You are on page 1of 7

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________

Comitato Provincia Autonoma di Trento

Trento, 07 novembre 2012 Societ

A tutte le

PROGRAMMA DELLA SQUADRA CANDIDATA A GUIDARE LATLETICA TRENTINA NEL QUADRIENNIO 2013 - 2016
La squadra candidata a guidare lAtletica Trentina oltre le Olimpiadi di Londra 2012, intende presentarsi unita sulla scena sportiva trentina perseguendo gli ideali di onest, lealt e trasparenza, rientranti nellagire quotidiano dei suoi componenti. Partendo dai capisaldi tradizionali che hanno contraddistinto il nostro universo sportivo ed attraverso le capacit di ognuno di noi, cercheremo di sviluppare un progetto innovativo che far dellautonomia nei vari livelli, il vero punto di forza. Le persone, il territorio, gli obiettivi programmatici, la storia, linnovazione tecnologica, limmagine, limprenditorialit, rappresentano sinteticamente i poli attorno ai quali si svilupper il programma futuro, per unatletica di qualit. In particolare, ecco cosa vorremo fare nei prossimi quattro anni in questo impegnativo ma entusiasmante cammino: PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEL GRUPPO GIUDICI DI GARA Il Comitato FIDAL Trentino, riconoscendo il ruolo fondamentale del Giudice di Gara nellambito dellAtletica Leggera e la necessit di infondere nei giovani un consapevole riconoscimento di detto ruolo, intende promuovere attraverso lattuazione di nuove modalit gestionali ed operative, un nuovo progetto di rivalorizzazione e riqualificazione del Gruppo Giudici Gara che a nostro giudizio andr anche a favorire anche lauspicato ricambio generazionale del settore. Questo importante momento di cambiamento si concretizzer attraverso alcune importanti azioni rivolte essenzialmente a definire i ruoli. Nello specifico: Il Fiduciario GGG avr cura di: Predisporre con software FIDAL le convocazioni e la nomina del Direttore di riunione, del Giudice di appello e dei Giudici cronometristi (self crono) scelti tra quelli che per competenze ed esperienza possono rivestire il ruolo; parallelamente

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________


Comitato Provincia Autonoma di Trento

verranno individuati quelli che potenzialmente potranno assumere lincarico nel breve medio periodo; Inviare dette convocazioni tramite mail e/o sms (software per gestione sms), se necessario via posta ordinaria; Realizzare un archivio con tutte le informazioni necessarie (anagrafiche complete); Verificare la risposta dei Giudici convocati entro 7GG, pena la sostituzione dufficio (di tutte le risposte si terr traccia, anche delle negative); Inviare, unitamente alla convocazione, il programma tecnico delle gare, copia dellordine di servizio con la definizione delle giurie, vademecum operativo (modulistica da compilare, ecc.) Inviare per conoscenza alle Societ organizzatrici le convocazioni di cui sopra; Programmare almeno tre riunioni annuali con chi ha svolto lincarico di Direttore di Riunione per valutare quanto fatto.

Il Direttore di riunione, ricevuta ed accettata la convocazione avr cura di: Contattare la Societ Organizzatrice almeno 15 gg. prima della gara per accordi, delucidazioni, necessit o altro; Predisporre e realizzare un briefing pre-gara; Concordare con la Societ Organizzatrice (e quindi con lo speaker) la presentazione dei Giudici ad inizio manifestazione: (Direttore di Riunione, Giudice dAppello, Giudici Arbitri, Cronometraggio, Medico di servizio; Concordare con lo speaker la pubblicit al reclutamento di nuovi Giudici durante manifestazione, invitare la Societ Organizzatrice a distribuire gli appositi volantini; Il Comitato Fidal Trentino agevoler gli incarichi suddetti tramite: Inserimento sul web di tutti i regolamenti e della modulistica (links a sito nazionale); Definizione di uno spazio appropriato sul sito web: pubblicazione dellelenco dei giudici con foto e incarichi, pubblicazione delle convocazioni, presenze effettuate (gare di prestigio e non), comunicazioni varie; Pubblicazione sul sito di foto e filmati relativi ai giudici Il Comitato Fidal Trentino, a fronte delle mansioni sopra descritte, si render inoltre promotore di iniziative tese a premiare le figure giudicanti nei seguenti termini: Direttore di riunione: rimborso spese pari ad per ogni manifestazione su pista ed . per ogni manifestazione fuori stadio;

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________


Comitato Provincia Autonoma di Trento

Gruppo giudici cronometristi (almeno 2 unit): rimborso spese pari al 50% della quota determinata di anno in anno dal Comitato a carico delle Societ richiedenti il servizio di cronometraggio elettronico con fotofinish; Giudici di gara: rimborso spese, in funzione delle presenze effettuate, secondo i seguenti parametri: - fino a 10 gare / anno: da definire - da 10 a 20 gare / anno: da definire - da 20 a 30 gare / anno: da definire - pi di 40 gare / anno: da definire

Il Comitato FIDAL Trentino si impegner anche per perseguire il reclutamento di nuovi giudici attraverso linterazione con le Scuole Medie di 2 grado / Universit (P.O.F.) in linea con quanto sollecitato dalla FIDAL nazionale.

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________


Comitato Provincia Autonoma di Trento

Le Societ affiliate, saranno chiamate a: rispettare i tempi e le modalit di presentazione della documentazione propedeutica allassegnazione di una manifestazione; rispettare i tempi e le modalit di trasmissione del programma tecnico ed orario di ogni manifestazione; definire con congruo anticipo il referente di Societ al quale il Direttore di riunione designato si dovr rivolgere; mettere a disposizione del Direttore di riunione un congruo numero di GIUDICI AUSILIARI; mettere a disposizione lattrezzatura necessaria; garantire al GGG unadeguata ospitalit (presentazione pre gara, adeguato ristoro, etc.); favorire lorganizzazione di corsi per la formazione di nuovi giudici di gara; collaborare empaticamente alla concretizzazione del progetto. PROGETTO GLI ATLETI AL CENTRO La nuova squadra candidata a guidare lAtletica Trentina per i prossimi quattro anni sar composta anche da atleti ai quali viene da sempre riconosciuta indubbia personalit. Va da s che la presenza di alcuni componenti del Comitato sui campi di atletica durante tutto l'anno per allenamenti e gare, consentir di capire pi da vicino quali siano le effettive esigenze dei veri protagonisti del nostro sport: gli atleti. Norbert Bonvecchio e Mattia Gasperini, ne siamo certi, sapranno cogliere e riportare al Comitato tutto questo. Grazie alleffettivo contatto con i veri protagonisti del nostro sport, la nuova squadra si render disponibile ad esaminare eventuali esigenze, proposte innovative o altre iniziative che consentano di mettere, appunto, gli atleti al centro. PROGETTO VALORIZZAZIONE SISTEMA CRONOMETRAGGIO CON FOTOFINISH E CON CHIP RFID E nostra intenzione far diventare il GGG sezione cronometraggio del Comitato Fidal Trentino, un vero e proprio fornitore di servizi al quale le nostre Societ affiliate potranno rivolgersi per leffettuazione di servizi vari (crono con fotofinish, crono manuale, crono con chip per gare su strada, cross, etc.)

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________


Comitato Provincia Autonoma di Trento

PROGETTO POLI DI SVILUPPO DELLATLETICA TRENTINA E nostra intenzione consolidare e possibilmente ampliare il progetto di sviluppo tecnico e formativo denominato Poli di sviluppo dellatletica Trentina, confermandone le modalit gestionali ed operative gi in essere.

PROGETTO TECNICO AGONISTICO Con il sostegno di alcuni sponsor privati, nostra intenzione confermare attraverso una specifica destinazione di risorse, le iniziative gi attivate da alcuni anni e pi precisamente: GP GIOVANILE PROGETTO TALENTO TRENTINO GP DI CROSS CIRCUITO PROVINCIALE DI CORSA IN MONTAGNA PROGETTO MASTER Il settore master particolarmente attivo nella nostra provincia. Per questo motivo si ricercher unulteriore espansione proponendo negli anni a venire un Gran Prix a loro specificatamente riservato. Ai master sar chiesto, con varie iniziative, di mettersi a disposizione per lattivit giovanile, assoluta e GGG. PROGETTO GARE GIOVANILI Vorremmo proporre un modo diverso di fare latletica giovanile (es: minor durata delle manifestazioni e/o contrazione delle gare), anche grazie a nuove idee raccolte nel quadriennio scorso, studiando magari degli incentivi che spronino i ragazzi a non abbandonare le piste e le pedane. PROGETTO CALENDARIO GARE Maggiore attenzione alla stesura del calendario attraverso un confronto tra la struttura tecnica della FIDAL Trentino e le Societ in modo tale da evitare spiacevoli sovrapposizioni di manifestazioni. Favorire maggiormente un avvicinamento agonistico pi consapevole agli eventi pi importanti della stagione. PROGETTO IMPIANTI Siamo fermamente convinti che sia arrivata lora di realizzare in Trentino un palazzetto indoor di valenza nazionale. La nuova squadra sar impegnata con forza per sostenere questo progetto. Alla nuova Amministrazione provinciale, sar anche proposto di realizzare in Val Lagarina un nuovo polo dei lanci.

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________


Comitato Provincia Autonoma di Trento

Lavoreremo inoltre, insieme alle Societ che ne manifesteranno laspirazione, per proporre alle varie Istituzioni comunali e/o provinciali la riqualificazione di impianti sportivi esistenti (non solo piste, ma palestre, spogliatoi, sale muscolazione, etc.) ALTRI PROGETTI Rivisitare il sito web www.fidaltrentino.it inserendo nuove sezioni: GGG, Master, etc; Istituire un premio annuale dedicato alla grande figura di Edo Benedetti; Conferma effettuazione raduni residenziali; Rafforzare lapertura dellatletica Trentina verso le Regioni limitrofe; Confermare il progetto tecnico scientifico Trentino Lab; Potenziare lorganizzazione di convegni tecnici o medico-sportivi a tema; Promuovere corsi di aggiornamento per i dirigenti e corsi di aggiornamento che permettano di dare alle varie societ assistenza fiscale, assicurativa e contabile; Confermare la collaborazione con gli EE.PP.SS. (CSI) e con la Scuola; Confermare la redazione dellannuario dellatletica leggera trentina su supporto informatico; Rafforzare i rapporti con i media locali e nazionali, fornendo loro, attraverso la segreteria del Comitato, continue ed interessanti informazioni di carattere sportivo, sociale e culturale, legate al nostro movimento; Confermare la trasmissione televisiva specifica per lAtletica leggera trentina denominata Pianeta Running in onda sullemittente regionale TCA. Potenziare la visibilit esterna attraverso lorganizzazione di conferenze stampa anche in occasione della presentazione del calendario o in caso altri eventi particolari. Siamo consapevoli che gli obiettivi prefissati in questo programma sono certamente impegnativi, ma allo stesso tempo nutriamo la consapevolezza che fra quattro anni, molti di questi saranno raggiunti e che dal cassetto dei sogni, come per magia, ne spunteranno altri ancora pi ambiziosi. E questo ci dar una nuova carica. E questo ci emozioner ancora.

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA ________________________________


Comitato Provincia Autonoma di Trento

Giorgio Malfer Candidato alla Presidenza del Comitato FIDAL Trentino per il quadriennio 2013-2016