You are on page 1of 5

Postulazione della Causa del Beato Giovanni Battista Scalabrini

Roma, 31 marzo 2013 Cari Confratelli Scalabriniani, Suore Missionarie di San Carlo Borromeo, Missionarie Secolari Scalabriniane, Laici Scalabriniani, Nel 2012, la Santa Sede ha approvato la mia nomina a Postulatore generale della Congregazione dei Missionari Scalabriniani. Attualmente sono in corso le cause per la canonizzazione del Beato Giovanni Battista Scalabrini, per la beatificazione del Servo di Dio Giuseppe Marchetti e per laccertamento della santit di P. Tarcisio Rubin. In sintonia con la diocesi di Rieti, inoltre, la postulazione collabora nel processo che dovrebbe condurre alla beatificazione del Venerabile Massimo Rinaldi. Nei mesi scorsi, ho nominato alcuni vice-postulatori perch mi aiutino nella cura e nella diffusione delle pubblicazioni e degli oggetti di devozione relativi alle diverse cause, nelle varie aree del mondo. Insieme cercheremo di suggerire e realizzare alcune iniziative che, di comune accordo con la Direzione generale e con le Direzioni provinciali, facciano meglio conoscere il pensiero e lopera dei nostri eroi. Per tutte le cause, dunque, nella postulazione generale mi affianca P. Sisto Caccia. Per la causa del Beato Fondatore mi aiutano P. Fernando Cuevas, P. Delmar Silva e P. Evandro Cavalli. Per la causa di P. Marchetti ho nominato vice-postulatori Suor Ins Boggio e P. Evandro Cavalli. Infine, P. Sisto Caccia collabora con la diocesi di Rieti, come vicepostulatore per la causa di Mons. Rinaldi. Tra poche settimane, il 30 maggio, ricorrer il 150 anniversario dellOrdinazione sacerdotale del Beato Giovanni Battista Scalabrini. Alla vigila del suo 30 anniversario di Sacerdozio, egli scrisse una lettera pastorale nella quale spiegava la figura del sacerdote e, tra tanti pensieri, mi ha colpito la sintesi che egli fa dicendo che il prete predica lumilt nella grandezza, la giustizia nel potere, il rispetto per i diritti di tutti, la moderazione nei desideri, il disprezzo degli onori, il distacco dalle ricchezze, la rinuncia ai piaceri, la mortificazione dei sensi. Il primo giugno, poi, ricorderemo che 108 anni fa Scalabrini terminava il suo pellegrinaggio terreno e, nella festa dellAscensione, entrava in Paradiso. Pertanto invito tutte le comunit, i gruppi e i singoli a indire una novena per celebrare queste ricorrenze. A partire da gioved 23 maggio raccomando che ogni giorno si invochi il Beato Scalabrini con la preghiera che allego, unendovi una o pi forme di particolare sacrificio perch egli ottenga da Dio una guarigione miracolosa, che esplicitamente si potr citare nella preghiera quotidiana, dove questo possibile e opportuno. Vi mando anche la lettera pastorale sul sacerdozio, suggerendovi di leggerla per cogliere le verit che, anche se i tempi sono cambiati, ancora resistono e, anzi, si rafforzano. Con loccasione, a tutti rivolgo un fraterno saluto e vi assicuro un posto particolare nella mia preghiera al Beato Giovanni Battista Scalabrini. P. Gabriele F. Bentoglio, C.S., Postulatore Generale
Collegio Internazionale San Carlo Via Calandrelli, 11 00153 ROMA Tel. 06.58332941 int. 406 Cell. 347 9701008 E-mail: gbentoglio@scalabrini.net

Il sacerdote! Egli parla e tratta a nome degli uomini, egli parla e tratta a nome di Dio. Uomo della Chiesa, uomo di Dio, in questo doppio ufficio egli rappresenta il Sacerdote universale ed eterno Cristo Ges, sorgente di tutto il sacerdozio. Il sacerdote e il sacrificio eucaristico Io contemplo il sacerdote nel momento solenne e decisivo del santo Sacrificio. Egli l, in piedi, davanti allaltare, leva gli occhi al Cielo, benedice un piccolo pezzo di pane, una coppa di vino, si curva e dice: Questo il mio corpo, questo il mio sangue; ed ecco nelle sue mani il Corpo e il Sangue di Ges Cristo. Il Sacrificio eucaristico e quello della croce sono nella sostanza un solo e medesimo sacrificio: in entrambi la stessa vittima, lo stesso sacerdote, differente solo il modo di offrire. Il sacerdote luomo sociale per eccellenza Il prete non soltanto luomo di Chiesa, luomo di Dio; egli luomo sociale per eccellenza. Lavorare, affaticarsi, sacrificarsi in tutti i modi per dilatare quaggi il regno di Dio e salvare le anime; mettersi, dir cos, in ginocchio davanti al mondo per implorare come una grazia il permesso di fargli del bene, ecco lunica ambizione del prete. Quanto egli ha di possanza, di autorit, di creativit, di ingegno, di forza, tutto lo adopera a questo fine. in pericolo linnocenza? Ne assume la custodia. Sorge una sciagura? Vola ad alleviarla. Scoppia un litigio? Egli laraldo di pace. E qui si fa guida ai traviati, sostegno ai vacillanti, scudo agli oppressi; l si fa occhio ai ciechi, lingua ai muti, padre agli orfani, madre ai fanciulli, compagno ai carcerati. Si d tutto a tutti per guadagnare tutti a Ges Cristo. Dal tugurio del povero corre al palazzo del ricco, dallaltare al capezzale dei moribondi, dal monte alla valle, in cerca delle pecorelle smarrite e si d pace soltanto quando riesce a stringersene una al petto, a caricarsi laltra sulle spalle, e fasciare le piaghe a questa, e sfamare quella con il cibo che si toglie di bocca, mai tanto lieto come quando prima di andare a dormire pu ricordare a se stesso una lacrima asciugata, una famiglia consolata, una innocenza protetta, il nome di Dio glorificato.
Postulazione Generale dei Missionari Scalabriniani Casa Madre, Piacenza

N T NO OV VE EN NA AA AL LB BE EA A TO OS SC CA AL LA AB BR RI IN NI I

BEATO GIOVANNI BATTISTA SCALABRINI Padre dei Migranti Apostolo del Catechismo 1839-1905 Fondatore dei Missionari e delle Missionarie di San Carlo

NOVENA AL BEATO GIOVANNI BATTISTA SCALABRINI


Una novena composta da nove giorni di preghiera e di riflessione. I nove giorni richiamano il tempo di preghiera che Maria, gli Apostoli e i discepoli di Ges trascorsero nella stanza del piano superiore, il Cenacolo, tra il gioved dellAscensione e la domenica di Pentecoste, in attesa dello Spirito Santo (At 1,12-14). Il Beato Giovanni Battista Scalabrini nacque a Como, in Italia, nel 1839 e mor nel 1905. Ordinato sacerdote nel 1863 e vescovo allet di 36 anni, fu particolarmente devoto allEucarestia e alla Croce di Ges Cristo, alla Beata Vergine Maria, al Papa e ai poveri. Si dedic alle vittime del colera, visit gli ammalati e i carcerati, salv dalla fame migliaia di operai e di contadini, fond un istituto per i sordomuti. Nel 1887, fond la Congregazione dei Missionari di San Carlo (Scalabriniani) per lassistenza religiosa, morale, sociale e legale dei migranti per questo fu definito Padre dei Migranti. Il Beato Giovanni Paolo II lo proclam Beato il 9 novembre 1997.

Dalla Lettera Pastorale del Beato G. B. Scalabrini, Vescovo di Piacenza, per la Quaresima dellanno 1892 Il sacerdote parla e tratta a nome degli uomini, parla e tratta a nome di Dio La messe molta, gli operai sono pochi. Voglia il Signore mandarne altri in buon numero nella sua messe! Di tutti i compiti che luomo chiamato a svolgere sulla terra, non ve n uno, o dilettissimi, che si possa paragonare al sacerdozio cattolico. La stessa maest regale, scrive il Crisostomo, obbligata a inchinarsi dinanzi alla maest sacerdotale. Ai re sono soggetti i corpi, ai sacerdoti le anime. Il re tiene il suo trono al di sopra delle societ umane, ma anche l, dove il suo potere assoluto, esso non si esercita che in un ordine subalterno e non riguarda che gli interessi del tempo. Il sacerdote sale pi alto: col suo ministero egli tocca lo stesso ordine divino e penetra nelleternit. Del re si potrebbe dire: Egli preso fra gli uomini e stabilito per gli uomini in ci che riguarda gli uomini; ma il sacerdote dice lApostolo preso fra gli uomini e stabilito per gli uomini nelle cose che riguardano Dio, Ex hominibus assumptus, pro hominibus constituitur in iis, quae sunt ad Deum. Egli daltra parte il coadiutore di Dio, il suo ambasciatore, il suo luogotenente, linterprete della sua volont, lavvocato della sua misericordia, il depositario dei suoi santi misteri, il dispensatore delle sue grazie. In lui sincarna il popolo per avvicinarsi a Dio; in lui la societ religiosa concentra le sue preghiere e i suoi voti per farli salire tutti insieme al Cielo; in lui si imprime pi spiccata, pi viva, pi augusta che in qualunque altra autorit terrena limmagine di Dio; in lui si concentrano i doni celesti che egli deve spargere nel mondo. Una doppia corrente di cose sacre va dalla terra al Cielo e dal Cielo alla terra. Dalla terra al Cielo gli atti religiosi dellumanit, dal Cielo alla terra le benedizioni di Dio. Queste cose sante sincontrano nel sacerdote come sulle montagne i vapori che dalla valle si sollevano verso la regione delle nubi, e le sorgenti che dalle regioni delle nubi discendono nella valle.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. -Amen. Signore Ges Cristo, tu sei il Re della Gloria -lUnigenito Figlio del Padre. Tu hai vinto la morte -e hai aperto ai credenti il Regno dei Cieli. CANTO: ANDATE PER LE STRADE Ritornello: Andate per le strade, in tutto il mondo; chiamate i miei amici per far festa. C un posto per ciascuno alla mia mensa. 1. Nel vostro cammino annunciate il Vangelo, dicendo vicino il Regno dei cieli. Guarite i malati, mondate i lebbrosi, rendete la vita a chi lha perduta. Ritornello

PREGHIERA DELLA NOVENA

SALMO 66 LA VITTORIA NELLA CROCE DI CRISTO


Antifona: GLORIAMOCI DELLA CROCE DEL SIGNORE
NOSTRO GES CRISTO. IN LUI LA NOSTRA SALVEZZA, LA VITA E LA RISURREZIONE.

O Beato Giovanni Battista Scalabrini, missionario della Parola, ministro dellEucarestia e della Chiesa, uomo di carit e di comunione, figlio devotissimo di Maria, apostolo del catechismo e padre dei migranti, ricorriamo alla tua intercessione per ottenere la benedizione di Dio su noi e sui nostri cari, su coloro che vivono i disagi delle migrazioni e sullintera umanit. Ottienici dalla Santissima Trinit la grazia che con fiducia ti chiediamo. Amen.
CONCLUSIONE Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. Il Signore vi benedica e vi protegga. Amen. Faccia splendere il suo volto su di voi e vi faccia grazia. Amen. Rivolga su di voi il suo volto e vi doni pace. Amen. E la benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio + e Spirito Santo, discenda su voi e con voi rimanga sempre. Amen.
(Padre nostro, Ave Maria e Gloria al Padre per la canonizzazione del Beato Giovanni Battista Scalabrini)

Dio abbia piet di noi e ci benedica, su di noi faccia splendere il suo volto; perch si conosca sulla terra la tua via, la tua salvezza fra tutte le genti. Ti lodino i popoli, o Dio, ti lodino i popoli tutti. Gioiscano le nazioni e si rallegrino, perch tu giudichi i popoli con rettitudine, governi le nazioni sulla terra. Ti lodino i popoli, o Dio, ti lodino i popoli tutti. La terra ha dato il suo frutto. Ci benedica Dio, il nostro Dio, ci benedica Dio e lo temano tutti i confini della terra.
Antifona: GLORIAMOCI DELLA CROCE DEL SIGNORE
NOSTRO GES CRISTO. IN LUI LA NOSTRA SALVEZZA, LA VITA E LA RISURREZIONE.

Dal Vangelo secondo Matteo (11,28-30) Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorer. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e

troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti dolce e il mio carico leggero. Responsorio: Sono stato crocifisso con Cristo -e Cristo vive in me. PREGHIERA UNIVERSALE O Beato Giovanni Battista Scalabrini, tu hai lottato in favore della giustizia per i migranti che, nella tua epoca, erano maltrattati e oppressi. -Intercedi per tutti coloro che anche oggi affrontano gli stessi disagi. O Beato Giovanni Battista Scalabrini, ti sei particolarmente occupato dei migranti e hai donato a loro lEucarestia e linsegnamento del catechismo. -Prega per tutti coloro che si allontanano dalla fede. O Beato Giovanni Battista Scalabrini, tu hai incoraggiato la riconciliazione tra Chiesa e Stato e hai offerto la tua collaborazione alla soluzione della questione morale dei migranti cattolici Italiani del tuo tempo. Cos, hai creato ponti per il dialogo e hai profondamente segnato la storia della Chiesa. -Prega per la nostra Chiesa e per il nostro Stato affinch continuino a cooperare per la riconciliazione. O Beato Giovanni Battista Scalabrini, tu hai fondato i Missionari e le Missionarie che assistono i migranti in tutto il mondo. -Prega per tutti coloro che condividono il tuo spirito, la tua missione e il tuo carisma, affinch possano ispirare altri a seguire la chiamata di Dio al servizio della Chiesa.

O Beato Giovanni Battista Scalabrini, tu hai voluto che molte parrocchie si dedicassero al servizio della formazione cattolica dei migranti. -Intercedi per le nostre parrocchie, affinch diventino modelli di fede. PREGHIERA LITANICA AL BEATO SCALABRINI Lode a te, o Dio, nostro Creatore. -A te la gloria e lonore nei secoli. Lode a te, o Ges, nostro Salvatore. -A te la gloria e lonore nei secoli. Lode a te, Spirito dAmore. -A te la gloria e lonore nei secoli. Beato Giovanni Battista Scalabrini, Sempre fedele alla volont di Dio, Totalmente devoto allEucarestia, Pieno di fervore per Ges Crocifisso, Devotissimo figlio di Maria, Coraggioso testimone del Vangelo, Obbediente servitore del Santo Padre, Estimatore e devoto di San Carlo, Fedele Vescovo della Chiesa, Padre dei Migranti, Apostolo del catechismo, Difensore dei valori della famiglia, Modello di amore ai poveri, Modello di intensa preghiera, Modello di lungimiranza e di coraggio, Modello di contemplazione e di azione, Modello di saggezza e di intelligenza, Modello di umilt, Modello di riconciliazione, Modello di perseveranza, Modello di fede, speranza e carit, prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi. prega per noi.