You are on page 1of 1

Comandi di base del Terminale di Mac OS X

In questa guida parlerò di alcuni comandi basilari del terminale di OS X. Per iniziare dirò il significato di directory e di un percorso: -Una directory è semplicemente una cartella che si trova dentro un percorso, bisogna conoscere la differenza tra una directory e un file e che ogni applicazione o progetto (iMovie, Final Cut, Xcode, Automator, etc.) sono directory. -Un percorso è l’identificazione di un file, per esempio il percorso del file “testo.txt” che si trova sul mio desktop è /Users/(utente)/Desktop/testo.txt; si può rilevare il percorso di un file trascinandolo nel terminale, lo spazio nel terminale è indicato da \ e spazio, per esempio /Users/Documents/My\ Documents. Non esistono due percorsi uguali in un computer. Ecco alcuni comandi: ● mv consente di spostare e rinominare un file o una directory, per esempio /testo.txt /Users/file.txt (notare lo spazio) rinominerà il file testo.txt in file.txt e lo sposterà nella directory /Users. ● cd serve per cambiare directory, per esempio cd /untitledfolder vi sposterà nella directory untitledfolder che si trova in /, oppure cd vi sposterà nella home, oppure cd .. vi sposterà nella directory superiore a quella in cui vi trovate. ● ls elencherà i file nella directory in cui vi trovate, se digitate ls -a vi mostrerà anche i file invisibili, ls -R vi mostrerà anche il contenuto delle sotto-directory, con ls / specificate che volete vedere i file della directory /. ● rm consente di rimuovere un file, per esempio rm /file.txt eliminerà (senza passare dal cestino) il file file.txt che si trova nella directory /. ● rmdir e rm -r consentono di eliminare una directory vuota (rmdir) o piena (rm -r), per esempio rmdir /dir eliminerà la directory vuota dir che si trova in /, oppure rm -r /dir2 elimina la directory piena dir2 che si trova in /. ● mkdir crea una cartella, per esempio mkdir /dir3 creerà la directory dir3 in /. ● touch crea un file, per esempio touch /file.png creerà file.png in /. ● ssh serve per connettersi ad un server UNIX digitando il nome dell’utente e l’indirizzo IP separati da @, per esempio ssh root@192.168.1.122 si connetterà all’utente root del server con indirizzo IP 192.168.1.122, a questo punto vi chiederà la password che sarà criptata per cui non si vedrà (non si vedranno neanche i classici *) e poi userete il terminale come se sul vostro computer. ● login servirà per entrare in un utente. ● logout o exit servirà per uscire dall’utente. ● say è l’unico comando creato dalla apple e serve a pronunciare le parole scritte, per esempio say hello dirà hello con la voce di default; con -v si può scegliere la voce, per esempio say -v cellos “hello” dirà con la voce cellos la parola hello; con -o si può salvare, per esempio say -o / saycommand.aiff hello salverà nella directory / il file audio saycommand.aiff; ovviamente il tutto si può unire: say -o /saycommand2 -v cellos “hello”.