P. 1
Bd006 Il Piano Di Salvezza Di Dio

Bd006 Il Piano Di Salvezza Di Dio

|Views: 25|Likes:
Published by André Rademacher
Autobiografia di Bertha Dudde

Su desiderio di molti amici Berta Dudde scrisse nel 1953 la seguente autobiografia:

1. Dal 15 giugno 1937 io scrivo – attraverso la Parola interiore – delle comunicazioni ricevute. Seguendo il desiderio espresso sovente dai miei amici, do qui una breve spiegazione della ricezione spirituale, una descrizione della mia vita e della mia propria disposizione d’animo.
2. Il 1. aprile 1891, nata come seconda figlia maggiore di un pittore di Liegnitz, Slesia, ho vissuto con altri sei fratelli/sorelle nella casa paterna una infanzia armoniosa. Presto ho imparato a conoscere la preoccupazione dell’esistenza. Il desiderio di poter aiutare i genitori, mi ha portato ad esercitare in pratica il cucito secondo le mie tendenze e di guadagnare del denaro. Il bisogno di denaro dei genitori rimase e con ciò anche la preoccupazione. Così mi resi utile per la famiglia fino a tardi.
3. I genitori appartenevano a delle confessioni differenti. Il padre era protestane, ma la madre cattolica. I figli vennero educati nella fede cattolica, ma non vissero mai una pressione o severità al riguardo della pratica degli usi di chiesa, in modo che ogni figlio in tempi più tardi ha potuto scegliere in perfetta libertà la propria direzione di fede. Io stessa ero religiosa, ma non potevo sottomettermi pienamente al sistema di dottrina cattolica, anche se rispettavo la chiesa. Ma non mi era possibile sostenere qualcosa esteriormente, interiormente non avevo completamente assunto per convinzione. Non andai perciò più in chiesa, non sentivo predica, non avevo alcuna conoscenza della Bibbia, non leggevo scritti religiosi e meno ancora scientifici e non mi aggregai ad alcuna setta di qualsiasi orientamento spirituale.
4. Chi conosce la dottrina di fede cattolica, sa in quale miseria di coscienza una persona cade, quando vuole separarsene. Anche a me non sono state risparmiate. – In me rimase la domanda: Che cosa è e dove sta il giusto?
Autobiografia di Bertha Dudde

Su desiderio di molti amici Berta Dudde scrisse nel 1953 la seguente autobiografia:

1. Dal 15 giugno 1937 io scrivo – attraverso la Parola interiore – delle comunicazioni ricevute. Seguendo il desiderio espresso sovente dai miei amici, do qui una breve spiegazione della ricezione spirituale, una descrizione della mia vita e della mia propria disposizione d’animo.
2. Il 1. aprile 1891, nata come seconda figlia maggiore di un pittore di Liegnitz, Slesia, ho vissuto con altri sei fratelli/sorelle nella casa paterna una infanzia armoniosa. Presto ho imparato a conoscere la preoccupazione dell’esistenza. Il desiderio di poter aiutare i genitori, mi ha portato ad esercitare in pratica il cucito secondo le mie tendenze e di guadagnare del denaro. Il bisogno di denaro dei genitori rimase e con ciò anche la preoccupazione. Così mi resi utile per la famiglia fino a tardi.
3. I genitori appartenevano a delle confessioni differenti. Il padre era protestane, ma la madre cattolica. I figli vennero educati nella fede cattolica, ma non vissero mai una pressione o severità al riguardo della pratica degli usi di chiesa, in modo che ogni figlio in tempi più tardi ha potuto scegliere in perfetta libertà la propria direzione di fede. Io stessa ero religiosa, ma non potevo sottomettermi pienamente al sistema di dottrina cattolica, anche se rispettavo la chiesa. Ma non mi era possibile sostenere qualcosa esteriormente, interiormente non avevo completamente assunto per convinzione. Non andai perciò più in chiesa, non sentivo predica, non avevo alcuna conoscenza della Bibbia, non leggevo scritti religiosi e meno ancora scientifici e non mi aggregai ad alcuna setta di qualsiasi orientamento spirituale.
4. Chi conosce la dottrina di fede cattolica, sa in quale miseria di coscienza una persona cade, quando vuole separarsene. Anche a me non sono state risparmiate. – In me rimase la domanda: Che cosa è e dove sta il giusto?

More info:

Published by: André Rademacher on Jan 05, 2009
Copyright:Public Domain

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC or read online from Scribd
See more
See less

06/17/2009

6

IL PIANO DI SALVEZZA DI DIO
gratuitamente 1 Conoscenza del Piano di Salvezza di Dio che perché Piano quell quegl 2 Creazione di Lucifero e degli Esseri Primordiali non poteva vedere Me non fosse stato legato poterdoveva Questiesseri primi creati possibile come principe delle tenebreMiei prodotti d’Amorela libera volontà dell’essere primo essere 3 Trasformazione degli spiriti primordiali caduti per la Creazione ME Stesso abusare– Lucifero non finirà mai libero 4 Formazione dell’Opera di Creazione „Terra“ Piano di Salvezza uomo l’anima umana sviluppo in salitauomo 5 Processo di Sviluppo dello spirituale nelle Creazioni – Guida al Ritorno quella legge dell’obbligo’uomo materialevia 6 Creazione dell’Uomo – Caduta nel Peccato l’uomol’esercizio della volontà queglilibera volontàintellettodell’auto consapevolezza nell’ultima forma esteriore Me Stesso quella cadutadello spiritualepotevadoveva riconoscevanon voleva riconoscere prima caduta di Luciferopeccato originale del primo uomo 7 Come è da intendersi la Caduta nel Peccato del Primo Uomo?

volontariamente amore l’Opera di Salvezza di Gesù Cristo – offerto a ME – per soffrire e morire sulla Croce, non IO Salvatore Gesù Cristo quegli che volevano farsi salvare poternon poteva essere costretto il Mio Amore Stesso vi ha salvatoGesù quelle 8 La Conoscenza del Peccato originario è necessaria per la Comprensione dell’Opera di Salvezza divino Salvatore Salvatore dell’umanità in Gesù Cristo“Forza che tutto crea”. Salvatore Gesù Cristo 9 Senza Gesù Cristo nessuna Liberazione senza di ME, Voi avete bisogno di ME! Amore e Misericordia IO Stessonell’Uomo Gesùvoi stessi lo desiderate. Sua Opera di SalvezzaMio Divenire Uomo in LUI. Gesù CristoUNO, che senza Gesù Cristo non esiste alcuna Salvezza. 10 La Vita Terrena è la Via, ma non la Meta superato 11 Che Cosa s’intende come Peccato Ereditario? costretti l’amor propriofalso amorequesto falso amore era il peccato l’amore invertito e peccaminoso 12 Perché è stato tolto il ricordo agli uomini? 13 Il Mondo spirituale e terreno un quell oppure soltanto da un Regnoquando agisce l’amore in lui, 14 Perché la Conoscenza intorno al Processo di Guida al Ritorno è generalmente sconosciuta? quegli bandosoltanto alla fine di un periodo di Salvezza, ma soltanto quando vivete nell’amore 15 Effettuazione del Piano di Salvezza fase di sviluppo di tutto lo spiritualenuovo periodo di Salvezza

perché anche a questo spirituale immaturo si rivolge il Mio Amore E’ diventato necessario un Nuovo Ordine di tutto lo spirituale – ma anche l’umanità si trova in un basso stato spirituale che richiede una fine – quegli Piano di Salvezza nonMiaMia Parola Fonte: CD-ROM La Parola di Dio – pubblicato dagli Amici della Nuova Rivelazione – Informazioni per tutti, in riferimenti a tutte le Comunicazioni, CD-ROM, libri, libretti tematici ecc. in Internet su: http/www.bertha-dudde.info

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->