You are on page 1of 2

COMUNE DI MILANO

C O N S I G L I O D I Z O N A N. OGGETTO:

DELIB. N.

7

180

RICHIESTA DI REVOCA DELLA CONCESSIONE ALL’AICS FIGINO DELL’IMPIANTO SPORTIVO DI PROPRIETÀ COMUNALE SITO IN VIA MOLINETTO 64

SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ZONA DEL 02/09/2013
CONVOCATA CON AVVISO N. 551208/2013 DEL 27/08/2013

PRESIEDUTA DAL PRESIDENTE FABRIZIO TELLINI

PRESENTI I CONSIGLIERI: ARMENI Carlo, AURISICCHIO Mariassunta, BESTETTI Marco, CANTALE Mariano, CIAMPITTI Luigi, CONCONI Paolo, COSCELLI Enea, CREPALDI Luigi, CRIPPA Stefano, FABBRI Laura, FILINI Manuel, FILOCAMO Franco, GIORCELLI Andrea, GRIONI Ivano, INCARNATO Domenico, LABATE Chiara, LAGOMARSINO Maurizio, LEONELLI Luigi, LUZZI Valeria, ORTONA Yoram, PAVANELLO Francesco, PEREGO Marco, ROCCO Riccardo, SALINARI Antonio, TAGLIAFERRI Elena, TELLINI Fabrizio, UBERTI Giorgio, ZACCHETTI Lorenzo.

E COSI’ ESSENDO PRESENTI N.28 CONSIGLIERI LA SEDUTA E’ LEGALE

ASSENTI I CONSIGLIERI: ARIENTA Alice, BARATO Isabella, BOATI Lorenzo, BONOMI Raoul, BRONZINI Guido, DE CHIRICO Alessandro, GHILARDI Ernestina, IANNACONE Norma, IANNICELLI Mario, MOSCHEO Mario, PASQUINUCCI Irene, SANTONASTASO Luigi, SENNA Gianmarco

E QUINDI ASSENTI IN N. DI 13

ASSISTE IL SOTTOSCRITTO SEGRETARIO GIANLUCA LOMBARDO

COMUNE DI MILANO
CONSIGLIO DI ZONA 7
Delibera n.180/2013

COMUNE DI MILANO
CONSIGLIO DI ZONA 7
Delibera n.180/2013

IL CONSIGLIO DI ZONA 7 VISTA l’allegata proposta di deliberazione concernente l’oggetto; RITENUTO che la stessa appare meritevole di approvazione; VISTI: • • • • • gli Artt. 2, 3, 4, 18, 32 e 35 della Costituzione Italiana; gli Artt. 1, 2, 3 e 8 della Legge regionale 08.10.2002 n. 26, "Norme per lo sviluppo dello sport e delle professioni sportive in Lombardia";

di richiedere alla Giunta comunale di riassegnare il centro sportivo in oggetto a nuovo gestore, individuato tenendo conto degli elementi sopra accertati in fase di verifica, nonché delle linee-guida che verranno appositamente emanate dal Consiglio di Zona 7 con successiva deliberazione, al fine di ottimizzare la gestione dell’impianto in rapporto alle esigenze complessive del quartiere; di richiedere alla Giunta comunale di valutare la possibilità che il centro sportivo in oggetto possa anche essere gestito direttamente dal Settore Zona 7; di richiedere alla Giunta comunale di prevedere riferimenti espliciti all’attività connessa al settore giovanile, nonché al proprio territorio di riferimento, all’atto di stipulare nuovi bandi e concessioni d’uso per gli impianti sportivi di proprietà pubblica; di mettersi a disposizione della Giunta comunale affinché, in un percorso concertato con le comunità interessate e con le altre zone del decentramento, i campionati tra cittadini stranieri siano opportunamente valorizzati ed organizzati secondo reali criteri di integrazione e di rispetto dell’ordine pubblico e delle normative igieniche e di sicurezza, preservando quindi l’incolumità e la dignità sia dei partecipanti, sia dei residenti nelle zone interessate, anche attraverso l’utilizzo di più centri sportivi distribuiti sul territorio cittadino; di richiedere al Settore Zona 7 di procedere con il recupero dell’area comunale antistante il centro sportivo, attualmente occupata in maniera impropria, onde ripristinarne originale l’uso come parcheggio di pertinenza dell’impianto stesso.

• •

• la “Carta dei Diritti e dei Bambini e dei Doveri degli Adulti”, sottoscritta da Unicef, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Federazione Italiana Giuoco Calcio; la convenzione stipulata tra il Comune di Milano e l’AICS Figno per la concessione d’uso del centro sportivo di via Molinetto 64, P.G. 982722/2009 del 28.12.2010; le segnalazioni dei cittadini, le raccolte di firme, la denuncia presentata dal concessionario in data 14.05.2013, nonché gli atti del Settore Presidio del Territorio, il tutto allegato alla presente proposta di deliberazione; l'Art. 5 comma 2 punto c) del Regolamento del Decentramento Territoriale del Comune di Milano; •

IL SEGRETARIO (Dott. Gianluca LOMBARDO)

IL PRESIDENTE (Dott. Fabrizio TELLINI)

NOMINATI SCRUTATORI i Consiglieri : Filini, Incarnato, Pavanello; DATO ATTO dell’esito della seguente votazione, a scrutinio palese e a maggioranza dei Consiglieri votanti:

-

Al Vice Sindaco, Urbanistica, Edilizia Privata, Agricoltura All’Assessore al Bilancio, Patrimonio e Tributi All’Assessore all’Area metropolitana, Casa, Demanio All’Assessore al Benessere, Qualità della vita, Sport e tempo libero, Risorse umane, Tutela degli animali, Verde e Arredo Urbano All’Assessore all'Educazione e all'Istruzione All’Assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale, Servizi Civici All’Assessore alla Cultura All’Assessore alla Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato All’Assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute All’Assessore alla Mobilità, Ambiente, Metropolitane, Acqua pubblica, Energia All’Assessore ai Lavori Pubblici All’Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca Al Gabinetto del Sindaco

o o o o

presenti: astenuti: votanti: maggioranza richiesta:

28 02 26 14 26 //

(Cantale, Salinari)

• •

con voti favorevoli: con voti contrari:

delibera -

di richiedere alla Giunta comunale la revoca della concessione all’AICS Figino del centro sportivo comunale sito in via Molinetto 64; di richiedere alla Giunta comunale di attivarsi, ai sensi della convenzione in essere, per quantificare eventuali danni derivanti alla gestione sin qui adottata da parte del concessionario e di rivalersi in tutte le sedi al fine di ottenere dallo stesso il congruo risarcimento del nocumento cagionato alla proprietà pubblica; di richiedere alla Giunta comunale di procedere con le seguenti verifiche tecniche sull’impianto sportivo:

-

a) conformità delle strutture alle vigenti normative in tema di impianti sportivi; b) determinazione della capienza massima del centro sportivo, in base alle sue caratteristiche ed alle suddette normative;