You are on page 1of 5

Formulario di Termodinamica e Teoria cinetica

Pagina 1 di 5

FORMULARIO DI TERMODINAMICA
Definizione di caloria:
la CALORIA e' la quantit di calore ceduta da un grammo di acqua nel raffreddarsi da 15.5C a 14.5C alla pressione di una atmosfera 1 caloria = 4.186 J

Temperatura nel S.I. si misura in gradi Kelvin K Capacita' termica Calore specifico
cV =
C= Q T

T(K) = T(C) + 273 (nel S.I. J


o

1 d Q 1 d Q ) a volume costante c p = a pressione costante (nel S.I. J Kg o K m d T V m d T p


1 d Q calore specifico molare: C p = n d T p

CV =

1 d Q n d T V

(nel S.I. J

mole o K

Calore assorbito o ceduto


(Q positivo : calore che entra nel sistema; Q negativo : calore che esce dal sistema)

- Durante un processo di riscaldamento/raffredamento da Ti a Tf Q = m c (Tf - Ti) Qp = n Cp (Tf - Ti) QV = n CV(Tf - Ti)


-

Durante un cambiamento di stato Q = m = calore latente per unita' di massa con 3

Dilatazione termica:
L = L 0 (1 + T)
V = V0 (1 + T)

Trasmissione del calore:


- conduzione:
dQ T = kS dt x

- irraggiamento:

dQ = eST 4 = costante di Stephan - Botzmann (v. in fondo) dt

Equazione di Stato:
- Gas perfetto pV = nRT

- Gas di Van der Waals


(p + a

p = pressione ; V = volume; T = temperatura assoluta R = costante dei gas (v. in fondo) m N n = numero di moli = N0 numero di Avogadro = M N0

n2 )( V nb ) = nRT dove a e b sono 2 costanti caratteristiche del gas V2

Data ultima revisione: 06/10/05

Formulario di Termodinamica e Teoria cinetica

Pagina 2 di 5

Lavoro in una trasformazione termodinamica


(lavoro positivo quando e' compiuto dal sistema termodinamico verso l'esterno, negativo quando e' compiuto sul sistema)

L = p est dV con l'integrale calcolato da i f lungo il percorso della trasformazione i


f

infatti durante una trasformazione infinitesima:

dL = Fest dx = pest dV

dove pest e' la pres. esterna

Per una trasformazione a volume costante: L= 0 Per una trasformazione a pressione costante: L= p0 (Vf - Vi) Per una trasformazione quasi- statica (o reversibile) - pest = p la pressione del gas ricavabile dalleq. di stato L = i p dV - la trasformazione nel piano p,V e' rappresentata da una linea lavoro = area sottesa dalla trasformazione disegnata nel piano (p,V)
f

Lavoro per trasformazioni isoterme q.s.: - gas perfetto: L = nRT ln


Vf Vi
1 Vf nb 1 an 2 V V Vi nb i f

- gas di Van der Waals: L = nRTln

Primo principio della Termodinamica


per qualsiasi trasformazione U = Q - L U e' la variazione di energia interna e non dipende dal tipo di trasformazione al contrario del calore scambiato e del lavoro fatto ==> U e' una funzione di stato, mentre Q e L non sono funzioni di stato
PER UN GAS PERFETTO:

- U dipende solo dalla temperatura U = U ( T ) e U = nCV (Tf Ti) - Relazione fra i calori specifici molari Cp - CV = R - per un gas perfetto monoatomico CV = 3 2 R e Cp = 5 2 R - per un gas perfetto biatomico CV = 5 2 R si ricordi che Qp = n Cp T e e Cp = 7 2 R QV = n CV T

Trasformazioni adiabatiche q-statiche di un gas perfetto (eq. di Poisson) [Q = 0 dal 1Principio L = - U = - nCV(Tf Ti)] p1V1 = p2V2 ; T1V1(-1) = T2V2(-1); T1p1
(1-)/

= T2p2

(1-)/

( dove = Cp / Cv )
2

Data ultima revisione: 06/10/05

Formulario di Termodinamica e Teoria cinetica

Pagina 3 di 5

Macchine termiche e macchine frigorifere


rendimento di una m.t.
= L Q ass = Q ced Q ass Q ced =1 Q ass Q ass

coeff. di prestazione o efficienza di una m.f. =

Qass Qass = L Qced Qass

dove Qass = calore assorbito dalla macchina Qced = calore ceduto dalla macchina Per un ciclo di Carnot:
T L =1 2 con T1 > T2 Q ass T1 Q T2 con T1 > T2 Per un ciclo frigorifero di Carnot: = ass = L T1 T2 =

ENTROPIA
S funzione di stato Entropia (nel S.I. si misura in J
o

)
B

Per una trasformazione finita la variazione di entropia S = S B S A = A (

dQ ) rev T

dove il simbolo 'rev' indica che l'integrale va calcolato lungo una qualsiasi trasformazione reversibile che faccia passare il sistema dallo stato A allo stato B

Calcolo della variazione di entropia:


- per una massa m in un processo di riscaldamento/raffredamento da Ti a Tf Tf SAB = SB - SA = mc ln Ti - per una sorgente : Q Q scambiato dalla sorgente a temperatura costante T T m in un passaggio di stato (T = costante) : S = T S =

- per un gas perfetto: TB V T p V p + nR ln B = nC p ln B nR ln B = nC p ln B + nCV ln B S = SB- SA = nCV ln TA VA TA pA VA pA

SECONDO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA


Variazione di entropia dell'universo: Suniv = S sist + S esterno 0 Suniv = 0 solo per processi reversibili

Data ultima revisione: 06/10/05

Formulario di Termodinamica e Teoria cinetica

Pagina 4 di 5

POTENZIALI TERMODINAMICI
Funzioni di stato che permettono di valutare la direzione di evoluzione e le condizioni di equilibrio di un sistema: trasformazione spontanea di un sistema pot. termodinamico diminuisce condizione di equilibrio stabile di un sistema pot. termodinamico minimo v lEntropia cambiata di segno S e un p.t. per sistemi isolati: stato di equilibrio si ha per S massimo v H = U + pV Entalpia H = Qp = U + pV

Utilizzando lEntalpia H e l'entropia S possiamo definire le seguenti funzioni di stato come potenziali termodinamici: v F = U - TS Energia libera ( o potenziale di Helmholtz) un sistema a Volume e Temperatura costanti pu trasformarsi solo verso stati di energia libera pi bassi F 0 e lo stato di equilibrio si avr per F minimo v G = U + pV - TS = H TS = F + pV Entalpia libera (o energia libera di Gibbs) sistemi a p = cost e T = cost evolvono verso stati corrispondenti a valori di G sempre pi bassi G = H - T S = Q - Qrev 0 e lo stato di equilibrio si avr per G minimo

DIFFUSIONE ED OSMOSI
dc J = D dx

(legge di Fick)

J=flusso=moli/sec che attravers. sup. unitaria c = c(x) = concentrazione = moli/volume D = coefficiente di diffusione

c 2 c =D 2 t x

(seconda legge di Fick) con c = c (x,t) = concentrazione

per membrana semipermeabile che separa due soluzioni diluite (pressione osmotica )
= 2 1 = R T (c i ( 2) c i (1) )
i

(relazione di Vant'Hoff)

Data ultima revisione: 06/10/05

Formulario di Termodinamica e Teoria cinetica

Pagina 5 di 5

PRINCIPALI COSTANTI DI INTERESSE PER LA TERMODINAMICA


COSTANTI FISICHE

numero di Avogadro costante dei gas

No = 6.02310 mole

23

-1

R = 8.314 joule/(mole K) -2 = 8.206 10 litri atm/(mole K) = 1.986 cal/(mole K)


k= R = 1.381 10 23 J o K No

costante di Botzmann

calore di fusione del ghiaccio fus = 79.7 cal/gr calore di evaporazione acqua ev = 540 cal/gr calore specifico del ghiaccio cp = 0.5 cal/gr K calore specifico dell'acqua cp = 1 cal/gr K volume occupato da una mole di gas ideale (a T = 0C e p = 1 atm) costante di Stephan - Botzmann = 5.67 10 watt/(m K )
-8 2 4

V0 = 22.414 litri

FATTORI DI CONVERSIONE

1 Pascal (Pa) = 1 N/m = 9.87 10 atm = 7.5 10 mm Hg 6 2 5 1 atm = 760 mm Hg = 1.013 10 dine/cm = 1.013 10 Pa 2 -7 -4 1 dina/cm = 9.8697 10 atm = 7.501 10 mm Hg -3 2 1 mm Hg = 1.316 10 atm = 133.3 Pa = 1333.2 dine/cm -2 7 1 caloria = 4.186 joule = 4.132 10 litri atm = 4.186 10 erg -2 1 joule = 0.2389 calorie = 0.9876 10 litri atm 1 litro atm = 101.3 joule = 24.20 calorie

-6

-3

Data ultima revisione: 06/10/05