You are on page 1of 9

Il libro dei Pontefici (Liber Pontificalis)

Il libro dei Pontefici (Liber Pontificalis). Le antiche biografie dei primi novanta Vescovi romani in AD 715, trad. Raymond Davis (Liverpool, 1989) pp 16-24 A suo tempo l'imperatore Costantino costru queste chiese e ornato loro: La Basilica costantiniana, dove ha messo questi doni: Un fastigio argento martellato - sulla parte anteriore ha il Salvatore seduto su una sedia, 5 ft di dimensioni, del peso di 120 , e 12 apostoli ogni 5 ft e del peso di 90 libbre con corone di migliore argento, per qualcuno nell'abside guardare da dietro, ha il Salvatore seduto su un trono, 5 ft di dimensioni, delle migliori argento del peso di 140 , e 4 porta-lancia angeli d'argento, ogni 5 metri e pesa 105 , con i gioielli di Alabanda nei loro occhi, la fastigio stesso <where gli angeli e apostoli stand> peso 2.025 di argento brunito, l'abside-volta di oro finissimo, e appeso sotto il fastigio, una luce di oro finissimo con 50 delfini, dei migliori oro del peso di 50 , con catene di pesatura 25 4 corone di oro finissimo con 20 delfini, ognuno del peso di 15 , l'abside a volta della basilica, di foglia d'oro in entrambe le direzioni, 500; Sette altari di finissima argento ciascuno del peso di 200 ; 7 Gold patens ciascuno del peso di 30 ; 16 argento patens ciascuno del peso di 30 ; 7 scyphi delle pi belle monete d'oro ciascuna del peso di 10 lb; un scyphus speciale di coralli duri, ornata da tutte le parti con Prase giacinto e gioielli, con intarsi d'oro, di peso in tutte le sue parti 20 lb 3 oz; 20 argento scyphi ogni peso di 15 lb; 2 amae di oro finissimo ciascuno del peso di 50 , capacit 3 medimni ciascuno; 20 argento amae ciascuna del peso di 10 libbre, capacit 1 medimnus ciascuna; 40 calici pi piccoli di oro finissimo ogni peso di 1 lb; 50 Servizio calici di minori ciascuno del peso di 2 Ornamento nella basilica: un lampadario di oro finissimo di fronte all'altare, in cui puro nardo-olio viene bruciato, con 80 delfini, del peso di 30 ; un lampadario d'argento con 20 delfini, pesando 50 lb, in cui puro nardo-olio bruciato; 45 candelabri d'argento al centro della basilica, ciascuno del peso di 30 , in cui l'olio stesso bruciato; 40 luci d'argento sul lato destro della basilica di peso unitario 20; 25 candelabri d'argento a sinistra della basilica di peso unitario 20; 50 lampadari candelabro d'argento al centro della basilica di peso unitario 20;

3 metretae dei migliori d'argento ogni libra di peso 300, capacit 10 medimni <each>; Sette candelabri d'ottone di fronte agli altari, 10 ft di dimensioni, decorata con medaglioni dei profeti intarsiato d'argento, ciascuno del peso di 300 Per essi assegnato a fornire per le luci: il Gargiliana propriet, territorio di Suessa, <annual> entrate 400 solidi; il Bauronica propriet, territorio di Suessa, entrate 360 solidi; Auriana la propriet, territorio di Laurentum, entrate 500 solidi; il Urbana propriet, territorio di Anzio, entrate 240 solidi; <il tenuta Sentiliana, territorio delle entrate Ardea, 240 solidi;> il Castis propriet, territorio di Catina, ricavi 1000 solidi; le Trapeas immobiliari, territorio di Catina, ricavi 1650 solidi; Due turiboli di finissima oro del peso di 30 ; un dono di spezie di fronte agli altari, 150 ogni anno.

Il carattere sacro in cui stato battezzato l'imperatore Costantino <Per la Silvester> stesso vescovo, di porfido, coperto con i migliori d'argento da ogni parte, dentro e fuori, sulla parte superiore e la parte che contiene l'acqua, 3008 lb; nel mezzo del carattere, una colonna di porfido che supporta un bacino d'oro in cui vi una candela, oro finissimo, pesa 52 , dove a Pasqua 200 di balsamo viene bruciato, mentre lo stoppino di grossolani terra-lino; sul bordo del carattere del Battistero un agnello d'oro che versa acqua, del peso di 30 ; a destra l'agnello, il Salvatore in finissima d'argento, 5 ft di dimensioni, del peso di 170 ; a sinistra l'agnello, un argento di San Giovanni Battista, 5 ft di dimensioni, con la scritta Ecco l'Agnello di Dio, ecco colui che toglie il peccato del mondo, del peso di 125 ; Sette cervi d'argento che versano acqua, di peso compreso tra 80 ; un incensiere d'oro dei migliori con 49 gioielli cancellazione, del peso di 15 ; Presentato al sacro fonte: la tenuta di <chief Festus del bedchamber, imperiale in Constantine> imperatore, territorio di Praeneste, entrate 300 solidi; il Gaba propriet, territorio di Gabii, entrate 202 solidi; le Pictas immobiliari, territorio stesso, entrate 205 solidi; il Statiliana propriet, territorio di Cora, entrate 300 solidi;

il Taurana tenuta, in Sicilia, territorio Paramnense [di Tauromenium?], entrate 500 solidi; all'interno di Roma, case e granai, ricavi 2300 solidi; la fattoria di Basso, entrate 120 solidi; il Laninas propriet, territorio di Carseoli, entrate 200 solidi; le Caculas agricole, territorio di Nomentum, le entrate 50 solidi; il Statiana propriet, Sabine territorio, entrate 350 solidi; le Murinas immobiliari, territorio di Albano sulla via Appia, il fatturato 300 solidi; Virginis la propriet, territorio di Cora, entrate 200 solidi; Oltremare: nei distretti di Africa: le luncis immobiliari, territorio Mucarian, entrate 800 solidi, il Capsis propriet, territorio di Capsis, entrate 600 solidi, la tenuta Varia Sardana, territorio Mimnensian, entrate 500 solidi, il Camaras propriet, territorio Cryptalupi, entrate 405 solidi;

le Numas immobiliari, territorio di Numidia, entrate 650 solidi; il Sulphorata propriet, territorio di Numidia, entrate 720 solidi; la tenuta di Walzarus, una piantagione di olio, territorio di Numidia, entrate 810 solidi; in Grecia, <territory del Crete,> del Cefalina tenuta <In Crete>, entrate 500 solidi; nel Mengaulus, Amazzonia propriet, entrate 222 solidi. Poi l'imperatore Costantino costru-<AT vescovo Silvester's request> una basilica di San Pietro Apostolo, al tempio di Apollo, dove ha sepolto la tomba con il corpo di San Pietro in questo modo: la tomba reale ha tenute su tutti i lati con rame per renderlo immobile, 5 ft ogni a capo, i piedi, i lati destro e sinistro, la parte inferiore e la parte superiore, cos egli racchiuso il corpo di San Pietro e lo seppell. Sopra l'ha decorato con colonne di porfido e altri vinescroll che ha portato dalla Grecia. Egli ha anche costruito la basilica di absidevolta del brillante foglia d'oro, e il corpo di San Pietro, al di sopra del bronzo in cui l'aveva chiuso, ha fornito una croce d'oro finissimo peso di 150 lb, su misura, sulla croce di per s scritto in lettere niello <FINE> COSTANTINO AUGUSTO E HELENA AUGUSTA. HE CIRCONDA QUESTA CASA CON UNA SALA REALE luccicante di SPLENDORE EQUAL. Ha anche disponibile 4 candelabri in ottone, 10 ft di dimensioni, rifinita in argento con medaglioni d'argento degli atti degli apostoli, di peso unitario 300; Tre calici d'oro, con 45 <each> Prase e giacinto gioielli, ciascuno del peso di 12 ; 2 argento metretae peso di 200 ; 20 Calici d'argento ciascuno del peso di 10 lb; 2 ori amae ogni peso di 10 lb;

5 d'argento amae ogni peso di 20 lb; una patena d'oro con una torre di oro finissimo e una colomba, ornata di Prase e giacinto e gioielli con perle, 215 in numero, del peso di 30 ; 5 d'argento patens ogni peso di 15 lb; una corona d'oro davanti al corpo, che un lampadario, con 50 delfini, pesa 35 ; 32 luci d'argento al centro della basilica, con i delfini, ciascuna del peso di 10 lb; sul lato destro della basilica, 30 luci d'argento ciascuno del peso di 8 ; lo stesso altare, d'argento con oro inseguito, del peso di 350 , decorato su tutti i lati con Prase giacinto e gioielli e le perle, i gioielli 400 in numero; un incensiere di oro finissimo, decorato su tutti i lati con gioielli, 60 in numero, peso di 15 lb; Inoltre, per le entrate, la presentazione fatta dall'imperatore Costantino a San Pietro apostolo: nella diocesi d'Oriente: nella citt di Antiochia: la casa di Datianus, entrate 240 solidi; una piccola casa in Caene, le entrate 20 solidi, 1 tremiss; camere Aphrodisia, entrate 20 solidi; un bagno in Cerataea, le entrate 42 solidi; una panetteria nello stesso luogo, le entrate 23 solidi; una taverna nello stesso luogo, entrate 10 solidi; il giardino di Maro, entrate 10 solidi; un giardino nello stesso luogo, le entrate 11 solidi; nella periferia di Antiochia: le Sibille di propriet, presentati per l'imperatore, entrate 322 solidi, 150 decadi di carta, 200 lb, spezie 200 nardoil, 35 balsamo; nella periferia di Alessandria: il Timialica propriet, dato a Costantino imperatore Ambronius, entrate 620 solidi, 300 decadi di carta, 300 nardo-olio, balsamo 60, 150 spezie libra, 50 storace libra Isaurico; la propriet escheated di Eutimio, entrate 500 solidi, 70 decadi di carta, in Egitto, nella periferia di Armenia [Hermonthis?]: la propriet di Agapius, che ha dato a l'imperatore Costantino;

il Passinopolimse propriet, entrate 800 solidi, 400 decadi di carta, 50 medimni di pepe, 100 libra zafferano, 150, 200 libra storax spezie cassia lb, 300 nardo-olio, balsamo 100 , 100 sacchi di lino, 150 chiodi di garofano lb, 100 cipro-olio, 1000 puliti steli di papiro; la propriet che ha dato Hybromius per l'imperatore Costantino, il fatturato 450 solidi, 200 decadi di carta, 50 spezie cassia lb, 200 nardo-olio, 50 balsamo lb; in provincia di Euphratensis, nei sobborghi di Ciro: il Armanazon propriet, entrate 380 solidi; il Obariae propriet, entrate 260 solidi. Allora l'imperatore Costantino <e il Constantius> signore imperatore costruita una basilica di San Paolo l'apostolo su suggerimento del vescovo Silvestro, e ha sepolto e sigillato il suo corpo in bronzo, proprio come San Pietro. Per questa basilica ha presentato il dono: in Cilicia, nella periferia di Tarso, il Cordionon isola, entrate 800 solidi. Mise e disposti tutti gli arredi sacri d'oro, argento e bronzo nella Basilica di San Paolo, proprio come nella Basilica di San Pietro. Ha anche messo una croce d'oro sopra il luogo di sepoltura dell'apostolo san Paolo, del peso di 150 : nella periferia di Tiro: il Comitum propriet, entrate 550 solidi; il Timia propriet, entrate 250 solidi; il Fronimusa propriet, entrate 700 solidi, 70 nardo-olio, 50 spezie lb, 50 cassia; nella periferia di Aegyptia: [?] le Cyrios propriet, entrate 710 solidi, 70 nardo LB - olio, 30 balsamo lb, 70 spezie libra, 30 storace lb, 150 stacte lb; la propriet Basilea, entrate 550 solidi, 50 spezie lb, 60 nardo-olio, 20 lb balsamo, 60 zafferano lb; la propriet dei Maccabes dell'isola, entrate 510 solidi, a 500 puliti steli di papiro, 300 sacchi di lino. Poi l'imperatore Costantino costru una basilica a Palazzo Sessoriana, ci ha messo un po 'di legno della santa Croce Signore nostro Ges Cristo, e sigillato con oro e gioielli, e da questo ha scelto il nome per la dedicazione della chiesa, che oggi si chiama ancora Gerusalemme. In questo luogo ha assegnato il dono: 4 candelabri brillante di fronte al legno santo, in base al numero dei 4 Vangeli, ognuno da 80 lb; 50 candelabri d'argento di peso unitario 15; un scyphus d'oro del peso di 10 lb; 5 Servizio calici d'oro ciascuna del peso di 1 lb; 3 d'argento scyphi ciascuno del peso di 8 ; 10 Servizio calici d'argento ciascuno del peso di 2 ; <a patena d'oro del peso di 10 lb;>

una patena d'argento inseguito d'oro, e di gemme, pesando 50 lb; un altare in argento del peso di 250 ; 3 d'argento amae ogni peso di 20 lb; e ha presentato alla Chiesa tutte le terre vicino al palazzo stesso; anche le Sponsas propriet, Via Labicana, 263 entrate solidi; nella periferia di Laurentum, l'Patrasso propriet, entrate 120 solidi; nella periferia di Nepet, la Anglesis propriet, entrate 150 solidi; nella periferia della stessa citt, il Terega propriet, entrate 160 solidi; nei sobborghi di Falerii, le ninfe di propriet, entrate 115 solidi; anche nella periferia di Falerii, di propriet di Herculius, che ha dato l'imperatore e l'imperatore ha presentato alla chiesa di Gerusalemme, entrate 140 solidi, nei sobborghi di Tuder, i angulas propriet, entrate 153 solidi. Poi ha costruito una basilica di St Agnes Il martire, su richiesta di sua figlia <Constantia>, e un battistero nello stesso luogo, dove fu battezzato la sorella Costanza insieme con la figlia dell'imperatore dal vescovo Silvestro. E ci ha assegnato il dono: una patena dei migliori oro del peso di 20 ; un calice d'oro del peso di 10 lb; un lampadario corona d'oro finissimo, con 30 delfini, del peso di 15 ; 2 argento patens ogni peso di 20 lb; 5 d'argento calici ciascuna del peso di 10 lb; 30 candelabri d'argento di peso unitario 8; 40 lampadari in ottone; 40 candelieri in ottone, inseguito con argento, con medaglioni; una lanterna d'oro con 12 stoppini, sopra il tipo di carattere, del peso di 15 , e il dono per le entrate: tutte le terre intorno alla citt di Fidene, entrate 160 solidi; sulla via Salaria tutta la terra sotto le antiche mura fino a St Agnes ', entrate 105 solidi; la terra di Muzio, entrate 80 solidi; la propriet Vicus Pisonis, entrate 250 solidi; le Casulas terra, entrate 100 solidi. Poi l'imperatore Costantino costru una basilica al martire San Lorenzo sulla via Tiburtina al Veranus Ager, al di sopra della arenarium della cripta, per raggiungere il corpo del martire san Lorenzo fece costruire

passaggi per andare su e gi. In quel luogo egli costru un abside e decorata con marmi viola, e sopra il luogo di sepoltura l'ha sigillato con argento, e decorato con ringhiere di finissima argento del peso di 1.000, e di fronte al luogo di sepoltura nella cripta reale pose una lanterna di oro finissimo con 10 stoppini, del peso di 20 libbre, una corona di pi bella d'argento, con 50 delfini, del peso di 30 , 2 candelabri in bronzo di dimensioni 10 ft, ciascuno del peso di 300 , di fronte al corpo del martire San Lorenzo , la sua Passio in medaglioni inseguito con l'argento, con sei-stoppino argento lanterne ciascuno del peso di 15 regalo <Il lb ha presented:> Nello stesso luogo, la propriet di una Cyriaces, una donna religiosa, di cui il fisco aveva preso possesso nel tempo della persecuzione, la fattoria Veranus, entrate 160 solidi; la propriet Aqua Tuscia a fianco, entrate 153 solidi; la propriet di Augusto, territorio sabino, entrate sul conto dei cristiani, 120 solidi; <il propriet Sulfuratarum, entrate 62 solidi;> le Micinas propriet di Augusto, entrate 110 solidi; le Termulas propriet, entrate 60 solidi; le Aranas propriet, entrate 70 solidi; propriet <il Septimiti, entrate 130 solidi;> una patena oro del peso di 20 ; 2 argento patens ciascuno del peso di 30 ; una delle pi belle scyphus oro del peso di 15 ; 2 argento scyphi ciascuna del peso di 10 lb; 10 Servizio calici d'argento ciascuno del peso di 2 ; 2 argento amae ciascuna del peso di 10 lb; 30 luci d'argento di peso unitario 20; un metreta di argento del peso di 150 , capacit 2 medimni. Poi l'imperatore Costantino costru una basilica ai martiri Marcellino Santi il sacerdote e Pietro esorcista sulla terra tra i due allori, e un mausoleo dove sua madre <blessed> propria fu sepolto il Elena imperatrice <In un sarcophagus> porfido, sul Via Labicana presso il miglio 3. L, sia per amore di sua madre e di onorare i santi, ha messo i suoi doni votivi: una patena dei migliori oro del peso di 35 ; Quattro candelabri d'argento con oro inseguito, 12 ft di dimensioni, ciascuno del peso di 200 ; una corona d'oro, che un lampadario, con 120 delfini, del peso di 30 ; 3 Gold calici ciascuna del peso di 10 Kg, con Prase e gioielli giacinto; 2 ori amae ciascuno del peso di 40 ; un altare dei migliori argento del peso di 200 di fronte alla tomba del beato imperatrice Elena, la tomba stessa di difficile porfido, scolpita con medaglioni;

20 candelabri d'argento di peso unitario 20; Anche nella basilica dei Santi Pietro e Marcellino, il dono che ha dato: un altare dei migliori argento del peso di 200 ; Due patene di oro finissimo ogni peso di 15 lb; 2 argento patens ogni peso di 15 lb; un scyphus oro pi grande, con il nome imperiale rappresentata su di esso, peso di 20 lb; un scyphus oro piccolo peso di 10 lb; 5 d'argento scyphi ciascuno del peso di 12 ; 20 Servizio calici d'argento ciascuno del peso di 3; 4 argento amae ogni peso di 15 lb; ogni anno 900 16 puro nardo-olio, balsamo 100 , 100 spezie libra per incenso per quanto sopra martiri Santi Marcellino e Pietro; il Laurentum fattoria vicino all'acquedotto, con un bagno e tutto il paese dalla Porta Sessoriana per quanto riguarda la Via Prenestina, dal tracciato della via Latina fino a Mons Gabus, di propriet della imperatrice Elena, il fatturato 1120 solidi; l'isola di Sardegna, con tutte le propriet relative alla quell'isola, i ricavi 1024 solidi; l'isola di Miseno, con le propriet relative alla quell'isola, entrate 810 solidi; l'isola di Matidia, che Mons. Argentario, entrate 600 solidi; la propriet chiamata Duae Casae, territorio sabino, in Mons Lucretilis, entrate 200 solidi. Allora l'imperatore Costantino <AT suggerimento del vescovo Silvester> costruito nella citt di Ostia vicino a Portus Romanus la basilica dei santi apostoli Pietro e Paolo e di Giovanni Battista, dove ha presentato i seguenti regali: una patena d'argento del peso 30; 10 argento calici ciascuno del peso di 2 ; 2 argento amae ciascuna del peso di 10 lb; 30 candelabri d'argento di peso unitario 5; 2 argento scyphi ciascuno del peso di 8 ; un argento unico crisma-patena peso di 10 lb; un bacile d'argento per il battesimo, peso di 20 lb; l'isola chiamata Assis tra Portus e Ostia, tutte le propriet costiere fino a Digitus Solis, entrate 300 solidi; la propriet dei Greci, territorio di Ardea, le entrate 80 solidi;

Quiriti la propriet, territorio di Ostia, entrate 311 solidi; il Balneolum propriet, territorio di Ostia, le entrate 42 solidi; le Nymfulas propriet, entrate 30 solidi. Anche ci che Gallicanus presentato alla basilica di sopra dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e di Giovanni il Battista, ha presentato le seguenti: una corona d'argento con i delfini, peso di 20 lb; un calice d'argento decorata a rilievo, peso di 15 lb; ama un argento del peso di 18 ; il Mallianum propriet, Sabine territorio, entrate 115 solidi, 1 tremiss; le Picturas agricole, territorio di Velitrae, entrate 43 solidi; la fattoria del Suri sulla Via Claudia, territorio di Veio, le entrate 56 solidi; il Gargiliana propriet, territorio di Suessa, entrate 655 solidi. Poi l'imperatore Costantino costru nella citt di Albano la basilica di San Giovanni Battista, dove ha posto la seguente: una patena d'argento del peso 30; un argento dorato scyphus pesatura 12 lb; 10 Servizio calici d'argento ciascuno del peso di 3; 2 argento amae ogni peso di 20 lb; la propriet Lacus Turni con le pianure adiacenti, entrate 60 solidi; le Molas fattoria, entrate 50 solidi;