PREMIO “Dall’idea allo start up”

REGOLAMENTO

ART. 1 – OGGETTO E SCOPO DEL PREMIO
AFOL Milano, in collaborazione con BIC La Fucina, ha ritenuto opportuno supportare il processo di creazione d’impresa degli studenti e degli ex-studenti di AFOL Milano istituendo il premio “Dall’idea allo start up” e favorendo la presenza, fin dalla nascita dell’impresa, di pratiche socialmente responsabili. I destinatari del premio potranno usufruire di servizi di accompagnamento allo sviluppo di un’idea imprenditoriale, inoltre le 10 idee d’impresa più innovative e socialmente responsabili saranno presentate al Salone della Responsabilità Sociale “Dal Dire al Fare”.

ART. 2 – DESTINATARI DEL PREMIO
Il premio si rivolge agli studenti ed agli ex studenti di AFOL Milano che hanno una idea d’impresa, anche nel caso in cui intendano proseguire l’attività di una impresa già esistente grazie ad un passaggio generazionale. Sono ammessi a presentare richiesta i candidati singoli o riuniti in gruppo. In caso di gruppi di aspiranti imprenditori, è sufficiente che il proponente sia studente o ex-studente di AFOL Milano.

ART. 3 - PROGETTI AMMISSIBILI
Possono ricevere i servizi previsti dal premio: Idee che, attraverso il percorso di tutoraggio, abbiano possibilità di essere valorizzate attraverso la creazione di una impresa Progetti che prevedano la prosecuzione di una impresa in attività grazie ad un passaggio generazionale

ART. 4 – SERVIZI OFFERTI
I beneficiari potranno usufruire di servizi di pre-incubazione ed incubazione presso AFOL Milano (via Soderini 24, Milano) e avranno a disposizione gratuitamente i seguenti servizi di consulenza specialistica e accompagnamento allo sviluppo delle idee d’impresa:

-

orientamento alla creazione d’impresa e alla definizione dell’idea imprenditoriale, supporto per la stesura del piano d’impresa, informazioni sulle procedure burocratiche e sulla scelta della forma giuridica, orientamento per l’accesso al credito bancario, supporto per l’accesso ai finanziamenti agevolati.

Ciascun beneficiario può ricevere servizi di consulenza specialistica per un massimo di 20 ore. Tali servizi saranno comunque erogati fino al termine massimo del 30 settembre 2013. Inoltre le 10 idee d’impresa più innovative e socialmente responsabili saranno presentate nell’ambito del Salone della Responsabilità Sociale “Dal Dire al Fare” che, con l’area espositiva e il programma culturale, offre a imprese, pubbliche amministrazioni e organizzazioni non profit l’occasione di conoscersi, confrontarsi, avviare nuove collaborazioni (www.daldirealfare.eu).

ART. 5 – MODALITA’ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE
La richiesta di partecipazione dovrà essere presentata compilando: - Sezione A: Richiesta di partecipazione; - Sezione B: Descrizione idea; - Sezione C: autorizzazione al trattamento dei dati. Andrà inoltre allegato obbligatoriamente: - curriculum vitae del proponente. Ciascun singolo partecipante o gruppo di progetto potrà inviare una sola richiesta di partecipazione. Nel caso di partecipazione al premio da parte di un gruppo di progetto nella “Sezione A” dovrà essere indicata la persona delegata a rappresentare l’intero gruppo. Le richieste di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente via mail all’indirizzo: impresa.afolmi@provincia.milano,it La mail dovrà avere come oggetto Premio “Dall’idea allo start up” Le richieste dovranno essere inviate entro il 29 marzo 2013.

ART. 6 - COMITATO TECNICO E RESPONSABILITA’ DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
Ai fini della valutazione delle richieste è costituito un apposito Comitato Tecnico composto da personale di AFOL Milano e di BIC La Fucina. Il Comitato Tecnico potrà avvalersi, per le attività di istruttoria, della consulenza tecnica di uno o più esperti esterni, in caso di necessità. Sarà compito del Comitato Tecnico la definizione delle procedure analitiche di valutazione delle richieste al fine di garantire la massima trasparenza operativa. AFOL Milano è responsabile per tutto ciò che riguarda i rapporti con gli assegnatari del premio, l’erogazione dei servizi previsti dal premio, l’attività di ricezione delle richieste e responsabile del procedimento amministrativo.

ART. 7 – VALUTAZIONE
Le richieste saranno valutate in base all’ordine cronologico di arrivo ed i servizi verranno erogati ai proponenti che possiedono i requisiti formali previsti dal premio. Inoltre, tra tutte le richieste pervenute e formalmente ammissibili, saranno selezionate le 10 idee d’impresa più innovative e socialmente responsabili che parteciperanno al Salone della Responsabilità Sociale “Dal dire al fare”.

ART. 8 - ALLEGATI
Sono allegati al presente regolamento e ne costituiscono parte integrante: - Sezione A: Richiesta di partecipazione; - Sezione B: Descrizione idea; - Sezione C: Autorizzazione al trattamento dei dati. Il testo integrale del Regolamento e la modulistica di partecipazione, in formato Word compilabile, sono scaricabili dai siti internet: www.afolmilano.it www.biconline.it

ART. 9 - INFORMAZIONI
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi, fino al giorno di scadenza della presentazione delle richieste, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30 a: BIC La Fucina telefono: 800.237.237 e-mail: gestionebandi@biclafucina.it

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful