You are on page 1of 2

Gruppo generato dalla necessità di raccontare e di raccontarsi attraverso il linguaggio teatrale.

I componenti provengono da consolidate precedenti esperienze in altre compagnie teatrali, hanno in comune un forte legame con il teatro, ritenendolo prezioso strumento di crescita, per chi lo fa e per chi lo riceve, per la sperimentazione di un nuovo percorso culturale, ricco di momenti di relazione emozionanti e di arricchimento interiore. Le scuole e gli stage formativi di riferimento degli attori sono stati Arteatro di Cazzago Brabbia, Silvia Sartorio del Duse di Besozzo, Max Zatta di Quelli di Grok di Milano, Scuola del Popolo di Gallarate, Amedeo Romeo del Teatro della Tosse di Genova, Chiara Petruzzelli del Teatro 0321 di Novara, Antonio Zanoletti del Piccolo di Milano, Compagnia Mon Amour di Genova. Il Gruppo ha integrato sia gente comune, con uno spiccato istinto per il teatro, sia professionisti dediti al Jazz e all’Opera classica. Il nome “Gruppo Teatro Gualberto Niemen QUARTA PARETE” dà omaggio al noto burattinaio biandronnese Gualberto Niemen, senza rinunciare al messaggio intrinseco dell’elemento scenico della quarta parete, la parete che non c’è, il muro immaginario che separa lo spettatore dalla scena teatrale. DANTE MELITO, attore Attore di prosa di taglio brillante e drammatico e vincitore di concorsi teatrali. Ha partecipato a vari workshop e laboratori quali: L’attore organico con Chiara Petruzzelli, Il metronomo da S. Beckett, Il rigore dell’artigiano, La libertà dell’artista, con Amedeo Romeo, Il percorso della voce con Letizia Sperzaga (cantante lirica). Ha frequentato un corso di narrazione e di lettura con Betty Colombo. Dal 1999 ha interpretato diversi ruoli attorali e partecipato attivamente a svariate produzioni, dal teatro per bambini, al musical, alla prosa. Presidente e attore stabile del Gruppo Teatro Gualberto Niemen QUARTA PARETE, è stato conduttore, presentatore e lettore per eventi commemorativi e rassegne culturali in provincia di Varese.

Gruppo Teatro Gualberto Niemen, QUARTA PARETE

VILLA BORGHI IN MUSICA 2013
Rassegna di eventi musicali dedicati al Canto e alla Coralità
di e con il soprano Vincenza Giacoia

Rassegna corale che attraversa l’incantevole magia di poesie coeve, interpretate da Quarta Parete, Gruppo Teatro Gualberto Niemen.

IL CORO, UNA POESIA DA VIVERE

“SACRI SPLENDORI... dal Barocco ai giorni nostri”
Coro da Camera del Conservatorio di Como Domenico Innominato, direttore

“IL NOVECENTO ...in un tam tam di percussioni, piano e chitarra”
Choro Lauda Sion, Francesco Barbuto, direttore

Domenica 30 giugno 2013 Biandronno, Villa Borghi, ore 18.00
INGRESSO LIBERO

È gradita la partecipazione al buffet serale organizzato da PROLOCO

“SACRI SPLENDORI ... dal Barocco ai giorni nostri”
Tanzen und springen Nun fanget an ein guts Lidlein zu singen Hans Leo HAßLER (Nürnberg, 1564 - Frankfurt am Main, 1612) Herr, nun lassest du Verleih uns Frieden Sit laus plena, sit sonora (da Lauda Sion) Felix MENDELSSOHN (Hamburg, 1809 - Leipzig, 1847) Ave Verum - Edward ELGAR (Broadheat, 1857 - Worcester, 1934) Laudate - Knut NYSTEDT (Kristiania, Norvegia, 1915) A Clare Benediction - John RUTTER (London, 1945) Cantate Domino - Vytautas MISKINIS (Vilnius, Lituania, 1954) Coro da Camera del Conservatorio di Como Vincenza Giacoia, soprano Maria Rosa di Maio, Stefano Stefanoni, pianoforte Luca Ratti, organo Domenico Innominato, direttore

CORO da CAMERA del CONSERVATORIO di COMO - Costituitosi nel 2008, il Coro da Camera è formato da musicisti laureati in “Discipline musicali” presso il Conservatorio di Como e da qualificati cantori provenienti da importanti gruppi polifonici della Regione Lombardia. Specializzato nel repertorio sacro contemporaneo, il gruppo corale ha collaborato con il compositore Francesco De Leonardis della “Centurion Rage Records” per la registrazione di colonne sonore e di trailer cinematografici. Il coro ha cantato in occasione del “First International partecipants meeting for World Expo 2015” nel Duomo di Como alla presenza di 600 delegati provenienti da circa 180 nazioni; presso il Teatro Sociale di Como il CdC ha eseguito in prima assoluta moderna “Hymnus an das Leben” di Friedrich Nietzsche, evento registrato da France Musique. Presso il Teatro dell’Arte di Milano il coro ha collaborato all’esecuzione del “Requiem op. 48” di Gabriel Fauré diretto da Antonio Eros Negri. Il CdC si è aggiudicato il “Premio speciale della giuria” al Premio Nazionale delle Arti, competizione riservata ai complessi corali dei conservatori italiani, svoltasi nel 2009 presso il Conservatorio di Vicenza, partecipando alla serata di gala registrata da Radio Vaticana; alla VII edizione (Conservatorio di Torino, 2010) il coro è vincitore del secondo premio.
SOPRANI - Olga Angelillo, Emilia Cappello, Maria Rosa Di Maio, Vincenza Giacoia, Isabella Gurini, Cristina Ormellese, Maria Soldano. CONTRALTI - Silvia Flematti, Maria Grazia Gianatti, Monica Innominato, Cinzia Marangoni, Elena Napoleone, Yasmine Zekri. TENORI - Gianni Marsetti, Luca Ratti, Samuele Rigamonti, Fabrizio Sangalli, Paolo Tron. BASSI - Franco Benassi, Luca Berti, Enrico Bianchi, Maurizio Castagna, Massimo Cavalmoretti, Stefano Stefanoni.

“IL NOVECENTO ...in un tam tam di percussioni, piano e chitarra”
Libera me - Lajos BÁRDOS 1899 - 1986 (a 4 v.m.) Alleluja - Lajos BÁRDOS 1899 - 1986 (a 4 v.m.) Beata es - Francesco BARBUTO *1968 (Sopr. solo, 4 v.m. e piano) O salutaris Ostia - Francesco BARBUTO *1968 (a 4 v.m.) The last Rose - arm. Michael McGLYNN *1964 (per Sopr. solo, 4 v.m., piano e percussioni) Siúil a Rúin - arm. Michael Mc Glynn *1964 (a 5 v.m., chitarra e percussioni) Pecado - Caetano VELOSO *1942; arm. Francesco Barbuto Shall I compare thee to a summer’s day - Nils LINDBERG *1933 (a 4 v.m. e piano) Viva la musica - Ivan ERÖD *1932 (a 4 v.m., piano e percussioni) Choro Lauda Sion Vincenza Giacoia, soprano solo Carlo Cilibrasi, percussioni Francesco Barbuto, direttore, chitarra, pianoforte A cori uniti - Laudate Dominum KV 339 Wolfgang Amadeus MOZART (Salzburg, 1756 - Wien, 1791)

DOMENICO INNOMINATO è docente e coordinatore didattico dei corsi accademici in “Direzione di coro e composizione corale” presso il Conservatorio di Como. Ha svolto un’intensa attività concertistica a livello europeo (Austria, Croazia, Germania, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna e Svizzera), dirigendo affermati gruppi corali del panorama italiano. Ha registrato per alcune radio e televisioni nazionali (RAI-3, Radio della Svizzera Italiana, RTV Slovenija, Radio Nacional de España, Radio Vaticana, France musique) e per diverse etichette discografiche. Come direttore di coro ha conseguito il primo premio ai concorsi polifonici di Arezzo (1989), di Vittorio Veneto (1990), al TIM e in altri concorsi corali, nazionali e internazionali: Gorizia, Palazzo Pignano, Lugano, Vicenza, Torino. Ha collaborato con riviste specializzate in didattica corale (La Cartellina, Chorus e ChoralIter). Ha tenuto conferenze, corsi di perfezionamento in Direzione di coro e attività di consulenza per importanti enti e organizzazioni - Unione Europea, Ministero dell’Università e della Ricerca, Schweizerische Chorvereinigung, Università della Svizzera Italiana, Feniarco, Federazione Corale Ticinese (CH), Unione Società Corali Italiane; su incarico di AsLiCo- Opera Domani ha tenuto diversi seminari sulla didattica corale infantile presso i principali teatri italiani di tradizione (Bergamo, Brescia, Bologna, Bolzano, Mantova, Pavia, Pordenone, Reggio Emilia, Trieste, Varese, Vigevano, ecc.). È responsabile dal 2012 del corso“Mille cori” istituito dal Ministero dell’Università, Alta Formazione Artistica e Musicale. CHORO LAUDA SION - Inserito a pieno titolo nel panorama artistico, il Choro Lauda Sion, costituitosi nel 2003, è fondato e diretto fin dalle sue origini dal Maestro Francesco Barbuto. Esegue prevalentemente un repertorio polifonico sacro, colto e profano del ‘900, Contemporaneo e composizioni del Maestro. Tra i più importanti eventi degli ultimi due anni: Progetto “Ludere et Canere” nelle Marche con concerti per Coro e Ensemble da camera di Fiati del maceratese; XV Rassegna Nazionale Polifonica Farnesiana di Piacenza; Concerto d’apertura della XXIII Stagione Musicale Syntagma di Milano; V Rassegna di musica corale sacra al Monumento Nazionale Chiostro di Voltorre; Giornata Mondiale della Coralità della Federazione Internazionale di Canto Corale; Novena Solenne dell’Immacolata al Duomo di Milano. Nel 2011, il coro ha eseguito in prima assoluta al Conservatorio di Musica di Como, l’oratorio di Francesco Barbuto: «Annuntiatio et conceptio Christi», per soli, coro e orchestra da camera e il concerto di gala per il primo posto ex-equo del Maestro (premio assegnato al più giovane) al «Premio Terraneo», come miglior laureato di musica della provincia di Como presso il prestigioso Auditorium Carducci. FRANCESCO BARBUTO – sito web: www.francescobarbuto.net Direttore di coro e d’orchestra, Compositore, Musicista, Consulente editoriale ed Educatore musicale, professionista attivo nell’ambito musicale corale e strumentale. Presidente della Commissione Artistica Regionale dell’Unione Società Cori Italiani Lombardia (USCI) e Direttore della rivista musicale on line “A più Voci” (www.apiuvoci.com), collaboratore editoriale Responsabile della Sonitus Edizioni di Varese (www.sonitusedizioni.com). Ha conseguito la laurea specialistica in Discipline musicali e Direzione di Coro (indirizzo compositivo) e la laurea accademica in Musica corale e Direzione di coro, entrambe con 110 con lode presso il Conservatorio di Musica di Como. Ha seguito corsi di Alto perfezionamento per Direttori di coro con i Maestri D. Innominato, L. Antonaz, T. Kaliuste e per Direzione d’Orchestra con il M° P. Gelmini e l’Orchestra Sinfonica Regionale del Lario. È stato candidato al “Premio Terraneo” per il miglior laureato di musica 2009 nella provincia di Como, col risultato di primo ex-equo (premio assegnato al più giovane). È chiamato come membro di giuria in concorsi nazionali di composizione corale e in commissioni d’ascolto per rassegne corali regionali e provinciali, come anche per rassegne per cori scolastici. Molte sono le sue pubblicazioni editoriali e discografiche.

(per Bar. solo, 4 v.m., chitarra e percussioni)