You are on page 1of 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Si richiede la verifica di un albero di trasmissione che riceve il moto da una ruota dentata calettata sullalbero stesso il quale trasmette moto alternato a una puleggia. 40 20 R.1 R.5 50 20 R.2 R.1

R.5

55

41

100 250 400

Specifiche (dati) Materiale albero : C60 UNI EN 10085 Rm 850 MPa ReH 580 MPa D-1 = 400MPa Potenza dingresso: P=30 kW N di giri albero: n=500 rpm Ruota dentata: ruota cilindrica a denti diritti con angolo di pressione = 20 primitivo: 250 mm Puleggia: 300 mm

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

65

Pagina 1 di 15

46

41

30

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Forze alla ruota dentata Potenza =Coppia velocit angolare P = C C=P/ =30 10 / (5002/60) = 5.73 105N mm

Ft Fr F

C = Ft Dp/2 Ft = C / (Dp/2) = 4.58 10 N Fr = Ft tg = 4.58 10 tg 20 = 1.67 10 N

Forze alla puleggia C = Momento esercitato dallalbero sulla puleggia Per le leggi della meccanica si assume T2=2T1 Equazione di momento rispetto al centro della puleggia: C C +D/2 (T1-T2) = 0 T2-T2/2 = C/ (D/2) T2 = 7.64 10 N T1 = 3.82 10 N

T1

T2

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 2 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Calcolo delle reazioni vincolari.


Reazioni vincolari piano A-A R1

1.6710 N

11.510N

R2

Equazione dei momenti rispetto al punto dapplicazione di R2: 11.510400-R1300+1.6710150=0 R1= (11.510400+1.6710150) /300=16.210N Equazione dei momenti rispetto al punto dapplicazione di R1: 11.510100-1.6710150-R2300=0 R2= (11.510100-1.6710150) /300=3.0010N Reazioni vincolari piano B-B 4.5810 N

T1

T2

Le reazioni vincolari sono a met del punto dapplicazione della forza esercitata dalla ruota dentata; quindi le reazioni T1=T2=4.5810/2=2.2910N

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 3 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Calcolo delle caratteristiche di sollecitazione


Diagramma momento flettente piano A-A 16.210 N

1.6710 11.5103N 11.5105 4.50105

3.0010

Diagramma momento flettente piano B-B 4.5810 N

2.29103 N

2.2910 2.2910N 3.43105 Nmm

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 4 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Diagramma momento torcente

C=5.73105 Nmm

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 5 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Calcolo delle caratteristiche geometriche delle sezioni dellalbero


40 20 R.1 R.5 50 20 R.2 R.1

R.5

55

41

100 250 400 Diagramma Modulo di resistenza a flessione Wf 27.510


3

16.610
3

65

9.7310
3

6.8910
3

6.8910
3

46

41

2.710
3

Punti di calcolo

3 4

6 7

8 9

Nota:Il diagramma del modulo di resistenza a torsione Wt equivalente al precedente e varia secondo la seguente relazione: Wt = 2Wf. Il calcolo dei moduli di resistenza a flessione sullalbero in esame stato effettuato secondo la seguente relazione: Wf 0.1 d3.

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 6 di 15

30

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Calcolo delle tensioni


Calcolo delle tensioni dovute al momento flettente.
Le tensioni verranno calcolate nelle posizioni da 1 a 9 come indicato sul grafico precedente. Punto 1. Nel punto 1 il momento flettente uguale a 0 ;quindi anche il valore sar uguale a 0. Punto 2. Il momento flettente viene calcolato moltiplicando la forza agente dalla puleggia allalbero con la distanza da questultima al punto 2: Mf = Fz = 11.510 20 = 2.3105 Nmm. 2=Mf/Wf1=2.3105/ (0.141) 33MPa. 2=Mf/Wf2=2.3105/ (0.155) 14MPa. Punto 3 Mf = Fz = 11.510 100 = 11.5105Nmm 3= Mf/Wf3=11.5105/ (0.1553) 69MPa. Punto 4 Mf Vista A-A = 11.5 103 110 16.2 103 10 11.5 105Nmm. Mf Vista B-B = 2.29 103 = 22.9 103Nmm=0.229105Nmm. Mf equivalente =105 (112+0.2292) =11105Nmm. 4= Mf/Wf3=11105/ (0.1553) 66MPa. 4= Mf/Wf4=11105/ (0.1653) 40MPa. Punto 5 Mf Vista A-A = 11.5 103225-16.2103125=5.63105Nmm. Mf Vista B-B = 2.29 103125 =2.86105Nmm. Mf equivalente =105 (5.632+2.862) =6.31105Nmm. 5=Mf /Wf4=6.31105/ (0.1653) 23MPa. 5=Mf/Wf5=6.31105/ (0.1463) 64.8MPa. Punto 6 Mf equivalente = 5.66 105Nmm. 6= Mf/Wf5=5.66105/ (0.1463) 58.1MPa. Punto 7 Mf vista B-B = 3.00 103 125=3.75105Nmm. Mf vista A-A =2.29 103 125=2.86105Nmm. Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03 Pagina 7 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Mf equivalente = 105 (3.752+2.862) =4.71105Nmm 7=Mfeq/Wf5=4.71105/ (0.1463) 48.4MPa. 7=Mfeq/Wf7=4.71105/ (0.1413) 68.3MPa. Punto 8 Mf vista A-A=2.29 103 10=0.229105Nmm Mf vista B-B=3.00 103 10=0.30105Nmm Mf equivalente = 105 (0.2292+0.302) =3.77104Nmm 8=Mfeq/Wf7=3.77104/ (0.1413) 5.47MPa. 8=Mfeq/Wf8=3.77104/ (0.1303) 13.9MPa.

Calcolo delle tensioni dovute al momento torcente.


Punto 1 Mt=5.73 105Nmm. 1=Mt/Wt1 =5.73 105/ (0.2413) 42MPa. Punto 2 2=Mt/Wt2 =5.73 105/ (0.2413) 42MPa 2=Mt/Wt3 =5.73 105/ (0.2553) 17MPa. Punto 3 3=2 Punto 4 4=Mt/Wt3 =5.73 105/ (0.2553) 17MPa 4=Mt/Wt4 =5.73 105/ (0.2653) 10.5MPa. Punto 5 5=4 5=6 Punto 6 6=Mt/Wt6 =5.73 105/ (0.2463) 29.4MPa

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 8 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Calcolo delle tensioni equivalenti.


Per il calcolo delle tensioni equivalenti si utilizza lipotesi della massima tensione tangenziale. max (Tresca) eq= (2+42) Punto1 eq1= (12+412) =21=242Nmm.=84MPa. Punto2 eq2= (22+412) = (332+4422) =90MPa. eq2= (22+422) = (142+4172) =36MPa. Punto3 eq3=32+422= (692+4172) =77MPa. Punto4 eq4=42+422= (662+4172) =74MPa. eq4=42+442= (402+410.52) =45MPa. Punto 5 eq5=52+452= (232+410.52) =31MPa. eq5=52+452= (64.82+429.42) =87.5MPa. Punto 6 eq6=62+462= (58.12+429.42) =78.5MPa Punto 7 eq7=7=Mfeq/Wf5=4.71105/ (0.1463) 48.4MPa. eq7=7=Mfeq/Wf7=4.71105/ (0.1413) 68.3MPa. Punto 8 eq8=8=Mfeq/Wf7=3.77104/ (0.1413) 5.47MPa. eq8=8=Mfeq/Wf8=3.77104/ (0.1303) 13.9MPa.

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 9 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

84

90

87.5 77 74

78.5 68.3

36

45 3

48.4 13.9 [MPa] 8 9

5.47 Punti di calcolo 1 2 3 4 5 6 7

Verifica statica nel punto pi sollecitato.


eqmax.ReH/Ssner ReH = 580 N/mm2. Si assuma un coefficiente di sicurezza statico Ssner = 1.5. Il coefficiente Ssner = 1.5 di solito il minimo richiesto nelle verifiche statiche. Il punto pi sollecitato il 2 ,dove eq.2= 90N/mm2. 90 580/1.5 La relazione verificata

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 10 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Calcolo delle tensioni medie ed alternate.


Il valore di m 0. I valori di a e a sono i seguenti: Punto 1 Punto 2 Punto 3 Punto 4 Punto 5 Punto 6 Punto 7 Punto 8 a1=0 a2=2=33MPa. a2=2=14MPa. a3=3=69MPa. a4=4=66MPa. a4=4=40MPa. a5=5=23MPa. a5=5=64.8MPa. a6=6=58.1MPa. a7=7=48.4MPa. a7=7=68.3MPa. a8=8=5.47MPa. a8=8=13.9MPa. a1=1=42 MPa. a2=2=42 MPa. a2=2=17 MPa. a3=2=17 MPa. a4=2=17 MPa. a4=4=10.5 MPa. a5=4=10.5 MPa. a5=5=29.4 MPa. a6=5=29.4 MPa.

Effetto intaglio
R.5 R.1 R.5 R.2 R.1

Punti di calcolo

3 4

6 7

8 9

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 11 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

2:
d=41mm D=55mm R=5 D/d=1.34 R/d=0.12 Fattore di forma a flessione (da tabella) Kf=1.6 Fattore di sensibilit allintaglio=0.8 (kf-1) = (Kf-1) kf= fattore di riduzione di resistenza a fatica a flessione =1+ (kf-1) =1.48 Fattore di forma a torsione (da tabella) kt=1.3 kt= fattore di riduzione di resistenza a fatica a torsione =1+ (kt-1) =1.24 aeq = (kfaf) 2+3 (kta) 2 = 102.6MPa

4:
d=55mm D=65mm R=1 D/d=1.18 R/d=0.02 Fattore di forma a flessione (da tabella) Kf=2.7 Fattore di sensibilit allintaglio=0.8 (kf-1) = (Kf-1) kf= fattore di riduzione di resistenza a fatica a flessione =1+ (kf-1) =2.36 Fattore di forma a torsione (da tabella) kt=2.1 kt= fattore di riduzione di resistenza a fatica a torsione =1+ (kt-1) =1.88 aeq = (kfaf) 2+3 (kta) 2 = 163.4MPa

5:
d=46mm D=65mm R=5 D/d=1.43 R/d=0.11

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 12 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Fattore di forma a flessione (da tabella) Kf=1.65 Fattore di sensibilit allintaglio=0.8 (kf-1) = (Kf-1) kf= fattore di riduzione di resistenza a fatica a flessione =1+ (kf-1) =1.52 Fattore di forma a torsione (da tabella) kt=1.31 kt= fattore di riduzione di resistenza a fatica a torsione =1+ (kt-1) =1.25 aeq = (kfaf) 2+3 (kta) 2 = 117.3MPa

7:
d=41mm D=46mm R=2 D/d=1.12 R/d=0.05 Fattore di forma a flessione (da tabella) Kf=2.06 Fattore di sensibilit allintaglio=0.8 (kf-1) = (Kf-1) kf= fattore di riduzione di resistenza a fatica a flessione =1+ (kf-1) =1.85 aeq = (kfaf) 2+3 (kta) 2 = 126.35MPa.

8:
d=30mm D=41mm R=1 D/d=1.33 R/d=0.033 Fattore di forma a flessione (da tabella) Kf=2.4 Fattore di sensibilit allintaglio=0.8 (kf-1) = (Kf-1) kf= fattore di riduzione di resistenza a fatica a flessione =1+ (kf-1) =2.12 aeq = (kfaf) 2+3 (kta) 2 = 29.47MPa.

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 13 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Verifica a fatica nel punto pi sollecitato.


Dal paragrafo precedente si nota che il punto pi sollecitato il 4. Sul diagramma di Haigh la rappresentazione la seguente: a 400 300 200 100 0 100 200 300 400 500 600 700 800 900 m P4

Si assuma un coefficiente di sicurezza fatica Sfat = 3. Il coefficiente Sfat = 3 di solito il minimo richiesto nelle verifiche a fatica. Nel punto 4 si verifica: aeq =163.4MPa 400/3 163.4133.3 Relazione non verificata. Il 55 non sufficiente e considero di aumentarlo a 60. 4= Mf/Wf3=11105/ (0.1603) 51MPa 4=Mt/Wt3 =5.73 105/ (0.2603) 13MPa. Per leffetto intaglio diventa: d=60mm D=65mm R=1 D/d=1.08 R/d=0.017 Fattore di forma a flessione (da tabella) Kf=2.4 Fattore di sensibilit allintaglio=0.8 (kf-1) = (Kf-1) kf= fattore di riduzione di resistenza a fatica a flessione =1+ (kf-1) =2.12 Fattore di forma a torsione (da tabella) kt=1.6 kt= fattore di riduzione di resistenza a fatica a torsione =1+ (kt-1) =1.48 aeq = (kfaf) 2+3 (kta) 2 =113 MPa. 113 133.3 Relazione verificata. Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03 Il nuovo diametro 60 mm. Pagina 14 di 15

Politecnico di Torino CeTeM

Elementi Costruttivi delle Macchine 3.1 Soluzione - Verifica di un albero di trasmissione

Conclusioni.
Nella verifica sopra esposta non stato tenuto conto, nella verifica a fatica, della rugosit superficiale, e delleffetto scala. Nella verifica a fatica nel punto pi sollecitato il nuovo diametro (= 60mm) stato scelto in funzione del tipo di cuscinetto radiale a sfere ad una corona da montare. Per le caratteristiche geometriche di tale cuscinetto si veda catalogo SKF codice n.61912.

Politecnico di Torino Data ultima revisione 21/07/03

Pagina 15 di 15