Presentazione

Nel dicembre 2012 il Parlamento europeo ha approvato il regolamento che dal 2014 introdurrà il Brevetto Comunitario, in pratica la possibilità di ottenere un brevetto unico giuridicamente valido in tutta l'Unione europea. La creazione di un tale brevetto porterà a una riduzione sostanziale dei costi di brevetto, in particolare di quelli legati alla traduzione e al deposito; la protezione semplificata delle invenzioni per tutto il territorio europeo grazie ad una procedura unica; la costituzione di un sistema unico e centralizzato di risoluzione delle controversie. Si tratta di un traguardo importante a cui si giunge dopo oltre 40 anni di discussioni, dibattiti e rinvii: una decisione storica che aiuterà le imprese. Il nuovo brevetto, infatti, elimina i due principali ostacoli che condizionano un maggior ricorso da parte delle imprese e degli inventori alla protezione brevettuale dei nuovi ritrovati tecnologici: gli alti costi e la complessità dell’ottenimento a livello di mercato unico. Con le nuove norme, le procedure si semplificheranno e i costi si ridurranno drasticamente. Il pacchetto di norme approvato dal Parlamento comprende anche l’accordo sulle regole per le traduzioni e l’intesa sull’introduzione di tribunali europei che regolino con effetto in tutta l’Unione le questioni di contraffazione e validità dei brevetti comunitari. Ancorché l’introduzione del nuovo brevetto comunitario sia stabilita per il 2014, la presenza di questo nuovo strumento modifica sostanzialmente sin d’ora le strategie di protezione brevettuale da adottare, per quanto riguarda le scelte tra le opzioni possibili, rispetto al brevetto europeo e al PCT. Fast, quale membro della rete europea Enterprise Europe Network, propone a imprese e inventori una presentazione del nuovo brevetto unitario e delle implicazioni strategiche collegate. Gli interventi sono affidati a esperti dell’European Patent Office e di un importante studio brevettuale nazionale.

Programma

Scheda di registrazione

09,30 10,00

Registrazione I servizi di Enterprise Europe Nework per la protezione della proprietà intellettuale Angela Pulvirenti, Fast La rivoluzione europea nella protezione delle invenzioni: il nuovo brevetto comunitario e la Corte unificata del brevetto Stefan Luginbuehl, Lawyer, International Legal Affair, EPO European Patent Office L’impatto del nuovo brevetto comunitario sulle strategie brevettuali delle imprese Diego Pallini, Notarbartolo&Gervasi

IL NUOVO BREVETTO COMUNITARIO
da restituire via e-mail muriel.geroli@fast.mi.it o via fax al n. 02 782485

10,15

Nome: ……………………………….……………… Cognome: ……………………………………..……. Società: …………………………….………….…...

12,00

Settore di attività: ……………………………….… Indirizzo: ………………….………………….…….. Città: …………………....………………………….. CAP: …………………..… Prov.: …………..….. Tel.: ……………………………..…………...……. Cell. …………………………………….…………… Fax: ………………………..……….…………...….. E-mail: ………………………..….…………..…..….
I dati forniti sono trattati nel rispetto della normativa sulla privacy (D.Lgs 196/2003) e consentono di essere informati sulle iniziative della Fast. Se desidera essere cancellato dall’indirizzario barri la casella 

12.30

Discussione

13.00

Conclusione dei lavori

Firma: …………….……………..……….…………. Data: ……………………………………………….

Sede FAST Centro Congressi Fast, P.le R. Morandi 2 (adiacenze P.za Cavour), 20121 Milano. Mezzi pubblici La Fast promuove la mobilità intelligente per facilitare gli spostamenti riducendo l’inquinamento da traffico. Invita pertanto ad utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere la sede dell’incontro: MM3 gialla fermata Turati o Montenapoleone; MM1 rossa fermata Palestro; Bus 94, 61 e 37 fermata Cavour; Tram 1 fermata Cavour. Per quanti utilizzano l’auto: la sede FAST è nell’area C; per informazioni: www.areac.it

Enterprise Europe Network
È la più importante rete europea, cofinanziata dalla CE-DG Impresa, a supporto delle PMI. Con più di 600 organizzazioni presenti in 54 paesi, la rete aiuta le aziende medio-piccole a promuovere nuovi prodotti e ad accedere a nuovi mercati, informandole circa le attività e le opportunità offerte dall’UE. La rete è presente in Lombardia e in Emilia Romagna attraverso il consorzio SIMPLER di cui, oltre a FAST, fanno parte: Finlombarda, CCIAA di Milano, ASTER, CCIAA di Ravenna, e Unioncamere Emilia Romagna. SIMPLER è cofinanziato da Regione Lombardia. Per maggiori informazioni:
http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/

IL NUOVO BREVETTO COMUNITARIO
PRIMO ANNUNCIO
22 Maggio 2013
Aula Morandi

Modalità di partecipazione La partecipazione all’incontro è gratuita. Per motivi organizzativi si chiede di formalizzare l’iscrizione tramite la scheda allegata Per informazioni Segreteria organizzativa P.le R. Morandi, 2 - 20121 Milano Tel. 02 77790.314, Fax 02 782485 muriel.geroli@fast.mi.it www.fast.mi.it

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful