You are on page 1of 4

I risultati del Forum internazionale delle Nazioni Unite sulle

rimesse 2007
Con Shukhrat Khakimov

"Si può costruire una casa senza base?"

Il Forum internazionale sulle rimesse si è tenuta nel mese di
ottobre 2007 a Washington DC. Il forum principale organizzatori sono
stati la Inter-American Development Bank (IADB) e il Fondo
Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), il forum di primo
piano due giorni di discussioni tra gli specialisti di un certo
numero di organizzazioni Il tema di questa conferenza è stato
"L'invio di denaro a casa: Tutto il mondo flussi delle rimesse a
paesi in via di sviluppo ". Questo argomento merita attenzione,
perché è mirata verso aiuto per la popolazione dei paesi poveri. Ma
supponiamo che noi chiediamo, tuttavia l'argomento è importante,
come sono persone che cercano di presentare l'argomento e che è
necessario per le istituzioni delle Nazioni Unite a partecipare?
Dopo aver esaminato tutti i documenti delle Nazioni Unite su questo
argomento per il passato parecchi anni e ha scoperto il seguente:
praticamente tutti i documenti che dimostrano gli stessi numeri. Il
più impressionante numeri utilizzati da esperti delle Nazioni Unite
sono 150 milioni di migranti e di 300 miliardi di dollari inviato
dai migranti ai loro paesi di origine, di paesi in via di sviluppo.
Questi due numeri in tutto il mondo sono diventati la base per
discussioni ONU di questo processo e le Nazioni Unite il desiderio
di partecipare attivamente come intermediario su questo argomento.
Uno non deve essere un esperto per capire un elementare dato di
fatto: questi numeri non sono precisi. Non ci sono statistiche
precise, ma è impossibile prendere in considerazione tutti i fattori
coinvolti in questo processo. Anche interessante è la seguente: nel
2006, $ 300 miliardi, è stato trasferito dal lavoro per i migranti
dei paesi in via di sviluppo. Ma nulla in seno alle Nazioni Unite di
ricerca vi è alcuna informazione circa i problemi con i
trasferimenti finanziari. Dal momento che le Nazioni Unite parla di
trasferimento di tale somma, è logico concludere che il sistema
funzioni normalmente.

Pertanto, non capisco perché l'ONU ha improvvisamente deciso di
prendere il ruolo di intermediario nei trasferimenti di denaro. La
conferenza ha riferito che molti dei flussi finanziari non sono
calcolate, con riferimento a immigrati clandestini. In tal caso, è
del tutto chiaro come l'ONU intende collaborare con questo tipo di
migranti e di collaborare con questi migranti in materia di
trasferimenti finanziari. Ogni istituzione finanziaria lo
svolgimento di operazioni con gli immigrati clandestini per inviare
denaro ai migranti 'paesi d'origine saranno automaticamente rottura
varie leggi nel paese il denaro è stato inviato da e quindi la loro
attività sarà illegale. Pertanto si può solo supporre l'ONU non ha
in mente una soluzione a questo problema. E 'anche interessante il
fatto che nell'arco di tre-quattro anni di studio di questo
problema, le Nazioni Unite non ha effettuato un unico studio
sociologico sulla questione della legalità.

La prima cosa che deve essere fatto è quello di studiare come il
problema è serio e se ci sono le complessità del problema. Non è
tanto che dubito che sia possibile e necessario per migliorare il
processo di trasferimenti internazionali di denaro, ma l'ONU sta
operando con i dati da cui è impossibile trarre questa conclusione.
$ 300 miliardi di trasferimenti nel 2006 non è un indicazione di
problemi, al contrario questa cifra indica che il sistema funzioni
di trasferimento di denaro e le funzioni abbastanza bene. L'ONU cita
obiettivi umanitari per il suo ruolo di intermediario in
trasferimenti di denaro. Obiettivi: promuovere accordi tra le
istituzioni finanziarie nel-l'invio di rimesse e le corrispondenti
istituzioni dei paesi e delle loro reti di rimessa in paesi
beneficiari a ridurre il costo dell'adozione internazionale /
nazionale rimesse trasmissione: Aumentare l'accesso alle rimesse
nelle aree rurali da parte delle istituzioni finanziarie locali che
consentano di fornire questi servizi , o direttamente o in qualità
di agente delle banche commerciali e operatori di rimessa.

Purtroppo, i creatori di questo programma teorici non hanno preso in
considerazione molti altri esistenti lungo i documenti delle Nazioni
Unite che a un grado o un altro indirizzo questioni internazionali
di trasferimento di denaro. Ad esempio vi è l'accordo di servizi di
pagamento postale (Bucarest, 5 ottobre 2004). Tale accordo
disciplina dei trasferimenti finanziari, compresi i semplici
trasferimenti di denaro, i servizi postali, trasferimento di
contrastare i pagamenti come pure i trasferimenti da un conto ad un
altro. Trasferimenti finanziari hanno avuto ripercussioni anche a
lungo nei documenti dell'Unione postale universale e successo lì.
Questo rende possibile per offrire la qualità dei trasferimenti
internazionali di moneta elettronica.

Un altro grande divario in questo programma è che la gente che l'ha
creata non tenta di tener conto della situazione politica in molti
paesi in via di sviluppo. Ci sono paesi in via di sviluppo dove gli
esperti delle Nazioni Unite potrebbe apparire
In molti casi, il motivo principale di arretratezza economica è che
le leggi non sono applicate, esse esistono solo sulla carta.
Principi del mercato non sono rispettate, non c'è democrazia.

Questo è un problema enorme. In alcuni di questi paesi, vi è la
corruzione ai più alti livelli. Se questo è il caso, allora il
sistema finanziario serve gli interessi di molte persone che hanno
praticamente alcuna intenzione di cambiare nulla. Quindi prima di
parlare di obiettivi di realizzazione di questo programma delle
Nazioni Unite in uno Stato in via di sviluppo o in un altro si ha la
necessità di analizzare le probabilità della sua efficacia. In caso
negativo, le Nazioni Unite grandees solo essere arricchire il
bilancio delle istituzioni finanziarie di paesi in via di sviluppo,
le istituzioni che possono segnalare grandi risultati sulla carta ma
in realtà non cambia nulla.

Il punto più importante non prendere in considerazione: la
complessità di conversione di valuta in alcuni paesi in via di
sviluppo. Il fatto è che riducendo al minimo costo indicatori
internazionali è compiuta sulla base di intergovernative e inter-
organizzativa accordi tra paesi diversi, e non attraverso gli
obblighi a istituzioni finanziarie che vengono prima di ricevere
l'ONU e le sue grandees.
Dovrebbe essere chiaro agli esperti delle Nazioni Unite coinvolte in
questo programma che, in paesi in via di sviluppo, un paese,
l'intera politica monetaria dipende dalla sua banca centrale. Ci
sono casi in alcuni paesi in cui per un certo periodo di tempo, la
banca centrale istituti per un totale blocco sulla questione della
valuta forte tramite gli scambi di valuta. Ci possono essere molte
ragioni per questo. Il necessario moneta convertibile potrebbe non
essere disponibile o non vi possa essere una decisione arbitraria da
parte di alcuni responsabili staffperson dalla banca. Trasferimento
di denaro, anche se le imprese hanno linee di credito di molte
banche centrali maggio abuso e la loro autorità si rifiutano di
rendere difficile che valuta come arrivati dall'estero disponibili
attraverso scambi di valuta. Naturalmente, è difficile trovare le
informazioni in numerose pubblicazioni, o su internet su questo
finezza delle economie di paesi in via di sviluppo.

Pertanto, questo programma delle Nazioni Unite non hanno i risultati
attesi. La proposta di collegamento di trasferimenti finanziari con
la mobilitazione di risparmio, prestiti, o di un'impresa di
assicurazione sarà altrettanto inefficace. Molti paesi in via di
sviluppo sono ancora molti problemi irrisolti in questi settori.
Pertanto credo che sia troppo presto per parlare di mobilitazione di
risparmio, prestiti, assicurazioni.

Che cosa abbiamo qui? Senza dubbio questo è un tema attuale e
importante. Ma a causa delle lacune nella modalità sono le questioni
poste, l'approccio generale di esperti delle Nazioni Unite e le loro
operazioni a terra, non nei fatti, ritengo che le soluzioni di alto
livello in modo soddisfacente sarà problematica. Forse ci sarà un
altro esame su carta, con risultati contraddittori. Questi punti di
attestare il fatto che, quando le Nazioni Unite di creare programmi,
ciò che è necessario non è clamore, alta faluting parole e giochi
con grandi numeri, ma piuttosto pensare attraverso tutti i dettagli.
Solo il pensiero attraverso tutti i dettagli, i pro ei contro, e di
essere sicuro di un programma di efficacia ci saranno risultati.
Lavoro delle Nazioni Unite su questo tema per paesi in via di
sviluppo dove il sistema bancario è debole praticamente significa
"costruire una casa senza base". La nostra previsione: il lavoro
delle Nazioni Unite su questo tema per paesi in via di sviluppo non
dare i suoi frutti. Al contrario, la nostra opinione è che questo
lavoro si limita a rendere il lavoro delle Nazioni Unite per i
burocrati.

Esperto di relazioni internazionali e diritti umani.
JD, Ph.D. nella legge Shukhrat Khakimov