Human Rights Youth Organization

Gym Tolerance
Prog. A cura di H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization realizzato con il coofinanziamento Comunitario- Programma Youth In Action , action 3.1

ex Repubblica iugoslava di Macedonia. Serbia. Il metodo utilizzato è l'educazione non formale per consentire a tutti i partecipanti una migliore comprensione e assimilazione dei temi proposti. Georgia. in particolar modo quella albanese. l'albanese è lingua ufficiale a livello comunale nei comuni in cui vi è presenza etnica albanese superiore al 20% della popolazione. per legge. sono presenti numerose minoranze etniche. oltre alla maggioranza macedone (di poco al di sopra del 60% su una popolazione di due milioni di abitanti). Svezia. La sede del progetto sarà Palermo. la più grande delle quali è quella albanese con circa il 26% sul totale degli abitanti e. . attività di condivisione e giochi di ruolo. favorendo un'ulteriore clima di intolleranza: un circolo vizioso che ci proponiamo di favorirne la cessazione. In questo progetto ci sono 9 Paesi partner coinvolti con 5 persone per Nazione: Repubblica Ceca. Esso persegue l'obiettivo di uno sviluppo della comprensione reciproca attraverso attività sportive. Grecia. nel convento di Carmelitani: nella città di Palermo. Negli ultimi anni abbiamo affrontato numerosi studi attorno alla tematica della tolleranza in due aree geografiche distinte: la prima è l'area israelo-palestinese e la seconda è all'interno dei Balcani con una situazione delicata interna alla Repubblica di Macedonia con le sue numerose minoranze. Italia.Human Rights Youth Organization Gym Tollerance è uno scambio di giovani incentrato sul tema della tolleranza attraverso lo sport che si svolgerà dal 20 al 28 Maggio 2013. Ucraina. in Sicilia. c'è da sapere che all'interno del Paese sopra citato. Della prima area c'è poco da dire che non sia già noto ai più. Questo è lo sfondo di un clima di tensione e di un incomprensione reciproca in cui i partiti politici estremisti fioriscono. Per quanto riguarda la seconda area. Cipro. pochi minuti a piedi dalla stazione centrale . simulazioni.

ma purtroppo non è stato possibile. ha i propri conflitti interni riguardanti l'intolleranza verso questa o quella etnia. chi più chi meno. In ogni caso questi studi fatti in passato ci hanno motivato a realizzare comunque un progetto che favorisse la comprensione reciproca fra i diversi paesi. Siamo invece riusciti a coinvolgere un'associazione Macedone e altre provenienti dai Balcani.Human Rights Youth Organization Ma la tematica della tolleranza non è da sviluppare solo nelle aree già citate: ogni Paese. Affrontare insieme l'argomento della tolleranza. infine. con problematiche simili. gettare le basi per una cooperazione giovanile per progetti futuri che coinvolga le delegazioni invitate. non potrà che dare beneficio a tutti i suoi partecipanti. Ci sarebbe piaciuto far partecipare associazioni provenienti sia da Israele che dalla Palestina. Attraverso il linguaggio comune dello sport puntiamo ad aumentare la comprensione reciproca e la tolleranza nonché. .

s.Human Rights Youth Organization Partners Convolti nel Progetto Paese Italia Rep. YouthLabCY Youth Association DRONI NGO ”System and G” Young Volunteers Firefighters – Sfera Neformalna grupa mladih – Svilajnac Informal Youth Group .Svilajnac Svezia Ucraina The Department of Education Mykolaiv city youth non-profit organisation “Iskra” .Y. Human Rights Youth Organization Tmelník o.R. Ceca Cipro Georgia Grecia Macedonia Serbia Organizzazione H.O.

R.O.Y. sia a livello locale che internazionale.O. così come previsto da statuto. nel dialogo fra i popoli e nella nonviolenza il suo fondamento.O. collabora e sviluppa progetti con il sostegno dell'Università degli Studi di • • Palermo.Art.R.R. .Y. Inoltre. • La H. Si impegna a tal fine nell’organizzazione di campagne di sensibilizzazione e corsi di formazione basati sull'educazione non-formale e sulla creatività.Y. la H.O. è ente accreditato presso la Commissione Europea come associazione di invio e coordinamento di progetti nell'ambito dell'azione 2 del Programma Gioventù in Azione .R.Human Rights Youth Organization Organizzazione Coordinante: H.Y.Human Rights Youth Organization. . Finalità: La H. dalla necessità di dare visibilità a livello mondiale di qualsiasi forma di violazione dei diritti umani. Titolo I Disposizioni Generali .R.Y.O.Impegni. vede nel metodo nonviolento e nella partecipazione attiva da parte dei giovani i mezzi necessari per uno sviluppo pacifico della società civile. • La H.Y. è ente specializzato nell'educazione non-formale ai Diritti Umani. ha aderito alla federazione del Ce.R.Servizio Volontario Europeo.O.E.I.Human Rights Youth Organization nasce nel 2009 per lo sviluppo di iniziative culturali. • La H. per una migliore promozione dei diritti civili.Y.O.Y.R. . • La H.O.Essa è un’organizzazione giovanile che vede la partecipazione e il sostegno dei giovani provenienti da diverse realtà nell’area euro mediterranea .O. 7 .R. Human Rights Youth Organization La H. Centro Studi ed iniziative europeo.R. "è contraria a qualsiasi forma di criminalità organizzata e s'impegna a livello locale ad incidere in particolar modo nella lotta alla mafia".Y. • La H. Human Rights Youth Organization realizza progetti che vedono nella cultura. è membro dell'Anna Lindth Foundation.S.

O.Y. Ha sviluppato progetti finanziati a diversi livelli dalla Commissione Europea. Metodologia: La H. • La H.La H.eu .Y.O.O.hryo. Associazioni . sviluppo.I.R.Il Consiglio d'Europa.Y.R. La fondazione Anna Lindth .R. nomi e numeri contro le Mafie. www. La H. Associazione no-profit attiva a livello locale ed internazionale organizza e sviluppa attività di sensibilizzazione e sviluppo progetti nell'ambito dei diritti umani.Y. ha aderito alla rete C.R. Centro internazionale per l'educazione e lo sviluppo. nel 2012 dà disponibilità a ricevere Assistenti Grundtvig.Y. educazione alla mondialità. • La H. nel 2013 Stipula una Convenzione con l'Università degli Studi di Palermo per lo sviluppo di tirocini curricolari presso la propria struttura. Attività: La H.R.R.Y. partecipa a progetti di mobilità giovanile e di crescita della coscienza europea. in particolar modo nell'educazione ai Diritti Umani.O. • La H. sviluppo locale in seno a progetti di sviluppo ed iniziative.R.R. tale metodologia è promossa e sostenuta da Enti internazionali come la Commissione Europea ed il Consiglio d'Europa. Svolge costantemente attività di promozione dei Diritti Umani. Siciliana di Amnesty International.R.O. • La H. nel 2012 entra a far parte del circuito di Libera.Human Rights Youth Organization • La H.O.P.E.l'Università degli studi di Palermo. nel 2011 riceve il premio Human Rights Defenders dalla sez.O.O. sostiene e partecipa ad iniziative contro ogni forma di criminalità organizzata in particolar modo la Mafia.E.O è ente esperto nell'ambito dell'educazione non formale.S.Y.Y.Y.

i progetti europei di mobilità giovanile internazionale di gruppo e individuale attraverso gli scambi e le attività di volontariato all'estero. L'Autorità Nazionale del Programma è il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.Human Rights Youth Organization Gioventù in Azione 2007-2013 è un programma della Commissione Europea . In Italia è attuato dalla Agenzia Nazionale per i Giovani. l'apprendimento interculturale e le iniziative dei giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni.it/ . http://www.agenziagiovani.Direzione Generale Istruzione e Cultura che promuove l'educazione non formale.

"Un Contratto di pacifica coabitazione" 22/05/13 Tolleranza Attività di confronto sulla Tolleranza Video dei Partecipanti 23/05/13 Intercultura Preparazione delle squadre Caccia al tesoro in città 24/05/13 Fair Play 25/05/13 Razzismo 26/05/13 Human Rights Visita presso oratorio Santa Chiara 27/05/13 Follow Up Attività di Realizzazione di confronto sul Fair uno Spot contro il Play razzismo nello Sport Outdoor Sport al Foro Italico Sharing Time and Follow Up Risultati Hope & Fears. YouthPass "Farewell Party" preparation Day Evaluation Reflection Group Day Evaluation Day Evaluation Day Evaluation Day Evaluation Day Evaluation Reflection Group Intercultural Night free Reflection Group Night Game Reflection Group Intercultural Night Reflection Group Intercultural Night Reflection Group Palermo by Night Festa d'Addio Sera Festa Benvenuto .Giorno Tema Mattina 21/05/13 Group Building Giochi per rompere il ghiaccio Hopes and Fears. Final Evaluation Pomeriggio Condivisione delle esperienze nell'ambito Youth in Action Youth Pass Tavola rotonda Hooligans: supporters or criminals Sport nel Mondo Attività Diritti Umani sull'Intercultura Riflessioni con gelato Attività di orientamento Visione Film Tolleranza Tavola rotonda su come è cambiata l'opinione Visita rappresentante Assessorato Politiche Giovanili Tavola rotonda su come è cambiata l'opinione.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful