P. 1
Epistolario Amoroso-Luigi Orabona

Epistolario Amoroso-Luigi Orabona

|Views: 94|Likes:
Published by blueyes247

More info:

Published by: blueyes247 on Feb 26, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as RTF, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

01/12/2013

pdf

text

original

Sections

  • Lettera n. 1
  • Lettera n. 2
  • Lettera n. 3
  • Lettera n. 4
  • Lettera n. 5
  • Lettera n. 6
  • Lettera n. 7
  • Lettera n. 8
  • Lettera n. 9
  • Lettera n. 10
  • Lettera n. 11
  • Lettera n. 12
  • Lettera n. 13
  • Lettera n. 14
  • Lettera n. 15
  • Lettera n. 16
  • Lettera n. 17
  • Lettera n. 18
  • Lettera n. 19
  • Lettera n. 20
  • Lettera n. 21
  • Lettera n. 22
  • Lettera n. 23
  • Lettera n. 24
  • Lettera n. 25
  • Lettera n. 26
  • Lettera n. 27
  • Lettera n. 28
  • Lettera n. 29
  • Lettera n. 31
  • Lettera n. 32
  • Lettera n. 33
  • Lettera n. 34
  • Lettera n. 36
  • Lettera n. 38
  • Lettera n. 39
  • Lettera n. 40
  • Lettera n. 41
  • Lettera n. 42
  • Lettera n. 43
  • Lettera n. 44
  • Lettera n. 45
  • Lettera n. 46
  • Lettera n. 47
  • Lettera n. 49
  • Lettera n. 50
  • Lettera n. 51
  • Lettera n. 52
  • Lettera n. 53
  • Lettera n. 54
  • Lettera n. 55
  • Lettera n. 56
  • Lettera n. 57
  • Lettera n. 58
  • Lettera n. 59
  • Lettera n. 60
  • Lettera n. 61
  • Lettera n. 62
  • Lettera n. 63
  • Lettera n. 64
  • Lettera n. 65
  • Lettera n. 66
  • Lettera n. 67
  • Lettera n. 68
  • Lettera n. 69
  • Lettera n. 70
  • Lettera n. 71
  • Lettera n. 72
  • Lettera n. 73
  • Lettera n. 74
  • Lettera n. 76
  • Lettera n. 77
  • Lettera n. 78
  • Lettera n. 79
  • Lettera n. 80
  • Lettera n. 81
  • Lettera n. 82
  • Lettera n. 83
  • Lettera n. 84
  • Lettera n. 85
  • Lettera n. 86
  • Lettera n. 87
  • Lettera n. 88
  • Lettera n. 89
  • Lettera n. 90
  • Lettera n. 92
  • Lettera n. 94
  • Lettera n. 96
  • Lettera n. 98
  • Lettera n. 99
  • Lettera n. 100
  • Lettera n. 101
  • Lettera n. 102
  • Lettera n. 103
  • Lettera n. 104
  • Lettera n. 105
  • Lettera n. 106
  • Lettera n. 107
  • Lettera n. 108
  • Lettera n. 109
  • Lettera n. 110
  • Lettera n. 111
  • Lettera n. 112
  • Lettera n. 113
  • Lettera n. 114
  • Lettera n. 115
  • Lettera n. 116
  • Lettera n. 117
  • Lettera n. 118
  • Lettera n. 119
  • Lettera n. 120
  • Lettera n. 121
  • Lettera n. 122
  • Lettera n. 123
  • Lettera n. 124
  • Lettera n. 126
  • Lettera n. 127
  • Lettera n. 128
  • Lettera n. 129
  • Lettera n. 130
  • Lettera n. 131
  • Lettera n. 133
  • Lettera n. 134
  • Lettera n. 135
  • Lettera n. 136
  • Lettera n. 138
  • Lettera n. 139
  • Lettera n. 140
  • Lettera n. 141
  • Lettera n. 142
  • Lettera n. 143
  • Lettera n. 144
  • Lettera n. 145
  • Lettera n. 146
  • Lettera n. 147
  • Lettera n. 148
  • Lettera n. 149
  • Lettera n. 150

Lettera n.

1 Mia adorabile gemma, da poco sei spuntata nel mio cuore ed ora ti appresti a diventare il più bel fiore del giardino del mio amore. Ti prego di porgermi tutta la tua attenzione, mentre dal mio spirito impaziente cominciano a sgorgare frasi calde ed appassionanti per te. Sì, ascoltami con tutta la sensibilità della tua anima e tienimi abbracciato a te, adesso che questi miei pensieri vengono letti dai tuoi occhi estasiati e rendono il tuo volto raggiante di felicità! Giorno dopo giorno, vai penetrando in me sempre più profondamente, investendo la mia sfera psichica con una carica di vitalità nuova e massimamente benefica. Anzi, la stai catapultando in una dimensione temporale diversa che in continuazione innesca in me una valanga di sentimenti e di passioni incontenibili: i primi si librano nel mio spirito rasserenanti, mentre le seconde vi si agitano fremebonde. Grazie a te, la mia realtà non si mostra più amorfa e neghittosa; ma è risorta all’operosità più alacre e fattiva. Inoltre, si va esplicando in momenti ispiratori e prolifici che finiscono per arricchire ancora di più la mia produzione letteraria. Nella mia vita, tu vai acquistando un significato sempre più profondo e preminente, sei già diventata la stella polare dei miei sogni rimasti nel cassetto e che aspirano ad abbandonare il loro stato potenziale e ad inserirsi con soddisfazione in quello effettivo. Dolce mia creatura, capricciosa e ribelle come sei, sei dotata di uno spirito intelligente e fascinoso. Tu elettrizzi la mia mente e le apri nuovi orizzonti, dove innumerevoli appagamenti materiali e spirituali attendono la mia anima per sublimare ogni suo attimo della sua esistenza. Quando tu mi parli, dentro di me esulto di gioia, per il semplice fatto che le tue parole mi giungono come gradevoli carezze che sanno solo suscitare nella mia persona sensazioni indescrivibili e sommamente appaganti. Perciò non posso che gioirne, viverle con tutta la mia ardente passione, venirne coinvolto a trecentosessanta gradi, utilizzarle a mio completo soddisfacimento. Ti amo, amore mio! Te lo dico a voce alta, con tono pacato e deciso, con la più intima convinzione, con nessuna probabilità che io possa ripensarci, con la mente serena, con una felicità che mi fa festa nel cuore e ne trabocca con grande dose di buonumore. Soprattutto te lo confermo con immensa sincerità, rassicurandoti che il mio amore per te è di assoluta certezza e non potrai mai dubitarne. Io non so fino a che punto il nostro amore possa ritenersi virtuale, avulso da ogni concretezza tangibile, privo di un riscontro reale e rassicurante, immaginario e fantastico nella sua nascita ed evoluzione. Per quanto mi riguarda, tu sei entrata a far parte della mia vita realmente e allo stesso modo di una donna conosciuta di persona. Sei diventata mia con tutti i crismi dettati dalla realtà, per cui ti vivo e ti godo nel senso più realistico di entrambi i verbi. In virtù di tale mia convinzione, vorrei poter fare un salto di qualità in questa mia paradisiaca esperienza che sto vivendo con te, il quale mi sarebbe garantito solamente dal fare la tua diretta conoscenza. Per questo motivo, è mia intenzione conoscerti personalmente per concretizzare certe mie emozioni che ora vivo con angoscia, sotto forma di astrazioni non del tutto gratificanti. Ti abbraccio e ti bacio. Il tuo amore Lettera n. 2 Mio incantevole tesoruccio,

tu mi hai carpito il cuore fin dal primo giorno che abbiamo chattato insieme. Quella sera, sebbene non ti conoscessi ancora in modo approfondito, subito avvertii nel mio animo una brama irresistibile di essere tuo e di averti tutta per me allo stesso tempo. Perciò ti consacrai all’istante il mio amore esclusivo, in attesa che tu ne cogliessi i frutti dal primo all’ultimo. Il mio amore per te a volte mi porta ad essere scontroso con le altre donne, in particolar modo con quelle nelle quali avverto delle larvate intenzioni di prendere il tuo posto nella mia vita. Per questo drasticamente non esito a tarpare loro le ali. Io spasimo per te e ti penso in ogni momento della mia esistenza. Spesso mi rivolgo a te con il cuore e con la mente e ti formulo i miei pensieri più belli, proprio come se tu mi stessi di fronte ad ascoltarmi. Con essi, ti paleso il mio dramma interiore che è denso di pathos e scaturisce dall’impossibilità di tenerti vicina. Principalmente ti esprimo la mia fervida speranza di unirmi presto a te per iniziare a considerarti mia materialmente e spiritualmente. Ad ogni modo, i miei patetici soliloqui, per contenuto e significato, non si discostano molto dai miei pensieri amorosi che sono solito esprimerti direttamente in chat o per telefono. Con grande desiderio e passione, quindi, attendo il magico momento in cui ci conosceremo di persona. In quella occasione, mi donerò a te anima e corpo, permetterò a te solamente di entusiasmarti di me, di gloriarti di me e di godere di me, fino a trasfondere nella tua interiorità le sublimi gioie dell’umana esistenza. Sappi che il mio spirito si placherà, soltanto dopo che si sarà fuso con il tuo e con esso sarà diventato tutt'uno. L'empito della mia passione si placherà, solo dopo che si sarà sbizzarrito ed assopito sul tuo corpo. Il mio animo si rasserenerà, solamente dopo che avremo cominciato a condurre vita in comune e saremo diventati eternamente io tuo e tu mia. Una volta accanto a me, assaporerai la vera felicità, quella che potrà provenirti soltanto dai miei ardenti baci e dalle mie magiche carezze. Comunque, anche il mio corpo, bendisposto com’è già da ora ad appagare ogni tuo recondito desiderio, saprà farti assaporare divinamente le dolcezze che riuscirà ad inventarsi per te sola. Ti supplico di raggiungermi presto, amore mio; corri a stringermi tra le tue braccia; vieni a far scatenare i tuoi istinti passionali in quest’uomo che ti ama più di ogni altra persona al mondo, fino a renderlo superbamente felice! Tuo per sempre Il tuo amore Lettera n. 3 Mio eterno amore, un lancinante dolore m’infonde nel cuore il pensiero che tu possa aver dato il massimo peso al mio atteggiamento che è stato proprio quello di un succube della gelosia e alle conseguenti gravi offese che ti ho arrecato subito dopo. Pur essendo consapevole che il mio folle gesto ti ha irritata moltissimo, lo stesso confido nel tuo cieco amore per me. Sono sicuro che mi avrai già perdonato e non hai intenzione di affossare, con follia superiore alla mia, il dolce idillio che stavamo vivendo noi due insieme e che ci stava estasiando in modo incantevole. Nel caso che così non fosse, mia cara, ti chiedo di non estromettermi per sempre dalla tua vita e di scacciare da te l’idea di condannarmi alla tua noncuranza e al tuo disprezzo inappellabili. Se la tua rabbia e il tuo proposito di non considerarmi più il tuo unico amore (ammesso che in te ci siano) non dovessero limitarsi ad un temporaneo risentimento, bensì dovessero dimostrarsi un atto di rivalsa irreversibile, ahimè, tu non immagini neppure a quale inferno condanneresti la mia anima, di quale drammaticità colmeresti la mia vita e quale tormento arrecheresti al mio cuore! Ad ogni modo, sono propenso a credere che la tua nobiltà d'animo non ti farà cedere al rancore e

ti consiglierà il perdono. Io ti chiedo, mia diletta, di restare mia per sempre. Te ne prego, non ritenere una circostanza duratura e un danno irrimediabile la tempesta che ti ha investita per un attimo a causa del mio errore. Esso, oltretutto, è da imputarsi senz’altro ad un mio atto inconsulto, a cui sono stato spinto da un momentaneo cedimento all’ira. Io ti esorto a considerare il fatto che ci attendono un’infinità di giorni beati, quelli che il nostro amore ci recherà tra gioiosi sospiri ed intense emozioni, queste ultime cariche di travolgente passionalità. Avresti davvero il barbaro coraggio di lasciarmi tutto solo a piangere col mio dolore e a disperarmi con la mia angoscia? Sappi che, se tu prendessi una simile decisione, saresti bersagliata in eterno da terribili sensi di colpa che ti frastornerebbero l'esistenza e te la racchiuderebbero nel rimorso più esacerbante. Quanto alla mia esistenza, essa non trascorrerebbe il suo tempo diversamente dalla tua perché anch'essa si vedrebbe trascinare nel baratro tormentoso dell'accidia totale e del suicidio sentimentale. Sarebbe inoltre sopraffatta dal collasso di tutte le sue energie intellettive, fino a rovinare spaventosamente nello spegnimento definitivo del proprio io volitivo. Analoga sorte toccherebbe al mio distrutto cuore, dal quale si leverebbero dei tormentosi lamenti di disperazione, nel quale andrebbero ad ammassarsi le ambasce più profonde e le amarezze più crudeli. Amore mio soave, fiamma inestinguibile del mio cuore, salvami da questa prospettiva infernale che già mi si va delineando davanti burrascosa e tremenda. Pensa che essa, se dovesse diventare realtà, traumatizzerebbe il mio spirito fino a sopprimerlo per sempre! Un caloroso abbraccio e un bacio passionale da chi non smette mai di pensarti. Con immenso amore Il tuo amore Lettera n. 4 Dolce amore dei miei verdi anni, ogni tanto penso ancora a te e allora la passione ricomincia a bruciarmi in tutto il corpo. Vorrei perdere di nuovo il controllo della ragione, come quella volta per rivivere il ribollire dei miei sensi frementi di quegli attimi paradisiaci. In poco tempo, essi ci portarono all’acme dell’emozione, regalandoci dei momenti meravigliosi ed indimenticabili. Ricordi anche tu quel giorno in cui venimmo a trovarci per la prima volta del tutto soli e protetti da ogni sguardo indiscreto? Per l’esattezza, ci eravamo appartati in un angolo di bosco, dove gli unici esseri viventi presenti potevano essere solo dei volatili per niente curiosi, i quali badavano soltanto ad armonizzare l’incanto della circostanza con i loro trilli melodiosi. Se è vero che cominciasti tu a prodigarti in moine nei miei confronti, è altrettanto vero che non ti mancò una certa discrezione nel largirmele con grande generosità. Ma io, che via via mi ero sentito accendere di ardente passione nel rincorrere i bollenti spiriti amorosi, all’improvviso venni a smarrire il lume della ragione. Perciò, non facendo affatto caso alla tua moderazione, inconsapevolmente mi diedi ad agire sotto l’impulso dell’istinto. In preda com'ero ad una eccitazione bruciante ed incontrollabile nel momento stesso che tu ti tenevi avvinta al mio petto, ad un tratto io mi sentii tutto sensi che scorrazzavano liberamente per i voluttuosi sentieri della sensualità. Allora in me vennero a scomparire completamente la mia equilibratezza e la mia repulsione per ogni forma di dissennatezza. In un attimo, così, come se un forte magnetismo si fosse instaurato fra te e me e creasse fra di noi un’irresistibile attrazione, ti

circondai con le mie braccia e ti avvinsi a me con impeto. Poi, una volta che ebbi poggiato le mie labbra infuocate sulle tue, cominciammo a divorarci l'un l'altra di baci caldi ed appassionati. Nel frattempo, ci trasfondevamo vicendevolmente un fervente ed inestinguibile amore, alla cui fonte noi andavamo attingendo per la prima volta tutto ciò che risultava sublime ed estasiante. Una volta disgiunti e contrapposti l'uno all'altra, la ragione ritornò a librarsi nel nostro intimo e ci rese i volti erubescenti; inoltre, ci spinse a schivarci perché ci faceva ritenere scorretto quanto era accaduto fra di noi un attimo prima. A dire il vero, quel nostro atteggiamento, inizialmente un po' troppo serioso, poteva essere solo momentaneo, siccome quella favolosa circostanza ci aveva fatto suggere un filtro che aveva il potere di provocare l'effetto diametralmente opposto. Esso era venuto ad erigere tra di noi il monumento bifronte della bramosia e dell'insaziabilità. Qualche istante più tardi, infatti, vivevamo la nostra intensa intimità sopra un soffice tappeto d'erba. Tu, stando seduta contro il tronco di un albero, eri chinata sopra di me che ero disteso supino per terra e poggiavo il mio capo sulle tue gambe. Rimanendo entrambi in quella posizione, intraprendemmo un piacevolissimo colloquio amoroso, durante il quale venne a crearsi fra di noi un'atmosfera d'incantevole idillio e di sublime esistenza, il quale addolciva quei momenti come non mai. Affondandovi e riaffiorandone con una morbidezza inverosimile, le tue mani mettevano incessantemente in subbuglio la mia chioma. Da parte mia, al tocco delle tue dita leggere ed elettrizzanti, andavo in estasi, avvertivo serpeggiare sotto la mia pelle una sensazione dolce e beatificante, volgevo i miei pensieri là dove tutto concorre ad una felicità soprannaturale. Quel bacio passionale ci aveva portati ad una immedesimazione quasi trascendente, per cui la congiuntura di unione dei nostri spiriti si perdeva, ad un certo punto, oltre l'incognito e l'inaccessibile. Non bramavamo altro che appagarci di noi stessi, sentire palpitare di gioia i nostri cuori ed assistere entusiasti alla comunione dei nostri animi. Ci sentivano completare a vicenda e, al solo pensiero di una nostra separazione, la tetra notte si avventava contro di noi e ci avviluppava sinistramente. Per questo da entrambi partivano delle sentite implorazioni a divinità benefiche perché quegl’istanti dolci ed ameni si dilungassero per un tempo infinito e divenissero i nostri inseparabili compagni. Così materialmente e spiritualmente congiunti, ci sembrava di non accorgerci del mondo circostante. Al di fuori della nostra passione, nessuna cosa riusciva a farsi notare, a farsi ritenere esistente. Tutto periva in un niente insignificante e vuoto. Il nostro amore si rivelava l'unico promotore di vita, di benessere, di gioia: era il fuoco che ci teneva in un entusiasmo mirabile e suggestivo. Come puoi immaginare, angelo mio, si tratta di un ricordo che in me non potrà mai tramontare perché esso vi resterà vivo e indimenticabile fino a quando il soffio della vita non avrà abbandonato il mio corpo! Vivi felice, amore mio, e pensa a me ogni volta che le circostanze te lo consentiranno, memore che fu mia la colpa, se ora non ci ritroviamo a vivere sotto lo stesso tetto! Eternamente tuo Il tuo amore Lettera n. 5 Mia carissima, ti ringrazio per avermi perdonato e per avermi permesso anche di raggiungerti nella tua città, dove abbiamo avuto modo di conoscerci personalmente. Avverandosi come per magia, il nostro incontro è stato splendido, si è circondato fin dal primo istante di un’atmosfera incantevole. In ultimo, è sfociato in un abbraccio interminabile che ci andava elargendo con la sua stretta

te ne sei restata dritta davanti a me nell’ingresso a contemplarmi in modo profondo. però. mi sento un vulcano di suggestioni e di entusiasmi per te. nella chat mi avevi idolatrato. . nonché di stringermi fortemente a te. che erano rimasti repressi ed inesplosi in te per tanti anni. più istintiva e più gratificante. come la buona educazione consiglia.oh. né mi hai invitato a mettermi a mio agio. essendomi già presentato al citofono.hai iniziato ad esclamarmi . ma ti ha scaraventata in quel remoto passato che riusciva ad avere forma e sostanza soltanto nel tuo subcosciente. per aver sofferto così a lungo a causa dell'anima gemella che non avevi mai incontrata. che ti proveniva da quel tuo modo di amarmi virtualmente. Perciò. riesco perfino a provare delle sensazioni incantevoli. tu provavi una sensazione estasiante e ti sentivi come se nelle tue membra fosse ritornato a vibrare il vigore giovanile. commoventi ed esaltanti. ti lasciavo fare. tu non mi hai fatto accomodare subito. Inoltre. t’immergeva in un qualcosa che non poteva affatto definirsi vaga reminiscenza. Quando poi sei venuta ad intensificare i tuoi assalti e i tuoi martellamenti di passione. Quando mi hai aperto la porta di casa. è venuta ad aversi in te una vera trasformazione interiore. subito ti sei affrettata a farmi entrare e ti sei adoperata con premura per accogliermi degnamente nella tua abitazione. tendesse prima ad affievolirsi e poi a smorzarsi. mentre ti agitavi in quelle tue effusioni amorose che estrinsecavi con un calore ed un candore inesprimibili. Essi. specialmente quello non vissuto e non soddisfatto concretamente. come se tu volessi scorgere nei miei occhi un bellissimo ricordo lontano per riviverlo ancora una volta intensamente. il cui ardore . non ti ha fatto più appartenere alla tua realtà presente. ti andavo sfiorando la chioma con grande calore e con molta tenerezza. mi accorgo che non è così. da parte mia. In verità. Per tal motivo. dopo che mi hai ricevuto nella tua dimora ed hai richiuso la porta dietro di noi. Alla fine. mi sono ritenuto al di sopra delle tue estrinsecazioni passionali. Al tocco delle varie parti del mio viso. Perciò ho deciso di lasciarti sfogare e di vivere unilateralmente l'amore e la gioia che ti pervadevano. Il tuo cambiamento. un’emozione sempre più viva e travolgente t’insidiava il normale iter esistenziale e ti faceva trasfigurare il volto. Invece. Però. mi avevi ritenuto una pura astrazione metafisica. le tue mani si sono protese verso di me ed hanno cominciato a sfiorarmi il volto. più sentita e più prodiga di dolcezze. “Amore. man mano che la tua contemplazione si è andata facendo più penetrante ed incisiva. avevo rappresentato per te la luce che veniva ad inondarti con i miei raggi apportatori di ogni delizia e di ogni appagamento. soltanto ora trovavano finalmente il tempo e il luogo per esprimersi nella più piena ed assoluta libertà. Nonostante i miei cinquant'anni. hai bramato di riempirmi di baci e di carezze. quello che per decenni non avevi mai voluto donare a nessuno. quando la gioia è divenuta incontenibile in te e tu stessa non sei riuscita più a frenare tutta la tua bramosia amorosa. che esso non conosce età e rimane identico ed indistruttibile in ogni periodo della nostra esistenza. era già fin troppo. Per il tuo carattere introverso. Anzi. quella gratificazione trascendentale. amore mio. In un primo momento. più che amarmi. Pensavo che col tempo l'amore. Così. ora che sono insieme con te e vivo di te. Ad un certo punto. io mi ritrovo ad impazzire per te.passionale dei momenti pateticamente sublimi. intanto che t'immedesimavi con esso. bensì era da ritenersi un’esplosione di forti stati emozionali. mi hai avvinto forte con le tue braccia ed hai cominciato a dare sfogo a tutte le tue inibizioni del passato. a un tratto. Intanto. tesoro mio.” Io. quanto aspettavo questo momento! Per tanti lunghi mesi l'ho desiderato perché non ne potevo più di vivere virtualmente tutto l'intenso amore che ho nutrito per te! Perciò in me avvertivo un forte desiderio di dargli l'attuazione più manifesta e più concreta. Esse vengono ad irraggiare il mio animo di una felicità meravigliosa ed indefinibile che spazia dolcemente perfino oltre le frontiere della ragione. per farmi sentire tutto il tuo incontaminato amore. ho quasi provato una certa commiserazione verso di te.

ineffabili. noi lo sentivamo compiacersene. Allora un’insolita emozione si è impossessata di me. quelle che solo l'amore può creare e può fare immaginare. Ma la stanchezza fisica. durante il nostro primo incontro. 6 Mio astro splendente. senza mai smettere e fino all'inverosimile. pervenendo entrambi ad un godimento incommensurabile ed inesprimibile. Durante il nostro lascivo rapporto. come l’edera al proprio albero. riuscendo perfino a strapparmi due caldi lacrimoni. mi ha fatto sussultare tutta la sfera psichica. A quel punto. ci accarezzavamo. visto che ci mostravamo insaziabili di esso e ci incaponivamo a voler ricercare a qualunque costo quel certo qualcosa che ci facesse provare sensazioni d'inaudito piacere. Infatti. Non si parlava per niente fra noi due. Ce lo confermava il fatto che unanime si manifestava in noi il consenso ad accettare e a fare nostro quel sublime piacere che proveniva dalla sfera sessuale ed erotica del nostro organismo. ma si preferiva amoreggiare soltanto. hanno suonato alla porta. Sembravamo davvero due soggiogati dal sesso. con questa mia nuova lettera. la qual cosa ci ha fatti sussultare. indefinibili. Restando nel nostro magico amplesso. per cui mi sono lasciato impulsivamente guidare da essa. Così mi sono quasi sentito aprirmi a nuove sublimi idealità. nello stesso tempo ne venivamo sfiancati ed estasiati a non dirsi. Poi. facendoci andare più volte in visibilio. voglio rammentare quelli che abbiamo vissuto a letto dopo cena.avrebbe liquefatto perfino un intero ghiacciaio. Nel frattempo ci tenevamo stretti. Esse ci hanno sempre immersi in un pazzo godimento. allora ho cominciato ad avvertire in me qualcosa che non poteva più definirsi permissiva compassione. però. ci siamo messi a rotolarci alternativamente in tutti e due i sensi. Perciò. più volte abbiamo avvertito in noi delle contrazioni orgasmiche piacevolissime. non riusciva neanche a farsi notare in tanta euforia sensuale e si dimostrava del tutto inesistente. Per questo essa veniva a trovarsi in subordine. ad ogni modo. più particolarmente. Ma. Alla prossima il resoconto sui restanti squarci del nostro bellissimo incontro. ci baciavamo. abbiamo badato a riordinarci come meglio potevamo per non apparire agli occhi dell’improvviso visitatore in una tale situazione da dargli adito a sospetti. Infinitamente grato Il tuo amore Lettera n. facendoci interrompere il nostro appena iniziato tête-à-tête. Dentro di noi. Perciò anch'io ti ho cinta con le mie braccia ed ho iniziato a coprirti di baci e a farti tutte quelle moine che l'amore veniva a dettarmi in quegli attimi incantevoli. gioirne e trarne le sensazioni più dolci ed esaltanti. mi ha attraversato da capo a piedi. ci palpeggiavamo e lasciavamo tutta la nostra calda passione amorosa sbizzarrirsi nelle forme e nei modi più licenziosi. a quel delirio di carnalità. ripreso il controllo psichico della situazione. insieme al godimento fisico. . riprendo i bei momenti trascorsi insieme a casa tua. Anzi. In un attimo ci siamo ritrovati nudi ed abbracciati l’uno all’altra. Alla fine neppure io sono riuscito a resistere alla grande commozione che all'improvviso è venuta a plasmarmi l’animo. in sintonia con il nostro corpo materiale. veniva a registrarsi anche un appagamento sovrumano dello spirito che in quella piacevole circostanza sembrava prendesse il volo ed assurgesse alla massima beatitudine. Noi ci rendevamo conto che una specie d'immedesimazione veniva ad attuarsi tra le due componenti umane. mi si mostrava una sorta di sensazione che allo stesso tempo mi si manifestava inebriante e travolgente. in preda al piacere che ci proveniva dal nostro amoreggiamento. non poteva competere con l'eccitante ebbrezza dei sensi.

si terranno lontani dal tuo animo il tormento più terribile e più drammatico. prenderti la . si ravviva e si perpetua in una realtà che finisce per comprendere a un tempo il piacere dei sensi. Perciò l'amore abbandona ogni irreale ed arido schematismo. ad accarezzarli e a palpeggiarli. sazi momentaneamente delle nostre effusioni amorose. ha manifestato la libidine più eccitante ed ossessiva. Poco dopo. Anzi. assurgendo al più alto dei valori. la quale ti ha resa ebbra di gioia e ti ha eccitata fino al delirio. ogni tua esaltazione dell'animo. l'equilibrio della ragione e l'incanto della poesia. nonché augurando ad entrambi di rivederci al più presto. accarezzarti i capelli. la mia mano sembra quasi sfiorarti il viso. tu possa un giorno piombare nella disperazione più totale e deprimente. Ti ringrazio. Inavvertitamente. mia amabile stella. vengono rimarcate in essa l’esaltazione e l'immortalità dell'amore. nell’ambascia più profonda ed avvilente! Io desidero che ogni tuo tripudio di felicità. il travaglio più angosciante e pietoso. il quale rende ancora più umano il senso amoroso e più irrinunciabile la voglia di concretizzarlo. la celebrazione della sessualità ha sempre raggiunto il parossismo più assoluto. ogni tua euforia dei sensi. si estrinseca. Solo in questo modo. per aver voluto sottoporti acquiescente e compiacente al mio assedio voluttuoso e sfrenato. ci siamo sentiti cercare avidamente l'un l'altra: ci siamo cercati non solo con gli occhi e con le mani. ma soprattutto con le labbra che hanno cominciato ad attingere ovunque l'ambrosia sublime dell'amore. riaccendendo via via nel nostro intimo un’impetuosa passione. a causa di questa nostra mirabile esperienza. senza né conoscere soste né accusare cedimenti. Da parte mia. il patema più penoso e sconfortante! Ora ti lascio. Per questo le abbiamo viste del tutto intente a sfiorarli. ti prometto che giammai ti darò modo di pentirti della piacevolissima emozione che hai provata insieme con me. ha avuto luogo fra noi due un lungo e serrato colloquio. non vengano ad un tratto ad attutirsi in te o addirittura a spegnersi del tutto. Inoltre. sebbene esse risultassero più lunghe in quella circostanza. facendomi dono della tua illibatezza. Lo scambio d’idee avuto su tale nobile sentimento ci ha tenuti molto legati e ci ha infervorati nella piacevole discussione che ci ha visti entrambi esprimere le nostre opinioni su di esso con grande calore. mentre ti scrivo. più che parlare di noi stessi e dilungarci sul nostro passato. Ci è sembrato che i nostri corpi fossero divenuti all’improvviso insolitamente grandi per le nostre mani. ma equamente condiviso da entrambe le forme. facendoci sempre raggiungere l'acme del godimento e del piacere. ad un certo momento sono venuti a suscitare tra noi due un clima travolgente ed elettrizzante. Perciò non permetterò che. 7 Mia amatissima. dopo avere avuto il suo innesco subitaneo. dopo che hai avuto modo di assaporarli fino al parossismo nella nostra fantastica notte d’amore. alla quale ti sei spontaneamente asservita durante il nostro magnifico ed incantevole rapporto. l’una e l’altra in parte platoniche in parte materiali. è andata avanti per delle ore. I nostri discorsi sull'amore. Ogni volta la spirale della lussuria. Durante il quale però. per esserti fatta soggiogare dalla concupiscenza. per esserti voluta concedere a me. facendoti pervenire il mio più caloroso abbraccio ed un bacione dal sapore delizioso.In ognuno di noi. abbiamo preferito fare imperniare il nostro discorso principalmente sull’amore. ha conosciuto l'attrazione più procace ed elettrizzante. Il tuo amore Lettera n. Specialmente mi ha colpito in modo particolare la tua visione dell’amore che hai presentato come un connubio di poeticità e di sensualità. siccome si sono andati facendo sempre più vivi ed intimi. come per sentire agitarsi nell’interno il calore della loro incipiente ebbrezza passionale.

amore mio? Senz'altro. il viaggio mi è risultato tremendo perché mi hanno accompagnato la tristezza e la malinconia. le giornate sono climaticamente stupende. essendo stato lungo. il dolore e l'angoscia. Come tu sai. oltre che caricarmi di orgoglio. Il viaggio non posso dirti che è stato bello. vengo privato di tutta la pace . Lo credi pure tu. Ho scelto te come mia nuova compagna della vita ed amerò sempre e solamente te. Quando penso a te. la mia vita acquista un senso soltanto perché nei miei pensieri ci sei tu. non più mi avrebbero rasserenato i tuoi sorrisi e le tue carezze. quando staremo di nuovo insieme. un amore che ci farà assaporare una gioia assai più grande e più sentita. in me nessun'altra donna potrà mai sostituirti e prendere il tuo posto. io mi rianimo. i nostri abbracci risulteranno più stretti ed appassionati. I nostri cuori palpiteranno ancora più fortemente. di amarti e di tenerti vicina. se nel partire ti avevo lasciata con le lacrime negli occhi. non riuscivo a calmarmi. ti raccomando di aver sempre fiducia in me. vidi spegnersi il sole intorno a me. più travolgente di prima. di non temere alcuna cosa di brutto da parte mia. i nostri baci saranno più ardenti e desiderati. se mi allontanava sempre di più dalla mia incomparabile ragazza? Come poteva essere piacevole. senz'altro lo farei e consegnerei a te la chiave di essa per rassicurarti e renderti felice. Sappi che sono orgoglioso di te. per quanto riguarda il clima. Stanne certa che. se il mio amore potesse essere rinchiuso in una cassaforte. sono bastati pochi giorni insieme con te e nelle grazie del tuo amore perché io diventassi l'uomo più beato del mondo! Chi mai potrà vantarsi di essere più felice di me? Nessuno. mi parlarono chiaramente e mi rivelarono quanto fosse addolorato il tuo cuore! Ma sappi che una uguale pena terribile era in me e mi tormentava! Mentre mi allontanavo da te. Baci ed abbracci illimitati Il tuo amore Lettera n. Sono sicuro che sarà tutto un amore nuovo ad attenderci. m'infervoro e mi accendo di un grande desiderio di vivere.mano e stringertela con calore. ti dico! Sono convinto che. Sì. tra di noi l'amore diventerà ancora più bello. poiché non riesco a distinguere le giornate serene da quelle perturbate. avverto in me una grande agitazione. non più avrei assaporato l'impeto infuocato dei tuoi baci e le gioie che mi provenivano dal tuo ardente amore! A Varese. mi è risultato molto faticoso e noioso. al pensiero che per molto tempo non più avrei letto nei tuoi occhi il sostegno della mia felicità. Io. oltre a un grande e pungente dolore nel cuore? Sì. le quali mi appaiono sempre tediosamente fosche. esiste unicamente la tua mancanza che mi annulla ogni sensazione del tempo meteorologico e mi fa registrare solo la mia realtà psichica e quella spirituale. pregandoti di pensarmi sempre con grande amore. Alla fine. Che atroce sofferenza è stata per me il separarmi da te. di cacciare da te ogni cattivo pensiero sul mio conto perché io so che cosa devo fare e come devo comportarmi. la lontananza ci sta facendo desiderare con maggiore ardore e sta facendo bruciare di passione i nostri cuori frementi. Ma per me. 8 Gioia del mio cuore. Mia deliziosa creatura. se non ti penso spesso. qui non esistono giornate diverse dalle altre. Nel viaggiare. E poi come poteva essere divertente. poi. al momento della mia partenza. più gustoso. Termino questa mia lettera. finché vivrai tu. mi sentivo un vero condannato a morte e vedevo il mio animo immergersi nella più terribile disperazione. che sono figli della verità e della sincerità. mentre un'atmosfera gelida ed oppressiva mi cacciò nello sconforto più feroce e deprimente. Per me. il lasciarti tutta sola in preda al tuo stato di sofferenza! I tuoi occhi.

ogni cosa in me si risolverebbe in un penoso e tragico destino! Diverrei vittima di ogni circostanza. Ecco perché la lontananza da te mi produce maggior turbamento e maggiore malinconia. mi vedrei sbattuto qua e là dalla frenetica tempesta dei venti. I tuoi caldi baci sono per me ciò che per la campagna rappresentano i gorgheggi degli uccelli. sono convinto che tu più mi senti dichiararti il mio amore. più ti rassereni. verrei dilaniato dagli incubi più minacciosi e tremendi. Dimmi. Anche il mio spirito (sì. amore mio? Sì. adesso che sto per deporre la penna. ma io te lo voglio ripetere all'infinito. tu non sai in quale mondo gelido io vivrei e quale atroce martirio sarebbe la mia vita! Ma stanne certo che ben lo so io! Sì. Tutto questo provo. l'ardore del tuo amore. mi opprime lo spirito e mi distrugge il cuore? Già. mio prezioso gioiello. Soltanto l’anello. i tuoi dolci sospiri vengono ad essere per me ciò che per la campagna rappresentano i fiori variopinti. sostegno della mia vita. angelo mio: Hai tu un valido rimedio a tanto mio strazio? Sapresti tu guarirmi da tanto mio male che mi abbatte l'anima. nonché m'intreccia il tempo che passa di dolci e soavi armonie. se mi venisse meno il tuo affettuoso sorriso. all'idea che potresti venirmi a mancare per sempre e che non potrei più trasmetterti l’amore che trabocca dal mio cuore e la folle passione di cui è preda il mio spirito. più gioisci e più trascorri . 9 Mio amore soave. Mi sembra quasi di trasferirmi in un deserto sconfinato privo di ogni traccia di vita che dà solo spettacoli di triste solitudine e di angoscia spaventosa. quello stesso spirito che tanto s'infiamma accanto a te!) si accascia in una malinconia amara e mortificante. io ti amo con tutto me stesso. i forti battiti del tuo cuore innamorato. armonia dei miei ricchi pensieri. mi sentirei in balìa di onde agitatissime e voraci. O mia dolcissima. Tutto è stato come un sogno improvviso e fugace! A volte mi chiedo perfino se il nostro indimenticabile incontro non sia stato davvero tutto un sogno. privo di qualsiasi significato. come la primavera mette in festa la campagna. squallido. con sempre maggiore passione e con rinnovato ardore. i pensieri mi si accavallano spauriti nella mente e mi sembra che il mio animo si vada immergendo in una massa informe e tenebrosa. forza del mio spirito fremente. se non avessi più te. Inoltre. che cosa farei senza di te? Privato della tua amabile compagnia. Ecco che cosa avverrebbe di me. Tutto comincia a ridiventarmi desolato. adesso c'è il tuo volto che mi salva da così orribili allucinazioni perché esso sa infondermi uno stato d'animo sereno. che mi hai regalato e che porto all’anulare sinistro. non può essere diversamente! Il guaio è che siamo stati vicini e ci siamo goduti troppo poco. così tu allieti tutta la mia persona e doni al mio cuore un piacevole sapore di giocondità. decise ad inghiottirmi e a disperdermi nei lugubri abissi marini. tu sei la mia bella primavera che sa infondermi solamente sublimi sensazioni e dolci tenerezze! Luce degli occhi miei. Insomma. mi sento già venir meno di nuovo i sospiri della tua anima. Lo so che lo sai. dimenticavo che anche tu stai soffrendo del medesimo mio male ed anche tu cerchi qualcuno che riesca ad estirpartelo o a lenirtelo! Non è così forse. calore della mia anima innamorata. mi dà la certezza che il nostro intenso amore dei pochi giorni trascorsi insieme è stato frutto della realtà. Per fortuna. sarei bersagliato da tutte le sventure.interiore. se venissi privato del tuo insostituibile amore che è grande e sincero quanto il mio! Amore mio. perdo l'equilibrio psichico e quasi provo la sensazione di essere in mezzo ad un oceano tempestoso. lo so che altre volte te l'ho detto. i tuoi calorosi abbracci sono per me ciò che per la campagna rappresentano gli svolazzamenti delle farfalle. giulivo. festoso. Inoltre. Scrosci di baci e di abbracci ti giungano da parte mia! Il tuo amore Lettera n.

Di sicuro mi sentirei precipitare in un nulla tenebroso e sconfinato. cioè fino a quando nel cielo di giorno splenderà il radioso sole e di notte brilleranno le luccicanti stelle. di farne quello che vuoi. caro mio fiorellino! Il mio amore l'ho consacrato a te e tu sola hai il diritto di goderne. Sì. Mio inestimabile gioiello. dolcissimo amore mio. invano vado cercando qualcosa che possa ridimensionarla o frenarla: tutti i miei tentativi risultano impotenti e vani. sì. Invano io tento di domarla in vari modi.il tuo tempo senza preoccupazione alcuna. essa si scioglie e scompare. il mio animo perderebbe ogni forza volitiva e si affloscerebbe nella più cupa malinconia. come tutto il mio spirito si entusiasma per te! Nel momento stesso che ti penso. tu sola puoi rabbonirla. è ardente e vivido come il fuoco di una volubile fiamma. crollino le stelle. di coglierne i frutti migliori. vorrei farti stare in me quando penso a te per farti sentire come il mio cuore palpita di commozione. essa si fa avvertire in me sempre più preponderante e più ribelle. Precipiti il mondo. come potrei frequentare un'altra donna. Anzi. fulgido astro del mio universo interiore? Lasciandoti. non so se riuscirei a sopravvivere alla tua morte. nella maniera più assoluta e più favolosa! Amore mio sublime. caro amor mio? Anch'io. Se tu dovessi venire a mancarmi. il mio amore è tuo e resterà sempre e soltanto tuo! Che i tuoi pensieri mi assegnino sempre il posto d’onore nella tua intimità! Un abbraccio intenso Il tuo amore Lettera n. anche quest'oggi spinto da una furia passionale. senza avvertire un forte rimorso e senza ritenermi un traditore infedele. Perciò. eccomi di nuovo a te. Perciò ti amo e ti amerò sempre. 11 Mia stupenda compagna. se qualche pesantezza mi opprime. mi trasferisco in un mondo migliore: quello della serenità. potremo formarci una nostra famiglia. 10 Tesoruccio mio caro. Perciò desidero tenerti sempre stretta tra le mie braccia e succhiare dalle tue labbra infuocate l'ardore del tuo spirito passionale. potremo esprimere e coltivare il nostro amore. Sei contenta. oltre che un porco vigliacco? No. quando ti paleso il mio. amore mio! Baci ed abbracci con intensità ed ardore Il tuo amore Lettera n. senza mai smettere. un cuore genuino e tutto affettuoso che mi fa emozionare e mi trasforma in una creatura davvero felice. sento palpitare in me un cuore nuovo. Stammi bene. l’amore che sento per te è grande quanto è grande l'universo. via via che i giorni si dileguano nel passato. Non è vero. ti auguro che la felicità e la serenità siano sempre le due prerogative principali della tua esistenza. anzi. che non riesco in nessun modo a placare e a controllare. provo una delizia ineffabile. Così ridivento leggero e mi sento un altro. come tutto il mio organismo freme di letizia e di giubilo. della gioia e della delizia. Oh. . Sì. non ti tradirò mai. siccome sei tu a far nascere in me questa impetuosa furia amorosa e la vai infiammando in modo incredibile. senza provare vergogna di me stesso. è schietto e limpido come la fonte cristallina di un ruscello. quanto attendo con ansia il giorno in cui potremo avere una nostra dimora. mentre il mio cuore proverebbe uno schianto mortale.

avendoli noi vissuti con la massima carica passionale. Un bacione senza fine Il tuo amore Lettera n. posso fare a meno di ogni altra persona e di ogni altra cosa. Da tutte affiora una consonanza di affetti. tu sola sei la mia gioia e la mia dolcezza. siccome tu per me ora esisti. la quale si rivelava in te continuamente calda e genuina. in quegli attimi di somma delizia. Così pure mi risulterebbe una vera tortura il trascinarmi avanti e indietro. sembravano essere diventati insolitamente molto grandi per le nostre mani. Amore mio. due piccole allodole gioconde. Né maghi né fate potrebbero mai costruirmi una felicità più grande e migliore di quella che mi offri tu. per cui esso vuole appagarsi solo di te perché sei la sola che riesci ad accenderlo di un amore intenso ed eterno. oltre che con gli occhi e con le mani frementi. preziosa partner dei miei sogni più belli. vivere senza il tuo amore. sia per quanto riguarda l’interesse che mostri nei miei confronti. ci sentimmo cercare avidamente l'un l'altra. vengono considerate da me di tutto rispetto perché riescono ad arrecare al mio animo infinite e straordinarie emozioni. Ma. come non immagini. Se tu non ci fossi a rendermi felice. Alla fine l'intima fusione dei nostri due corpi scatenati segnò l'ultimo atto di quella aurora trascolorante che aveva . amore mio adorabile! Alla prossima. noi ci cercavamo con le labbra che andavano attingendo ovunque l'ambrosia sublime dell'amore. Carissimo tesoro mio. anzi un milione di volte grazie.Per il mio cuore. tu vali per me più di una magica visione e mi allieti più di una musica soave e fatata. mi sentirei quasi distrutto. di fraseggiamenti amorosi e passionali. I nostri corpi. esisti soltanto tu. benché il ribelle sonno facesse ancora capolino nei nostri occhi semichiusi. corteggiandosi timidamente sopra il davanzale della finestra della nostra camera. 12 Amore mio dolcissimo. All’improvviso. poiché rappresenti la mia ricchezza interiore. nonché viene perseguito in esse il dolce vagheggiamento delle idealità più pure. in cui la famiglia dei uccelli festeggiava con impeto gaudioso il tiepido ritorno del sole che si andava levando gradatamente all'orizzonte tutto giallo e sfolgorante. Sì. sarei molto triste. di continuo li sentivamo che venivano da esse sfiorati. Bastò il timoroso corteggiamento dei due premurosi volatili a suscitare tra me e te una magica atmosfera che andò accendendo in noi una viva e impetuosa passione. tu sola riesci a suscitare in me ciò che gli altri mai potrebbero riuscire ad accendere e a ravvivare. Perciò sarebbe terribile vivere lontano da te. nonostante si mostrassero più lunghe in quella circostanza. annientato nel fisico e nello spirito! Anche le lettere che mi fai pervenire ogni tanto. Da parte loro. potrei fare a meno delle altre donne. tu sola riesci a procurargli un godimento bellissimo ed estasiante. anche oggi vengo a proporti un nuovo ricordo che ci vide coinvolti in momenti amorosi meravigliosi. Senza di te. acceso ed incessante. anima mia. Mi riferisco a quel roseo mattino di primavera già inoltrata. Io le trovo stupende sia per quanto riguarda la passione che nutri per me. il quale si dimostra sempre vivo. tranne che della tua deliziosa compagnia! Oramai tu rappresenti per me un gioiello troppo pregiato. di quegli occhi che m'infondono sicurezza e gioia. accarezzati e palpeggiati con movimenti vellutati. senza poter contemplare il bel sorriso dei tuoi occhi. anzi infinitamente indispensabile a questo mio cuore che si mostra sensibile ed innamorato unicamente di te. di simpatie. accoglievano l'evento con dolci effusioni amorose. specialmente quelle ispirate all'amore. Solo i palpiti del tuo cuore sanno procurargli quel focoso e piacevole ardore che lo fa scatenare attraverso gli ameni sentieri della passione amorosa. tu mi hai reso così felice come non lo sono mai stato e continui a rendermi tale. come per sentirvi agitarsi dentro l'irruente ardore dell'ebbrezza passionale. Perciò mille volte grazie.

senza curarsi minimamente del mio cuore abbattuto che va ereditando penosamente tormentose angosce dal tempo. se tu ora potessi essermi solidalmente vicina per guarirmi del male che continua a rodermi e a distruggermi nell’intimo. è giusto che ciò avvenga perché alla fine il colpevole paghi! Da quel giorno maledetto. Perciò. nel mio intimo oramai mi sento totalmente indegno di te e non nutro più alcuna speranza di potere un giorno ancora sognare il tuo amore o aspirare al tuo rispetto. con un accentuato sadismo trascina il mio spirito avvilito in visioni macabre e terribili che si manifestano su uno sfondo allucinante e con un crescendo di strazio. di disprezzare e bistrattare la tua nobile anima. con un cinismo senza pari. segnando la mia esistenza con un male tanto indicibile quanto insanabile! Per la prima volta avverto dentro di me la mancanza dei tuoi baci infuocati. in preda ad un’inquietudine che può essere solo la spettrale conseguenza dei miei numerosi incubi ossessivi. mi ritrovo a brancolare per angusti e tetri meandri. pare che si sia davvero fermato all'improvviso. anzi. inoltre. amore mio. intanto che un sovrumano appagamento invadeva e rapiva la nostra interiorità sommamente estasiata! Vivi felice. cesseranno in me il rimpianto e la sofferenza! Perdonami. per cui non posso fare a meno d'immaginarmi . Ogni mio tentativo operato in tal senso riesce sempre e soltanto ad approdare ad un nulla di fatto. Solo in questo modo. Senza pensarci due volte. Questo si va mostrando tirannico e crudele nei miei confronti. non ci possono essere valide scusanti per me. penso anche a te. intanto che il mio cuore viene terribilmente roso dal pentimento e dal rimpianto. 14 Amore mio. se ora la tua collera vorrà abbattersi sopra di me a guisa di un ciclone catastrofico. non so proprio come io abbia fatto a trattarti nel modo più obbrobrioso che si possa immaginare. Perciò. dolce amore mio. nel momento in cui ho osato dubitare di te e mi sono permesso. esterrefatto come non mai. Oh. amore mio! Il tuo amore Lettera n. facendo la parte del leone. Per questo motivo. Essa. con rassegnazione attendo che venga la furia ciclonica a portarmi via con sé per disperdermi nel nulla.visti ardere in noi tantissimi appetiti assurdi e voluttuosi. delle avverse circostanze mi costringono a soggiornare più di mille miglia lontano da te. come per farmi il massimo dispetto ed infliggermi un feroce tormento. peggio che se tu fossi stata una donna di strada! La mia follia è stata enorme. anche se mi sono comportato così abiettamente sotto l'impulso della cieca gelosia. come pure non tollero il fatto di vedermi risvegliare completamente privo dei tuoi abbracci calorosi che sono gli unici a sapere in che modo avviarmi per i piacevoli sentieri della sublime delizia. Ad ogni modo. Invano serro gli occhi per non vedere. io ho offeso e calpestato quell'onore che per te non poteva essere che sacro e l’ho perfino ferito mortalmente. cullandoti nel mio abbraccio caloroso e intrigante! Tuo per sempre Il tuo amore Lettera n. 13 Splendido amore mio. Per questo. mi tappo le orecchie per non sentire e molto determinato mi sforzo di non pensare a questa mia situazione raccapricciante ed infernale.

a rischiarare abbastanza il nebuloso sentiero che percorrevo in balia della mia tristezza. non potendo assaggiare la gioia di quell'emozione che unicamente i forti sentimenti sanno suscitare con arte. tra le melliflue voluttà del soave amor tuo! A presto. mia diletta compagna. quasi inorridivo. come se stessi vagando per aride contrade che neppure mi consentivano il più piccolo barlume della mia trascorsa ardente passionalità. con oltraggiosa prepotenza. Inoltre. Con la tua arte amatoria. Per questo mi appresto a raccontartelo. Tu. Tuttora le scorgo così procaci ed inebrianti. come una fulgida stella. in questo roseo mattino. sono state le tue effusioni traboccanti d'amore a far scatenare in me con piacevole violenza una voglia sterminata di vivere e di amare. erano tanti ormai gli anni. favorendomi anche un beato risveglio. sembravi proprio l'avvenente Afrodite nel preciso istante che nasceva dalla sua conchiglia prodigiosa. Il mio tempo trascorreva in una gelida bufera. facendovi nascere e fermentare una pazza voglia di amarti. per cui sentivo dentro di me che tutto mi opprimeva. Così mi hai irraggiato di luce incomparabile. facendo quasi inaridire la mia anima derelitta. assistevo impotente all'agonia dei miei sensi. tesoro mio! Il tuo amore Lettera n. Sono state le insidie del tuo cuore trepidante. dimostrandosi un autentico incanto per me. facendo grande sfoggio della sua verginale bellezza. Ma ora che mi ritrovo sveglio. Era come se stessi vivendo nelle tenebre più buie. essendo stata deprivata per moltissimo tempo di quel fuoco inestinguibile che può provenire solo dall'amore. ti mostravi fascinosa e seducente nelle tue nudità leggiadre. mi hai interamente inondato della tua calda passione. sei riuscita di nuovo ad accendere in me tutti quegl’impulsi . aleggiavi intorno a me sensuale ed eccitante nel tuo costume evitico. Essa non si mostrava più esuberante. come la notte scorsa. ad una vita negletta e senza alcuna speranza. che io stavo vivendo nell'oblio di me stesso. siccome non scorge altra alternativa dinanzi a sé che quella di accettare remissivamente la cieca e preponderante forza del destino! Tuo per sempre Il tuo amore Lettera n. Ma poi sei giunta tu. Per questo motivo. mentre vedevo spegnersi un po’ alla volta l'intera mia passione. visto che il calore dell'amore mi aveva abbandonato del tutto. anzi mi costringeva. 16 Mio fiore novello. la mia mente trasognata si mostra ancora bramosa di contemplarti. per cui non smette di farsi estasiare dalle tue forme meravigliose. Esse di sicuro staranno facendo un crudelissimo scempio pure del tuo cuore. al par suo. essendo rimasto sconsolatamente solo al pari del mio.la tua sofferenza e la tua disperazione. così intensa e maliosa. hai rigenerato le forze del mio spirito che subito si è riproposto alla novella vita battagliero come prima. 15 Stella del mio cuore. Ciò rende più penosa la mia odierna esistenza che già per conto suo si rattrista e si amareggia a non dirsi. spargendo ovunque dei prolungati sospiri amorosi. ciascuno lungo una eternità. un sogno. così divine ed impeccabili da bastare il solo loro ricordo ad accendere di nuovo in me come non mai i miei sensi e la mia passione. questa notte ha deliziato il mio profondo sonno. Perciò vorrei tanto rituffarmi.

Vuoi tu. i tuoi raggi riescono soltanto a farmi sorridere perché mi cospargono l'esistenza di meravigliosi tesori. sarei subito tentato di disfarmi nel nulla. io sono la terra. sei la mia speranza sempre viva. sì. Si direbbe che in me ci sia metà del tuo spirito. le mie orecchie sono intente ad ascoltare solo la tua voce. essi si sono riscattati dall'abisso della disperazione. sei la stessa soddisfazione che provo facendole. 17 Gioia mia. sei la luce della mia anima. vogliono anche espugnare con assalti voluttuosi quell'agognata rocca che è la dimora del tuo cuore. nonché assapori la gradevolezza delle parole e delle espressioni con le quali te lo dichiaro. anzi ora essi anelano a dar sfogo senza remore alla loro sensualità sfrenata e furibonda. cioè con la tua inesausta passione? No. Da te apprendo infine che la vita è tanto più bella quanto più ci viene contesa dalle avversità del momento. le quali provengono dal fervore della mia anima innamorata. Sei il motivo delle battaglie che vado facendo con me stesso: sei il meritato premio che ottengo vincendole. delle mie ansie. sei la mia morte. dunque. il mio cuore non fa altro che amare solo e sempre te. la cui sconfitta da parte nostra ci dà un senso di orgoglio. perché credo di averti dimostrato già abbastanza il mio cieco amore.che un tempo si presentavano smaniosi ed incontrollabili e che oramai credevo definitivamente sopiti. poiché ogni attimo ti sento partecipe dei miei dolori. per cui ho bisogno di te per restare in vita. oggi voglio dirti chiaro e tondo cosa rappresenti per me. voglio vedere quanto saprai resistere alla mia insistente procella di baci e di carezze che presto t’investirà senza alcuna parsimonia e farà fremere a non dirsi il tuo corpo inebriato da inesprimibili gioie mai da te provate! Vivi felice. ma anche ti sento ridiscendere. indefinibile e misterioso. sei la potenza del mio amore. la mia mente pretende di spaziare solo nel tuo ricordo. Le mie labbra vogliono pronunciare solo il tuo nome. Per oggi basta. delle mie gioie. amica mia diletta. i miei occhi desiderano contemplare solo il tuo volto. Tu sei il sole. Infiniti baci ed abbracci Il tuo amore Lettera n. Invece. la giusta pretesa di essere. ti senti ora di nutrirli com'essi vorrebbero. perché tu mai lo dimentichi in tutti i tuoi anni avvenire. 18 Mia dolce amata. grazie a te. non desidero da te una risposta immediata. ridimensionarti nell'impeto. amore mio. se mi venissero meno. all’improvviso ho visto la buia notte calare intorno a te: essa ti ha circondata con una barriera che . Sei la mia vita. dolce amor mio. sei il mio tempo che fugge. la vera essenza della vita. rasserenarti e arrenderti al caleidoscopio dei ricordi. accettare compiacente il loro assedio irrompente e focoso? Vuoi tu assecondarli nella loro opera pervicace di arrembaggio folle e oltremodo trasgressivo? Dopo che li hai destati dal loro letargico torpore. Tu alimenti la mia vita interiore che in te si concentra. Ti sento dentro di me che ti agiti e ribolli. poiché intendo scoprire da me la verità. ti elevi e ti scagli con furore animoso verso tutto quanto è ignoto. Perciò. faro delle mie nuove speranze! Il tuo amore Lettera n. si rafforza e vibra d'innumerevoli suggestioni. sei la forza del mio spirito.

senza più potersi relazionare con la tua vita. per cui mi rivolgerò ad un’altra donna che sia davvero desiderosa di farmi da nuova Calliope. adesso il mio cuore si presenta dilaniato dal più grande strazio. rendi il mio spirito arido ed accasciato. Ora vado implorando disperatamente le luccicanti stelle e la splendente luna perché si muovano a compassione di questo mio cuore derelitto. il quale è rimasto senza il fuoco del tuo spirito amoroso. sono in preda alla disperazione e non so più cosa fare. da quando sono costretto a vivere angustiato l'agonia dei miei sensi. ottenebri la mia mente. Dietro tua esplicita richiesta. del tutto impotente ad esprimere giocondo la vitalità di una volta. 20 Mia creatura ingrata. Perciò busso invano alla tua porta ben sprangata che con insensibile caparbia insisti a non aprire a questo mio cuore. e fatti viva al più presto! Con somma venerazione Il tuo amore Lettera n. Posso solo assicurarti. Perciò. accettai che tu m'ispirassi. siccome mi aveva colpito il fervore con il . Invito le une e l’altra a venire in mio soccorso. 19 Mia diletta Musa. non vuoi più che io venga a trovarti sull'umbratile Parnaso per ricevere da te quella magica ispirazione che è riuscita sempre a rendere i miei versi ardenti e desiderati? Vuoi dirmi con sincerità fino a quando la tua collera ha deciso d'imperversare implacabile e furibonda sul mio angosciato spirito. Non c’è dubbio che mi hai deluso moltissimo ed hai tradito perfino la mia fiducia. siccome non riesce a sopportare la pena che gli proviene dal suo tormento e che si presenta sottesa d’indicibile amarezza. non essendomi più consentito di riscaldarmi alla viva fiamma della tua passione! Smetti di mostrarti inesorabile nei miei confronti. A quanto pare. amore mio? Dove ti sei rifugiata per sfogare la tua collera e piangere indisturbata l'offesa da me ricevuta? Sono davvero contrito per il dolore che ti ho arrecato. inoltre. che mi sto distruggendo per te e piango anch'io insieme con te! Perdonami. amore mio! Enormemente distrutto nello spirito Il tuo amore Lettera n. cioè quello di accogliere assolutamente compiacente le bizzarrie più stravaganti che ti sarebbero provenute dal mio essere estroso. sei venuta meno al tuo principale dovere. funestandolo nel contempo con noncuranza e disprezzo? Quanto tempo ancora dovrò continuare a sentirmi la vittima sventurata presa nel mirino dalla tua durezza di cuore che continua a mostrarsi nei miei confronti imperterrita ed inflessibile? Scagliando impietosa i tuoi pungenti dardi di cieco rancore contro il mio animo. neppure vuoi sapere che sono triste e gemo per la folle disperazione. con animo tristemente sincero. Dove sei. amore mio. squarciando la notte che ti avviluppa e nasconde la tua esistenza nella più fitta tenebra.non si lascia penetrare dallo sguardo di nessuno. anzi. alla fine così mi hai costretto a licenziarti come mia musa ispiratrice.

resto a . che potrebbero farmi imbattere in molti rimpianti indelebili di un amore mai così provato. come una madre non può esimersi dall'accogliere i capricci del proprio figliolo con affetto e animo sereno. ancora taci e non rispondi alle mie lettere. da chi ha smesso di amarti. deliziami con la tua passione che riesce ad accendere in me sempre tantissime sensazioni sovrumane. mi ha poi condannato senza appello alla mia pena più grande. quella che m'impone crudamente di tagliare i ponti con il mio passato e la mia amata. Ora sono confuso. Nel frattempo che non riesco a trovarlo. Esso si rifiuta categoricamente di ritenerti una sogghignante realtà che. e non lasciarmi tutto solo in preda alla mia malinconia. allora. ti spingono con disinganno ad avviarti al tuo tramonto. 21 Mia cara. Ma voglia Iddio convincerti a ritornare sui tuoi passi. fiaccano il tuo spirito. Resta con me. Il mio cuore non ci sta e assolutamente non vuole accettare l’idea che tu non esisti più per me ed hai rappresentato in passato un incantevole sogno fugace. per intimi ed arcani suoi propositi. possa giungerle da parte di lui qualche incomprensibile offesa! Con un certo risentimento. piuttosto invocherò la morte. farò di tutto per disfarmi. mettendo di nuovo il mio cuore in condizione di sorridere e di sognare. largiscimi il tuo perdono. illuminandoti la strada. oltre che pentito. Invece poi ti sei rivelata completamente ignara del fatto che. infatti. Sappi invece. quello che tu ancora rappresenti per me. Per questo motivo. allo stesso modo una musa non può mai rifiutarsi di assecondare l’estro del suo protetto. nell'immensità del mio dolore. ancora mi fai sentire il ludibrio della mia disperazione e delle mie sofferenze che imperversano su di me in maniera paurosa. in modo da accenderla di nuove energie che risultino soprattutto improntate a fiducia e speranza. dopo avermi inondato della gioia più bella e più cara. di qualsiasi natura esso si riveli. specialmente quando. tormentano il tuo cuore. Addio per sempre! Il tuo ex amore Lettera n. amore mio. possa finalmente farti ritornare da me. che giammai riuscirò a condurre un'esistenza deprivata del suo prezioso tesoro. amore mio. 22 Mio adorabile tesoro.quale mi avevi implorato. ti vedo quasi tremolare e vacillare. sembra che tu abbia deciso di staccarti dalla volta del mio fantastico universo. conducendomi magicamente per mano nel dolce incanto della poesia! Ritorna ad essere quella di una volta e fai tornare il mio cuore ad essere di nuovo felice! Con immenso amore Il tuo amore Lettera n. sì. esso non dava adito ad alcun dubbio e mi dava la certezza che sempre mi avresti permesso ogni intrigante intraprendenza. anzi. vivo trasecolato la tua mancanza che in nessun modo mi piegherò a ritenere un fatto reale. tra angosciosi rimpianti. e lasciata tutta sola ad illanguidire nell'amaro ricordo del rimorso e della disperazione! Mai e poi mai io l'accetterò. Ciò. poiché desidero con ardore che tu continui a brillare nella mia morente fantasia. vado cercando ovunque qualche spiraglio amico che. Sì. Nel volto ti si legge che l'amarezza e lo sconforto disorientano la tua anima. né farmi vagare atterrito per siti squallidi e tenebrosi.

amore mio. all'idea catastrofica che tu possa rinunciare del tutto e per sempre a farmi. amore mio. vedrei tutte le stelle del cielo capitombolare su di me in modo rovinoso. hanno cominciato a darsi ad un abbraccio senza fine che ci ha condotti ad un’incantevole fusione. ci hanno avviati lascivamente verso l'appagamento più completo del nostro istinto sessuale. poiché in entrambi c’era stato un forte desiderio di farlo. piuttosto preferirei scorgerla annichilirsi senza scampo nel fragore della tempesta! Ripensaci. frammisti com’erano a baci e a carezze. i nostri ardori impetuosi. non c'eravamo mai visti scatenarci ed esprimere una potenza sensuale di quella portata. cerco un rimedio che mi faccia riabilitare ai tuoi occhi: tuttora essi versano lacrime. Non molto tempo dopo. se la pazzia mi ha spinto per gl’incauti sentieri della gelosia e dell'ira. hanno finito per sopraffare la cosiddetta moderazione. anziché trascorrere la mia sterile esistenza senza più te. In questo modo. adesso che ho recuperato il lume dell’intelletto. I nostri gemiti di piacere. Perciò. comportandomi da vero folle. Esso finirebbe per spegnersi senza più nessuna speranza di poter tornare a dispensarti i suoi fervidi versi. I nostri corpi. non c'eravamo mai tuffati in un desiderio così ardente. 24 Luce dei miei occhi. Se tu non mi concedessi il tuo generoso perdono che ora ti vengo ad impetrare con profonda contrizione. 23 Mia incomparabile creatura. rendendomi la ragione insana fino a tal punto da additarti come bersaglio di un mio grave oltraggio. Le nostre membra hanno vibrato per la fortissima emozione. Tutto mi appare ancora nitido e sento la voglia di parlarne con te.piangere per te senza pace e mi dimeno riottoso in questo mio dramma disperato che mi sta interamente struggendo dal dolore! Ritorna da me. Perdonami. inorridisco. anche domenica scorsa abbiamo fatto l'amore. come è abituato a fare. Inoltre. Assisterei in pari tempo allo spaventoso inaridimento di quel mio estro che nei tuoi confronti si è mostrato sempre fecondo. e non farmi patire ancora a lungo queste crudelissime pene dell’inferno che mi stanno tormentando con una tortura inaudita! Sono tutti per te i miei baci e i miei abbracci calorosi! Il tuo amore Lettera n. essi hanno fatto rotta per l'isola del piacere. approfittando del mio rientro settimanale. spregiudicatamente si sono date ad una inconfessabile lussuria che ha scosso i nostri sensi e li ha fatti scatenare in una passione incontenibile. non avevamo mai vissuto momenti così intensi. come una volta. da musa cara e devota. amore mio. ad ogni costo. Dopo essere diventato una torcia senza vigore e senza fiamma. a causa del torto che hai subito ingiustamente da me. In verità. stravolto mi rendo conto dell'offesa imperdonabile che ti ho arrecata. appena si sono ritrovati nudi a letto. dove sono approdati e si sono messi subito in cerca del godimento più grande. facendoli giungere beatamente all'acme di un piacere incontenibile! . veleggiando estasiati nel mare della sensualità. e ritorna a gioire insieme con me! Abbracci e baci Il tuo amore Lettera n. i nostri abbracci travolgenti.

io ero divenuto il tuo respiro vitale. se ci riprovassimo ancora? Io ne sarei molto entusiasta e penso che neanche a te dispiacerebbe affatto. ci siamo ritrovati congiunti in un abbraccio al quale partecipavano compiaciuti sia il nostro spirito che il nostro corpo. con grande impazienza e veemenza si andava affrettando a raggiungere la sua prorompente acme passionale. entrambi che cercavano di soddisfare con voluttà e senza remora il loro appetito di concupiscenza. a un tratto. dopo essersi impossessata piacevolmente di noi due già da tempo. Anche noi allora. anzi. per cui a un tratto ci siamo sentiti obbligati a troncare quasi per istinto quel nostro preludio discorsivo. essi intrecciavano molto divinamente dei gorgheggi soavi e tanti trilli melodiosi. a poco a poco ci siamo andati inebriando di una calda ed irrimandabile passione. 26 Vita mia. come se volessero decantare con calore quel loro tempo d'istinti amorosi. non so neanche se tu vuoi che io continui a chiamarti così. mia dolcezza! Ieri sul serio abbiamo trascorso una splendida giornata. che furtivamente avevamo occupato un appartato angolo di bosco. avevo cominciato a rappresentare per il tuo nobile cuore traboccante di passione l'unico ed insostituibile destinatario prezioso. intanto che eravamo impegnati nella nostra accanita conversazione. dalla quale sono sicuro che riusciremo ad ottenere un godimento ed una gioia altrettanto sublimi e soddisfacenti. Essa. amore. Come mi facevi pensare. amore mio! Perciò. 25 Ciao. All'improvviso. Per questo ogni giorno tu mi andavi investendo con baci e con carezze di . Gli uni e le altre di continuo mi turbinano nella mente e non mi permettono di condurre un’esistenza tranquilla. fatti trovare disponibile il più possibile.Non sai quanta voglia ho ancora di rifarlo. Perciò ci conviene già da ora cominciare a predisporre i preparativi per la nostra nuova escursione nel bosco. Era tanto grande l'amore che in te alimentavi e nutrivi nei miei confronti e ti sentivi così fortemente orgogliosa di spargerlo ai quattro venti che davvero sembrava che tu avessi per me un'autentica idolatria. essendoci stata favorita anche dall'incipiente primavera. Ricordi? Tutt'intorno a noi. Che ne dici. Sì. Con immenso amore Il tuo amore Lettera n. ci è sembrato che il tempo avesse smesso di esistere per noi. al mio prossimo rientro. la quale è la mite stagione che vede gli uccelli rincorrersi festosamente per i campi fioriti e dedicarsi ai loro prolifici amori. per cui ci è parso proprio che esso si fosse dissolto nel nulla. Ci siamo accorti che esso stava facendo spazientire i nostri due spiriti frementi che ora anelavano a fondersi in modo incantevole nel folle parossismo del più travolgente degli amori. comunque non posso esimermi dal renderti edotta di tutti i miei pensieri e le mie impressioni che hanno te come loro punto di riferimento. in quel momento. così. In dolce attesa Il tuo amore Lettera n. come per rendere più duratura la paradisiaca euforia dei nostri sensi.

ignara che con la tua sparizione mi avresti squarciato il cuore. per cui ora essa appare molto confusa e più incerta che mai nel credere che la tua strombazzata passione sia stata del tutto genuina e sincera! Comunque. Quanto al mio cuore. Sei apparsa nella mia vita. inoltre. se non posso evitare tale mia tragedia.ogni sorta. nel modo più categorico non intende farsi annegare miseramente nel più profondo oblio. per ironia della sorte. per cui essi hanno cessato di sorridere e di sognare. Invece ti sei voluta allontanare. adesso mi vado chiedendo dentro di me: Era autentico il tuo amore? In verità. la malinconia più nera. Ma poi. a un tratto il giorno si è abbuiato intorno a me. . Esse mi giungevano sempre con mio sommo gradimento. hanno cominciato a versare lacrime senza fine d'indicibile amarezza. incrollabile ed eterno. ti sei sottratta ai miei occhi attoniti. a tale domanda. ero pronto a farti cullare nell'incanto dei miei baci. sei svanita nel nulla. mi esaltavano lo spirito. 27 Mio stupendo amore. Perciò vedi tu e decidi nel modo che più ti aggrada. senza degnarmi nemmeno di un saluto. non mi resta altro da fare che piangere la mia sventura e struggermi per il dolore! T’invito a tornare da me. al contrario. grazioso amore mio! Il tuo amore Lettera n. la tristezza più struggente. mi trasformavano in un uomo baciato dalla fortuna. Ero disposto a coltivare intensamente l'uno e l'altra. se il parlarmene dovesse risultarti un fatto increscioso o quanto meno per niente di tuo gradimento! Stammi bene! Il tuo amore Lettera n. per cui nella mia anima regnano l'angoscia più cupa. Per la qual cosa. Perché mai? Il motivo è molto semplice. essendo stato preso dal timore di non poterti più amare. mi prodigavi senza alcuna parsimonia le tue cure e le tue attenzioni che mi pervenivano insieme alle tue calde effusioni amorose. Avrei voluto farti sognare nel riverbero incantevole dei miei versi ammalianti che sapientemente sanno alleviare le angosce di chi è stato privato dal destino delle gioie dell'amore. essendo stato vissuto da me tutto pregno di ardori focosi e scatenati. perciò. visto che non vorrei scompigliarti la vita. 28 Carissima amata mia. nella magia delle mie carezze. infine sei scomparsa. intanto che mi dissolvo impotente nella mia disperazione. Esso. mi estasiavano l'animo. martoriando e distruggendo senza mostrare alcuna pietà. simile ad una meteora: dopo averla inondata di un bagliore consolatore breve e fugace ed avervi lasciato con grazia la sua scia indelebile d'amore e di passione. quasi come se tu fossi stata inghiottita dalle viscere della terra. è bastato un banale dissapore per trasformare all'improvviso in un vero colosso d'argilla quello che io avevo sempre creduto un amore cieco ed immenso. Ora tu rappresenti il più caro dei miei ricordi. Ma. completamente turbato e costernato. la verità è soltanto in te stessa e non so fino a che punto saresti disposta a raccontarmela interamente. esso è piombato in una sorta di malinconia che lo va turbando ed inquietando. la mia mente viene assalita vorticosamente da un roteare di forti timori e d’imperversanti dubbi.

Inoltre. come lo stesso avrei senz'altro rinunciato per te ad ogni mia intima esigenza. quella che pochi istanti prima poteva considerarsi senz’altro una vita felicemente serena. naturalmente) che avevo perso ogni stima ed ogni fiducia verso di te. che cosa mi è capitato. Davanti agli occhi miei. Ma fortunatamente l’armonia ha continuato a rimanere tra noi due. eri perfino divenuta. scaturito da accuse immaginarie e perciò destituite di ogni fondamento. poiché all'improvviso ho cominciato ad avvertire in me un’infinità di sensazioni terribili e raggelanti. Eppure ero convinto che tale mia decisione vi avrebbe creato un vuoto quanto mai incolmabile. 30 . pur di continuare a godere i tuoi sospiri amorosi. Il tuo amore Lettera n. per questo generosamente m'illeggiadrivi la vita e in pari tempo mi colorivi i sogni e le speranze. oltre che suscitarvi una sofferenza senza pari. 29 Mio degno amore. ti abbraccio e ti bacio. il mio tentativo non è andato in porto. Sommamente contrito. buio e catastrofico. anzi. per un attimo ho deciso di farti uscire per sempre dalla mia vita che intravedevo ormai delusa dal tuo comportamento. come non mi era mai successo. alla fine ho assistito alla caduta delle sue stelle che mi crollavano addosso apocalittiche e vertiginose. per fortuna. fino a sconvolgermi del tutto. Né ho potuto dispensarmi dall'orrore che andavo avvertendo dentro di me. non ti voglio nascondere che è stato esattamente così. pur di appagare appieno i tuoi desideri. vi avrebbe fatto dilagare una monotonia accasciante che non avrebbe esitato a distruggere e ad annientare la mia personalità. Ad ogni modo. non trovo difficoltà a raccontarti ogni cosa e ad elencarti tutte le sgradevoli sensazioni che mi sono provenute dal solo pensiero di aver messo in atto il mio insensato progetto. spero che tu riesca a capire quanto sia grande il mio amore per te e quale pazzia sarei io disposto a fare per te! Baciandoti ed accarezzandoti Il tuo amore Lettera n. Era da un mese (a torto. la stella più fulgida del mio universo interiore. oltretutto. non appena ho pensato di aver già dato attuazione al mio folle divisamento.Tu per me rappresentavi la cosa più bella e più sacra di questo mondo. Il motivo che mi ha spinto a tanto? Ebbene. valevi molto di più della mia stessa esistenza. al solo pensiero di lasciarti! Un proposito. lo stesso armonico universo immediatamente è cominciato a trasformarsi in un ammasso informe. scusami. se ho tentato di dimenticarti. Ero disposto a privarmi anche dell'ultimo boccone del mio ossigeno vitale. In conseguenza di ciò. come se volessero annientarmi sia nel corpo che nello spirito. Infine avrei ciecamente acconsentito a diventare un autentico rottame in balia dei prepotenti marosi. intanto che la mia realtà sprofondava in un baratro che arrecava alla mia anima depressa e spaurita un delirio che si presentava del tutto privo di un roseo futuro! Ecco. per fatti che non sto qui a citarti. un poco alla volta. pur di vedere fuse insieme la tua e la mia esistenza! Dopo ciò che ti ho dichiarato. amore mio. Neppure i patemi e gli affanni si sono voluti astenere dall'abbattersi poco dopo sul mio io esistenziale.

i quali si sono messi subito a tumultuare vertiginosamente nel vortice della passione. vibra di un trepido amore. Dal canto suo. Ricordo che all’inizio i nostri sguardi procaci e i nostri baci ardenti. s’intrecciando e si fondevano in una beatifica atmosfera che era stata creata per noi dall'irrefrenabile concupiscenza. mentre naviga speditamente nella mia direzione. rendendosi complice della nostra passione! Ora attendo con impazienza il nostro prossimo rapporto sessuale. tra essi. venivano escogitati e messi in atto dalla nostra voluttà scatenata per rendere più piacevole il nostro rapporto sessuale. Comunque. 31 Donna meravigliosa. ti faccio pervenire il mio abbraccio caloroso. quelli che già riescono ad accedere in me una brama irrefrenabile di ritrovarmi quanto prima nella morsa premurosa delle tue cure amorose per diventare la vittima compiaciuta della tua voluttà scatenata. seminando l'alcova di lussuria. è esplosa tra noi due la calda passione amorosa. Essi. . io vado avvertendo nel mio animo delle sensazioni molto gradevoli. amore mio. perché ho tanta voglia di rivivere insieme con te la stessa intensità passionale vissuta la volta scorsa. mentre tutto inebriato t'immagino elargirmi le tue tenerezze che senza meno sapranno condurmi nella gioiosa ebbrezza della più disinibita delle passioni. nell'attesa che vengano ad instaurarsi fra noi due quei rapporti che faranno assaporare ad entrambi la gioia più grande. indomiti nel loro impeto trasgressivo. Essa è risultata fin dall'inizio un vulcano capriccioso in piena fase eruttiva che però non rigurgitava all'esterno gas e cenere. al pensiero che presto tu ti legherai a me per programmare insieme le nostre estasi da sogno. hanno fatto da degno preludio alla vasta gamma di giochi amorosi. il mio spirito ribolle di ardente bramosia. in quella circostanza. In attesa del nostro primo incontro amoroso che mi auguro tu desideri quanto me. Il mio cuore. ugualmente riesce a meraviglia a far brulicare la mia mente di mille progetti suggestivi. come sai. mentre i nostri spiriti. All'istante si è scatenata dentro di noi in modo incontrollabile l'irruenta tempesta dei sensi. già esaltati a dismisura. pur peccando di orgoglio ed estrinsecando una certa fierezza giunonica. Anche il mio genio non fa che decantare la tua abbagliante bellezza di seducente femminilità. bensì andava inondando il nostro talamo nuziale sia di baci e carezze sia di gemiti e sospiri. si appagavano di un piacere senza fine che proveniva loro copioso dalla fantastica ridda dei nostri sensi surriscaldati. oppure magma e lapilli. Essa. I nostri corpi s'imbattevano continuamente in sensazioni gradevoli e sovrumane. Intanto che si avvicina l'estasiante fusione delle nostre due anime. Né mancano. i miei sensi già esultano al fuoco della tua passione che essi oramai intravedono sul lontano orizzonte. sia gli uni che gli altri. intanto che scorrazzavano ed impazzavano folli e lascivi nei nostri due corpi fremebondi. invece.Mia cara amata. anche il giorno precedente la mia partenza che è avvenuta giovedì scorso. Infiniti baci ed abbracci Il tuo amore Lettera n.

sei tanto giovane e bella. Quanto al tuo portamento che è espressione di eleganza. è stato per me un vero prodigio. ti ho vista entrare in camera mia. se ad un tratto sei entrata a far parte della mia vita. Né io mi sono opposto alla tua irresistibile seduzione. m'invitano a baciarle e a suggervi estasiato il nettare dell'amore. È stato come se da parte tua si operasse in me un autentico travaso di mille strane sensazioni che hanno iniziato ad inondarmi l'intero corpo. Ad un tratto. travolgente e passionale che mi ha dato modo di amarti come non avrei mai osato nella mia esistenza reale. la sola che sa condurmi divinamente e con grazia al mio intenso godimento sia fisico che spirituale. intanto che mi ubriachi e mi frastorni l'esistenza.Il tuo amore Lettera n. alla quale mi sono donato con tutto l'ardore. la notte scorsa è stata una delle più belle perché l'ho trascorsa beatamente insieme con te in un clima incantato di sospiri e di dolcezze. mio candido fiorellino! Speranzoso e fiducioso Il tuo amore Lettera n. davvero mi si manifestava elettrizzante ed incantatore. È stato un sogno incantevole. Così mi sono ritrovato con il tuo corpo che era avvinto al mio. proprio come un'edera al suo albero. Le tue forme aggraziate fanno esultare i miei occhi che attoniti si sono ritrovati a godere della dolce visione del tuo avvenente corpo: esso sa solo offrire di sé uno spettacolo meraviglioso di armonia e di fragranza. Perciò t'invito caldamente a fartene una ragione che assolutamente non puoi vietare ad un poeta d'innamorarsi e d'amare. 32 Mio prezioso gioiello. quindi. m'invitavi ad incalzare. Allora ho incominciato a riempirti il corpo d'infiniti baci ardenti e di lascive carezze che ti raggiungevano in ogni parte e ti trasmettevano con delizia degli attimi interminabili di paradisiache sensazioni. Per questo ti bramo come nessun'altra persona esistente in questo mondo. in questo modo sei riuscita a provocare un magico effetto nelle mie frementi membra. anche quando sospetti che sei tu la sua amata nella realtà virtuale. anzi. esso mi riempie di passione e mi fa tanto desiderare di stringerti tra le mie braccia. Inoltre. siccome mi ecciti e mi conturbi in modo meraviglioso. invece. Nel frattempo i nostri sensi si . siccome l'amore è l'unica vera forza della sua ispirazione. mi getti in pasto ad una lussuria scatenata che mi fa osare i più inconfessabili propositi da realizzare insieme con te. Tu non puoi. ti sei introdotta felinamente nel mio tiepido letto. in quel sublime momento. dopo esserti denudata del tutto. sei vivace ed intelligente. Esse così si sono messe a dispensarmi con dovizia la soavità del tuo amore che. Amami anche tu. vietarmi di rivolgere a te i miei reconditi pensieri e far scaturire dal tuo corpo la mia intima eccitazione. Lì. Le tue labbra sensuali. 33 Insuperabile amore mio. Tu assentivi compiaciuta. dove ti attendeva con impazienza la mia lussuriosa passione. poiché volevi sentire più eccitanti dentro il tuo corpo i miei assalti bramosi.

oltre ad avere due turgidi capezzoli favolosi. lo sentirei infine esplodere in beati fremiti di piacere. Ne farei uno ogni notte. posso dire che si presenta bianco-ambrato e ben formato. Quanto al tuo meraviglioso seno. con la loro ineguagliabile magia si apprestano a trasmettermi un’incontenibile voglia di asservirle al più presto al mio ingordo estro amoroso. se all'inizio mi stupisce e trascina la mia esistenza in una beata contemplazione di te.davano a scorrazzare furiosi lungo quegli ameni sentieri che sapevano solo far rotta per il dilettevole vortice del nostro ingordo desiderio. dopo aver accettato acquiescente e consenziente i miei tocchi benefici. i tuoi begli occhi seduttori diventano molto maliardi e quasi mi travolgono. esso fa nascere in me celati propositi di lussuria. Quando infine tutto sbalordito passo in rassegna ogni parte del tuo corpo meraviglioso. Solo a guardarlo. Sfiorandolo per lungo tempo con le mie mani molto esperte e ricorrendo poi con maestria a giochi amorosi d'altro genere che non ti costa immaginare. Perciò vorrei tanto che esse si fondessero con le mie. fino a quando non è riuscita a colmarla d'intenso brio e di calore. carnose e sensuali come sono. Soltanto in questo modo io vedrei prima dipartirsi forte da esse e poi raggiungere le mie membra l'estasiante euforia dei sensi che da noi viene sempre scorta sgorgare irruenta ed incontenibile dai nostri amplessi veementi! Sicuro che sarai lieta di sapere che cosa penso io di te. 34 Graziosa amata mia. ti faccio pervenire anche il mio più caloroso abbraccio. Però mi riesce assai arduo frenarmi e votarmi alla moderazione davanti alle tue graziose nudità che sono da considerarsi divinamente impeccabili e rappresentano inoltre il sacro tempio dove tu custodisci gelosamente i tesori della tua femminilità. subito dopo me la ravviva e me la fa pure esultare. Così abbiamo vissuto insieme il delirio della passione che ci ha travolti e ci ha esaltati. di questi sogni fantastici! In preda alla tua passione Il tuo amore Lettera n. così vi attingerei senza sosta la dolce panacea dell'amore. insieme al mio giudizio espresso nei tuoi riguardi. 35 . ma soprattutto le inonderei della mia insaziabile voluttà. la tua leggiadra bellezza. vengo a nutrire nei tuoi confronti ben altri carichi sentimenti. Per questo vengo continuamente preso di mira ed assalito da una irrefrenabile bramosia di possederle e di profanarle con ripetuti assalti voluttuosi. per cui vorrei tanto assediarlo e bersagliarlo con tenere carezze. facendoci scatenare entrambi sotto l'impulso della follia. amore mio. Essi ben presto mi si palesano dei desideri ardenti e sfrenati che vorrebbero fare di te l'oggetto del mio piacere. Invece le tue piccole labbra. Solo allora io mi sento interamente ribollire dentro di sovrumane sensazioni. passano ad innescare in me un’irrefrenabile passione. In quel momento. Il mio spirito comincia a brillare di una gioia indefinibile. Il tuo amore Lettera n. mentre il mio animo si va intensamente impregnando di dolce e gaia serenità. anzi.

Ti vorrei anche. Inoltre. per colpirti il cuore e raggiartelo di gioia con i miei strali amorosi. Ti vorrei infine per farti tuffare nell'ondeggiante mare del mio ardente amore. oltre che venire investita dal più tragico dei destini. 37 . Fiducioso che presto esaudirai i miei desideri. tu rappresenti per i miei occhi la luce che li proietta oltre le tenebre appartenenti all’arida barbarie. rappresenti per il mio spirito la forza che lo guida. accendendola di leggiadria e di grazia. mia cara! Da quando ti ho conosciuta. se io venissi a restare senza di te e se venissero a mancarmi il tuo sorriso e il tuo amore.Ciao. non esiterebbero a disperdermi nei lugubri abissi marini. a loro volta. È quanto avverrebbe di me. per sottoporti le labbra all'assalto furioso dei miei baci focosi. ma soprattutto ripongo in essi fiducioso ogni mia speranza! Lo so che tu già sei a conoscenza di tutto il mio immenso amore per te ed anche te ne bei. Con intensa devozione Il tuo amore Lettera n. i marosi. Come pure mi vedrei sbattuto ovunque dall'incalzante procella dei frenetici venti. per vederti infine godere nell'iridescente schiuma della mia sensualità. 36 Mia cara consorte. Puoi quindi immaginare che cosa mi succederebbe. non mi resta che farti pervenire un oceano di baci e un abbraccio senza fine. manifestandomi la loro furia vorace. se io venissi privato della tua compagnia! Sarei costretto a vivere in un mondo gelido e buio. Ma io ti vorrei per aprirti gli occhi a scenari d'incanto e d'intima dolcezza. per farti nuotare nelle acque ribollenti della mia passione. la mia esistenza diverrebbe un lungo e atroce martirio. verrei dilaniato da incubi che saprebbero solo svolgersi in un'orrida atmosfera minacciosa e tremenda. per porre le tue orecchie in condizione di ascoltare estasianti melodie. non faccio che pensare a te. li allieta e li seduce con sagace diplomazia. per farti dono di quella felicità vivibile solo in sogno. trasformandoti nella donna più felice del mondo. ma che anche riesce a calmare e a rasserenare la sua ansia fremente. Ma anche diverrei la vittima prescelta di ogni penosa circostanza. rappresenti per la mia vita quel sostegno stabile che non crolla e non si piega davanti a nessuna tempesta. per cui la ridda delle sventure comincerebbe a bersagliarmi a oltranza. rappresenti per i miei pensieri l'armonia che li concilia. Per questo volentieri offro loro il mio cuore. Il tuo ammiratore Lettera n. In più. dei quali mi vado nutrendo in ogni momento della mia esistenza. rappresenti per la mia anima il benefico tepore che la ravviva. per cospargerti il corpo di magiche sensazioni mai provate da te.

Se prima la tua passione sempre viva ed ardente m'infondeva di continuo molta gioia nel cuore. ne è stata la causa l’assenza del tuo fervido amore che non vi splendeva più. 38 Tenero amor mio. dal momento che lassù era venuta a mancare quella che per lei rappresentava una guida fidata. la tua morte mi ha reso il più sventurato della terra. Insomma. poiché per un senso di altruismo avevi voluto ad ogni costo che io venissi privato di ogni dolore. tenendomi ben celato quel terribile male che ogni giorno ti andava rodendo dentro e ti stava consumando poco alla volta. amore mio. risultando una tortura al tuo fragile corpo. Era appena trascorsa la prima metà di novembre che è da ritenersi senz’altro il più triste dei mesi. Subito dopo si è abbuiata l'intera mia esistenza. quella che tu sola eri capace di allietare. mi ha logorato in maniera irrimediabile l’intero sistema nervoso. È stato proprio allora che la mia pallida anima si è vista piombare nel buio più pesto. Ma da subito mi ero accorto che erano divenuti più caldi i tantissimi abbracci che ricevevo da te. tu rappresenti la primavera del mio spirito perché riesci ad infondergli continuamente le più sublimi sensazioni e in pari tempo gli procuri le più ineffabili tenerezze. mi ha condannato per sempre alla disperazione più insopportabile. quando la tua splendida stella si è staccato di colpo da un cielo che poteva soltanto mostrarsi rammaricato e commosso. Avevi fatto di tutto per nascondermi meglio l'intera tua pena che era tremenda e dolorosa. A rapirti alla vita è stato un male diagnosticato incurabile fin dal suo esordio. dopo l'avvilente squallore di una grama esistenza vi è venuta a regnare in modo orribile e tetro. ti do la mia parola che esso vi vivrà indistruttibile perché lotterò con ogni mezzo contro le insidie del tempo! Addio. poiché la tua felicità rende felice pure me! . smettendo di riscaldarla. amore mio! Che la pace ti accompagni per l’eternità! Distrutto nel cuore e nella mente Il tuo amore Lettera n. Tu già tribolavi da diversi lunghi mesi. e sii sempre felice. Ogni giorno non faccio altro che rammentare la tua sventura e la mia sofferenza. facendolo sempre ritrovare al settimo cielo della felicità! Te ne sono grato. come pure trovavo i molti tuoi baci più veementi e più focosi di quelli di prima. i tuoi abbracci calorosi rappresentano per me ciò che per la campagna risultano i solenni svolazzi delle maestose farfalle. Perciò ora vivo solo di amari e dolorosi ricordi che peggiorano ancora di più la mia situazione.Infelice amore mio. i tuoi sospiri d'amore rappresentano per me ciò che per la campagna si dimostrano in ogni istante gli olezzanti fiori variopinti. tu per me sei identica alla primavera: com’essa mette in festa l'intera campagna così tu vieni ad allietare tutta la mia persona e doni al mio cuore un piacevole sapore d'intima giocondità. In questo modo volevi far passare inosservato quel male implacabile che ti aveva colpita e che poco alla volta ti distruggeva senza la minima pietà. Ma ora sappi che il tuo caro ricordo rimarrà per sempre nella mia mente bellissimo ed intatto. anzi. I tuoi caldi baci rappresentano per me ciò che per la campagna sono i gorgheggi degli uccelli. così tutto all'improvviso ti ha tolta alla vista del mio gaio spirito che si mostrava molto innamorato di te.

come pure la vai accendendo in modo alquanto inusitato. più ribelle e preponderante. adorabile amore mio. gli proviene sempre quell'ardore intraprendente che lo fa reagire e scatenare senza freno attraverso i caldi sentieri della tua anima passionale. poiché nel mondo non c'è nessuna forza che possa frenarla in qualche modo. visto che mi riempi l’animo di favolosi tesori! Un abbraccio e un bacio intensamente ardenti Il tuo amore Lettera n. fino a quando ti sarà possibile. se mi ritrovassi a vivere a molta distanza da te. quando vengono conquistati dalla malinconia. Infine cerca di stare attenta perché il mio amore sincero trovi in te il massimo appagamento. Via via che vedo i miei giorni dileguarsi nel passato. invece. Ma soprattutto concedi agli stessi di farvi una scorta di gioia e di serenità il più possibilmente soddisfacente. avendo ricevuto da me l'involontario oltraggio che ti ha scombussolato tutta quanta l'esistenza? Vuoi davvero . oppure dovessi accorgermi di essere stato defraudato all'improvviso del tuo amore. io la vado vivendo nella mia intimità sempre più incisiva. 39 Amica mia del cuore. Grazie a quella passione che in te covi ed alimenti. mi vedrei inoltre annientato nel fisico e nello spirito! Perciò. Dai tuoi palpiti amorosi. la quale si è proposta come obiettivo il proprio completo soddisfacimento tanto fisico quanto spirituale. io mi sentirei completamente distrutto e senza speranze. Se per mia somma sventura un fatto del genere dovesse accadere per qualche motivo. dato che finiscono tutti quanti per risultare vani. eccomi di nuovo a te. prestandoti assai generosamente a fargli da tutela e da guida in quella sua vorticosa ricerca. quando si presenta in loro penoso. vuoi tu forse estromettermi per sempre dall'interessante tua vita. amore mio. Invano m'industrio con vari espedienti per domarla. così essi vi disperderanno lo sconforto. Ti ringrazio per tutto quello che fai per me. consenti ai miei pensieri di rispecchiarsi nella luce della tua nobilissima anima. visto che per opera tua essa nasce ogni volta molto prorompente e furiosa. resta sempre con me e permetti ai miei desideri di concretizzarsi pienamente sia con te che dentro di te. Tu sai già che non potrà mai esserci posto nel mio cuore per nessuna altra donna perché esso intende appagarsi solo di te e del tuo amore. il mio spirito riesce benissimo ad infiammarsi e ad esplodere in un intenso e vivo amore che lo inebria e lo innalza alle vette dell'esaltazione. Sì. Tu sola puoi chetarla e rabbonirla senza sforzo alcuno. Perciò fare da parte mia dei tentativi in tal senso di sicuro serve a ben poco.Un abbraccio intenso e infinito Il tuo amore Lettera n. 40 Grazioso amore mio. siccome vi vengo spinto anche quest'oggi da una furia passionale che non riesco più a placare e ad arginare dentro di me. Ecco perché sono sicuro che per me sarebbe terribile.

saresti bersagliata di continuo da terrificanti sensi di colpa. 41 Superbo amore mio. trasformeresti la mia vita in un dramma senza speranza molto atroce e inaudito. già mi si delinea davanti tetra. oltre che delle crudeli amarezze. pur considerati sia nella loro vastità infinita che nel loro moto burrascoso. compresi il sole e la luna. di restare per sempre con me e di non ritenere un contrasto insanabile. arrecheresti al mio cuore un tormento senza precedenti. dal quale si leverebbero agghiaccianti i lamenti di un'angosciante disperazione. si limitino ad un risentimento trascurabile e temporaneo. Analoga sorte accadrebbe al mio cuore sventurato. non possono dispensarsi dal loro atto di sottomissione e di riverenza. Perfino gl’incommensurabili oceani. oltre che al tuo disprezzo severo ed inappellabile? Spero che la tua collera. non lasciarmi tutto solo a piangere per il mio dolore perché. burrascosa e tremenda. condanneresti la mia anima ad un macabro inferno. amore mio. anzi. Né la misera mia esistenza trascorrerebbe il suo tempo in modo diverso dalla tua. dolce mio tesoro! Un bacio speciale Il tuo amore Lettera n. al tuo confronto devono umilmente inchinarsi e riconoscere la tua superiorità. la tempesta da cui sei stata investita unicamente a causa mia. quanto a splendore e bellezza. Allo stesso modo i paesaggi naturali. alla tua deprimente noncuranza. oltre che del suicidio forzato del sentimento e dell'intelletto. . dopo essere stati paragonati al tuo fulgore. farebbero di tutto. lacustri e vallivi. mai e poi mai ti farebbe cedere incautamente ad un'ira meschina ed inflessibile. ma soprattutto vi si andrebbero ammassando sempre di più ingenti ambasce costernanti. ahimè. come pure il tuo proposito di smettere di considerarmi il tuo amore insostituibile. Io t'imploro. oltre che una circostanza sgradevole e irreparabile. con le sue fosche tinte. Invece ti esorto a pensare che ci stanno aspettando tantissimi giorni beati che erediteremo molto presto dal nostro reciproco amore. con animo insensibile e crudele. Perciò. Sì. senza rivelarsi cinicamente un atto di pesante rivalsa! Se invece la tua reazione dovesse. se procedo ad un raffronto.condannarmi. per cui sono certo che essa ti consiglierà anche stavolta di concedermi il tuo perdono. Essa traumatizzerà e sopprimerà il mio spirito ormai depresso che solamente vuol decantare con i versi della sua poesia tanto le tue muliebri virtù quanto la tua genuina bellezza! Lascia che la tua anima ritorni a sintonizzarsi con la mia. Ma verrebbe pure sopraffatta dal collasso di ogni energia sia fisica che spirituale. non impormi barbaramente questa prospettiva infernale che. dai quali non posso estromettere quelli campestri. Essi non smetterebbero mai più di tormentarti l'esistenza. rovinando spaventosamente nel più assoluto spegnimento del proprio io volitivo. mia diletta. appaiono meno imponenti del tuo aspetto maestoso. pur mostrandosi molto superbi con le loro cime innevate. quella che è usa a campeggiare in tutte le tue decisioni. A maggior ragione. siccome anch'essa si vedrebbe trarre con forza nel baratro del tormento e dell'accidia. fiamma del mio amore. pur di relegartela per sempre nel rimorso più esacerbante. Ma nel mio intimo avverto che la tua nobiltà d'animo. risultare un duro atto irreversibile. devono prostrarsi ai tuoi piedi e rendere omaggio sincero all’incanto delle tue forme. i monti. vedrai che ci giungeranno tra infiniti sospiri gioiosi e molteplici intense emozioni che di sicuro ci regaleranno degli incredibili momenti di travolgente passionalità. tutti gli astri del cielo. se davvero tu lo facessi.

fosse ella anche la donna più bella del mondo! Oramai ho consacrato a te il mio amore e tu sola hai il diritto di godere appieno di esso. gl’inestimabili tesori d’arte devono smettere di ritenersi gli unici capolavori dell’ingegno. senza divenire la vittima di un forte rimorso e senza anche ritenermi un adultero infedele. soltanto così potremo cominciare ad esprimerci in modo favoloso l'intero nostro amore. come pure lo vedrei accasciarsi nella più cupa malinconia. da quando sei diventata l'amica mia del cuore. ti assicuro che sarà molto più facile che precipiti il mondo oppure crollino le stelle. Il mio amore per te è tanto grande quanto lo è l'immenso universo. quasi come per prodigio. anziché io possa infrangere quanto ti ho giurato. Perciò. quest'oggi ti faccio questo solenne giuramento: mai e poi mai riuscirà qualcun'altra a costringermi a tradirti. mi sentirei invece precipitare in un nulla sconfinato e tenebroso. che già fa parte di te. Ugualmente. mia cara compagna fedele! Una coppa di baci Il tuo amore Lettera n. di sicuro non sopravvivrei a te. così sentiresti come il mio cuore palpita e vibra di commozione. anche quelle più insigni ed egregie. Analoga sorte subirebbe il mio cuore che si vedrebbe scaraventare nel profondo e gelido baratro dove tutti i deliziosi pensieri dell'amore cadono nell’oblio. io ho iniziato a sentire tutta la mia esistenza come un qualcosa di vivo e di caloroso. Se tu dovessi venire a mancarmi. oltre che raccoglierne i frutti migliori. Solo in questo modo ridivento spensierato e mi trasferisco all'istante nel mondo meraviglioso della serenità e della gioia. . siccome ci sei tu a farli apparire meno artistici e rinomati. Da parte mia. Io ti garantisco che mai potrei tradirti con nessun'altra donna. amore mio! Un intenso bacione Il tuo amore Lettera n. Per questo attendo con ansia quel giorno in cui entrambi beati potremo avere una nostra dimora e potremo formarci pure una nostra famiglia. 43 Mio angelo benedetto. ne escono alquanto ridimensionate. apprenderesti come il mio spirito si accende e si entusiasma. il mio amore per te è così ardente come lo è la viva fiamma del fuoco. senza provare alcuna vergogna di me stesso. Ecco come ti ritengo. Perfino il mio animo perderebbe la sua abituale forza di volontà. come pure puoi farne qualunque cosa desideri.Sempre raffrontandoli con essi. vorrei farti stare in me ogniqualvolta io penso a te. Se qualche penoso pensiero in quel momento mi opprime. dolce mio fiorellino. le opere letterarie. 42 Dolce e caro mio tesoro. Perciò desidero sempre tenerti ben stretta tra le mie braccia per succhiare dalle tue labbra l'intero inestinguibile ardore che ogni momento sgorga copioso e sublime dal tuo spirito passionale! Stammi bene. Per questo il mio amore. al solo tuo ricordo. all'improvviso lo vedo allora abbandonarmi e scomparire. che mi vai abitualmente concedendo le tue grazie. devi renderti conto che. il mio amore per te è così limpido come lo è la fonte di un ruscello. se paragonate al tuo prestigio nella sua fulgida manifestazione. per cui esso non potrebbe evitare di provare il suo schianto mortale.

44 Amabilissima amica mia. esso va producendo dentro di me una strana emozione. Quando tu mi palesi il tuo amore. le quali apportano un dolce clima di serenità e di festa al suo spirito. largisce all'orecchio di chi è intento ad ascoltarti magiche e soavi note di una musica emozionante. Posso affermare che soltanto rare volte essi si sono essi mostrati sereni. per cui riesci bene a produrre nel loro animo grande disgelo e conforto. La tua graziosa voce. ti amo con tutto me stesso. in più sento vibrare in me un cuore più fiducioso. Ti dimostri un’infaticabile e provetta creatrice di magistrali siti on-line. anzi ogni volta rinnovato con maggiore ardore. Se ci rifletto bene. dal momento che nel loro tragitto tortuoso hanno conosciuto anche non pochi momenti difficili e burrascosi. Inoltre. oltre che buonumore ed ilarità. più ti rallegri e ti rassereni nella tua interiorità. Un abbraccio affettuoso da chi ti ritiene la sua migliore amica. ma io te lo voglio ripetere all'infinito e con un calore dell'animo sempre più intenso. Il tuo amore Lettera n. Ma anche c’è in te il meglio di ciò che ogni uomo possa davvero desiderare dalla propria compagna con cui intende spartirsi non soltanto le gioie ma soprattutto i dolori. come pure mi va trasformando egregiamente in una particolare creatura amorevole e trepidante che va ogni attimo . ma anche per accoglierti come la stella preminente di tutto il mio universo emotivo e passionale. più si alimenta in te l'inestinguibile fiamma della frenetica passione. quando percorrevo con un cuore trepido i tanti ignoti sentieri della mia contrastata vita. non esiterei per niente a chiedere la tua mano per incoronarti regina della mia modesta casa. Se le nostre vite non fossero entrambe già ferreamente assoggettate ai vincoli del matrimonio. La mia grande convinzione è che tu più mi senti dichiararti il mio amore. Lo so che lo sai perché già te l'ho detto tantissime altre volte. che ha un accento accattivante e rivela un timbro assai caldo e colorito. amore mio diletto. tutto prorompente di felicità. per cui vai trasformando in mirabili pagine web le nobili creazioni di tanti poeti e scrittori che ricorrono a te per essere pubblicati sul tuo sito. sebbene sia sfiduciato ed abbattuto. Oggi rappresenti un tiepido raggio di sole per tutti quanti coloro che vengono a trovarsi in talune circostanze avverse e glaciali. 45 Gioia dei miei pensieri. non mi è mai capitato d'incontrare una donna più simpatica e neppure più gioviale di te durante la mia trascorsa esistenza. anch'io provo intimamente una delizia ineffabile. e non farti mai assalire da dubbi riguardanti la mia fedeltà verso di te! Carezze e baci Il tuo amore Lettera n.continuerà ad essere tuo in maniera esclusiva fino alla consumazione dei miei anni avvenire! Sii serena. lo avverto insolitamente invaso da un sentimento amoroso che mi spinge ad essere più buono e più affettuoso.

va suscitando in me un senso insopprimibile di profonda malinconia. questo mio noioso e interminabile viaggio lo stesso non può che risultarmi triste. visto che esso mi allontana sempre più da te. senza smettere un attimo e con la massima dedizione. lasciandoti mio malgrado abbandonata a te stessa e in preda ad un supplizio che non si può descrivere. subito comincio a darmi a quei miei tanti ricordi che non possono fare altro che condurmi a te. Perciò tieni bene in mente che l'essermi separato da te comincia a costarmi una sofferenza indicibile. pur di dimenticare lo strazio che mi proviene dal tragitto torturatore. tutto mi accenderò per te di un orgoglio smisurato. Quindi. fino a quando il sole radioso resterà immoto a splendere nel cielo di giorno e non cesseranno tanto la bionda luna quanto le luccicanti stelle di offrirci la loro incantevole compagnia di notte! Ti amo. E poi come potrei io trovarlo piacevole. mostrandosi essi figli della pura sincerità. poco alla volta. 46 Soave tesoro mio. mi è quasi parso di vedere il radioso e luminoso sole spegnersi tutt'intorno a me. Ti prometto che continuerò a farlo con venerazione grandissima. siccome vengo frustato da una pena molto simile alla tua che sa solo tormentarmi e farmi sentire interiormente un vero condannato a morte. visto che ora mi ritrovo a rimuginare sul fatto che sono dovuto partire. Ad ogni modo. come se essi fossero diventati i miei inseparabili compagni. per un periodo di tempo che sarà molto lungo e straziante. nello stesso tempo. dovrò fare a meno di assaporare l'impeto infuocato dei tuoi ardenti baci e tutte quelle delizie che possono solo provenirmi dal tuo amore . mentre un'atmosfera gelida ed oppressiva mi ha cacciato senza pietà in un colossale scoramento che ancora avverto dentro di me assurdo e deprimente. tesoro mio! Un tenero bacio Il tuo amore Lettera n. già immagino la mia mano fremente che accarezza il tuo viso e ti sfiora piano i ricci e morbidi capelli. al pensiero che ci vorrà ancora parecchio tempo.godendo del suo giubilo interiore. come i tuoi occhi mi hanno parlato espressamente. ma anche perché constato che già da tempo hanno smesso i tuoi abbracci di addolcirmi e le tue carezze di lenirmi lo schianto interiore. ti amo. Ora fremo e non mi do pace. privandomi senza scrupoli della tua cara compagnia. ti amo. Ma soprattutto rimpiango con stizza furiosa il fatto che. è ormai partito questo odioso treno che crudelmente mi porta via da te e. Perciò seguiterò ad amarti come ti amo ora. badando a dimostrarti al meglio il mio fervido amore. Allora. Ricordo ancora adesso. se durante la partenza ti ho lasciata tutta sola. con due grosse lacrime che ti luccicavano negli occhi e con una fitta dolorosa che ti pungeva nel cuore? Esso continua a risultarmi tremendo perché lungo il percorso mi accompagnano l'amarezza e lo sconforto. mentre ci separavamo alla stazione afflitti e sconsolati. frattanto un'ambascia immensa e terribile mi rende questo assurdo viaggio sempre di più un calvario atroce ed insopportabile. immergendo il mio animo afflitto ed accasciato in una grande disperazione mai conosciuta in precedenza. piangenti mi hanno rivelato quanto tu fossi addolorata nel vedermi andare via da te! Né io mi ritrovo in uno stato diverso. prima che io possa scorgere di nuovo sul tuo volto quel sorriso che rappresenta il sostegno della mia gioia. ma poi io la seguo nell'atto che prende la tua e te la stringe forte con calore e tenerezza. tutto estasiato. Ad un tratto.

Tutti i miei pensieri sono per te e vivono di te! Arrivederci a presto. essendo divenuto preda di una fiaccante malinconia. Comunque. è mia intima convinzione che. per i motivi familiari che conosci. farà palpitare forte i nostri due cuori incantati e renderà i nostri abbracci più calorosi e appassionati. già dopo appena pochi mesi che ero rimasto in balia del tuo insuperabile amore. Dopo vedrai. Allora spauriti mi si agitano nella mente i pensieri. procurando al mio cuore un certo dolce trambusto. amore mio! Il tuo amore Lettera n. per questo avrei scommesso che mai nessuno sulla terra sarebbe potuto vantarsi di gestire dentro di sé una felicità che fosse più grande di quella mia. Il solo scioccante pensiero di essere lontano da te comincia a mettermi addosso un'agitazione incredibile. 47 Mia premurosa fatina.passionale. che ci sarà ad attenderci un amore assai diverso. tra noi due l'amore diventerà ancora più bello e più gustoso di prima. Viene a farmi provare la terribile sensazione di trovarmi tutto solo in mezzo ad un oceano. da cui mi provengono soltanto tanta angoscia e pessimismo. Ma anche sono bastati appena pochi giorni di lontananza da te. mentre il mio turbato animo pare che s’immerga in una massa cupa ed informe. a mettermi di fronte alla nuova cruda realtà: essi iniziano già a produrre in me inesorabilmente il temuto effetto opposto che comincia ora a turbare la mia sfera intellettiva. 48 . mentre i nostri baci si riveleranno colmi di soave bramosia e di voluttà mai provate! Con me e in me sarai per sempre. Né si comporta in maniera differente il mio spirito. La sentivo soprattutto. io potevo ritenermi l'uomo più beato del nostro mondo. nonché mi priva di serenità e mi fa perdere all'istante l'equilibrio psichico. quando la buona sorte ci permetterà di vivere e godere insieme di nuovo. il quale ci permetterà di assaporare il gaudio più fantastico. dove mi tocca fare i conti con i suoi orridi marosi che vogliono ad ogni costo farmi annegare e morire. mentre inondava di gioia l'incredulo mio spirito in preda al suo godimento. L'avvertivo con esultanza. Esso brucia già adesso d'incontenibile passione i nostri cuori disperati che in questi giorni si mostrano frementi e senza pace. Questo è tutto ciò che provo. siccome l'odierna lontananza ci sta facendo desiderare con un insolito ardore. specialmente quando penso che potresti anche venirmi a mancare per sempre e che io non potrei mai più trasmetterti ogni giorno l'intero mio amore che per te trabocca dal mio cuore ardente ed intenso. amore mio! Un calorosissimo abbraccio Il tuo amore Lettera n. gioiello mio prezioso. quello che accanto a te s'infiamma e si scatena e che ora invece si mostra demoralizzato ed accasciato. mia cara. mentre da tutti i pori mi sprizzava abbondante e mi si agitava nell'animo travolgente e meravigliosa.

49 Amore mio prezioso. esse dopo badavano a fondersi in preda al desiderio. ma anche atrofizzano la vitalità dello spirito. Solo allora ti sentiresti tranquilla e sicura. ma soprattutto rispettoso del tuo bel corpo che. siccome avresti davanti un essere mansueto senza più neppure un grammo della sua virilità. che già le nostre labbra si erano congiunte. Tra l'ebbrezza dei sensi e il gaudio dello spirito. a un tratto l'impulso mi spinse a stringerti tra le braccia. Tu mi vorresti anche pronto a reprimere i numerosi miei sensi improntati a pura carnalità per darmi a prediligere quei soli sentimenti che puntano dritti all'inaridimento del cuore. visto che avverto in me un frenetico impulso che si rifiuta a ogni costo di sentirsi come inibito. l'estasi e la dolcezza di quel magico momento ci esaltavano il corpo e ci sublimavano l'anima. In verità in entrambi era nato un grande amore che già faceva bruciare i nostri cuori. Comunque sappi. Io ho bisogno di esplodere a tutto campo. amore mio. a discapito della mia focosa passionalità. Infatti. Anzi. Sottomettiti tu ai miei desideri. esso sferzava con i suoi marosi l'aspra costa rocciosa. dandosi ad arrembaggi di una folle lussuria. permettendo loro di assaggiare le gustose primizie di quella ghiotta raccolta che il destino ci aveva donato! . solo che non fu la schiuma ma la calda mia passione ad inondarti tutta con il suo immenso ardore. quello che ci demmo proprio in riva al mare. seppellendola interamente sotto una coltre di spuma. avvertimmo che in noi era cambiato qualcosa che ci faceva desiderare molto più di prima. nelle sue fattezze. fino a quando esso non venisse da me del tutto debellato. finché non ha pienamente raggiunto con il suo estro le sublimi e dolci vette del godimento sensuale. Perciò ti assicuro che giammai mi piegherò a tali principi innaturali perché essi nell'uomo non solo tendono a produrre la pace dei sensi. Quando poi venne a svanire quel mirabile incantesimo che era stato saturo d'indicibili effusioni. mi vorresti perfino intento a combattere il vulcano di sensualità che va ribollendo senza sosta dentro il mio corpo. gioia mia. per la felicità di entrambi! Un braccio e un bacio Il tuo amore Lettera n. si consumò così quel nostro intimo bacio. ricordi il nostro primo bacio. quando coltivo l'amore e lo vivo intensamente. ma se prima si erano cercate senza alcuno indugio.Caro amore mio. che davvero non riesco a comprendere e ad accettare queste assurde tue pretese che mi vorrebbero appunto ridotto ad un uomo interamente consacrato ad una castrazione masochista. Come se io fossi l'onda e tu la nuda roccia. dopo che in noi venne finalmente a cessare quel nostro iniziale pavido imbarazzo? Era un cupo giorno e il regno di Poseidone si mostrava agitato in modo insolito. esso desidera sfogarsi a tutto spiano. Neppure avemmo il tempo di rendercene conto. tu mi vorresti moderato ed equilibrato. vorresti che ti amassi solo con lo spirito. si presenta ai miei occhi impeccabile e seducente. Mi vorresti votato ad un amore esclusivamente platonico e per nulla sensuale. oramai protetta dai miei assalti vogliosi. nella nostra relazione amorosa.

ti presentavi ai miei occhi incantati con grazia leggiadra e con perfetta armonia di movimenti. Proprio allo stesso modo di quel lontano bel tempo. non ti davi per niente al risparmio ma mi ti offrivi molto generosamente. Esso. Anzi. senza alcuna fatica. gaiamente sorridi e gioisci. intendo far germinare nel tuo animo il godimento più pieno. . ha avuto modo di conoscere e ancor meno di vivere. Perciò nutro nei tuoi confronti una grande venerazione e vorrei averti vicina come compagna della vita. nella mia stupenda visione. nonché le mie dolcissime carezze. siccome oggi ricorre il tuo giorno genetliaco. ami vivere intensamente.Ricordalo anche tu e gioisci insieme con me. per la fiducia che riponi in me. Per questo nel passato. Pertanto ti prego di accettare gli splendidi miei auguri che il tuo sogno d'amore possa presto avverarsi! Auguri. non ha mai smesso di essere inebriante ed intenso. ha pure permesso al mio spirito di sperimentare sensazioni indicibili e sovrumane. oltre che esplosivo e coinvolgente. pur nei momenti più belli della sua esistenza. anche il tuo sguardo profondo e accattivante riusciva a calamitare nel modo migliore la mia attenzione. Voglio che nel tuo cuore venga a farsi sentire quella vera felicità che giammai altra donna. ha fatto sempre scatenare in tutto il mio corpo l'ebbrezza dei sensi. intanto che dedichi a me soltanto i tuoi sospiri amorosi. proprio come allora. Tu. sensibile e molto fine. ho visto la tua gaia giovinezza riemergere dai tuoi anni trascorsi incredibilmente smagliante e deliziosa. con le parole magiche di questa mia lettera elettrizzante e passionale. Sei una donna d'eccezione. Sì. come ben ricordo. ad un tratto ti ho scorta nitidamente giovane come una volta. mio dolce tesoro! Un abbraccio Il tuo amore Lettera n. nel mostrarmi con fierezza le tue nudità. 51 Mia delizia. nello stesso tempo. comunque. al cospetto della natura. sono esclusivamente riservati a te tutti i miei abbracci e i miei baci ardenti. anzi. tu hai ripreso a dispensarmi abbondantemente la tua passione amorosa ed hai iniziato ancora una volta a travolgere la mia assopita esistenza con il tuo amore irrompente. auguri. trovavo le tue forme mirabili e seducenti. in quegl’istanti andavi sprizzando ovunque il tuo ardore giovanile. constatavo che. come nessun'altra persona. tutta dolce e soave. che vorrei ricambiarti con la mia parte migliore. Grazie infine di cuore. Inoltre. mentre spandevi tutt'intorno i tuoi elettrizzanti sospiri. vorrei dedicarti tutti gli anni e i giorni miei per deliziarti la vita con il mio intenso amore. Da parte mia. 50 Mia carissima Musa. auguri! Teneramente Il tuo amore Lettera n.

ma che con sorpresa riscopro tempestoso e mai tramontato! Amore mio. giorno dopo giorno. dei quali a un tempo m'inebrio e mi esalto. addirittura a volte sospetti che non t'ami come il mio cuore ti va manifestando e soprattutto ti mostri terribilmente gelosa. vi hai versato dentro con prepotenza quanto fa parte della tua natura instabile. facendo faville in ogni nostro amplesso. come per magia. quello che in me si dimostrò sempre ingente ed inarrestabile. cioè le tue ansie e i tuoi timori. dentro di noi cominciarono ad esplodere i nostri sensi che già si mostravano in preda all'eccitazione e si sbizzarrivano caparbi. ricordi la nostra prima notte d’amore con tutti i suoi sviluppi amorosi che riuscì a trasformarci nei due esseri più beati del mondo? Già prima che l'alcova ci ospitasse compiaciuta. temi che un giorno io ti possa lasciare. i nostri corpi fremevano. anzi. essendo l'erotismo la mia specialità. Quando poi ci ritrovammo avvinghiati l'uno all'altra. valicando i confini della pura moderazione. Tu ti mostri particolarmente esperta nel dare fuoco e colorito alla tua intensa passione che ogni volta tu fai sbizzarrire senza inibizione. t'investo ogni volta con un turbinio di piacevoli estri amorosi che vengono ad infonderti l'assoluto piacere! Abbi fiducia in me. vedo ancora riaccendersi nel mio spirito guerresco l'antico furore.Adesso. come mi sei apparsa nella mia visione meravigliosa! Tenendoti sempre nei miei pensieri Il tuo amore Lettera n. Mi riferisco a quell'ardore con cui ho combattuto ogni volta le mie battaglie in alcove intime ed allettevoli. visto che mi provengono da te inesprimibili momenti di copiosa felicità. così ecciti a non finire il mio spirito focoso e appositamente lo inciti ai tanti giochi erotici. 53 Amore mio carissimo. . né ti dai alcun pensiero che possa anch'io aver bisogno di pace e di tanta serenità. nel quale è racchiusa la tua giovinezza. amore mio! Baci a più non posso Il tuo amore Lettera n. Né io. invece i nostri spiriti deliravano estasiati. i tuoi sospetti e le tue gelosie. mi si affacciano alla mente riverberi incandescenti di certi ricordi licenziosi. Mentre mi rivolgo a te. nelle quali eroicamente mi vidi costretto a fare grande strage di cuori. 52 Mia invidiabile creatura. in attesa che l'evento a lungo agognato da noi portasse gli uni e gli altri alla loro magica fusione. quasi io stessi rivivendo il tempo da me già vissuto. si dispiegasse davanti ai miei occhi e mi permettesse per sempre di goderti così giovane e così bella. sei entrata da poco nella mia vita. e già hai messo la mia psiche in grande subbuglio. i quali fanno parte di un passato che ritenevo ormai svanito da tempo. va alimentando sempre di più. vorrei tanto che il tempo. da parte mia. Ti mostri ansiosa di volermi sempre vicino. Per questo hai suscitato in me parecchio trambusto che il tuo illimitato e folle amore possessivo. Nonostante ciò. mi dimostro da meno. anzi. che di norma si presenta serena. volendo raggiungere ad ogni costo il loro massimo godimento. lo stesso ti ritengo una compagna preziosa.

brama e tanta pena. rappresenta per il mio organismo la pregiata linfa vitale. Sai di chi è la colpa della mia sofferenza? Unicamente della tua mentalità all'antica perché è legata a dei principi che non condivido. rappresenta infine per ogni mio tormento un efficace antidoto. né alcuna remora né alcuna esitazione si permisero d'intralciarci il cammino che ci conduceva all'importante esperienza. divampava inarrestabile nel nostro intimo! Rammentala anche tu. Essi sanno soltanto reprimere la mia sensibilità ed infliggere molte sofferenze inaudite al mio cuore che è sempre tutto dedito alla passione. trai da essa un immenso piacere. vorrei colmare il tuo corpo d'ineffabili sensazioni per suscitarvi divinamente infiniti fremiti di piacere. Senza volere. fino a trasformarmela in un inferno terribile. Da parte loro. il mio amore per te mi procura un gaudio immenso e indefinibile e riesce a catapultarmi in una amena realtà. mi rendi l'esistenza difficile. rappresenta per la mia anima la beata serenità. dopo che i nostri due corpi fremebondi si furono fusi e i nostri bollenti spiriti si furono immedesimati. . Vorrei inoltre che tu venissi esaltata ed inebriata dall'estasi passionale. i nostri baci s’intensificavano in quel nostro delirio di carnalità perché essi avevano come meta tutte le parti del nostro corpo. rappresenta per il mio cuore il prezioso ossigeno. Infine. Allora sappi che si può arrivare agevolmente ad essi anche percorrendo strade secondarie che tante volte ci si rivelano più piacevoli e più coinvolgenti di quella ritenuta maestra! Ti raccomando. 54 Mia diletta fanciulla. Forse tu non sei al corrente che non è affatto necessario ricorrere al vero amplesso per raccogliere i frutti soavi che l'albero dell'amore mette a nostra disposizione. che riescono ad estrinsecare pienamente il tuo candore verginale. una pioggia interminabile di gradevoli emozioni finì per impazzare tutt’intorno a noi. Inoltre. ma anche mi fa vivere i sogni più belli e mi trasforma l'esistenza in una dolce oasi di magica tenerezza. quella dolce notte d’incanto e. incalzata dalla lussuria. nello stesso tempo. fanno nascere dentro di me stupore. non smetterò mai di amarti perché il mio amore per te rappresenta per il mio spirito il migliore sostentamento. poiché in noi già era forte lo sfrenato desiderio di giungere quanto prima al sospirato atto finale. mentre la nostra carica passionale. desideravano tempestarle di carezze e suscitarvi quei fremiti che possono solo regalare delle sovrumane sensazioni. amore mio. mi scombussolano la mente e mi sovreccitano i sensi. 55 Incanto del mio cuore. tesoro mio. intanto che essa s'impossessa di te e ti consegna sublimemente al più folle godimento. visto che quella di cui sei in possesso non può che essere ritenuta ridicola ed obsoleta! Un abbraccio come lo intendo io Il tuo amore Lettera n. di aggiornarti in quanto concerne la cultura sessuale. Invece io vorrei raggiungere insieme con te l'acme dell'emozione. se puoi. tu mi torturi. le tue nudità aggraziate.In quelle ore incantevoli. Abbracciandoti con desiderio Il tuo amore Lettera n.

messa al bando la scioccante esperienza. ma non contro colui che aveva causato in te il dissesto psicologico. Giustamente hai ritenuto oltremodo leso lo schietto amore che gli avevi donato. amore mio. Poi. anzi. amica mia. ma sono anche disposte a sanarlo di ogni ferita e a ricambiarlo con il loro. ti sei sentita molto offesa e tradita. Perciò sempre ti amerò. dimostrandoti a un tempo grande generosità e stima. aggredendo alla cieca qualunque passione amorosa. Io ti posso garantire che ci sono tante altre persone che non solo sono degne del tuo amore sincero. a patto che dimostri di meritarlo davvero. Ecco perché. anzi. senza alcun limite e senza esitazione. poiché non hai intravisto un valido motivo nella sua decisione spregiudicata e cinica. ti amerò fino a quando mi resterà nel corpo un frammento di vita e non si sarà spento nella mia mente l'estremo barlume della coscienza! Il mio amore per te. ti prendi cinicamente gioco di essa e. bensì contro l'intera popolazione maschile. senza nessun rimorso e senza inibizione. poiché se il tuo amore genuino è stato deluso da lui. Essa finirà per infondere nella tua negletta esistenza tutta una vitalità nuova improntata all'ottimismo. come se la mente ti venisse ottenebrata dalla disperazione più cupa e più folle. Ora continui a scagliarti ingiustamente pure contro chi non ha nessunissima colpa in tanto male insanabile che ti è stato arrecato. ritenendo che il tuo orgoglio è stato ferito come non mai. ma soprattutto esso suscita in me il razionale senso della perfetta armonia. A parte tutto questo. perché il mio amore per te suscita in me un intenso desiderio di vivere e vi crea l’incantevole fascino della poesia. ti esorto a dedicare senza esitazione il tuo amore ad un altro corteggiatore.Non smetterò mai di amarti. Però è senz'altro errato questo tuo modo di reagire. così pure procura alla mia ragione un sano equilibrio e permea di gioia infinita ogni mio stato in preda alla tristezza. quando lui ti ha perfidamente lasciata. con tutta te stessa hai reagito duramente. ed apri all’amore le porte del tuo cuore! Un caldo abbraccio . 56 Amica mia sincera. E chi più di me potrebbe meritarlo? Soltanto in questo modo vedrai quanto prima la passione ritornare a germogliare nel tuo cuore inaridito. includendo nella tua rabbia perfino quell'amore che ti aveva regalato tantissimi momenti indimenticabili e soavi. il vivo attaccamento alla stupenda natura e la vasta gamma dei nobili sentimenti. vivrà in eterno! Infiniti baci ed abbracci Il tuo amore Lettera n. dal momento che qualche essere scapato e dissennato se n'è mostrato indegno e non l'ha trattato con il dovuto rispetto. Rinuncia al tuo livore. il mio amore per te accende in me la fiamma del salutare ottimismo e ravviva l'ardore della forte passione. Per un momento dentro di te è stato come se il cuore ti venisse spezzato da un immenso dolore insanabile e struggente. rinunciando a fare il buon uso della ragione. ma soprattutto ridarà slancio al tuo spirito che così riprenderà a volare con spensieratezza sulle ali dell'amore. ti sei vista crollare l’intero mondo addosso. come se l'animo ti venisse travolto da un'intima ambascia trafittiva e avvilente. ora assolutamente non devi ritenerlo la sola persona che ancora seguita ad avere il monopolio della tua felicità. il più delle volte la offendi e la calpesti.

poiché proprio in quell'istante la mente mi si colma d'infinite suggestioni. Ti aspetto a braccia spalancate. vorrei che i nostri corpi si fondessero beatamente in incantevoli amplessi. la mia sorte è davvero molto triste. comportandoti in questo modo. 57 Tesoro mio. Non vuoi proprio concedermi niente. Ma. ti voglio bene!". Ad ogni modo. angelo mio dolcissimo? Non vuoi davvero permettere alle esperte mie mani di somministrarti le loro carezze che potresti solo accusare di averti mandata in estasi? Vuoi altresì rinunciare ai miei numerosi baci ardenti che. vengo tirannicamente deprivato di tutto questo da una ingrata realtà che non si . non sta meglio il mio animo che si è ritrovato all'improvviso nella malinconia più cupa. ti mostri indifferente di fronte all'ambascia profonda che è venuta ad impossessarsi del mio spirito disorientato. come se dei pugnali acuminati lo lacerassero e gl’infliggessero le ferite più micidiali. pur riconoscendo che è stato per validissimi motivi. 58 Vita del mio cuore. ve lo ha trascinato il tenebrore che gli si è ammassato intorno. non appena il suo sole radioso ha cessato d'inondarlo tutto con il suo fulgore benefico. finché non avrò suscitato in te quell'intenso e folle piacere che alla fine saprà farti assaggiare la gioia più viva ed ineffabile. amore mio. mentre avanzano sicuri nel loro incedere maestoso. Inoltre. con un cuore afflitto che trabocca di dolore e con un animo angustiato che si strugge e si dispera! Io vengo incantato dai tuoi passi. con degli occhi arrossati che abbondano di lacrime. ad un tratto sei sparita e ti sei sottratta agli occhi miei che per questo hanno smesso di sorridere e di gioire. Ma. ma pure vengo inebriato dal tuo corpo che. Anzi. Così potrò ridarmi baldanzoso alle mie scorrerie amorose. stringerti forte al mio cuore ed amarti con tutto il mio ardore. senza escludere nessuna parte del tuo corpo dal loro assalto. vengo trascinato dai tuoi occhi in un'oasi meravigliosa. mentre mi passi davanti o mi fai preziosa grazia di sederti al mio fianco. poiché avverto un gran bisogno dei tuoi baci e dei tuoi abbracci. impeccabile nelle fattezze. ahimè. vorrei in continuazione abbracciarti e baciarti. vengo elettrizzato dal tuo respiro. né ti curi dello strazio che imperversa terribilmente nel mio cuore che è ormai senza pace. privandolo dispoticamente di ogni suo vigore vitale. non potevi che lasciarmi il cuore nella tristezza più amara per cui il poveretto ora avverte soltanto dolori lancinanti.Il tuo amore Lettera n. una volta dispensati al tuo corpo. Perciò torna presto da me. vorrei vederti donarmi il tuo amore passionale. per cui ora mi ritrovo in una situazione incredibilmente infelice. sì. viene di continuo ad alimentare il fuoco della mia passione. dove tutto è predisposto perché il trascorrere del nostro tempo conosca soltanto la felicità. anzi. vi potrò anche profondere dolci e piacevoli tenerezze. Invece tu vai ignorando le mie galanti attenzioni e rimani fredda ed impassibile alle mie profferte d'amore. vieni a prodigarmi ancora una volta quelle tue gradevoli carezze che riescono a destare in me il grande fuoco della passione. dolce mio astro splendente! Massimamente speranzoso Il tuo amore Lettera n. sarebbero capaci di renderti la donna più fortunata del mondo? Invece io vorrei tanto poterti dire: "Amore mio. se tu mi neghi di amarti in qualunque modo.

anche mettendoci l'intera mia passione al fine di riuscire ad accendere la tua anima. posso dire con certezza che sei stata tu a costringermi a prendere una drastica decisione nei tuoi confronti. Tu hai portato avanti il nostro rapporto amoroso. seguitando a tenerti avvinta saldamente alle tue incertezze e agli assurdi tuoi timori. Dopo l'infelice esperienza. mi vedo costretto a tirare le somme e a prendere atto di aver scelto per me la donna sbagliata. donna tanto maliarda quanto deludente! Esacerbato Il tuo ex amore Lettera n. al fine di consacrarle pieno di orgoglio il mio fervido amore. posso soltanto affermare che tale mia relazione è stata per me senza dubbio un'avvilente delusione! Addio. Io consiglio di rinunciare al proprio sentimento amoroso a chi non riesce affatto a difenderlo a spada tratta. eternamente perplesso. Il tuo modo di fare. che giustificavi ora con i timori ora con la depressione. si fosse dimostrata più degna e più entusiasta! A questo punto. Solo ora mi rendo conto di aver affidato il mio cuore a colei che ha saputo convivere solamente con le sue paure e le sue diffidenze. Avanzando ogni volta pretesti di vario genere. comunque. siccome senza alcuna esitazione ho dato già per scontato dentro di me che non mi è valsa la pena innamorarmi di te. per cui mai una volta ti ho vista incoraggiare l'amore che ogni attimo nutrivo intensamente verso di te. 59 Mia enigmatica creatura. 60 Ex amore mio. intanto che mi rinfaccia a caratteri tondi che non è più tempo di sperare! Allontana da me questo atroce tormento. Invece la vedo sogghignarmi sadicamente e biecamente. dunque. siccome il tuo tentennamento incessante e snervante gravava sul mio cuore come un pesante macigno. pur di vederti in preda alla gioia più grande. tendevi poi a disgregare un poco alla volta. fino a fare di esse il suo pane quotidiano. inestimabile gioiello della mia vita! Teneramente Il tuo amore Lettera n. scombussolavi tremendamente i miei sentimenti amorosi. rappresentavi un tarlo per la mia esistenza. oramai dovresti saperlo che fra noi due tutto è finito. Devo quindi dedurre da quanto ti ho citato che da parte mia ho perduto solo tempo a starti appresso? Sì. Non avevo mai smesso di concederti il mio amore. non m'interessa più conoscere il contenuto della tua risposta. sarebbe stato meglio che io avessi dedicato il mio schietto amore ad un'altra donna che. che ho vissuta insieme con te in un tedioso grigiore. . poiché procuravi ad essi il tuo solito cibo che aveva per ingredienti amarezza e squallore. ma. sei rimasta sempre frigida di fronte ad essa. al tuo confronto. che tu. dopo aver ridotta in un autentico rottame. anzi non esita ad affossarlo perfino davanti all'ostacolo più piccolo e insignificante.muove affatto a compassione del mio animo. al punto a cui siamo giunti che vede il nostro rapporto vacillare paurosamente. mi risultava ogni attimo parecchio disarmante.

ora mi ritrovo a piangere la tua sventura e la mia. anche se modesto. mostrandoti apparentemente contrita. I miei ribelli pensieri si rasserenano infine beati. con cui gl’insidiosi elementi della natura intendono arrecare barbaramente al tuo debole organismo gli effetti più rovinosi e quelli più catastrofici. 61 Mia donna beata. Ecco perché il mio cuore vuole unicamente inebriarsi di esso. sono tutti rivolti a te i miei pensieri indagatori che sono impegnati ad inseguire animosamente ed alacremente gl’immaginosi arabeschi della tua mente vivida. Perciò. nel tuo cuore innamorato. Deluso Il tuo ex amore Lettera n. vieni a chiedermi perdono e vuoi pure che ritorni ad amarti come prima. oltre che procurarmi le pene più aspre e più laceranti. la quale continua ad agitarsi nel tuo spirito veemente e semina intorno a sé tante travolgenti emozioni. la mia decisione non può che restare ferma e senza appello! Ti consiglio di cercare altrove il tuo amore. 62 Amore mio infermo. visto che tu sola rappresenti lo scopo della mia vita! Spero che anche tu pensi a me nella stessa misura che io penso a te! Un cesto di carezze Il tuo amore Lettera n. intorno a te. tanto i bui nembi quanto i reboanti tuoni manifestano minacciosi la loro ridda frenetica. Essi tendono sempre ad immedesimarsi con i reconditi recessi della tua nobile anima. quasi fosse una pianticella in balia della tempesta.Ora. Il guaio è che io mi sento totalmente disarmato di fronte alla tua infermità che ti sta distruggendo nel corpo e nello spirito. rende inoltre ogni istante della mia vita un vero . ma ti esorto a capacitarti una buona volta per sempre che. siccome si sentono cullati dal tuo amore esplosivo. senza alcun preavviso l'avverso destino ha voluto accanirsi contro di te proprio come un tiranno. Essi si mobilitano soprattutto per cavalcare indomiti e irrefrenabili la carica passionale. nel quale la tua ardente passione seguita incessantemente a sprizzare dolci sospiri. oltre che piaceri esilaranti. entrambe mi rendono inariditi sia l'intelletto sia l'estro che hanno smesso di essere vividi e fecondi. portandoti via perfino quei gioiosi sorrisi nei quali ti profondevi con grande passione. La tua anima è immersa nella tristezza più cupa. mentre va creando con arte i suoi artifici informatici. per cui si è dato a strapazzare la tua vita. Per la qual cosa. I miei pensieri insistono pure nell'affannarsi a ricercare un posto. il tuo spirito è sprofondato in un atroce pessimismo. l'una e l'altra permeate di esacerbante dolore. dal momento che in me è morta ogni passione per te. Il tuo stato infermo mi getta nella disperazione. vorrebbero penetrarla. per cui il tuo cuore non riesce più ad esprimermi le carezze più dolci e i baci più ardenti. Tu non riesci a difenderti da tanta furia violenta. intanto che è tutta intenta a perseguire con tenacia le finalità più seducenti dell'esistenza umana. essendo morto da tempo il mio amore per te. le accecanti folgori si scagliano sinistre. si scatena la natura impazzita: i venti si addensano ruglianti. frattanto che vi lievitano innumerevoli sensi amorosi.

insieme con te vorrei affidarmi al vento per poterci librare leggeri nel cielo infinito. sono la luce che illumina e feconda i tuoi tanti pensieri. anzi. seguendola via via nei suoi abiti stagionali. così. nonché quello dei fiumi pacati e tortuosi. Essa ci offrirebbe inoltre ambienti assai diversi. Tenendoci abbracciati. per poterla vivere estasiati in ogni sua manifestazione. offuscando in modo grave la mia mente disorientata.tormento. come quello del mare ora calmo ora in tempesta e quello dei superbi monti dalle cime innevate. 64 Candido amore mio. seguendo ansiosi le sue bizzarrie sfrenate. Insieme con te vorrei vivere l'intensa mia passione. In questo modo verrebbero pure a germinare in noi due la gioia del cuore e l'euforia dello spirito: l'una e l'altra ci deriverebbero a dismisura dal nostro temperamento focoso e passionale. saltando qua e là sui rami verdeggianti. io rappresento per te l'essere più prezioso esistente su questa terra. amore mio soave! Un bacione immenso Il tuo amore Lettera n. pervenendo anche alla conoscenza dell'arcano cosmico. accompagneremmo le nubi nei loro lunghi viaggi. vorrei penetrare la natura. dolce e caro amore mio. ti senti per davvero trasformare nell'intimo. quando langue e geme nella sua disperazione. quando sei con me e ci amiamo intensamente. trascorrono beati la loro stagione degli amori. fino a quando i nostri corpi pienamente ebbri d'amore non si ritroverebbero insieme esausti ed appagati. Inoltre. mai smetti di asserirmi che. dove finiremmo per provare infinite sensazioni fantastiche e sublimi. tesoro mio? Certo che sì. per non farmi stare di più sulle spine. Insieme con te vorrei fare lunghe scorribande attraverso campi in festa e sui prati fioriti per avvertire la fragranza dei fiori olezzanti e per rallegrarci soprattutto dei loro colori vivaci. Sono il sole radioso che riscalda e ravviva tutta la tua anima. verremmo suggestionati dai suoi infiniti misteri. visto che non sei folle! Un abbraccio infinito Il tuo amore Lettera n. Vedi anche la tetra notte diventare un giorno fulgido e . Tu non sai quanto desidero che il mio cuore ritorni ad essere incantato dal tuo amore esuberante! Così potrò fare anch'io la medesima cosa con te e ricominceremo come prima ad estasiarci insieme di quella nostra passionalità sempre calda ed intensa che sa addolcirci in modo meraviglioso tutta quanta l'esistenza! Auguri di una celere guarigione. quando si sentono smarriti perché sono venuti a trovarsi in uno spesso tenebrore cupo e terrificante. a voler dar credito alle tue decise parole. Nel contempo entrambi verremmo affascinati dai soavi gorgheggi della famiglia degli uccelli che. Lo vorresti anche tu. verremmo poi sospinti da esso attraverso gli spazi siderali. Insieme con te. Per questi motivi. Per questo ti chiedo di guarire presto. tra sfilze di baci meravigliosi e di piacevoli carezze. 63 Mia felicità.

mi sento quasi distrutto. Ignorando esso totalmente la pietà e la compassione. Perfino le brulle dune di un morto deserto. ma prima voglio scrutarti bene negli occhi perché i tuoi pensieri. amore mio! Addio Il tuo amore Lettera n. pur di difendermi e di tenermi avvinto a te? Comunque. devi sapere che pure nel mio animo si sono ben radicati alcuni nobili sentimenti che nessuna forza al mondo potrà mai estirpare. Nella mia mente confusa ed atterrita già vedo tramontare gl’ideali e le speranze. sono i due più cari e profondi tra essi. quando mi dai l’indiscutibile garanzia di ciò e mi affermi altresì che lotteresti contro il mondo intero con tutte le tue energie.beato. sono sicuro che. sono giorni oramai che hai smesso di degnarmi di un tuo sguardo fecondo. 65 Amore mio sventurato. vedrai. che nutro nei tuoi confronti. essa ci renderà entrambi impotenti a scambiarci con calda passione le nostre incontenibili effusioni amorose. che io piango anche per te. restino ancora con me al momento del trapasso. Devo proprio crederti. scorgi nel tuo spirito la mite primavera sostituirsi con forza al rigido inverno. mia cara. La qual cosa trascinerà la tua infelice esistenza nel profondo e tetro baratro di un'angoscia mortale. che vi sono riflessi. se prima tentano spietatamente d'inaridire il tuo cuore. dopo il penoso addio. fino a divorarsi con voracità crescente pure l'ultimo squarcio della mia felicità. gioia mia. al pensiero che il mio amore per te non tramonterà mai! Ti sono infinitamente grato Il tuo amore Lettera n. si dimostra molto sordo ai tanti miei lamenti. Con una pena smisurata e straziante nel cuore. In tal modo. Perciò sono disperato. mentre di ora in ora vedo la mia sofferenza ingigantirsi in modo inusitato nel mio animo. L'amore e la stima. amore mio. la loro cara compagnia mi permetterà d'intraprendere un sereno viaggio verso la mia ultima meta! Non dimenticarmi mai. diventano poi oasi amene e rigogliose. Ne consegue. non appena l'ingorda e terribile notte eterna si sarà impadronita del mio corpo e del mio spirito. A quel punto. per cui sono destinati a rimanere dentro di me eterni ed immutabili! Vivi sempre felice. siccome si sono visti sbarrare dal truce destino ogni porta aperta al futuro. proprio oggi ho appreso con dolore che mi restano solamente pochi mesi di vita. così senza la tua compagnia che per me era preziosa. 66 Mia adirata musa. senza curarsi per niente del mio enorme tormento. mi è venuta a mancare quell'ispirazione che doveva . Però le mie lacrime vengono versate in particolar modo per il nostro grandissimo ed intenso amore che è destinato oramai a morire anch'esso. poiché un male pernicioso ed invasivo avanza inarrestabile in tutto il mio corpo. eccomi allora a congedarmi da te tutto disperato. visto che molto presto verrai a mancare per sempre di tutti i miei abbracci e dei miei baci ardenti che smetteranno di largirti il loro soave nettare.

quando oramai cominciavo a disperare che potessero esserci ancora stelle per me! Sei sorta proprio là dove prima ogni cosa mi appariva confusa e perfino nebulosa. inoltre. mia avvenente Calliope. minacciando di volere assegnare alla mia esistenza la fine più tragica. Ciascuna delle quali arricchirà sufficientemente la mia rinata coscienza di un proprio apporto originale e fecondo. ma è particolarmente portato a celebrare gl’idilli leggiadri degli innamorati. cioè in quell'angolo remoto ed appartato da cui provenivano tanta costernazione ed un patema frustrante al mio spirito avvilito. ti prego di perdonarmi. Sono disposto a mostrarmi contrito del quel mio insano gesto che ha fatto ritrovare sia il mio animo sia il mio cuore afflitto nel buio più tetro e nell'angoscia più opprimente. esaudiscimi. sperando che un giorno io possa vederla immortalata ed ammirata da tutti. per cui appositamente ti tieni lontana da me e te ne stai appartata nell'antro più riposto. se lo avessi fatto senza accorgermene per niente. Ora davvero non posso temere più di andare incontro all’inaridimento totale del mio intelletto. mia Musa prediletta. Esso riesce a fornire alla natura gli abiti migliori e ad esaltare le gesta grandiose degli eroi. Ad ogni modo. perché con singolare tatto hai egregiamente salvato la mia anima derelitta dal profondo abisso della nera disperazione. Questo lo devo solo a te. improvvisamente ti ho vista nascere. Suvvia. Così pian piano ti sei data a penetrare e a dissipare quello strato di nebbia informe e caotico che già aveva paurosamente attecchito in me. oltre che incondizionata. Ti ho forse offesa in qualche modo. grazie alla mia poesia! Accogli la mia preghiera. nel quale era destinata a naufragare tra disperati lamenti ed atroci tormenti. In questo modo potrò ricominciare a decantare con mirabili versi degni della sua bellezza la donna che amo e stimo più della mia vita. Se in me la poesia non brilla e non guizza come una fiamma inestinguibile che tutto riscalda e ravviva. essendo la mia stima per te incommensurabile e profonda.permettermi di cesellare dei versi da dedicare con amore alla mia amabile donna. la mia anima sensibile ne viene a soffrire e finisce per tuffarsi nell'amarezza più pungente. Ma tu. Ma la cosa che davvero mi dispiace a non dirsi è quella di vedermi costretto con la forza a non comporre più versi per la mia cara amata. 67 Mia stella novella. Anzi. come pure la mia vita può mostrarsi massimamente fiduciosa che molto presto per essa non ci saranno più perdite di preziosa linfa vitale. poiché ogni attimo della mia esistenza nuoterà in un fiume di vivide idee nuove. dove poter smaltire risentita la tua grande stizza e il tuo corruccio? Eppure sono certo che in nessuna circostanza ho mancato nei tuoi confronti. e riaccendi il mio spirito ancora una volta di quel poetico vigore vibrante e adamantino che è capace di suscitare molte forti emozioni. intervenendo in tempo con grande altruismo. non hai permesso tutto questo. con grande impegno ti sei bene adoperata affinché i miei pensieri continuassero a rifulgere di un afflato poetico raro ed inestimabile! . posso essere persuaso che. i soli che riescono a colmare il suo animo di una gioia immensa e d'ineffabili dolcezze. da poco sei nata nell'universo del mio amore. né tanto meno spinge la mia fantasia a volare là dove si fondono amenità e passioni. mia cara. per me tutte le cose andranno per il meglio. da oggi in avanti. mia divina Calliope! Grato e riconoscente Il tuo amore Lettera n.

pervasa com'è in ogni momento di singolare e profondo altruismo. mia nuova stella. Con le arti tue amatorie e il loro fluido incantatore. se vuoi vedermi sempre felice! Tuo per sempre Il tuo amore Lettera n. Ti vorrei tutta per me. amore mio. li imbrigli e li riconcili. assoggettate come ormai sono alla seducente tua passione. così. ma anche per vivere intensamente l'incanto che da esso proviene. Né permettono a qualcuno o a qualcosa di avere il sopravvento su di loro. 68 Carissimo amore. Le più gradevoli sensazioni cominciano allora ad impossessarsi di tutto il mio corpo vibrante che da loro si lascia cullare e spingere supinamente nella inebriante estasi di un grande e folle amore. Vorrei coltivare il tuo amore sublime per farne il faro dei miei ideali e la fucina dei miei ardori focosi. amore mio. si dibattono e si fanno guerra. siccome il tuo amore esuberante sa come renderli tutti sazi di ogni appetito e di ogni brama! Continua così.Felice di averti con me. e di avermi illuminato con la tua preziosa luce! Un bacione dolcissimo Il tuo amore Lettera n. Vorrei contemplare all’infinito il tuo affabile e leggiadro volto per goderne la fragrante bellezza e lo sfolgorante sorriso. Alla fine. li abbonacci e li ammansisci. al fine di farli convivere in una simbiosi infinita. però ogni volta l'assaporo sulle tue vermiglie labbra. si scatenano e s'infiammano. non vorrei mai smettere di ascoltare la tua carezzevole voce vellutata perché sa imprimere alle parole quell'accattivante intonazione che risulta alle mie orecchie gradevole come una melodia. 69 Mia cara fatina. Esse fanno da innesco alla serie di esplosioni che si susseguono subito dopo nelle mie frementi membra. compagna mia diletta. abbracci e carezze . Vorrei indagare in modo appropriato la tua anima gentile e generosa. restando nel mio spirito surriscaldato. sai di certo come domarli. promotrice di suggestive emozioni. essendo travolgenti e mozzafiato. per immedesimarmi con la sua essenza elargitrice di gaia serenità. come potrei mai dimenticare gli abbracci e i baci ardenti che sei solita largire a iosa al mio spirito in tumulto. per abbandonarmi con passione ad una somministrazione accurata di baci e di carezze estasianti. dentro di me si accende una fornace che va foggiando infiniti impulsi passionali che. Vorrei assaporare ad una ad una le cospicue grazie del tuo corpo. Ma tu. che si lascia soltanto placare dal tuo amore palpitante? Se la mia gioia io la scorgo nei tuoi begli occhi ammalianti. fisicamente e spiritualmente! Baci.

siccome ero convinto di stare dalla parte della ragione. il mio amore potrà essere sempre e . nonché si sentiva sottoposto ai clamori della mia bufera. il pentimento e il rimpianto mi derivano da un passato che. puoi vantarti di esserne l'esclusiva depositaria. dal momento che esso di giorno come di notte ti appartiene interamente. come puoi constatare. come pure si mostravano muti gl’inviti che mi facevi perché mi giustificassi di tutto il male che ti stavo arrecando senza alcuna pietà. Per questo. eccetto che a me. inoltre. la tua angoscia riusciva lo stesso a rivelarsi al mondo esterno.Il tuo amore Lettera n. oltre che in qualsiasi istante. osai ferire il tuo orgoglio e ti trattai villanamente. Ciò nonostante. in quel momento la cosa non appariva in questi termini. Soltanto oggi mi rendo conto che. da me tanto umiliato e dissacrato. Essa continuava ad investirlo d'infiniti insulti ignominiosi che sapevano unicamente intossicargli l'esistenza. se tu allora eri la vittima. In te non ci furono né ribellione né legittima difesa. era chiaro che nel suo intimo soffriva e si struggeva. Hai il grande privilegio di poterne usufruire. per averti spinta quella volta in tale terribile frangente. profonda e struggente. dolce compagna degli anni miei più belli. però ai soli miei occhi. Rammento ancora quel giorno in cui. Essa ora arretra sbigottita davanti ad un simile ricordo che può unicamente arrecarle la commiserazione di sé stessa. mi ritrovo ora rammaricato a vivere l'attuale disperazione che sento acuirsi dentro di me. è breve e perciò non è giusto sciupare il nostro tempo in liti sciocche e banali che hanno la loro origine quasi unicamente dall'assillo insidioso del dubbio e della gelosia. sappi che noi due non dobbiamo mai più litigare. le quali ti avvelenavano ogni attimo di esistenza. per tutto il torto che ti arrecai allora! Un caro ricordo Il tuo amore Lettera n. come sai. 71 Gentile amor mio. Da parte tua. per una questione di egoismo. La tua ribellione interiore non poteva che essere soffocata. Su di te feci grandinare i tanti miei improperi che si misero ad assalirti senza né freno né tregua. immensa. amore mio. Perciò. visto che tu sei liberissima di fare del mio amore tutto quanto ti dettano la tua indole e la circostanza. non potevo che essere io il truce oppressore. mi vide calpestare il nostro grande amore. direi che si palesava del tutto in preda ad un’infima prostrazione. 70 Dolce tesoro di un tempo. Ma l'animo tuo poveretto. puoi farne quello che più ti aggrada: puoi sia coccolarlo che sbatterlo o strapazzarlo. ebbro di gelosia. per cui seguiti a dubitare del mio grandissimo amore che vado nutrendo per te e che mai e in nessun caso smetto di dedicarti. in preda alla follia. in un susseguirsi crescente di accuse e di offese infamanti. per cui oggi essi si riverberano penosi e graffianti sulla mia pallida anima. la nostra vita. proprio come se tu fossi una donna da niente. intanto che si affligge e divampa dei rimorsi peggiori! Perdonami. mentre i miei caustici strali si avventavano contro di te e ti facevano somigliare ad una tenera pianticella tremendamente bistrattata dalle forze della natura. anzi. infatti. Il primo ti è connaturale. erano sommessi e cupi il tuo pianto e il tuo dolore che si accompagnavano al silenzio della tua disapprovazione. anche se non si rivoltava mentre vivevi quei momenti drammatici. perfino senza limitazione.

ti ho voluto consacrare con tutto il cuore. se il mio amore per te è talmente grande che riuscirebbe a riempire perfino l’universo! Non traspare forse dal mio volto allegro che esso è sincero. la viva fiamma dell'amore in noi non correrà più alcun rischio di tremolare o addirittura di smorzarsi. ciascuno dei quali ogni volta si rivela palese frutto della mia assurda gelosia. anzi. se te lo chiedessi. io continuo a non arrendermi in nessun modo e. non devi mai più diffidare di me. Allora. 73 Gioioso amore mio. Ma soprattutto voglio vederti gioire in eterno. Così mi obbliga ad importi. dopo che il mio amore le avrà fatte avverare. senza mai smettere. impassibile ricomincio ad angosciarti quell'esistenza che il mio amore poco prima già ti aveva fatta andare in piacevole visibilio. specialmente quando ti dico che ti amo. avresti bisogno più del tempo di una vita. mi chiedo stupefatto come fai a non capirlo. per cui a volte mi spinge ad essere esageratamente possessivo nei tuoi confronti. quanto tu già faresti per me di tua spontanea volontà. a mente serena ma soprattutto lucida. pur d'intossicarti la vita. Tutto questo sta ad indicare che occorre sul serio da entrambe le parti decidersi a compiere un grande sforzo comune che sia all'altezza di porre fine alle nostre liti e di alimentare il nostro meraviglioso rapporto di cieca ed incrollabile fiducia. Lo dimostra il fatto che. ti mettessi a misurarlo e a valutarlo per intero. ti prendi cura di me con zelo grandissimo e con innegabile passione. così ti accorgeresti bene fin dall'inizio che. . come pure ti prometto che mai ci sarà per conto mio alcuna ignobile rivalsa. ma non senza esserti prima pienamente convinta di quanto è incommensurabile il mio amore per te che io. prezioso mio tesoro.soltanto tuo. finalmente saranno costrette a dileguarsi! Quanto più ti fiderai di me. non so per qual motivo. tanto più sarai serena e felice! Con immenso amore Il tuo amore Lettera n. passo spesso ad accampare futili e ridicoli pretesti. Perciò molto presto finiresti per rinunciare ad essa. per portare avanti una simile impresa. Ti esorto quindi a prendere sul serio questo mio amore senza ombra e senza macchia perché ho scelto te come mia nuova compagna per dedicarti ogni attimo della mia esistenza e suscitare nel tuo animo le più inesprimibili delizie. Soltanto in questo modo. Quanto al morbo della gelosia. ignorando tutto il bene che ininterrottamente mi mostri. senza che in qualche modo ti venga imposta da me nessuna condizione tassativa. farti smettere di correre appresso alle speranze: esse. 72 Mio amore sublime. siccome verranno definitivamente meno fra me e te i soliti screzi ingiustificati! Percorriamo entrambi la via della saggezza. l'infelice primato di esso mi appartiene senz'altro. Ciò nonostante. mia cara! Una pioggia di baci Il tuo amore Lettera n. immenso e profondo? Vorrei proprio che tu.

Conducevo una vita solitaria e frastornata e il buio più pesto tappezzava le spesse pareti che circondavano lugubremente la mia anima derelitta. all'istante l'ho sentita rinascere e gioire. dandomi in pasto all'ossessione più assillante e più atroce. la mia grama esistenza era dominata totalmente da uno squallido grigiore che molto dispoticamente la stava trasformando in un penoso ghetto di delusioni e di umiliazioni. Anzi. proprio nel momento in cui venivo costretto a vagare sperduto e disorientato per un deserto che davanti mi si estendeva infinito. lasciandomi tutto solo a piangere miseramente il tuo crudele distacco da me che ora inizia a turbarmi ed anche a farmi impazzire. mio prezioso tesoro! Un abbraccio infinito Il tuo amore Lettera n. Insomma. quando tu sei venuta a salvarmi dai miei incubi macabri e crudeli. il destino ha voluto che tu partissi senza disporre di un minuto di tempo per avvisarmi e salutarmi. In quella circostanza. sono convintissimo che durante il cammino sei stata sorpresa da un invincibile scoramento che si è dato a trasformare la tua vita in un calvario. il niente soggiogava il mio spirito avvilito. a cui hai potuto attingere soltanto le terribili pene dell'inferno! Fammi avere presto tue notizie. Ogni parte di me si è messa a pullulare di certe sensazioni fino allora sconosciute che suscitavano in tutto il mio corpo una felicità immensa ed un godimento beato. per cui ora stai pure tu soffrendo come nessuno può immaginare. Una schiarita sfolgorante c'è stata allora in me. 75 . mentre si liberava dal suo cupo pessimismo e si tuffava serena nel mare dell'ottimismo. gioia mia.mi sei apparsa davanti come la provvidenza. cercando di recarci reciprocamente la massima felicità! Un inserto di baci Il tuo amore Lettera n. nel momento stesso che tu sei entrata a far parte della mia vita. come pure non abbiamo avuto modo di avvertire nel nostro intimo il profondo avvilimento. 74 Amore mio sensibile. senza che abbiamo potuto esprimerci con gli occhi l'amarezza e lo sconforto. oltre che arido ed accidioso. Perfino sconcerta come non mai la mia esistenza che ha smarrito la sua pace e si va tuffando senza sosta in una folle disperazione. mentre dilagavano abbondantemente nel nostro cuore addolorato. Essi non smettevano di torturarmi senza pietà. Neppure abbiamo potuto leggerci sul volto l'angoscia e la sofferenza. senza avermi prima salutato. mentre permeava tristemente i nostri spiriti sbigottiti. mentre entrambi in silenzio le stavamo covando nell'anima. mentre il silenzio delle mie paure ossessive e delle mie incertezze mi rintronava sordo nell’animo. senza che fra noi due ci siano stati né abbracci né baci. sei dovuta partire all’improvviso. risorti come funghi. Intanto i miei pensieri. Ma sono sicuro che neanche per te sarà stato facile intraprendere il lungo viaggio. iniziavano ad amalgamarsi con la mia fantasia che in quella occasione provvidenziale aveva ripreso a guizzare vivida ed alacre! Cerchiamo di vivere sempre insieme.

Mio dolce fiorellino, oggi desidero ispirarmi alla tua persona, perciò a te intendo largire con la massima passione i miei versi amorosi. Voglio sperare che essi non vengano accolti da te con animo risentito o con beffardo riso, bensì con gratitudine e la dovuta comprensione. Se agirai in questo modo, ti dimostrerai cosciente che essi ti provengono da un vate gentile, la cui sola colpa è quella di ubbidire ciecamente all'afflato poetico e all'impulso dell'amore. L'uno e l'altro, quindi, tu devi ritenere unici responsabili, se per te m'infiammo e mi esalto, se per te a volte sragiono e commetto qualche follia, se insieme con te oso fare perfino alcuni sogni proibiti. Solo così riesco a placare il mio spirito passionale, assuefatto com'è da sempre a condurre la sua esistenza sull'onda delle emozioni intense e travolgenti. T'immagino e ti sento tutta sensi frementi, libertari ed insofferenti di ogni realtà circoscritta che essi vorrebbero per niente sottoposta sia a rigide restrizioni che ad assurdi divieti. Anzi, vorrebbero avere un universo tutto loro, dove poter scorrazzare felici e spensierati, ma per riuscire soprattutto a dare libero sfogo al loro prolifico estro e al loro impeto animoso. Perciò vengo a darti una mano con i miei versi, con essi voglio caldeggiare ogni tua nobile aspirazione, oltre che conferire alle tue forti emozioni il crisma prodigioso dell'ineffabile percezione. Vorrei poter sfiorare quel tuo bel visino, che lascia trasparire tanta dolcezza e grazia; vorrei in verità ricoprirlo di baci e di carezze e trasformare in sorriso la sua erubescenza. Intanto, angelo mio benedetto, t’invito a sognare all'ombra dei miei versi ardenti e meravigliosi perché sono sicuro che essi sapranno farti vivere l'incanto della poesia e le gioie dell'amore! Ti procuri la mia poesia la pace dell’anima e la serenità dello spirito, amore mio! Un dolce bacio

Il tuo amore Lettera n. 76 Dolcezza del mio cuore, ora che si è interrotto ogni contatto fra di noi, ora che avverto in modo insostenibile il peso della tua mancanza, ora che la tua voce suadente è impedita a deliziarmi, ora che le tue dolci parole d'incitamento e di sollievo trovano grande ostacolo a raggiungermi e a rallegrarmi, te ne prego, pensami! Pensami con quello stesso amore, di cui ti vanti tanto di provare nei miei confronti; con quella stessa passione che è solita infiammare il mio spirito già scatenato ed eccitare appieno i miei sensi. Sappi che essa riesce a rasserenare la mia anima abbattuta e a colmarmi magicamente il corpo di mille estasianti sensazioni! Pensami, come se io fossi parte di te, facendo fondere intimamente i tuoi e i miei sospiri, i tuoi e i miei desideri, le tue e le mie ansie, le tue e le mie emozioni, il mio e il tuo corpo, vivendo l'uno e l'altro nel loro incantevole amplesso! Da parte mia, non posso che fare lo stesso. Perciò dedicherò tutti i miei pensieri a te che mi ami con fervore; rivivrò tutti quei bei momenti che ci hanno visti gioire insieme e scambiarci con grande tenerezza tutto il nostro intenso amore, intanto che il delirio divampava in noi folle ed incontinente! Sì, pensami ogni attimo della tua esistenza, gioia mia!

Appassionatamente Il tuo amore Lettera n. 77 Generoso amore mio, all’improvviso hanno cominciato a turbinarmi nella mente i tanti intimi rapporti che ho avuto insieme con te in modo molto licenzioso. Si tratta di momenti beati che allora ci spingevano ad amarci e a dedicarci disinibiti a follie di ogni sorta. Trascorrevamo le giornate avvinghiati l'uno all'altra senza pudore e moderazione, ma solo intenti a godere nella maniera più meravigliosa. Tu eri l'edera ed io l'albero, per cui le tue mani avanzavano sul mio corpo da vere esperte, eccitandolo e suscitandovi un dolce piacere. Né io restavo lì a guardare, poiché anche la mia passione era intenta a procurarti il godimento che tu bramavi. Ogni nostro focoso rapporto terminava alla fine sempre tra l'ebbrezza dei sensi e l'euforia dei nostri gemiti amorosi. In questo modo riuscivamo a far vivere al nostro corpo, come pure al nostro spirito, un po' di magica esistenza. Rammentali anche tu, amore mio, quei memorabili momenti! Tanto desideroso di te Il tuo amore Lettera n. 78 Caro amore comprensivo, questo mio cuore morente non vuole assolutamente averti così lontana da me; per lo stesso motivo, la mia anima afflitta versa in un'ambascia delirante; mentre il mio spirito impaziente freme e si agita senza riuscire a trovare riposo. Soltanto al calare della notte la serenità e la rassegnazione per fortuna ritornano a regnare dentro il mio animo, poiché il fantastico clima dei ricordi subentra come per magia alla diurna atmosfera inquietante e perturbata. Così inizia all'istante a trasformare il mio corpo in un'oasi di felicità. Allora mi metto a rammentare gli abbracci e i baci brucianti che in ogni momento erano soliti provenirmi da te copiosi ed eccitanti. Essi finivano sempre per procacciarmi un godimento che elettrizzava mirabilmente i miei sensi già incantati. Poi, intanto che nella mia mente si susseguono vividamente i ricordi che sono per la maggior parte soffusi d'inebriante sensualità, avverto dentro di me una gran voglia di amarti irresistibile e capricciosa! Restami sempre vicina, amore mio, e non darmi più in preda agli incubi! Una pioggia di carezze Il tuo amore Lettera n. 79 Tesoruccio mio, i miei caldi sensi l’altro giorno vibravano al tocco fatato delle tue mani che da esperte accarezzavano il mio corpo estasiato. Delle magiche sensazioni, da me avvertite prima a fior di

pelle, in seguito hanno penetrato in profondità i recessi della mia anima. Ma tu, imperterrita e a ragion veduta, continuavi a suscitare senza sosta nel mio spirito il desiderio passionale. Le tue voluttuose intenzioni ti si leggevano bene sul volto; tu volevi che io ti facessi da innesco all'esplosione dei tuoi sensi. Infatti, dentro di te bruciavi di un ardore libidinoso e volevi farlo sfogare con me di tutta la sua carica sessuale. Io non potevo che assecondarti e fare pure mie le tue brame, visto che in me già ardeva il fuoco che andava alimentando i tuoi lascivi desideri. I nostri due corpi allora, sotto la spinta di forti pulsioni istintuali, si sono abbrancati ed hanno iniziato a rotolarsi convulsamente in balia della passione. Il ritmo e la cadenza dei loro piacevoli movimenti via via si facevano sempre più frenetici e più mirati; mentre il coro dei gemiti e dei sospiri, deflagrato in noi improvviso, voleva soltanto testimoniare che avevamo finalmente raggiunto il massimo piacere. Senza il tuo amore, come farei a vivere, mia splendida stella? Baci, carezze ed abbracci Il tuo amore Lettera n. 80 Amore mio stupendo, adesso che mi sei lontana, sei diventata la mia ospite notturna, in quanto sei l’assidua frequentatrice della mia camera. Nel silenzio della notte, mentre spazio cogitabondo nell'universo dei miei ricordi, sento il tuo sommesso respiro aleggiare intorno a me: ora tenue e pacato, ora forte e ansioso. Ho la netta sensazione che un tuo tenero bacio sfiori prima la mia fronte, le mie guance e i miei occhi; poi si poggia ardente sulla mia fremente bocca. Le tue labbra tumescenti sono carnose e vellutate, sono calde e sensuali, sono umide e già impazienti di fondersi con le mie. Io non so tirarmi indietro, assecondo la tua passione che molto avidamente vuol rendersi appagata dei miei baci infuocati. Mi ti presenti proprio come una misteriosa donna maliarda che nel cuore della notte vieni ad insidiarmi il sonno con i tuoi approcci amorosi che, da timidi ed incerti quali sono inizialmente, man mano divengono più focosi e travolgenti. Io avverto la tua presenza, ogniqualvolta ti avvicini al mio letto con passi felpati; però la intercetto di più, mentre t'infili in esso con grazia leggiadra e lo invadi, cominciando ad estasiarmi piano piano nel buio con le tue effusioni procaci. Quando infine lasci la mia stanza, con la stessa prudenza con cui ci sei entrata, continuo a percepirvi la tua divina ambrosia ancora per molto tempo. Torna prima possibile, amore mio; così la tua presenza potrà deliziare concretamente le mie notti. Abbracciandoti Il tuo amore Lettera n. 81 Mio amore passionale, vorrei che io fossi in te e tu in me, entrambi dediti ad un abbraccio totale ed infinito, senza

avvertire più l'assillo del tempo. Ci comporteremmo da prevaricatori impenitenti di ogni morale convenzionale, ma anche come affossatori di falsi pregiudizi che vorrebbero ridurci in un arido depositario di formalismi assurdi e bigotti. Vorrei che io fossi in te e tu in me, fusi in un amplesso che ripudia ogni confine spaziale e temporale, ma intento a compenetrarsi con la cosmica armonia. Così il nostro amore vivrebbe la sua sublimazione assoluta e perverrebbe alla sua apoteosi più decantata, permettendoci di gustarlo nella sua essenza universale. Vorrei che io fossi in te e tu in me, incalzati da un’eccitazione profonda e sovrumana, incandescente e bizzarra. In questo modo, ci sentiremmo intimamente protesi verso l'anarchia dei sensi e lo strapazzo della pudicizia; inoltre, ci proporremmo di raggiungere il godimento più sfrenato, in una girandola senza fine di sensualità proibita e di delirante piacere! Non piacerebbe anche a te, mia cara, attuare simili miei desideri? Speriamo che ciò accada presto! Un abbraccio senza fine Il tuo amore Lettera n. 82 Amore mio straordinario, a un tratto eri sparita agli occhi miei e mi era venuta meno anche qualunque notizia di te, quasi ti avesse inghiottita il baratro più profondo, al fine di darmi in pasto ad una folle disperazione. Mi erano sembrati davvero infiniti i giorni che non ti facevi più vedere, intanto che la pena accresceva in me e tutti quanti i miei sforzi erano rivolti a te, intenzionati a cercarti fino in capo al mondo. Vorrei sapere per favore, dolce tesoro mio, dove te n’eri stata nascosta in tutto quel tempo e perché l'avevi fatto; io invece speravo proprio che nulla ti fosse accaduto e che tu continuasse a godere ancora di ottima salute! Senza di te, il mio cuore si era ridotto a pezzi, mentre la mia anima gemeva e si distruggeva parecchio; né il mio spirito riusciva a vivere una vita diversa, siccome era rimasto privo dell'intero suo vigore. Perciò la mia esistenza si presentava languida e grama, visto che mi avevano abbandonato le tante dolci tue carezze, di cui spesso mi nutrivo; ma anche perché l'amor tuo aveva smesso di ossigenarla e la luce dei tuoi occhi più non la rischiarava. Mi sentivo pure rattristato come non mi era mai successo e i più assurdi pensieri mi turbinavano nella mente; intanto che il mio equilibrio interiore si manifestava dissestato e pareva che io stessi navigando nel mare della pazzia. A mio avviso, quel tuo atteggiamento non era affatto giusto; incurante dell'immane sofferenza che mi arrecavi con esso, avevi voluto celarti a me, facendolo senza addurre alcun motivo e senza darmi nessun preavviso. Nel frattempo io speravo che tu, proprio come il sole riesce ad aprirsi un varco tra un banco di nuvole, ti affacciassi alla mia vista più splendida di prima ed innamorata come sempre. In questo modo, saresti tornata a prodigarmi quei tanti abbracci e baci che nei miei momenti più tristi erano riusciti a deliziarmi come nient'altro al mondo. Solo così sarebbe anche sparita ogni inquietudine dentro di me e vi sarebbe ritornata la felicità, poiché avrei ripreso a sentirmi carico di quelle energie che solo il vero amore sa ottimamente sfruttare per uscire dalle tenebre e vivere nello splendore di una realtà incandescente. Ti raccomando, amore mio, non sparire più dalla mia vita e non scombussolarmi di nuovo l’intera esistenza!

essa ha fatto riapparire al loro posto quel magnifico splendore che solo la tua passione riesce a creare intorno a me! Sono convinto che da oggi la mia vita riprenderà il suo consueto ritmo gioioso. mi procura forti emozioni che non esagero a definire stupendamente divine. poiché al mio fianco ci sarà chi saprà tenere alti in me il morale e l'ispirazione. perché mai ti rifiuti di farti amare da me nel modo che vorrei e per farti mettere al corrente di . finalmente sei di nuovo qui con me. Rimani sempre con me e non lasciarmi più. intanto che i loro sensi si sentono quasi esplodere sotto la furia incontenibile di un parossistico godimento. a rischiarare la mia mente. Il suo bagliore non esita a rallegrare il mio animo. ma soprattutto esso accende l'ardente mia passione di voluttà sfrenate. poiché la tua presenza sta già facendo diradare tutte le tenebre odiose che. si danno così a compenetrazioni che li eccitano e li esaltano. seguendo quei magici sentieri che puntano dritti verso ogni nostro godimento. oltre a far nascere nel mio languido cuore un nuovo e più forte desiderio di te! Vorrei che anche tu la mattina ti svegliassi. Bentornata. con la mente colma di pensieri per me! Appassionatamente Il tuo amore Lettera n. Anzi. che erano smaniose di ricongiungersi. 85 Mio tenero amore. Il tuo sorriso m'inebria. poiché esse mi coinvolgono in maniera sublime e riescono a suscitare in me paradisiache suggestioni. i nostri corpi si vanno egregiamente rifacendo di tutto l'amore non goduto. ho potuto quindi ricominciare a sentirmi esistente come prima tra le tue braccia generose che hanno ripreso a prodigarmi i soliti abbracci ardenti. dove la delizia la fa da padrona e la mia fantasia galoppa sicura e spensierata. ad infondere una rinnovata vitalità nei miei pensieri. si sono messe a recuperare quegli attimi che in tua assenza non avevano potuto fruire dell'ardore dei loro baci perché anch'essi giustamente ricevessero come gli altri la loro parte di felicità. 83 Amore mio incantevole. compagna mia cara. cingendomi con una stretta molto calda e passionale. la mattina. Anche le nostre frementi labbra. Da parte loro. consentendo a quest'ultima di raggiungere ogni volta le eccelse e rosee vette dell'incantevole poesia. Il mio spirito subito s'immedesima con esso ed inizia le sue infinite scorribande per valli amene. durante la tua mancanza. quando mi sveglio ed apro gli occhi. amore mio. solevano avvolgermi e serrarmi in una deprimente malinconia. il tuo sorriso radioso è sempre lì ad attendermi. 84 Consorte mia. amore mio! Teneramente Il tuo amore Lettera n.Con tutta la passione Il tuo amore Lettera n.

gioia mia. a nessuna delle quali tu non ancora hai accondisceso. tutto quanto continuo a proporti che sempre e soltanto ha lo scopo di procurare teneramente a noi due una felicità duratura? Perché non vuoi mai rinunciare per niente al tuo grande orgoglio. in modo che si possa decidere da entrambe le parti il nostro futuro con la massima serenità. ti ostini a non permettermi di stringerti tra le braccia e di baciare con ardore quelle tue vermiglie labbra che riescono divinamente a donare un nettare gustoso a chi ha la grande fortuna di poterle unire alle proprie? Perché mai. mia diletta. essendo esso in grado di trasformare la tua esistenza in un'oasi meravigliosa di serenità? Perché mai. venendomi incontro almeno a metà strada. Se tu ti piegassi ai miei voleri. a cambiare l'atteggiamento che hai deciso di assumere rigidamente nei miei confronti per permettermi di amarti appunto come il cuore mi detta. le mie proposte sono davvero tantissime. ti assicuro che ti accorgeresti ben presto di cosa avremmo noi due a godere nella restante nostra esistenza! Ripensaci. siccome tu per me rappresenti l’essere più prezioso esistente in questo mondo. la quale si presenta in questi giorni non particolarmente serena. concedendoti al mio cuore. Perciò ti conviene.quanto la mia passione è immensa e piacevole? Se tu me lo consentissi. ti opponi energicamente a lasciarti guidare da me per gl’incantevoli sentieri che hanno come meta soltanto entrambe le nostre felicità. in modo che tu possa ascoltare come i suoi battiti esultano festosi e colmi di gioia. di tanto in tanto. ma anche ti chiedo di adoperarti parecchio per abbassare almeno a livelli accettabili quel tuo atteggiamento superbo ed altero che in te la fa quasi sempre da padrone! In attesa che tu venga a più miti consigli. conosceresti i prodigi che essa è capace di operare nella tua vita tanto provata. sarà per te come mettere le mani sul più favoloso dei tesori. essendo essi tutti diretti lì dove domina incontrastata quella stupenda atmosfera che è capace di rendere magico ogni istante della nostra vita? Io ti esorto. Invece ti basterebbe un pizzico di umiltà per renderti conto all’istante che il torto non è una invisa prerogativa solo degli altri. sublime fanciulla. e permetti alla tua vita di assaporare il più gradevole piacere! Carezze senza limite Il tuo amore Lettera n. perché ti ostini tanto a non capire che tu rappresenti per me il più bel fiore della natura ed una gemma preziosa incastonata nell'intimo della mia esistenza. oltre che uno splendido caldo raggio di sole che va brillando vivido e consolatore nei recessi della mia coscienza? Perché sempre rifiuti. essere più saggia e darti una bella regolata. siccome erroneamente sei convinta di avere la ragione dalla tua parte. Perché mai. 86 Mia incantevole creatura. . soave creatura. mentre ti stringo fortemente tra le mie braccia? Come vedi. sei tanto restia a convincerti che. come per partito preso. oltre che sotto i migliori auspici? Perché non sorridi copiosamente alla vita e non ti abbandoni del tutto al mio cuore che non desidera altro. amore mio. io continuo a sognarti.

però il tuo agire da volubile e il tuo essere permalosa. durante tali mie fasi evolutive. spingendomi a seguire i sentieri dell'amore. intanto che il frettoloso tempo mi andava aprendo prima le argentee porte della critica adolescenza e poi quelle auree della speranzosa gioventù. nonostante la mia tenera età. mi preoccupano parecchio e mi fanno ritenere che il nostro bel rapporto possa un giorno venire cinicamente frantumato da te. anzi. senza far superare loro il livello di guardia! Appassionatamente Il tuo amore Lettera n. quando t’incontrai per la prima volta. allora. Ma. ossia quando il nostro amore non è ancora ben radicato in una passione così folle. esso lascerebbe di sicuro un segno traumatico e indelebile nel mio animo angustiato che per ora fortunatamente si mostra solo estasiato. ti sentivo dentro di me come l'essere più prezioso della terra. come pure mi vergognavo d'inviarti un mio sorriso o di rivolgerti la parola. Il futuro me ne ha dato atto. tesoro mio. In seguito. Allora sarebbe molto meglio che tu facessi scoppiare già adesso l'orrido uragano. Esso. a causa della mia infanzia ancora agli albori. facesti subito colpo sul mio animo. Fu solo nella mia età adulta che riuscii a trovare finalmente il coraggio per dichiararti il mio amore con tutta la sua veemenza passionale. inoltre. da parte mia non osai mai dichiararti o farti capire l’intenso amore che provavo per te. che provavo nel profondo dell’intimo e che mi provenivano da te. poiché le gioie più belle e più sentite mi provenivano da te. finivo per perdere l'autocontrollo e la calma. visto che da allora abbiamo trasformato le nostre vite in un inserto di gioie e di stupende emozioni. quelle dolci sensazioni. per cui il poveretto giammai riuscirebbe a sopportare il peso di un simile dolore. Se dovessi venirne privato in seguito. anche se tu dici che mi ami e non saresti mai capace di arrecarmi un dispiacere. a guisa di una mannaia. tieni sotto controllo tali tuoi difetti. . 88 Mio appagato amore. devi sapere che ero nel pieno dell'infanzia. Eppure io ti amavo e ti veneravo. pur volgendo solo a te tutti quanti i miei pensieri che così si colmavano di una felicità davvero sublime. io lo stesso cominciai a covarlo nel mio animo come una specie di tesoro meraviglioso. anche se mi veniva vietato di coltivare un così nobile sentimento.Con venerazione Il tuo amore Lettera n. sentivo il mio cuore emozionato battere forte sotto il petto. gli deriverebbe ben presto dalla tua insana deliberazione che oltretutto infonderebbe anche sgomento e disperazione nel mio spirito avvilito. 87 Amore mio amatissimo. Ogni volta che t’incontravo per strada. continuarono a farmi compagnia. Ma una tua siffatta decisione senz’altro verrebbe accolta dal mio cuore innamorato come una grande calamità. il quale riuscì senza difficoltà a convincerti che entrambi eravamo fatti l’una per l’altro. Così. Non avevo nemmeno il coraggio di guardarti e di ammirarti. come pure il tuo atteggiamento imprevedibile ed orgoglioso. Ti raccomando.

altruista. semplice. ma soprattutto renderebbero buia la mia esistenza ed inattiva la mia mente. Tu sei una donna dolce. fino ad insidiare poco alla volta il centro delle mie emozioni. Il vuoto e il nulla. Quanto alla bellezza. intelligente. loquace e seducente. Ti assicuro che non avrei altra alternativa davanti a me che quella di invocare disperato la fine dei miei giorni! Cerca di non lasciarmi. 89 Mia fedele compagna. amore mio. Finirei anche per diventare un autentico automa. mite. brillante nella conversazione. allegra. costretta a convivere con la sua pena esacerbante. anzi. mi vedrei annegare terrorizzato ed impotente nel mare della sofferenza. se dovessi ereditare dalla sorte simili prospettive future. solerte nei mestieri di casa. oggi ho voglia di tessere il tuo panegirico per ricompensarti di tutto l’amore che nutri per me. formando a mie spese un binomio assurdo e dispotico. pienamente dedita a prestarmi le tue amorevoli attenzioni. affettuosa. esperta nell'arte amatoria. mi farebbero assistere ad un'anima angustiata. amore mio. se vuoi che io non muoia di crepacuore! Una corona di baci Il tuo amore Lettera n. Perciò. senza parsimonia e con sincero fervore. giudiziosa. solare. cordiale. massacrerebbero il mio animo. ma a me interessa che in te la simpatia prende egregiamente il suo posto. per non farti andare troppo in solluchero con i miei elogi! Con ammirazione Il tuo amore Lettera n. saggia. amante della buona compagnia. 91 . essendo stato privato del tuo amore. quella che di solito in me risulta intensa e prolifica. in te ce n’è quanto basta. umile. una dote che non ritengo necessaria in una donna. assolutamente privo di vitalità intellettiva e del tutto incapace di gestire i propri sentimenti. né riuscirei più a generare della produzione emotiva. I pochi squarci esistenziali. se un giorno il tuo amore dovesse smettere di essere il mio compagno inseparabile. amore mio. sei molto brava nel cucinare. 90 Mia compagna della vita. mi metterebbero in grado di contemplare soltanto un cuore infranto ed uno spirito sconvolto. premurosa. Inoltre. generosa.Speriamo di seguitare ancora così. sincera. capace di largirmi ogni giorno le tue moine e le tue carezze. amabile. tesoruccio mio. che avrei a mia disposizione. paziente. passionale. profonda. ma soprattutto sei sempre intenta a farmi dono del tuo amore! Mi fermo qui. la vita per me di sicuro smetterebbe di avere qualche significato. nel restante cammino della nostra vita futura! Sempre tuo Il tuo amore Lettera n.

dove sterili distese di sabbia riescono solo a prospettarmi un futuro desolato e privo di ogni vitalità. mi sono ritrovato a vivere in un deserto. Inoltre. si rattrista e si dispera. smette perfino d'inseguire tutti i suoi sogni ameni. la mia mente entra in una crisi profonda. vengo assalito da una folla sterminata di rimpianti indicibili. mi sono venute a mancare le emozioni che tu mi offrivi e che mi colmavano l'animo di sensazioni suggestive. essendosi consumato sopra un rogo alimentato dal mio pianto e dal mio dolore! Non vorresti. quando sei triste. mentre un vortice tormentoso tenta di risucchiarla ad ogni costo per disperderla in un nulla sconfinato. il mio spirito impazzito inizia a perdere il suo vigore e si vede annichilire nel raccapricciante nonsenso di una realtà cruda e spietata. desidero con ardore che tu sorrida alla vita e l'ami più di ogni altra cosa. Voglio che tu sia felice in ciascuno dei tuoi giorni e che la spensieratezza trionfi sempre sul tuo volto. Senza di te. le illusioni mi hanno lasciato e mi è venuto a mancare perfino il tempo per progetti e speranze. di contro. i miei pensieri sono morti. Senza di te. badando solo a nutrirla di legittime speranze che diventano più dolci e più preziose. invece. nonché di gioie paradisiache. senza di te. Senza di te. Non voglio che per colpa mia la tua esistenza diventi un deposito di delusioni e di ambasce profonde. anche il mio amore si è dissolto in preda alla disperazione. mentre mi do incessantemente a spargere la mia gioia ai quattro venti. Senza di te. specialmente quando senza alcuna intenzione dico o faccio cose che vengono a suscitare in te esacerbanti malintesi. il mio spirito. il mio cuore s'immerge in una cupa malinconia. poiché solo in questo modo scorgo anche il mio animo rallegrarsi ed esultare. Senza di te.Mio indispensabile amore. mia cara. la mia esistenza vacilla. tieni sempre lontane da te la malinconia e la tristezza! Un bacione e un abbraccio Il tuo amore Lettera n. sono annegati impotenti in un immenso mare piatto. Senza di te. se contribuisce il tuo grande amore ad alimentarle con cura! Sii felice. 93 . 92 Amore mio infelice. che ora sa soltanto propormi terribili spettacoli di squallore. i miei occhi versano lacrime di sofferenza. gioia mia. che tu ed io ritornassimo a stare ancora insieme per fare ridiventare ogni cosa fra noi due meravigliosa e fatata come prima? Magiche carezze Il tuo amore Lettera n.

amore mio. manderà allo sbando la mia esistenza. sono sicuro che vivrò nella massima serenità! Carezze meravigliose Il tuo amore Lettera n. visto che basta il solo loro spettro ad incutermi nell'animo il terrore più folle e a sottopormi ad atroci sevizie! Aiutami a fare svanire in me tutti i dubbi e le incertezze che mi assalgono nei tuoi riguardi e che spesso mi gettano nella più cupa mestizia! Un tenero pensiero Il tuo amore Lettera n. 94 Prezioso mio tesoro. dovrà pure dire addio a quei tanti ideali. Ti prego. trascorrendo l'intera mia vita senza più né incertezze né desideri repressi! Fino a quando saprò che tu mi appartieni. Mi basta sapere che tu mi pensi perché io veda il mio spirito chetarsi e liberarsi inoltre di quegl’incubi strani che tentano ogni momento di assalirlo e turbarlo. in cui aveva riposto la fiducia più cieca e da cui le provenivano i sogni più belli. non ci penserai nemmeno due volte. non fare mai avverare questi miei timori così raccapriccianti. sognando felice tra le tue braccia. non ritenendomi più degno di esso. temo che un giorno tu mi abbandonerai e non vorrai più sapere niente di me. mentre mi delizio con i tuoi baci fenomenali.Radioso sole mio. amore mio. Nel farlo. Temo che ti sentirai delusa del fervido amore che mi hai consacrato. Temo che a quel punto la mia inutile vita dovrà rinunciare ad ogni sua speranza. convincendomi che giammai sarai delusa da me fino alla fine dei miei giorni. 95 . Mi basta sapere che tu mi ami. avvertendo anche nel mio fremente corpo tantissime sensazioni gradevoli e dolci. mi basta sapere che tu mi appartieni perché io senta il mio cuore esultare. Mi basta sapere che tu mi stimi perché io m'inorgoglisca del tuo giudizio positivo. Mi basta sapere che tu mi sei accanto perché io acquisti in me un’ingente fiducia. così ti verranno interamente a mancare quella viva passione e quel grande interesse che adesso mi vai dimostrando tutta entusiasta. perché io venga preso da intense emozioni e scorga una grande gioia dilagare in tutto il mio animo incontenibile e sovrana. Temo che una decisione di questo tipo potrà essere solo frutto della follia perché getterà drasticamente alle ortiche l'amore che nutro per te con molto fervore. Anzi. Mi basta sapere che tu esisti perché io trascorra il tempo senza pensieri esagitati. alla fine deciderai che sia cosa giusta sopprimerlo in te. Perciò. il cui unico desiderio sarà in quel momento quello di buttarsi nella più tetra voragine.

per tutta l’eternità! Un abbraccio senza fine Il tuo amore Lettera n. vorrei volare a cavallo della miriade dei tuoi pensieri per addentrarmi con essi nei misteri insondabili dell'armonia universale. 97 . Permettimi di amarti ancora. Vorrei volare nel magico labirinto della tua intimità profonda ed inesplorata per potere sondare nella sua interezza il tuo universo psichico. si rivelò nei miei confronti prodigo di magie meravigliose e rappresentò per il mio spirito il colmo di ogni soddisfazione. mi manchi tremendamente. Con il loro impeto passionale. Nello stesso tempo. specie quelli inerenti alla sfera sessuale. mi gusterei trasognato il mirabile paesaggio naturale. dolcezza mia. ansie ed emozioni che sono patrimonio dell'essenza umana. amore mio. mio tesoro. la mia esistenza vacilla e subisce il flusso torturatore di una impietosa entità superiore che mi va privando senza scampo dei miei pensieri gai e volitivi. In pari tempo. Mi manchi enormemente. angelo mio. dopo averli fatti scatenare in una spirale di sublime piacere. mentre mi vedo costretto ad aggirarmi disorientato tra i miei pensieri indagatori che non riescono a riportarmi alla serenità di quel tempo remoto. mi verrebbe spontanea la voglia di compenetrarmi con tutto il tuo essere interiore per avvertire fremente ed abbracciato a te quelle numerose paure. Fammi sognare tra le tue braccia.Amabile mia creatura. per scoprire compiaciuto le arcane leggi della rigogliosa natura e per appagare bramoso la mia sete di sapere. essi solevano trasformarmi nella persona più beata esistente su questa terra. Esso. Così potrei essere sicuro di ritrovarmi a vivere i momenti più magici della mia esistenza e di non avere più nulla da invidiare a quella che si può definire la gioia più grande dell'uomo. per seguirne interessato le recondite pulsioni e viverne inebriato i più lascivi appetiti. In questo modo. siccome mi devo accontentare unicamente del lontano ricordo dei tuoi calorosi abbracci e dei tuoi indimenticabili baci. mentre vivo tutto solo in balia della tristezza. come sai. 96 Amore mio insostituibile. Solo la tua calda passione saprebbe soddisfarli e sedarli. mentre la luce mi abbandona e le tenebre più fitte vengono ad impadronirsi di me. Mi manchi terribilmente. Vorrei volare in groppa ai tuoi ingenti impulsi istintuali. fino a penetrare deciso ed imperterrito i misteriosi recessi della tua coscienza. mentre il mio corpo freme e fa avvertire la ridda dei sensi che vi si agitano senza tregua e non sanno come dar sfogo ai loro propositi voluttuosi. mia cara. Mi manchi spaventosamente. e toglimi dall’inesprimibile pena che mi soggioga e mi rattrista! Dolci pensieri Il tuo amore Lettera n. sia nell'estasiante incanto della sua evoluzione sia nelle sue molteplici sfaccettature sublimi.

se non vuoi attentare senza volerlo alla serenità della mia persona e non vuoi neppure indurmi alla follia! Una miriade di sospiri amorosi Il tuo amore Lettera n. nonché contemplare estasiato il tuo roseo e bel visino. preservandomi dalla malinconia. e non privarmi mai di tanto gaudio. Fino a quando avrò delle orecchie per udire. comincia subito a darmi in pasto ad un’infinità di dolcissime emozioni. Ne gioisce anche il mio cuore che si dà ad esultare baldanzoso ed infonde brio in ogni mia parte. siccome il timbro della tua voce argentina mi giunge come suono di campane a festa. poiché un senso d'ineffabilità. farei per te un'eccezione ed arresterei il mio scorrere eterno nel tuo corpo. Se io fossi la natura. esigerei dai miei sudditi che ti ubbidissero pienamente. quando tu mi sei vicina. Ma non finisce qui la mia contentezza. infondendomi nell'animo gioia e serenità. fino a raggiungere l'acme del godimento e della felicità. lo va magicamente tempestando delle più gradevoli sensazioni.Mia dolcissima creatura. della natura e dell’amore! Infinitamente grato Il tuo amore Lettera n. Ecco le bellissime cose che farei per te. volteggiando copioso nel mio spirito. in me ritorna a splendere il sole: esso subito scaccia via dal mio animo quelle tenebre angosciose che l'opprimono e lo rendono triste. t'incoronerei mia regina e metterei l'intero mio regno nelle tue degne mani. di un re. inoltre. trasformerei ogni tuo giorno in un mare di sublimi emozioni perché tu vi potessi nuotare tra la grande euforia dei sensi e l'esaltazione dello spirito. fino a quando avrò degli occhi per vedere. Così la tua verde giovinezza non conoscerebbe mai tramonto e vi resterebbe inalterata insieme con la tua fulgida bellezza. . il quale. non smetterei mai di creare per te paesaggi e panorami stupendi perché i tuoi splendidi occhi li potessero ammirare beati e costituissero essi per il tuo animo una fonte inesauribile di ogni intimo appagamento. amore mio. Solo così in me vengo a provare il giubilo più pieno e più appagante. Stammi quindi sempre accanto. 99 Tesoro mio insuperabile. come appunto si conviene ad una illustre sovrana. se io fossi il tempo. se io potessi fare le veci del tempo. Se io fossi l'amore. saranno solo le tue parole a deliziarmi. permettendo ai miei indocili sensi di scorrazzarvi festosi ed intraprendenti. sarai tu la persona che desidererò guardare ed anche ammirare più delle altre per godere in questo modo del tuo smagliante sorriso. Se io fossi un re. amore mio. 98 Inestimabile mio tesoro.

Fino a quando avrò una bocca per baciare. amore mio. di cui già conosci la magistrale perizia nel fare grande sfoggio della sua arte amatoria e nel guidarti sicuro alle eccelse vette del piacere. l'hai sempre illuminata con il tuo smagliante sorriso. 100 Mio carissimo amore. essendo loro negato una simile cosa. tu mi hai salvato dalla più buia cecità della pura incoscienza. tu non sai che cosa farei. consacrerò a te soltanto il mio immenso amore. Fino a quando avrò un cuore per amare. hai permesso ai miei sensi oramai sopiti di ridestarsi e recuperare l'intenso loro ardore. Per te. come pure l'hai riscaldata con la tua calda passione. Hai voluto inoltre donare a tutta la mia esistenza un bell'abito nuovo che tu hai confezionato con i sentimenti più nobili. si adopererebbero invano. pur di preservarti da ogni male. 101 Amore mio indimenticabile. pur di farti mia per sempre. tesoro mio. la degna destinataria di tutte le mie carezze. ma anche svolazzi maestosa nell'infinito universo del mio spirito appagato. non sai cosa rischierei.Fino a quando avrò delle mani per toccare. anche se sono state le effusioni del tuo cuore innamorato a renderlo pregiato. ti vedo aleggiare solenne nei miei pensieri estasiati. pur di vederti serena in ogni istante della vita. abbracci e carezze a non finire Il tuo amore Lettera n. non potrai che essere tu. riuscendo a riportarmi la miracolosa schiarita che mi ha illuminato completamente la ragione. oltre che procurarti tanta larvata voluttà. Se gli esili raggi di luna tentassero a modo loro di rendere romantico il paesaggio notturno a me circostante per farmi piacere. quando pensi a me! Con immenso amore Il tuo amore Lettera n. Mio amabilissimo amore. . quelle che sanno davvero suscitare nel tuo corpo tantissime sensazioni dolci ed inebrianti. se i tiepidi raggi di sole cercassero di riscaldare il mio corpo. pur di essere ritenuto l'autore della tua felicità! Spero che i tuoi pensieri concordino con i miei. Mio dolcissimo amore. non potendo essi largirmi tutto quanto mi possa fare gioire. Mio soavissimo amore. non riuscirebbero a raggiungere appieno il loro nobile scopo. non sai nemmeno cosa darei. regalerò a te solo i miei baci ardenti che riescono a produrre divinamente in te una frenesia dei sensi esplosiva e incontenibile. non sai a quanto per te io sarei disposto a rinunciare. mentre navighi disinvolta nei meandri del mio animo e cospargi il mio corpo d'inebrianti sensazioni. sempre rappresenterò un baluardo di passione calda ed inestinguibile! Baci. Nel medesimo tempo. in modo esclusivo. da quando sei entrata a far parte della mia vita.

dolcezza mia. amore mio. perché i miei versi riacquistino la magia di un tempo. non aleggerebbe più e soffrirebbe da morire. Devi sapere. Se degl’incantevoli panorami lacustri e montani intendessero con il loro incanto rendere più versatile la mia smorta fantasia. se incautamente dovessi chiudere le porte del mio cuore al tuo amore. che tutt'altro ci vuole perché il mio corpo ritorni a scaldarsi. quando tu non ci sei affatto a tediarla e ad irritarla. per non venire deluso dalla mia stessa vita! Incantevoli carezze Il tuo amore Lettera n. In quel caso. lo spirito. si pietrificherebbe. che mi batte sotto il petto. che è dentro di me. diverrebbe sterile. che io non provi nessun sentimento nei tuoi confronti. perché il mio spirito viva ancora una volta di ameno romanticismo. vedo che ancora temi che tu non possa più avere alcun significato per me. mia cara. siccome usufruisco abbondantemente del tuo amore che tiene sempre accese nel mio intimo la gioia e la speranza. Soltanto tu. 102 Mio mirabile gioiello. perché la mia mente si nutra come prima di fervido eclettismo. il cuore. Perciò. puoi operare simili prodigi. che alberga in qualche modo nel mio corpo. che la mia vita trascorra meno sofferta e più serena. diventa per me esuberanza di colori e valanga inarrestabile di bellissime emozioni che vanno alimentando in me la fiamma della passione. pure il loro intento risulterebbe completamente inutile. Io vivrò sempre sotto l’egida del tuo amore. giammai potrò temere di ritrovarmi un giorno a vivere nella tristezza e nella delusione. riesci ad addolcirmi il cuore e a consolarmi lo spirito. dove non si respirerebbe più il clima mite e brioso della rinascente primavera. perché il mio animo si bei ineffabilmente di gradevoli emozioni. 103 Amore mio timoroso. .Se le stelle occhieggianti sull'infinito firmamento volessero ad ogni costo aiutarmi a rendere più magici i miei versi. con la tua fine grazia. poiché io ho bisogno di ben altro per potermi ispirare degnamente a colei che tanto amo! Se dei fiori variopinti ed olezzanti mirassero ad infondere nel mio triste animo tante sensazioni gradevoli e celestiali. oltre che ad impreziosire la mia ispirazione! Perciò. mostrando soltanto stinti squarci insofferenti di ogni ilarità. che perfino una fredda pietra possa contare più di te nella mia essenza interiore. fammi vivere sempre immerso nell’ebbrezza del tuo amore travolgente! Un mare di baci Il tuo amore Lettera n. Invece la brulla e rigida stagione ovunque spadroneggerebbe mestamente. solo tu. dovrebbero rinunciarvi ben presto. Il tuo amore mi fa dono della vita. si inaridirebbe. l'anima. anch’essi purtroppo sarebbero obbligati a desistere dai loro ammirevoli propositi. non potrei più vantarmi di avere asservito a me la felicità. L'intera mia esistenza potrebbe paragonarsi ad un vero quadro invernale. che sei la donna della mia vita.

A tali timori infondati. per cui ogni istante della mia vita tutti i miei pensieri restano sintonizzati con il tuo essere meraviglioso che riesce a strabiliarmi e a sedurmi. Puoi ritenerti il vero tesoro della mia vita e. che mi dispensi in abbondanza. fa palpitare il mio cuore di caldo e intenso amore. esso risulta un vero toccasana alla mia tribolata esistenza. tutte le volte che l’assale la malinconia. Perciò vorrei tanto averti tra le mie braccia. Ma io ti esorto. fatta ad immagine dell’aurora. Invece faresti un bene a te stessa. Anzi. Il tuo amore Lettera n. pur di averti mia e fare di te in questo modo l’appagata vittima sacrificale dei lussuriosi arrembaggi della mia focosa passionalità. occupi nella mia anima un posto preminente. Ma. Anche se il mio amore non viene da te corrisposto. ti mostri disorientata e la tua mente instabile vacilla in meditazioni fosche e terribili che ti rendono la fiacca esistenza in un autentico monumento alla disperazione e al patema. non ti dai pace ed accusi in te le più terribili sofferenze. il mio cuore smette subito di pompare sangue nelle arterie e comincia a pulsare forte sotto l’empito delle emozioni. tempestarti le labbra di baci e coprirti il corpo di carezze. per cui colmi il firmamento del tuo divino fulgore. se tu ti decidessi a convincerti. mi sentirei come un mendico. inoltre. Il tenero tuo sorriso inebria tutto il mio spirito. 104 Mio impassibile amore. invano vado io dimostrando nei tuoi riguardi ogni mio ardore passionale. perché riesci sempre a consolarla. a scacciare dalla tua persona tali fobie assurde ed immotivate che in un certo senso possono risultare assai perniciose alla tua salute. gettarti alla fine in pasto alla mia insaziabile passione che vorrebbe fare di te la fortunata destinataria di ogni sua esplosione amorosa. che mi regalano le tue labbra. anche se non demordo e centuplico i miei sforzi. a quanto vedo. fanno nascere nel mio intimo tante gradevoli emozioni. lo stesso ti faccio pervenire i miei infiniti baci. una buona volta per sempre. tu sei come il sole nascente. tu sei quella che avvince di più la mia mente e la fa anche estasiare. i dolci baci. inoltre. 105 Mia essenza vitale. per favore. facendo sprizzare intorno a sé unicamente effusioni d’amore. Quanto al tuo caldo amore. Un’infinità di baci e di carezze . perciò. la mia mente è sempre rivolta a te. Quando io penso a te. se tu dovessi lasciarmi. che il mio amore per te è immenso ed è destinato a durare in eterno: esso rappresenta l’unico motivo per cui il mio cuore e il mio animo restano ancora a contendersi anche il più piccolo frammento d’esistenza! Un mare di baci Il tuo amore Lettera n. trascorri bianche le tue notti ed affoghi le tue giornate in abbattimenti e tribolazioni. come nessun’altra donna. Di tutte le bellezze dell’infinito creato. brilli agli occhi miei simile ad una stella fulgente ed illumini i miei pensieri con il tuo vivo splendore.

107 Mio raro tesoro. che ci ghettizza. quanto mi addolora farti del male! Ma non riesco a farne a meno. a stimarti come la mia principessa azzurra. infischiandosi delle nostre esigenze e delle nostre aspirazioni. sorto da poco nel torpore della mia esistenza per farmi dono della sua fragranza odorosa. perdonami e non far caso alla mia innata capricciosità che a volte si erge in me da vera guastafeste e finisce per rovinare o troncare sul nascere l'incanto di una circostanza paradisiaca. mi sono sentito vacillare. Pensami sempre. se non sempre mi mostro solerte nel risponderti! Credi tu che io provi gioia. mio dolce fiorellino. prima di rovinare tutto e perderti per sempre! Aiutami tu a non essere cattivo con te. intanto che non pongo mano alla penna per deliziarti con le mie parole.Il tuo amore Lettera n. come quella che tu stavi per regalarmi e che forse sbigottita hai deciso di non largirmi più! Addio. specula su ogni nostra decisione. Perdonami. Ma forse (ironia della sorte!) tu hai più bisogno di me di essere consolata. ha cominciato a farsi strada nel mio spirito e a scandagliarlo con un certo fare meravigliosamente insidioso che mi va procurando un lirismo travolgente e disincantato. fino a farci dipendere totalmente da essa. Ad un tratto. se davvero hai preso una simile decisione! Un abbraccio Il tuo amore Lettera n. quando tardo a farti pervenire la mia risposta? Anch'io. di essere tratta dall'inferno che stai vivendo. poi. ad esistere senza il pensiero che mi conduce a te. la desolazione s'impossessa di me e mi fiacca l'animo e lo spirito. incurante della tua disperazione interiore. né smettere di essere il faro delle mie scorribande intellettuali e delle mie evasioni artistiche! . stammi di continuo vicina con il pensiero e con l'anima. giunta da una lontana galassia con il solo scopo di cospargere la mia vita di gradevoli sensazioni mai provate fino ad ora. perdonami. 106 Oh. immergermi in un delirio insensato e spersonalizzante. Lo sai per quale motivo? Solo perché ho provato ad immaginarmi senza la tua compagnia. Invece io. mentre tenti di aggrapparti alla mia esistenza per tenerti sorretta in questa vita ingrata ereditata da un destino del tutto cieco nel dispensare a noi esseri umani le sue fortune e le sue sventure. spegnermi in un niente apatico e raccapricciante. Tu mi fai essere tremendamente geloso e capriccioso come un bambino! Non so quanto questa mia voglia di farti soffrire durerà! Spero di fermarmi in tempo. dispoticamente cerco di calpestare tutti i fervidi sentimenti che nutri per me. tesoruccio mio caro. Quest'ultima. a fare a meno di te e della tua coinvolgente essenza psichica. mio dolce amore. oggi avverto un insopprimibile bisogno di scriverti ed eccomi qua a soddisfare questo mio intenso desiderio. sì. Ti prego. provare una sofferenza debilitante e scioccante. scusa i miei ritardi. mia cara. vengo preso da sgomento. Invece è il trantran di questa quotidianità che gioca sulla nostra pelle. tesoro mio.

quelli cioè che risulteranno ad entrambi graditi e gratificanti. anche se non mi fai cogliere i frutti che vorrei: li conservi tutti per te integri e illibati. Quando vengo a subire una sconfitta nel mio lavoro ed avverto il morale giù fino ai massimi livelli. Ti amo. Quando la grigia malinconia mi trascina nel suo vortice di oppressione e di sfiducia. Quando un evento funesto colpisce la mia vita e la riempie interamente di lutto e di dolore. il quale vorrebbe fare di te l'esclusiva destinataria dei suoi appetiti sessuali. tutte le volte che viene a tempestarmi di amabili sorrisi il cuore . Il tuo sguardo penetrante mi galvanizza sempre. 108 Mia volubile amica. mi avvince e m’induce a fare progetti fantastici che ci vedono stringere e suggellare insieme il più bel patto d’amore. allora intervieni tu a liberarmi da ogni patema. quasi volesse annientarmi. Quando un conflitto interiore mi getta nello sconforto e mi colma l'animo di struggente amarezza.Un abbraccio fantastico Il tuo amore Lettera n. allora ci sei tu a farmi dolce compagnia. i miei tanti evidenti segnali. 109 Angelo mio. inequivocabili e forti. Quando infine ho bisogno di sfogarmi con qualcuno. in modo che io mi possa regolare meglio nei tuoi riguardi e prendere i dovuti provvedimenti. Tu ti diverti ad asservirmi alla tua bizzarra volontà che dispettosamente e fieramente si oppone di continuo ad ogni mio desiderio. angelo mio! Un abbraccio senza fine Il tuo amore Lettera n. allora ci pensi tu a riportarmelo su senza fatica. quando ti giungono. stanne certa che io posso ricorrere solo a te. Non abbandonarmi mai. allora corri tu a mitigarmi l'esistenza. 110 Mia fantastica compagna. allora ti fai tu avanti a rasserenarmi lo spirito. tu mi ecciti da morire. con i quali intendo manifestarti ogni volta che aspiro a fare di te l'oggetto della mia passione! Ti prego di palesarti. per evitare che io esploda ed arrechi gravi danni al mio cervello. Io non ho ancora capito che cosa ti passa per la mente. senza permettere a nessuno di gustarne appagato la deliziosa polpa. il tuo sguardo mi si mostra in un alone di passione. quando l'ingrata notte mi nega il meritato riposo e mi fa trascorrere le sue interminabili ore senza dormire. amore mio! Il tuo amore Lettera n. dolce amica mia.

Perciò era risultato inutile ogni mio sforzo per convincerti che non ti avrei tradita per nessun motivo con un’altra. invece. del tutto aperto al dialogo e alla comprensione. Soltanto così permetto al mio spirito di rinfrancarsi al massimo. Né mi meraviglierei. A quel punto. mi colma l’uno e l’altro di serenità amena. in modo che io possa uscire da quel baratro infernale in cui sono sprofondato. riesco a cavalcare senza paura lo scompigliante ciclone dei miei dubbi e delle mie incertezze. Alla fine. Anzi.e l’animo. a volere essere sincero. mi ero sentito in dovere di seppellirlo sotto un cumulo di stoica rassegnazione. ad ogni modo. infatti. avendo tu deliberato di tradirmi senza farne un mistero ed espormi così al pubblico ludibrio. Ciò dimostra quanto tu vali per me. ma anch’essa alcune volte ha i suoi tristi momenti di pene e di tormenti che vengono ad attanagliarla nella loro morsa spietata di angoscia e di disperazione. Baci a non finire Il tuo amore Lettera n. salvandomi in extremis da qualche atto di follia. anche se mio malgrado. siccome tu rappresentavi per la mia vita l’amabile donna a cui giammai avrei fatto un torto così grave. a prendere seri provvedimenti contro di te. inoltre. 112 Donna insensibile. Così mi avevi costretto. Sii sempre con me. non sapevo neppure che ella esistesse. ti eri buttata a capofitto nel tuo errore madornale ed imperdonabile. se tu mi dicessi che la tua vita è del tutto priva di soddisfazioni e di felicità. penso a te. poiché dentro di te eri convinta che anch’io ti avevo tradita con una delle tue carissime amiche. dal momento che non hai me al tuo fianco! . Allora la mia esistenza diventa un vero inferno perché vi si dibattono contrapposti pensieri di sfiducia e di speranza. amore mio! Un bacione elettrizzante Il tuo amore Lettera n. quindi. Il tuo era stato soltanto un proposito di vendetta. per questo non avevi concesso la tua fiducia a nessuna delle mie schiette parole. per avere tu ingiustamente infangato il nostro amore puro e genuino. avevi voluto mostrarti più testarda di una mula. per sognare e sperare in un futuro migliore che sia più umano e altruista. Sono solito vagabondare per i sentieri arcani del tuo profondo sguardo. 111 Mio ardente amore. devi sapere che la mia vita non sempre è costellata di attimi di gioia. ma solo per ritrovare me stesso. nella mia vita la notte continuerebbe a dominare pure di giorno. Se non ci fosse il tuo sguardo a sorridermi ogni momento. visto che il sorgere del sole non verrebbe più scorto dai miei occhi. per colpa tua oramai il mio cuore si era spento ad ogni sentimento che veniva a riguardare l’amore. Alla fine dentro di me prendono il sopravvento quelli che sanno soltanto rinfacciarmi crudamente amarezze e disinganni. Nel tuo sguardo. Tu. Io sono più che convinto che basta il tuo solo pensiero a fare riaccendere la fiamma dell’ottimismo nel mio animo avvilito. ritrovo i miei momenti più felici e spensierati. dolce e soave amore mio.

la mia voglia di vivere e di gioire resta totalmente nulla. È altrettanto triste assistere al tormento di un’anima che si aggira sperduta per regioni desolate. mentre caparbiamente si ostina ad aspirare alla tua mano? Possibile che tu non ti muova a sentita compassione di quest’essere infelice che si rattrista e si dispera. oppure il mare e i monti. Vorrei che tu ti mostrassi più generosa con me. Allora. amore mio. 115 Donna inflessibile. il mio cuore rimane afflitto. abbracci e carezze Il tuo amore Lettera n. Invece. ugualmente i miei occhi restano spenti. .Ciao. mio impossibile amore! Il tuo corteggiatore Lettera n. se la magica natura si rivela impotente a farmi recuperare la serenità di prima. Allora addio. con animo rassegnato. Sì. Pensavo che potessero risultare un rimedio ad essa lo splendore del sole o l’incanto delle stelle. a compiere un simile miracolo! Baci. grazie alla loro incantevole attrattiva. è triste veder versare tante lacrime amare da un cuore che è affranto dal cordoglio più folle ed anela inutilmente a realizzare il suo sogno d’amore con la propria amata. posso solo dedurne che io sto soffrendo davvero il mal d’amore e che solo il tuo intervento può guarirmi dalla mia terribile pena! Sbrìgati. unicamente perché non viene riamato da te? Allora vuoi dirmi tu che cosa devo fare per riuscire a suscitare in te la più grande pietà e spingerti a secondare tutti i miei desideri che possono avere te soltanto come loro oggetto? Io non so spiegarmi la tua manifesta alterigia che immotivatamente ha continuato ad essere nei miei confronti umiliante e deprimente. esaudendo in questo modo la preghiera di chi ti ama con passione e vorrebbe fare di te la compagna della sua vita. il mio animo si dispera. il mio spirito si mostra accasciato. devi sapere che è triste vedersi negare il sospirato amore da colei che si ama con tutte le proprie forze e per la quale si farebbero i sacrifici più impensabili. possibile che tu non avverta l’accorato richiamo del mio cuore innamorato che geme e soffre per te. sono costretto a prendere atto che l’amore che nutro per te con così intenso ardore si rivela del tutto senza speranza. 114 Donna di rara bellezza. in questi giorni vago senza meta in cerca di qualcosa che possa risultare un valido antidoto alla mia sofferenza che era divenuta smisurata nel mio cuore infranto. 113 Adorabile amore mio. ciao! Il tuo amore Lettera n. davanti alla loro bellezza. Ma.

dove per l’amore non c’è possibilità di germogliare. ti ha creato seri problemi ed ha messo a durissima prova il nostro intenso amore. se mi sono invaghito di te fino alla follia. dove l’illusione mi fa aspettare invano l’arrivo di quel treno che mi porterà il tuo vagheggiato amore. se l’increscioso episodio. se senza risultati vado dicendo a tutti gli esseri viventi della terra che il mio amore per te è immenso ed intramontabile. Lo ha fatto traballare. Ora mi sento di stare in una sala di attesa. 118 Magico amore mio. se intanto lascio il mio cuore abbandonarsi ad una terribile disperazione e darsi senza orgoglio ai pianti e ai lamenti. amore mio. non compiangermi. di cui devo ritenermi l’unico responsabile. Un abbraccio infinito Il tuo amore Lettera n. Soprattutto è triste spegnersi nella morte di una speranza che aveva rappresentato il nostro progetto più bello perché su di esso si basava l’intera nostra esistenza! Ricòrdati tutto questo. per cui ti è sembrato che io non nutrissi più per te nessuna stima o non provassi addirittura quel decantato amore che con orgoglio vado gridando ai quattro venti! Scusami ancora. 116 Cara avvenente fanciulla. promettendoti che non incorrerò più in un errore del genere. mia cara. ti prego di scusarmi. dimostrandosi esso più insensibile di un duro macigno. Non compiangermi. Invece tu lo respingi con molta tracotanza ed affossi con il tuo rifiuto ogni mia pallida speranza nell’assoluta indifferenza! Peccato che tu non sappia apprezzarmi per niente! Il tuo amore Lettera n. come se si fosse trattato di un carro malridotto sopra un terreno accidentato! Sono convinto che mi scuserai. donna senz’anima! Da chi ancora ti ama disperatamente Il tuo amore Lettera n. Non compiangermi. 117 Amore mio adirato. Probabilmente essi nemmeno riusciranno a smuovere quello tuo. se non mi sono comportato con te con il dovuto rispetto. Ma ancor più triste è scorgere uno spirito abbattuto che non ha più la forza di reagire e di combattere. essendo stato fiaccato dalla delusione amorosa. . mia cara. se la mia offesa involontaria ha arrecato al tuo cuore un’amara pena e giustamente ti ha fatto nutrire nei miei riguardi dei gravi dubbi che in un certo senso ti hanno fatto dipingermi un essere abietto e senz’anima! Scusami infine. nonostante non mi giungano segnali positivi dalla tua persona.

Il tuo amore Lettera n. Non so neanche se l’hai fatto per farmi dispetto oppure per altri oscuri motivi che in questo momento ignoro. inoltre. però. Intanto. da quando tu a un tratto sei diventata fantasticamente mia? Infatti. 120 Amore mio ispiratore. vorrei sapere perché improvvisamente mi hai abbandonato e ti sei nascosta in un luogo dove non ti posso raggiungere. oltre che la forza del mio spirito che sai solamente riempire di serenità e di letizia! Tesoro mio. vivo per te. Sei anche il gaudio del mio cuore. degno della tua amabile persona.lo sai che non ho più bisogno delle luccicanti stelle per essere un tenero romantico. siccome tu sei la pupilla dei miei occhi e la fiamma del mio amore ardente ed inestinguibile. Comunque. ma anche godi presso di me un prestigio inestimabile. pur di starmi lontana il più possibile. come pure mal sopporto che tu resti del tutto sorda ai miei richiami accorati. quello che nessun’altra donna può vantarsi di avere perfino presso l’uomo che dice di amarla alla follia! Amore mio. che sei la mia musa. al quale sai donare ingenti fremiti ed infinite emozioni. da quando insperatamente tu sei diventata fantasticamente mia? In ogni attimo della mia vita. Dove ti sei rifugiata. pur di privare il mio intelletto della tua fiamma ispiratrice? Tu non puoi assolutamente arrecarmi un simile torto. dove non smettono di assalirmi aspre amarezze e crudi rimpianti. Senza di te. che si dimostra ben più suggestiva! Grazie di questa tua grande magia. amore mio! Innumerevoli baci e carezze Il tuo amore Lettera n. ravvivandoli ed irraggiandoli di meravigliose sensazioni. siccome occupi un posto molto importante nella mia vita. conferendo alla mia vita un solenne tripudio d’incanto! Rammenta sempre tutto questo. vivo per te. ora basti tu sola a caricarmi di un fervido romanticismo. vivo per te. Io non riesco a rassegnarmi. mentre la mia pena dilaga per gli spazi sconfinati del mio animo angustiato che avverte la tua mancanza come un giorno di maltempo. tesoro mio. le mie giornate trascorrono tristi e uggiose. ora riesco ad attingere solo da te la mia ardente poesia. pur di provocare al mio cuore lo schianto più atroce e mortale. mia adorabile creatura! Ti giungono i miei baci migliori e i miei abbracci più sentiti. da quando posso ritenere fantasticamente mia te che sei la donna dei miei sogni. mia cara. siccome rappresenti l’ossigeno della mia esistenza e la primavera del mio animo. Neppure sai che non occorre più che la bionda e raminga luna influisca sul mio cuore e sul mio animo per plasmarli di afflato poetico. 119 Mia gioia infinita. Perciò ora vengo investito unicamente dal tuo sguardo di una meravigliosa realtà. anche i monti sublimi ed incantati hanno smesso di sedurmi con la magia del loro profilo e d’infondermi nello stesso tempo un’accesa e fertile inventiva. velate di mesta malinconia e relegate in un arido deserto. non puoi fare inaridire la mia ispirazione e renderla . ne soffro. sconfini di continuo nei miei pensieri e nei miei sogni. Intanto sento in me una grandissima voglia di stringerti tra le mie braccia.

per avere l’uno dell’altra un esatto concetto. bensì si va rinsaldando. la quale è l’affermazione più decisa. si è costituita tra noi due una sorta di simbiosi estasiante che nessuna forza al mondo potrà mai scardinare o dissolvere. con maggiore coesione. anche il mio amore continuerà imperituro a riscaldarti e ad inebriarti nel tempo. 121 Amore mio adorato.infeconda. stanno a testimoniare una sacrosanta verità. poiché disdegno nel modo più categorico indossare l’abito dell’adulatore. sproloquiare o abbandonarmi alla dissennatezza più assoluta. essa sarà . permettendo a volte a talune smanie trasgressive di permeare la nostra intensa passione. Perciò. non farà mai la conoscenza di circostanze deludenti. Questi. Anzi. a coronamento della continua e gradevole evoluzione del nostro insuperabile amore. voler negare ottusamente l’evidenza dei fatti. cerchiamo sempre di vivere il nostro amore con l’attuale intensità. Viviamo di noi stessi e per noi stessi. che cerchiamo di approfondirci e d’immedesimarci. anche se venisse trascinata nella melma più lurida o venisse calpestata da una miriade di passi profanatori. Non intendo intrecciare un serto di elogi nei tuoi confronti. allo scopo di evitare di arrecarci del male o di farci un torto a nostra insaputa. dopo uno scandagliamento penetrante ed incisivo di tutte le tue qualità interiori. Soltanto in questo modo. mi è servito unicamente ad illuminarmi sulla tua persona. la nostra esistenza eluderà ogni esperienza negativa. ricompari nella mia vita e riattiva in essa ancora una volta la passione e la poesia! L’eterno tuo innamorato Lettera n. Direi che di continuo tenda a rimodellarsi in una visione più realistica e sentita. Anche se in te sorgono spesso dei dubbi tormentosi in merito al mio amore. posso ritenerlo una fiamma inestinguibile e perenne che si spegnerà solo con la morte della mia parte spirituale. ugualmente esso resta in me sempre vivo. dolce amore mio. Dire che la mia immensa stima verso di te è la diretta conseguenza di una mia infatuazione non ancora sopita in me sarebbe come ragionare senza cognizione di causa. essa risulterebbe sempre sacrosanta. è da un paio di anni che ci conosciamo. senza esagerazione. a permettermi di determinarti nella reale tua essenza psichica e spirituale. tesoro mio. nella sua soggettività ed oggettività. ci desideriamo come nessun’altra coppia riuscirebbe a fare. più innegabile e più gratificante del sincero amore mio per te. Ma. come un sole che riesce a squarciare uno spesso banco di nuvole. Noi oramai ci apparteniamo sensitivamente e spiritualmente. Perciò. come hanno fatto sempre. facendomi sentire nell’intimo una nullità senza speranze. se vogliamo che la vita continui a sorriderci come adesso e a coinvolgerci in una spirale di sensazioni sovrumane ed incantevoli. più viscerale. La nostra relazione non accenna ad alcun cedimento o incrinatura. che ci frequentiamo. ma sto qui solo per dire pane al pane e vino al vino. visto che la verità non ha bisogno di essere abbellita né con fronzoli né con orpelli di nessun tipo. ti fanno apparire ai miei occhi una donna non plus ultra e perciò degna della mia incondizionata ammirazione. di sentirlo con lo stesso ardore odierno. siccome lo spirito è immortale. non possiamo fare a meno l’uno dell’altra. eviterà d’impelagarsi in situazioni di spiacevole rincrescimento. ma soprattutto perché non vengano mai ad esserci tra di noi incresciose incomprensioni. Questo biennio di approfondimento reciproco. Esse. ad ogni modo. mettendo in risalto un’osmosi di sentimenti e di vedute che vanno ben al di là del sentire umano o del comune raziocinio. più convinta. Al contrario. sempre ardente.

nella tua anima. mia cara. Sì. vorrei bearmi dei tuoi baci. sentire il profumo della tua pelle. le mie mani che ti sfiorano dappertutto! L'orgasmo. ti saluto molto appassionatamente. essi ti trasfonderebbero quanto in me si agita e ribolle di mille sensazioni sublimi. Ora. Non vorresti più respirare l'ossigeno che ti circonda. a cui mi hai condotto con le tue parole sensuali e carezzevoli. vivere con me l'idillio più meraviglioso e più gratificante. vorrei perire tra le tue braccia. amore mio! Un bacione ed un abbraccio Il tuo amore Lettera n. canta la mia poesia. poiché le mie labbra suggevano dalle tue il nettare di una gioia mai provata! Ieri sera mi hai fatto immensamente felice. nella tua mente. Sulle tue labbra carnose si sfoga la mia frenesia. non vorresti più gustare le bellezze naturali. si accende il mio ardore. si rasserena la mia anima. è stato qualcosa d'indefinibile e di sommamente piacevole. turbina il mio estro dedito alla carnalità più appagante. Nei tuoi occhi splendidi brilla la mia gioia. tra il reale e l'irreale. di quelli che mi esaltano lo spirito ed inebriano il mio corpo. suggellando questa mia lettera con una ghirlanda di baci e di abbracci. Ritorna presto. 122 Celestiale amore mio. trasfonderti un godimento senza fine. mentre mi tengono in un’effusione amorosa terrena e ultraterrena. ti sentiresti appagata in ogni senso. esulta il mio spirito. Il tuo amore Lettera n. Sul tuo corpo caldo e vibrante si scatenano i miei sensi in preda alla lussuria. il mio essere diventa il tuo schiavo delirante che si lascia padroneggiare dalla tua turbolenta sensualità. non sai come desidero svegliarmi accanto a te. A loro volta. vorrei essere nel tuo corpo. non desidereresti altro che me. esplode la mia passione. tra il finito e l'infinito. dove i miei sensi potrebbero fruire delle tue carezze. in tutto ciò che ti appartiene e ti fa esistere. stamattina mi sono svegliato tutto felice e mi sembrava di essere tra le tue braccia. Ora che sono lontano da te. Vorrei volare insieme con te in una dimensione che si colloca tra l'esistente e l’inesistente. ma solo lasciarti annegare dolcemente nel mare del mio amore. nel tuo spirito. sento ancora i miei sensi che vibrano nel tuo corpo. lì vorrei lasciarmi travolgere dalla tua passione. 123 Mio grazioso gioiello. Vorrei essere posseduto da te per lasciarmi condurre dalla tua passione genuina nell'oasi della serenità e della felicità.capace di assurgere al piacere più appagante e alla soddisfazione più grata. In questo modo. fonderti con me. ma solo lasciarti guidare dalla mia ciclonica furia passionale e venirne intimamente travolta per sentirti parte di essa e trasformarla nel tuo massimo appagamento. farti avvertire i moti vorticosi della passione. s'immedesimano con i tuoi altrettanto lascivi. palpita il mio cuore. fino a proiettarmi dentro di te e a gustarti anche come . avvolgerti in una spirale di sensualità.

ti ho sentita mia materialmente e spiritualmente. mi tieni legato a te come neanche immagini. che goda con me. in certe effusioni. invece non è stato così e ne sono rimasto ancora più avvinto.". ma non desidero una partecipazione unilaterale. Bramo che tu ti unisca a me. con le mie labbra sulle tue. Anche adesso gli occhi non riescono a vedere i caratteri della tastiera perché sono gonfi di lacrime: te lo giuro! Fatti sentire. come vedi. 124 Mia compagna per l'eternità. cominci ad assaporare i frutti della nostra bella relazione. godendo ampiamente anche del tuo io interiore. Avrà capito. fino ad elevarsi fin là dove anche i nostri spiriti finiscono per compenetrarsi. ho lacrimato. mio dolce amore. ma ha iniziato ad accondiscendervi completamente. avvertivo ancora addosso gli strascichi della passione e del piacere che ieri ho provato insieme con te.. mi sono commosso. indispensabile ed eterna. Comunque. con un'aderenza suscitatrice di mille beate sensazioni. fino ad accettare il mio linguaggio più trasgressivo. sincera. Nel risvegliarmi. vorrei farti essere l'edera che si attorciglia e si attacca intorno al mio albero. Mi è sembrato fondermi con te. grande Il tuo amore Lettera n. mentre ti schioccano un bacio ardente e passionale! Un grosso abbraccio Il tuo amore Lettera n. ma tu mi perdonerai. Forse ti starai dicendo che è meglio così perché non mi hai mai visto così interessato a te via email e che in questo modo potrai finalmente ricevere da me quelle pagine ricche di passione per te che non ti ho mai regalate in tutti questi tre anni del nostro rapporto amoroso. Ti lascio. Voglio sperare che tutto questo non finisca mai più tra noi due e che anche tu. ossia solo da parte mia. ella potrebbe perdermi solo in un modo: cercare di farmi troncare la mia amicizia con te. Tutti i giorni aspetterò con ansia e trepidazione la tua chiamata. 125 . essere una sola cosa con te.spirito. anche se sto conducendo la mia esistenza nelle spire della mia nuova donna. amore mio. perché ha deciso di abbandonarsi completamente alla mia passione. non sai quanto ti penso. per deliziarsi e per concedersi ad un abbandono soprannaturale.. tesoro mio. mio dolce fiorellino! Pensami sempre. Ne sei certa anche tu? L'altro giorno ho riletto la poesia "Come ho potuto. Perciò ella non è più restia a certe mie intraprendenze ed effusioni. che in quel modo soltanto potrà rinsaldare i nostri rapporti. grande. essa sarà per me come un richiamo alla gioia! Speravo che chi sai tu mi rifiutasse certe cose per trovare un appiglio e ritornare ad essere completamente tuo. concedendomi tutto quello che io le chiedo. che ti lasci trasportare insieme con me in un amplesso fisico desiderato da entrambi che vada oltre i confini della ragione. le quali cominciano a diventarmi piacevoli. la quale resterà tra noi due sempre immutata. Tu mi turbi. Ti lascio. e stammi bene! Un abbraccio grande. mi fai impazzire. come io non mi stancherò mai di pensarti. in mia compagnia.

superando nello splendore quante ti hanno preceduta e sono poi andate incontro ad un collasso improvviso. Sei il mio astro che mi guida. perciò gelosamente gli presterò le mie cure. per cui ti sei sentita offesa da esse così mortalmente da provocare all’istante la tua reazione brusca ed inattesa. identico a quando è venuto alla luce. qual è il nostro! Un abbraccio infinito Il tuo amore Lettera n. 127 Amore mio splendido. mi abbaglia e mi riscalda. quando la notte si fa tetra intorno a te. non farò mancare ad esso quanto gli occorre per conservarsi intatto nel tempo. il litigio fra noi due c’è stato. che generosamente ti prodighi perché il mio spirito mai subisca il filtro malefico di tali spettri. ti preserverò dalle varie intemperie: tanto dalla veemenza del vento quanto dalla grandine devastatrice. Comunque. tu troverai il migliore ricetto? Non pensi che. ma sempre attinga il suo vigore dal tuo essere straordinario. In verità. ti terrò caro come un gioiello. Spero che essa sia soltanto momentanea! Si vede che le parole da me rivolte a te ti sono risultate molto dure. nel mio universo affettivo. perché tu ti senta la più felice del mondo. che mi rasserena e mi rassicura. dentro il mio cuore. La tua ingente luce. l’hai spenta con il tuo crudele abbandono. Sarò lieto di farlo per amor tuo. che mi libera nelle notti fonde dai tanti fantasmi del passato. perché tu respiri solo aria di festa e non vengano ad insidiarti il sonno spettri paurosi ed incubi tremendi. sembra davvero strano che io abbia potuto litigare con te che sei la donna che amo perdutamente. senza pensarci due volte. Soprattutto ti sono grato per la tua carica espansiva che sfoggia all’esterno una marea d’intensa passione. In questo modo. senza possibilità di essere consolato. Se non ci fossi tu. ed è esploso all’improvviso per un banale atto di gelosia da parte mia. i quali vorrebbero torturarmi con tristi e brutti ricordi. Perciò adesso mi ritrovo a vivere i momenti più tormentosi della mia dibattuta esistenza che è diventata un inferno. invece la tua fiera e superba bellezza. 126 Mio immenso splendore. vivida com’è. tu verrai alle prese con quell’estasi inebriante che ti procurerà la somma delizia? Io avvertirò il tuo amore. come fulmine a ciel sereno. la mia vita ritroverà la sua serenità smarrita. . Mille grazie. si fa desiderare da me ardentemente. elettrizzando il mio corpo e colmandolo di sommo piacere. Infinite carezze Il tuo amore Lettera n. Non credi che.Mia deliziosa amata. sempre e in ogni luogo. Ti raccomando. da quando tu. tra le spire seducenti della prolifica creatività del mio spirito. non volevo affatto che accadesse tra noi due un episodio talmente grave che ha portato alla rottura di un amore da me ritenuto inestinguibile e senza fine. Ma io desidero fortemente che tu ci ripensi e ritorni a coltivare presto quell’amore che ci procurava gioia e benessere. mi sei apparsa come una nuova stella. cospargendo il mio spazio psichico di una miriade di emozioni. gioia mia. non affossare un amore così intenso. come qualcosa di prezioso e di raro. mio caro amore. essi l’avrebbero vinta con me e mi ridurrebbero in un vero strazio. come dalla pioggia torrenziale così dall’inclemenza della bufera.

come tu desideri che sia. puoi operare in me un simile prodigio. Infine arrecano all’intera mia persona un beneficio gradevolmente arcano che fa nascere in ogni mia parte fervide e gratificanti emozioni. ti chiedo che te ne faresti di un uomo così malridotto. se proprio non sarò in grado di vincere la mia battaglia. 129 Amore mio impietoso. ad ogni modo. inoltre. mentre i miei pensieri si contorcono e i forti battiti del mio cuore angosciato fibrillano. 128 Mio candido fiorellino. mentre lo colmi di serenità e di armonia. ma si è dato a disseminare il mio animo di patemi e dolori? Ora il suo grido di graffiante disperazione si leva verso di te che non lo comprendi e ritieni assurda pretesa quel suo atteggiamento perché esso non vuole essere altro che espressione d’amore. le stelle hanno pianto e il mio canto non è riuscito a trattenere i singhiozzi. amore mio. perché lo fai? Non sai che il firmamento ha tremato. delle profonde sensazioni amorose. Io ti sento danzare nel mio intimo. Se lasciassi la tua vita. Esse avvolgono il mio cuore in un velo che denota intima e sentita passione. Perfino i miei sensi sono in rivolta. Io non so come dare ricetto ai bollori del mio spirito che non intendono rassegnarsi.Non avertene. amore mio! Un abbraccio Il tuo amore Lettera n. Quando ti trasfondi in me compiaciuta. senza mai più nutrire dubbi e timori verso chi ti ama con un cuore sincero. Allora chiamo in causa tutte le forze naturali e. poiché esso varcherebbe la soglia della sterilità conclamata che lo farebbe perire per sempre. essi sanno che tu. Convinto che solo tu. del tutto spento nell’animo e prostrato nello spirito? Oppure davvero scambi il tuo sadismo come assurda difesa di principi che ritengo ridicoli ed illegittimi? Concludo. riesci ad accenderli e ad appagarli. mi giungono dal mio subconscio ed incantano il mio spirito estasiato. abbracci e carezze. gioia mia! Baci a non finire Il tuo amore Lettera n. Stammi bene. non rimarrebbe in me una goccia del mio spirito battagliero. se proprio insisti ad impostare con me un rapporto unilaterale . ordinerò a ciascuna di loro di disperdermi senza pietà nella sua furia distruttiva. facendoti presente che. In questo caso. i miei sensi si mettono a farti festa. desidero ringraziarti come ti meriti. se ogni tanto lo uso per compiacere il mio corpo che vuole ubbidire alla procella dei sensi: essi sono desiderosi di scorrazzare lascivi all’interno delle mura del tuo tempio senza né freno né moderazione. Fammi sentire sempre così. così pure aleggi nella mia anima. gli dedicano melodiose note di una musica soave e celestiale. intanto che vi produci estasi beate. più di ogni altra donna. Perciò ti esorto a donarmi le tue grazie e a fare di me il più felice del mondo. cioè con baci. simili ad intense e dolci vibrazioni.

e smetta di essere il contenuto di un desiderio! Baci. senza essere costretto a complicarmi la vita! Addio. quale guida dei miei sogni. ti ho lasciata abbandonata a te stessa. 130 Mio bel fiore. penetrarne gl’intimi recessi ed alleviarne le ambasce. Da parte sua. Ti sento librarti nella mia mente. baci Il tuo amore Lettera n. quel che è peggio. amore mio. come la natura mi ha fatto. Anche il mio animo si sbilancia in questo senso. se ho potuto arrivare a tanto e senza scrupolo alcuno ti ho calpestata senza pietà. Essendo sinceramente pentito. ti ho tradita e ti ho ingannata. intanto che ti dai insistente ad accendermi di passione perché il tuo intento è quello di ritrovarti a vivere con me un grande abbraccio caloroso. dominato soltanto dalla follia di un amplesso senza fine. desiderosa di asservirlo ai tuoi desideri capricciosi per meglio pilotarlo dove tu non possa perderlo. ignaro che tu eri il mio vero grande amore. a ragione subisco le sferzate di un graffiante rammarico che non mi molla e mi stringe nelle sue spire soffocanti. ti sento. Il mio cuore desidera dedicarsi a te. Perdonami.e a senso unico. 132 . preferendo al tuo posto un’ortica urticante. preferisco restare me stesso. Ritengo che in quell’istante io abbia avuto la mente ottenebrata o che sia uscito di senno. Ti sento svolazzare nel mio spirito. Ti sento. per vedersi rallegrare dai sorrisi e dai baci che non smettono mai di provenirgli da te. baci. sconvolgermi i pensieri. 131 Speranza mia. amore mio! Il tuo amore Lettera n. in balia della tempesta. Speriamo che il mio sentire diventi molto presto concreto e reale. mentre ti vai insinuando a poco a poco in me con il tuo morbido volo di farfalla timorosa. il mio spirito non si astiene dal manifestare all’esterno una voglia maledetta d’immedesimarsi con te e di bearsi così nel tuo abbraccio infinito. io aspiro al tuo perdono e a rientrare nelle tue grazie perché io possa continuare a sognare e ad estasiarmi nel tuo tenero abbraccio per una intera eternità. con la felicità di entrambi. Mi domando come ho potuto dimostrarmi così vigliacco verso di te! Tu sei sempre stata la mia ancora di salvezza e la stella polare che rifulge nel mio universo sentimentale. come per farmi pagare l’imperdonabile errore. prospettarmi per l’avvenire nuove intense emozioni che si possono esprimere solamente con versi ammaliatori circonfusi di magia. amore mio! Il tuo amore Lettera n. fa germinare dentro di sé voluttà trasgressive che trovano appagamento solo tra le tue braccia. ma. Ora mi assalgono i rimorsi. poiché sei ancora ignara di quanto il mio amore possa veramente donarti.

Essi mi avevano pure pronosticato che la mia lontananza dal tuo amore senz’altro avrebbe prodotto in me una crisi di astinenza preoccupante. facendosi strada incontrastati. la mia esistenza ha smesso di essere un vero inferno. anzi. 134 Ossigeno del mio animo. Insieme con te. m’inebrio con i tuoi magici baci ed assaporo le tue ineffabili dolcezze. che effonde i suoi raggi sul mio corpo inebriato. penetrano nel mio animo. proprio come temevo dentro di me. amore mio. per essere ritornata a me! Infinite carezze Il tuo amore Lettera n. Soltanto allora gusto le tue carezze. ma potrei solo considerarmi un pallido pesce morente che si agita sulla riva fuori la sua preziosa acqua. baci ed abbracci Il tuo amore Lettera n. in seno alla quale mi sarei visto bersagliare dalla cupa disperazione che non mi avrebbe concesso tregua. è dedita a masticare l’amaro che si ritrova in bocca nella sua solitudine travagliata. la tua mancanza mi risulta come la notte buia: le stelle.Amata mia. e rendimi felice! Carezze. gli stessi raggi non smettono d’infondergli un clima rasserenante. quando mi sei accanto. a dare ascolto ai miei presentimenti. delle pause speranzose vengono ad alleviare solo in parte la mia angoscia e la mia pena. la mia vita sarebbe stata un vero inferno. Procurandogli poi di continuo delle sensazioni indescrivibili. senza il quale non riuscirei più a vivere. Ma non ti scorgo nelle tenebre. di tanto in tanto. ora che mi appartieni di nuovo. se avessi smesso di ascoltare la tua voce piacevole e suadente. Corri presto da me. tutto ciò si è puntualmente avverato. se non avessi più comunicato con te che sei il mio amore infinito. né i pensieri e la speranza possono regalarmi quella gioia che può provenirmi unicamente da te. vi suscitano con premura e delicatezza un mare ricco di emozioni. amore mio. anche se. Per questo motivo. Nessuna cosa può sostituirsi a te. Ebbene. la mia gioia si rivela immensa perché essi mi producono sulla pelle un gradevole tepore. La fitta oscurità notturna ora mi circonda e mi sovrasta. mentre la splendente luna non è altro che la mia speranza di averti presto vicina. che luccicano nel cielo. sono i miei pensieri rivolti a te. se mi fossi allontanato da te per molto tempo. ho ricominciato a godere e a provare ancora una volta quella felicità che può solo provenirmi dal tuo amore! Grazie. mi getta nelle spire attanaglianti di un pessimismo opprimente. il sole è ritornato a brillare per me e ad irradiarmi copiosamente con la sua luce folgorante. . 133 Gioia mia scomparsa. Lo sento già che mi riscalda. la mia derelitta esistenza si ritrova a protrarre il suo tempo nella più angosciante infelicità. il mio insostituibile bene. siccome per me rappresenti il sole. inoltre. visto che ti ritengo l’eccezione tra le donne. Nell’avvertirli sopra di me.

poiché essa è riuscita a frastornare e a trasformare negativamente il mio animo e il mio spirito. Avverto nel mio intimo la tua natura ambigua. Essa. devo tenere spenta quella mia focosa passione che tante volte abbiamo vista sfrenarsi ed esplodere come un vulcano in eruzione. quella che rende la mia esistenza palpitante di attimi indimenticabili. anche oggi avverto dentro di me. Avverto nel mio spirito i colori della tua ansia che appaiono ora sgargianti ora smorti. naturalmente velata di malinconia. apre le porte del mio animo all’abbandono totale e ad un amaro rammarico. a causa della mancanza delle tue dolci carezze. 136 Mia creatura benedetta. All’improvviso. spero proprio che non ce ne siano più di giorni come questo. Ti desidero moltissimo. allo scopo di rendermi la vita un giardino dove poter cogliere i fiori più graditi da me. Anche oggi impotente devo rinunciare al tuo amore.Adesso spero che mai più mi succeda di rivivere la medesima tremenda esperienza. essi si sono visti sprofondare. in modo alterno. mentre m’invita al sorriso. nell’abisso della più nera desolazione. Per il nostro bene. quella che non sempre si mostra conciliante verso di me. Mai più mi allontanerò da te. Anche oggi sento che il mio cuore si dispera. quella che sei solita suscitarvi ogni momento con molta grazia. ti si rivela un giorno pacato e un altro volubile. a seconda se gioisci o sei addolorata per il mio essere meditabondo. Avverto nel mio animo la gioconda atmosfera. crudamente e senza via di scampo. avverto nel mio corpo gli strascichi della tua passione. il grigiore di un’esistenza che ha cominciato da poco a dibattersi nello squallore. amore mio! Intensi abbracci Il tuo amore Lettera n. come i giorni scorsi. che è terribilmente straziato dall’impossibilità di averti vicina per ricevere da te l’amore che mi è indispensabile. poiché alcune volte ti piace oppormi quel tuo carattere capriccioso ed intransigente. Anche oggi mi assale. venendo profusi dal tuo amore sempre disponibile a donarmi un piacere incontenibile. una pazza voglia di te. 137 . amore mio! Tantissimi abbracci Il tuo amore Lettera n. mia diletta compagna! Un bacione Il tuo amore Lettera n. Esso. 135 Mio fiore profumato. Anche oggi m’incendio di desideri incontrollati che invano vanno disperatamente cercando il tuo profumo per spingermi a sognare beato tra le tue avvolgenti braccia.

quando il mio cuore è triste e soffre del mal d’amore. Il tuo sguardo m’irraggia d’insolito splendore. ieri sentivo i tuoi caldi respiri ventilare sul mio corpo nudo. proprio come in una favola. riesci così a rasserenarlo. 139 Angelo mio soave. Sentivo il tuo corpo fremente fondersi beatamente con il mio perché succube di un’agitazione che anelava ad appagarsi soltanto del godimento più eccitante. Sentivo il tuo spirito estasiato. Sei sempre nei miei pensieri. La tua passione travolgente mi eccita e mi accende i sensi d’incontrollata lascivia. manifestarmi senza mai cessare la tua gratitudine più piena. il tuo bel volto mi risulta elettrizzante. desiderosa di darvi origine ad un piacere sovrumano. mentre le tue umide labbra li accompagnavano ovunque ebbre di voluttà mai paga. tu sei la protagonista principale di ciascuno dei miei sogni. mentre sfioravano la mia pelle con tocchi morbidi e leggeri. li aggrazi e li addolcisci con la tua splendida presenza. preda del mio amore. continuamente ti adoperi perché mai venga travagliata da nessuno di quei frangenti che sono soliti martellare le latebre dell’animo umano. rende la mia vita colma d’infinite leggiadre sensazioni che la inebriano e la dilettano. Tu sei la stupenda donna ideale che ho sempre sognata. sai rendere la mia vita un’oasi meravigliosa. Tu sei il fulcro incontestabile di tutta la mia reale esistenza. 138 Gioia del mio animo. Baci e carezze Il tuo amore Lettera n.Generosa stellina mia. Sei il mio tempo sereno tornato a risplendere nel mio animo angustiato. Grazie. Sentivo la tua anima trepidante emettere dei sospiri amorosi. amore mio. Il tuo amore Lettera n. che stava vivendo il massimo gaudio. La tua femminea avvenenza m’incanta e mi seduce. perciò essi vorrebbero ricambiare il piacere intenso che hai fatto loro provare. dissipa nella mia mente ogni fosco pensiero. amore mio! Ti abbraccio e ti bacio con ardore. Sentivo la tua bocca ingorda prodigarmi dei baci infuocati su ciascuna delle mie membra. dove riesco sempre a superare i miei momenti difficili perché vi vengono mitigati da te. per come ti stavo rendendo felice. a consolarlo e ad arricchirlo d’ingenti tesori inestimabili. Sentivo le tue mani vellutate darsi ad un’accanita ricerca di sensazioni mai provate. intanto che. faceva guizzare dai suoi occhi sguardi di gioioso appagamento. simile al vento che spazza via gli spessi cumuli di nuvole che si accavallano nel cielo. apre i miei occhi attoniti a tante visioni celestiali. per cui mi vedo trasportare in una realtà fantastica che mi procura mille indicibili emozioni. Tu sei la fiamma inestinguibile che sa ravvivare il mio amore e non esiti poi ad usarlo . rendendoli amene realtà di un mondo che non conosce brutture ed ambasce.

amore mio. dove non ci sono tracce di carestia e il benessere prospera in ogni casa. è come stare in paradiso! Ti bacio ardentemente Il tuo amore Lettera n. Vivere con te. Vivere con te vuol dire coltivare gli ideali più nobili. Raggiungimi presto. dove la giustizia ha preso il posto dell’abuso e della prepotenza. 142 Anima mia gemella. amore mio! Baci e carezze Il tuo amore Lettera n. voglio spegnere con esse il malumore che è in me. essi mi hanno atterrito per delle ore interminabili. Vivere con te mi porta ad amare intensamente la vita. tesoro mio! Abbracci e carezze Il tuo amore Lettera n. vivere con te significa sognare senza limiti mondi irreali e fantastici. dove il male è stato bandito e viene osannato il bene. per cui finisco per considerarla il mio bene più prezioso. Devi sapere che ho vissuto una notte insonne e invasa da incubi. Quest’oggi intendo subito rifarmi insieme con te dell’angoscia notturna e recuperare in questo modo la vitalità che mi è stata carpita senza alcuna moderazione dai fantasmi delle tenebre. quale potrebbe essere l’olocausto per la patria in pericolo oppure il supremo martirio a difesa di una propria ideologia. Essa è il sommo dono divino di cui mai nessuno dovrebbe privarsi senza una seria ragione. dove la guerra è stata sconfitta e si è radicata saldamente la pace. specialmente. mentre mi assalivano. Sei tutto per me. 141 Mio provvido amore. far rigenerare il proprio spirito nel mare degli umani valori universalmente accettati perché dalla maggioranza ritenuti come immutabili ed eterni. In questo giorno. Ti aspetto con ansia.come panacea dei tuoi mali. dissetarsi alle acque cristalline della fonte del magico sapere. e cospargi il mio corpo di quelle soavi carezze che solo tu sai dispensarmi in modo meraviglioso. raggiungere l’antica saggezza a cui pervennero i nostri padri. oltre che dare alla nuova giornata l’incancellabile impronta del tuo amore salutare. suscitando in ogni sua parte sensazioni sovrumane. 140 Mia angelica creatura. . corri subito da me perché io voglio fare addolcire questo giorno dalle tue cure amorevoli. senza mai darmi pace nemmeno per un istante. amore mio. ne ho un bisogno particolare. ma soprattutto ne ricavi il tuo giubilo più grande e la tua serenità più sentita.

Questo perché la sera prima mi avevi reso immensamente felice. quando stamani mi sono svegliato. se noi due ci ritrovassimo insieme a volare in groppa alla fantasia che useremmo come velivolo per percorrere estasiati fascinose irrealtà inesplorate. se noi due ci ritrovassimo insieme a vivere attimi dolci ed ameni in una magica atmosfera che avrebbe cura di isolarci dal resto del mondo e di farci realizzare il sogno. la mia vita sarebbe una nullità! Un carezzevole sorriso Il tuo amore Lettera n. ti sento come un’edera che si attorciglia al mio corpo. per cui sentivo ancora i miei sensi vibrare nel tuo corpo fremente e le mie due vogliose mani sfiorare ogni sua parte. mi tiene legato a te come neppure immagini. di cui ci siamo sempre cullati nella nostra gioventù? Non ti piacerebbe. nel risvegliarmi. la felicità mi possedeva. mi turba e mi fa impazzire. Baci senza fine Il tuo amore Lettera n. Qualcosa d’indefinibile e di sommamente piacevole era stato il fantastico orgasmo. trascorrono i miei giorni incalzati dall’ansia di rivederti al più presto. se noi due ci ritrovassimo insieme ad amoreggiare con tenerezza sotto i copiosi raggi di una splendida luna estiva. siccome accanto a te io mi sentirò rinato e interamente pervaso di un vigore volitivo.non ti piacerebbe. 144 Mia tanto desiderata. avvertivo ancora addosso gli strascichi ineffabili della passione e del piacere che alcune ore prima aveva provato in tua dolce compagnia. gioia mia. tutte queste cose. mi era quasi sembrato fondermi con il tuo corpo ed essere un tutt’uno con te. senza mostrare ritegno e verecondia. rendendomi . in una comunione d’intenti? Non ti piacerebbe infine. Perciò. amore mio. 143 Mio stupendo tesoro. mi sentivo ancora tra le tue braccia. amore mio. Una nostalgia struggente viene a tormentarmi così di giorno come di notte. ma spinti unicamente a soddisfare la nostra sensualità? Non ti piacerebbe. affrontando mano nella mano i nostri comuni sacrifici e lottando contro le copiose difficoltà provenienti dalla nostra esistenza? A me piacerebbero. vi aderisce e vi suscita mille beate sensazioni! Se tu non ci fossi. intente solo a donarci stupori e spensieratezze? Non ti piacerebbe. di scorgermi affrancato dalla noia e dalla pigrizia. Appartenerti. se noi due ci ritrovassimo insieme in preda al desiderio ardente di fonderci intimamente per sentirci un solo essere dedito ad appagare le nostre numerose esigenze. se noi due ci ritrovassimo insieme a vivere la nostra quotidianità. a cui mi avevi condotto con la tua arte amatoria prorompente e procace. mentre le mie labbra succhiavano dalle tue il soave nettare di un godimento mai provato.

dolcissimo amore mio. La scomparsa del sole dall’azzurro cielo mi risulterebbe meno traumatica della tua assenza dai miei pensieri. Presto sarò da te. mentre una mestizia ti privava del gusto di ogni piacere. si rivelano trasfusi nella tua anima. io vivo di te. in me è sempre accesa la speranza che molto presto ritorneremo ad abbracciarci e riprenderemo a coltivare il nostro amore eccezionale. che sa rendere il mio cammino suggestivo ed interessante. offri loro lo spettacolo più stupendo che si possa immaginare. figli generici di un tempo ignoto e senza valore. di conoscerci e d’innamorarci è stato il dono più grande che esso potesse farci. da quando ho cominciato a dedicarti il mio amore e tu mi vai donando il tuo disinteressatamente. Al riguardo. In più. siccome sei la mia fulgida stella polare che sa guidarmi per sentieri sicuri. quello che gli altri esseri umani non possono che invidiarci. della democrazia e dell’amore. ti sognano come loro protagonista principale. mentre i lenti palpiti di un cuore morente denunciano tacitamente le ore agonizzanti di un essere alla deriva. Ci sentiamo i veri protagonisti della nostra esistenza che questa volta va assumendo un ruolo specifico. esisto per te. dal giorno in cui sei entrata a far parte della mia vita. non possiamo negare che il destino è stato provvido nei nostri confronti. Dal giorno in cui è avvenuto il nostro fatidico incontro.l’esistenza grigia e monotona. Tu li illumini ogni momento. Una folla di ricordi del nostro recente passato mi riconducono a te. adesso ci scorgiamo esseri esistenti con a disposizione l’intero creato. Anche se la nostra lontananza sta creando non pochi disagi al mio animo. Gli stessi miei desideri migliori ti riguardano. Dove mi trovo ora. Se prima eravamo semplici persone unicamente a far numero nel nostro contesto sociale. è innegabile che esso sia il sentimento più quotato. non sei d’accordo con me. costringendoci a restare separati l’uno dall’altra. rievocando i bei momenti che furono testimoni di una gioia genuina. cioè insignificanti ed asettiche. tesoro mio? . Quanto all’ultimo citato di loro. Essa ci accese l’animo. l’esaltazione della volitività creativa. ossia quello nostro. la fanno ritrovare nell’oasi della delizia e la instradano verso l’eden dell’esistenza. la nostra vita si è vista trasformare radicalmente. Sei sempre nei miei pensieri. rese la nostra vita un cofanetto colmo di preziose emozioni. riesco a pensare solo a te. anzi unica ed essenziale. primi tra essi quelli del diritto. Ma sento che pure tu sei impaziente di godermi intensamente e di far scatenare su di me i tuoi tanti bollenti spiriti che a fatica hai tenuto a freno. 145 Dolce amore mio. che sa prospettarmi mete incantevoli. ci entusiasmò lo spirito. il raggiungimento della propria serenità. respiro con te. Mia cara. li rendi speranzosi ed ottimisti. Tantissime carezze Il tuo amore Lettera n. Tutte queste bellissime cose io le sto sperimentando dentro di me. rappresenti il loro incanto ammaliatore. Perciò ci sembra che siamo usciti vincitori da mille gloriose battaglie non affrontate in guerra. ad assaporare di nuovo l’ardore dei tuoi baci e la veemenza dei tuoi abbracci. L’aver permesso d’incontrarci. della libertà. il solo saperti esistente e intimamente mia mi fa superare ogni difficoltà che mi proviene da questa infernale separazione. anche se oggi la sorte ci si mostra crudele. perché risultano permeati del tuo spirito. li esalti. L’amore irrora la psiche umana di sensazioni gradevoli ed inebrianti che la catapultano in un mare di felicità. della pace. si trastullano festanti nel tuo cuore. penso stando in te. capace di garantire allo spirito umano la sublime percezione della catarsi e dell’estasi. bensì condotte nei vari campi dell’umano scibile.

a dire il vero. cammino e ti amo. Esso ricalca egregiamente il concetto che io ho di questo ammirevole sentimento. il mio spirito inneggia all’amore che provo per te. mi sento come se mi avessero spento la luce degli occhi. siano esse intellettuali o carnali. la mia mente non sa che pensare a te. che sarebbe capace perfino di smuovere una montagna. 146 Mio sospirato amore. di uguagliarti nel grande merito di avermi addolcito l’esistenza. le mie mani anelano a sfiorare il tuo corpo. la fai e la dici per me. che avverto in me infinito e sovrumano nei tuoi riguardi. la mia bocca non si sazia mai di proferire parole a tua lode. siccome non siamo destinati a vivere nell’odierna disgrazia per il resto dei nostri giorni. Perciò termino. come se il mio corpo fosse stato colto da una paralisi globale. Ora che ci troviamo separati. Mi sorregge il solo pensiero che tu vivi per me. oltre a commuovermi.Termino questa mia missiva. Ti amo senza limiti. asfittico ed immobilizzato nel mio esistere obbligato a desistere. ciò che mi detta il mio amore per te ed intendo farti consapevole delle forti emozioni che esso riesce a suscitare in me. il quale attecchisce solamente negli animi gentili e nobili. Nel leggerla. anche in me c’è la forte speranza che quanto prima ricomincerò a godere del tuo amore. amore mio. i miei abbracci più calorosi ed un sacco di mie meravigliose carezze. nel mio pensare spinto ad annichilire. respiro e ti amo. come se venissi forzata a non respirare. Inoltre. è tutto vero e sacrosanto. La mia esistenza stessa è un caleidoscopio di riflessioni e di considerazioni che non possono non basarsi sul mio amore per te e sul tuo amore per me. Quanto tu hai affermato sull’amore. sogno e ti amo. anche se lontano da me. la tua lettera. Io aggiungerei solo che l’amore è anche il fulcro di tutte le idealità superiori. Comunque. ma anche ci sollecita a realizzarle e a viverle concretamente. probabilmente. anche se lo faccio a malincuore. qualunque cosa dica e faccia. bisogna ritenerlo il trampolino di lancio della pluralità delle nostre passioni. nel mio vivere costretto ad agonizzare. unicamente perché speri di ricongiungerti a me e di ritornare tra le mie braccia. tesoro mio. gioia mia! Il tuo indimenticabile amore Lettera n. mi cibo e ti amo. poiché è esso che le accende in noi e ce le fa desiderare. Un arriscriverti a presto. mio grande amore. è stata tale la mia gioia che ho sentito subito il bisogno di risponderti. Voglio esprimerti. sorrido e ti amo. Tanto non ci mancherà dell’altro tempo per scriverci delle nuove lettere e trasmetterci con esse i nostri sentimenti. visto che l’amore ce le ispira. Mi sento cieco. facendoti pervenire con la mente i miei baci più ardenti. inviandoti i miei baci e i miei abbracci. mi ha fatto un piacere immenso. sei già la mia vita in ciascuna sua sfaccettatura e da qualunque angolazione io la consideri. Perciò subito mi sono procurato l’indispensabile per scriverti e per placare al più presto l’impellente desiderio del mio animo innamorato pazzo di te. i miei occhi vedono solo te. della tua bruciante passione. mi ha reso il più felice degli uomini. Il mio cuore batte per te. le promuove nel nostro animo e le commisura alle nostre esigenze interiori. amandoti: dormo e ti amo. le mie labbra non si stancherebbero mai di stare incollate alle tue per deliziarle con i miei baci ardenti. Adesso mi preme parlarti dell’amore che nutro per te. ce le fa sognare e idealizzare. alla follia! Oramai fai parte della mia vita. Ogni mia azione avviene. come mi sgorgano dal profondo del cuore. penso e ti amo. di mettermi alla pari con te. che tu. . che tu resisti alla tua disavventura e non crolli. con questa mia lettera di risposta alla tua. Il destino ci ha riservato ben altro futuro! Peccato che sia giunto il momento di concludere.

Mia cara. 148 Mio serafino. sono ritornato ad essere la persona gaia di sempre. mi appartieni nel corpo e nello spirito. a fare tutt’uno con la disperazione. fin d’ora. ci siamo innamorati. ci ritroviamo a risolvere gli stessi problemi. Sì. condividiamo gli stessi interessi. Ho avvertito che la mia anima si rasserenava. che i nostri pensieri viaggiano in simbiosi attraverso i sentieri astratti del nostro intelletto e si propagano sulla medesima lunghezza d’onda. ci proponiamo gli stessi obiettivi. non esiste nessun contrasto. nessuna interferenza di qualunque tipo. gioia mia! Infiniti baci Il tuo amore. anch’io ho gradito moltissimo il tuo scritto che ho trovato profondo e piacevole allo stesso tempo.Alla prossima missiva. la medesima cosa io rappresento per te. me ne starei a trascorrere la mia vita nel disprezzo di me stesso e a commiserarmi. ci uniscono le stesse speranze e gli stessi ideali. li dissolvi con la tua dolcezza. in una sinfonia di fantastiche emozioni e in un godimento senza fine. aspetterò con ansia la tua lettera di risposta perché sono sicuro che anch’essa mi arrecherà un gaudio indefinibile! A rileggerti a presto. compagna della mia vita! Il tuo amore Lettera n. 147 Mia amabilissima. grazie a te. che il mio cuore scandiva battiti di gioia. se non ti avessi incontrata e non mi fossi innamorato di te. tu mi appari come una magica visione che riesce a svuotarmi di ogni malumore e di ogni stanchezza fisica. mi sono sentito risollevato. lo sai che. vi apporti il tuo calore. Tu illumini le mie notti insonni. abbiamo vissuto momenti intensi insieme. Si sa che viviamo l’uno per l’altra e viceversa. Il nostro precedente rapporto amoroso ha creato tra di noi un legame indissolubile ed imperituro che nessun fatto e nessun evento potrà mai scalfire o minarne le fondamenta. Tutto ciò sta ad indicare una sola cosa. l’uno beatamente alla mercé dell’altra. senza scorgere più nella mia mente nubi foriere di uno scombussolante nubifragio. Noi siamo fatti proprio l’uno per l’altra. Lettera n. da parte mia. me le rendi meno snervanti e tremende. nessun dissapore di qualsiasi natura. non più affetto dalla malinconia e dalla tristezza o minacciato da foschi presentimenti. li fai diventare brutti ricordi di un remoto passato. solida come una roccia. quella che. Intanto che mi davo alla sua lettura. Tu accompagni l’attuale mia esistenza travagliata e riesci a trasformarla a volte in un’aiuola di fiori variopinti ed odorosi. . Tu sei mia. siamo spinti ad agire dagli stessi bisogni e dalle stesse esigenze. che il mio spirito si calmava. che siamo l’uno il complemento dell’altra. ora la mia vita varrebbe meno di niente? Perciò continuerei a considerarmi il miserabile uomo che mi scorgevo prima. cioè che siamo una coppia perfetta. altre volte in una polifonia di musiche celestiali. in questa mia solitudine. Tu entri nei miei incubi. che mai nessuna insidia potrà mettere a repentaglio o sfaldare in qualche modo e con facilità. Gioia mia. Io. che il mio corpo fremeva di desiderio di amarti. Invece ti ho incontrata. Ora mi tocca ancora una volta riporre la penna e mettere qui fine a questa mia seconda missiva che presto ti giungerà e ti farà gaudente come la prima. nessuna difformità dovuta a vizio di forma. altre ancora in un’atmosfera di sensazioni sublimi e leggiadre. Tra di loro. trasformandole in ore di spensieratezza e di brio. non esiste più in me. amore mio.

sia a livello virtuale che reale. sì. Arrisentirci a presto. intorno al quale vengono a ruotare tutti gli altri miei progetti. costituisce il perno della mia esistenza. Esse emanano un certo fascino elettrizzante che mi rapisce. le intraprendenze. per cui ho desiderato il tuo corpo come non mai. dominarmi con la tua sensualità impetuosa e procace. riesco a percepire stati d’animo fino a poco tempo fa del tutto sconosciuti dal mio comune sentire. pensami senza mai smettere! Promettimi pure che sarò sempre io la luce delle tue pupille. Andando avanti nella lettura e passando da una riga all’altra. i progetti. gioia mia. Così pure è accresciuta in me la sete di conoscenza. Tu rappresenti per me l’essere più prezioso esistente nell’intero universo. Non ho potuto togliermi di dosso il contatto e il sapore della tua pelle. Ogni mio respiro è emesso perché esso mi faccia vivere insieme con te. privato di te. è come ascoltare le tue parole a viva voce. Il tuo amore Lettera n. soave amore mio. mi tocca deporre la penna e lasciarti. amore mio. non esiterei a privarmi di ogni libertà. se la loro ammirazione mi dovesse costare la rinuncia al tuo sguardo e ai tuoi sorrisi. né sono riuscito a divincolarmi dai tuoi abbracci e a fare a meno dei tuoi baci. mentre passano in secondo piano i miei stessi interessi personali che cedono volentieri il passo a quelli che sono i tuoi. la passione del tuo cuore. sei il motore che lo attiva. mi apparirebbe una massa informe e tenebrosa. Per me conta molto sentirmi importante agli occhi tuoi. io ti sento in me quasi effettivamente. riesco perfino a viverli intensamente tanto nella sofferenza quanto nella delizia. Io che potevo fare. ti ho scorta abbordarmi con la tua arte amatoria. In continuazione. In funzione di te. suscita in me stupore e mi fa emozionare. Oh. i desideri. si mobilitano in me le ansie. fino a causarmi un nodo alla gola. la fiamma animatrice del tuo spirito. dell’animo e dello spirito. spingendomi a bramarti alla follia. lo vedrei spegnersi ineluttabilmente nel nulla eterno. venendo essi a rappresentare per me il fine ultimo della mia esistenza e il coronamento di tutte le iniziative da me intraprese. mia cara! Abbracci e baci dalla tua dolce metà. di strapazzarti con le mie carezze e di saziarti con le mie infinite coccole. ogni mio passo viene fatto perché esso mi conduca direttamente a te e mi faccia trovare felicemente tra le tue braccia. se non capitolare di fronte alle tue soverchianti carezze e allo strapotere della tua insaziabile sete d’amore? Così ho ceduto alla tua furia passionale. augurandoti ottima salute del corpo. se fruire di essa significasse per me la perdita del tuo amore. Dentro di me. i timori. anche se contenuti e mai in balia della licenziosità. mi trasporta in un mondo irreale. dal momento che le semplici nozioni e i semplici fatti in mio possesso non soddisfano più il mio spirito che oramai tende ad elevarsi sempre più in alto nel regno dello scibile. le aspirazioni. mi sono . Farei senz’altro a meno di ammirare gli stupendi spettacoli della natura. Il mio amore per te ha ampliato il mio orizzonte di percezione e di conoscenza. non riuscirei più a scorgervi l’attuale armonia. ogni mio sguardo viene dato perché esso mi faccia scorgere insieme con te. sei la luce che lo illumina. A questo punto. sei il centro di ogni sua attrazione. in questi giorni ho avvertito la tua mancanza fisica. Il ricordo dei nostri incontri amorosi. dove tutto è sogno paradisiaco. ho la sensazione di viverti e gustarti realmente. trasfonderti in me con tutta la tua passione. mi ha assalito con veemenza e con un certo travisamento del reale vissuto. 149 Mio gradevole amore. d’immedesimarmi con te con tutto l’ardore che è in mio possesso. direttamente dalla tua bocca. è come sentirmi abbracciato a te. le aspettative. le gioie. Il cosmo. il faro dei tuoi lungimiranti pensieri.leggere le tue lettere è come trovarmi accanto a te.

di propormi le profferte amorose più audaci. ti garantisco. che ti cercano come completamento della mia persona. tutto quanto pensi tu è degno della mia approvazione. mia cara. tutto quanto proponi tu è degno della mia supina accettazione. Voglio sperare. Se ci tieni a saperlo. possono risultare solo pro forma. che tu non condannerai questa mia iniziativa inusuale. mi sono arreso ai tuoi artifici muliebri che nel campo amatorio sanno operare con scaltrezza e determinazione. come cosa inutile e senza valore. nessuna persona riesce a farsi notare da me. io davvero avverto in me appetiti rivolti di più al tuo essere donna. I veri valori non prescindono né dal sesso di una . anche se effettivamente tu non sei come ti ho immaginata nei miei pensieri. 150 Forza del mio spirito. Quest’atteggiamento perbenistico. insolitamente spinta e alquanto distante dai canoni abituali della nostra relazione. di queste sopraggiunte sensazioni che mi ti fanno desiderare in modo preminente anche dal punto di vista della dimensione sessuale. dedita ad un sesso lussurioso ed incontrollato. Perciò tu hai tutto il diritto di dichiararmi quello che vuoi. intimamente io non la disapprovo. che è caratteristica di ogni uomo che si voglia far ritenere perbene. al di fuori di te. è stato inventato unicamente per salvaguardare un valore che ha senso solo per determinate persone. a cui la coppia non può sottrarsi e vi si deve dedicare senza esitazione e senza limitazioni. Mi è sembrato proprio tutto vero. aggressiva ed eccitante. Beninteso.lasciato soggiogare dal tuo impeto amoroso. che si rivela quasi sempre ipocrita ed è frutto di una morale borghese. Ma non voglio conoscere la causa di questo mio nuovo sentire. per certi versi. non dimenticare che sono anch’io un essere vivente e senziente. solamente dopo che ti avrò posseduta. per me. restando in attesa della tua gradita risposta. niente e nessuno ha più valore di te. termino anche questa mia nuova missiva. Anche se sono sicuro che essa si spegnerà. Che cosa potrei farmene di una donna. se di lei non ammirassi ciò che dice. da parte di due innamorati. Con questa mia puntualizzazione. La mia tendenza a frenarle. di farla sedare tra le tue braccia. che non fremono e che non si rivoltano contro quel perbenismo che quasi sempre ci viene imposto dalla società. non approvassi ciò che pensa e non accettassi ciò che propone? Potrei solo buttarla via tra i rifiuti. A parte queste mie evasioni mentali che si sono concentrate particolarmente sulla tua componente fisica. l’accetto come un momento ineludibile. mi riferisco a quei miei comportamenti che. ti ho scorta sempre morigerata e non sei stata mai capace di perdere la testa e di darti ad una sfrenata frenesia. cioè disinibita e provocante. rappresenti tutt’altro! Dentro di me. tra i quali certe appetenze appartenenti alla sfera sessuale. Io sono solo ingordo di appagare questa mia smania con te e in te. magari ancorati a pregiudizi o a qualche principio di dubbio valore morale. con la prerogativa di percepire determinati stimoli vegetativi. non è una presa di posizione di tipo maschilista. sono in preda ad impulsi istintuali. la quale potrà esserci solo con l’appagamento della mia sfera sessuale. Un bacione senza fine Il tuo amore Lettera n. Ma tu. Forse sarà stata anche l’astinenza da quel poco che noi due ci concedevamo in termini di attrazione fisica. Nelle tue effusioni. di farmi andare anche contro un mio modo di comportarmi. al fine di conseguire lo sviluppo integrale ed armonico dell’essere umano. poiché occuperebbe un posto nella mia vita senza averne il diritto. non autorizza altri a pensare che in me non ci sono. Esso. Inoltre. tutto quanto affermi tu è degno della mia ammirazione. ma si tratta di un atto dovuto. per cui è da scartarsi. vivendo insieme dei momenti fantastici ed indimenticabili. Perciò sono sicuro che tu comprenderai questo mio nuovo atteggiamento nei confronti del nostro rapporto.

dovrò uscire. In questo modo. Lo so. Soddisfatta. ma anche per sentirmi trascinare in una spirale di concupiscenza che dovrebbe risultare l’esaltazione della sensualità più appagante. Con la lettera. come tutti gli uomini sessualmente normali. non s’interromperà lo scambio di corrispondenza epistolare che si è instaurato tra di noi. non posso dilungarmi oltre. mia stellina! Il tuo amore . Anche a me piacerebbe essere trasgressivo con te per accendere in te la massima passione. senza escluderne nessuno. Anch’io. amore mio. in un certo senso. poiché sono universali soprattutto per quanto riguarda i loro destinatari. mia cara? Ora devo lasciarti. A presto.persona né dalla sua razza né dalla sua religione. che questo è anche il tuo pensiero che. sento la voglia di sbizzarrirmi con te e con il tuo corpo per darti tanto piacere e riceverne. per cui ne approfitterò per impostare la mia lettera perché ti arrivi a stretto giro di posta. mi hai già manifestato nella tua ultima lettera. ti faccio pervenire anche i miei abbracci e i miei baci migliori. A momenti.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->