www.fiscoediritto.it http://twitter.com/fiscoediritto facebook.

com/fiscoediritto

CORTE DI CASSAZIONE – SENTENZA DEL 18 GENNAIO 2012, N. 1870 dichiarazione dei redditi, scritture contabili, distruzione, responsabilità, professionisti Svolgimento del processo Con la sentenza in epigrafe la corte d'appello di ............ confermò la sentenza emessa il 1.1.2006 dal giudice del tribunale di ............, che aveva dichiarato (..) colpevole del reato di cui all'art. 10 DLgs. 10 marzo 2000, n. 74, per avere, al fine di evadere le imposte, occultato le scritture contabili e i documenti di cui è obbligatoria la conservazione, riferiti al periodo tra il 1998 e il 2001, in modo da non consentire la ricostruzione dei redditi e del volume di affari, e lo aveva condannato alla pena di mesi 4 di reclusione, oltre pene accessorie. L'imputato propone ricorso per cassazione deducendo: 1) che erroneamente ed immotivatamente non è stato concesso un rinvio dell'udienza per impedimento del difensore. 2) che non sussisteva la responsabilità dell'imputato che aveva affidato tutta la documentazione al suo commercialista e quindi non aveva la possibilità di impedire il reato. 3) che il reato è estinto per prescrizione. .……..

°°°°°°°°°°°° LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK: http://www.fiscoediritto.it/?page_id=9485 °°°°°°°°°°°°
Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso. FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente. FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo sito contattaci a info@fiscoediritto.it