Come stampare la guida

A
stampa la guida su fogli A4, orientamento orizzontale, stampa dimensioni effettive piega ogni foglio a metà lasciando la stampa all’esterno sovrapponi i fogli piegati, mantenendo l’ordine indicato dal numero di pagina e rilegali tutti insieme con una pinzatrice o una spirale

why? when? who? what? where?

B

C

La tua azienda in questa guida
Se hai una attività commerciale in questa città e ritieni che i tuoi servizi possono essere utili al turista ed in linea alla qualità offerta dalla guida, scrivi a: inguide@weagoo.com. pernottamento: hotel, bed and breakfast, camping ecc. Servizi: farmacie, officine, negozi in genere, assicurazioni ecc.

praga
scarica le altre guide su www.weagoo.com

GUIDA DI

ristorazione: ristoranti, trattorie, pizzerie, bar, gelaterie ecc.

Eventi: sponsorizza un evento nella guida della tua città.

Con l’intento di fornire all’utilizzatore della guida un servizio migliore, WeAGoo si riserva di selezionare la presenza nelle proprie Guide.

AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI, SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2, OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE!

FREE!

AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI, SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2, OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE!

vista livello paese

Piazza della città vecchia © Miroslav Petrasko

vista livello regione

PRAGA, LA CITTà D’ORO
Città dai mille soprannomi, “città d’oro”, “città dalle cento torri“, “corona del mondo“, “sogno di pietra“, “cuore battente d’Europa”... comunque la si voglia definire, Praga è indubbiamente una delle città più belle al mondo. E anche una delle più visitate: migliaia di turisti ogni anno la sommergono oltre ogni aspettativa, innamorandosene perdutamente. Merito del suo incredibile patrimonio storico? Merito di una cultura dell’ospitalità al passo coi tempi? Merito di quella strana “alchimia” che si respira in ogni angolo e lascia tutti per un attimo senza fiato? Certo è che Praga di fascino ne ha da vendere. del IX secolo come castello su una collina che controllava la riva destra della Moldava, conosciuto oggi come Vyšehrad (“castello alto”). In seguito il piccolo centro divenne la sede del Re di Boemia e un importante centro per i mercanti che venivano da tutta Europa, ebrei inclusi. Fu il re Vladislao II a costruire un primo ponte sulla Moldava nel 1170, mentre nel 1257, sotto Ottocaro II, venne fondata Malá Strana (“Piccola Parte”) nella futura zona Hradčany. Nel XIV secolo, durante il regno di Carlo IV, la nascente città conobbe un periodo di grande splendore e vide la costruzione di alcune tra le più importanti opere che ancora oggi la caratterizzano, tra le quali il Ponte Carlo e la Cattedrale di San Vito. A Carlo IV succedette il figlio Venceslao IV, il cui regno vide il nascere e il diffondersi del movimento degli hussiti, con la figura di Jan Hus su tutti. Nel 1526 ebbe inizio il regno degli Asburgo e la sede del potere si spostò a Vienna, nel 1576 Rodolfo II d’Asburgo venne nominato Re di Boemia e spostò la sua corte a Praga, che divenne così il centro della scienza e dell’alchimia. Il XVII secolo è segnato dalla Guerra dei Trent’anni tra la nobiltà protestante e i cattolici Asburgo, ma anche da una lenta ripresa economica, che proseguì nel secolo successivo. Nel XVIII secolo un movimento nazionalista ceco chiamato Rinascita nazion-

vista livello nazione

Nata con la vocazione da capitale, ha mantenuto fede al proprio impegno nei secoli restando sempre se stessa, uno scrigno prezioso di arte e cultura, un “libro” aperto di architetture e monumenti, a dispetto di chi pensava che dopo il crollo del comunismo e la venuta del consumismo sarebbe diventata una sorta di “parco divertimenti dalle magiche atmosfere”, con pupazzi a forma di Golem e finti alchimisti a passeggio per le strade. Perfino i suoi monumenti non hanno perso quella patina scura che li rende tanto antichi e “romantici”. La storia della città si sviluppa su un lasso di tempo di migliaia di anni, ma è riconducibile ad alcune tappe fondamentali: la leggenda ci parla della principessa Libuše e di suo marito Přemysl, le cronache di un primo nucleo fondato alla fine
3 4

AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI, SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2, OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE!

La CITTà LA CITTà

PRAGA

AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI, SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2, OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE!

ale riportò in vita la lingua, la cultura e l’identità nazionale. Nel corso del XIX secolo la Boemia visse una fase di forte industrializzazione ed espansione economica, con l’inaugurazione nel 1845 della linea ferroviaria che collegava Praga a Vienna e un aumento della popolazione in città in seguito alle migrazioni dalle campagne. I moti che incendiarono l’Europa nel 1848 furono facilmente repressi. Il XX secolo vede il crollo dell’Impero Austro-Ungarico e la dichiarazione d’indipendenza della Cecoslovacchia, con Praga che ne diventa la capitale, e che continua ad esserlo anche quando Il 1° gennaio 1993 nascono la Repubblica Ceca e la Slovacchia. Ed ecco la Praga di oggi, il principale centro politico, commerciale e culturale della Repubblica Ceca, un mix di differenti orientamenti religiosi, filosofici ed artistici, una città unica dai mille volti, solare e affollata in estate, magicamente avvolta dalla neve in inverno. Una metropoli a misura d’uomo con un centro storico perfettamente conservato, tanto da essere stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, ma anche una città moderna e all’avanguardia fornita dei più efficienti mezzi di trasporto e in grado di accontentare tutti: gli amanti dello shopping troveranno diverse occasioni di fare acquisti, gli amanti della vita notturna avranno mille occasioni di divertimento nei pubs, nelle discoteche, nei casinò, i buongustai avranno modo di assaporare una cucina ricca e genuina; persino i bambini non avranno modo di annoiarsi, grazie alle numerose (e forse inaspettate) attrazioni. Ma soprattutto Praga è una città magica che ha sempre incantato scrittori, artisti, personaggi, da Mozart a Beethoven, Dostoevskij, Rodin, Kokoschka, dalla regina della Gran Bretagna Elisabetta II a papa Giovanni Paolo II, da Jan Neruda a Franz Kafka...l’elenco è lungo. Infine, a chi ha tempo a disposizione e voglia di spostarsi consigliamo di fare un giro nei dintorni, alla scoperta di quei meravigliosi borghi e piccoli castelli perfettamente conservati che spuntano qua e là tra il verde di foreste incontaminate, a dimostrazione del profondo legame che esiste tra l’uomo e la natura in Boemia; © Noebu Kutná Hora, la “città d’argento”dal glorioso pas-

sato inserita dal 1995 nella lista dei patrimoni mondiali, Terezín, tristemente legata alla storia del suo campo di concentramento, la graziosissima Český Krumlov, soprannominata “perla della Boemia”, Karlovy Vary, famosa località termale. Tutte queste destinazioni (e molte altre) sono raggiungibili comodamente ogni giorno in auto, in treno, con tour guidati. Insomma, arte, stroria, cultura, natura...verrebbe da dire che un viaggio solo non basta per conoscere Praga.

CoME MUoVERSI A PRAGA
Muoversi a Praga è davvero facile, grazie a un sistema di trasporto pubblico tra i migliori d’Europa. Le zone in cui si divide la città sono 7, ma quelle che interessano di più i turisti sono in particolare la p e la O (centro storico e monumenti più importanti). Metropolitana, tram e autobus sono gestiti dall’Azienda dei trasporti Dopravní podnik e coprono la maggior parte della città e la periferia, ma vi invitiamo comunque a non trascurare altri mezzi di trasporto, come i battelli sulla Moldava, o le vostre gambe. Biglietti Il sistema di trasporto pubblico di Praga utilizza due tipi di biglietto: Biglietto semplice (corsa breve), utilizzabile una sola volta su di un solo mezzo di trasporto e non permette trasferimenti. Il biglietto è valido per 20 minuti dalla convalida su tram e autobus o per quattro stazioni in metropolitana, consentendo trasferimenti tra stazioni per un massimo di 30 minuti. Non è valido sui tram e autobus notturni e sulla funicolare di Petřín. Adulti 18 Kč, bambini 6-15 anni 9 Kč, gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni. Biglietto di trasferimento (corsa lunga), utilizzabile su ogni mezzo pubblico e consente trasferimenti tra linee diverse (tra linee della metropolitana, da tram a tram, ecc.) e mezzi diversi (da metropolitana a tram, da tram ad autobus, ecc.). Validità per 75 minuti dalla convalida. Adulti 26 Kč, bambini 6-15 anni 13 Kč, gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni. Entrambi i tipi di biglietto sono venduti da macchine automatiche di colore giallo situate ad ogni fermata della metropolitana, presso le biglietterie in alcune fermate della metropolitana, nei tabaccai, in alcune edicole e negli uffici del turismo. Il biglietto deve essere timbrato all’ingresso della metropolitana e sui i tram e autobus per segnalare l’inizio del periodo di validità (fate attenzione perchè i controlli sono molto frequenti e le multe piuttosto alte). pass Se avete in programma di restare in città per alcuni giorni, potreste usufruire di un pass turistico che vi consentirà ogni tipo di transito tutte le volte che vorrete nel limite di tempo per il
6

quale è valido. Esistono diversi pass, di breve e lunga durata: Pass di breve durata (turistici) pass di 24 ore : 100 Kč pass di 3 giorni (72 ore): 330 Kč pass di 5 giorni (120 ore): 500 Kč Pass di lunga durata (rilasciati con foto tessera) Mensile (30 giorni): 550 Kč Trimestrale (90 giorni): 1480 Kč annuale (365 giorni): 4750 Kč I pass possono essere utilizzati su ogni mezzo di trasporto pubblico per tutto il periodo di validità; quelli di breve durata sono in vendita presso le biglietterie di alcune stazioni della metropolitana e presso gli uffici del turismo, quelli a lunga durata sono venduti presso le biglietterie in alcune fermate della metropolitana. I bambini al di sotto dei 6 anni viaggiano gratuitamente. METrOpOLITaNa La metro di Praga è sicuramente il mezzo più comodo per spostarsi da un lato all’altro della città in pochi minuti, in quanto è veloce, efficiente, pulita e semplice da usare. La rete si compone di tre linee, contraddistinte per comodità con i colori verde, giallo e rosso: La Linea a (verde) va da est a ovest, da Skalka a Dejvická La Linea B (giallo) va da est a ovest, da Cerný Most a Zlicín La Linea C (rosso) va da nord a sud, da Ládví a Háje Ci sono tre stazioni di corrispondenze nel centro della città, dove si intersecano due linee: Mustek (parte bassa di Piazza Venceslao) – linee A e B Muzeum (parte alta di Piazza Venceslao) – linee A e C Florenc (principale stazione degli autobus) – linee B e C I treni circolano dalle 5.00 alle 24.00, con una frequenza che varia dai 2-3 minuti durante le ore di punta ai 4-10 minuti nelle altre ore della giornata. Tutte le stazioni sono dotate di scale mobili, le più moderne sono attrezzate per l’accesso ai disabili. Le entrate sono segnalate da una M inserita in un triangolo capovolto; sulle porte alcune cartine della rete metropolitana vi aiuteranno ad orientarvi.

Torre del ponte della città piccola © M. Catarinella

5

AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI, SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2, OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE!

TRASPoRTI

LA CITTà

PRAGA

AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI, SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2, OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE!

91 (nostalgická linka c. SEggIOVIa E FUNICOLarE Oltre ai classici mezzi pubblici. I collegamenti partono con una frequenza che va dai 7 ai 20 minuti e la corsa ha una durata di 23 minuti.Stazione Centrale.tel. Gli orari coincidono con gli arrivi e le partenze dei treni SuperCity (Pendolino). Ricordatevi che la metropolitana non è in funzione a quest’ora della notte. queste società utilizzano autovetture e van che possono trasportare fino a otto o dodici passeggeri. ed è in funzione tutti i giorni dalle 9.30 alle 24. linea B (50 minuti) autobus 254: collega l’aeroporto alla stazione della metropolitana di Dejvická. e rappresentano uno dei modi migliori per visitare la città (coprono infatti con 500 km di binari una vasta area cittadina. -mostrate al tassista un biglietto con la vostra meta scritta in ceco. che viaggiano in entrambe le direzioni al centro della carreggiata e non sempre a bassa velocità. linea A (23 minuti) airport Express: l’Airport Express è un autobus speciale che collega l’aeroporto di Ruzyně con la stazione ferroviaria di Holešovice 8 (Nádraží Holešovice).00 e proseguo verso il centro della città).20 da Novembre a Marzo) con intervalli di 10-15 minuti. e-mail: evd@paroplavba. con intervalli di 40 minuti circa. sulla linea C della metropolitana. prendere un taxi a Praga non è cosa semplice. affidandosi ad autisti professionali.00.Verificate gli orari attuali su dpp. Procedete per circa 11 minuti e scendete alla fermata di Divoká Šárka e cambiate con il tram notturno 51 (aspetterete l’arrivo per circa 10 minuti). Le corse si effettuano con una frequenza di 15 minuti durante il giorno e 30 minuti dopo le 19. il Quartiere Piccolo. EuroCity e InterCity. affidabile e le corse sono frequenti. le compagnie che gestiscono le navette richiedono che il trasferimento venga concordato anticipatamente. TaXI Il taxi è l’unica nota dolente nel sistema di trasporti praghese. poiché passano accanto ai principali monumenti: 14. aUTOBUS Gli autobus servono quasi esclusivamente la periferia e connettono quelle aree non raggiunte dalle linee della metro o dei tram. 140 35 o 2 61 31 41 51 gIrarE a pIEDI Una bella passeggiata a piedi è il modo migliore per apprezzare appieno il centro storico della città.30 (23. Come già detto. Da/pEr L’aErOpOrTO L’aeroporto Praga-Ruzyně si trova a circa 15 km dal centro della città. +420 7 224 810 030 o +420 224 810 032. ed è il principale aeroporto della Repubblica Ceca e di tutta l’Europa Centro-orientale. raggiunge la cima della collina dalla fermata del tram di Újezd a Malá Strana. circolando a intervalli molto brevi (di solito meno di 10 minuti) dalle 4. -evitate in generale i taxi parcheggiati di fronte alle stazioni ferroviarie o presso le principali attrazioni turistiche. autobus notturno 510: nel caso dobbiate viaggiare di notte.00.00 fino alle 18. fatto a misura d’uomo. e rappresenta la soluzione migliore se la vostra destinazione è il centro storico (la Città Vecchia. una linea particolare è quella del tram nostalgico n. fax +420 224 810 003. Alcuni hotel addirittura offrono il prelievo gratuito all’aeroporto. Le uniche cose a cui dovete prestare molta attenzione sono le auto in prossimità degli attraversamenti pedonali (che a volte vengono ignorati. Taxi: Quando uscirete dal terminal degli arrivi.cz). avrete diverse opzioni per raggiungere la vostra destinazione: trasporto pubblico. -assicuratevi che la tariffa sul tassametro corrisponda al listino prezzi affisso sull’auto.00 alle 4. -chiedete al conducente una ricevuta di pagamento scritta. l’affitto di battelli e anche la navigazione su richiesta. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Di fondamentale importanza per i turisti sono gli autobus 119 e 100.00 alle 18. un tram storico che circola durante i fine settimana e nei giorni festivi dalla fine di Marzo fino alla metà di Novembre (partenza da Vozovna Strešovice ogni ora dalle 12. aaa Taxi .tel.00 alle 23. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! TRASPoRTI TRASPoRTI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. la Città Nuova. La corsa ha una durata di 16 minuti. BaTTELLI SULLa MOLDaVa La Moldava offre sicuramente una delle viste più romantiche e suggestive della città. se necessario. ad intervalli più lunghi durante la notte (30-36 minuti dalle 24. e parte dall’aeroporto ogni ora.30. inaugurata nel 1891. I bambini al di sotto dei 6 anni accompagnati viaggiano gratis. Un biglietto costa 50 Kč e copre la tratta Aeroporto .30).00 del mattino. i tram notturni (numerati dal 51 al 58 e segnati in azzurro sui cartelli delle fermate) circolano dalle 00. il 100 collega l’aeroporto con il capolinea della linea gialla della metro (Zličín). La seggiovia dello Zoo di Praga è in funzione ogni giorno da Aprile a ottobre (ad esclusione del lunedì e del venerdì) dalle 10. e quindi vi conviene se la vostra destinazione si trova nelle vicinanze di una stazione della metro sulla linea B. L’unico mezzo che parte ed arriva all’aeroporto è l’autobus.30 alle 4. pulito. autobus 119: l’autobus 119 collega l’aeroporto di Ruzyně alla stazione della metropolitana di Dejvická (linea A). perchè fino a pochi anni fa non era obbligatorio fermarsi dando precedenza al pedone) e i tram. autobus 100: l’autobus 100 collega l’aeroporto di Ruzyně con la stazione della metro di Zličín (linea B). I tram diurni circolano dalle 4. Ci sono solo tre fermate: Újezd. inclusi i distretti di Vinohrady o Žižkov.tel. prestate attenzione a qualche piccolo accorgimento: -assicuratevi che il mezzo porti un segnale luminoso con la scritta TAXI sul tetto. I prezzi variano e possono andare dalle 600 Kč alle 1000 Kč per trasferimento.00. La funicolare di Petrin. con intervalli che variano dai 10 ai 20 minuti. tel. 91). Prague Transfers e Prague Airport Shuttle. Trasporto organizzato dal vostro hotel: potreste contattare il vostro hotel e accordarvi affinché inviino una vettura a prelevarvi all’aeroporto. AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. 22 e 23.30 alle 24. 17.00. Sono tutte indicate chiaramente ed è facile distinguerle.TraM I tram (tramvaje) sono i più vecchi mezzi pubblici. la città mette a disposizione dei visitatori una seggiovia e una funicolare per raggiungere lo Zoo di Praga e la Collina di Petrin. permettendo di vedere molto senza camminare troppo). in quanto collegano la città con l’aeroporto di Praga: il 119 collega l’aeroporto con il capolinea della linea verde della metro (Dejvická). OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . -chiedete in anticipo quando vi costerà una corsa. poiché i tassisti non godono affatto di buona reputazione e sono malvisti dalla stessa amministrazione cittadina. taxi. Il tram vi porterà in centro dove. a differenza dei taxi infatti. Se proprio dovete usufruire di tale servizio. potrete prendere altri tram o autobus notturni per raggiungere la vostra destinazione. Nebozizek e Petrin. Alcune delle società che gestiscono le navette a Praga sono ČEDAZ. autobus 179: collega l’aeroporto alla stazione della metropolitana di Nové Butovice. linea B (40 minuti) autobus 225: collega l’aeroporto alla stazione della metropolitana di Nové Butovice. navetta o un trasporto organizzato dal vostro hotel.Stazione ferroviaria di Holešovice . Trasporto pubblico: il trasporto pubblico è il modo più economico per andare e venire dall’aeroporto di Praga. L’autobus 510 è in funzione più o meno dalle 24. Una volta arrivati a Praga. 233 103 310 Profi Taxi . La Compagnia Praghese della Navigazione (Prazska paroplavební spolecnost) offre gite panoramiche in battello. perchè è facile da utilizzare. Numerosi hotel a Praga offrono un servizio di trasferimento da e per l’aeroporto 24 ore su 24. vedrete diverse postazioni di taxi lungo il marciapiede e gestiti da diverse compagnie. Quattro sono le linee di tram più utili al turista. Navetta: utilizzare una delle compagnie che effettua trasferimenti dall’aeroporto di Praga è una buona opzione se preferite organizzare il vostro trasferimento anticipatamente. Potete chiedere informazioni e prenotare presso la stessa Compagnia Praghese della Navigazione al molo centrale. come possono essere i distretti della Città Nuova (Nové Město) o di Smíchov.00 alle 4. 140 14 o 222 333 222 City Taxi .cz (From: “Terminal 1” To: “Divoka Sarka”). il Castello) o qualsiasi altro luogo lungo la tratta della linea A della metropolitana. Gite panoramiche in battello e affitto di battelliristorante sono servizi del Trasporto acqueo Europeo (Evropská Vodní Doprava. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.

00 dal lunerdì al venerdì Orari di apertura al pubblico: dalle 9. Staroměstské náměstí 1. e a metà novembre arrivano i primi fiocchi di neve). SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.cz. I mesi più piovosi sono di solito Maggio.praga. gastronomiche.cz www. è una carta davvero speciale che per la durata di tre giorni garantisce ai suoi possessori l’utilizzo gratuito della rete dei trasporti pubblici (metro. Prague Card (“10 ingressi a tutti i monumenti di Praga” con tariffa ridotta) e opuscoli informativi sulla città in diverse lingue. Praga 1. bus e tram) e l’entrata libera o con sconto sul biglietto d’ingresso nelle più importanti attrazioni della città. 224-197-642 e 615 Aperto in settimana dalle 9. Luglio e Agosto. Potete avere informazioni generali in ceco. +420-2-33080111 ambasciata.00 (lunedì.it Orari dalle 8.ambpraga.Staré Město tourinfo@pis.00. con inverni lunghi e freddi ed estati tiepide.30 alle 17. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! TRASPoRTI INFO UTILI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. orari dei treni. sportive.00 alle 12. Insieme alla Prague Card (acquistabile negli uffici del turismo ceco). Na Príkope 18 .praga. eventi culturali. www. del Palazzo Reale. giovedì e venerdì) www. Chiuso la domenica. tra le tante agevolazioni vi segnaliamo quelle per la visita della Cattedrale di San Vito.it UFFICIO INFOrMazIONI TUrISTIChE I centri del Servizio di Informazione di Praga (pIS) offrono tutte le informazioni utili sulla città (mezzi di trasporto. Giugno.00 alle 19. 1240 Tel. uts@pis. divertimenti e ristoranti. NUMErI UTILI Numero d’emergenza generale Polizia Polizia municipale Ambulanza Vigili del fuoco Servizio d’informazione di Praga Incidenti stradali ambasciata d’Italia a praga Nerudova 20 . visite guidate.Praga 1 Tel.it pragUE CarD La soluzione ideale per il turista che vuole conoscere al meglio la città.00 alle 13.Informacní stredisko . SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. il sabato dalle 9. Il costo della carta è 950 Kč (equivalenti a 30 € circa). Centro di Informazioni Città antica (Prazská informacní sluzba . ha a disposizione materiale gratuito multilingue e un ufficio di cambio per contanti. Il tempo diventa un po’ più stabile dalla fine di Marzo. ma in ogni caso l’inglese è assicurato. inglese e tedesco chiamando i numeri +420 12 444 o +420 221 714 444 (lunedì-venerdì dalle 9. biglietti per concerti.esteri.Praga 112 158 156 155 150 12 444 1230. quando le giornate diventano luminose.praga@esteri. mercoledì. e le temperature possono scendere anche fino a -20° C (non dimenticate quindi di portare con voi indumenti e scarpe molto pesanti se decidete di visitare la città nei mesi di Gennaio e Febbraio).Staromestská radnice). del Museo Nazionale e di quello di Arti Decorative. ecc.INFORMAZIONI UTILI SITI INTErNET DELLa CITTà Per informazioni generali visitate il sito: www.net www.cz.00). OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! .prague-info. il Passaporto di Praga comprende buoni sconto per i partner dell’iniziativa. 9 10 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.30 alle 19. Solitamente il personale parla più lingue.30 Il Cedok è l’ufficio del turismo statale. Durante la stagione invernale le nevicate sono di solito abbondanti. I mesi di Ottobre. una mappa della città ed una sorta di assicurazione infortunistica per i turisti. CLIMa Il clima di Praga è sostanzialmente continentale.cz Apertura tutti i giorni dalle 9. turistiche. con gli alberi che cambiano colore e i cieli che si fanno di un blu più intenso (anche se l’aria comincia a diventare fresca. Novembre e Dicembre sono quelli in cui la città rivela il suo grande fascino. commerciali e di servizi.pis. Fornisce informazioni turistiche su hotel. visite culturali.).00 alle 18. In estate le temperature si aggirano intorno ai 20-25° C (in alcuni casi si possono toccare anche i 30°C).00. teatri e altri eventi culturali.

.....pag 13 teatri. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! ... Cattedrale di San Vito Catedral De Sant Vit 4 náměstí U svatého Jiří 1 .. Venne fondato dal re di Boemia Vladislao II............ OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA CHIESE AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI...........................pag 21 varie ............ L’interno...... All’interno si possono visitare le magnifiche cappelle decorate e le tombe dei re che abitarono il castello circostante.00 alle 18... Nel 1782 cominciò ad essere utilizzato come caserma.....Praga La basilica. Basilica e monastero di San giorgio Bazilika A Klášter San Giorgio Municipio città vecchia © Hans Peter Schaefer 11 12 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI...... originariamente in stile gotico e rinascimentale...... Il piú famoso è l’Ostensorio di Diamanti.......... La facciata. fu ricostruita nel XII secolo........................................ la sua costruzione però venne completata solamente nel 1929........... Monastero di Strahov Klasterni Pivovar Strahov 2 DA VISITARE Loretánské náměstí 5 ...........................Praga Tra le mura del castello venne costruita la cattedrale di San Vito.......................... Infatti per dimensioni è una delle più grandi d’Europa...... L’abbazia.........00)...................... nel 929.............................pag piazze/vie...... oggi è costituita da tre navate molto grandi ed è in stile gotico......... è stata ricostruita (1743-1752) in stile barocco..............pag teatri...pag palazzi ...........monumenti .pag 9 monumenti e strutture......... che venne decorato nel XVIII secolo..... Il piú importante tesoro liturgico é chiamato Tesoro di Loreta ed é formato da una serie di oggetti sacri risalenti dal XVI al XVIII secolo......................pag parchi .........pag 12 16 20 24 28 32 34 36 38 40 Hrad III. All’interno si conservano le spoglie mortali di S..........Norberto. dopo che la sua struttura e lo stile cambiarono diverse volte..pag vyšehrad ... SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2....................1 Strahovské nádvoří 10 .................. in stile barocco........ edificata nel 920...............pag 5 musei .......... è del XVII secolo......... Voluta dal principe Vratislav I..Praga E’ un complesso religioso situato nel quartiere di Strahov..pag musei ...... formato da 6..... Venne fondato nel 973 dal principe Boleslav II... è la piu antica chiesa del Castello cittadino... Nella guglia è presente un carillon formato da 27 campanelle di Loreta........................pag strutture .................................. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.. Divenne famoso con questo nome................... Interessanti sono le cappelle presenti all’interno......... una pinacoteca e il museo della letteratura ceca...... Loreta Loreta 3 Tip (tourist informations in pills) chiese ..........pag 1 palazzi ........pag 23 chiese ............ ospita una biblioteca..222 diamanti..... che suonano la canzone “Ti salutiamo mille volte” (ogni ora dalle 9.... Il monastero è il piu antico monastero del territorio ceco.......pag quartiere fieristico ..Praga Loreta è un luogo di pellegrinaggio circondato da un chiostro e alcune cappelle................................ Attualmente qui si trova una delle esposizioni della Galleria Nazionale..............................................pag varie .. nádvoří 2 ............... ma fino al 1143 non era tanto conosciuto..............

La struttura è oggi un vero e proprio tripudio di barocco ed ospita opere di famosi pittori cechi.Praga La Chiesa di San Nicola è situata nella Città Vecchia e non va confusa con l’omonima situata nel Piccolo Quartiere. fu costruito per volere di Venceslao I di Boemia.Praga Il vecchio cimitero sorse nel XV sec. Questi la ricostruirono dedicandola alla vittoria. questo perché è racchiusa dalle case circostanti. Jan Hus condannava le pratiche di corruzione della Chiesa. La struttura è famosa per ospitare al suo interno la statua del Bambino Gesù di Praga. anno della chiusura. All’interno è possibile visitare diversi oggetti degni di nota come ad esempio lo stendardo ebraico donato da Ferdinando III alla comunità ebraica. ma è stato completamente ricostruito nel 1689 in stile barocco in seguito ad un incendio. La chiesa in stile barocco presenta una facciata movimentata dalla particolare architettura curvilinea e dalle decorazioni quali stemmi e statue. Ne è risultata così un’incredibile distesa di lapidi tra loro vicinissime. all’interno del quartiere Josefov. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA CHIESE CHIESE AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Durante la Prima guerra mondiale fu usata come guarnigione di stanza a Praga. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. L’edificio è un capolavoro in stile barocco con decorazioni rococò costruito tra il 1732 e il 1737 da Killian Dientzenhofer e in seguito più volte rimaneggiato. Chiesa di San giacomo Kostel Svateho James 7 Betlémské náměstí 9 . E’ possibile apprezzare la bellezza della struttura solo da una considerevole distanza. per l’appunto il quartiere ebraico. figura immaginaria della mitologia ebraica che gli Ebrei accomunano ad Adamo prima che gli fosse infusa l’anima. portata dalla Spagna dalla principessa Polyxena Lobkowicz. Le vecchie lapidi non sono state ovviamente interrate. Venne utilizzato fino al 1787. dell’edificio iniziò nel 1365 e fu terminata nel 1511. Sinagoga Vecchia Nuova Staronova Synagoga 8 Náměstí Franze Kafky 5 . Chiesa di Santa Maria Vittoriosa Kostel Panny Marie Vitez 10 Malá Štupartsk 1-11 . L’edificio esiste sin dal secolo XIII. Vecchio Cimitero Ebraico Stary Zidovsky Hrbitov 13 14 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.5 Malostranské náměstí 12-13 .Praga Fu innalzata tra il 1673 e il 1756. ma sono state portate in superficie e affiancate a quelle più nuove. il rettore dell’Università Carolina.Praga La Cappella di Betlemme è storicamente uno dei più importanti edifici medievali di Praga. Cappella di Betlemme Betlemska Kaple 11 Maiselova 19 . La chiesa comunque non deve essere confusa con l’omonima situata nella zona della Città Vecchia. Grazie a lui la cappella fu molto popolare ed è diventata il luogo di nascita del movimento di riforma. Chiesa di S. In origine era dedicata alla Trinità.praga La Chiesa di San Giacomo è situata nella Città Vecchia. Le prediche erano in lingua ceca.praga L’edificio è una chiesa imponente che domina la piazza della Città Vecchia ed è il secondo santuario praghese dopo la Cattedrale di San Vito. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Chiesa di San Nicola Kostel Svaty Mikulas 12 U starého hřbitova 3a . L’interno risalta maggiormente grazie ai magnifici arredi barocchi e agli affreschi. alcune delle quali costruite proprio a ridosso delle mura. in stile gotico. La splendida cupola ottagonale è affrescata con scene della vita di San Nicola e San Benedetto opera di Kosman Damian Asam. presunto creatore del Golem. Uno dei predicatori più famosi della Cappella di Betlemme è stato Jan Hus. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . in una piccola strada posta alle spalle della più grande Santa Maria di Tyn. All’interno c’è la tomba dell’astronomo Tycho Brahe. poi in seguito alla battaglia della Montagna Bianca. poiché si è dovuto più volte ricorrere ad un suo rialzamento. come quello presente sulla cupola della navata centrale.praga La Chiesa di Santa Maria Vittoriosa è situata nel quartiere di Malá Strana (In italiano Piccolo Quartiere). Nicola Kostel Svateho Mikulase 9 Týnská 5 .praga E’ la sinagoga più antica d’Europa in quanto le sue origini risalgono al XIII secolo. L’edificazione. ricoprendo la superficie con nuovi strati di terreno. Chiesa di Santa Maria di Tyn Kostel Matky Bozi Pfed Tynem 6 Karmelitská 9-11 . che la donò all’ordine nel 1628. L’edificio fu costruito per ospitare fino a 3000 persone in preghiera. venne donata ai carmelitani. l’arca in cui sono conservati i rotoli della Torah ed il seggio dove sedeva il rabbino Rabbi Low.

L’edificio fu costruito dall’architetto italiano Francesco Caratti nel 1668. poiché presenta le preziose volte tardo gotiche. Il palazzo è facilmente riconoscibile per la sua tonalità di nero e bianco. oggi vi si svolgono le elezioni del presidente della Repubblica. ma venne più volte trasformato e ampliato. palazzo Schwarzenberg Schwarzenberg Palác 3 Hrad I. Il Palazzo è circondato da un giardino con una Loggia solenne decorata. Nero come il camino in cui era nascosto un bambino di una famiglia nobile mentre tutta la sua famiglia veniva assassinata. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. All’interno sono visitabili il Salone principale (il cui soffitto è affrescato con l’immagine del generale Albrecht von Wallenstein che conduce un carro trionfale) ed altre stanze minori ma non per questo meno sontuose. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . Lo stile è il barocco monumentale. poiché era la sala più importante dove si riuniva il re con la corte. Schwarzenberg Palace sorge sull’area di tre edifici che furono distrutti dal grande incendio nel 1541. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PALAZZI PRAGA CHIESE AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.Praga E’ uno dei palazzi più belli di Praga. palazzo Cerninsky Cerninsky Palác 2 Hradčanské náměstí 2-3 . ma anche dal punto di vista politico. L’edificio posto in forma a T è stato costruito nel 1567. una delle più antiche e nobili in Boemia.. sala molto importante dal punto di vista architettonico. Tra i numerosi ambienti interni spicca la Sala Vladislao. palazzo reale královský Palác 4 Valdštejnské náměstí 4 . SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Al giorno d’oggi è sfruttato soprattutto dal Ministero della Cultura. I muri del palazzo racchiudono un cortile quadrato diviso dalla piazza Hradcanske da un muro e da un cancello.Praga Fu innalzato nel XII sec. nádvoří 1 .Praga E’ uno dei palazzi più belli e meglio conservati del Rinascimento a Praga. oggi è sede del Ministero degli Affari Esteri.Praga Questo edificio è la sede del Senato Ceco ed è anche il primo edificio monumentale laico risalente al periodo barocco. l’ala occidentale fu terminata molti anni dopo. Secondo la leggenda il nome deriva dalla parola “Cerny” (nero). Appartenne alla nobile famiglia Czernin di Chudenice. Molto importante è anche la Cappella di ognissanti realizzata nel ‘300.1 Loretánské náměstí 8 . palazzo Valdstejn Valdstejnsky Palac 15 16 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.

OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . provocò dei vivaci dibattiti.Praga La costruzione ebbe inizio nel 1994 e terminò nel 1996. questa volta in stile gotico. E’ stata la prima università in Europa centrale. Egli lo edificò con l’obiettivo di restaurare il Cattolicesimo in Repubblica Ceca. palazzo Kinský Kinský Palác 12 Rašínovo nábřeží 80 . Il Clementinum divenne la biblioteca dell’università. Nel 1945 fu ricostruito il cortile. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. sede della più importante università cittadina. la cappella e le mura che lo attorniano. Municipio della Città Vecchia Staromestska Radnice 11 Ovocný trh 5 . Sono ancora originali il portico. che di sera si arricchisce di una luce particolare e che si fa ammirare dal suo pubblico di visitatori. ospita un gioiello dell’acustica: la sala Dvorak. In seguito fu costruita nel 1601 la Chiesa di S.Praga Fu costruito alla fine del XIX secolo in onore del principe Rodolfo d’Asbrugo. Casa Municipale Obecní Dum 7 Old Town Square 16 . Venne edificato in stile rococò e progettato da Kilian Ignaz Dientzenhofer. Carolinum Karolinum 8 Old Town Square 11 . rimanendo ancora oggi probabilmente anche il più celebre. oltre ad essere un fondamentale luogo della vita sociale di Praga.Salvatore. E’ uno splendido esempio di arte neorinascimentale ceca. venne infatti eretto per rappresentare la fluidità e l’agilità delle due stelle del ballo americane. L’esterno è abbellito con stucchi e statue allegoriche. Rappresenta il primo esempio di architettura cubista di Praga. opera di Josef Gocár. è situata nella Città Vecchia. il primo concerto dell’orchestra filarmonica di Praga.praga La sua edificazione iniziò nel 1338. Ex sede del parlamento cecoslovacco. Clementinum Clementinum 10 Náměstí Republiky 5 .5 Jan Palach Square 1 . Costruito nel 1911. oggi l’edificio è composto da diverse costruzioni gotiche e rinascimentali variamente colorate. La casa municipale.praga Il Carolinum è il nucleo centrale dell’università che Carlo IV fondò in città nel 1348. situata all’interno. si sviluppa di fianco alla Porta delle Polveri.praga L’ edificio deve il suo nome alla statua della Vergine che decora una delle facciate. Le attrattive principali dell’edificio sono l’orologio astronomico. Il luogo ospita un bar cubista e il museo del Cubismo ceco. La casa.Praga Questa particolare struttura è in realtà un edificio costruito a metà del XVI secolo da Ferdinando I. oggi è la sede dell’orchestra filarmonica ceca e si trova nelle vicinanze del Ponte Carlo. Nel 1896. costituita da un corpo centrale e due ali simmetriche. Alla sera è completamente illuminato.Praga E’ una delle più importanti strutture in art noveau della città. sotto la direzione di Dvorak. Nel XV secolo e nel XVI secolo l’università ebbe un ruolo di primo piano nel movimento riformista. mentre nel 1948 fu utilizzato dal leader comunista Klement Gottwald per un suo storico discorso. Fu dimora di diverse famiglie importanti e famose durante il corso degli anni: nel 1768 entrò in possesso della famiglia Golz. Casa Danzante Tancící Dum 17 18 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. che oggi ospita al suo interno una galleria d’arte gestita dal museo nazionale della città. è un’edificio situato nella piazza della Città Vecchia. L’immenso complesso ospita una delle più belle sale di concerti della città: la sala Smetana. inglobando numerosi palazzi circostanti. La casa danzante progettata da Frank Ghery è un palazzo che ricorda un vecchio tango argentino. su concessione di Giovanni del Lussemburgo. Durante gli anni la costruzione si è notevolmente ampliata. oggi è la biblioteca nazionale. vide tenersi. l’edificio cubista attuale. Casa della Vergine Nera Dum Cerné Matky Boží 6 Mariánské náměstí 5 . L’edificio universitario è stato teatro di molti eventi importanti della storia ceca. Palazzo Rudolfinum Rudolfinum Palác 9 Ovocný trh 19 .praga Il palazzo Kinský. la torre in stile gotico e la Cappella. Il Clementinum divenne subito rivale del Carolinum. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PALAZZI PALAZZI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Ospita la più antica chiesa gesuita di Praga. L’edificio era originalmente chiamato “Fred e Ginger”. inaugurata nel 1912. il quale fu Re di Boemia e Conte di Lussemburgo. È tutto quello che resta della casa barocca originaria. passionale nell’abbraccio dei suoi ballerini.

2 Kostelní 44 . acustica.00 alle 18. Ingresso 100 CZK (circa € 4). Museo della Capitale di praga Muzeum Hlavního Mesta Prahy 4 Mezibranská 23 . La galleria è oggi divisa in più sedi. Ingresso 170 CZK (€ 7). Venceslao. E’ una meta di forte richiamo per tutti gli appassionati di veicoli d’epoca.1 galleria Nazionale di praga Národní Galerie v Praze Dukelských hrdinů 45 .Praga La Galleria nazionale è il principale museo d’arte di Praga e della Repubblica Ceca in generale. fotografia e pellicole. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! MUSEI . Aperto da martedì a domenica dalle 9.00-17.Praga Il museo fu fondato nel 1883.00. Il tutto ebbe inizio nel 1796 da un gruppo di aristocratici patriotici che costituirono una società per dare l’avvio a una raccolta d’arte ceca e internazionale. Aperto da martedì a domenica dalle 10. Comprende 8 esposizioni permanenti che includono: tecniche per la misurazione del tempo. Lunedì-venerdì: 9. Il museo è diviso in sezioni come quella delle Scienze Naturali e di Storia. Troviamo poi il modello Langweil di Praga risalente agli anni 1826-1837: è un plastico della città in carta e legno dalla superficie di 20 metri quadrati. ma accoglie anche l’imponente Biblioteca che raccoglie circa 1. aerei). astronomia e telecomunicazioni.00-18. E’ stato inaugurato nel 1890 ed è simbolo della cultura ceca.00. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.3 milioni di volumi e circa 8’000 manoscritti. L’esposizione di Praga mostra la storia e lo sviluppo della città a partire dal nono secolo. All’interno sono presenti diverse esposizioni permanenti come: “Praga nella preistoria e nel Medioevo”.Praga E’ il più grande museo dedicato alla scienza e alla tecnica in tutta la Repubblica Ceca nonché uno dei più importanti presenti in Europa. Ingresso 180 CZK (circa € 7).30. Museo Nazionale Národní Muzeum 19 20 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.praga Il museo nazionale domina la parte alta della piazza S.00. mezzi di trasporto (treni. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PALAZZI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.00 alle 18. sabato-domenica: 10. Subì però gravi danni a causa dell’occupazione militare sovietica del 1968. auto d’epoca. per le scolaresche e per le famiglie. Basti pensare che l’edifico è decorato da numerosi busti dei grandi studiosi del Paese. “Praga a cavallo del Medioevo e dell’epoca moderna” e “Praga barocca”. con la principale nel Veletržní Palác. con lo scopo originario di offrire l’occasione di “elevare il dibattito artistico” nella popolazione. Museo Nazionale della Tecnica Narodni Technicke Muzeum 3 Křižíkova 1 .

Aperto tutti i giorni dalle 10. questa collezione è allestita in un palazzo neo-rinascimentale costruito tra il 1897 ed il 1901 da Josef Schulz. Orario invernale: 9. Otto Gutfreund. Si possono ammirare.praga Il museo Mucha (ospitato all’interno del barocco palazzo Kaunicky) è il più importante museo al mondo dedicato alla vita e alle opere di Alfons Mucha.30. Il suo nome viene spesso anglicizzato come Alphonse Mucha.00 alle 18. Le sale offrono. Ingresso 180 CZK (circa € 7). occupa un’ampia superficie disposta su 3 piani dove ci sono piu’ di 200 oggetti e dispositivi meccanici in mostra. Il museo prevede esposizioni in 6 edifici. una visione della vita quotidiana sotto il periodo del comunismo.00.praga Il Sex Machines Museum è un museo dedicato all’arte dell’erotismo e del sesso. Aperto tutti i giorni dalle 10. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA MUSEI MUSEI AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.00.00. nato in città il 3 luglio 1883. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.00. A partire dal 15/3/1939.5 panská 12 . attraverso ricostruzioni e video.50).50). Ingresso 220 CZK (circa € 9).00. Museo delle arti Decorative Umeleckoprumyslové Muzeum 8 Smetanovo nábřeží 5 . conta circa 60 opere corredate da informazioni tecniche. Conserva una collezione di opere e oggetti e una libreria con 100000 volumi. è stato uno dei più geniali scrittori nonchè una delle maggiori figure della letteratura del Novecento. Sex Machines Museum Sex Machines Museum 11 17. All’interno vi sono numerose armi utilizzate durante la tortura che fanno riflettere su quanti modi e quanto dolorosi l’uomo è riuscito a immaginare per fare del male ai suoi simili.il sogno. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Museo Franz Kafka Muzeum Franz Kafka 7 Melantrichova 18 . l’arte applicata e il design dall’Antichità classica fino ai tempi moderni. Ospita opere di František Kupka.praga Istituita nel 1883. Alfons Maria Mucha è stato un pittore e scultore ceco. Ingresso 300 CZK (€ 12). listopadu 2 . Aperto tutti i giorni dalle 10.00-16. Il museo.00 alle 18. molto piccolo ma altrettanto ben fornito.00. Ingresso 190 CZK (circa € 7. venne chiuso.Praga Il tema del museo è: “Comunismo . Augustín Stein.00-18. Ingresso 250 CZK (circa € 10). Museo Ebraico Jewish Museum 21 22 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Un ambiente molto provocante vi accoglierà mostrandovi oggetti erotici del passato e del presente. martedì 10.00. autore di capolavori assoluti.00 alle 23.praga Inaugurato nel 2003. Tutti gli oggetti provengono dalla Boemia e dalla Moravia. Il museo presenta. L’esposizione permenente è intitolata “Storie dei materiali”. Il museo non è molto ricco. un cinema con vecchi film erotici. Museo Kampa Muzeum Kampa 6 Na Příkopě 10 . Attraverso la sua disposizione offre un’immersione nella Praga dal 1921 al 1989.Praga Istituito agli inizi del secolo XX da Hugo Lieben e dal dr. una galleria con arte a tema erotico.00. Ingresso 180 CZK (circa € 7). disegni. espone pezzi della collezione d’arte contemporanea appartenenti a Meda e Jan Mladek. la realtà e l’incubo”. studiare ed approfondire le condizioni e gli stili di vita della comunità ebraica. Aperto tutti i giorni dalle 10. la Gogna. Costruito in un vecchio mulino che fu successivamente ristrutturato in un moderno palazzo bianco. giorno dell’annessione della Boemia alla Germania nazista. Quest’esposizione è presente in città dal 2005. fotografie e oggetti personali.00 alle 22. Museo Mucha Muzeum Mucha 9 Ostrov Kampa . Mercoledì-domenica: 10. orario estivo fino alle 18.praga Franz Kafka. la gabbia sospesa e altri.00 alle 21. Vi si trovano strumenti come la Vergine di Norimberga. Museo degli Strumenti di Tortura Medievali Muzeum Stredovekých Mucících Nástroju 12 U starého hřbitova 3a . Gli oggetti esposti sono in gran parte di provenienza europea e un’attenzione particolare è dedicata alla Boemia e alla Moravia. Museo del Comunismo Muzeum komunismu 10 Cihelná 2 .00 alle 18. Ingresso 120 CZK (€ 5). È stato uno dei più importanti artisti dell’Art Nouveau. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . in un ambientazione piuttosto scura che si adatta all’atmosfera che si trova nelle sue opere. Aperto tutti i giorni dalle 9. Ingresso 140 CZK (circa € 5. Aperto tutti i giorni dalle 10.Praga E’ situato nei pressi del Ponte Carlo. Presenta una selezione di oltre 100 reperti tra dipinti. abbigliamento erotico e molti altri oggetti della sfera della sessualita’.00. Nelle sue ricche collezioni troviamo l’artigianato. il museo d’arte contemporanea è oggi diventato un punto di riferimento per le avanguardie artistiche della città. fotocopie di alcuni manoscritti e delle riproduzioni delle proprie fotografie più conosciute. ma anche di giovani artisti provenienti da altri paesi d’Europa.00-19. Questo luogo ha per ambizione quella di rappresentare l’atmosfera dell’era comunista e di illustrare la vita di quell’epoca in Cecoslovacchia.

I giovani iniziarono a riempirlo con graffiti e disegni inspirati a John Lennon nonché con frasi tratte da canzoni dei Beatles. Attualmente le scale servono soprattutto ai turisti per raggiungere la piazza e l’ingresso del castello e per questo risulta essere una delle vie più trafficate di accesso al Castello di Praga.Praga La torre venne costruita nel 1464 ed è in stile tardo-gotico. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! STRUTTURE PRAGA MUSEI AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.praga La Torre di Petrin è alta 62 metri ed è di forma simile alla Torre Eiffel. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.1 Strahovská 15 . oggi è di proprietà dei Cavalieri di Malta che permettono tutt’oggi che esso sia dipinto e scritto. Il suo aspetto attuale risale all’incirca alla metà del diciassettesimo secolo. predecessore dell’attuale Ponte Carlo. E’ nato negli anni ’80 come forma di protesta spontanea contro il regime totalitario. Prásil nell’ ambito dell’Esposizione Giubilare del 1891. Scalinata del Castello The Castle Steps 3 Velkopřevorské náměstí 4 . Venne costruita da F. la torre è stata riaperta al pubblico. La più bassa delle due strutture è chiamata anche torre di Giuditta perché era una parte del Ponte di Giuditta.Praga Rappresenta un simbolo universalmente riconosciuto di pace. Nel marzo del 2002. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . il suo ultimo rinnovamento è invece avvenuto tra il 1970 e il 1972. amore. Torre del ponte della Città piccola Malostranská mostecká vež 23 24 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Muro Di Lennon Lennon Stena 4 Karlův most . Torre Panoramica di Petrín Petrínská rozhledna 2 zámecké schody 10 . All’ interno 299 scalini conducono alla piattaforma panoramica: da qui si gode di uno splendido panorama su Praga. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. All’interno della torre del ponte della città piccola è possibile vedere la mostra della storia del ponte Carlo. dopo una grande ristrutturazione. Da questo punto è possibile inoltre godere di un bellissimo panorama. E’ uno dei ricordi più importanti del regime comunista.praga E’ una stretta via prolungata da una serie di rampe e di scalini che conduce al castello. libertà e fratellanza.

dal vertice avrete una bella vista panoramica della città vecchia. sulla parete frontale. era una delle tredici porte che circondavano il centro della città. attori e che crea uno spettacolo unico nel suo tipo. Lanterna Magica Kouzelná Lucerna 8 U prašné brány 1 .praga Il monumento equestre a San Venceslao venne edificato nel 1912. in quantouna tempesta ruppe il tetto gotico nel 1801. É riccamente abbellita con statue e stemmi di paesi appartenenti alla corona ceca nell’ epoca del regno di Carlo IV. accompagnano i turisti nel suo attraversamento e sembrano diverse se viste con la luce del giorno o nella notte. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. il “Corteo degli Apostoli” e un quadrante inferiore composto da 12 medaglioni raffiguranti i mesi dell’anno. Alle estremità ha due torri.Praga L’edificazione di questa struttura ebbe inizio nel XIV secolo e fu conclusa prima del 1380. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . a quell’epoca. E’ il più antico ponte di Praga dopo che il ponte Judita fu abbattuto da un’inondazione nel 1342. Monumento Equestre a San Venceslao Jezdecký Pomník Svatého Václava 25 26 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Il meccanismo è composto da tre elementi principali: il quadrante astronomico. E’ un orologio astronomico medioevale. così nel XVII secolo serviva allo stoccaggio della polvere. un duca di Boemia venerato come santo dalla Chiesa cattolica. da cui il suo nome. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! MONUMENTI STRUTTURE PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. uno dei più antichi ed elaborati che siano mai stati costruiti. E’ proprio in questa piazza che il popolo praghese abitudinariamente si riunisce per le manifestazioni pubbliche. L’orologio della torre fu aggiunto nel 1577. Situata a Mala Strana. congiunge il quartiere Mala Strana alla Città Vecchia. tre sculture ad opera di Peter Parler che rappresentano. Il monumento è situato in piazza San Venceslao. poste sul ponte. Venne ricostruita negli anni successivi al 1865. Jan Hus promosse un movimento religioso basato sulle idee di John Wycliffe e i suoi seguaci divennero noti come Hussiti. e sorretto da 16 archi..praga E’ l’attrazione principale del Municipio. Dalla sommità si può godere di una bella vista panoramica. costruito nel 1410. danza. fu costruita nell’XI secolo e. E’ dedicato a Venceslao I. nell’ordine Carlo IV. E’ la più bella porta gotica d’Europa. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Venne condannato a morte dal concilio nel 1415 e fu quindi bruciato. precisamente nella zona nord-orientale di Praga.Praga Con i suoi 67.praga E’ aperta al pubblico. La struttura presenta. Orologio Della Città Vecchia V Staromestskému Orloji 6 Křižovnická 2 . Torre Del ponte Della Città Vecchia Staromestská mostecká vež 10 Old Town Square 11 . Questa costruzione propone uno spettacolo innovatore che combina effetti ottici.7 metri è il più alto campanile della città. In realtà aveva più una funzione di prestigio che difensiva. cinema.Praga La caratteristica struttura consiste in un grande cubo di vetro ed è situata accanto al teatro nazionale. Negli spettacoli mimica e gestualità permettono di abbattere la barriera della lingua. la più grande pesa invece 3350 kg. celebre teologo con idee rivoluzionarie. porta delle polveri Prasna Brana 12 piazza San Venceslao 57 . E’ una delle più importanti attrazioni turistiche della città. La torre fu costruita nel 1472-1475 e ha subito diversi danni causati da forze militari straniere e dalle condizioni atmosferiche. ponte Carlo Karluv Most 9 Old Town Square 4 . Torre Jindrisska Jindrišská Vež 11 Národní 6 . L’elemento più antico è il meccanismo del quadrante astronomico.Praga Icona della città di Praga fu costruito nel 1357 per volere dell’Imperatore Carlo IV. Lungo 500 mt.praga Nel 1915 fu progettata e realizzata questa statua in memoria di Jan Hus. San Vito e Vinceslao IV. la sua particolare struttura contrasta con lo stile neo-rinascimentale del teatro stesso. Le 36 statue barocche di Santi. Ospita al suo interno tre grandi campane la più antica delle quali risale al 1518 e pesa 500 kg. vale a dire il luogo più conosciuto del ricco quartiere di Nové Město (in ceco: Città Nuova). L’opera venne posta al centro della piazza della Città vecchia il 6 luglio 1915 in occasione del 500º anniversario della morte.5 Karlův most . Rappresenta la porta d’accesso al Ponte Carlo dalla riva della Città Vecchia. Monumento A Jan Hus Památník Mistra Jana Husa 7 Jindřišská 30 .

Le case sono state costruite a metà del 14° secolo per fornire alloggi per i lavoratori del castello o coloro che volevano essere vicino al Castello. hrad significa «castello» e per analogia talvolta Hradčany indica il castello stesso anche se comunemente indica strettamente la zona sulla collina che domina Malá Strana e la Citta Vecchia. Al cigno bianco. la Cattedrale di San Vito. Alla chiave d’oro. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.praga Partendo dalla piazza Malostranske si prosegue per questa particolare via medievale dove numerosi sono ancora oggi gli esempi di insegne utilizzate anticamente in sostituzione dei numeri civici.1 Zlatá ulička u Daliborky 9 .Praga Il Vicolo d’oro è una celebre stradina situata nell’area del Castello. E’ caratterizzato da una fila di 11 bassi edifici variopinti. l’ultima nel 1541. Il 12 febbraio 1784 Hradčany entrò a far parte della Grande Praga. Quartiere Hradčany Hradcany 4 Nerudova . Via “il Nuovo Mondo” Nový Svet 3 Hradčanské náměstí 1 . Questa è una delle parti più pittoresche e più visitate di Praga. Ai due soli (ex residenza di Neruda). SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Gli incendi hanno danneggiato l’area due volte. oggi trasformati in negozi. Tra gli edifici più importanti il Palazzo Tun Hohenstein (sede dell’ambasciata italiana). La via deve il proprio nome agli orafi che in seguito la abitarono. La strada è stretta e con case piccole che creano un’atmosfera romantica. La via è situata vicino a Loreto e al Castello di Praga. la Basilica di San Giorgio con il Monastero di San Giorgio. che furono costruiti in stile manieristico a partire dalla fine XVI secolo. inizialmente per ospitare le 24 guardie dell’imperatore Rodolfo II d’Asburgo e le relative famiglie. Al ferro di cavallo d’oro. All’aragosta verde. in ogni stagione dell’anno. la Chiesa di Tutti i Santi.Praga Hradčany è un quartiere che circonda il complesso del Castello. Via Nerudova Nerudova 27 28 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PIAZZE / VIE PRAGA MONUMENTI / STRUTTURE AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. In ceco. e le case Ai tre violini. All’aquila d’oro. Vicolo d’Oro Zlatá Ulicka 2 Nový Svět . con il Palazzo Reale.Praga E’ un luogo incantevole che ha attirato molti artisti per più di tre secoli. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! .

praga La piazza si apre imponente nel cuore della città. Numerose marche di lusso hanno il loro negozio qui. è collegato alla Città Vecchia tramite il Ponte Carlo.Praga Il quartiere ebraico è uno dei più antichi della città e deve il proprio nome all’imperatore Giuseppe II. In nome della libertà qui furono uccisi molti manifestanti. porta sulle rive della Moldava dove si possono effettuare passeggiate incantevoli culminanti con le facciate colorate del lungofiume Masaryk. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PIAZZE / VIE PIAZZE / VIE PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. ristoranti. è uno dei luoghi turistici più importanti della città. Città Vecchia Staré Mesto 12 piazza San Venceslao 57 . oltre ad altre case in stile barocco. il 28 ottobre 1918. È stata da sempre utilizzata per le parate e le manifestazioni. Il quartiere venne fondato nel 1257. molto animata di giorno e di notte. Quartiere Ebraico Josefov 10 Národní . Centro del quartiere. Viale Nazionale Národní 7 Pařížská . Malostranské náměstí su cui si affaccia la chiesa di San Nicola.Praga In Ceco Malà Strana significa “Parte Piccola” ed è il nome con cui venne identificata questa parte della città quando nel 1300 gli abitanti si trasferirono a Nove Mesto. adiacente al Castello.praga La Città Vecchia è un quartiere di Praga in cui a partire dal XII secolo si stabilirono Italiani. È una via sviluppata tutta in lunghezza. negozi. Misura 750 metri di lunghezza e 60 metri di larghezza e può contenere 400. il cui nome risale alla creazione del nuovo stato della Cecoslovacchia.Praga E’ una lunga e imponente via che è stata realizzata lungo le mura della Città vecchia una volta riempito il fossato. In questo quartiere troviamo il Vecchio Cimitero Ebraico e diverse sinagoghe. Via di parigi Parížská 11 piazza San Venceslao 34 . è stata la piazza. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . Praga è uno dei più antichi e famosi centri ebraici dell’Europa centrale: la presenza di comunità ebraiche a Praga è documentata a partire dalla prima metà del X secolo. nel 1989. che nel 1781 abolì le misure discriminatorie nei confronti degli ebrei. E’ una strada molto lunga che parte dalla piazza della città vecchia per terminare sulla riva del fiume Moldava. Queste due parti in passato furono socialmente e praticamente abbastanza divise e diverse. Tutto ciò la rende uno dei più importanti luoghi di ritrovo. Degni di nota in questa zona sono la Piazza della Città Vecchia e l’Orologio astronomico. Qui. Proprio in questa zona troviamo il Teatro Nazionale. della quale si hanno le prime notizie intorno al 1200 quando ospitava un mercato.000 persone. il Municipio della Città Vecchia con il suo famoso orologio astronomico. piazza San Venceslao Vaclavske Namesti 29 30 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. piccolo Quartiere Mala Strana 9 Old Town Square . con suggestive decorazioni. conseguenti l’occupazione militare delle truppe del Patto di Varsavia (1968). con numerosi locali. la Chiesa di Santa Maria di Týn. Il quartiere. Troviamo poi molti edifici romanici e gotici. Strada Venceslao Venceslao 8 Dlouhá 2 . da sempre. Questo ampio viale.5 Malostranské náměstí 27 .praga Oggi la piazza. la Città Nuova.Praga E’ uno dei viali più eleganti di Praga. piazza della Città Vecchia Staromestské Námestí 6 U starého hřbitova 2 . Su di essa si affacciano numerose costruzioni degne di nota quali la Chiesa di San Nicola.praga Questa strada è spesso chiamata Champs Elysées di Praga. Praga si raccolse per protestare contro il regime comunista. Inoltre la piazza fu teatro di alcuni drammatici fatti. La sua origine risale al re Carlo IV. In essa si possono trovare dai più famosi alberghi della capitale. cinema e locali. di cui fa parte anche l’isola di Kampa. La via è chiusa dal museo nazionale. negozi. Palazzo Kinský. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. a ristoranti. Fu poi Carlo IV del Lussemburgo (Imperatore del Sacro Romano Impero dal 1355 al 1378) ad espandere ulteriormente la città con la fondazione della Città Nuova nel XIV secolo. La via è contornata da bellissime costruzioni ed è il luogo ideale dove passeggiare. Ebrei e Tedeschi.

ma venne subito devastato da un incendio. La sala ha conservato stucchi e dipinti originali. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Subert con Giuseppe Wenig. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. E’ situato nella Piazza della Pace. Il nome richiama gli “Stati” che costituivano la Corona di Boemia. Questa splendida struttura dai toni verdi pastello ospitò nel 1787 la prima del Don Giovanni. Opera Nazionale Statni Opera Praha 4 Náměstí Míru 7 . come pure grandi opere di altri compositori. tra i più antichi e famosi di tutta l’Europa.praga Quest’opera fu costruita per la Comunità tedesca di Praga con l’intento di fare concorrenza al teatro nazionale. balletto e teatro. È il più antico fra i teatri della città. diretto da F. Teatro Nazionale Narodni Divadlo 2 Železná 11 . Il teatro fu inaugurato il 24 novembre 1907. Fu realizzato durante la Rinascita Nazionale Ceca a simbolo dell’identitá nazionale.Praga E’ uno dei principali teatri per la rappresentazione di opere drammatiche in città. Al giorno d’oggi il Teatro degli Stati è annesso al Teatro Nazionale. A. Teatro degli Stati Stavovske Divadlo 3 Wilsonova 4 . E’ considerato monumento nazionale. Al giorno d’oggi consta di tre complessi artistici: opera. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! TEATRI . Questa struttura ha ospitato molte opere italiane e di Mozart.Praga Il Teatro degli stati è uno storico teatro d’opera boemo in stile rococò. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PIAZZE / VIE PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. nel XIX secolo (18441881). presenta sei colonne corinzie che sostengono una facciata decorata dal carro di Dionisio e Thalie. in stile neo-classico. La facciata principale.1 Masarykovo nábřeží 42 . Il suo ultimo restauro venne completato nel 1983. poiché è simbolo della ricca tradizione artistico musicale del paese.Praga Questo imponente edificio è caratterizzato da tratti architettonici neo-rinascimentali.1907 dai costruttori Majer e Josef Vesely su progetto dall’architetto Alois Censky. Teatro di Vinohrady Divadio Na Vinohradech 31 32 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. L’edificio è stato costruito negli anni 1905 . diretta da Mozart personalmente. La prima rappresentazione è stata “il gioco” di Jaroslav Vrchlický Godiva. poiché fu inaugurato nel 1783.

praga Dinanzi al palazzo Belvedere (costruito dal Re Ferdinando I nel 1538 per volere della moglie) si estendono i giardini reali. terrazzi. Palazzo e giardini si trovano nel quartiere di Malà Strana. Degno di nota è il portico. con nel loro centro la fontana in bronzo che data il 1568. Non sono molto estesi ma vi si può trovare tutto ciò che ci si aspetta da un prezioso giardino barocco. delle autentiche civette giganti. vale a dire: scale. statue.Praga Il Palazzo Valdstejn è circondato da un giardino con una loggia solenne decorata. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Le aree verdi sono disposte in modo simmetrico e ordinato. Prende il nome dal conte Adolfo di Ledebour che acquistò la proprietà del palazzo (realizzato nel 1601) con i giardini annessi (fondati nel 1665) nel 1852. Sul lato destro della grotta è possibile ammirare. all’interno di una voliera.1 giardini Vrtbovska Vrtbovska Zahrada Karmelitská 25 . Imperdibile la vista che dalla loro posizione offrono su tutto il quartiere della città piccola. giardini Valdstejn Valdstejn Zahrada 3 Valdštejnská 12a . aiuole e siepi. eleganti balaustre decorate. E’ arricchito da numerose statue. Si tratta di un giardino terrazzato realizzato prima del diciottesimo secolo. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. 2 Valdštejnské náměstí 3 . Ha subito un’opera di restauro nel 1990.praga E’ un giardino storico della città. una fontana con la statua di Venere. è in stile barocco. A poca distanza è situato il castello di Praga. giardini di Ledebur Ledebur Zahrada 4 Královská obora .praga Sono ritenuti fra i giardini più belli e significativi del barocco in Europa centrale e comunque i più belli della città. la riproduzione di una grotta e da un immenso padiglione affrescato. I giardini hanno ritrovato oggi il loro aspetto primordiale. Il giardino fu costruito tra il 1623 ed il 1629 per volere del generale Albrecht von Wallestein. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA PARCHI TEATRI AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . giardini reali Kralovska Zahrada 33 34 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. un edificio che data 1569 e che costituisce uno dei più begli esempi dello stile rinascimentale: tutte le facciate sono decorate.

Queste particolari storie. Qui infatti. Qui riposano oltre 600 personalità della cultura e dell’educazione.1 Štulcova 2 . Vyšehrad fu la sede principale dei principi della dinastia dei Premyslidi. hanno reso Vysehrad uno dei luoghi più memorabili della nazione Ceca. la roccia al di sopra del fiume Vltava. Allo stesso tempo. E’ il fulcro del quartiere. zona Vyšehrad Vyšehrad 2 K rotundě . in armonia con l’ambiente circostante. che spiegano le origini ed i primi anni dello stato dei Premislidi. In quel periodo. qui si sviluppò una notevole attività edile. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! VYŠEHRAD PRAGA PARCHI AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. ogni centimetro degli interni è impeccabilmente coperto con decorazioni molto simili a quelle sulle pagine dei manoscritti illustrati. La forma annerita dell’edificio si distingue grandiosamente sulla collina che domina il Fiume Moldava e può essere chiaramente vista dal Castello di Praga. vissero la leggendaria principessa Libuse e i primi Premyslidi. è una galleria di sculture funerarie ed una prova dello sviluppo artistico Ceco dalla metà del XIX secolo ad oggi. continua a tramandare la leggenda. Nella seconda metà del XI secolo e nella prima metà del XII secolo. galleria Vysehrad Narodni Kulturni Pamatky Vysehrad 35 36 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Si pensa fosse la posizione del primo insediamento che in seguito divenne Praga. Furono necessari molti anni per costruire il Pantheon. è un misterioso sito al quale corrispondono diverse leggende. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . Cimitero di Vyšehrad Vyšehradsky Hrbitov 4 V pevnosti 5 . oggi sede della galleria Vysehrad. a conferma di quanto detto.praga Miti molto antichi narrano che questo edificio. Fu ricostruita in stile neo-gotico.Praga La cattedrale di Vyšehrad è dedicata a San Paolo e a San Pietro.praga Il cimitero nazionale di Vyšehrad venne edificato al posto del precedente cimitero rurale. quindi lo rende uno degli interni più belli di Praga. La tradizione di questo luogo è legata a storie raccolte da Alois Jirásek nel suo libro di antiche leggende ceche. Cattedrale di Vyšehrad Katedrala Vyšehrad 3 Štulcova 2 . L’attuale struttura di Vyšehrad è un’opera artistica unica. sia la residenza più antica dei principi boemi. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.praga Vysehrad.

così come altri eventi culturali. La mostra presenta più di 4. il Lapidario del Museo Nazionale e la T-Mobile Arena. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. danza e colori. Quartiere Fieristico Výstavište 2 Výstaviště .Praga La fontana cantante è semplicemente indimenticabile. Gli spettacoli si svolgono la sera.Praga Il Lapidario è una parte del Museo Nazionale di Praga. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! .Praga All’interno del Quartiere Fieristico troviamo quello che è il più grande acquario della Repubblica Ceca.5 metri e può pesare fino a 180 chili. la sua superficie totale è ora di 40 ettari. ospita: Il Palazzo Industriale. La sua struttura si adatta perfettamente all’atmosfera boema di Praga offrendo uno spettacolo unico di musica. ospita una grande collezione di sculture in pietra per lo più fatte a Praga dall’undicesimo al diciannovesimo secolo. ritratta in moltissime foto e film che non possono però sostituire la magia di vederla dal vivo. uno dei più temuti predatori del mare. C’è anche uno squalo sabbia. Questo particolare tipo di squalo cresce fino ad una lunghezza di 3. Nel 1995. Questo museo conserva gli originali di molte statue (soprattutto del periodo barocco) che sono dislocate in città. La musica è selezionata tra le composizioni più famose del mondo.Praga Il Quartiere Fieristico di Praga è utilizzato per molte fiere e mostre. sociali e sportivi in città. dopo il grande squalo bianco. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! VYŠEHRAD PRAGA QUARTIERE FIERISTICO AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. è stato indicato come una delle dieci mostre più belle d’Europa.500 pesci e animali marini.1 Výstaviště . Museo Lapidarium Muzeum Lapidarium 4 Výstaviště . Quattro moderni padiglioni polivalenti in grado di racchiudere la Fontana Krizik. Sea World Sea World 3 Výstaviště . acqua. E’ stato esteso nel 1952-53. Fontana Krizikova Krizikova kašna 37 38 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. come quelle che abbelliscono gli oltre 500 metri del Ponte Carlo o come le staute che si trovavano in Vysehrad. E’ stato costruito in occasione della Mostra del Giubileo nel 1891. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.

SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Castello di praga Prazsky Hrad 2 Na Kampě 7 . si aggiunsero le nuove torri di guardia. oggi.praga Di tutte le isole di Praga.1 Hradčanské náměstí 1 . Qui è ambientato per gran parte il primo romanzo di Franz Kafka “Descrizione di una battaglia”. il Castello di Praga é la sede del presidente ceco ed il piú importante monumento culturale nazionale. Dopo il 1483. il castello è uno dei più sontuosi edifici che la capitale della Repubblica Ceca offre. 1845. sede di molti importanti eventi culturali e sociali. la madre dell’imperatore Frantisek Josef. Da qui si può passare sotto il Ponte Carlo e raggiungere la casa “ai tre struzzi” e la Torre del Piccolo Quartiere. vi costruì un importante centro culturale e battezzò l’isola in onore della principessa Sofie (Žofie in ceco). la più grave e pesante fu quella del 2002 come dimostrano i segni su alcune facciate dei palazzi che ricordano il livello raggiunto dall’acqua.Praga Fondato intorno all’880 dal principe Bořivoj . alta 327 metri. il castello venne riedificato e si iniziò a costruire la Cattedrale di San Vito. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! VARIE .praga Petřín è una collina situata nel centro cittadino. La sommità di questa altura è collegata al quartiere di Malá Strana da una funicolare inaugurata nel 1891 in occasione dell’Esposizione Universale di Praga. Vaclav Novotny comprò l’isola nel 1830. Zofin è la più popolare e famosa. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA QUARTIERE FIERISTICO AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Isola e Palazzo Zofin Ostrov a palác Žofín 39 40 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. 1890 e nel 1940. E’ quasi interamente ricoperta di parchi ed è una zona ricreativa molto apprezzata e frequentata dagli abitanti di Praga. L’isola fu creata nel 18° secolo da un cedimento sotto la diga.Praga L’ isola è separata dalla terra ferma dal “ruscello del diavolo” e nel corso dei secoli ha subito varie inondazioni. Sotto il regno di Carlo IV. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. la Nuova Torre Bianca. Qui si trova il bel palazzo omonimo costruito in stile neo-rinascimentale. Collina Di Petřín Petrín 4 Slovanský ostrov . Vi furono altre inondazioni anche nel 1784. la Torre di Dalibor e quella delle Polveri. Isola di Kampa Ostrov Kampa 3 Strahovská 15 .

ma non per questo prive di storia. Tutte le nostre descrizioni dei punti di interesse sono informazioni oggettive. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. culturale. prese da fonti ufficiali.CHI SIAMo Weagoo è un’azienda specializzata nella raccolta ed elaborazione di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico. L’attività primaria di WeAGoo consiste nel riversare queste informazioni nel proprio portale weagoo.. nella sua attività di ricerca e recensione dei siti. Inoltre settimanalmente ti verrà inviata un’email con interessanti spunti di viaggio e le novità riguardanti le nostre utili guide. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . Il portale ti permette di Creare itinerari personalizzati Ricercare PoI per città Ricercare per nome attrazione Filtrare per tipologie d’interesse Visualizzare risultati in modalità elenco o mappa Scaricare guide turistiche gratuitamente Visualizzare i virtual tour 41 42 registrati al portale.. che seguono uno standard di realizzazione preciso in cui la georeferenziazione è sicuramente una parte fondamentale. AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. 1. WeaGoo.400 comuni e tutte le città d’arte italiane. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. sta costantemente e progressivamente realizzando una mappatura capillare del territorio che comprende anche località minori.com. 110 province.000 punti d’interesse.conviene! La registrazione al portale ti porterà via solo pochi secondi e ti permetterà di creare itinerari multi-città. modificare l’ordine dei PoI e delle città tramite drag and drop così da pianificare perfettamente il tuo roadbook di viaggio e successivamente condividerlo con i tuoi amici. Il nostro obiettivo è creare il più grande data- base d’informazioni turistiche localizzate e descritte in modalità “short information” concepite per fornire un’informazione essenziale ma utile al turista prima e durante la visita della città. storiche. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA VARIE AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. con gli attuali 24. naturalistico ed architettonico. artistico.

... ITINERARIO 1: Staré Město Il nostro viaggio non può che cominciare dalla Città Vecchia. dopo Malé náměstí ecco la piazza della Città Vecchia (Staroměstské náměstí) (D) il luogo di maggiore significato storico insieme al castello... SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2..pag 23 Casa danzante © Hans Peter Schaefer Itinerario 1 43 44 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI......... il CONSIGLI DI VIAGGIO chiese . Dalla Betlémské náměstí prendete la Husova....... inizialmente sala per sermoni in lingua ceca... la via si incrocia con la Retezova e ci conduce alla Betlémské náměstí (C)...... sui musei......... i diversi stili dei palazzi e delle chiese che vi si affacciano sono il segno più evidente della ricchezza architettonica della città............ Il nostro itinerario inizia proprio davanti alla Cappella di Betlemme (Betlémská Kaple).................. che vi daranno un’idea di quante bellezze si possano incontrare percorrendo le strade di una delle città più belle d’Europa.... poi edificio gesuita..... la Chiesa di San Nicola (Kostel svatého Mikuláše).... casa ad appartamenti e infine ricostruita fedelmente dopo la seconda guerra mondiale...........pag 9 monumenti e strutture. il più antico ponte di Praga nonché uno dei simboli della città........... Girate a destra all’angolo con la Liliova.. capolavoro in stile barocco con decorazioni rococò costruito tra il 1732 e il 1737 e in seguito rimaneggiato.. sulle chiese. dove incontrerete la Chiesa di San Clemente...pag 5 musei ......... fino ad arrivare alla Křižovnické náměstí (A). sia che ci si lasci trasportare dal fascino misterioso che assume il semplice passeggiare nelle sue antiche vie................ terminata nel 1601 e in seguito rimaneggiata..........pag 1 palazzi ....... che vi porterà nella Marianské náměstí.........pag 13 teatri..... OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! ... vero capolavoro di arte barocca realizzato tra il 1679 e il 1689...... Sulla piazza si affacciano la Chiesa di San Salvatore (Kostel Nejsvětějšího Salvátora). e sono sicuramente vissuti ancora più intensi se percorsi a piedi................. Proseguite sulla Karlova (B)......... quindi ritornate alla Karlova e girate a sinistra...pag 21 varie ............ Oltre ai palazzi vi si ammirano il profilo inconfondibile della Chiesa della Vergine Maria davanti a Tyn Tornate (Kostela matky bozi pred Tynem)....................................... Di seguito vi proponiamo tre itinerari attraverso alcune delle zone di maggiore interesse. punto di partenza per la visita di Staré Město........ Dalla fermata della metropolitana Staromestkà percorrete a sinistra la Krizovnickà verso il ponte Carlo (Karlův Most).ITINERARI CONSIGLIATI Visitare Praga è un’esperienza indimenticabile. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2......... sia che si decida di soffermarsi sui suoi monumenti........ la zona in cui si stanziarono i primi beomi nell’XI secolo......... e la Chiesa di San Francesco ai Cavalieri della Croce (Kostel svatého Františka z Assisi). edificata come una basilica a tre navate tra il 1578 e il 1582.... il cuore di Praga...... Gli itinerari sono personalizzabili secondo i vostri mezzi e il tempo a disposizione. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! ITINERARI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.. il secondo santuario praghese dopo la Cattedrale di San Vito.........

il palazzo Cernin (Černínský palác) ricorda il vicentino Palazzo Da Porto Breganze. A sud-ovest della piazza. e nella parte nuova della città. i segni lasciati dai tedeschi nell’intento di uccidere paracadutisti e partigiani cechi che si erano rifugiati all’interno della cripta nel giugno del 1942. eretta nel XV secolo per donare un ingresso prestigioso al vecchio nucleo urbano della capitale. Heřman. Giungete ora sulla Na Příkopě (I). detta il ‘Sole di Praga’. Dallo spiazzo antistante la chiesa si accede al cimitero in cui sono sepolti i più illustri rappresentanti della cultura ceca moderna (tra i quali Bedrich Smetana. e proseguendo il Monastero di Emmaus o ‘Monastero degli Slavi’ (Klášter Na Slovanech). esistente sin dal secolo XIII. che si inerpica verso la cittadella fortificata. ITINERARIO 3: dal Monastero di Strahov al Castello di Praga Il terzo itinerario vi accompagnerà alla scoperta del sontuoso Castello di Praga dopo aver attraversato il quartiere di Hradčany. Ovocny Trh (‘mercato della frutta’) (F). che percorrerete verso Staroměstské náměstí per poi raggiungere. Nella Karlovo náměstí potrete ammirare la Casa di Faust (domácí Faust). Na Příkopě segna il confine di Starè Mesto ITINERARIo 2: Vyšehrad e Nové Město Proseguiamo con un itinerario nel piccolo e suggestivo castello di Vyšehrad. Dalla Železná girate a sinistra e vi ritroverete in una suggestiva piazzetta. su una delle facciate. la Villa Amerika. raccolta di oggetti liturgici. antico sobborgo abitato nel Medioevo dai servi della gleba. Konig e J. Il percorso ha inizio dalla stazione della metropolitana Vyšehrad. sulla quale troverete la Chiesa di Santa Caterina (Kostel svaté Kateřiny). La porta Tàbor introduce in mezzo alla doppia fila di bastioni costruiti in epoca barocca.monumento a Jan Huss. e infine restaurata nel 1915 e tra il 1969 e il 1970. complesso religioso immerso nel verde fondato dal re di Boemia Vladislao II e ricostruito in stile barocco a metà del XVIII secolo. si apre uno splendido panorama sulla Moldava e sulla valle di Praga. che percorrerete per ritornare sulla Ke Karlovu. nel 1878 venne ristrutturata secondo il progetto dell’architetto Baum e completata con gli affreschi di A. Svoltando a destra sulla Rybná giungerete al tratto finale della Celetná e in seguito alla Torre delle polveri (H). fino all’incrocio con la Štěpánská. su una rocca a picco sul fiume. quindi percorrete a destra la Loretańska e ritornate in Loretánské náměstí costeggiando il Santuario di Loreto (Loreta) (B). e custodisce le spoglie mortali di San Norberto. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! ITINERARI ITINERARI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. che percorrerete tra palazzi in stile Secese e negozi. in particolare per il grande zoccolo bugnato con alti piedistalli sporgenti. proseguendo sempre diritto arriverete alla Celetná. sulla quale troverete la Chiesa dei Santi Cirillo e Metodio (Kostel svatého Cyril a Metodej) (E). Appena usciti vi troverete davanti al palazzo della Cultura (Kongresové Centrum) (A). Percorrendo la K rotundě si giunge alla Chiesa dei Santi pietro e paolo (Kostel svatého Petra a Pavla na Vyšehradě) (C). Ritornate sulla Kateřinská a sinistra fino a incrociare la Vinicna. nucleo centrale dell’università fondata da Carlo IV nel 1348. oggi è sede del Ministero degli Affari Esteri. all’incrocio tra Malá Štupartská e Jakubská. A destra è la Chiesa di Santo Stefano (Kostel svatého Štěpána) (H). bagnata in oro e con 6. la Chiesa di San giacomo (G). con l’aspetto neogotico conferitole dalle numerose ricostruzioni. si entra attraverso un portale barocco nel parco di Vysehrad. ultima tappa del percorso. meritevole di una visita per l’interno. ridotto in rovine. Costeggiate il palazzo in lunghezza e scendete per i gradini che conducono a Na Bučance. il settecentesco Teatro degli Stati generali (Stavovské Divadlo). Proseguite ora sulla Černínská fino a incrociare Nový Svět (‘il nuovo mondo’) (C). Raggiungete ora la Resslova. e da qui. che vi condusse i propri studi di alchimia. e il Municipio di Nové Mesto (Nové Město radnice) (G). oggi utilizzato solo per eventi ufficiali. e il Vecchio Municipio con la famosa Torre dell’Orologio (Staroměstská radnice). che si incontra su- bito a destra. è il monumento storico più antico (XI secolo). poco oltre l’incrocio a sinistra con Ke Karlovu. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Proseguite fino all’incrocio con la Apolinářská. la sede più antica dei principi boemi. una delle istituzioni religiose fondate da Carlo IV. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . al n° 20. quindi proseguite diritto per la Kanovnickà.. che di Vysehrad e Libuse fu il più grande cantore). Accanto alla torre del castello medievale. all’interno è custodito il prezioso Tesoro di Loreto. pietre preziosi e cofanetti il cui pezzo più importante è una custodia del peso di 12 kg. l’interno ospita una biblioteca. La Chiesa di San giovanni Nepomuceno Sulla roc- Itinerario 2 45 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. il nome richiama gli “Stati” che costituivano la Corona di Boemia. le colonne giganti e i frontoncini alternati delle finestre. all’interno sono custodite opere di famosi pittori cechi. Partiamo dal Monastero di Strahov (Klášterní Pivovar Strahov) (A). uno degli angoli più belli della città. Svoltando a destra troverete la Chiesa dell’assunta e di Carlo Magno (Kostel Nanebevzetí Panny Marie a svatého Karla Velikého) (J). si vedono le rovine che in epoca romantica vennero chiamate ‘Bagni di Libuse’. Proseguite a destra della piazza sulla Žitná. nei secoli XV e XVI l’università ebbe un ruolo di primo piano nel movimento riformista. dominata ancora dal Carolinum. oreficeria e arte. storico teatro d’opera boemo in stile rococò tra i più antichi e famosi di tutta Europa. sede del Museo Antonín Dvořák (I). costruita per volere di Venceslao I di Boemia e completamente riedificata nel 1689 in stile barocco in seguito ad un incendio. uno dei luoghi di pellegrinaggio cristiano a Praga. Imboccate ora la Vyšehradská (D). Proseguite sulla Jakubská. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. e nei pressi. la Chiesa di Sant’Ignazio (Kostel svatého Ignáce) (F). e a sinistra troverete il Carolinum (E). sulla quale troverete la Chiesa di San giovanni Nepomuceno alle rocce (Kostel svatého Jana Nepomuckého na Skalce). Da qui inizia la salita a Vyšehrad (B). costruito nel 1626 in stile barocco a imitazione dell’omonimo santuario italiano di Ancona. Sotto la torre.222 diamanti incastonati. sulla Na Rybnicku. Proprio dal municipio imboccate la Zeleznà. piccolo gioiello barocco edificato nel XVIII secolo. ma è attraverso la porta Leopoldo che si entra finalmente all’interno di Vyšehrad. Soffermatevi anche sull’edificio che segue. interessante in quanto ancora oggi è possibile notare. la rotonda di San Longino (Ro- tunda svatého Longina). in cui si narra abitò il dottor Faust. Raggiungete quindi Kateřinská. La rotonda di San Martino. chiesa ortodossa risalente agli anni Trenta del Novecento. Proseguite ora verso destra lungo la Pohořelec fino a Loretánské náměstí. una pinacoteca e il museo della letteratura ceca. Usciti dal cimitero e ritornati sullo spiazzo antistante la chiesa. riformatore radicale condannato al rogo perchè voleva riformare la corrotta chiesa boema. quindi proseguite fino a incrociare la V Pevnosti.

SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Kutna Hora si trova 65 km a est da Praga. Sono davvero tante le destinazioni raggiungibili da Praga. edificata in ben 600 anni. sicuramente l’edificio rinascimentale più bello della città. con il treno 55 minuti dalla stazione centrale. Sulla piazza si affacciano il palazzo Schwarzenberg (Schwarzenberský Palác). OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! ITINERARI PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.000 scheletri umani scomposti e disposti in maniera tale da creare un sistema decorativo che adorna gli interni. La Terza corte è dominata dalla maestosa Cattedrale di San Vito. sulla quale si affacciano le sale di rappresentanza della Presidenza della Repubblica e. La Chiesa di San giovanni Nepomuceno. custodisce più o meno 40. Attraverso la porta di Mattia si accede alla Seconda Corte. Sia le statue che gli affreschi dell’interno sono opera di artisti italiani. La visita al castello comincia dalla prima Corte. appellativo che deriva dalle numerose miniere argentifere che segnarono la sua storia. La visita al Castello termina davanti al Palazzo Lobkowicz e nei stupendi giardini reali. edificata nel XVIII secolo. U trojského zámku 9 . è una delle più piccole chiese barocche di Praga. in auto. e il palazzo arcivescovile (Arcibiskupský Palác). statue. fontane e labirinti. il palazzo nacque come residenza estiva del conte Sternberg. Kutná Hora è la “Città d’argento”. mentre una serie di statue chiamate “Paradiso Ceco” lo festeggiano. è una delle più interessanti attrazioni che la città offre ai suoi visitatori. alla quale si accede attraverso una cancellata sormontata dai monogrammi dell’Imperatrice Maria Teresa e del figlio Giuseppe II e chiusa da sculture settecentesche raffiguranti la Gigantomachia. Da visitare nell’ex- Itinerario 3 Palazzo Troja © Tjflex2 47 48 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. ma soprattutto l’ingresso al Castello di praga (Prazsky Hrad) (E). luogo particolarmente suggestivo dopo il tramonto. in treno. Superato il complesso dedicato a San Giorgio girando a sinistra si raggiungono le Torri di Dalibor e delle Polveri e il Vicolo d’oro degli Alchimisti. Bellissimo il giardino alla francese con. Ma non rinunciate a passeggiare per le sue vie. una specie di accordo per cui maestosi castelli. la Sala del Consiglio della Corte Imperiale e la Chiesa di Ognissanti. è tristemente nota per aver ospitato un campo di prigionia durante l’occupazione nazista della Cecoslovacchia. una complicata sequenza di ambienti tra i quali spiccano la Sala di Vladislao (62x13 m). situata sul lato destro rispetto all’ingresso principale. venne costruita tra i secoli XIV e XVI come espressione della ricchezza accumulata dai ceti mercantili cittadini. ibiglietti per il treno o l’autobus costano circa 70 CZK. Sempre nella Seconda Corte si trova la Cappella della Croce. che la chiamò Theresienstadt in onore di sua madre Maria Teresa. e in seguito più volte modificata.FUoRI PoRTA cia (Kostel svatého Jana Nepomuckého na Skalce) (D). una delle più belle realizzazioni rinascimentali di questo tipo. L’ala sud è occupata dal Vecchio Palazzo Reale. perchè le tracce delle antiche ricchezze sono visibili ad ogni angolo: la Chiesa di Santa Barbara.Praga KUTNÁ hOra Poco distante dalla “Città d’oro”. con i suoi begli interni affrescati. uno dei primi edifici nella storia del castello insieme al Palazzo reale e alla basilica romanica di Venceslao (sopra la quale sorse la cattedrale). l’ingresso originario era la Porta d’oro. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . quando la luce esalta la vista sui tetti di Malà Strana. Ancora nella Terza Corte è la Chiesa di San giorgio. Molto suggestivo l’esterno con la scalinata al di sotto della quale vi è rappresentata la lotta degli Dei contro i Titani. la sede degli arcivescovi di Praga fin dal XVI secolo. i notevoli dipinti del soffitto raffigurano la leggenda del santo patrono ceco. TErEzÍN Antica fortezza costruita nel XVIII secolo dall’imperatore Giuseppe II. aperta soltanto in occasione di concerti e funzioni religiose. L’Ossario di Sedlec. Ancora oggi la visita delle miniere. il convento annesso custodisce parte delle collezioni d’arte della Galleria Nazionale. le finestre poste ad altezze diverse contribuiscono a movimentare l’interno. quest’ultimo fiancheggiato da antiche casette oggi occupate da negozi di souvenir. graziose cittadine e minuscoli villaggi spuntano tra foreste incontaminate e si insinuano nelle oasi che si fanno strada tra gole e fiumi. all’interno sono imperdibili l’affresco della Sala Imperiale e le Sale cinesi. La Kanovnickà arriva a Hradčanské náměstí. Se volete spendere poco potete utilizzare il trasporto pubblico. nell’ala nord. Per gli amanti dell’arte. Con l’autobus impiegherete 70 minuti dalla stazione Florenc. FUoRI PoRTA C’è un rapporto particolare tra l’uomo e la natura in Boemia. entrambi rimaneggiati nel XIX secolo. è un edificio tardo barocco progettato da František Maxmilián Kaňka e costruito tra il 1734 e il 1754. abbandonate da tempo. la Galleria dell’Imperatore Rodolfo II e la Sala Spagnola. Eccone alcune: PALAZZO TROJA Risalente al XVII secolo. con tour guidati. nell’omonima frazione. talmente ampia che vi si svolgevano dei giochi a cavallo. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. ancora oggi uno dei gioielli dell’intera struttura.

i biglietti costano circa 60 CZK. In auto: percorrete la E 55 in direzione Teplice. ogni ora). il viaggio dura circa 40 minuti e altri 30 minuti sono necessari per raggiungere il castello dalla stazione di arrivo In treno: i treni partono dalla Stazione Centrale ogni ora e impiegano un’ora e 15 minuti per raggiungere la stazione di Benešov. venne edificato nel XIV secolo da Carlo IV . Mozart. fotografie. In treno: il viaggio in treno è comodo e piacevole. Tra le tante stanze interessanti segnaliamo la camera maschile. visitata persino dall’imperatrice Maria Teresa. e custodiscono arredi di valore e collezioni. Se volete raggiungerla in autobus sappiate chepoche linee che partono da Roztyly. da Benešov si può raggiungere il Castello con il trasporto locale. con un sistema di canali. e i numerosi rappresentanti dell’industria cinematografica mondiale che si danno appuntamento a Karlovy Vary ogni mese di luglio in occasione del Festival internazionale del cinema. All’interno è possibile ammirare la collezione d’arte dello stesso Francesco Ferdinando. nei giardini è possibile trovare venditori che offrono la loro merce.marzo ogni giorno dalle 9. Alphonse Mucha. Franz Kafka. In autobus: gli autobus partono dalla stazione Roztyly ogni ora. Una buona parte è aperta alla visita. KarLOVY VarY Fondata intorno al 1350 da Carlo IV. e poi occorrono altri 45 minuti per raggiungere Český Krumlov a bordo di un treno locale. Veltrusy si trova a 20 km da Praga. novembre . fate attenzione perchè non tutti i pullman si fermano a Veltrusy. ma purtroppo non ci sono treni che raggiungono Český Krumlov direttamente. in treno: partenza dalla stazione centrale e cambio a Cercanyn . la biblioteca grande. ogni anno vi si tengono festival musicali e teatrali. il cui assassinio a Sarajevo scatenò l’inizio della Prima Guerra Mondiale. Appena oltre il fiume è raggiungibile con facilità il castello di Nelahozeves. costo del biglietto circa 60 CZK. CaSTELLO DI CESKÝ ŠTErNBErK La più antica residenza privata della Repubblica Ceca.00 alle 17. il Crematorio e la Piccola Fortezza. e per un certo periodo custodì i gioielli della Corona e le sante reliquie. la camera da letto.ottobre ogni giorno 9000 alle 18. oltre che fiere. il gabinetto giapponese. straordinario da un punto di vista botanico e molto interessante da un punto di visita culturale per le numerose statue che ospita. e quindi via treno ci vuole il doppio del tempo. Notevoli sono anche i 300 ettari di parco all’inglese tutt’intorno. l’elegante Municipio rinascimentale e la Chiesa di San Vito. Sulla strada per Nelahozeves. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. CaSTELLO DI NELahOzEVES Unico esempio di architettura rinascimentale in Repubblica Ceca. anticamente era usato dai sovrani boemi come punto di appoggio durante le loro partite di caccia nelle foreste che lo circondano. il castello mantiene la sua apparenza medievale e il suo aspetto di fortezza inespugnabile. ed oggetti ritrovati nelle celle dopo la chiusura. In treno: per raggiungere Krivoklát da Praga potete prendere il treno dalla stazione centrale e cambiare a Beroun. In autobus: corsa diretta. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . da Beroun ci sono nove treni al giorno che vanno verso Křivoklát (50 minuti). Karlstejn è situato 35 km sud-ovest di Praga. passando anche per la Stazione degli Autobus di Dejvicka e per l’aeroporto. L’autobus può essere affollato di venerdì e domenica e se non avete una prenotazione potreste non riuscire a trovare un posto. oltre alla collezione di armi. Il nostro consiglio è quello di prenotare in anticipo per le visite guidate o prenotare un’escursione guidata da Praga. costruito in stile barocco classico tra il 1720 e il 1820. sede della collezione privata Lobkowicz. è oggi una famosa località termale che sta riguadagnando parte della sua gloria passata grazie a continui restauri e alla riscoperta di quello che ha da offrire ai suoi visitatori. è famosa per il suo castello. ricordato con una serie di concerti che si tengono ogni anno da primavera ad autunno. VELTrUSY Sulla sponda destra della Moldava. È necessario cambiare in České Budějovice. con alcuni documenti storici. è uno dei primi luoghi della Repubblica Ceca ad essere considerato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Tra le persone importanti che vi hanno soggiornato si ricordano la regina Elisabetta (l’ultima discendente della famiglia dei Premislidi e la moglie di Giovanni di Lussemburgo) e Carlo IV di Lussemburgo. il Cimitero. CaSTELLO DI KONOpIŠTE Nato come fortezza nel XIII secolo. attrezzata sull’esempio del carcere originale. provenienti da tutto il mondo. soprattutto riproduzioni di manufatti gotici. Il costo del biglietto dell’autobus è di 120 CZK. In pullman: partenza dalla stazione di Holešovice più volte al giorno. A chi ha a disposizione più tempo e non teme le 50 lunghe distanze suggeriamo inoltre: ČESKÝ KRUMLOV Graziosissima cittadina medioevale soprannominata “la perla della Boemia”. Nel 1754 vi si é svolto il Gran mercato dei prodotti del Regno Ceco. 49 Il Castello di Ceský Šternberk si trova a 50 km da Praga. Nei dintorni sorge un giardino delle rose. per permettere ai turisti di ammirare le quindici stanze che custodiscono gli arredi e i ritratti del periodo Barocco. ma anche gli appassionati di musica apprezzeranno la visita perché è proprio qui nacque il compositore ceco Antonín Dvorák. circa 5 ore. il gabinetto cinese. ed inoltre avrete anche la possibilità di fermarvi lungo il percorso per godervi il paesaggio della campagna circostante. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Purtroppo non c’è un collegamento ferroviario diretto. nonché la sua estesa raccolta di trofei di caccia.30. Per raggiungere Melník: Per andare a Melník gli autobus partono da Holešovice e impiegano circa 30 minuti. Da non perdere Il complesso della fortezza con il castello (il secondo più grande della Boemia dopo quello di Praga). In automobile: da Praga verso Dresda sull’autostrada principale E55. gli interni sono decorati con stucco e affreschi. Tra i personaggi che nel corso degli anni vi hanno soggiornato si ricordano Casanova. il salotto di caccia. Karlovy Vary si trova a 140 km da Praga. nonostante le numerose ristrutturazioni nei secoli. Konopiště è situato 50 km a sud di Praga. Beethoven. In auto: L’automobile è il mezzo più veloce per raggiungere Český Krumlov. Il tempo di percorrenza è di 2 ore e 15 minuti. In autobus: dalla stazione Florenc (direzione Limomerice. Gli amanti dell’arte potranno ammirare la collezione di dipinti e di manufatti artigianali. In treno: i treni partono ogni ora dalla stazione Masaryk. CaSTELLO DI KrIVOKLÁT Uno dei più bei castelli della Repubblica Ceca.00. Dresda. il salotto di Maria Teresa. 500 metri di stalattiti. CASTELLO DI KARLŠTEJN Una delle principali attrazioni della Repubblica Ceca. 45 minuti di viaggio.FUoRI PoRTA FUoRI PoRTA campo di concentramento il Museo del ghetto. piccoli padiglioni e numerose specie arboree esotiche e rare. All’austerità dell’esterno si contrappone la grande eleganza negli interni. meraviglioso esempio dell’architettura della fine XV secolo. dedicata alla memoria dei prigionieri politici. Orari di apertura: aprile . e il viaggio dura 1 ora circa. Terezin si trova a circa 60 km a nord di Praga. Český Krumlov si trova a 160 km da Praga. Gli autobus partono dalla stazione di Florenc all’incirca ogni ora. Poco distante si trovano le grotte di Koneprusy. conserva l’aspetto originale. la caserma di Magdeburg. soprattutto nella Cappella del Castello. durata del viaggio circa 3 ore . cercate i cartelli dell’uscita Terezín. il gabinetto dei fumatori. la prima fiera commerciale nel mondo. sei autobus al giorno). con le sue mura spesse 7 metri decorate con una collezione di 130 dipinti murari che rappresentano i Santi Cattolici (una collezione unica di ritratti del XIV secolo). di porcellane e di manufatti artigianali dei secoli scorsi. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. All’interno della Grande Torre è possibile visitare (solo su prenotazione) la Cappella della Santa Croce. È possibile prendere un treno da Beroun a Hlavni Nadrazi (Stazione Principale) o da Praha-Smichov per fermarsi a Karlstejn (40 minuti. storica cittadina dove viene prodotto un vino conosciuto come uno dei più “settentrionali” d’Europa. all’inizio del Novecento fu residenza estiva dell’Arciduca Francesco Ferdinando. merita una visita anche Melník.

e quando la marsina non gocciola più devono rituffarsi. estesa su una superficie di quasi 2200 m² e suddivisa in tre parti: quella del semideserto. vicino alla quarta arcata del Ponte Carlo. ma il locale vero e proprio si trova sotto terra. Al numero 40-41 di Karlovo Namesti si trova la casa dove al tempo di Rodolfo II visse l’alchimista inglese Edward Kelley. anch’esso conducendovi i suoi 52 maggior parte dei locali a Praga ha l’ingresso al piano terra. è una meta ideale per gli amanti della natura e degli animali: oltre 4600 esemplari. Si dice che diede alla città il nome ‘Prah’ (soglia) perchè ebbe la visione di un uomo che tracciava la soglia della sua casa. Qualche dritta per vivere la notte praghese: Mai giudicare un locale solo dall’esterno: la 51 MITI E LEGGENDE SU PRAGA Bella. Non fate l’errore di fermarvi all’ingresso. la sua vita notturna è in grado di accontentare tutti i gusti. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. E come ogni casa leggendaria. qualsiasi cosa si cerchi. e proteggerebbero i neonati dell’Isola di Kampa accompagnandoli per tutta la vita (in cambio delle cure ricevute). e la sua musica era così bella da commuovere e incantare tutti gli abitanti della città. tra i più graziosi le tigri e i cervi. posti a sedere al bancone. che era infissa nelle mura del ponte a protezione della città. che riproduce l’ambiente delle Ande. tra i piu’ divertentii i pinguini e gli scimpanzè. quella della fresta tropicale e quella artificialmente raffreddata. Altrettanto affascinante è il mito antichissimo del golem di praga. Le autorità locali non se la sentirono di annunciare il giorno in cui sarebbe stato giustiziato. L’ingresso: l’ingresso è gratuito nella maggior parte dei locali. E chi pensa che il divertimento sia relegato in locali vecchi e fumosi dovrà ricredersi: in città è tutto un ritrovi alla moda e jazz club dove ascoltare musica dal vivo. Il racconto vede protagonista un rabbino. Casinò L’offerta di casinò occupa un posto di primissimo piano nel divertimento praghese. Fatevi consigliare dalla gente del posto: le persone sono molto disponibili e vi daranno sicuramente dei buoni consigli per farvi trovare il locale che state cercando. Praga 7 Fondato nel 1931 vicino al Castello di Troja. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! COSA FARE CURIOSITà PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Su di esse si basa la tradizione popolare e ad esse ha attinto gran parte della letteratura praghese. E i vodník? I buffi folletti delle acque che vivono nella Moldava con il compito di raccogliere le anime degli annegati e custodirle in piccole ampolle di vetro depositate sul fondo del fiume. e solo quando il violino tacque tutti capirono che per Dalibor era giunta l’ultima ora. musica di ogni tipo e tanto divertimento. Ne troverete molti e tutti di buon livello. fuori dall’acqua resistono poco. e dopo aver scelto un umile contadino come sposo diede inizio alla dinastia dei Premyslidi. Persino il ponte Carlo ha dato origine a numerose credenze: secondo una di esse le sue statue sarebbero dei “protettori di pietra” (dal titolo dell’omonimo racconto di F. La SEra Praga non dorme mai. piena di storia. che animò un ammasso di fango della Moldava per difendere gli ebrei dalle persecuzioni del 1580. Nel caso di un’invasione San Venceslao l’avrebbe brandita. Le bevande sono solitamente più care rispetto ai pub ordinari e ad altri locali notturni. Alla fondazione di Praga fa riferimento la leggenda della principessa Libuše. decapitando tutti i nemici con un semplice grido. sicuramente il luogo migliore per incontrare gente da ogni parte del mondo. che secondo la tradizione ne predisse la nascita e il futuro splendore. In attesa del giorno dell’esecuzione Dalibor suonava il suo violino. Se ne trovano di ogni tipo e dimensione.. Soffrendo un po’ di solitudine si diede alla lettura. Nelle riviste informative che troverete negli alberghi e negli ostelli potrete trovare una rassegna degli eventi organizzati e delle locali consigliati per non perdervi proprio nulla. il quale sosteneva di conoscere la formula magica dell’alchimia e di essere in grado di trasformare in oro i metalli più grezzi. Secondo Langer esistevano nella Moldava tre vodník: Josef è il più conosciuto e viveva a Kampa. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. si dice che anche in essa aleggiasse una maledizione: uno studente che vi abitava sparì in condizioni misteriose lasciando un grande buco nel tetto. nel momento in cui si accorse che i suoi sudditi erano scontenti successe a suo padre diventando la prima regina. quella specie di “magia” che si respira ad ogni angolo. e costruì in mezzo alle alghe e ai pesci della Moldava una bellissima biblioteca subacquea. una delle più note. dal piccolo club con atmosfera particolare ai grandi club conosciuti a livello internazionale. Ma dei bambini se ne impossessarono. narra di un uomo di nome Dalibor da Kozojedy. dove potrete bere delle ottime birre alla spina. Pieni di turisti e di gente del posto. e vedrete che sarà molto frequente trovare persone per strada che tenteranno di convincervi ad andarvi. Rodolfo II lo fece arrestare nel 1591 nel castello di Krivoklát. elegante. con un cappello a tuba e una marsina con il lembo sinistro gocciolante.. sono generalmente descritti come vestiti di verde e rosso. Jindrich viveva nelle acque di Na Frantisku. Diverse sono le caratteristiche caratteriali che vengono attribuite a queste creature: alcune storie li propongono come esseri malvagi sempre pronti a trarre in inganno qualcuno. che fu condannato a morte ed imprigionato nella torre del castello per aver dato rifugio ad alcuni contadini ribelli. Langer). vi troverete anche una piccola seggiovia (con posti singoli) che consente una spettacolare vista dall’alto. e una storia narra che durante un’alluvione salvò una piccola neonata in una culla che galleggiava sulle acque del fiume in preda alla corrente. Bar I bar sono la anima della vita notturna in città. della Tasmania o della Nuova Zelanda. studi di alchimia. Non avendo mantenuto quello che aveva promesso. Strip clubs Lungo le vie laterali di Piazza Venceslao e nella piazza stessa si concentra il più alto numero di strip-club. E sempre Langer ci narra la storia della spada di San Venceslao.COSA FARE. Rabbi Jehuda Löw. CON I BaMBINI zoo di praga U Trojského zámku 3/120. Principessa di una tribù slava. AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. pivoda abitava sotto la rupe di Vysehra. e anche se non siete appassionati del genere vi consigliamo di visitarne almeno uno e di assistere a uno spettacolo. rapito dal diavolo dopo aver patteggiato l’eterna giovinezza in cambio della sua anima. I locali più interessanti si trovano intorno a Piazza Venceslao e nel quartiere di Zizkov. o quasi. Nelle vicinanze dello zoo si trova anche il Giardino botanico di Troja con la sua particolare serra denominata ‘Fata Morgana’. tra i piu´ pericolosi i lupi e i serpenti. La leggenda vuole che nella stessa casa visse il dottor Faust. quindi oltre a una Pilsner Urquell potreste consumare un’ottima cena a base di qualche piatto tipico. pubs Ne troverete sia piccoli che grandi. Quella di Dalibor ad esempio. Discoteche Praga è una città dove le discoteche rappresentano più che altrove un must del divertimento. Altrettanto intensa di quella diurna. mangiare snacks e assaggiare piatti tipici: il concetto di pub a Praga è infatti molto vicino a quello di ristorante. Praga è anche una delle città più intriganti e fascinose d’Europa: sono tantissime infatti le leggende che nel corso dei secoli hanno contribuito ad accrescere l’aurea di mistero che la avvolge. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . e da allora è introvabile: per questo si dice che i bambini hanno in mano il futuro del paese. e proprio per questo durante una notte non è raro girare più locali. legato alla tradizione ebraica e alla comunità giudaica. potreste perdervi una serata interessante. e la cosa curiosa è che nello stesso modo era sparito Faust. altri racconti li descrivono simpatici e di grande compagnia.

la Chiesa di Nostra Signora di Týn e il Cimitero Vysehrad.settembre . MaraTONa INTErNazIONaLE DI praga www. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! SHoPPING PRAGA EVENTI AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. quelli sul Ponte Carlo e presso il Libeňský most. ogni anno la manifestazione continua ad offrire nuove occasioni di sport e divertimento ai corridori e visitatori.www. questo festival di musica classica punta sul legame tra musica e teatro.pwf. conferenze e altre manifestazioni legate al mondo dell’editoria.www. tessuti stampati a mano. le stradine tra la Piazza della Città Vecchia e il Ponte Carlo ospitano una miriade di negozietti di souvenir che vendono burattini. La zona più grande dedicata agli acquisti (e quella più fornita in centro) si trova intorno a piazza Venceslao: alta moda a enormi negozi di musica. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . A fianco delle innumerevoli botteghe di souvenir il turismo ha fatto proliferare negozi con prodotti tipici. Altra zona importante per lo shopping si trova alla fine di Piazza Venceslao. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. ristoranti e bar. ma il tasso di scambio potrebbe non essere dei migliori.00. primi fra tutti i famosi cristalli di Boemia e i giocattoli in legno.pim. è un appuntamento annuale e ormai consolidato dove poter ascoltare il fermento creativo di jazzisti locali. L´evento è molto considerato dai maratoneti. Negli ultimi anni inoltre si è assistito alla comparsa di un certo numero di ipermercati e centri commerciali in stile occidentale. www. subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e in corrispondenza del 50° anniversario dell’Orchestra Filarmonica Ceca.opera.cz Per otto settimane tra settembre e novembre. Parallelamente al Festival si svolge la Competizione Musicale Internazionale della Primavera di Praga per giovani interpreti.) Non perdete i museum shops all’’interno del castello. che oltre a essere la migliore è spesso l’unica possibile da utilizzare. la cerimonia di apertura si svolge tradizionalmente nella sala Smetna del Palazzo del Comune. Proprio per questo motivo fin dal XVI secolo la città festeggia l’arrivo della bella stagione con una fiera in suo onore. presentazioni di libri. FESTIVaL DELL’OpEra ITaLIaNa Fine agosto. negozietti e fornitissime librerie attirano ogni giorno un gran numero di visitatori e locali. gioielli e cosmetici. FIEra DEL LIBrO Maggio Presso l’opera di Stato. ma soprattutto di moda. particolarmente piacevoli da visitare in inverno. 53 Uno dei più antichi tra i festival letterari Vicolo d’oro © Davidycuca AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI.cz Uno dei festival jazz di maggiore richiamo in Europa centrale. mostre. al termine della quale ha luogo una festa per le strade della città. Il luogo che ospita la manifestazione è l’area fieristica di Praga (Praga 7 . perchè è uno dei percorsi più belli al mondo.cz Dal 1995. bamboline russe e T-Shirts stampate. I presenti più coraggiosi saltano le fiamme.cz Nell’area espositiva di Výstaviště. fino al jazz d’avanguardia e agli jodler svizzeri contemporanei. rOgO DELLE STrEghE 30 aprile d’Europa. podisti di tutto il mondo si ritrovano per la corsa evento dell’anno. e si celebrava per tenere lontano il male. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. mentre la maggior parte dei grandi negozi e centri commerciali sono concentrati su Na Příkopě. oggetti di piccolo antiquariato e curiosità di ogni tipo (figurine di stagno.Holešovice). e con la partecipazione di musicisti di tutto il mondo. caffè 54 Secondo un detto ceco. in tutte le forme. Nella Città Vecchia. e chiudono il sabato pomeriggio e la domenica.jazzfestivalpraha. I negozi sono generalmente aperti dalle 9. NELLE gaLLErIE E aL MErCaTO Tra le particolarità di Praga ci sono le gallerie di negozi che “bucano” diversi palazzi d’epoca. restano comunque alcuni mercati storici da vedere. Ecco allora che a Výstaviště si accendono falò di scope. Dall’altra parte. ristoranti ed hotel accettano pagamenti in euro. è un evento di portata internzaionale cui partecipano scrittori di tutto il mondo. dove troverete libri illustrati sulla città e gadget in tema. dibattiti. ZLATá ULIČKA Se il vostro soggiorno è breve. propone opere di Verdi e altri compositori italiani ed è una buona occasione per assistere a produzioni di qualità al di fuori della stagione operistica principale. e comprende le vie Na Příkopě e Národní třída. La ‘Pálení čarodějnic’ è la versione ceca di una festa di origine precristiana che segnava la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. alcuni negozi. l’elegante via Pařížská ospita boutique di grandi nomi. a nord-est del centro storico. anche altre parti di Staré Město (in modo particolare Dlouhá. con incursioni in locandina delle preziose esibizioni di artisti di fama mondiale arChI D’aUTUNNO Metà settembre – metà novembre .inizio giugno di tendenza. E anche se la spesa ormai si fa negli ipermercati e le bancarelle all’aperto si sono ridotte. è uno degli eventi più importanti della città. negozi di souvenir e alcuni empori del centro sono aperti anche nei giorni festivi. nonché uno dei sette più veloci. Dušní e Karoliny Světlé) stanno diventando famose per l’alta concentrazione di boutique d’alta moda. FESTIVAL JAZZ DI PRAGA Ottobre . mentre sull’isola di Kampa e nei cortili delle case di periferia ci si raduna intorno ai falò.cz Fondato nel 1946. grandi magazzini. ossia è l’apostolo che chiude le porte all’inverno per aprirle alla primavera. FESTIVaL INTErNazIONaLE prIMaVEra Metà maggio . seminari e conferenze (principalmente in inglese). che è anche la più antica fiera di primavera d’Europa. Durante il festival si tengono letture.strunypodzimu. La manifestazione si svolge in numerose zone. potreste approfittare della visita al castello per dedicarvi agli acquisti: le casette del Vicolo d’Oro. quando l’aria si fa pungente. in un angolo dello storico complesso.EVENTI FIEra DI SaN MaTTEO Febbraio-marzo SHoPPING Praga offre numerose occasioni di acquisto agli amanti dello shopping. si rivolge soprattutto ai professionisti del settore ma è aperta anche al pubblico. che può assistere a letture. grazie alla sua posizione (a pochi passi dai migliori hotel a cinque stelle della città) ha sempre avuto un’alta concentrazione di negozi lussuosi. con performance di famosi artisti e un eclettico programma di concerti che vanno dal classico al barocco. strumenti musicali nuovi o d’epoca.www. ospitano graziosissimi negozietti con souvenirs di qualità. “San Matteo rompe il ghiaccio”. con una buona scelta e servizi che rendono lo shopping un’attività ancora più piacevole. Infine. La moneta ufficiale è la Corona ceca. copie di armi medioevali.cz FESTIVaL DEgLI SCrITTOrI DI praga Maggio .00 alle 19. mentre nelle vie precedenti sul lato est si trovano i negozi degli stilisti di moda cechi. PAříŽSKá La via borghese per eccellenza.www. come il Teatro Nazionale. una mostra di pesci esotici e coloratissimi spettacoli di clown. la Matějská pouť. con spettacoli di musica e d’opera. come quello medioevale di Havelská.. tra i vari divertimenti ci sono alcune giostre. Lungo il suo percorso troverete negozi di vetro intagliato. gallerie d’arte e piccoli negozi con oggetti originali.bookworld.

o “manicotto di Boemia”. cibo caldo e vin brulé. assoluta protagonista è la carne. 1 tuorlo d’uovo. poco distante dalla Piazza della Città Vecchia. Fate una dadolata anche con la pancetta. Mercato di piazza San Venceslao Durante il periodo dell’Avvento anche la zona dei “Piccoli Champs-Élysées” si anima di un’atmosfera del tutto particolare: i prodotti che si trovano nelle casette in legno del mercatino sono vari e vanno dai classici decori natalizi. Più di 100 posti vendita offrono una vasta scelta di merci artigianali. mondate la carota. Poco comune è il pesce. tipica ghiottoneria a forma di cilindro cavo. presenti dalla fine di novembre all’inizio di gennaio e aperti tutti i giorni della settimana. all’aglio tritato e alla farina. 1 lt e 1/2 di brodo di carne. che potranno sbizzarrirsi sulla grande pista di pattinaggio. A proposito di dolci. 1 costa di sedano. 1 ciuffetto di prezzemolo. Mercato di piazza della repubblica Situato nei pressi dei grandi magazzini Kotva. personalizzabili con il vostro nome. 1 porro. Nonostante sia meno affollato. che potranno giocare con gli animali al mini zoo. il sedano e il porro e tagliate tutto a pezzettini come per un minestrone. ceramiche. Pelate le patate e tagliatele a cubetti piccoli. L´articolo piu comune sono le uova pasquali dipinte a mano. la Madonna. è uno dei luoghi che accoglie il maggior numero turisti e praghesi durante le vacanze di Natale. preparazione: Fate ammorbidire i funghi lasciandoli in acqua per un’ora. 2 cucchiai di panna liquida. cristalli boemi e manufatti dell’artigianato ceco. i funghi e le verdure. MErCaTINI DI paSQUa I mercatini di Pasqua si tengono in Staroměstské náměstí e in Václavské náměstí. E dopo è “d’obbligo” bere un sorso di Becherovka. Gesù Bambino e i Re Magi. costituito da 35 casette in legno. frutto di ingredienti semplici e genuini.b. ricordatevi di assaggiare il trdlo. Mercato di Výstaviště Holešovice L’area della fiera. e il loro obiettivo principale è ancora oggi quello di unire le persone alla riscoperta del vero significato del Natale.MERCATINI MErCaTINI DI NaTaLE Ancora più magica durante il periodo natalizio. 100 gr di pancetta affumicata. sia per i più giovani. 56 © Edgar Barany © Beltipo 55 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. solitamente servita con una specie di salsa che ben si sposa con il pane e con i tipici knedlíky (gnocchi). Il divertimento è assicurato sia per i bambini. Portate a ebollizione il brodo e versatevi le patate. Togliete la zuppa dal fuoco e incorporatevi la salsa. 20 gr di funghi porcini secchi. non mancano gli spettacoli d’intrattenimento e le esibizioni musicali. ai giocattoli. alle candele profumate ai celebri cristalli di Boemia. I più famosi sono quelli che si trovano in Piazza della Città Vecchia e in Piazza Venceslao. 1 cucchiaino di semi di cumino. doni e statuine in legno. aggiustate di sale e fate cuocere per altri 10 minuti. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! SHoPPING PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. 1 spicchio di aglio. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. si aggiungono 150 deliziose casine in legno disposte attorno alla statua di Jan Hus a formare una stella. digestivo risultato dall’infusione di 20 erbe la cui ricetta è segreta. I mercatini natalizi hanno una lunga tradizione in città. ma ce ne sono anche di più piccoli e altrettanto interessanti. Unite il cumino. 50 gr di burro. Mercato di Piazza Námestí Míru A Námestí Míru. Amalgamate lo yogurt con la panna e con il tuorlo d’uovo. sale q. Negli anni i costumi sono cambiati. godendo di canti. affettatela e fatela rosolare nel burro assieme alla pancetta. il Presepe Vivente è una rappresentazione incantevole della Natività con San Giuseppe. Non manca anche la buona gastronomia. Versate il composto ottenuto nella zuppa e incorporatelo continuando a mescolare. la maggiorana e fate cuocere per 20 minuti. ospita un mercatino speciale con 500 espositori che propongono giocattoli. Bramborovà polévka (Zuppa di patate alla boema) Ingredienti: 500 gr di patate. nel cuore del quartiere di Vinohrady. 1 carota. si tiene un mercatino di Natale frequentato quasi esclusivamente da cechi. ha origini antichissime: sembra che già dal 1232 parte della piazza fosse dedicata al commercio ambulante settimanale. di maiale e di manzo soprattutto. oggetti d’artigianato. e oggi oltre ad essere aperto tutto l’anno. maggiorana. Per gli amanti delle tradizioni. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. spolverizzando con il prezzemolo. Sbucciate la cipolla. che alla chiusura viene divorata con piacere dai visitatori. mentre chi si chiede che fine abbia fatto il famoso prosciutto di Praga sappia che il vero pražská šunka si trova nei pochi negozi di gastronomia che sopravvivono in centro città. CUCINA Spesso il turista che si appresta a visitare Praga si domanda: cosa si mangia? E invece la cucina ceca sorprende puntualmente i buongustai per la ricchezza e la varietà dei suoi piatti. Praga vi invita a visitare i suoi ‘vánocní trhy’. 1 cipolla. dolciumi. 50 gr di farina. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! CUCINA . 1 vasetto di yogurt. Attorno al grande albero che viene dalle montagne del Nord si organizzano manifestazioni e concerti natalizi che rallegrano i freddi pomeriggi della città. Mercato di piazza della Città Vecchia Durante il periodo natalizio la Staroměstské náměstí diventa il cuore della città: agli eventi che la rendono un vero e proprio punto di ritrovo e d’intrattenimento (per grandi e piccini). forse perché è un po’ fuori mano. La particolarità di questo mercato è la presenza di una casa gigante di panpepato. a Praga 7. Mercato di havel Nella piazza omonima. è un mercatino più intimo e meno frequentato.

prosím DoVE MANGIARE A PRAGA? Nei Restaurace (i classici ristoranti che servono pranzi e cene complete). ma se volete risparmiare vi conviene guardarvi in giro e paragonare i prezzi. e portate in tavola. perchè la metà dei locali che sostengono di offrire questo servizio in realtà non dispone di una connessione internet funzionante.. podle piazza: Náměstí ponte: Most Torre: Věž Fiume: Reka Lago: Jezero Isola: Ostrov Collina: kopec Castello: Hrad parco: Park Ospedale: Nemocnice polizia: Police Chiesa: kostel palazzo: Palac Farmacia: Lékárna ristorante: Restaurace Museo: Muzeum 58 Negozio: Nakupovat Libreria: knihkupectví Casalinghi: Domácí potřeby profumeria: Drogerie gioielleria: Klenoty. servito con salsa di panna e guarnito con panna montata e mirtilli).. la svíčková na smetaně (filetto di manzo arrostito in casseruola. Chiudete i quadrati formando delle palline ben sigillate che lascerete lievitare per 15 minuti. aggiungete la farina. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Ingredienti: 300 gr. Via: Silnice. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA CUCINA WI-FI / DIZIONARIO AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Il nostro consiglio è quello di accertarvi sempre di potervi connettere prima di consumare qualcosa. il latte e lo zucchero rimasti. 57 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Mettete intanto sul fuoco una pentola alta con acqua salata. Il prezzo per un’ora di collegamento è relativamente basso.. 200 ml. Ciao: Dobrý den. di latte tiepido. francobolli. un pizzico di sale. il burro fuso. Create un impasto di media consistenza e fatelo lievitare per un’ora circa. accompagnato da patatine fritte e salsa tartara). quasi tutti a prenotazione. o meglio ancora nelle hostince (piccole locande). Ogni commensale vi verserà sopra a piacere un po’ di burro fuso. “svegliate” il lievito unendovi un po’ di latte tiepido. zucchero a velo e ricotta dura grattugiata. canederli e crauti).. dove si servono rispettivamente birra e vino. non rinunciate a un buon calice di birra ceca. prosím aiuto!: Pomoc! Mi sono perso: Ztratil jsem se Non parlo ceco: Nemluvím česky parla inglese?: Mluvíte anglicky? ho bisogno di un medico: Potřebuji doktora ho bisogno di telefonare: Potřebuji si zavolat Chiamate la polizia: Zavolejte policii Dov‘è. 10 gr. di burro.5 cm) e ritagliate dei quadrati di circa 8 cm di lato. orgoglio nazionale.. non mancheranno la zelná polévka (zuppa di crauti) il veproknedlozelo (maiale. ma adesso la velocità di collegamento a internet è notevolmente aumentata e l’hardware è parecchio migliorato.. 50 gr. il tuorlo. e per finire i palacinky (crêpes farcite con marmellata e panna montata). di zucchero. per favore: Chci si taxi. ricotta dura e burro. ahoj arrivederci. Mettete a fondere circa 70 gr. 1 tuorlo d’uovo. guarnendo con qualche mirtillo. insieme allo zucchero a velo. pekárna alimentari: Potraviny Mercato: Tržnice Ferramenta: Železářstvíù Discoteca: Disko prima colazione: Snídaně pranzo: oběd Cena: Večeře acqua: Voda Vino: Víno Birra: Pivo Bibita: Pít pane: Chléb Caffé: Káva Carne: Maso pesce: Ryba Verdura: Zeleninový Il conto: Zaplatìme Libri usati ed antichi. un liquore alle prugne molto forte. di burro. Ciao: Na shledanou grazie: Děkuji Buona notte: Dobrou noc per favore: Prosim Mi scusi. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. Che ore sono?: Kolik je hodin? E’ lontano?: Je to daleko? Come ti chiami?: Jak se jmenujete? Come stai?: Jak se máš? Quanti anni hai?: kolik je vám let? Dove vivi?: kde žijete? Quanto costa?: Kolik to stojí? accettate carte di credito?: Berete kreditní karty? Dove é il bagno?: Kde je koupelna? Dov’è il bancomat?: Kde je bankomat? Dov’è la stazione degli autobus / la fermata dell’autobus?: Kde je autobusové nádraží / autobusová zastávka? Dov’è la stazione ferroviaria?: Kde je vlakové nádraží? Dov’è la stazione della metropolitana?: Kde je stanice metra? Dove posso comprare i biglietti?: Kde se kupují jízdenky? Camere libere: Volná místa Vorrei un taxi. quindi se vi piace un posto vi conviene passarci direttamente o telefonare e prenotare.?: Kde je…? Vorrei. i luoghi migliori sono le pivnice e le vinàrna. Un ultimo consiglio: di solito i ristoranti e le osterie hanno pochi tavoli. gli Smažený sýr (bastoncini di formaggio dolce fritto. dopodiché stendetelo non troppo sottile (più o meno 0. Disponete ora i knedlíky su un piatto. stampe: Antikvariát Libri: Knihy prodotti di cancelleria: Papírnictví Vetro: Sklo porcellana: Porcelán antiquariato: Starožitnictví Mi aiuti per favore: Pomozte mi. DIZIONARIO Sì: Ano No: Ne Salve. e quando bollirà versatevi le palline precedentemente ottenute (knedlíky). preparazione: In una tazza. un pizzico di farina e un pizzico di zucchero. Quando si sono formate piccole bollicine. In mezzo ad ogni quadrato posate un cucchiaino di mirtilli e mezzo cucchiaino di zucchero. Fino ad alcuni anni fa per inviare un semplice e-mail a volte ci volevano delle ore. 10 gr. di lievito di birra. Negli hotel invece è un servizio che trovate sempre (gratuito o a pagamento). e se potete provate anche lo slivovice. grattugiate la ricotta dura e serviteli sul tavolo in apposite tazze. gli houskové knedlíky (gnocchetti di patate). Scusa: S dovolení Non capisco: Nerozumím aperto: otevřít Chiuso: Zavřeno Sinistra: Vlevo Destra: Vpravo (Sempre) Diritto: Rovně Lontano: Pryč Vicino: Uzavřít Buono: Dobrý Cattivo: Spatný Entrata: Vchod Uscita: Východ Mappa: Mapu Informazioni turistiche: Turistické informace Strada.Borůvkové knedlíky (Gnocchi di mirtilli) WI-FI E HoT-SPoT A Praga il wi-fi è disponibile nei molti internet caffè. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! . lasciando cuocere per circa 8 minuti a pentola chiusa. zucchero a velo. di farina 00. quindi estraetele e foratele con una forchetta. Per il ripieno e il condimento: mirtilli. klenotnictví Centro commerciale: Nákupní centrum. Sempre più bar e caffè dicono di disporre di connessione Wi-Fi gratuita a disposizione dei clienti paganti. Se volete solo bere. galerie grande magazzino: Obchodní dům Officina: Opravna Frutta e verdura: Ovoce a zelenina Fornaio: Pečivo.: Já. il sale.

13 paLazzI 4 Palazzo Valdstejn . 17 30 Municipio Città Vecchia .p. 25 35 Porta delle Polveri .p.p. 40 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. 25 37 Torre Jindrisska .p.p.p.p. 26 31 Orologio Città Vecchia . 30 parChI 3 Giardini di Ledebur .p.p. 28 7 Piccolo Quartiere . 29 25 Via di Parigi . 21 MONUMENTI 28 Monumento A Jan Hus . 29 29 Piazza Città Vecchia . 34 TEaTrI 40 Teatro Degli Stati .p.p.p. 18 41 Carolinum . SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. 17 27 Palazzo Kinský .p. 22 38 Museo Mucha .p. 32 LUOghI NaTUraLISTICI 13 Isola di Kampa . 29 21 Quartiere Ebraico .p. 21 39 Museo del Comunismo .p. Nicola . 22 15 Museo Tortura Medievali .p.p. 34 8 Giardino Vrtbovska .p.p. 16 17 Palazzo Rudolfinum . OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. 24 11 Torre Ponte Città Piccola . 14 22 Sinagoga Vecchia Nuova . 29 26 Città Vecchia . 21 18 Museo Arti Decorative . 13 9 Chiesa S. 26 STrUTTUrE 10 Muro di Lennon . 34 5 Giardino Valdstejn . 14 24 Chiesa di San Nicola .p.p. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! .12 6 Chiesa di S. 25 pIazzE / VIE 1 Vicolo d’Oro . SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.p.p.p. 14 33 Chiesa di San Giacomo .p.p.p.p. 18 36 Casa Municipale .p.p.p.p. 17 34 Casa della Vergine Nera .p. 22 19 Museo Ebraico .p.p. 25 16 Torre Ponte Città Vecchia-p.p. 17 23 Clementinum . Maria Vittoriosa . 24 14 Ponte Carlo .p. 13 32 Chiesa S.p. 18 59 60 MUSEI 12 Museo Franz Kafka .p. 13 20 Vecchio Cimitero Ebraico .p. 21 42 Sex Machines Museum .p. Maria di Týn .SCRIVI QUI I TUoI APPUNTI DI VIAGGIo ChIESE 2 Basilica di San Giorgio . 14 43 Cappella di Betlemme .

WeAGoo adotta una procedura di segnalazione. ovvero ritieni che il materiale e il contenuto pubblicato lede il tuo diritto d’autore.per approfondire scansiona il QRcode www.weagoo. SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! .com/it/contact. suoni e altro materiale sono di proprietà dei rispettivi proprietari.weagoosocial. e Tele Atlas North America. OTTERRAI UNA COMODA GUIDA DA PORTARE CON TE! PRAGA AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. Le informazioni possono variare anche senza preavviso e sono puramente indicative.©2012 Google Inc. le mappe sono di Google Maps . SEGUENDO LE ISTRUZIONI A PAG 2.com www.0 Weagoo non fornisce alcuna garanzia sulla qualità e l’accuratezza delle informazioni così come al carattere esclusivo delle stesse. Inc.com copyright © 2012 weagoo V. nomi e prodotti menzionati e non. 61 AREA RILEGATURA: GRAFFETTA QUI I FOGLI A4 STAMPATI. immagini. Altri marchi. sono dei rispettivi proprietari. contattataci senza indugio attraverso l’apposita procedura di segnalazione presente all’indirizzo : http://www.weagoo. 1. gestione delle obiezione o reclami concernente il materiale e il contenuto di questa guida. Parte del materiale presente in questa guida è soggetto a licenze “Commons”.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful