chilometri nella direzione nord-est verso il confine con la Slovenia. Il cielo era grigio. L’orizzonte era chiuso da tutte le parti. Era un giorno di ottobre verso le quattro del pomeriggio. Mentre si saliva in auto verso la cima, il tempo cambiò rapidamente con raffiche di vento, fiocchi di neve e in lontananza si vedevano i lampi che venivano da alcune nuvole nere. Più in alto salivamo e più il tempo peggiorava. Ad un certo punto la mia amica non si sentì molto bene. Ero in dubbio se dovevamo scendere e tornare indietro o proseguire avanti. Non avevo ancora niente in mente… ma la mia “guida” mi disse di proseguire, con una mano nei suoi “vortex” di pancia.. Arrivati nel parcheggio vicino al nuovo osservatorio astronomico, siamo rimasti fermi per alcuni minuti. Dieci metri sopra di noi c’era un piccolo rifugio con un bar aperto. Potevamo prendere qualcosa di caldo, ma era quasi impossibile uscire fuori dall’auto. Aspetta, gli ho detto, fra poco vedremo il sole. Si, rispose l’amica con scetticismo, ma anche se lo vediamo sparirà presto con tutte queste nuvole. In quel momento nel mio cuore si è scatenata una tempesta forte, dolce e silenziosa di preghiera.. Volevo con tutte le forze della mia anima che il sole splendesse proprio “adesso e qui”. Sentivo solo un vortice di emozioni indecifrabile nel linguaggio umano. Ho pulito con un fazzolettino di carta il vetro appannato, e mentre facevo questo davanti a noi è comparso il sole con i suoi raggi di luce che venivano e scomparivano dietro le nuvole. Vedi, sento la voce accanto a me, le nuvole lo coprono.. Abbi fede, risposi, abbi fede. Quello che è successo dopo ha dell’incredibile. In una manciata di secondi il sole è ritornato a splendere davanti a noi, e con una velocità impressionante le nuvole hanno cominciato a “ritirarsi” verso le tre parti dell’orizzonte. La quarta parte era “bloccata” dalla montagna.. Siamo usciti fuori senza fiato. Non mi restava altro che godere lo spettacolo e scattare quattro foto (per “creare” un ricordo dimenticato del futuro). La nostra mente, spesso blocca il passaggio di questi ricordi nel suo percorso emozionale “ultra terrena”. Cos’era successo?! Era una coincidenza, uno scherzo della natura..?! Ognuno è libero di credere a quello che vuole. Più avanti la mia amica mi fece ricordare che aveva pregato insieme a me, senza farmelo notare. Prima di questo momento magico senti che tutto quello che stai facendo è vero, ha un senso, non è una scommessa ma è una promessa, un patto sacro fra te e madre natura. La preghiera non è nient'altro che una fusione d'amore delle tue migliori energie pure, incondizionate. Non puoi sbagliare quando le tue emozioni nascono potenti dal cuore, i tuoi occhi si riempiono con lacrime di una gioia profonda, e hai la “pelle d’oca”.. Mi ricordo una volta di avere fallito in pieno. Ero nel posto sbagliato, il giorno sbagliato e con le persone sbagliate. Stavamo facendo una grigliata all’aperto al Castello di S.M vicino Gorizia. Un bellissimo posto in una valle fra Slovenia e l’Italia. Eravamo circa otto persone. Pioveva, era tutto nero, come “piace” a me in questi casi. Avevo bevuto alcuni bicchieri, eravamo in una cantina buona.. Lì, tutto il territorio è pieno di dolore per migliaia di soldati uccisi fra la prima e la seconda guerra mondiale. Ci sono ancora le trincee e pezzi di mortaio .. Ho cominciato a “pregare” in mezzo alla pioggia. Alcuni scherzavano dietro di me, io ancora più incazzato mi sforzavo… di non controllare più cos’era la mia forza e quale era diventata la mia debolezza. Dopo 30 minuti mi sono trovato bagnato come un pesce in mare, umiliato dal mio ego.. ma poi mi sono ripreso. Ero felice di questa lezione. La mia “mappa di coscienza” era più ricca più potente di prima, avevo capito il mio sbaglio. Sono la mia esperienza. Ricordati, il “miracolo” non sopporta l'ego.

81

Vedi, sentiamo delle emozioni, forti, positive, belle, straordinarie.. nostre.. di tutti noi.. e il cuore non scoppia, il cervello non si “fuma”.. lasciati andare anima sciamanica.. lascia che ti guidi il vento della vita .. …sette volte sette …sette volte sette

82

A G E N D A

A L I E N A

Certi alieni si nutrono con l’energia che noi esseri umani diamo loro. Ci fanno combattere l’uno contro l’altro. È quando tutta la terra è nella morsa della paura e del dolore, quando centinaia, migliaia, milioni di persone sono arrabbiate e spaventate, muoiono.. loro si nutrono di ciò che noi definiamo il potere oscuro. Questa vibrazione bassa, potere oscuro, fuoriesce quando gli esseri umani distruggono se stessi e il pianeta in cui vivono. Loro mangiano, succhiano energia che viene generata quando centinaia di menti umane.., o una sola mente umana, inizia a pensare (emanare) ad un certo livello – vibrazionale, si nutrono di emozioni molto intense. Vogliono che noi pensiamo a certi livelli... le persone che lo fanno vengono premiate dando loro lunga vita .. e potere. Se leggi le sacre scritture le antiche storie vedi che noi esseri umani siamo in qualche modo .. programmati per alternare la storia, la vita, l’ambiente in cui viviamo, rendendolo inabitabile e sofferente a noi stessi. Ci stano usando come strumento per la distruzione della nostra specie. Il loro programma è già in atto nella fase finale. La nostra mente non pensa, .. non ha dolore. È ancora segreto e incomprensibile per il genere umano. Entrano ed escono nelle nostre menti come oggi si gioca second life. Si, è vero. Lo hanno fatto sempre, in tutte le guerre importanti loro intervengono da una parte e poi dall’altra. I soldati non capiscono più un c.zz perché stano combattendo, per chi stanno combattendo. La “regina” si trova in ambedue le parti.. Il sistema gerarchico dell’esercito non permette di capire o di discutere. Obbedire, combattere, uccidere, uccidere fino a quando vieni ucciso.. Un pasto di anime succhiate, emozioni forti di paura, dolore, morte .. rabbia.. Possono usare le armi di ultima generazione ( le hanno sempre avute..) ad impulso, ma è troppo comodo fare sparire tutto immediatamente. Non si sente il piacere, quello vero della caccia all’anima, caccia alle anime che fuggono e periscono.. fuggono e periscono.. I SA - succhia anime stanno nell' “Olimpo”, e a volte nelle loro navicelle spaziali... Loro possono vedere e intervenire anche adesso in tutte le basi che esistono sulla terra e nello spazio. Ma le basi più importanti le stanno costruendo da qualche tempo dentro certi uomini. Loro si divertono e si nutrono a fare questo. Non sarà facile capire qual è la tua volontà e quale sia il “destino” che ti hanno assegnato in questo sporco gioco. Dobbiamo immedesimarci un po’ qua e un po’ la. Bisogna far girare velocemente i due emisferi, la nostra mente non deve essere bloccata né sulla parte sinistra “quadrata” dove subentra violento e con dolore, l’ipnosi dell’intruso, né sulla parte destra dove ci sono le emozioni, l'immaginazione, l'auto guarigione.. Loro non sopportano le emozioni belle, positive e d’amore che vanno più veloci dei segnali della loro tecnologia. La parte destra del nostro cervello li spaventa, è per questo che sono intervenuti per bloccare. La nostra “chiave” è li. Non sopportano per niente di essere CO-CREATORI DI QUESTO MONDO! Ci riflettono l’odio e la paura. Ricordati della Torre di Babele che abbiamo tutti dentro, la ghiandola pineale. Per liberarla e farla riemergere dobbiamo prima liberare un’altra torre potente, l’amigdala. Le nostre paure, incubi, cubi, triangoli..

83

Inizi a cantare e a danzare.. Shiva.. Kamasutra.. Kundalini.. Mantra.. Mandala..

Dumb dumb tum tum ptahhh … danza… mente… copro e anima… Mi lascio prendere dalle emozioni intelligenti che nascono dentro di me, quellie che vengono dalla tua anima.. adesso, prima, dopo, sempre.. La mia anima sta vibrando proprio adesso e qual tempo, e sono cosciente ogni attimo della mia esistenza est-ist est-ist essenza..

84

In volo sopra alcuni dati storici ……..

BIBBIA, ILIADE E NIBIRU
Sahar Safar Arba da Murhadbi barman arnakhar.. Ptaahh

Zecharia Sitchin parla di un testo sumero, che è conosciuto da noi attraverso la traduzione accadica e in altre lingue antiche che alcuni hanno chiamato “Epica della Creazione”. In realtà è il testo originale di cui la Bibbia fornisce una versione corta e coincisa di come il sole e la terra furono creati. Questo testo si chiama anche “Enuma Elish”. Li si tratta una cosmogonia molto sofisticata… Si parla di circa … anni fa di un invasore dello spazio che i babilonesi chiamarono Marduk, in onore al loro dio .. I sumeri chiamarono questo invasore Nibiru, il pianeta dell' attraversamento. Ai tempi dei Sumeri il suo simbolo era la croce, più tardi il suo simbolo fu il disco alato. Questo invasore del nostro sistema solare è diventato uno dei nostri membri, con una orbita più ampia dei nostri pianeti e in direzione opposta a loro. La sua orbita è di circa 3600 anni terresti.. Secondo Zecharia Sitchin gli Anunnaki sarebbero degli alieni provenienti da Nibiru, un pianeta del nostro sistema solare. Secondo questa tesi avrebbero avuto un ruolo importante nella veloce evoluzione della civiltà umana e in particolare di quella sumera. I signori provenienti da Nibiru, sin dall'antichità, sarebbero scesi sulla Terra per sfruttare le risorse minerarie del nostro pianeta. Quando il pianeta Nibiru giunse nel punto della sua orbita più vicino alla Terra fu inviata una prima spedizione di esseri viventi capeggiata da Enki, un nome che ricorre spesso nella mitologia dei Sumeri. I luoghi scelti furono la Valle del Nilo, la Valle dell'Indo e la Mesopotamia. L'Iliade è - assieme all'Odissea - un poema epico attribuito ad Omero. Si compone di ventiquattro libri o canti, ognuno dei quali è indicato con una lettera dell'alfabeto greco maiuscolo. In totale sono 15.688 versi (esametri dattilici). Opera ciclopica e complessa, è un caposaldo della letteratura greca ed occidentale. Narra le vicende di un breve episodio della storia della guerra di Troia, quello dell'ira dell'eroe Achille, accaduta nei cinquantuno giorni dell'ultimo anno di guerra. L'ira di Achille è l'argomento portante del poema. Le origini della guerra Il piano di Zeus Zeus si era accorto che la Terra era troppo popolata. Inizialmente voleva distruggere l'umanità con fulmini e inondazioni, poi su consiglio di Momo, il dio degli scherzi, o di Themis, decise invece di favorire il matrimonio di Tetide e Peleo, da cui sarebbe scoppiata appunto la guerra di Troia, che avrebbe portato alla fine del regno degli eroi. ….. ….. …… Teti, madre di Achille, salì all'Olimpo per supplicare Zeus di rendere giustizia

85

al figlio: il dio acconsentì, subendo i rimproveri di Era, subito placati da Efesto Zeus inviò il Sogno ingannatore ad Agamennone. Nelle sembianze di Nestore fece credere al re che fosse arrivato il giorno fatale di Troia. Al risveglio Agamennone convocò i duchi achei e li istruì sul suo piano. Voleva far credere all'esercito di voler tornare in patria: i soldati però accettarono esultanti la proposta di tornare e si apprestarono a lasciare la costa quando Ulisse, ispirato da Atena, li convinse a rinnovare la battaglia contro Troia. … Gli dei erano radunati attorno a Zeus che avrebbe voluto salvare Troia, fu Era però a convincere gli altri dei a chiedere la continuazione della guerra. Zeus allora inviò Atena tra i troiani; ella invitò Pandaro a scagliare una freccia contro Menelao. La freccia ferì l'Atride e la battaglia si rianimò. Pandaro ferì Diomede con una freccia, ma questi, aiutato da Atena, riuscì a uccidere il troiano; stava per uccidere anche Enea quando intervenne Afrodite che salvò il figlio e venne a sua volta ferita da Diomede. Intanto i Troiani, guidati da Ares, erano passati al contrattacco. Diomede, sempre con l'aiuto di Atena, si scontrò con Ares e lo ferì. Le sorti della battaglia volgevano di nuovo a favore dei Greci. Gli dei erano adirati per la distruzione dei loro templi e i sacrilegi commessi dagli achei. Decisero quindi che molti di loro non sarebbero dovuti tornare a casa salvi. Un temporale li travolse nelle vicinanze di Tenedo. Nauplio, il padre di Palamede, desideroso di vendetta, mise delle luci false in cima al capo Capareo, causando il naufragio di molte navi. Le creature aliene si stanno preparando tramite le varie rappresentazione storiche, artistiche.. a rivelarsi per come sono. Oggi ci sono dei film che li descrivono esattamente. Perché lo stanno facendo? Si stanno preparando forse ad un evento maggiore? Datazione "letteraria" della guerra di Troia Fonti letterarie greche parlano di una distruzione di Troia ad opera greca da collocarsi piuttosto nella fine del XII secolo a.C ...Erodoto ricostruisce una datazione più antica: nel II libro delle Storie (lògos egizio, cap.145) egli sostiene di essere nato quattrocento anni dopo Omero ed Esiodo. La distruzione di Troia è così spostata più indietro: 1350-1250 a.C. periodo : 2011 + 1350 = 3.361 anni ….. 3.6000 anni/ciclo Nibiru

Bibbia L'Esodo è il principale evento descritto nel Libro dell'Esodo della Bibbia. Secondo tale racconto il popolo ebraico, che si trovava in schiavitù nel paese d'Egitto, uscì verso la Palestina attraverso la penisola del Sinai sotto la guida di Mosè, inviato da Dio. Questa liberazione è ricordata nel rito del Pesach (=passaggio), la Pasqua ebraica. È composto da 40 capitoli. Nei primi 14 descrive il soggiorno degli Ebrei in Egitto, la loro schiavitù e la miracolosa liberazione tramite Mosè, mentre nei restanti descrive il soggiorno degli Ebrei nel deserto del Sinai. Il periodo descritto è tradizionalmente riferito al 13001200 a.C. periodo: 2011 + 1300 = 3.311 anni ….. 3.6000 anni/ciclo Nibiru Mosè convocò tutti gli anziani d'Israele e disse loro: «Andate a procurarvi un capo di bestiame minuto per ogni vostra famiglia e immolate la pasqua. [22]Prenderete un fascio di issòpo, lo intingerete nel sangue che sarà nel catino e spruzzerete l'architrave e gli stipiti con il sangue del catino.

86

Nessuno di voi uscirà dalla porta della sua casa fino al mattino. [23]Il Signore passerà per colpire l'Egitto, vedrà il sangue sull'architrave e sugli stipiti: allora il Signore passerà oltre la porta e non permetterà allo sterminatore di entrare nella vostra casa per colpire. [24]Voi osserverete questo comando come un rito fissato per te e per i tuoi figli per sempre. [25]Quando poi sarete entrati nel paese che il Signore vi darà, come ha promesso, osserverete questo rito. [26]Allora i vostri figli vi chiederanno: Che significa questo atto di culto? [27]Voi direte loro: E' il sacrificio della pasqua per il Signore, il quale è passato oltre le case degli Israeliti in Egitto, quando colpì l'Egitto e salvò le nostre case». Il popolo si inginocchiò e si prostrò. L'angelo di Dio, che precedeva l'accampamento d'Israele, cambiò posto e passò indietro. Anche la colonna di nube si mosse e dal davanti passò indietro. [20]Venne così a trovarsi tra l'accampamento degli Egiziani e quello d'Israele. Ora la nube era tenebrosa per gli uni, mentre per gli altri illuminava la notte; così gli uni non poterono avvicinarsi agli altri durante tutta la notte. [21]Allora Mosè stese la mano sul mare. E il Signore durante tutta la notte, risospinse il mare con un forte vento d'oriente, rendendolo asciutto; le acque si divisero. [22]Gli Israeliti entrarono nel mare asciutto, mentre le acque erano per loro una muraglia a destra e a sinistra. [23]Gli Egiziani li inseguirono con tutti i cavalli del faraone, i suoi carri e i suoi cavalieri, entrando dietro di loro in mezzo al mare. [24]Ma alla veglia del mattino il Signore dalla colonna di fuoco e di nube gettò uno sguardo sul campo degli Egiziani e lo mise in rotta. [25]Frenò le ruote dei loro carri, così che a stento riuscivano a spingerle. Allora gli Egiziani dissero: «Fuggiamo di fronte a Israele, perché il Signore combatte per loro contro gli Egiziani!». [26]Il Signore disse a Mosè: «Stendi la mano sul mare: le acque si riversino sugli Egiziani, sui loro carri e i loro cavalieri». Invasione aliena come interazione di operazioni…?!

La ciclicità della presenza del Nibiru nelle vicinanze del nostro sistema solare. L’intervento dei Anunnaki, dei, semi dei, fedeli / capi di popoli scelti, Mosè, Achille, Era, Zeus, comunicatori telepatici tramite i sogni…, risuona adesso come una mappatura grande, segreta e molto complessa in tutto il mondo. Oggi, a distanza di circa 3600 anni da questi eventi - abbiamo la presenza di una quantità enorme di navi spaziali aliene, milioni di casi di abductions, ibridi, cloni, androidi, umani , che vendono l’anima per il potere e altri “regali”… reali. Non puoi fermarti più ai motori di ricerca su internet perché oggi giorno sono migliaia di filmati, testimoni mescolati con intenzione fra realtà / verità e realtà /menzogna. E questa è solo la “punta dell’iceberg”. La maggior parte degli avvistamenti e contatti non viene mai catturata e dimostrata. Le grandi quantità dell’oro dei privati, le riserve governative, i depositi bancari, monete, lingotti.. tutto è sparito in un solo posto al mondo. Come se adesso, dopo 3.600 anni, il padrone stia tornando a ricuperare il suo malloppo. Abbiamo l’élite militare e finanziaria dei bianchi, il potere del Vaticano e della rete mondiale di altre religioni, abbiamo le società del Dragone nero, bianco e dorato, ma anche rosso e verde. Queste antiche società segrete hanno una struttura di comando globale, che è capace di mobilitare un esercito di 100 milioni di persone con brevissimo preavviso in caso di emergenza. Sto parlando solo di una parte del potere invisibile che gira oggi nel mondo.

87

Mi ricordo un mio caro giovane amico E.P. che aveva studiato economia bancaria alla Bocconi di Milano nel 2004. Era leggermente terrorizzato da quello che aveva scoperto mentre lavorava per conto di una banca importante. Parlava di un gruppo segreto che controllava e gestiva tutte le borse mondiali con programmi potentissimi e veloci. Mi raccontava che le operazioni importanti in borsa venivano manipolate a livello di frazione di secondo. Tali operazioni sfuggono a qualsiasi operatore che usa una tecnologia inferiore, il resto te lo puoi immaginare da solo.. Monitorando tutte le forme del potere che si manifestano oggi: esperimenti, manipolazioni, guerre, leggi, decreti, tecniche di persuasioni collettive, stati d’empatia artificiale veloci, confusione, letargo, amnesia globale.. c'è da preoccuparsi. Quello che succede adesso nel mondo è cosi coordinato, sincronizzato, raffinato che è quasi impercettibile e per le nostre menti tabù. Mi viene spontanea la domanda: ma è possibile che tutto questo potere possa essere gestito da un gruppo di persone? Umanamente No!

Svegliati anima sciamanica, svegliati e dai inizio alle danze propiziatorie dentro-fuori .. dentro-fuori .. dentro-fuori esplosione implosione Dumh Tumh Ptah..

88

Tutte le debolezze umane, i programmi liminali subliminali dell’esercito d'élite renderebbero quasi impossibile la gestione di questo grande e complesso meccanismo del potere mondiale. Lo farebbero implodere al suo interno.. Sembra che il potere sia diviso in diversi campi, in diverse mani o nazioni. Non è per niente vero. Il potere è concentrato, e tutti i capi - pupazzi sono d’accordo tra loro, forse neanche lo sanno bene... ma lo stanno già facendo. La partitura e il dirigente si nascondono ancora dietro il velo sottile del palcoscenico. Stiamo per assistere all’ultima ouverture aliena sulla terra. Fine dei tempi, fine dell’Illusione - MAYA gibberish …le loro intenzioni le loro attività… stanno preparando …un sistema sociale dittatoriale come una "civiltà alveare" senza libertà personale… l'invasione del nostro pianeta….ebbe…già in atto in modo strisciante… concluderà …. ster.. ster… Mih…nio dei....non-adatti,..forse …miliardi… pers..ne…..sara.n.no…. risp.armi.ati una pic.cola popo.lazione d.a.. incro.cio ….. caso che il prog.ramma …. Ibrid.azione ….sse….. pre.sentare …problemi …. ..are ……7 miliardi …per.sone …u.na "picc.ola popo.lazione" ..imp.lica ….. mor.te …. sacc.o…oh… gen.te… ….me può succ.edere ..ve.ro …..si.mile …scen.ario ..?! ……..

Fai il “pazzo”

L’unica “arma” che abbiamo per cercare delle risposte è solo mettere al lavoro la nostra immaginazione nei panni di “uno fuori di testa”. Ci immedesimiamo in un gruppo di persone molto potenti. Abbiamo una super tecnologia che è avanti di decenni rispetto a quella che esiste oggi nei mercati internazionali ed a quella di “avanguardia” che “esce a sgoccioli” nelle fiere di tutto il mondo. Possiamo stampare quantità enormi di denaro, rovesciare governi, fare sparire qualsiasi nemico dalla faccia della terra. Possiamo condizionare intere nazioni, continenti, anche l’intera popolazione mondiale a pensare in un certo modo, o a comportarsi in un altro. Abbiamo le nostre basi, le nostre isole, strutture sotterranee, nei fondali degli oceani, nello spazio.. Abbiamo le ragazze e i ragazzi vergini.. abbiamo la frutta.. e il serpente.. Abbiamo Tuttooo! E abbiamo anche un patto. Fra poco i sette sigilli dell’Apocalisse si apriranno. Avremmo un pasto ricco di sette miliardi di anime... Un banchetto di queste proporzioni non si è mai visto sulla faccia di questo pianeta. Ah, no?! Non dobbiamo farlo..?! Ma perché?! Morire dall’autodistruzione, dal consumismo del c..zzo, fascismo, comunismo, guerre, epidemie, egoismo, carestie, che differenza fa? Invece noi salveremo una razza scelta con molta cura e attenzione. Quello che verrà dopo.. è proprio un paradiso terreste per chi vivrà e abiterà questo pianeta.

89

Rifletti.. .. gli alieni perseguono un piano ben preciso: la modifica biogenetica dei terrestri allo scopo di una “convivenza integrata” tra umani ed alieni sulla Terra. L’invasione aliena è pertanto già in corso ed ormai vi è ben poco da fare per contrastarla! Al termine di questo breve accenno sorge spontaneo chiedersi la motivazione.. .. gli alieni stanno attuando, sulla terra, un piano di colonizzazione nell'ambito del quale è prevista la creazione di una razza ibrida che abiterà in futuro il nostro pianeta.. ..loro non possano provare spontaneamente sentimenti come l'amore o l'affetto, che potrebbero eventualmente suscitare per mezzo di manipolazioni della mente.. gibberish …che … noi gli alieni..? … quale dannato motivo… significa …tu..t.to ….questo… cosa sta succedendo…. perché … cose …sta…. capitando …o governo .. fin..ta di ..niente…chi governa il … governo…. ness… prot..e..sta con..tro …. tutto qu… esto st…a succ..e..dendo …. rapida..mente……. connettere…. nettere … ettere … vita …. Mond… ev..enti.. venti.. Cerca di rispondere .. e capirai che si tratta di un vero e proprio programma. Loro non sono qui soltanto perché ci stanno esaminando o per studiare le persone o per fare esperimenti sulla gente. Loro non sono qui, sulla Terra, per effettuare in qualche modo una specie di esame su di noi. Loro sono qui per compiere una missione ben precisa che si sta concludendo dal suo lungo termine. Hanno in mente un chiaro obiettivo. Hanno un programma... IL PROGRAMMA Si tratta di un programma con un inizio, una fase intermedia ed una fine. Si tratta di un programma che é finalizzato al raggiungimento di una meta, e fra poco stiamo per entrare nella fase finale. ... siamo già nella fase finale...

90

S

T

Noi siamo gli A R G A T

E

quando nasciamo quando siamo svegli quando sogniamo quando moriamo nasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamo ‫نننولد ون‬ ‫ح‬mmmmmm m‫م ن‬mmmmmm m‫وت نل‬mmmmmm m‫د ون‬mmmmmm m‫ن ل‬mmmmmm m‫م نننحبنح‬mmmmmm m‫م نل‬mmmmmm m‫وت نل‬ ogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamlindimëndër rojmëvdesimdashurojmëlindimëndërrojmëvdesimdashurojmëlindimomoriamosogniamonasci amonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamsynnymme mekuolemme meillä unel ma meillä unelma rakastammesynnymmenasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonascia mosogniamomoriamosogniamone nastem murim visam visăm ne iubim ne nastem murim visamvisămneiubimnenasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriam osogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamos ogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosog niamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogni amonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamnasciamosogniamomoriamosogniamo nasciamonasciamosogniamomoriamosogniamosciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasc iamonasciamosogniamomoriamosonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogn iamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosognia momoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamo moriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomo riamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamnasciamosogniamomoria mosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamosciamonasciamosogniamomoriamoso gniamonasciamonasciamosogniamomoriamosonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamona sciamosogniamomoriamosogniamoмы рождаемся, мы умираем, мы мечтаем, мечтаем мы любиммырождаемсяsogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamos ogniamnenastemmurimvisamvisămneiubimnenastemmurimvisamvisămneiubimnenast iubim osogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamnasciamoso gniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamo ‫نننولد ونوت نلم نلم‬ ‫ح‬mmmmmmmmmmm ‫م‬mmmmmmmmmmm m‫ن‬ m‫وت نل‬mmmmmmmmmmm m‫د ون‬mmmmmmmmmmm ‫ن‬mmmmmmmmmmm m‫ل‬ m‫نننحبنح‬ ogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamlindimëndër rojmëvdesimdashurojmëlindimëndërrojmëvdesimdashurojmëlindimomoriamosogniamonasci amonasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamsynnymme mekuolemme meillä unel ma meillä unelma rakastammesynnymmenasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonascia mosogniamomoriamosogniamone nastem murim visam visăm ne iubim ne nastem murimnasciamosogniamomoriamosogniamonasciamonasciamosogniamomoriamosogniamo ‫ نننولد ونوت نلم نلم نننحبنحن لد ونوت نلم نح‬ogniamo

91

LA CROCE 2011 - 2012

Stiamo andando verso la fine di questo ciclo. Tanti segni nel mondo parlano con una “lingua incisa sulla pietra” e con una precisione storica di eventi passati e futuri, per aiutarci a capire il presente, a prepararci. Il Calendario Maya, la Sfinge, le piramidi, Orione, Sirius.. Un grande orologio cosmico ci mostra che sta arrivando qualche cosa. Nelle sacre scritture e tutte le religioni del mondo si parla di una fase finale. Nelle profezie di Nostradamus, Cayce ed altri si parla di eventi di dimensioni planetarie e cosmiche. Se è vero che la terra, il sole e tutti i pianeti cambiano la polarità geomagnetica ogni 720 mila anni forse questo significa che cambiano le rotazioni?! La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha fatto diverse misurazioni che provano questo cambiamento entro questa ciclicità. Hanno evidenziato che il campo geomagnetico ad un certo punto comincia a cambiare in potenza esponenziale. Rapido, molto rapido… Pensiamo solo un atomo. Per “principio della mano” in fisica la polarità cambia se cambia il senso della rotazione dell’elettrocalamita. Nelle sacre scritture si parla di tre giorni, dei segni piccoli, medi e grandi. E poi del sole che sorge dall’ovest e tramonta all’est. Fermati un minuto qui. Vediamo dentro il nostro “mantello terreste”.. Se la terra fosse cava la risultante della forza gravitazionale all’interno di questo mondo sarebbe inferiore di quella che abbiamo noi in superficie. Questo è evidente perché sarebbe la differenza della forza gravitazionale terreste (G1), che si trova in mezzo alla crosta, e quella gravitazionale di fronte alla cavità (G2) Forse questa sarà anche la ragione per cui in quel mondo chi lo abita ha una corporatura più alta del “normale”. Ricordiamo il diario dell’ammiraglio Byrd. Il Maestro del regno del sotto mondo..

Ogni volta che la terra rallenta il suo “giro” e arriva al Punto Zero (Greg Braden, ed altri lo confermano) per cambiare il senso della rotazione, tutta quella massa d’acqua all’interno si sconvolge come l’acqua nel fusto della lavatrice che si ferma dopo la centrifuga. Questo fa uscire una grande massa d’acqua dai poli, detriti.., specie ignote per noi e quant’altro. Abbiamo una grande inondazione a livello globale, forse una specie di diluvio.. Forse Atlantide si trovava proprio in questa regione, l'Agartha..?! Forse Enki era il dio di questo mondo..?! Anche se la terra non fosse cava, se arriviamo al Punto Zero, lo stesso l’inerzia di una grande quantità di acqua a livello planetario continuerà a muoversi “fuori il suo letto” mentre la terra rallenta e si ferma per tre giorni.

92

Alcuni ricercatori anni fa consigliavano di trovare dei posti sicuri almeno 1250 metri di altezza. Lo stesso alchimista famoso Fulcanelli aveva individuato uno dei posti più sicuri al mondo l’ex capitale del Peru, Cuzco. Cusco o Cuzco è una città, situata a 3399 m s.l.m., (Coordinate: 13°31′34″S 71°58′17″W)del Perù, capoluogo della regione omonima. Il toponimo originale della città era Qosqo o Qusqu (in quechua). Per la tradizione significa centro, ombelico, cintura. Questo perché secondo la mitologia Inca in esso confluiva il mondo degli inferi (Uku Pacha), con il mondo visibile (Kay Pacha) ed il mondo superiore (Hanan Pacha). Per questo motivo la città fu ed è chiamata l'ombelico del mondo (mondo inteso come universo). Questo posto ha delle caratteristiche molto particolari. Altitudine circa 4000 metri sopra eventuali onde…, vicino alla linea equatoriale di solo 13 °, vuole dire protezione al massimo dalla calotta geomagnetica terreste per le radiazioni solari possibili, e in centro della città si trova uno dei labirinti “artificiali” più segreti al mondo… inaccessibile. Fai un bel respiro. Non è questo né il problema né la soluzione. Torniamo al nostro Quadro Se fosse vero che entro il 2012 succederebbe un fini mondo di catastrofi naturali, cicli cosmici.., un vero disastro mondiale,ecc. avrebbe senso che qualcuno ci voglia fare fuori..?! Se fai un riassunto di solo questi ultimi dieci anni, vedrai che la “ragnatela degli eventi” che l'élite organizza è sempre più estesa e più profonda. Abbiamo visto che prima dello scatenarsi dell'ora finale, “loro” hanno fatto delle prove come una specie di “progetto pilota” in tutto il mondo a bloccare i voli degli aerei, a provocare terremoti e tsunami, a scatenare rivolte e guerre in Africa, crisi finanziare e rovesciamento di governi in zona euro, epidemie e virus artificiali, panico da interviste e dichiarazioni provenienti da enti spaziali. Fanno di tutto per metterci sotto stress, sotto panico, per attivare l'amigdala.. la ghiandola che blocca la pineale, il terzo occhio. Torno a ripeterti che una delle mosse più evidenti sono le scie chimiche. Le scie chimiche servono per avvelenare l’ambiente, l’aria, la terra, l’acqua, gli umani, gli animali, la vegetazione ma soprattutto a filtrare e cambiare le frequenze nuove che vengono dalla nostra stella di vita, il Sole. Quelle frequenze piene di particelle “strane” ci stano portando ad un cambiamento profondo dentro al nostro DNA, alla pineale.. nell'anima. Ricordati le visioni di prima. Ricordati di chi sei pura immagine e somiglianza.. Se vedi bene i tuoi occhi sono come il sole, la luna e la terra. Invece gli occhi di qualche altra entità sono chiusi da una fessura verticale, come segno di oscurità e ostilità. Loro non sopportano la luce. Credo che ci stiamo muovendo verso la fine di tutta questa faccenda. In definitiva il programma non é quello di rapire le persone. Quella è solo una parte tattica della strategia finale. La maggior parte delle persone al mondo sono in uno stato di apatia e totale amnesia. I nostri programmi subliminali manipolati da generazioni e generazioni ci hanno intrappolato in una realtà sempre più virtuale fino al momento in cui il “velo” sarà tirato via dagli eventi finali. Sembra una situazione unilaterale. Chi comanda non lascia interferire, non ti lascia capire, non ti permette di pensare e neanche di credere minimamente che ti sei bloccato non da te stesso ma da un sistema potente e invisibile di forze oscure. Non senti dolore è per questo che non reagisci.

93

Il dolore mi avvolge il cuore, mi trapassa l’anima, il mio corpo vibra cade si alza… cade si alza… e si prepara a volare…. senza fine…. Vorrei vedere questo mondo, il mio mondo, il tuo.. il nostro. Vorrei incontrare tutte le persone, sette miliardi, senza sosta… Vedere tutti gli animali prima che scompaiano, toccare tutte le piante… parlare, danzare con i delfini… Che bello esistere…… viaggiare… amare.. Non voglio … lavorare… mai più…. in ufficio… in fabbrica.. nei campi…. o da soldato.. da re o da schiavo voglio solo viaggiare senza sosta… …... Ma come si fa, se non si inizia…?!

&
Vola aquila grigia Sei immortale Adesso lo sai

94

LE TRINITÀ

Dalla religione cristiana abbiamo: 1. Dio Padre, creatore del cielo e della terra e Padre celeste del mondo; 2. Figlio: generato dal Padre; 3. Spirito Santo che è l'Amore perfetto e divino.

Tre stati di coscienza: Cervello – mente Cuore – spirito Corpo – 70 trilioni di cellule - anima

Tre stati di composizione Corpo A Corpo B Corpo C Geni terresti - “il fango biblico”, l’uomo primitivo ..”Adamo” Geni extraterrestri … “Anunnaki” Software mente/Cervello, manipolazione genetica di alta tecnologia…

Quindi, abbiamo un:

EBEM

Entità Biologica

Extraterrestre

Manipolata

Siamo Spiriti imprigionati nei corpi dalla mente

95

IL NOSTRO CORPO MATERIALE RISPONDE AGLI STIMOLI TERRENI… L'UOMO AGISCE COME CAPO BRANCO NEL REGNO ANIMALE MONDIALE

96

La nostra mente è manipolabile. Essa corrisponde ai vari schemi-programmi dei computer. Da millenni ci hanno messo in un corpo come in una prigione fisica. La mente è intrappolata con vari schemi e modifiche. Ti ricordi che siamo solo 5% con la mente conscia. Perché? Se si può espandere la nostra mente conscia a discapito di quella sub, perché non è successo molto tempo prima? Forse.. la chiave è nascosta dentro di noi. Era forse il miglior posto in cui “Loro” potevano nascondere?! Babele.. III-Och

L’ultima fase che vogliono completare e rubarci l’anima. Di solito il “rubarsi l’anima” succede nella fase dell’innamoramento. Poi, questa è una fase, come abbiamo accenato prima, che quando non si è tanto coscienti si “consuma” dai programmi del sub che prendono il potere nel nostro presente. Se si mantiene uno stato di coscienza sempre illuminata, vigile, creativa e sempre in un continuo presente..con questo flusso di energia insieme le anime per effetto risonanza diventano più potenti. Senti quanto diventa debole la tua anima se non ami con passione.. il tutto.. il pieno.. la vita. Senti quanto potente diventa la tua anima quando sei innamorata del tutto, del pieno della vita. Corpo, mente e cuore. Proteggi l’anima con l’AMORE

L’Anima è la cosa più profonda che abbiamo.. .. è il nostro segreto che ereditiamo dai Maestri… Questa è veramente una guerra dei mondi per avere o salvare l’Anima

97

GERARCHIA LA B-ARCA DEI PO-POLI Geni Arca Noe
La razza umana sta usando il potere della gerarchia del regno animale Molte organizzazioni umane, come aziende, chiese, eserciti e movimenti politici sono strutturati gerarchicamente, almeno ufficialmente; comunemente i superiori, detti capi, hanno più potere dei loro subordinati. Quindi, la relazione asimmetrica può essere definita come "aver potere su". Vedi anche la catena di comando in tutte le piramidi che abbiamo costruito. Stato, chiesa, scuola, casa, lavoro, società, famiglia, la nostra mente, il nostro corpo. Tutto a forma triangolare, piramidale, con una gerarchia di catene di comandi. Noi pensiamo e ci muoviamo sempre in una catena di comandi, fuori e dentro. L'etologia lo studio delle gerarchie è molto importante. In essa gli individui vengono classificati come alfa se dominanti, beta se subordinati; raramente viene usato omega per indicare l'ultimo individuo di un branco in ordine gerarchico, quello subordinato a tutti gli altri. Molti indizi psicomotori e cinestesici indicano lo status gerarchico di un individuo; in alcune specie di scoiattoli, l'individuo beta di fronte all'individuo alfa è facilmente identificabile dalla permanenza della coda rizzata. Nelle società degli umanoidi, la gerarchia è identificabile dalla disposizione nel branco; ad esempio nelle varie caste dei politici i capi sono raggruppati per difendersi dalle masse, più al centro del gruppo sta un individuo e più alfa esso è, mentre quelli posti ai bordi esterni possono essere identificati come omega; stessa cosa per i banchi di pesci sotto attacco di predatori: al centro staranno gli individui alfa, i quali avranno così più probabilità di sopravvivere dato che i predatori mangiano a partire dall'esterno del banco. Le sigle gerarchiche non indicano status permanenti: ogni individuo è alfa o beta non in sè, ma rispetto all'individuo cui si trova di fronte. Le formiche hanno un'organizzazione militare gerarchica: esistono le operaie, le soldatesse, le nutrici, le costruttrici. Infine, a capo di tutte esiste la regina che, se non ne avete mai vista una, non è altro che una formica decisamente più grande delle altre che produce orrende e viscide larve bianche garantendo la prosecuzione della specie. La stessa cosa abbiamo con le api. Le api sono insetti sociali, divisi in gradi gerarchici. L’ape più importante è l’ape regina, che ha il compito di gestire l’economia.. e di proliferare con l’unico scopo di incrementare la popolazione della “fabbrica”, e quindi la produzione di miele. l comportamento sociale di questi insetti non è dissimile da quello umano e vi sono molte similitudini all'interno della loro società con quella umana. Addentrarsi nel loro mondo è un'esperienza simpatica che permette di riflettere un pochino anche su di noi. Comprendere le modalità sociali e cooperative messe in atto nelle società animali ci aiuta a vedere come in uno specchio quella degli uomini. Sono gli insetti che ci somigliano in questo schema, o siamo noi che abbiamo preso da questo “regno - la razza degli insettoidi e gli aracnoidi nei dischi volanti”.

98

John.. images…

Immagina un mondo senza presidenti, senza papi, senza boss, senza poliziotti e soldati, senza ladri e banchieri, senza medici e ammalati, senza grattacieli e i senza tetto, senza ignoranti e scienziati. Abbi solo il coraggio e la pazzia di vedere un nuovo mondo a tua immagine. Crealo! Dov’è il limite?! Non c’è nessun limite. Il limite della nostra realtà dipende dal limite della nostra immaginazione. Tanti anni della mia vita erano “fermati” da questo limite fino a che un giorno l’ho craccata .. per andare oltre. Questo è un mondo che abbiamo creato noi. Che sia la mente conscia o subconscia, che sia il nostro desiderio o il progetto di qualche altra civiltà aliena. Siamo noi che abbiamo fatto il bene, il male, e tante volte abbiamo lasciato che altri facessero per nostra indifferenza o ignoranza. Ribellarsi contro i governi, contro i politici a sassate non serve a niente.. Loro hanno preso potere proprio da noi. Siamo stati noi a votare destra sinistra, e adesso che non votiamo lasciamo il gioco in mano a un gruppo di minoranza. Prendere il potere significa riacquistare il tuo potere interiore. Vuol dire aumentare il livello della mente cosciente, recuperare il 70% dei programmi bloccati nel resto del 95% della nostra mente subconscia. Craccare il DNA della nostra mente! Siamo sette miliardi di persone con settanta trilioni di cellule in ognuno di noi. La combinazione vibrazionale energetica delle nostre intenzioni non si somma ma si moltiplica in potenza esponenziale, progressione geometrica, o come la proiezione di una valanga.. verso l'infinito in un attimo di tempo. Facciamo “massa critica” con le nostre intenzioni. Conosciamoci, amiamoci, comunichiamo le nostre diversità nei cerchi magici della conoscenza e il vortex di consapevolezza.. Questa vita è la tua unica ed ultima chance . Non è un film. Non è un libro. È la tua vita c..zzo!

99

ANIMA COSMICA

Andiamo oltre il concetto del triangolo e della piramide. Vediamo il cielo stellato. Un quadro senza fine. Senza limite nello spazio e senza tempo. Ci sono stelle che non ci sono più, e noi le vediamo ancora. Loro sono “spente” e la luce viaggia ancora per migliaia di anni .. Ci sono altre stelle che sono “nate” ma noi non le possiamo vedere “adesso” perché la loro luce non ci ha raggiunti ancora. Ci saranno delle civiltà che ci vedranno dopo la nostra scomparsa fisica… come pianeta. Il buco nero somiglia al sesso di una giovane femmina quando rimane incinta nella note calda.. Un atto di “divorazione” di questa forza maschile dell’universo, migliaia di stelle, pianeti, satelliti, polvere.. polvere.. energia.. luce.., entra nel buio.. sacro. Si nasce da un’altra parte, tutto si trasforma. Le comete sono spruzzi di un spermatozoo cosmico per seminare vita. Tutto gira.. e gira.. a forma di spirale, si sposta. Ellissi diverse intrecciano le loro vie in un destino universale. I corpi celesti si attraggono e si spingono tra loro non in una gerarchia primordiale. Tutto a forma elicoidale. Neanche il sole è nel centro. Infatti, lui si “trova” in uno dei centri immaginari di questo ellisse dove girano i pianeti del nostro sistema. Ma neanche questa visione è vera, o meglio non è completa. Tutti noi, il sole, la terra, Marte, Giove, tutti giriamo intorno a noi stessi andando avanti in una unica direzione girando intorno al sole che “corre” verso il buco della galassia. Lui va avanti, e noi lo seguiamo correndo con lui, intorno a lui, intorno a noi, e tutto si sposta e “danza”.. lasciando dietro una scia come un DNA cosmico.. Questa è la gerarchia cosmica divina. Dipende solo da noi, da te se vuoi viverla nel tuo mondo.. Anmscmnc Dum Tum Taahhhh

100

SHĀH MĀT Scacco Matto

In questa partita di “scacchi” abbiamo da un lato il “SAC” - Super Alien Computer, dotato di programmi potenti e veloci, connesso con una sala comandi. Contro, “lui”: l’uomo che ci rappresenta, il genio campione mondiale di scacchi, il mongole sig, Kaspyaire. È una partita molto difficile e importante. Forse è l’ultima di questo grande tour. Il “SAC “ è molto abile in questo gioco. Quantità e qualità enormi di programmi girano in frazioni di secondo contro il suo avversario umano. Kaspyaire ha solo due armi. Una è la sua esperienza, l’altra è il tempo a disposizione di cui questa partita ha bisogno per entrambi. Forse dimenticavo un terzo elemento. Lui usa un’arma potente: l’Immaginazione. Il “SAC “ ha tutto, ma è privo d’immaginazione. Il gruppo che lo segue dalla sala comandi fa fede ai programmi, è condizionato.. Loro cercano di modificare il programma tra una partita e l'altra. …. Il codice fu modificato tra le partite per capire meglio lo stile di gioco di Kaspyaire, permettendogli di evitare una trappola nelle mosse finali …. In questa partita non ci sono ricette universali per il successo. Devi imparare a creare la tua formula di successo capendo perché prendi le decisioni che prendi. Imparare dai propri errori è ovvio. Per vincere devi evitare il peso dei fatti passati e imparare dalle tue vittorie. Ogni sistema contiene problemi che non possono risolversi dentro il sistema stesso. Devi andare oltre i limiti e creare nuovi strumenti. L’iniziativa ti permette di scegliere il campo di battaglia e l’evoluzione della battaglia. Quello è il Vantaggio dell’Attaccante. L’intuizione è lo strumento più potente ed avere il coraggio di credere nella propria intuizione è l’unico modo di svilupparla. Sbilanciare l’avversario sia una vera abilità. Devi continuare a lottare perfino quando ti trovi in una posizione vincente – anzi, specialmente se ti trovi in una posizione vincente. Pensa a quello che dobbiamo fare in queste condizioni.. Sentiti a tuo agio nel territorio dell’avversario. Se puoi convincere i tuoi nemici che ti trovi a tuo agio nel loro territorio, puoi imbrogliarli affinché si spostino nel tuo. Prova ad immaginare tutto questo nella tua partita di adesso. Adesso e qui! Non ci sono limiti nella varietà dei movimenti, sia negli scacchi sia nella vita. Dopo i tre primi movimenti di apertura di uno scacchista, ci sono più di 9 milioni di posizioni possibili. E nel gioco ci sono soltanto due concorrenti. Puoi immaginare una partita fra il SAC contro le combinazioni mutabili di iniziative e intuizione di circa sette miliardi di persone al mondo, ogni frazione di secondo.. Dimenticavo forse che il tempo è una convin/zione?! Danza anima sciamanica danza…

101

Non avrei mai immaginato in passato di vedere quello che vedo adesso e quello che ho scoperto su questo fenomeno, su di me su di te.. Sono convinto dall'evidenza. Penso che noi ci troviamo di fronte ad una faccenda molto seria che sta avvenendo sotto il nostro naso. Questo significa che questo programma riveste una tremenda importanza per queste creature. E c'è anche un altro aspetto sconcertante: si tratta di un fenomeno segreto. Loro non vogliono che noi ci accorgiamo di quello che ci stanno facendo. Non vogliono che noi interferiamo con l'esecuzione del loro programma. Si tratta di un atto cosciente di un programma di segretezza per prevenire la scoperta da parte nostra. gibberish rapimento allevamento ibridazione integrazione sostituzione ripetizione&ripetizione….. so qui un ragio ne…. molto avanti … ad .. fase speri…. ment ale… esperi….. mento o …. prog… ramma? Ramma.. ramma non necessario ess ere scien ziato..ziato ved ch succed acca duto mondo …mondo…. milioni….. pers…one … secoli…… giorni…..…o espe espe rimento … sono re… ra.. ragioni… regioni… religioni… no e espe esperimen … si pro … programma… chiave …. tutto é ……. molti …….possibili ….scen…ari …diversi…Io….. n..o…n.. posso co..mpren..dere tutte.. le dime…n..sioni di quello ..che si sparge per .. il gra…a…a..a..nde ….. c a m b i a m e n t o … mento… to to… base… mi senti… shift…... age..

102

L’imprevedibilità è inimmaginabile! Alea la se inimajinabl! L’imprevedibilità è inimmaginabile! Imprevizibilitate este de neimaginat! L’imprevedibilità è inimmaginabile! ‫!הוודאות היא בלתי נתפסת‬ L’imprevedibilità è inimmaginabile! Непредсказуемость невообразимое! Inimmaginabile nimmaginabile mmaginabile ginabile abile

103

Il loro è un programma di integrazione, sovrapposizione e sostituzione della nostra società con un altro sistema ibrido. Non li interessa affatto la nostra politica, economia, arte, cultura… l’ecologia.. Fra poco, stanno per concludere i loro obbiettivi finali.

Forse siamo al punto di non ritorno?

Credo fermamente di no, ma abbastanza vicini. Tutto questo velo-veleno di mistero e di segretezza ha una grande debolezza. Fare di nascosto parte del progetto rende meno costosa la faccenda ma una volta che si scopre lo rende molto vulnerabile. A quel punto possiamo improvvisare le nostre mosse in una combinazione alternata globale in potenza esponenziale verso..il “centro dell’infinito”?! Nel problema di Monty Hall la difficoltà consiste anzitutto nell'accettare l'idea che una nuova informazione può modificare le probabilità degli eventi, senza che il mondo reale cambi, l'altro errore consiste nel non analizzare completamente e dunque valutare correttamente la nuova informazione acquisita.. calcolo combinatorio. Quanti siamo ? ... in quanti modi? ...quante possibili combinazioni? Quante combinazioni variabili possiamo combinare in sette miliardi di persone ? ....probabilità totale di eventi incompatibili/compatibili.. probabilità di eventi contrari.. definizione di speranza matematica .. oltre i limiti della immaginazione... Oh, per favore basta! Due birre..

104

ALTERNATIVE…
MULTIVERSO…

dentro… fuori…
dentro…fuori…..

dentro…
fuori…
ALTERNATIVE… MULTIVERSO… dentro… fuori… dentro…fuori….. dentro… fuori…

ALTERNATIVE… MULTIVERSO… dentro… fuori…

dentro…fuori…..
dentro…

fuori…

ALTERNATIVE… MULTIVERSO… dentro… fuori… dentro…fuori…..

dentro…
fuori…

ALTERNATIVE… MULTIVERSO… dentro… fuori… dentro…fuori….. dentro… fuori…

dentro… fuori…

dentro…fuori…..ntro…

105

La libertà individuale e la libertà di pensiero non sono reali adesso. Viviamo in un mondo d'illusione di cui appena ci siamo accorti. Ma questo non basta. La manipolazione che ci hanno inflitto per migliaia di anni ci fa credere che tutto sia normale. Stiamo vivendo in un stato di Amnesia Globale e di un Apatia Totale. Più prendiamo coscienza di questo più presto ci “svegliamo”. Queste sono creature telepatiche. Essi si collegano ai tuoi pensieri. Possiamo sentire “la nostra vocina” che ci da dei consigli, che ci ordina ci consola, è una specie di matrix dentro un altro matrix. Se fai meditazione sentirai la fatica che fai per pulire tutta quella “ragnatela” di pensieri e di energie parassitarie che ti circondano. I loro esperimenti non sono del tipo medico. Loro ci fanno una specie di scannerizzazione. Ma puoi salvarti da questo collegamento. Pensa come. Stanno usando la nostra parte sinistra, gli schemi logici del pensiero rigido, manipolato. Fai girare la ballerina dall' altra parte poi dall' altra ancora. ( http://www.terranauta.it/foto/ballerina.gif ) Ovviamente ti sto parlando in “codice”. Ma è un codice segreto di cui solo tu conosci la combinazione. Tu sei il tuo programma Karmico. Sveglia lo Sciamano che dorme dentro di te, inizia a ballare. Cosi li freghi perché la mente si sbilancia più veloce della luce del computer, improvvisa schemi, segnali e danze che vanno a ritmo dell’anima.. che vanno dall'anima ad anima, dall'anima ad anima... ACENDIAMO LE NOSTRE ANIME! NOI SIAMO STELLE! Il fatto che loro non possono percepire l’amore perché non sono capaci ad amare è la nostra chiave. L’unica chiave d’intelligenza immortale che fa vivere e rinascere l’anima nell’eternità.. da un corpo ad un altro, da una dimensione ad un altra...luce.

Si inizia ad amare Adesso Qui Tutto è Uno!

Il SAC, il Matrix, l’élite, gli alieni…

sono la nostra prova.

Sono l’esame.

..

106

Tutto quello che ci serve ci è stato fornito dagli inizi dei tempi:

ZEPTEPI
Adesso, i Maestri stano osservando

Ricordi la magia del numero SETTE

Sette miliardi di anime reincarnate

sette trilioni di cellule

Ama è non avere paura dalla morte
Guarda bene che ella sparisce dentro …

A M O R

E

Sette sigilli della Rivelazione:

APOCALIPS
È ADESSO

107

FUORI

108

Se stai pensando di fare “quella mossa” fallo, ma non” pensarla”... ... e non avere paura dalla tua paura, quella è il riflesso di un altro...

Ho quasi finito. Avevo sempre in mente di fumarmi una pipa, la mia pipa di sciamano balcanico. Adesso dico due parole fra me.. e me stesso, e cosi ci vediamo più liberi.. insieme.

Però tu, svegliati anima sciamanica, svegliati e dai inizio alle danze propiziatorie … duma ta dum dum taaah

MĀT

109

T .i. t. o. l. i. d. i. c. o. d. a. La conoscenza è potere, ed è esattamente il motivo per cui ci viene nascosta e “massacrata”. Ti sei accorto che non hai sufficientemente tempo per pensare a tutto quello che ti serve? A scuola, al lavoro, in carcere, in ospedale, per le strade, è tutto pronto. Non devi fare altro che “masticare e inghiottire dentro” i prodotti confezionati.. Credo che se sei arrivato fino a questa pagina non sarà stato per niente facile. Lo so, in un certo senso ho sofferto anch'io ma comunque ci siamo divertiti lo stesso a sbizzarrirci con tutte queste frasi, ricerche, fatti e supposizioni.., e infine non dimenticare le immagini. Tutte scelte e toccate con cura per svincolare qualsiasi pretesa per gli diritti d'autore.. ma certe sono autentiche mie personali, e tante sono patrimonio mondiale dell'umanità. Le immagini ci parlano.. “Anima Sciamanica” è un progetto work in progress. La sua “struttura strategica” vuole fare da contenitore e amplificatore di tutte le iniziative che fanno capo al progetto. Lo spirito di questo progetto è informativo, divulgativo ed applicativo. Il suo scopo è creare dei gruppi che lavorano a livello mondiale e che mettono a disposizione tutte le conoscenze di cui siamo in possesso.. ad aiutare persone, famiglie, aziende e comunità che hanno bisogno e stano cercando a prepararsi ai grandi cambiamenti prossimi. Il problema e la soluzione gli abbiamo noi, non i nostri politici. Il progetto “Anima Sciamanica” è una sorta di osservatore virtuale sulla nuova consapevolezza come fenomeno mondiale. Organizza per enti pubblici e privati corsi e seminari sugli argomenti legati ai nuovi modelli di energia e coscienza. A fare tutto ciò non servono grandi strumenti. Qualsiasi contributo da parte tua sarà accettato e messo a disposizione di quest'opera. Iniziamo a dare sostegno uno l'altro prima con la comunicazione, quella non verbale.. Cominciamo ad amarci senza conoscerci, senza vederci, senza parlarci e toccarci. Quello che sta per succedere è straordinariamente , bello, fantastico. La nostra nuova vibrazione d'amore si rivelerà il progetto finale di questo nuovo mondo che sta nascendo.. Fidati di te

Abbiamo tutto e adesso siamo Tutti qui. Om!

110

C

opymind

Questo materiale non è protetto in via “normale” da copyright,da copyleft o da altre marche registrate. Tale “gesto” non avrebbe senso visto che il suo contenuto è una “miscela” fra le parti terresti ed extraterrestri. Fa fede la sua pubblicazione e certe corrispondenze datate. A parte gli scherzi, ogni essere umano ha il diritto del sapere libero dalla grande fonte dell'umanità. Entrando nel sistema matrix di copyright e di editoria per paura di tutelarci dai “cattivi” non facciamo nient'altro che aumentare le nostre paure e dare più sostegno economico-finanziario e morale al sistema già in decadimento.. Quindi, i miei sforzi di quest'opera vanno a confrontarsi con la tua consapevolezza e quella degli altri che passeranno la “voce” ( la lettura) e fare un'offerta libera per sostenere lo scambio equo ed aiutare il progetto ad andare avanti con delle iniziative concrete sul “terreno”. Ho bisogno del tuo aiuto. Tutto dipende da noi.

Nonostante il particolare regime di copyright di questo libro ti consenta di riprodurlo liberamente, considera l'ipotesi di aquistarne una copia originale. Il prezzo di copertina particolarmente basso fa si che l'originale costi meno di una copia artigianale. Avresti cosi un oggetto più gradevole e maneggevole e contemporaneamente sosterresti questo tipo di editoria.
Facciamo un'inversione di tendenza nell'impostazione culturale. Condividere le proprie esperienze creative è ritenuto un modo per farne accrescere il valore sociale e culturale. La propria creatività non è più un bene privato da tenere gelosamente sottochiave, ma diventa parte del grande patrimonio dell'umanità. Gentile Anima ti ringrazio per il tempo ed il contributo che hai dedicato a questa opera, adesso è tempo di scatenarsi nella nostra danza.. un abbraccio di luce

Yash
Contributo - Prenotazioni e contatto: C/c 4023 6006 0898 2254 (postepaY)

Ylli Jasa

via Ausonia, 19 (33100) Udine Italia Cell. +39.3460443119 Mail: infoudine@gmail.com http://progettobluwave.blogspot.com/

Questo libro è scritto su computer riciclato

111

Bio
Sono stato concepito in una casa tranquilla in periferia della città magica di Praga via Vinohrady nr.1150, i primi giorni di ottobre. Sono nato l'anno successivo, mercoledì mattina presto verso le 5,36, il primo luglio. Dopo un anno ci siamo trasferiti nella capitale dell'Algeria la città di Algeri, dove abbiamo vissuto fino quando avevo sei anni e mezzo. Mi ricordo che in quegli anni stavo perdendo alcuni dei miei ricordi di un altra vita prima che io nascessi. Nel quartiere dove risiedevamo avevo amici algerini, francesi e del resto del mondo. Eravamo bambini di tante razze e di tanti colori. La musica araba ha tutt'oggi un grande potere mistico su di me. A casa si parlava la mia lingua madre, l'albanese, fuori si parlava il francese e un po berbero.. In quegli anni abbiamo girato quasi tutta l'Algeria e a volte il Marocco e Tunisi. Ho cominciato a “registrare” le mie prime tempeste culturali fra cibo, musica, lingue, sapori e odori buoni, brutti, belli, strani... Poi un giorno in volo verso l'aeroporto di Marsiglia, dopo un paio di settimane a Roma e poi “catapultati” nella vecchia casa con mattoni di terriccio e il giardino grande di Tirana. Dall'età dai nove anni fino agli undici ho avuto un contatto telepatico con la mia prima guida. Ho visto nei miei sogni quello che sarebbe successo al paese dopo 20 anni e quello che succederà nel mondo… verso il 2012. A volte dicevo ad alta voce le sciagure che dovevamo passare come famiglia e questa cosa ha preoccupato le persone che mi erano accanto per la mia salute sopratutto mentale. Sentivo in anticipo le scosse di terremoto. Vivevo immerso in un continuo flusso di vibrazioni emozionali giorno e notte salvando l'anima solo con la musica e i miei viaggi dentro la natura selvaggia dell'Albania. Ho incontrato persone strane che “vedono” e altri che “scrivono” negli archivi senza tempo delle nostre vite. Flussi di magia fra qualche tazza di caffè “alla turca” e luoghi potenti d'energia facevano l'incantesimo per la mia sopravvivenza, mi davano la speranza e il coraggio di proiettare una vita migliore. Prima di fuggire con una nave dal paese (89-90) ho tentato di costruire un deltaplano per due persone, ma mia moglie era incinta ed io “vedevo” mio figlio nascere in aria in mezzo alle nuvole... Ho mangiato, bevuto e fumato cose strane, molto strane... per sopravvivere e per esperimentare me stesso in altre dimensioni. Ho sentito, ho letto e ho visto storie e luoghi che scompaiono dalla percezione “normale” di questa realtà. Ho dimenticato delle cose che non mi ricordo di avere ricordate mai più, mi ricordo di altre dimenticate e non ho perso il contatto con altre. Ho cercato sempre di cambiare il “maestro” nelle mie scuole fino ad arrivare trovare “loro” dentro di me... Ho lottato contro la violenza fisica e quella psichica. Sento che stiamo combattendo l'ultima frontiera di questa dimensione terrena, apparentemente in cima alla catena alimentare del regno animale, quella dell'Anima. Stiamo per fare il salto nello Stargate che si apre fra poco dentro ognuno di noi... E un passaggio “strano” per il mondo solido, materiale e razionale di queste razze.. che occupano oggi il pianeta. Abito dentro e fuori il mio corpo temporaneo, sto cercando di dare tutta la mia vita.. in mezzo ad una grande famiglia di oltre sette miliardi di persone che si trovano adesso qui. Che amore che c'è... intorno.. Francamente credo di essere una particella della coscienza eterna che girovagando nell'infinito universo multidimensionale adesso si trova qui ma lo stesso non sono mai stato... -il resto?! -non c'è.

Ylli Jasa

112