You are on page 1of 3

DOTAZIONI MINIME IMPIANTO ELETTRICO

Limpianto elettrico per ritenersi a regola darte dovr essere realizzato in accordo alle prescrizioni della norma CEI 64-8 7 edizione, entrata in vigore in Novembre del 2012. Le dotazioni minime sono di seguito descritte: Numero di circuiti per unit immobiliare: Superficie calpestabile unit < 50 m2 m2 m2 a 75 m2 m2 m2 a 125 Da 51 Da 76 Livello 1 2 3 4 5 Livello 2 3 3 5 6 Livello 3 3 4 5 7

Oltre 126

NOTA: Per circuito elettrico sintende linsieme di componenti di un impianto alimentato da uno stesso punto e protetto contro le sovracorrenti da uno stesso dispositivo di protezione. Sono esclusi da tale conteggio eventuali circuiti destinati allalimentazione di apparecchi (es. scaldacqua, caldaia, condizionatori ecc.), circuiti dedicati alla protezione di box, cantine e soffitte.

Numero punti luce: Destinazione d'uso del vano Ingresso Angolo Cottura Cucina Lavanderia Locale da bagno Servizi (WC) Corridoio Balcone o terrazzo se > 10 mq Ripostiglio se > 1 mq Cantina / Soffitta Box auto Giardino se > 10 mq Altri locali (camera da letto, soggiorno, studio, ecc.) fino 12 mq da 12 a 20 mq oltre 20 mq < 5 mq > 5 mq Livello 1 1 1 1 2 1 1 2 1 1 1 1 1 1 1 2 Livello 2 1 1 2 1 2 1 1 2 1 1 1 1 1 2 2 3 Livello 3 1 1 2 1 2 1 1 2 1 1 1 1 1 2 3 4

NOTA: In alternativa ai punti luce a soffitto e/o a parete devono essere predisposte prese alimentate tramite un dispositivo di comando dedicato (presa comandata) in funzione del posizionamento futuro di apparecchi di illuminazione mobili da pavimento e da tavolo.

Numero punti prese: Destinazione d'uso del vano Ingresso (1) Angolo Cottura Cucina Lavanderia Locale da bagno (2) Servizi (WC) Corridoio Balcone o terrazzo se > 10 mq Ripostiglio se > 1 mq Cantina / Soffitta Box auto Giardino se > 10 mq Altri locali (camera da letto, soggiorno, studio, ecc.) fino 12 mq da 12 a 20 mq oltre 20 mq < 5 mq > 5 mq Livello 1 1 2 (1) * 5 (2) * 3 2 1 1 2 1 1 1 1 4 [1] 5 [2] 6 [3] Livello 2 1 2 (1) * 6 (2) * 4 2 1 1 2 1 1 1 1 5 [1] 7 [2] 8 [3] Livello 3 1 3 (2) * 7 (3) * 4 2 1 1 2 1 1 1 1 5 [1] 8 [2] 10 [3]

(1): Se lingresso costituito da un corridoio pi lungo di 5m va aggiunto un punto luce e un punto presa (2): Se non previsto lattacco/scarico per la lavatrice sufficiente un punto presa *: Il numero tra parentesi indica il numero totale di numeri di prese da installare in corrispondenza del piano di lavoro. Eventuali

punti presa previsti come inaccessibili e punti di alimentazione diretta devono essere controllati da un interruttore di comando omnipolare [1]: Nella parentesi quadra, indicato il numero di punti prese che possono essere spostati da un locale allaltro, purch il numero totale di punti presa dellunit immobiliare rimanga invariato NOTA: Per punto presa sintende il punto di alimentazione di una o pi prese allinterno della stessa scatola

Superficie unit < 50 m2 m2 a 100 m2 m2 Da 51

Livello 1 1 2 3

Livello 2 1 2 3

Livello 3 1 3 4

Oltre 100

Numero punti prese telefono/dati: Superficie unit Cucina Ingresso Camera da letto Soggiorno Studio Livello 1 1 1 1 1 1 Livello 2 1 1 1 1 1 Livello 3 1 1 1 1 1

Numero punti prese TV:


NOTA: Almeno una presa TV per ogni piano dovr avere accanto la predisposizione per 6 prese energia

Superficie unit 100 m2 100 m2

Livello 1 1 2

Livello 2 2 3

Livello 3 2 3

Superficie unit Ausiliari e impianti per il risparmio energetico Numero minimo

Livello 1 Campanello, citofono o videocitofono

Livello 2 Campanello, videocitofono, controllo carichi (es. rel di massima corrente)

Livello 3 Campanello, videocitofono, antintrusione, controllo carichi ed interazione domotica

Livello 1 SPD allarrivo linea se necessari per rendere tollerabile il rischio 1

Livello 2 Livello 3 SPD allarrivo linea se SPD nellimpianto ai fini della necessari per rendere protezione contro le sovratensioni, oltre tollerabile il rischio 1 a quanto stabilito per i livelli 1 e2

dispositivi per lilluminazione di sicurezza:


NOTA: Lilluminazione di sicurezza pu essere garantita anche attraverso delle torce di emergenza estraibili

Dotazioni minime impianto: Protezione contro le sovratensioni (SPD) secondo CEI 81-10 e CEI 64-8, sezione 534: