You are on page 1of 7

MESI DI SETTEMBRE OTTOBRE 2008

“Il tuo Cristo è ebreo \ e la tua democrazia è greca.\


La tua scrittura è latina \ e i tuoi numeri sono arabi.\
La tua auto è giapponese \ e il tuo caffè è brasiliano. \
Il tuo orologio è svizzero \ e il tuo walkman è coreano. \
La tua pizza è italiana \ e la tua camicia è hawaiana. \
Le tue vacanze son turche, \ tunisine o marocchine. \
Cittadino del mondo, \ non rimproverare il tuo vicino \
di essere…straniero.” Graffito Munich

Si riparte, e si riparte con tanta voglia di fare, bene e di più dell’anno precedente.
Queste poche righe le ho “copiate“ dall’editoriale di Anna Contardi del S.D. di questo
mese.
Mi è molto piaciuto perché mi ha fatto riflettere sulla ricchezza della diversità, e mi sono
detta che i nostri ragazzi sono davvero speciali, la loro diversità è veramente una ricchezza..
Loro sono qualcosa che permette a noi genitori e a quanti avranno la voglia e l’intelligenza
di fermarsi un po’ per scoprire che la loro semplicità, il loro “andare piano”, il loro modo di
affrontare la quotidianità sono un’alternativa alla nostra vita frenetica, alla nostra semplicità
ormai sepolta sotto strati di conformismo.
Ricominciamo, ricominciamo con un po’ di affanno perché ci sono sempre meno soldi. Ma
avere meno soldi in cassa ,credetemi non lo dico con leggerezza , non ci deve far perdere di
vista tutti gli obbiettivi della nostra associazione, ci deve servire da sprone per “cercarne” tanti
altri.
Guardando indietro molti sogni si sono già concretizzati e tanti sono pronti per essere
realizzati!
La nostra unione, la nostra forza e l’energia positiva che si sprigiona dall’essere tutti
insieme farà si che anche quest’anno i nostri sogni diventeranno realtà!!!
Buon lavoro a tutti noi, buon lavoro ai nostri figli!

Anna Puntel

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 1


GIORNATA NAZIONALE DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN
11-12 Ottobre 2008

Ormai è vicina la giornata Nazionale delle persone con Sindrome di Down e per il secondo
week end di Ottobre ci sarà ancora una volta il bisogno di lavorare in squadra. Visti gli ottimi
risultati raggiunti l'anno scorso quest’anno abbiamo ordinato più cioccolata.

Se la vostra collaborazione ed adesione alla giornata sarà numerosa il lavoro sarà meno
pesante per tutti, più divertente ed i risultati migliori. Chi fosse interessato a partecipare può
contattare direttamente la segreteria.

Quest'anno saremo presenti a Venezia: Via Garibaldi, S.Polo, S.Geremia, S.Margherita,


S.Sofia, S.Bortolomio, a Mestre: Piazza Ferretto e Piazza Carpenedo, nonché a Marghera,
Noale e Favaro Veneto (Chiesa di S.Andrea).

INAUGURAZIONE APPARTAMENTO IN VIA SPALTI

Finalmente si possono dire conclusi i lavori di ristrutturazione dell'appartamento in Via


Spalti.

Martedì 07.Ottobre ad ore 18:00 ci sarà l'inaugurazione della casa, alla presenza delle
autorità cittadine e di un rappresentante della sede nazionale dell'AIPD.

Vi aspettiamo numerosi per festeggiare assieme questo traguardo attraverso il quale la


nostra Associazione si propone di ottenere importanti risultati per la crescita della autonomia e
dell'indipendenza dei nostri ragazzi, allo scopo di raggiungere nel tempo quel fondamentale
obiettivo rappresentato dalla piena e attiva integrazione nella società delle persone con
Sindrome di Down.

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 2


Rivolto ai bambini con Sindrome di Down dai 3 ai 6 e dai 7 ai 10 anni:

Il percorso inizierà nella nostra associazione a partire dal mese di Ottobre 2008 .

Lo staff quest’anno si arricchirà della presenza di Cinzia e Chiara, logopediste e psicomotriciste


che, volontariamente, con Ilaria lavoreranno in équipe offrendo al bambino la possibilità di
acquisire nuove competenze per l’inserimento sociale nella vita di tutti i giorni attraverso un
itinerario di apprendimento ludico - teorico – pratico.
È prevista inoltre la collaborazione di Pier, maestro di danza che ci insegnerà a conoscere e ad
esprimerci attraverso il nostro corpo.

Il progetto prevede per ogni bambino la partecipazione ad 1 incontro ogni 15 giorni in


orario 15.00 – 17.00, a partire da ottobre 2008 fino a maggio 2009. Il corso si svolgerà nella
palestra di Via A. Costa nel giorno di Mercoledì.

Per ogni bambino, dopo una valutazione iniziale delle competenze già possedute, verrà
predisposto un itinerario di apprendimento individualizzato che sarà poi percorso attraverso
l’attività di piccolo gruppo.
Verranno prese in considerazione nella stesura dei programmi di lavoro le seguenti aree:
 Socialità di gruppo
 Identità e autostima di sé (consapevolezza delle proprie capacità)
 Autonomia personale

Sono previsti inoltre incontri fra genitori di condivisione, scambio e confronto per favorire una
continuità nelle modalità educative nel progetto di vita dei loro figli.

Vi Aspettiamo!!
Ilaria

Per qualsiasi informazione:


Ilaria: 349.47.72.974

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 3


Tesi sulla genitorialità:

Laura Bortolato, mamma di Mariasole, ha messo a disposizione delle Famiglie la propria


Tesi sul “sostegno alla genitorialità nelle famiglie con bambini con handicap” prodotta
nell'ambito del corso biennale di specializzazione e qualificazione per coordinatori
psicopedagogici e consulenti educativi dei servizi per la prima infanzia.

Se qualcuno fosse interessato alla lettura di questa tesi (che per ragioni di spazio non può
trovare posto nel foglio notizie) può chiederne una copia all'indirizzo cetosato@gmail.com
oppure direttamente a Laura all'indirizzo bortolaura@gmail.com .

Dott. Dario Viviani:

Grazie alla preziosa indicazione di alcune Famiglie, nelle scorse settimane abbiamo avuto
l'opportunità di conoscere il Dott.Dario Viviani.

Il Dott. Viviani è un medico che lavora presso l'unità operativa di pediatria dell'ospedale
Sacro Cuore – Don Calabria in Negrar Verona, che da molti anni si occupa di persone con
Sindrome di Down e che grazie all'esperienza maturata nel tempo ha prodotto un protocollo di
prevenzione sanitaria - dalla nascita sino alla età adulta - specifico per le persone con Sindrome
di Down.

Oltre alla indubbia professionalità, abbiamo apprezzato nel Dott. Viviani il profondo rispetto
per le persone con Sindrome di Down e per le loro famiglie, e la mentalità aperta e positiva e
piena di fiducia per il futuro dei nostri ragazzi.

Chi volesse contattare personalmente il Dott. Viviani può farlo al n.045 / 60.13.963.

Christian ed Elisa

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 4


SPAZIO ALLE FAMIGLIE

“Caro Christian, vedi tu ma io e Paolo ci siamo sentiti di inviarvi questa lettera proprio
per coinvolgere e valorizzare anche i nonni. Se vuoi puoi pubblicarla nel giornalino. Saluti
ANNA E PAOLO.”

Ci stavamo chiedendo perché ieri abbiamo scelto di andare al funerale della nonna di
Marco malgrado avessimo impegni famigliari importanti e questo ci comportava di sincronizzare
le cose da fare. Adesso dopo averci pensato un po’ abbiamo capito. Giuseppina (la nonna di
Marco) con cui abbiamo parlato solo qualche volta era una figura importante per noi. Si, perché
lei ha contribuito con tutta la famiglia (ma lei e suo marito in modo particolare) alla realizzazione
di MARCO. Si, possiamo dire che Marco è una persona realizzata: capace, educata, sensibile,
attenta, gentile, bella, corretta, affascinante e ………. Sono talenti che lui aveva certamente
dentro ma con il contributo costante, presente e di ogni giorno della nonna, abbiamo raggiunto il
massimo delle potenzialità. Ecco, tramite MARCO, la sua nonna ci ha dato una grande gioia,
piena di speranza affinché anche Pietro con l’impegno della nostra famiglia possa potersi
realizzare.
Grazie nonna di Marco per la tua tenacia, trasmessa sicuramente anche alla figlia e a tutta
la famiglia. Tu ci hai fatto capire che la vita è gioia sempre anche quando si incontrano
problemi. Il tuo amore, il tuo dono di vita non è e non svanirà mai ma sarà gioia e testimonianza
a chi ha bisogno e incontrando il tuo nipote capiranno che l’hai riempito dell’Amore Vero. Siete
stati una coppia meravigliosa , avete lavorato insieme per il bene del vostro MARCO. Grazie di
cuore, lui vi avrà riempito di soddisfazioni da permettervi un vita serena e gioiosa.
Qui di seguito voglio inviare a tutti la preghiera che Marco ha scritto e letto alla cerimonia
funebre della nonna (una cerimonia di festa e di gioia come lo era lei nella vita):
PER TE NONNA
Sei tu la nostra luce più grande, il sole che illumina ali di speranza fra il cielo e la terra.. Ci
hai donato il vero amore della fede nella gioia e nel dolore. Resterai sempre in mezzo a noi
perché sei stata troppo importante. Ti porteremo nel nostro cuore in ricordo del tuo amore. Ciao
nonna .
Lei avrà ancora gioito e avrà raccontato con orgoglio alla schiera dei santi la sua
esperienza di nonna di una persona cosi SPECIALE.
Quindi nonni se ci siete, coraggio!!!!!! Non fatevi prendere dalla stanchezza dell’età, dagli
acciacchi, datevi forza e aiutate i vostri figli alla realizzazione piena dei vostri nipotini. C’è
bisogno di tutti ma soprattutto di voi. Della vostra maturità, esperienza di vita, pazienza,
equilibrio, tempo, disponibilità, preghiera. ANCHE A QUESTO SERVONO I NONNI!!!!.

Noale 18.06.08 Paolo e Anna

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 5


Esperienza a Bibione:

L’aver partecipato alla 14° settimana Estiva Nazionale a Bibione, dal 31 Agosto al 7
Settembre, con 16 famiglie con un figlio down, mi ha fatto provare davvero la sensazione di
essere atterrata nel pianeta down, perché per la prima volta ho vissuto l’emozione che avere un
figlio down fosse “normale” come tante altre famiglie, non una realtà isolata come avviene nel
mio paese.
La gioia che ho provato nel vedere gli occhi sereni, spontanei, limpidi, sinceri, di questi
bambini speciali, frutto e fonte di vero amore; la forte intimità vissuta con le famiglie nel
condividere il momento duro, sofferto, travagliato di quando si ha ricevuto la notizia della
disabilità dei nostri figli, ha portato nel mio cuore una nuova linfa, un nuovo spirito, una nuova
forza e vitalità, perché siamo in molti a camminare verso questo nuovo pianeta in cui siamo
atterrati e del quale spesso non conoscevamo neanche l’esistenza.
In questa settimana, i nostri bambini, dai 10 mesi ai 14 anni, con il coinvolgimento attivo di
tutta la famiglia, han svolto 2 volte attività di laboratorio musicale, attività motoria, logopedia-
comunicazione, metodo Feurstein, massaggi, gruppo genitori e gruppo fratelli e sorelle,
permettendoci di conoscere nuove strategie e opportunità per favorire al meglio la crescita e la
maturazione delle potenzialità dei nostri figli che un passo alla volta raggiungono le loro piccole-
grandi tappe di crescita verso l’autonomia.
Inoltre nell’arco della giornata si aveva l’opportunità di incontrarsi per un colloquio
individuale con ogni specialista che ha seguito il bambino, per informarsi e conoscere vari
interventi educativi da attuare con i nostri figli.
I gruppi di automutuoaiuto con le famiglie ci han permesso di confrontarci, di condividere
assieme problemi, gioie, speranze e di riflettere, crescere, maturare e formarci nel nostro
rapporto di coppia e nel nostro essere genitori.
Il tutto è stato organizzato dal Servizio di Consulenza Pedagogica Onlus di Trento il cui
responsabile è Salvatore Lagati che offre anche l’opportunità di un corso per corrispondenza ai
genitori di bambini down o con problemi di udito, di vista, di linguaggio.
Per ricevere il tutto basta inviare una email a calagati@tin.it o telefonare al numero
0461/828693.
L’esperienza che ho vissuto e condiviso con le altre famiglie è stata più che positiva e
anche un buon inizio per essere formati sul nostro ruolo genitoriale…quindi…se ancora non
avete programmato le vacanze per il prossimo anno…fateci un pensierino! Sicuramente dalla
settimana estiva tutta la famiglia maturerà, si caricherà e scoprirà in sé una forza nuova.
GARANTITO!!
Laura mamma di Mariasole

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 6


La torta più buona della festa delle Famiglie:

“...Cara Elisa come d'accordo ti invio la ricetta della "TORTA DELLA NONNA" fatta
proprio dalla meravigliosa nonna di Alessio Callegarin su ordinazione della figlia Luisa...”

TORTA DELLA NONNA

Ingredienti:
per l’impasto: 300g farina bianca, 150g di zucchero, 1 pizzico di sale, 1 uovo intero e un
tuorlo, 150g di burro o margarina, mezza busta di LIEVITO vanigliato.
Per farcire e decorare: 2 buste di preparato per CREMA PASTICCERA
600ml latte a temperatura ambiente, 1 fialetta di AROMA LIMONE,
25g di pinoli, 1 cucchiaio di ZUCCHERO A VELO.

Mescolare la farina setacciata con zucchero, sale, uova, burro a pezzettini e,per
ultimo il LIEVITO setacciato. Impastare rapidamente il tutto fino ad ottenere un impasto
liscio e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.
Preparare la crema pasticcera con il latte e l’aroma limone. Stendere i due terzi
dell’impasto sul fondo e sulle pareti di uno stampo a cerchio apribile col solo fondo
imburrato ed infarinato, formando un bordo alto circa 3cm. Versarvi la crema pasticcera,
livellarla bene, piegare il bordo della torta e spennellarlo con un po’d’acqua.
Stendere l’impasto rimanente, formando, un disco del diametro di 26cm e con esso
ricoprire la torta, sigillando bene il bordo. Spennellare la superficie della torta con acqua,
bucherellarla con i rebbi di una forchetta distribuirvi i pinoli. Cuocere per 45-50 minuti nella parte
inferiore del forno
preriscaldato (elettrico 180-200 gradi, ventilato: 170- 190 gradi, a gas: 190-
210gradi).Cospargere di zucchero a velo la torta raffreddata.

...Buona degustazione !!!

AIPD Venezia – Mestre foglio notizie Settembre Ottobre 2008 pag. 7