You are on page 1of 10

Cod.

ISTAT INT 00063

AREA: Amministrazioni pubbliche e Servizi sociali Settore di interesse: Istituzioni Pubbliche e Private

Dati relativi allo scioglimento dei consigli comunali e provinciali
Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali Ufficio incaricato: Direzione Centrale per le Autonomie – Ufficio Controllo sugli Organi Scopo dell’elaborazione: raccogliere i dati per elaborazioni statistiche e consuntivi relativi all’attività provvedimentale di controllo sugli organi degli enti locali da porre a disposizione delle altre strutture del Ministero, di altre Amministrazioni e di Parlamento, Presidenza del Consiglio, Corte dei Conti ed associazioni rappresentative degli enti locali. Campo di osservazione e dati rilevati: ente locale sciolto, popolazione, motivo dello scioglimento, sospensione consiglio comunale o provinciale, D.P.R. di scioglimento, Gazzetta Ufficiale, nome del Commissario straordinario, ricostituzione del consiglio comunale o provinciale. Copertura dell’elaborazione: totale. Periodicità dell’elaborazione: continua. Anno di inizio dell’elaborazione: 1990 Livello territoriale minimo dei dati disponibili per la divulgazione: comunale. Modalità operative per la raccolta dei dati: acquisizione diretta tramite documenti amministrativi, Prefetture-UTG, Gazzette Ufficiali, Servizio elettorale. Modalità operative per l'elaborazione dei dati: trattamento dei dati tramite un programma d’archivio in formato Access, fogli di lavoro Excel e pagine Word. Modalità operative per la diffusione dei dati e periodicità: predisposizione di tabelle, elenchi, dati numerici e grafici diffusi per mezzo di supporti cartacei ed informatici. Saltuaria diffusione editoriale.

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO ANNO 2008
Situazione provinciale
Sindaco
Decadenza Decesso Dimissioni Impedimento Mancata approvazione bilancio nei termini Infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso

Dimissioni Mozione consiglieri di sfiducia

Totale

Alessandria Biella Cuneo Novara Torino Verbania Vercelli Piemonte Bergamo Brescia Como Cremona Lecco Lodi Milano Pavia Sondrio Varese Lombardia Padova Treviso Venezia Verona Vicenza Veneto Genova Imperia Liguria Bologna Piacenza Reggio Emilia E. Romagna Arezzo Pisa Toscana Perugia Umbria Macerata Pesaro Urbino Marche

1 1 1 1 1 1 5 2 2 1 3

1

6

0

1 1

3 1 2 7 5 2 2

1

2 1

1

4

1 1 1 1 1 6 1

2

0

0

11 1 1 2 1 5

3

0

1 1 3 2 2 0 1 1 2 1 0 1 1 1 1 1

0 1 1

0

0

1 1

0 1 1 1

1 1

0

0

0

1

0

0

0

2 1 3 2 7 1 3 19 7 2 5 1 1 1 3 2 1 1 24 2 1 2 1 2 8 2 1 3 1 1 1 3 1 1 2 2 2 1 1 2

segue: CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO ANNO 2008
Situazione provinciale
Sindaco
Decadenza Decesso Dimissioni Impedimento Mancata approvazione bilancio nei termini Infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso

Dimissioni Mozione consiglieri di sfiducia

Totale

Frosinone Latina Rieti Roma Viterbo Lazio Chieti L'Aquila Pescara Teramo Abruzzo Campobasso Isernia Molise Avellino Benevento Caserta Napoli Salerno Campania Bari Brindisi Foggia Lecce Taranto Puglia Potenza Basilicata Catanzaro Cosenza Crotone Reggio Calabria Vibo Valentia Calabria Agrigento Palermo Sicilia Italia

1 1 1 2 1 3 1 2 3 2 2 1 1 1

2 3 2 1 8 1 2 1 4 1 1 2 2 3 2 3 6 16 1 3 3 1 8 1 1 2 3 1 5 2 13

1

1

0

1

0

0

0 1 1 1 1 1 1

0

1

1 1

3 1 4

0

2

3 1 1 1

0

1

2 2 1 1 1

0

3 0 2

0 1 1 1 1 1 1 2 2 1 3 9

1 1 1 3 1

3 2 3 4 2 14 1 1 2 3 7 4 2 6 3 6 7 5 6 27 2 1 3 6 1 13 3 3 2 7 1 8 3 21 2 1 3 157

3

18

35

0

8

77

7

N.B. - Nelle provincie mancanti non si è verificato nessun caso di scioglimento

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER REGIONE ANNO 2008
30 25 20 15 10 5 0

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER REGIONE ANNO 2008
Incidenza percentuale sul totale

Campania 17,2%

Puglia 8,3%

Basilicata 2,5%

Calabria 13,4%

Sicilia 1,9% Piemonte 12,1%

Molise 3,2%

Abruzzo 4,5% Lazio 8,9%

Lombardia 15,3% Marche 1,3% Umbria 1,3% Liguria 1,9% Veneto 5,1%

Toscana 1,3%

E. Romagna 1,9%

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO ANNO 2008

Incidenza percentuale di ciascuna causa sul totale annuale

Mafia 5,7% Mozione di sfiducia 4,5%

Decadenza Sindaco 1,9% Decesso Sindaco 11,5%

t

Dimissioni Sindaco 22,3%

Dimissioni consiglieri 49,0%

Bilancio 5,1%

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI ANNI 2007 - 2008
Variazione percentuale

240,0 210,0 180,0 150,0 120,0 90,0 60,0 60 0 30,0 0,0 -30,0 -60,0 -90,0 -120,0 -66,7 -71,4 -10,0 -27,3 -33,3 -53,3 -50,0 -35,0 -25,0 -42,9 58,3 60,0 27,3 50,0 50 0 200,0 200,0

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO ANNI 2001 - 2008
Situazione nazionale Sindaco Decadenza 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 8 7 3 4 32 8 4 3 Decesso 19 14 23 19 21 20 17 18 Dimissioni 44 23 18 24 30 38 28 35
Mancata Mancata Infiltrazione e Violazione approvazione Dimissioni Mozione di condizionamento elezione sfiducia di legge di tipo mafioso bilancio nei consiglieri ImpediRimozione organi termini mento

Totale 195 161 162 148 213 150 181 157

1 1 1 1

2

1 4 4 6 6 9 8

115 105 91 79 102 62 102 77

3 1 6 7 2 5 5 7

1

1 1

6 9 16 8 18 11 14 9

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI ANNI 2001 - 2008 ANDAMENTO
250 195 200 150 161 100 50 0 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 162 148 150 213 181 157

CONSIGLI COMUNALI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO - ANNI 2001 - 2008 Incidenza percentuale di ciascuna causa sul totale annuale

100% 90%

Infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso Violazione di legge Mancata elezione organi

80%
Mozione di sfiducia

70%
Dimissioni consiglieri

60%
Mancata approvazione bilancio

50%
Rimozione sindaco

40%
Impedimento sindaco

30%
Dimissioni sindaco

20%
Decesso sindaco

10%
Decadenza sindaco

0% 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008

ENTI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO ANNO 2008
Situazione provinciale

Enti

Dimissioni Presidente 1 1

Mancata approvazione bilancio nei termini

Dimissioni Consiglieri

Infiltrazione e Totale Enti condizionasciolti mento mafioso 1 1 1 1 1 1 1 7 1 1 2 1 1 10

Asti Varese Savona Roma Avellino Catanzaro Vibo Valentia Amministrazioni Provinciali Benevento Salerno Comunità montane ASP n. 5 Reggio Calabria Totale

1 1 1 1 1 5 1 1 2 2

5

2

2

1

Incidenza percentuale di ciascuna causa sul totale

Dimissione consiglieri 20,0% Bilancio 20,0% Mafia 10,0%

Dimissioni presidente 50,0%

ENTI SCIOLTI ANNI 2001 - 2008
Situazione nazionale Enti Amministrazioni provinciali Aziende sanitarie locali Comunità montane Consorzi Unioni di comuni Totale 2001 3 4 2 2002 1 7 2003 1 2 1 2004 2 1 2005 1 1 4 2006 2 1 4 1 2007 2 1 1 9 8 4 3 6 8 4 10 2008 7 1 2

ENTI SCIOLTI PER CAUSA DI SCIOGLIMENTO ANNI 2001 - 2008
Situazione nazionale Enti Decesso presidente Dimissioni presidente Decadenza presidente Mancata approvazione bilancio nei termini Dimissione consiglieri Mozione di sfiducia Mancata elezione degli organi Violazione di legge Infiltrazione e condizionamento mafioso Totale 2001 1 2 3 1 5 1 3 1 2 1 3 1 3 6 2 1 8 2002 2003 1 1 1 1 1 1 2 1 1 1 2 2 2 2004 2005 2006 2007 2008 5

2 4

1 10

9

8

4

Incidenza percentuale di ciascuna causa sul totale degli scioglimenti dal 2001 al 2008
Mafia 9,6% Decesso presidente 13,5%

Violazione di legge 21,2%

Mancata elezione degli organi 1,9%

Dimissioni presidente 9,6%

Mozione di sfiducia 3,8% Dimissione consiglieri 7,7%

Decadenza presidente 3,8% Bilancio 28,8%