You are on page 1of 3

December 26th, 2012

Published by: TheGoodly

THE GOODLY - I DOMINATORI DEL COMPUTER N°80
This eBook was created using the Zinepal Online eBook Creator. Use Zinepal to create your own eBooks in PDF, ePub and Kindle/Mobipocket formats. Upgrade to a Zinepal Pro Account to unlock more features and hide this message. In pratica si configura con l’azione di voler trasferire materiale da un dispositivo fisico (tipo pendrive) o da un sito al proprio computer (disco rigido). La cosa che voglio precisarti immediatamente è che già la “semplice” navigazione è un download. Infatti le pagine web sulle quali navighi e che verranno visualizzate dal tuo browser sono in realtà bit/byte/Kbyte ed in taluni casi Mbyte, scaricati nel tuo disco rigido. Hai mai visto l’effetto di una pagina web che inizia a comparire sul tuo monitor in maniera lenta, discreta, a pezzi? Questo perché il browser comincia ad interpretare il materiale (bit) che riceve dal server (computer centrale) sul quale è presente il sito dal quale richiedi le pagine. Ogni pagina che visiti “pesa” all’incirca poche centinaia di KByte. Proprio mentre stai leggendo queste righe i bit da me creati stanno “ingolfando” il tuo computer”. Sei libero/a di dirmi: Bravo Carlo mi appesantisci pure il PC? Tranqi Goodlier! Un giorno ti spiegherò come eliminare i miei bit dal tuo computer! Già questo ti fa capire come col il passare del tempo il tuo disco rigido, mangiando bit, si ingrassa e se non effettuerai mai la rimozione degli stessi, mi viene in mente una battuta ma non la dico! ;-), ti ritroverai con un sistema operativo talmente ingolfato che la reazione ad un tuo clic ti lascia il tempo di preparare e prenderti un caffè. Sarà BLOCCATO! Tornando a parlare di download ora dovrai concretizzare. Come si realizza un download?

GUIDA AL COMPUTER LEZIONE 80 DI ∞
December 26th, 2012

SCARICAMENTO (DOWNLOAD) E CARICAMENTO (UPLOAD) DEI FILE Bentornato/a Goodlier. Che brutte parole in italiano, vero? Scaricamento e caricamento. Proprio una traduzione che non rende molto l’idea. Meglio Download ed Upload, usiamo queste! Cos’è un download?

Indica l’azione progressiva di ricezione (scaricamento) di materiale informatico (file o gruppi di file) da un dispositivo esterno al computer o da un server (sito).

Il semplice copia e incolla da una periferica esterna al PC si può raffigurare come tale. Scaricherai uno o più file dalla periferica nel tuo disco rigido.

Created using Zinepal. Go online to create your own eBooks in PDF, ePub, Kindle and Mobipocket formats.

1

December 26th, 2012

Published by: TheGoodly

Se parliamo di un sito web il materiale da poter scaricare (non potevo scrivere downloadare…) potenzialmente può essere: • L’intera pagina pagina • Un’immagine • Materiale multimediale (audio e/o video) • Una presentazione • Un documento • Un programma • Pacchetti di file • Stringhe di codice • Ecc. Come puoi vedere la lista è folta. La cosa che devi comprendere è che il materiale lo puoi ottenere in maniera semplificata, perché messo a disposizione dal proprietario dello stesso o anche perché egli non attiva artifici software per evitare il download ed in maniera limitata se impedisce o tenta d’impedire il download. In questo caso il suo intento sarà solo di fornire informazioni più o meno complete. Esistono artifici software per impedire azioni di download del materiale presente sulle pagine web, ma chi sa domina nel bene e nel male e se una strategia impedisce qualche azione, esiste una contro strategia per scardinare l’impedimento. È un ricorrersi continuo a chi supera l’altro/a. Premesso ciò, interviene anche l’etica del navigatore. Un utente conoscitore può decidere di: • Non scaricare materiale • Scaricare materiale per uso personale • Scaricare materiale e condividerlo • Scaricare materiale e lucrarci Nelle varie situazioni si potranno infatti realizzare condizioni di illegalità oltre che immoralità, tanto è vero quando si ha a che fare con materiale coperto da diritti d’autore. La scelta è del tutto personale e la consapevolezza delle implicazioni della stessa non è da sottovalutare. Se il materiale è messo a disposizione volutamente dal detentore troverai dei chiari pulsanti per scaricare lo stesso ed in alcuni casi spiegato dall’editore dell’articolo. Alternativa è utilizzare programmi dedicati o componenti aggiuntivi/plugin per i vari browser i quali reagiranno, in base alle loro specifiche, quando all’interno della pagina web si presenta materiale che sono in grado di scaricare riconoscendone le caratteristiche. Cliccando sul pulsante che si animerà potrai scaricare il file.

Se hai la necessità di ottenere un’immagine potrai ricorrere a programmi specifici, come prima, che cercherai, scaricherai e nel caso installerai. A volte è molto più semplice in quanto potrai cliccare col pulsante destro del mouse sull’immagine e dal menù che si genera individuare proprio il pulsante per il salvataggio della stessa nel tuo disco rigido. Altra alternativa è realizzare un fermo immagine dello schermo utilizzando la tastiera premendo il tasto “Stamp R Sist”. Aprendo successivamente un programma di grafica o scrittura e premendo la coppia di tasti “CTRL+V” (azione di incolla), visionerai quanto memorizzato. Successivamente ritaglierai la parte di tuo interesse ed il gioco è fatto. Se invece vuoi salvare la pagina web che stai consultando ti sarà sufficiente recarti nella barra dei menù (in alto) del browser e dal pulsante “File” clicca su “Salva pagina con nome” (o “Salva come”) e dalla finestra che si apre seleziona la modalità/formato di salvataggio. Potrai salvare la pagina web come archivio o file unico (con estensione .mht) o come pagina completa (con estensione .htm o .html) allorché si creerà un file con estensione appena evidenziata ed una cartella contenente i file della pagina stessa (immagini, icone). Se dovessi avere difficoltà potrai comunque selezionare col mouse tutta la porzione della pagina di tuo interesse e poi col copia e incolla potrai trasportare il contenuto in un documento. Un discorso particolare può essere eseguito con i video. Esistono siti che mettono a disposizione opzioni di download semplicemente inserendo in un campo, l’indirizzo della pagina web dove è presente il video da scaricare oppure puoi far uso di programmi di terze parti o plugin o componenti aggiuntivi come scritto poche righe indietro. In estrema ipotesi potresti utilizzare programmi in grado di registrare tutto quanto si vede a schermo e successivamente editarlo con lo stesso o programmi alternativi. A mali estremi, estremi rimedi. A volte non sarà il massimo ma il risultato è raggiunto. Ora il simmetrico del download, definito caricamento dei file (upload). Cos’è un upload?

Created using Zinepal. Go online to create your own eBooks in PDF, ePub, Kindle and Mobipocket formats.

2

December 26th, 2012

Published by: TheGoodly

Ora un forte saluto e Stay Tuned… Till death do us part! Ciao Goodlier. Carlo Foto di: Cos’è un download? – Navicore Come si realizza un download? - Nicolas●B http://www.flickr.com/photos/nicolasbaltenneck/4914565860/ Cos’è un upload? - DLR_de È la procedura che prevede la trasmissione (invio) di uno o più file da un mittente ad un destinatario. Il destinatario può configurarsi come un’altra persona o un server. Se vuoi inviare un’Email ad un tuo/a amico/a comprendi facilmente cosa intendo, ma inviare un file ad un server può creare forse qualche difficoltà di comprensione. Immagina me al PC che scrivo questa lezione. Utilizzo il mio computer ed un programma di scrittura. Terminato l’articolo dovrò inserirlo nel sito. Un possibile modo (ma non il solo) di inserimento, prevede l’invio dell’articolo alla piattaforma che gestisce il mio sito, in questo caso Blogger. Il processo d’invio dell’articolo è chiamato caricamento, in inglese upload. In sintesi dal tuo computer potrai inviare file, di varia natura, via posta elettronica o via server. Se un file è di grosse dimensioni dovrai far uso di programmi o piattaforme dedicate al trasferimento di file pesanti. A margine riprendo il discorso già citato per la navigazione internet. Essa prevede un flusso bidirezionale di bit, quindi, in upload e download. Prendi ad esempio un browser. Nel momento in cui digiti l’indirizzo di un sito nella barra relativa lo stesso invierà (upload) una richiesta al server in cui risiede quel dato sito. Il server a sua volta risponderà spedendo (download) i pacchetti di bit contenenti i dati, per visualizzare il contenuto della pagina web, interpretato dal browser, sul tuo monitor. Ricorda che la velocità del flusso di bit dipende da vari parametri come: • Prestazioni del computer • Banda acquistata/disponibile dal provider • Ottimizzazione del computer • Eventuali limitazioni del server Per aggiungere qualche altra nozione, visiona la domanda/ risposta TheGoodlier’sAnswer N°21 su come poter spedire un file ad una persona.
Created using Zinepal. Go online to create your own eBooks in PDF, ePub, Kindle and Mobipocket formats. 3

P.S.= Buona formazione e condivisione Goodlier.