You are on page 1of 1

Il 2° Circolo Didattico con le altre scuole di Somma Vesuviana ha

partecipato al “Progetto Cral” dei dipendenti del Comune di Somma


per TELETHON che sostiene la ricerca scientifica contro le malattie
genetiche.
Il Cral si è fatto promotore della raccolta dei fondi per TELETHON. Il suo
presidente, Tancredi Cimmino, ha programmato molteplici attività. Per sabato 13
dicembre ha organizzato il trasporto di una rappresentanza di bambini e docenti
dei tre Circoli Didattici presso la Banca Nazionale del Lavoro filiale San
Giuseppe (BNL), per la consegna dei fondi raccolti da destinare ai bambini che
soffrono. Ogni scuola ha consegnato i salvadanai al dott. Durante. Grande è stata
la soddisfazione dei bambini quando hanno saputo che la somma raggiunta era di
Euro 1.181,47 (dato provvisorio). Al progetto hanno aderito anche altre scuole
del territorio: le Scuole Medie “San Giovanni Bosco” e “Summa Villa” e gli
Istituti superiori “Liceo Scientifico E.Torricelli”, “Istituto Odontotecnico E.
Montale”, “Istituto M.Montessori”.
La maratona di solidarietà è andata avanti anche domenica 14 dicembre 2008, in
piazza V. Emanuele con animazione per bambini e varie attività ludico-sportive.
Il presidente del Cral ha hanciato la sfida di raggiungere l’obiettivo di tremila
Euro.
Donare per TELETHON è stata una esperienza positiva.
I docenti hanno avuto modo di informare e sensibilizzare gli alunni
sull’importanza della ricerca scientifica e sulle problematiche legate alle malattie
genetiche. I bambini si sono dimostrati molto sensibili, contribuendo
generosamente alla gara di solidarietà. La fondazione Telethon è importante
perché offre nuove speranze a chi soffre e consente ai più fortunati di donare.
Il dono è un valore che non ha prezzo. È un gesto tanto più denso di soddifazione
per chi lo compie quanto più è inserito in un ambito relazionale .

Grazie a tutte le scuole e alle persone del Cral che hanno lavorato per
Telethon.

Autore Mariarosaria Tufano