You are on page 1of 17

Potenziali Redox

• • • • Pile e potenziali elettrodici Potenziali normali di riduzione Eq. Di Nernst Spontaneità reaz. Redox (DE)

Reazioni Redox • Un componente si ossida (riducente) e cede elettroni. Es. Es. H+ . H2 • Un componente si riduce (ossidante) ed acquista elettroni.

Celle elettrochimiche • La reazione è spontanea. • La si può far avvenire in un unico recipiente con produzione di calore • La si può far avvenire in recipienti separati con produzione di elettricità .

Cu) • Anodo: l’elettrodo dove si compie la ossidazione (es.Reazioni di semicella • Una cella elettrochimica: due elettrodi in un elettrolita (o messi a contatto con un ponte salino) • Catodo: l’elettrodo dove si compie la riduzione (es. Cu++ + 2e. Zn Zn++ + 2e- .

semicelle • Alle semicelle le specie chimiche ossidate e ridotte formano una coppia redox.: Zn2+/Zn Cu2+/Cu • Coppia redox: forma ossidata/forma ridotta . Es.

Filo di Pt fa il contatto elettrico. H+/H2 • Se agisce da catodo: 2H+ + 2e.H2(g) • Se agisce da anodo: H2(g) 2H+ + 2e- .Elettrodo ad idrogeno • H2 (g) è fatto gorgogliare in una soluzione che contiene H+.

o forza elettromotrice.Potenziale di cella • Gli elettroni sono spinti dalla reazione di ossidazione ed accettati dalla reazione di riduzione. Misurato in Volt • Esso è positivo e misurabile sperimentalmente . • Questo genera corrente elettrica: potenziale di cella.

Potenziale di cella ed energia libera • Se la cella genera corrente (E) essa è spontanea (-∆G) • La relazione è: ∆G = .nFE • F = costante di Faraday .

Potenziale standard • Potenziale di cella misurato a concentrazioni 1 M di ogni partecipante ionico ed alla pressione di 1 atm di ogni partecipante gassoso • Nella pila di Daniell se Zn2+ e Cu2+ sono 1 M E° = 1.1 V .

• E’ utile considerare il potenziale di cella come la somma dei due potenziali di elettrodo: E° = E°(catodo) + E°(anodo) • Per fare ciò si è definito come potenziale 0 quello dell’elettrodo H • Per misurare il potenziale di un elettrodo (es. Zn) basta calcolare il potenziale della cella Zn//H Potenziale di elettrodo .

Gli elettrodi della pila Daniell Lo Zn riduce H+ H2 riduce il Cu2+ Quindi Zn riduce Cu2+ .

76 V • Il potenziale della reazione opposta è di riduzione = -0.Calcolo potenziale di cella • Il potenziale dell’elettrodo a Zn è potenziale di ossidazione = + 0.76 V .

Potenziali di elettrodo • Per convenzione vengono sempre espressi come potenziali standard di riduzione: Ox red .

Cu2+) • La serie elettrochimica è in ordine decrescente di potere ossidante . • Esprimono l’energia libera della semireazione in Volt • Valori negativi sono associati ad alti poteri riducenti della forma ridotta (es.Serie elettrochimica • I potenziali standard di riduzione ordinano le sostanze in base al loro potere riducente o ossidante. Zn) • Valori positivi ad alto potere ossidante della forma ossidata (es.

T= temp in K.Legge di Nerst • La dipendenza del potenziale dalla concentrazione è rappresetato da: E = E° + RT/nF . F= costante di Faraday A 25°C: E = E° + 0. ln[Ox]/[Red] R= costante dei gas.059/n . n= numero di elettroni. log[Ox]/[Red] .

• Si usa una cella in cui i due elettrodi sono nella stessa soluzione elettrolitica e si applica corrente ai due elettrodi .Elettrolisi • La disponibilità di elettricità permette di compiere reazioni opposte a quelle delle pile.

Potenziale necessario per l’elettrolisi • Deve essere superiore al potenziale di cella .