You are on page 1of 18

dramma di Salnitro, due dramma d'Alume di Rocca, quattro drania di Merc~o incorpora con oglio, mettendo tutto in un crocciuoio

molto ben chiuso e lutato.

e borace che si mischia elf

Ho voluto compiacerla quantunque 10 possi assicurare ehe cia serve poco 0 nulla se non si sa purificare e dargli una concozione maggiore, pecche in tal caso si ponno far tesori : ma a congelano semplicemente una OOgattella che riesce in mille maniere, ed aile volte a caso, senzc che si sappi 10 ceusc di questo effetto. Del resto V. S. mi fara favore particolare di darmi qualche nuova della nostra Itolia. Se ~ vedono bene sulle Gazzette ehe corrono, ma aile flate non osano i gazettieni mettere le case ccme passano, il che io desidero di sepere, Se V. E. vuole altra coso di me, deve disporre della mia poca capacita suo arbi'trio. Se non avessi CMrto altro dalla natura, mi vi confesso tenuto per avermi dato un'inclinozione tetete per sa-v1re 91i amici di

c

a

cuore, e con zelo. Sono tutto giocoso quando vedo che sono impiegato e che vengono ese.rcitati i miei debo1i talenti Q' pri degli amici, tra quali suppongo e mi lusingo che V. S. sij, e non credo di presumer tanto, quando penso alia innata bonta di V. S. colla quale cattiva tutto il mondo, ed ha eattivoto me, eM mi pregeo di essere con sincero affetto di V. S. Amstelodamo li 9 marzo 1665

Aff ..mo Serv.re ed amico sviseerato (da

La

chiave del Gabinetto del covagJiere G.

E. Borri. Colonia [Ginevra] 1681)

ALCHIMIA PRA TICA t» AlIOnimo
[si ringrazia il signor Silvano Lorenzoni per 10 traduzione forma anonima - il documento cosl come ci pervenuto il contenuto di interesse che esso comunque presenta] §§§ Alchimia - quale misteriosa parola magical - parola che puc) evocare 09ni cosa nella nostra immaginazione.. Sotterranei oscuri; volte sotto Ie quali hanno luogo cose misteriose, per mezzo di appareeehi ancora piu misteriosi e bizzarri. Forni-ritorte mostruosi, nei quali ribollono elisir misteriosi e. soprattutto ... I'oro _ gio, I'oro scintillante ... esso viene 11 procurato, 'fabbricato', in modo strano. La transmutatio degli elementi, il sogno pill antico della scienzc si avvera qui, nel laboratorio dell'clchrmtste, qui, le forze de:! cosmo sono assoggettate allo spirito umano. cosl> e proprio cosl> ... c ' e realmente la Lopis medicinalisesistono I' elisir di lunga vita e 10 pietra fi losofale? Io ho affrontato I' argomento; ho studiato documenti vecchi e vecchissimi a esse riferentesi e mi sono provato a eseguire, nel mio laboratorio, da quelle "ricette" tanto ontiehe e dol suono tanto strano.

e

e incompleto.

dal tedesco

di questa testa che ci Lo offriamo

e giunto

in

10 stesso oi Letteri

per

E

quanto indiCClto

15

ma piuttosto che bi$Ogna pater portare la materia a una candizione completamente diversa da quanta essa sotto condizioni di normalita. II laboratorio strutturato secondo Ie pill moderne conoscenze chimiche . in pratica. a quelli che hanno luogo nei process! nucleari. farebbe meglio a friggere frittelle che a occuparsi di alambicchi. Questo indica che non e tanto importante cia con cui si incomincia. e e e Non mi stanco di ripetere che tutti gli esperimenti che io ho tatti devono essere ripetuti nello stesso modo. Come 01 solito. 16 . perfino caldo umido . ogni volta ehe ci si riferisca a questa tema.ma inteso per servire esclusivamente scapi alchemici. diversi e Awerto che tutti gli esperimenti qui descritti furono portati a termine do me personalmente in un laboratorio. che. se si vuole avere successo. perche si arriverebbe a risultati contraddittori. L'alchimia. ma incomincerd subito a descrivere gli esperimenti.senza 10 quale non potreste dare inizio a niente . Le distillazioni vengono portate a termine usando apparecchiature moderne. puo essere messa a punto sui fuoco della cucina con una padella per friggere uova. E del tutto possibile che altri adepti abbiano seguito una diverse via ma io non posso descrivere.. davanti 01 "Cosmo 10 qualita di essere II.essa deve divenire clcunche di totalmente altro e di privilegiato. Chi nonabbia capito che nel campo dell'alchimia Ie vie sono molteplici. rendendo COS! inutile I'uso di sterco bovino. e Eppure dev'essere possibile . Una spiegazione unitaria plausibile sarebbe forse che in ragione dell'incredibile numero delle manifestazioni e dei processi che si ripetono nel trascorso della preparazione della tinctora. Quest' idea farebbe cadere i capelli di testa a un moderno fisico nucleare. realizza "una bomba atomica. non voglio dare lunghe prefnzioni e tanto meno entrare in discussioni moralistiche.anche se i processi interni che hanno luogo sono certamente diversi.I risultati sono descritti in questa comunicazione. per scambi energetici ancora superior. do anche 10 teoria simbolica . quando val9ono leggi diverse che per il normale continuum. rallentata ultradimensionalmente". invece. con il quole e possibile generare qualsiasi grado di colore . Ne potrete dedurre 10 dottrina e forse anche il metodo operativo. La tinctura puo essere preparata a partire do qualsiasi materia e ci sono. La trasformazione di un elemento in un altro senza 10 sviluppo di enormi energie non possibile secondo Ie leggi accettate della fisica nucleare. e anche i mortai e Ie altre apparecchiature gia descritte nella prima parte. in questa sede. Siccome questo trattato porta il titolo di "Alchimia pratica". procedimenti. II neutrino forse ricade nell' ambito di questi effetti non ancora spiegati. per esempio. "quclcesc di privilegiato". In ultima. non posso fare a meno di raccomandare 0110 sperimentatore di fare oqni cosa con 10 massima esattezza e di non lasciarsi tentare dall'accorciare 0 cambiare qualche procedimento: non si so mai come una materia gia parzialmente 'attivata' possereagire. Eppure. Sarebbe difficile cercare di spiegare i risultati senza fare riferimento a delle conoscenzeteoriche esatte.. come abbiamo gia detto. non esiste ancora una spiegazione nella scienza moderna.. Questo non sara mai ripetuto a sufficienza. ignorando ogni altra eventuale possibilite. Gli alambicchi e i coperchi hanna lnvece I'aspetto di sempre. dol bombardamento con neutroni.. I'uomo e 10 materia acquistano. se non Ie mie proprie esperienze. L' athanor qui sostituito do un moderno forno elettrico.e all'uopo descrivo Ie esperienze sicuramente ottenute da iMumerevoli laboratori.

Io invece pongoquesta operazione all'inizio.cioe. vogliamo limitarci all'alchimia tradizionale. quando I'uomo spirituale. Elementi provenienti da sistemi ideologici orientali 51sono spe. nonchi Q fermentare un Jiquore rigenerante per "tenere lontana la morte". esperimenti risulto anehe un "solvente universale".per cosl dire . Furono fotte 09ni tipo di invenzioni . Le opinioni su quale sio di I' obiettivo dell' alchimia differiscono molto. Tanta pazienza e grande esattezza sono assolutamente necessarie per avere succe5S0.serebbe ricettacolo di una quclche forza che. invece. Nel campo della medicine. Questo significherebbe che I'alchimista .. e. . C' e chi offerma che questa "pseudoscienza" non sia mai servita ad altro ehe a preparare oro e argenta con mezzi artificiali. ebbene: questo. attraverso un "ringiovanimento per purificazione spirituele". rendereb~ presente nel metallo da trasmutare un campo di forza capace di provoeare modificazioni atomiche . Torno Q ripetere che non ha senso voler spiegare i processi alchemici per mezzo della chimicc e della fisica moderne e dei lora formalismi matematici.ssere ricondotte a tentativi alchemici mal riusciti.senza nel contempo scatenare quelle forze gigantesche che.ma gli esperimenti di coloro che ebbere il coraggio di tentare diedero risultati pratici notevoli. accompagnanodette trasformazioni. potrebbero e.trasformato dallo scuolo dell'clchimic spirituale . porcellana. Mezzi medicinali di ogni tipo furono scoperti e utilizzati nonostonte le lorD tecniche artigianoli. sottostG a quella trasformazione che fa di lui la reale materia nell'alambicco 0 nell' othanor del laboratorio. e dal successivo sviluppo di questa trottato I'esperimentatore sara in grade di capire tutte Ie altre cifrature e di portare a termine tutte Ie operazioni. Molte gigantesehe cotastrofi hanno awto origini sconosciute. la preparazione della lapis philosophorum e della tinctara . Queste mescolanze diventano particolarmente sgradevoli nel libro di Archarion.di una bomba atomica controllata doll' esterno: in certo qual modo. noj. Ci fu chi arriva ad affermare che Ie tinture che avrebbero inneseato 10 trasmutazione dei metalli.viene posta dalla maggioranza degli alchimisti alia fine delle lora istruzioni.fro le quali quella della.Comunque non mia intenzione fare tnI lungo prefozione 0 disquisire teoricamente. iI conte di Saint Germain): cose che adesso non sono impossibili ma che dipendono do. gli alchimisti furono precursori della chimioterapia. Furono totte pozioni di ogni genere. che prima non veniva prodotto se non in Cina. e dagl. 5i pud pensare quel che 5i vuole sull'alchimia . esercitando un po' di fantasia. Nell 'athonor degli alchimisti si raggiunsero temperature ragguardevoli. ed e probabile che si sia arrivato alia produzione arfifieiale di pietre preziose e addirittura diamanti (Nostradamus. una tecnica avanzata . Questa forse una delle ragioni per Ie quali c'e stato un'incrinamento cosi rapido della "scienm pura". Ma non furono scopert i soItanto metodi di distillazione che adessosono in uso normale nei moderni laboratori e procedimenti per raffinare i metolli (che poi contribuirono alia scopertc della "tavola periodica degli elementi"). 5i tratterebbe . La grande opera . Cio non porterebbe se non a confusione. Qui viene do sorridere e da dire: e se qualcosadovesse andere male? . comunque. e inoltre viene occultata con cifrature incomprensibili..come per esempio la tabbricazione di diamanti e di smeraldi artificiali. non avrebbero cominciato ad agire se non quando il "vero adepto" fosse state personalmente present~. c e v . uno spaventoso gUQzzabuglio sistemi disparati. fra i quoli il carbonato di sodio. ecc. il bismuto. si sentono qua lifi cat i a partare di un vero adeptato..sso infiltrati in queste scienze. e gia fattualmente successo. opptre basorsi sui medesimi per discutere sulla possibilita 0 I'impossibilita dei fatti alchemici. un processo atomico nel forno della cueina. sotto circostanze normoli. forse. assieme agli influssi cosmici. Altri.

Per incominciare. in quanto trasmuta I'energia in materia. e. Un'analogia di questa forza la separazione del materiale dall'immateriale. Importante e invece che cosa viene tatto. in quanto si tratta di tre possibili interazioni: attrazione repulsione lib r a. spesso in forma veemente. quando si ha un movimento secondo il quale delle particelle si ollontanano do un punto centrale in tutte Ie direzioni. La primo e I' e spa n s ion e. In secondo 10090 c'e I' a t t r a z ion e. la trasformazione dell'energia in materia e . non ha grande importanza se essa deriva dal greco 0 dall'arabo. se volessimospiegare I'origine della parola alchimia. in ultimo. questa scienza. che hanno forma spirale 0 che si sviluppano come movimenti rotatori circolari. cioe: per cosa serve. e il In quarto posto viene I' e S p los ion e. cioe 10 forza centrifuga di estensione. e e La qUinta forza e clcunche di pili complesso. per incominciare. Ne derivano i gruppi analogici a z ion e .Chi voglia accingersi a intraprendere questi esperimenti deve prima di tutto apprendere Ie regole di base piu importanti e Ie tesi tondamentali di questa scienza. un poco alia volta riempie tutto 10 spozio. propagandosi da un punto. in termini moderni. sulle sette forze elementari che stanno alia bose della dottrino alchemica. sona forze circolari agenti attorno a un punto centrale.viceversa. Sonoquelle forme che danno origine a turbolenze e a punti di centralizzazione.reo z ion e e 0 m 0 9 e n e ita .e t e r 0 9 e n e ito. owerossia alchymeia. equilibrio delle due prime A simbolizzare I' interazione di queste forze serve il seguente diagramma: Mercurium Sulphur Sulphur Mercurium Sal A Libra 0 mercurium philosophale Repulsione t t r a z ion e 18 . cioe la gravitazione che tende a riportare al punto di partenza. La terza m 0 vim en t 0 v 0 r tic 0 s o.pili spesso . Ne segue che I'esplosione 10 rogione della fisicita dei corpi. E uno forza che. senza pero emettere breccia 0 spirale. Soffermiamoci. Come il loro nome indica.

i logoi planetari e Ie loro corrispondenze e analogie terrestri e animiche fino al pili basso Iivello. a cia che e manifestato. nella sua forma pili sinistra.. Venere . cia che e in basso equivale a cia che e in alto . Qui troviamo un'analogia con 10 via umida del fuoco (I u c e . per poter portare a termine gli esperimenti. mobile..in particolare. roppresentoto dogti elementi alchemici strettamente materiali (meta IIi. ecc. 0ppul"e seguendo la via inversa. cioe il sal (lapis): dall'alto in basso.. il Fuoco.... Mercurioall'argento vivo. II sesto posto tenuto.~ solvente. nell' alchimia. Adesso sappiamoche nel sole ha luogo la trasformazione dell'idrogeno in elio. Mercurio I'argento vivo . Dall' osservazione della tabella si plIO dedur~ che ci sano due modi di raggiungere la f iss a z ion e. 0 dischiuso". ma non posso risparmiare 01 lettore questi concetti di base.indica nel contempo anche la "prima materia non ancora aperta. Marte il fuoco attivo. arriviamo direttamente all'argomento: i metafli.al il ferro. II sole la prima materia.Bisogna-ebbc tenere sempre una certa riserva di materia rebis. Marte il fuoco ch~ gira vorticosamente con movimento rotatorio.corrisponde all'elemento piombo. Gli elementi sono stati erecti: e i1 Notus ha impresso su tutti loro il sigillo divino. e Materia rebis. Saturno rappresenta il freddo mummificato. Con 10 creazione dell'elemente Aqua sono date le fondamenta di tutte le esistenze essenziali e astrali-terrestri: in altre parole.dietro. che tende a estendersi. Soturno . I semi metallici maschile e femminile si sono unit. con Ie loro segnature e corrispondenze. e Ia loro concentrazione da oriqine a una nuova istanza creatrice.Si tratta certamente di qualcosa di complicato. AI settimo posto.ne attiva neJ JiYEllo me noi conosciamo.. il sole . 0 mercurius duplicatus.Marte anche il potere generativo mcschile. Marte . un metallo non pill radioattivo.che e la madre celestiole. dalla v i a r i fie s s iva. la quale libera energic che garantiscono una durato praticamente illimitata 01 "sole del nostro sistema". In quel modo Dl"igine e e e e e e no 19 . E il mistere de"'attrazione amorosa e viene a rappresentare forze ed entito sup ern e .Le sue radici e la sua forza si ricollegano pero a "cio the sta dietro one ease" . I'elemento Aequo formato a parti~ dol P'imD degli elementi creati.I u c e. sali.al rame. nutriente del divino f U 0 c 0 . Saturno .corrisponde a cio che e. indispensabile avere onche una conascenm generale delle basi teoriche. Secondo la fisicc.). COSQ ehe puo essere rapidamente percepita quando si facciano esperimenti con questo elemento. Anche qui vale 10 legge ermetica: QtJ()d est inferius. Giove . eioe. In termini moderni: un processo fisico e messo in moto da processi energetici non ancora interpretabili. Secondo la storia della creazione della Sepher Jezira.. detta anche "matriu pcrodisUlca". si necessita il mercurius dupliCl1tus . quandosi porti a termine I'aumentazione di primo grade della tinctura rubra. menzioniamo la forza sostanziale: ogens substantialis. est sicut id.oppure I'aequo filosofal& . '1UDt1 . Con cia. superius. che vuole proiettare si stesso a dispetto di ogni compressione. Gli elementi puri emettono radiazioni e for:ze. owerossia to materia eterna. corrisponde all' oro terrestre. che e 10 via sptrituale. che poi divie. rivelatasi come eterna e divina. il piombo . Le sue analogie gustative con aim liquidi sono spesso indicate come I'amaro e il piccante .non sarebbe altro che il prodotto finale di un processo c:H trasformazione atomica (radiazione radioattiva) che conduce I'Irani 0 a diventare piombo.a c qua). perche. in quanto. questi due elementi sono iI presuppasto de tutti gli altri.

in qucntit« molto piccole . per me. II sale cia che f iss 0: esse solido.la tinctura . il mercurio riceve il nome di "aquaphilosophoruni'. L'cnello del grande maestro della F rat ern ita s Sat urn j oggi visto come uno dei "piccoli miracoli dell'clchimic". Non posse se non sorridere . che di alchimia non sa niente. L'argento vivo stesso .degli altri sei principi. illiquido (acqua). positivamente creativo . Tutti i solventi alchemici stanno sotto il segno del mercurio. Venere. instabile. 1:10(10 parti di Hg contro 1 di Au) . Come risaputo. L'lIessere in sell . riuscendo cosi a ottenere diamanti . attivo. II mercuric il I i qui do: esse scorre. Io stesso mi sono spesso esaurito a studiare le bellissime simbologie dell'alchimia rosicruciana. possono agire addirittura sulla personalita. la matrice negativa. se ne ricava l'a m a I gam a. La luna agisce pSicosomaticamente: sullo psiche e sui corpo.il fuoco. La luna e il punto finale e la summa .e mi dovete credere -. Giova rende materiali i toni e i suoni supermateriali di Venere.con procedimenti a meta fisid e a meta alchemici. e 1:8 - 20 .naturalmente dope un processo di purificazione di settimane (cfr. cristallizzato. Giove cio che solido e stabile nella sua estensione. Sono anche riuscito a ripetere l'e s per i men t 0 diN 0 s t r a dam us. ma si tratta di una estensione limitata. Dal volatile al liquido 01 fisso. Essi sono: 1) materia. Sotto Giove ha luogo la trasformazione del mercurio in mercurius phtlosophorum. 0 il rame. Le mie conoscenze di chimica moderna mi servirono a molto poco e a decidere fu il ccso. La preparazione dell' aqua diaboli (I'acqua del diavolo degli alchimisti) e descritta nei pili antichi testi alchemici. consideriamo gli effetti della luna. Bisogna comunquesaper interpretare la simbologia nel modo giusto ed essere in grado di trarne un "procedimento per la prepcrczicne". stabile. II I'argento vivo nella materia. meglio ancora. nel tentativo di decidere se illoro contenuto era soltanto simbolico 0 anche pratico. mercurio e Nel sale il positivo e iI negativo si 3) il s a l e: esso e cio che riassume. nella fattispecie la forza intuitiva di mia moglie. Tutte le operazioni seguonoquesta via. simbolizza il tono dei suoni in tutte Ie lora varianti. perche questo. 10 z 0 If 0: esse e cia che e eccitabile. Braccialetti e anelli di rame influiscono sulle correnti di pensieri e. confondono neutralizzandosi.e lunare. Oggi sappiamo che per mezzo del rame e delle sue leghe si possono costruire apparecchi capaci di penetrare in profondita nel campo psichico. La relazione mercuric-oro oppure. Lo zolfo il v 0 I at i I e: esso si sublima. Per concludere. se eccitati da alte frequenze. che cristallizza.ma anche la tomba e it riposo ultimo . Questo.Gia quattro anni fa io ho lavorato con quest' acqua nel mio laboratorio.a dare all'acqua una qualita densissima. acquoso. Lo zolfo e 10 2) il mer cur i 0: esso e do che eccita passivamente. non e niente di nuovo. e e e e Con questo processo. A lei appartengono anche la scienza e la conoscenza.quel fuoco-Iuce del quale I'alchimia parla ormai da secoli. 10 parte pratica) .e un solvente eccellente per I'oro e per I'argento. chiaro. e e e e e e e Uno scienziato russo sarebbe riuscito. e e I principi alchemici costituiscono Ie colonne portanti dell' edificio degJielementi. seguendo questa sequenza. non un compito facile.

Si ha I'impressione che I' alchimia. Naturalmente . (L'unione delle) forze superiori e inferiori realizza. &. mentre. el WUrttemberg. e incredibilmente moderno per una scienza tanto anti ca. COSI he origine la meravigliosa lapis drogonis. nell'olchimia essi assumono una funzioM tutt'affatto diverse. n che poi ho utilizzato.L'oro e I'argento verTOnno disciolti nell' aqua regia.. per que' me riguorda it suo klto tecnico.. Aria. dalla quale poi il volatile verra separato.Verrcl mescolcrto con una sol getnmt2 (salgemma) ricristallizzata mille volte e putrefatta trenta volte. con i c quattro elementi classici.. Formazione del mercurius phi/osopha/e. per mezzo delle nozze chimiche del Fe e del Cu si ottiene la primD mater. Essi perdono il lora significato magico di elementi reali per rappresentore relazioni fra tutte Ie possibili condizioni in cui si poo trovare 10 materia. Tutto cio che fino adesso abbiamo potuto vedere. _. tramite le none chimictte.milie e dieci volte. Dopo. La ruggine verra fusa in matracci di vetre e poi messa nell' athanor e scaldata a duecento gradi centigradi per quattordici giorni e poi a ottocento gradi centigradi per sette giorni. tutte le parti.scriva-aMO 9" esperimenti.1ft C"'1JO salina SDlido e grossolanamente materia Ie.. alia quale Gttribuito un notevole effetto come preservatrice della vita. 0 almena.scolate assierM. _ . . I sali dei cinque mdalli vi verranno disciolti e il tutto sara coagulato nell' athanor a duecento gradi centigradi. Veniamo adesso ai procedimenti utilizza i seguenti procedimenti: 1) 10 2) 10 3) la 4) la 5} la 6) 10 7) la sol u z ion e put ref a z ion dis til I a z ion sub lim a z ion C 0 a 9 u I a z ion f iss a z ion e Ia p i d i f i c a z secondo i quali.. si lavera in ordine cronologico.. fosse molto al di sopra dei suoi tempi. Questo. saranno esposte per quattordici giorni alia putrefazione. Questo. per la preparazione del lapiS veneris. 21 . II "drago verde". me. Acquo e Terra. La parte volatile di ambedue i metalli si sublima per divenire sulphur phi~. sono stoto in una miniera di sale e mi sono procuroto deglj splendidi cristalli di sale. . ome 10 magin. e che 10 zolfo e I'argento vivo hanna un ruofo importantissimo nel campo alchemico.. Un'aqua pluvlalts distillata e Combinazione dell'argento e dell'oro per mezzo dell'unione delle loro sementi (~ma) neI fuoco primordiale..ne ci si poteva attende. in generale.re altro -I'alchimia non laVOf'Q. L'olchimistn e e e e ion e . diverra piu evidente quando si de. Fuoco.

e portata olio stadio delle "putrefactid'.che sara descritta pill avanti . e che e condizione previa alia sublimazione.. naturalmente. La gradazione del fuoco viene aumentata. non ha potuto trovare un solvente del genere . L'cssenzc dell'a/ude/lo indica. La distillazione che adesso ha luogo nei mctrccci e nei vasi per condensazione sta sotto I'influsso del fuoco elementare. al principio sta il solve. la secondo parte) . non e altro che il calore intrinseco crescente. oppure acqua piovana. Quando tutto il volatile sia scomparso. Qui. Si riusel . che solo oggi sone statE riconosciute e che impregnavanodi se quell'acqua . e perfino la chimica d'oggigiorno con tutti i mezzi di cui dispone. oltre i quali il nero perde in intensita e si innescano dei cambiamenti nella sostanza. Nella rielaborazione .0 per 10 meno uno chi soddisfi alia richiesta di disciogliere la materia senzc perc>tramutarla in radiazione molecolare. La materia di basI verra disciolta. quella della solutio. La quale e Le procedure do seguirsi fino alia completazione della putrefazione verranno descritte in dettaglio nello parte pratica. II fuoco naturale. dall'aspetto moderno. e e 22 .qui si parla in termini generali. generato dai processi di cambiamento molecolare. Nell' alchimia vale la legge fondamentale secondo la quale senza una un previo "disfccimento" e distruzione . poi distillata migliaia di volte. d'un nero profondo. poi purificata e resa idonea per la seguente operazione Per questo scopo. il materiale grezzo Indipendentemente da quale possa essere la via prescelta. Le eventuali sublimcziom che gia adesso si siano trasferite all' aludel surriscaldato vengono finalmente allontanate. In generale. nel contempo completando 10 primo operazione. in questo modo il contenuto di acqu< pesante veniva concentrato. incrostazione di condensati nella parte superiore del vaso. dopa la "solutid'.in ragione delle meravigliose proprieta di quel "deuterio". Questo ideale non e stato raggiunto. Come e gia stato detto . e la materia contenuta nella fiala viene portata a una condizione di distillazione. il cui cappuccio e detto "atade".51 rischiara e acquista una colorazione prima grigio chiaro e poi bianca. Subito prima di entrare nella fuse di distiltazione. essa verra scaldata fino ache cambiamenti siano visibili nel vaso. La materia si disfa .10 putrefazione completa quando i primi vapori si sprigionano delle solutio che ha subito Ie trasformazioni. Questa circostanza viene simbolizzata dol corvo nero. 10 fase di distillazione Sara finita. per arrivare agli acidi pill forti: I'aqoa fortis (acido salino) 0 l'aqoa reg. disciolte nel distillato e nuovamente ridistillate. a una trasformazione che 10 rendeva maturo per entrare nella fase successiva. e Si distilla 0 in matracci rotondi oppure nel cosiddetto alambicco. Nelle tappe finali della soluzione iI mercurius duplicatus sottostava.e bisognava che si riuscisse . 10 materia riceve il bel nome di "coda di pavone". incominciando dell' aqLA pluvialis.' (I'acqua regale che scioglie I'oro). nel laboratorio si lavora su periodi di quaranta giorni. Non temo di affermare che I'''acqua pesante" fu otten uta nei laboratori degl alchimisti. Senza saperlo. Allora essa acquista una tinta caratteristica.si dice anche che altora 10 materia si trova in una condizione di oscuritf (nerezza) caotica . ipermoderno. ancora fino ai nostri giomi. ritiene 10 sua particolarita. In parole povere. anzi. che essa puc> mantenere anche per diverse settimane. La ridistillazione una circolazione. Mt I'alchimia he trovato una via.AlI'inizio di tutte Ie operazioni elchemiche sta la "dissoluzione" della materia cruda.non ci puo essere alcuna rinascita. un'attrezzo che.perche la forza del"fuoco naturale" nascente da origine a un certo gioco di colori. La materia disciolta da questo solvente veniva chiamata mercurius duplicatus 0 menstruum. Neve. del tipo cosiddetto preparatorio. incomincia 10 destillatio..questo processo viene detto "distillazione spagirico" oppure rotazione. La distillczione che adesso sora descritta. cioe I' acqua piovana. usando un solvente appropriato. I'alchimia ha disperatamente cercato un solvents universale. vien« filtrata ripetutamente. questo significa che 10 materia. senza riferimento a elementi 0 a materiali specific! (cfr. dentro 0110 fiala. doe del secondo grado di colore .

Dopa qualche tempo 10 materia acquista un colore grigio e e positive raggiungono un legame duraturo: 5i parle alloro di nczze cenere e poi giallastro. Questa e la via seguita da tutte Ie matuie utiHzzate dall'alchimia per rag9iungere. bismuto. diventano gocce di un liquido chiaro diamantino e si confondono assieme . fncendole attraversare piu volte tutte 10 gamma dei colcri. cremisi. interrotta per essere ripresa piu tordi: it 1aYDro preliminare e fatto. sull'argomento.ateria attraversi tutte Ie fasi fino Q qui descritte. si allontana il sublimato e 51 opera su di esse fino ache ka Sono dei piccoli cristalli bianchi. e. riscaldoti ancora. La tinctura alba.La materia sta odessa nel motraccio ed e macchiata. Si adessa ottenuto 10 zolfo dei filosofi. Ie quattro fcsi . zolfo. una quolche m. 10 via intrapresa ci conduce. Adesso Ie 51 appliar il ferzo grado di colore fino ache.rossio iJ "grande. Quando non ci sia altra solita di materiale. Ma non il caso di applicare troppo fuoco. argento. ma questa costitui sce 10 base dell' alch imia.. ovverossie lc "tintura rcsso dell'ordine". rna e ancora trappe debole per sviluppare utilmente un potere di proiezione piu alto. si ricristallizza.sso 10 materia va sottomessa a un fuoco molta forte e cosi esse viene maturata e passa dol rosso cremisi 0 III rosso quasi nerastro. e questa I'unica via che possa essere seguita nel campo alchemico? No: ci sana altre vie. Essa deve ancora sub ire motteplki esaltazioni. che di colore) e e d'un colore giello dorata. I migUori materiali con cui incominciare sono: argenta vivo. Si possono eseguire variazioni attarno G questa procedimenta di base. . Altrimenti derte: nellc fuse dilapidificazione nasce la "lapiS+. Durante la coagulazione Ie Torze negative chimiche. calcinazione hanna fuogo insieme e non possano essere separate. Essa verre ridotta a un certo tipo di materia primo. detta anc:ne e. rappre. di per se. in maggior dettaglio. Applicando il quarto grado delta temperatura. ma senza di esso sarebbe lmpossiblle capire e afferrare 10 tecnta2 Volendo. Questa liquido scorre adesso dentro materia acquisto un colore bianco argentoto. se 10 temperatura diminuisce..um'. a questa punta I'operazione essere alchemica. il cammino ehe porfa alia lapis philosophorum.a condizioni . cvendo attraversoto tutti j colori.sentQ gici un puC meraviglioso successe: e "olchimista praticante he ragiane di sentirsi soddisfatto. Ma 10 coso non e assolutamente tanto semplice come potrebbe apparire dalla letturG di queste righe. magistero/ magister. d'un colore grigio sporco. passando per' alia fissezione e finalmente alia lapidificazione.passiamo 0110 fese seguente. Esse e it IIgrande arcano/ arconutrf ovve. Ade. 23 . moltiplicazioni e potenziamenti. per poi raggiungere uno stadio finale in cui essa la coagulazione 0 calcinazione . di per se un piccolo miracolo. sale di roc cia . oro.Adesso si potrebbe domandare: se tutto 10 materia deve completare questo sviluppo. A partire dalla tinctura alba. 01 vaso e. altrimenti pUll avvenire una sublimozione.Ie quali pero sana tutte diramazioni del trence delfo IIvia principolell. puo gia servire per eseguire trasmutazioni. ne la materia deve traboccare. Nella parte pratica parlera encora. Questa scienzc he proposto migliaio di ricette . la coogulazione. La coogulazione e Ia fissazione 0 Dopa che sia trascorso un mese filosofico (40 giorni) si puo procedere alia rielaborazione della tinctura alba. Dop» In modo 'solare' (cioe: cambiando armonicamente fa tintura incomincia ad eequistore tom rosso lapis medicinatis. ehe. Riuscn a eke. quello scopo.elementari dominanti di ordine piu basso ra99iungono Ie solidita (fissita). Adesso. ossido eli ferro (detto minerale rosso di ferro) • ecco Ie materie di base principalissime can !'aiuto delle quali 5i puO incominciare a incomminasi sullo strada del "grande magistero". vengono risvegliate Ie forze solari esscplte. ho Juogo una sublimazione nell' aludef. che abbiamo ottenuta in questa fase del lavoro. Non ci deve essere crescita. Questa lapis.

uno per uno. quale apprendista alchimista.detto. questa non e particolarmente difficile. e e L'alchimia (che e vera "potere") sa come liberare questa potenza in modo lento e sostenuto. caro lettore. II modo di eseguire una rotazione e il seguente: Ie tintura rossa (lapiS) verra disciolta nel suo proprio mercurusii duplicatus (aqua philosophorum). nell'atomo. raggiungere la nerezza. Adesso. senza . I "fuoeo centrale primordiale e divino" quella forza che. ti comunico ancora qualehe necessario concetto f suggerimento utile cui voglio sperare che. cioe un movimentc rotatorio.e nel trascorso del lavoro il fuoco not deve ne salire ne abbassarsi. per una durata di molti mesi. Ne trascorso delle spiegazioni date pili sopra. In altri tempi questo era invece una gravE difficolta: allora I'alchimista doveva permanere giorno e notte davanti al suo athanor e fare continue attenzione al fuoco. Ie saranno fatti attraversare i colori ed esse sora coagulata e fissata. II "fuoco umido innaturale" . grosse modo.un'espressione quanto pili paradossale sia immaginabile . si parlato di gradi di calore. Questo. Ma con cia nor abbiamo ancora esaurito la "teoria". La prima rielaborazione dura nove mesi filcsofoli.I gradi di colore. toglie la rigidita. non si tratta di altro che della potenza atomica che sonnecchic in tutta la materia. viene a essere "lc grande opera". Ogni volta Ie sua forza cresce per un fattore di cinque 0 dieci. il nostro sperimentatore si trova confrontato cor un altro fuoco. agendo dall'esterno. cioe un ann< completo. Con i mezzi moderni . Soprattutto nella rielaborazione bisogna fare grand~ attenzione ache i gradi di calore siano mantenuti esattamente . . Poi si prende una parte di tintura metallica e dieci volt. il "fuoco elementare esterno". obbliga gli atomi a formare molecole e che Ii fa oscillare con ritme ordinato. permettendo agl elettroni di circolare e che fa avere anche aile pili piccole particelle uno "s pin". tanto piu grande sara il pot ere di proiezione. ma conservarsi costonte.come forn. dopo di che essa avre moltiplicato per cinquecentomila il suo potere di proiezione.Questo processo viene detto rotazione. di pili di mercurius duplicafus. Ie regolazione automatica. applicandc un fuoco moderato. elettrici provvist di termostati r. obbedirai ineondizionalmente.cose sorprendente e incredibile .200°C. Si deve mantenere questa grado di calore fino e 3° grado: 150 . sono: e e 1° grado: cal ore di febbre 0 di covatura. owerossia il"eorvo".che ci sia un'esplosione gigantesca e la liberazione di un calore estremo. che sonnecchia sotto al duro guscio della materia Tradotto nel nostro linguaggio moderno. A questo punto.e quellc forza che. 4° grado: da 3000 fino a arrivare ai lOOOoC e anche oltre. di importanza fondamentale. 24 . La tintura non puO essere danneggiata dal fuoco: quanta pili forte sia il fuocr applicato. Che coso si deve intendere per gradi di calore? Si tratta del "fuoee naturale interno e innato " . Era un'occupazione poco piacevole. Non possibile eseguire 10 decima rotazione perche la tintura penetra attraverso i recipienti di vetro e di porcellana: non c' e recipiente che posse servire per contenerla. e io. una volta anehe il "calore universale nascosto e latente". 35°C.il calidum innatum . Si pua fare attraversare 10 tintura rossa fino a nove rotazioni.

dando origine a reazioni non chimiche ma nucleari .11 athanor.. . Come possa accadere..la grafite per fame diamanti. II corpo ibrido/ermafrodito e la combinazione dei "semina mefDllortIIrf. Me il color ito e la trasparenza delle pietre cesl ottenute era di prima qualita (se ne parlera ancora nella parte pratica). Esso illapillo del capo infernole Baal Zebub. viene istallato il bagno d'acqua..sempre la stessa.0 il "leone rosso". Esiste. dal punto di vista degli effetti materiali ortodossi. L'irritazione verso questa figura.. sia pure in quantita molto piccolc.. Quando la luce primordiale sia modificata 0 deviata. gia ripetutamente esaltata e potenziata.. Negli aMi 1961-1963 io personalmente. anche Ie particelle che eSSQ tiene insieme prendono altre direzioni e configurazioni: in oltre parole.all'interno di determinati apparecchi .non e niente di straordinario. net quale.. la cui presenza ognl6l0 puC spiegarsi come vuole. qui veniamo al grande ma" . Addirittura 4-5000° non hanno causato. II serpente pallido e la "/apis medicina/is di primo gradotl. cio II 25 . . pochissimoattraente. La spiegazione deve stare nelle purificazioni.. nonchi natural mente i fuochi. che avevo sostituito can un fOrnD elettrico munito di termostato . aumenta: essa non assolutamente rn<ltura per occuparsi della nostra materia. ho eseguito per quattro volte il conseguimento della lapis medicino/is fino alia settima rotazione. per arrivare 0110 'tuna bianca' owerossia alia II tinctura a/bdl.. che hanno un comportamento chimico e fisico che non e normale. La materia fondamentale .meravigliosa -.... Ma ... __ e e e e Dal punto di vista della scienza moderna. regotati pa" raggiungere temperature alte e altissime. mentre il serpente scuro rappresenta la • tinctura rubrd'. con altri "numeri d' ordine"._. Come tu vedi... Torniamo adesso al nostro fuoco. la materia cosi ottenuta non serviva a trasmutare. Questa forzo e detta in clchimic la "Iuce primordiale".e non si capisce come gli scienziati dei nostri tempi non se ne siano accorti. esse si congiungono per formare degli "atomi" diversi. alcun cambiamento nella tincture rubra.. passando per il "mercurius dup!icatuS'. e resta fino ad cdesso. Per dirlo con terminologia clchemico: I'effetto sta nella lapis philosophorunt .Dopo la terza rotazione si puo anche applicare un fooco di alto grado. con qualche precauzione: penso di averla vista _ si _ e e. il teschio. 0 come si voglia chiamare queUa coso. passo a passo. La domanda e giustificata . gli elettroni e Ie altre particelle . senza che si liberino dei quantitativi giganteschi di energia.. Questo un fenomeno constatato . il "caput mortuulff. e 10 domanda sta nascosta nelle due falci lunari! nel fuoco sulla testa e nella mescolanza fra donna e uomo. indicano Ie "forze infere" rese libere. che funziona in modo antiempirico. La fiamma sopra il capo if sulphur. in particolare..0 il B a p hom e t ... Si parte dalla "Iuna nera". e II e Qui si potrebbe domandare che cosa c'entra il "capra di Mendes. 10 pietra filosofale? Diciamo pure. L' alchimista prepara la sua "pierre" nell' athanor. e dopa la nona i gradi caIorici non hanno elcun ruolo. dimostrando cosl un'ottusita e una stupidita senze uguali. I' obiettivo alchemico della trasmutazione degli elemerrti . percio..Non ha senso voler descrivere tutto I'apparato filosofico e pseudoesoterico: non si farebbe se non confusione e non si arrivuebbe a niente. nel laboratorio dell' Associazione tecnico-fisica di Keflheim (satto la direzione del datto Egenolph). ftele e a/udel dovrebbero essere tutti fatti di vetro di quarzo. ripetute migliaia di volte.. di cenere e di sabbia . i neutroni. _. Vogliamoevidenziare uri esperimento che sio tipico dell' alchimia . sui tipo dei pipistrelli e i serpenti volanti.. dei metalli ..Gli animali. eppure tutto gio nella Mmateria".. Anche la forza che tiene insieme e che muove Ie particelle elementari e precisamente 10 stessa in tutti gli elementi.. Quanto pill alto era I' ordine della rotazione. Vasi. un mistero. Soltcnto il"sigillo" sulla falce enigmatico. 10 mi sano spesso domandato se it fallimento del mio esperimento non fosse dovuto al fatto che non avevo 1. il bnrtto pastore ha animato la sua natura e si rivolge all'alchimia. farebbe rMglio a stare a casa 0 prendere iI coffe piuttosto che a stare intorno a un athanor.doe "cio" di cui sono formati i protoni. tanto piu corte era la cosiddetta rielaborazione. . ...con "a'chimia.e.. Era sufficientemente forte per raffinare pietre preziose e per ricristallizzare . dimostrabilmente.. e percio it "mercurius duplicatus'.

Sole odesso il cristollo avra completoto tutto il processo di soluzione. vogliamo ripetere che la purificazione nell' aceumulazione ripetitiva obbiano luogo. tu 10 patrai apprendere nella parte pratica. Coloro che al giorno d'oggi si occupano c alchimia. 0 z ion e delle parti volatili da quelle non solubili. pur partendo da un minimo di materia. e. Questo percio signifiea che delle dissclczicni prima della dissoluzione finale nell'"aqua phi/osophale'. Opera.nere iI . mercarius philosophorutrl· si tratt( di trovare primordiali Nell'oro un'essenza che sia in grade di sciogliere il "sa quintessenziati I e -s il 0 9 get to". La f u s ion e delle parti separate. a seconda dei casi. In quest'"acqua" vien sciolto il "metallo malato". Per otte. nel quale implicita una purificazione E una ricristallizzazione. fino ache ne risulti il mercurius duplicatus. con pazienza infinite Quelli che di sicuro non ci sono pili. una tinctura rubro che sia stata ottenuta. II sale deve essere tanto puro do aver dismesso ogni materiale non cristallizzabile. Questo diviene possibile soltcnt. Quella tempra di uomini. Segue I'alto potenziamento della forzc circolazione e una digestione di molte settimane . eioe fisse. nel duplicatusdi un'altra materia di base. z a men della forza od per mezzo della ripetizione di tutto il processo appene Come queste eose. Qu della materia cruda (cosl ci si riferisce al sale) stc e delle rieristallizzazioni. sene gli adepti ehe riuscivanc la preparazione della Grand. Ma it nessun coso potro discioglire. da sal gemmae. 5) II r a f for descritto. il mezzo dissolvente. a parer mio. oppure onche il "sal crudufTf. che sara pc uti lizzcto come selvente per la rielaborazione della I a pis m e d i c ina lis 0 della tin c t u r a rub r a della prima rotazione. certamente. quando la tinctura e andata oltre la sesta rotazione. portato a termine ripetutamente. Questo proeesso di scioglimento deve essere naturalmente. I punti principali del procedimento Ie seguenti operazioni: 1) La m i see 2) La s epa 3) r pratico fattuale per e Ia preparazione del mercurius philosophorum som I a z ion e dei materiali che vengono utilizzati. naturalmente. cioe la ricombinazione del volatile e del fisso. carico dei tre princip (10 zolfo. . La composizione/l'essenza del solvente dipende interamente II da cia che noi vogliamo dissolvervi: metal1i oppure i lora sali. il mercurio. e con una fede gigantesca nel cuore. sol favorevole un'alta dei tre principi primordial forza radiante e un'alte (Au) e nei suoi sali c'e una combinazione particolarmente appena menzionati. per cui nel duplicatus possibile raggiungere coneentrazione di od. prese singolarmente.credo '" di averla vista. la sua consistenza. vogliono risultati Veniamo adesso al concetto di mercurius philosophorum. si possonc . per eseguire altre rotazioni. non ci sono pill. 0 4) Lo sci 9 lim en t 0 del tutto t 0 nel solvente. Anehe il mercurius duplicatiJS' cambia.a secondo che i componenti siano separati unificati..attraverso (fluidificczicne) 26 od del mercarius duplicatus: attraverso la rettificazione 0 e Ie e la deflemmctizzczicne Nel contempo. ad affrontare rapidi . pel esempio. la purificazione del sale richiede un tempe considerevole.

.i->: . . .

si conclude the la rodiazione emessa d. si lascia digerire il tutto a una temperatura moderata per circa sette gianti. Si puc.si afferma che certe entito telluriche sene in grado. Quando Ia purezza aumenta. AlI'esposizione ai raggi della luna segue I'esposizione alIa rodiazione solare. ecc. e la via piu semplice . anche I' indice di rottura e Ie p-oprie1li elertriche del cristallo cambiano in modo considerevole _.: ci si riferiscc aile pagine anteriori.__. Chiedo a me stesso: perche ci si lascia fornire Ia meravigliosa polvere rossa? La ragione sarebbe che quei "Danai" sono "amichevoli" e non spaventono come it leone rosso . in modo che I'umidita fnvoriscc il confondersi dei cristalli..innab:a considerevolmente il potere radiante della "Iuce naturale". Si affermo che non sf debbono eseguire pill di nove rotazioni. personale.. Questo sarebbe un esposto del cosiddetto lavoro pre.I'ificazione per ricristallizzazione. Dopo.. perche la tinctura che ha origine con il decimo potenziamento sarebbe in grado di attraversare ogni materia. il potere radiante aumenta.affrontare ripetutamente le ricristallizzazioni del sale asciutto.. della materia cruda (oppure 10 materia gia purificata}. incluso il vetro '" si pens.ante una ricristallizZDZione e portatrice di un ad negativo. Quando Ja temperatura $I normalizza. Nella magia ._ e. __..ha sempre luogo nello stesso modo: la tinctura rubra viene sciolta nel mercurius duplicatus._.doe in tutti i grimori e perfino nellibro dd Bardon . in quanto. E consigliabile conservare if Its Q t e . A questo punto ci viene in aiuto la tecnica. a ~onda della sua sensibi\ito. a questa punta..come giGstoto detto .l' D~um semplicemente I'aceto . in quanto. net quale viene disciolta Ia materia cruda. Percle esso non sempre identico a cia che in lingoog9io comuneviene inteso come "ccero". Per primo. adesso magnetizzazione. La rielaborazione . Dopt viene un'altra lunga serie di processi di pt. poo essere gia inclusa nella prima parte del lovoro 'pr"qaralorio . in parte. di comunicare aUa tinctura gio pronta un accresciuto pot ere di proiezione.. Siccome gli elettroni sono negativi. putrefazione e digestione._ conscguire . e e 27 . durante I'evocczione. nella fattispecie una ghiacciaia: 51 conge". il movimento molecolare diminuisce sensibilmente. I soli fissi e volatili vengono sciolti e coagulati: \a forza od viene ancora rafforzota. siGmanoi forsc gia sulla trGccia del mistero? La putrefazione . rna it mago dovrebbe guardarsi dell'eecertcre questo dono danaico (come if cavallo di Troia). che allora non ci sarebbe alcun recipiente capace di contenere quel materia Ie.paratorio. quando lI1Cl materia viene ripetutamente rielaborata _ spezzettando ogni volta il reticolo cristallino e riconfigurando Ie meleeele do esse contenute _ a seconda che il materiale e sempre pili puro la fona radiante dei reticoli oscillanti n& risulta enormemente aumentato. to sperimentator'&. Si pua controllare che il potere I"Gggianteattimo sja state raggiunto per mezzo di un pendolo: questa. Questo dovrebbe essere del tutto chiaro. Q esse viene fatta attraversare 10 gamma dei colori. per un tempo abbastanza lungo. il segno dell' DC e t u m.so 9 9 e t t 0" in un sotterraneo tiepido. sem~icemente attraverso il processo d1 ricristallizzazione. Di nuovo si portano a ta'min£ purificazione e ricristallizzazione.ma anche I'aqoa mercurialisviene detta enche acetum.che. AI freddo. per ritornore il piu presto possibile a una condizione di equilibrio delle oscillazioni del reticolo e necessario che ci siano grandi scontri elettronici ed energetici. dovra decidere per quanta tempo proseguire la magnetizmzione. Anche in questa coso I'espmmentatore a decidere quando iJ processo debba essere interrotto. 0 e Incomincio esattamente con i simboli in ordine alfabetico. In cia che segue si mostreranno Ie formule e il linguaggiosimbolico dell alchimia.

Questo etere ha un' azione latente nella materia cruda. I' aqua viene a essere il "menstruum' universale. L' a c i dum e di aceto d'clcol purificato. oppure I'''aqua semplicemente l'ccido. Come questo successe. ma simbolizza anche il "sulphur philosophorum". ma di una sublimazione. distillazione nell nel sense letterale alumen e il suo segno 0 il minerale utilizzato sia trovare 10 propria via nella Non si tratta. e questa volta nel recipiente finale. agli adepti riuscl di sviscerare i testi in modo corretto e a eseguire bene Ie operazioni. Dopo. Se qualcosa resta. si puc. L' a qua for tis. a quanto si dice.. L'acido solforico . L 'a t ram e n tum. L' a I u men il sale di allume. che spesso viene usato al posto del sale di roccia nella preparazione del tutto diversa . l'espeessione vengono a significare il "sale filosofale". la tinctura robra.. Da questi pachi esempi ci si puo accorgere quanto difficile simbologia alchemica. anche quando esso non sia stato la droga in partenza. preparare una coso meravigliosa che non ha pili niente ache vedere can I'acqua di tutti i giorni. ma che non ancora divenuta "materia philosophale'. L' a m a I gam a sta a significore la mescolanza del mercuric e dell' aurum (oro) 0 dell' e che non e altro dell 'II che sale ammoniaco. Le sublimazioni colpiscono I' aludel e ne vengono riflesse. della "grande opera". Per contraddistinguerla. a partire dalla semplice acqua si puc. Nel trascorso della strutturazione dell' amalgama si libera "Iuce intramateriale" (dovuta a scontri elettronici) . processo di purificczicne. di una della parola. con il quale I'adepto Sendivogio preparo. cioe una parte. nel quale gli elementi vengono disciolti per dare origine al duplicatus. ma anche il"duplicatuS'. I'allume viene utilizzato come e e quella e materia cruda che ha gia subito un considerevole materiale di partenza per la preparazione della "lapis'. la tinctura aIM' . Questo attrezzo ha I'aspetto di un coperchio e sta sopra all'alambicco che viene riscaldato (all'aperto 0 dentro all' athanor). emesso in modo esplosivol).vengono anch'essi simbolizzati come acidum. se si vuole dlsfere di nuovo il sublimato per mezzo di un riscaldamento che nulla venga II argentum (argento). niente rimanga nell'altro (attenzione vaso. distillata una 0 diverse volte. I 'amalgamae la mescolanza del "sulphur philosophorUlrl' con il "mercurius pmlosophoruni'. ovverossia il solvente universale. Spesso. L 'a qua indica I'''elemento'' Acqua. costringerlo a tornare a sublimarsi nel vaso vuoto. si ha do fare attenzione che niente resti nel vase e ehe niente rimanga nella parte superiore dell' aludel. Questo raffina la materia. doe I'argento vivo.il opera magnd'. che sono gia stati sufficientemente dilucidati. gia conciusa. Ie cui ricondensazioni si accumulano 'a Iud e I. sarel indicato nella parte pratica. In generale.0 meglio. deve essere sublimato ripetutamente.Nell'ampliazione puo essere di questa concetto si utilizza anche il segno de/I'a c e tum dis til/ a tum. L' a 1 a m b i c . e viene liberato nel trascorso della grande opera. di fatto.sebbene soggetto a una tipologia solforico. Ma quale aqua philosophale si riferisce al concetto di "mercurio filosofcle". concetti. Voglio di nuovo delucidare il concerto di aludel. Si puc. A questa categoria appartiene enche la combinazione di sale ammoniaco con acido i sali sanguigni gialli e rossi e anche . nferirsi sia cll'elemento aria che principio spirituale del mercurio: cioe I'oddel mercurio metallico. In questo sense. Come vedremo pili avanti. si usa anche il "leone verde". Spesso. solfato di rame. si trova per questa fenomeno il segno di un'aquila. soprattutto quando si tratti di produrre la materia . L' a e r puc. constatare sempre di nuovo che I'alchimia usa la stessa espressione per designare materiali diversi. nei libri alchemici. Eppure. owerossia la forza radiante odica della materia. II mercuric (argento vivo) e 10 zolfo possono sublimarsi. Questo. Quanto stato detto sui concetto di aludelpotra bastare. Inoltre. L 'a e the r e la luce intraminerale. e bisogna fare attenzione ache il livello del fuoco sia tale che. in realta. che per molti 28 . che si rafforza con 09ni rotazione. quello ottenuto per mezzo di distillazione mercurialis". Ma nella preparazione della "Iapis". Lo stessa vale per I'''aqud' metallica. questi.0 I'acido derivato dallo zolfo . cioe l'cceto doppiamente acida . 0 la distillazione mercuriale. 0 "bronze ermetico".detta anche il "cigno bianco". il semplice H20.

owerossia 10 liberazione della luce intraminerale. Altrimenti. = b a In e u m mar i a e. In ragione del suo contenuto di clere. do tutti conosciuto. L 'a r e n tJ Ia sabbia per riscaldamento degli alambicchi nei gradi intermedi di calore.cioe. e difficile filtrata e distillata. ne piu ne meno che il comunissimo borace chimico.__ . Nel contempo. pigmentum . prima di usarlo come selvente sali siano disciolti.come vedremo piu tardi: ci si riferisca anche alia parte pratica. II metodo do usarsi do "" riassunto di e noioso . fra 90 e 98°C. cioe un "piccolo re".. ovverossia del primo accrescimento della lapis medicinalis. II can c e r indica quella fcse della grande opera nella quale. e I'oro metallico. IA bar y t D sene composti di bario che vengono addizionati ai vetri clchemici nel momenta della fusione. Ma il medesimo segno simboleggia cio che e volatile. 010 con una parte di acido di salnitro concentrato. bisogna prima fargli attraversare un processo di purificazione. Questo. L'alchimista moderno. M.. au". se si tratto d'ore. La c a I car i a e un fomo nel quaJe il eclcere viene calcinato per diventare v i va c a I car i a.. pigmentum lunae.nella parte pratica (L'a qua reg i a: Per fare l'ccquc regia si miscelano) tre parti di acido di sale conceri1. a sua volta. ma plI"Omente II b ism u the semplicemente un minerale contenente bismuto. 11 0 r a x.1'1 presentano un' attivito radiante del tutto particolare. in quanto sia !'oro che I'argento formano un'eccellente amalgoma con il mercurium.e questa volta si intende proprio parlare di acquo di ptoggia. A piu riprese. comunque..alchimisti viene a essere il "menstruum universale" ripetutamente distitlato. riscalda il suo 009"0 di sabbia elettricameme e e i. a gradi che sale con !'aiuto del bagno di sabbia. perc he alloro sarebbe inutile. il bagno d'acquo. il miglior materiale di partenza per la preparazione del mercurius duplicatus e poi della "lapis". II cforun) e il solfato d'argento sene anch'essi materie eccellenti per essere sciolte nel "mens1nJum" . una volta che sia stata ripetutamente per la preparazione questa operazione di questa aqua fortis . 10 "spirituS' che e il primo a sublimarsi nell'Dludelquando avviene Questo "borax'. esse e portato alia temperatura adatta per I' eloborazione del sulphur philosophorum. i'albedo (il bianco) diventa rubedo (il rosso). sia per ricrescita ch~ per rotazione uccrescitivc. Nel bagno di sabbia viene liberata 10 cosidddta Nee introminerale. = b a In e u m v a po r i So bagno di vapore. II metallo purificato viene de:tto regulus. per indicare il "principio" del sulphur philosophorum. II B. Ma non bisogna assolutame:lI'te confondere l'aqoa regia con il solvente universale. non perO in senso materiole. He similitudine I. L'a qua pI u v i a I i se.il cloruro d'oro. Riguardo a cia desidero dire che i minerali e le materie che si trovano nel bagno di sabbia e intermedi di temperatura. La cam p h 0 r t:I Ia canfora genuina cristallizzata. il metallo non ancora purificato . risaputo che con ogni rotazi<JM la tinctura attraversa la gamma dei colori prima di raggiungere il conosciuto colorito rosso scuro della e E 29 . come aqua fortis. e ~ t i Dr u me si &. quest'acido riesee a sciogliere il lire dei metalli". pero. Se 51 volesse usere I'argento per la preparaziOM della "lapis'. "oro. Spesso 10 si indica cmche con il concetto di acetum distil/atum . L' au rum. L' aqua regia dissolve cnche it platino. I'alambicco viene innalzato al di sopra della superficie per meta iii e per sali. per divenire un B. Essa non e altro che un utile appoggio tecnico per I'ottenimento del tanto desiderato sale d'oro . Per simbolizzarlo.I'acqua di pioggia . V. fncilmente indicata dal pendolo. I'athanore immerse in questi "bagni".disciolto nell'argento vivo viene detto. L 'ar quando il solvente non sia argenta vivo purificato. questo simbolo indica anche un fiasco in forma di atambicco con un collo lungo e sotti Ie. 0 s sublimato di zolfo di colore giallo dorato. . ma soltanto 0 I una - e 0 con it gas. l' au r Q n con il sublimato metallico . Dopa CM dell'acquo e il bagno cambiato. II lire metallico malato" . Non si ha do confondere questo concetto con queUo di amp h 0 r a 0 fiala. 9 e n tum I'argento metallico. 0 tratta di argento. II medesimo segoo puO esse:nt utilizzato filosofico. Quest'ultima viene a significare anche il forno b indica anche I'inizio della secondo rotazione. non viene ricuperato ooll'oludeJ . si colloca sopra il segno dell'argento W1Q corona. In questo bagno viene riscoldato il mercurius philosophorum. Viene usata per la preparazione della finctura alretl (tintura aLrea) e anche..

II segno indica che 10 tintura impiegata in questo esperimento era in forma di polvere. 10 tinctura ha un aspetto raggiante. che viene chiamato la "cenere d'uccello". che altrimenti molto lunga e noiosa. quando sia ricuperata delle feci di uccello. aile fasi per le quali il colore il rosso cupo . ovverossia il corvo) e per 10 coda di pavone (ins. nella rielaborazione semplice. Se I'esperimento concluso ed stato un successo.' durante il processo di digesfione della materia. Lo stadio finale del cancro. Esso sara simbolizzato in modo diverse a secondo del tipo. passandoper 10 fnse nera (qui. II segno del cancro sta percie sopra il "coaguld' II della rielaborazione. Sono ancora piu complessi e frammentari del conosciuto trattato contenuto nel"Rosacroce del XVII secolo". Ti faccio subito un esempio: quando si voglia provare una lapis. e ho potuto fare delle incredibili constatazioni.. Non vale la pena di dilungarsi sui concetti di car d u usb e ned i c t use di car d u us mar ian u s(cardo santo e cardo di Maria). I'alchimista puo subito capire di che cosa veramente si tratta. E del tutto chiaro che si deve trattare di cera d'cpi non della materia alba. in ultima analisi. nigredo. Ma carbo' anche quella materia con 10 qucle si fa la prova del potere di proiezione della lapis nel trascorso della rielaborazione . e quando I'alambicco venga rinchiuso in qualche altro recipiente. capita che alia fine del processo una piccola parte di cic>che volatile venga ritorni alia materia originale.passando lentamente per il giallo . La c i n ere c I a vat. Non bisogna confondere il caput mortuum con il corpus corvi e neppure con la nigredo derivante dol I'accrescimento. vale Jaformula seguente: II e Inoltre. viene mangiata do uccelli per poi essere defecate. il caput mortuum e un veleno veramente assassino.il piombo 0 10 zinco. II passaggiodo quelle fasi per Ie quali il colore il bianco e 10 temperatura moderata. nel contesto della descrizione di una rielaborazione.cigno bianco)... alia fine della sequenzadelle operazioni che 10 hanno costituito si mette il segno del car b on i c us. viene considerevolmente accorciata.e dominato dol segno del cancro. e diventata qualcosa d'altro. Nell' accrescimento (esaltazione).. I'insieme di tutti i residui lasciati indietro dalJ'oprazione alchemica..lapis philosophorum'. Nella condizione di albedo. capace di penetrare nella circolazione del sangue anche solo dopo contatto con 10 mano nuda. che non corrisponde per niente aile circostanze sotto esame. puo essere carbone di legna. che abbia gia subito 10 terza rotazione. II car b 0 (carbone). Nella parte pratica descrivere un processo del genere. Ci sono degli adepti che credono che se la materia. bianco come 10 neve. gia pronto per la digestione. detto anche lapis medicinalis. per mezzo di una miscela di piombo e zinco. esso sta a indicare il passaggio 01 "sulphur philosophorunt'. Ma questo segno ha ancora un'altro strano significato. Se il segno del cancro. La I a pis un i ve r s a lise 10 leggendaria pietra filosofale . la durata dell' operazione. 10 polvere generalmente ricoperta di zero 0 cera. corrisponde 01 corpus corvi. sempre meno esaltante e ha una capacita di proiezione sempre minore. carbone animale 0 carbone minerale. Si tratta di due sistemi dell'alchimia pratica e di quella filosofale. Essi Sono anche scritti in un modo tale che 10 studioso moderno medio non e in condizioni di capirne una sola parola. doe 9ioco vivace di colori). che hanno un interesse soltanto marginale. In concomitanza con svariate operazioni alchemiche. 10 medicinalis viene disciolta nel duplicatus (mercurius duplicatuS) e portata all' albedo. e e La cera . Per quanta e e e 30 . " e e e e II cap u t m 0 r t u u m. Io stesso ho portato a termine questo esperimento utilizzando piccioni. ehe viene a essere. si ha da dare anche il peso del metallo e della" tinctura rubrd' utilizzata." Dalla formulazione della sua composizione.. che. viene a trovarsi 01 di sopra del cygnus albus (tinctura alba .... dopo ogni successiva rotazione. Sta di fatto che la materia. . Negli esperimenti di proiezione.

10 maggioranza di questi onorevoli signori sono prigionieri nella gabbia della propria ottusitQ e testardaggine _ e negano sistematicamente tutto quanta non vada d'accordo con 10 loro morboso bibbio personale. II c i n i s la cenere: in generaIe.400°C. Per questa operazione si prepare il balneum arenale dentro all 'athanor e vi si incastra il vasa. MIl probabilmente I'apocalisse del terzo rogo mondiale incenerira anche la vecchio visione del mondo.improbabili e assurde certe manipolazioni clchemiche possano sembrare. senzo azzardormi Q Vediamo dunque quali simboli possono essere encore interessanti pu nai. quelle circostanze nelle quali ci deva esseee un incaterimento SOI1D indicate do questo segno. L'oludeJ deve essere messo in una posizione tale che la "sub/imatki' possa essere osservata. Per questa ci vuole un fuoco che sia almeno di terzo grado.In alchimia. con I'aiuto della sabbia. Quando il processo sia completato (I'operazione he loogo nel trcscorse di un'ora mercuriale e sempre che il sale in movimento abbia acquistato un aspetto favorevole rispetto alia radix mercurial e). e [presentiamo adesso i disegni che compaiononel documento originale] 31 . considerazione 10 scienza positive assieme con quello magico? Una nuova Atlontide spirituale si innalzri un oceanocaotico. fattualmente. corrisponde alia veri Se if cinnabar deflemmatizzato . che perc)sonostate 5Ottoposte previamente a un processo di purificazione. che poi viene lentamente innalzato fino a 300 .0 reso "vivente". il capuut mortuUIII (residuo) si mescola di nuovo con il mercurio vivente: e tutto il processo viene ripetuto fino a quando it copuut non venga ridotto a un minimoassoluto. quest'operazione deve essere fatta per sublimazione.l' alchimia parla di "mercurio rosso fissato" .il che. gli si colloca sopra I' alude/ e il tutto viene messo nell'othanor. Natural mente. e da 10 iI mercuric scorre nel vasa di colletta finale. Mo in questa sede voglio pariare con te di alchimia. Che ccmbinere dai cavalloni di fare profezie. da prendere ia quando51arrivi all' esperimento. e e to. i risultati sono spesso sorprendenti. se non addirittura scioccanti per 10 scienziato moderno. e lie risultero una scienza del tutto nuova . tutti i metalli ossidati sano ceneri. Si pone ItI materia cruda del cinnabar in un vaso. II c inn a bar 0 cinabro I' ossido di argenta viw. Si elabora il mercuric per mezzo dell'introduzione della "Iuce intraminerale". La ricondensazione si raccoglie nell' atudel.