You are on page 1of 63

n.

2 - 2013

w+w w

casatrendmag.it

design we love and love to share

editoriale

Ogni volta che lascio la citt dopo tanto tempo e rivedo il mare, come se ogni cosa si ridimensionasse di colpo. Il mare rallenta il ritmo dei pensieri, e la mente mette a fuoco.

E cos mi guardo intorno, in questo paesino arroccato sul mare del Sud Italia, e mi rendo conto di quanto la citt dopo un po ti annebbi, ti faccia perdere il centro delle cose. Qui non esiste il design, molti non sanno nemmeno che cos. Per puoi vedere un vecchio seduto allangolo di una strada che scolpisce il legno di un albero secolare, mentre

realizza il tagliere pi perfetto che tu abbia mai visto. E allora ti rendi conto che il design devessere proprio uno di citt, che probabilmente si dimenticato che esiste anche il mare.
A.

page

page

10
page

DESIGN WE LOVE
page

66 76
page

TOP (TEN) INTERIORS


BY INSTAGRAM

12
page

POST

VENTURA LAMBRATE 2013

BACKSTAGE HOUSE KIT

DIETRO LE QUINTE DEL CATALOGO

14
page

NEWS

I MIGLIORI PRODOTTI DEL SALONE 2013


page

86 92
page

TIND HOUSE by CLAESSON KOIVISTO RUNE

40
page

SELF-PRODUCTION

MISAD: MILANO SI AUTOPRODUCE

ONLINE

SLOWD + DISCIPLINE

46
page

WHOS NEXT

I NUOVI TALENTI DEL DESIGN


page

96 120

PLACE

BELGIO + NEW YORK + TEL-AVIV

60

PUBLISH YOUR PROJECT


THE SELECTION

PRINT ON DEMAND
FEEL FREE TO CHOOSE

who we are

info info@casatrendmag.it magazine magazine@casatrendmag.it web web@casatrendmag.it adv adv@casatrendmag.it

arianna malagoli, art director

ivan granolla, editing pierluigi molteni, architect

massimo yuri madella, architect

serena confalonieri, designer

paolo ruggiero, journalist

www.casatrendmag.it

In the middle of difficulty lies opportunity Albert Einstein

DESIGN WE LOVE
WOOD, MARBLE AND WOOL

1. Carry On is a portable seating solution designed by Mattias Stenberg and combines traditional materials and craftsmanship with contemporary design and functions. www.offecct.se 2. Earthquake 5.9 collection is a tribute to the Emilia Romagna (Italy) earthquake of last year that severely affected many businesses in the area. Patricia Urquiola chooses fragments of marble and semi-precious stones from slabs damaged to create it. www.budri.com 3. Fish skin on the roof is a carpet whose form, colour and size can change flexibly thanks to its parts: small overlapping pieces like fish scales or roof tiles. Designed by Luca Nichetto+Nendo. www.ogeborg.se 4. Bikini Chair is a series of minimalistic wooden chairs inspired by the tradition of highly skilled Italian carpenters.The chairs are hybrids between the dining chairs that you find in restaurants and those you find in the home, and include a swivel version. Designed by Werner Aisslinger. www.moroso.it

2.

4.

1.

3.

10

testo di Arianna Malagoli

ventura lambrate
Nonostante le guide della kermesse milanese del fuori salone 2013 abbiano segnalato centinaia e centinaia di eventi da non perdere, non c storia, Ventura Lambrate ha vinto su tutti. E cos, mentre il circuito di Zona Tortona ha nuovamente messo in scena un design annebbiato da fumi di hot dog e annacquato da rivoli di birra agli angoli della bocca e lungo i marciapiedi, con lunica eccezione dei nordici presentati al Superstudiopi, mentre Brera Distric ha allargato i suoi spazi e le proprie vetrine luccicanti creando unesposizione labirintica e vorticosa di prodotti da commercio, spesso nascosti dal corpo a corpo di presenzialisti dei party, Ventura Lambrate ha portato alla luce un design pulito, senza fronzoli, a volte sperimentale ma comunque sempre di respiro internazionale, ovvero quel confronto che tanto pu insegnare a noi italiani.

E cos vecchie officine, bar, piccoli negozi e i locali industriali di Ventura hanno accolto i progetti provenienti dalle accademie, i prototipi realizzati da talenti emergenti, senza trascurare i racconti dei processi creativi che mettono in connessione la tangibilit di un singolo prodotto con il potenziale commerciale del web. E voi, titolari dazienda e marketing manager vestiti danonimato potete stare tranquilli che anche a tarda notte, quando il buio confonde i volti, vi abbiamo riconosciuto per le strade di Ventura... bene, almeno sappiamo che la curiosit ancora work in progress!

12

Lesposizione di YOUTOOL+CURTI METALLO in via Ventura 2.

BEST-SALONE 2013

design

is interpretation. each line consists vision of who designed it.

the best projects presented at Salone del Mobile 2013

Here are the faces of

14

sawaya&moroni
Armchair with organic shapes, made of wood. The resin version will soon be in production.

4 olga

william sawaya

16

www.sawayamoroni.com

ferruccio laviani

f.lli boffi

good vibrations
Cabinet thats been intricately carved to look like a distorted digital image, carved from oak by a CNC machine.

18

www.fratelliboffi.it

B&B ITALIA

grande papilio
The new outdoor version with an anthracite colour polyethylene interlacing that adapts perfectly to her curves. www.bebitalia.it

Naoto Fukasawa

20

mattiazzi

fionda

jasper morrison

Chair inspired by camping furniture, composed of a folding wooden frame and a loose canvas seat that hooks over the corners and can be removed to enable the chairs to be stacked horizontally. www.mattiazzi.eu

22

emeco

parrish lounge

The collection includes a table, chair and lounge chair, all with curving legs made from recycled aluminium and seats made of reclaimed pine.

konstantin grcic

www.emeco.net

24

offecct

airberg
The unique craftsmanship used in the production of Airberg makes it possible to create a deconstructed piece of furniture that is more defined in its asymme- try.

www.offecct.se

j.marie massaud

26

cassina
Thanks to a new technology, such as pressure molding, a sheet of felt is folded, which will bring the necessary rigidity to the body of the chair for it to support weights without losing the lightness of the original material. www.cassina.it

motek

luca nichetto

28

la PALMA
Multiple modes of use. The outdoors version of the chair comes unadorned, while the inside version comes with a simple cushion, a padded seat or else in a soft and inviting fully upholstered version. The ultimate armchair, perfect for home, office or outdoor use.

cut

FRANCESCO ROTA

30

www.lapalma.it

Burkhard Vogtherr arco

replay

Sled base stacking chair made of metal rod and wooden seat. Available with or without armrests and different finishes.

32

www.arco.nl

philippe starck

kartell
A seating object made of single mould nylon which has been conceived to look like an arachnid. www.kartell.it

34

lina do bardi arper


Designed in 1951, is now produced in a limited and numbered edition of 500 pieces. The chair is a semi-spherical seat resting on a metallic ring structure that can be swivelled in different positions.

bowl chair

www.arper.com

36

clarissa hood moroso hood chair


The Clarissa family of chairs have a characteristic seatback which embraces the sitter and partially conceals them with a hood. The armchair speaks a double language: geometric on the outside and soft and cosy on the inside.

patricia urquiola

38

www.moroso.it

1.

milanosiautoproduce
PLATFORM FOR TALENTS OF AUTOPRODUCED DESIGN 1. FRAMED, deisign Mauro Martinuzzi

40

The spaces exhibition at Fabbrica del Vapore during the design week

MISIAD _Milano si Autoproduce Design


Is a non-profit association founded in 2011 by Camillo Agnoletto, Laura Agnoletto, Cesare Castelli e Alessandro Mendini, its purposes are to promote the digital crafts and Milan as an international capital of self-production of design.

2.

3.

Misiad gives voice and space to micro entrepreneurship of the excellently creative that invent and project new languages of Design.

4.
42

2. MOLLIGHT, deisign Alessandro Marelli 3. COFFEE HANGER, deisign Amir Alizade 4. ONIRICA, deisign Umberto Dattola

It establishes a point of reference for those who seek tools for development, manufacture, finding spaces, combining requests and offers in Italy and around the world, proposing to be a window of Design.

5.

6. ZIMBAWE, deisign Elena Cutolo 7. BUCHI DI LUCE, deisign Roberto Bozzi

5. JESUS, deisign 6. Simone Cosettini

6.
44

7.

www.milanosiautoproducedesign.com

young cute and very busy


46

The designers of the FUTURE are already PRESENT. Lets discover their best NEWS presented during the SALONE DEL MOBILE 2013.

brian sironi precaria


Two thin sheets of marble hold each other in a magnificent balance. The two volumes combined create a single surface, a thin rectangle marble that composes and decomposes at will, in a play of solids and voids, openings and closures, outline and content.

Was born in Seregno, Italy in 1977. He graduated from Politecnico di Milano w ith a de g re e in industrial design. www.briansironi.it

48

photo@ Federico Villa

a-b-c- chair
The chair can be used nude and bare, but also reveal a whole new personality when dressed in something a little bit more extravagant, thus functioning as a loadbearing structure for textile creations.
photo@ Alexander Lagergren

farg & blanche


Fredrik Frg and Emma Marga Blanche started their design studio together 2010 after working several years on their own. They are especially working with furniture and lighting companies. www.fargblanche.com

50

antonio aric
While graduating from the Polytechnic School of Milan and Alta Scuola Politecnica, he studied metal & jewellery design at the Duncan of Jordanstone College of Art in Scotland, product design at the Royal Melbourne Institute of Technology in Australia, and traditional furniture design in Spain.
photo@ F. Zaminga

www.antonioarico.com

tasty chair
Tasty chair plays with the iconic ideas or archetypes of kitchen furniture. It represents a traditional kitchen stool with a detachable back that can be seen as a chopping board. The little accent on the side can be used to take off the saddle or to hang your bag or your clothes.

52

quadra
Loop stand frame inspired by the geometrical shape that permits an invisible view of a natural static structure. Is designed to conseive a universal table that gives the possibility of infinite lenght. Powder coated steel in different option of colors, can be indoor or outdoor.

luis arrivillaga
Born in Guatemala in 1980, he studied Mechanical Engineer at Rafael Landi-var University. Straight afterwards he moves to Milan Italy looking for new goals and achievements. He attends a master in product and interior design where he has the opportunity to collaborate with some prestigious brands. www.luisarrivillaga.com

54

victor vasilev
Born in Bulgaria in 1974. After few years in Israel decided to move to Milan and attended the Politecnico di Milano. Then, he studied architecture at the Royal Scholl of Fine Arts in Copenaghen. He lives and works in Milan. www.victorvasilev.com

mambra light
After the development of Mamba, the designer redesigns the shelf/ hanging desk, freeing it from the original material (the Cristalplant) and from the LED. Now, thanks to the simplicity, linearity and purity of its shape, Mamba Light lends itself to different uses and domestic environments. Produced by MDF Italia.

56

tommaso bistacchi
After his classical studies, graduates in Industrial Design at Politecnico di Milano. At the age of 26, he begins his freelance activity working on self-made design experiences and collaborating with various designers, architects and companies, ranging from innovative material scouting to concept, consulting and product design. www.tommasobistacchi.com

edi
Table or desk accessory that integrate different functions from pencil holder to soft reading light. A single piece of hard walnut wood is crafted in order to hold pens, pencils, papers and business cards. The metal support for the light can be positioned by different angles thanks to two straight cuts in the wood piece.

58

e Do you like to se your project HERE?

+ TEXT WE' LL BE HO NOURED of viewing and insert t hem into SE LECTION OF PRODU C T S T H AT W ILL BE PUBLISHED O N THE NEXT I SSUE...

PICT U R E S

HE GA Z I N E ' S S E CT I O N o n WEBSITE AND OUR SEND US YOUR PROJECt

P L E AS E C H E C "PUBLISH YO K UR PROJECT " IN T MA

www.casatren dmag.it

60

indito by vito nesta


The thimble is an object used for thousands of years, with different forms depending on the type of material to be sewn, adap ting as developmen t of the structure of the needle, this item had a strong meaning home.

Vito Nesta takes this object so geometric and so rich in history and gives it another identity, a cerami c vase, from the various colors tha t faithfully reproduces the thimble , with a larger size, becomes a poetic and ironic piece of furniture.

www.vitonesta.com

62

walnut wood table by vanouds amsterdam


series of different tables, the size and shape of each piece are completely different. the wood that vanouds uses come from tree that forest management allows to be cut down.
after harvesting, the lumber needs to dry for at least 4 years. The designers use the trunk to craft the tabletop, and when they're finall y finished, they costruct a mold and pour the epoxy (twopart resin) over the table..

www.vanoudsamsterdam.com

64

VINTAGE INTERIORS

66

68

70

72

74

IL DIETRO-LE-QUINTE DEL DESIGN


di Arianna Malagoli

VI PIACE SFOGLIARE I CATALOGHI DI DESIGN? TUTTE QUELLE PAGINE PIENE DI IMMAGINI E SUGGESTIVE AMBIENTAZIONI CHE TANTO VI FANNO SOGNARE? MA... VI SIETE MAI CHIESTI COSA CE DIETRO? COSA SIGNIFICA REALIZZARE UN CATALOGO? NOI SI. ECCO PERCHE SIAMO ANDATI A SBIRCIARE SUL SET DI UNO DEI CATALOGHI APPENA USCITI...

IL BAGNO KARTELL by LAUFEN.

76

78

IL SET

E davvero incredibile il lavoro che si cela dietro alla realizzazione di un catalogo. Innanzitutto la preparazione del set, il luogo dove vengono create le ambientazioni per fotografare i prodotti, richiede che montatori, elettricisti e personale tecnico lavorino in sinergia con fotografo, stylist, designer e responsabili delle aziende coinvolte per creare quel mood, quellatmosfera che tanto ci fa sognare sfogliando un catalogo. I complementi vengono quindi posizionati allinterno del set secondo il progetto fornito, in seguito si procede alla pulizia e al posizionamento dei vari oggetti che conferiranno allimmagine lidea di uno spazio vissuto, reale. A questo punto si procede allo studio della luce e delle varie inquadrature e, una volta trovato il giusto equilibrio tra i due, il fotografo scatta. In seguito, le immagini cos ottenute vengono eleborate al cumputer e re s e d i s p o n i b i l i p e r e s s e re impaginate... ed ecco il catalogo pronto da sfogliare!

80

Al centro, il fotografo ADRIANO BRUSAFERRI mentre si confronta con le sue collaboratrici. In fondo a sinistra, ROBERTO PALOMBA mentre scherza con lo staff.

82

ROBERTO PALOMBA, designer della collezione Kartell by Laufen e MARC VIARDOT, direttore marketing Laufen - mentre testano i prodotti.

84

www.kartell.it www.laufen.com

TIND HOUSE
testo di Pierluigi Molteni, architect

Lo studio scandinavo Claesson Koivisto Rune affronta il tema della prefabbricazione in legno con piglio grafico, disegnando una casa apparentemente archetipica che diviene iconica grazie al volume delle copertura fortemente inclinata ma tagliata in cima per riprendere il tipico paesaggio montuoso svedese.

86

Le facciate rifiutano la punteggiatura pi o meno casuale delle tradizionali finestre per ospitare invece grandi aperture a tutta altezza.

88

Gli interni sono organizzati secondo lelegante buon senso del design scandinavo, dove il disegno degli spazi e la risposta ad esigenze e comportamenti trovano una sintesi tanto naturale quanto formalmente efficace. Il living totalmente aperto e in comunicazione con langolo cucina, mentre ai piani superiori trovano posto le camere da letto.

La casa prodotta da Fiskarhedenvillan e fornita in kit di montaggio. Claesson Koivisto Rune www.ckr.se

90

testo di Pierluigi Molteni, architect

SLOWD
www.slowd.it
The Revolution of the Diffused Furniture Factory Il mondo profondamente cambiato ed ora di cambiare anche le tradizionali modalit di produzione e distribuzione dei prodotti. Da questa convinzione partita nel 2011 lavventura di Slowd, piattaforma web che in nome della sostenibilit ambientale e dellottimizzazione dei processi punta a far viaggiare i progetti e non i prodotti. Per fare ci ha messo a punto un sistema peer-to-peer che mette in comunicazione i progetti dei designers con la capacit realizzativa degli artigiani sparsi sul territorio. Si crea cos una vera e propria fabbrica diffusa che permette allutente di farsi realizzare il prodotto scelto dallartigiano pi vicino, rendendo concreto il concetto di Design a Chilometro Zero.

92

DISCIPLINE
testo di Serena Confalonieri, designer

www.discipline.eu
Una ferrea disciplina La vera qualit, la cultura nasce dalla fatica, dal lavoro. Dallapplicazione costante e sensibile delle esperienze, che non sono il frutto di chiss quale intuito, della cosiddetta creativit, ma di un metodo che si assimila nel tempo. Enzo Mari riassume cos lessenza del design, allontanandolo dal puro esercizio formale ed avvicinandolo alle virt dellimpegno, della costanza e del saper fare. Di questo parla anche Discipline, un marchio che, giocando a carte scoperte fin dal nome stesso, del rigore fa il suo vanto. Il design si spoglia delle cifre stilistiche per far ritorno al suo obiettivo originario: risolvere i problemi quotidiani, attraverso la bellezza, larmonia ed il buon senso. Qualit queste che si ritrovano nello spazio di via Mascagni allestito in occasione del Fuorisalone 2013: semplici elementi geometrici ed ordinati ricorsi grafici caratterizzano un percorso ricavato allinterno di un giardino che ci porta lontano anni luce dalla frenesia della settimana milanese. Qui troviamo esposti i progetti di 17 designer da 9 nazioni differenti che lavorano con 7 materiali naturali per creare una collezione beautifully designed and consciously made.

94

BELGIO

96

ITEMS B&B

TESTO DI ARIANNA MALAGOLI

UNA GALLERIA DI DESIGN CON LOSPITALITA DI UN BED&BREAKFAST


NEL CUORE DI KNOKKE-LE ZOUTE, IN BELGIO, LA CREATIVA BEA MOMBAERS HA CREATO UN NUOVO CONCETTO DI DESIGN GALLERY: SU PROGETTO DELLARCH. BELGA LIONEL JADOT HA RIDATO VITA A UNA TRADIZIONALE CASA DI CAMPAGNA REALIZZANDO UN BED&BREAKFAST DOVE TUTTI GLI OGGETTI E GLI ARREDI SONO IN VENDITA. GIA PROPRIETARIA DEL NEGOZIO ITEMS , ALLINTERNO DEL QUALE SI POSSONO ACQUISTARE OGGETTI DI DESIGN E ARTICOLI VINTAGE, BEA HA DECISO DI UTILIZZARE LOSPITABILIT DEL SUO B&B PER CREARE UNULTERIORE VETRINA PER I SUOI PRODOTTI. COS, IL VIAGGIATORE CHE SI FERMA PER LA NOTTE, PU GODERE DELLATMOSFERA ACCOGLIENTE DI UNA CASA E, PERCH NO, PORTARE CON S CI CHE PI GLI PIACE.

98

100

DECLINATA NELLE TONALIT DEL BIANCO E DEL LEGNO CON PACATI ACCENNI DI COLORE, LINTERA CASA ARTICOLATA IN AMPI SPAZI APERTI CHE GODONO DELLA LUCE CHE IRRADIA DAL GIARDINO ATTRAVERSO GRANDI VETRATE. LUTILIZZO DEL CEMENTO, SIA PER LA PAV I M E N T A Z I O N E C H E P E R A L C U N E SOLUZIONI DARREDO, CONFERISCONO A L L I N T E R A C A S A U N C A R AT T E R E RICERCATO, IDEALE PER ACCOGLIERE LARREDO CAMALEONTICO DI QUESTO SPAZIO.

102

www.items-knokke.com

NEW YORK

104

WYTHE HOTEL
TESTO DI YURI MASSIMO MADELLA, ARCHITECT

Dal waterfront di Williamsburg, camminando verso est


per un solo isolato ci si imbatte in una struttura di otto piani: il Wythe Hotel. U n a e x fa b b r i c a d i b o t t i p e r l A b i r r a , c o s t r u i ta n e l 1 9 0 1 , s tata meticolosamente riconvertita in un albergo contemporaneo di 72 camere. Dal corpo principale originario di mattoni rossi, con ingresso ad angolo convesso su cui campeggia la scritta HOTEL realizzata come pa t c h w o r k d i v e c c h i e i n s e g n e pubblicitarie, allincrocio tra Wythe A venue e 11ma strada a Brooklyn, svetta il nuovo intervento in ferro e vetro. Questo tipo di tecnologia, con le vetrate a doppia altezza, garantisce alle nuove camere una vista unica, senza soluzione di continuit, dello skyline mozzafiato di Manhattan e dellEast river.newyorkese.

106

108

La natura industriale delledificio


trasp are oltre che dallattento arredo interno, anche dalla conserv azione tra le colonne in ghisa, le ampie vetrate ad arco e i pa vimenti a mosaico inizi novecento. Un rifugio urbano perfetto, dove assaporare e vivere lautentico loft newyorkese.

110

www.whythehotel.com

TEL-A VIV

112

TAIZU RESTAURANT

TESTO DI PAOLO RUGGIERO, JOURNALIST

p e r c o m p o r r e , cesellare TaizU , ma ora che questo nuovo ristorante a Tel Aviv pronto crediamo che far molto parlare di s. Oltre la porta ci si cala in una luce diversa, un contenitore suadente che porta la firma di Pitsou Kedem (gi incontrato su queste pagine con i l s u o J a f fa A pa r t m e n t ) , e d e g l i interior designers Sigal Baranowitz e Gali Amit .

Ci voluto un anno e mezzo

114

116

Gli interni riprendoNO i cinque elementi de lantica filosofia cinese

fuoco, acqua, metallo, legno e terra, e dalla cucina in parte a vista, lestro d E L L O C H E F Y u va l B e n N e r i a consegna portate che a loro volta toccano i cinque sensi invitando a un viaggio intimistico tra Cambogia, Vietnam, India e Cina. La parete in blocchi di bamb uno spettacolo di interior design che da solo merita la prenotazione di un tavolo.

www.taizu.co.il

+
FEEL FREE TO CHOOSE
ARE YOU AMONG THOSE WHO DO NOT WANT TO GIVE UP AT THE PLEASURE TO BROWSING A REAL MAGAZINE? DO YOU LIKE TO FEEL THE PAPER SHEET BETWEEN YOUR FINGERS AND THE SMELL OF PRINT? WELL, GO TO OUR WEBSITE AND ORDER YOUR COPY PAPER IN THE PRINT ON DEMAND SECTION ... GET IT IN A FEW DAYS DIRECTLY AT HOME!

Ogni luogo ha il diritto di mettersi in luce

Soprattutto lesterno del palazzo della Regione Lombardia


Scegliere Performance in Lighting signica privilegiare la luce in tutte le sue forme, al meglio delle sue prestazioni. Nella foto, alcuni particolari di quanto realizzato per Regione Lombardia: strade, marciapiedi, pista ciclo pedonale, terrazzo auditorium, percorsi e aree verdi; tutti illuminati e valorizzati attraverso i prodotti Performance in Lighting per dar vita ad una nuova, spettacolare promenade proprio nel cuore di Milano. Una struttura pensata e realizzata con la complicit della luce.

performanceinlighting.com

graphic design: emiliana martinelli - photo: b. saba

Euroluce

9-14 Aprile 2013 PAD 15 stand B33-B37 www.martinelliluce.it

PIPISTRELLO
MINIPIPISTRELLO
DESIGN GAE AULENTI e