Basato su Lo HobbiP e su Il Signore degli

Anellim di J.R.R. Tolkien. Questo Modulo pud
essere giocato con tutti gli altri Giochi di
Ruolo Fantasy.
2.0 INTRODUZIONE
Quando scende la notte c le tenebrc calano sulle
Valli dell'Anduin, gli Uomini deI Nord chc ahltana
qiicste terrc si rifugiano nelle loro piccole case,
spraligano le porte ed attizzano i Ioro fuoclii. Non
sono solo semplici superstizioni ad in t irnorire questo
nobile popolo discendente dagli eroici Edain, e
neppure gli ululati dei Warg clie si odono ormai
sempre pih vicini ai loro solitari villaggi ...
Siamo nel 1640: le vallate del Grande Fiume giac-
ciono silenziose aIl'ornhi-a dei Monti Rrumosi sui
quali dimorano da lungo tempo gli Orclietti. La
Grande Pestilenza risale soltanto a quattro aniii nr
sono, e gli Uomitii del Nord devono ancora ri-
prendersi dalla scia ci i morte e desolazioiie che essa
por t hon sii. Da allora, gli Orchctti e i Warg ap-
protistandodella deExiIez7a dei lorovicini,e solleci tati
dall'aura maligna che sembra emanare da Aiigaiiar,
irroinpcino sempre piU spesso nelle va1 la te
dell'Aiidiiin portando con loro morte e distruzione.
1 Monti Rruinosi, volgono ad ovest delle pianure
solca te dal fiume, e Le vctte perennemente innevate,
sfidano i cieli con le loro vertiginose altezze. I l cuore
della catena montuosa &attraversato dallaAlto Passo
che collega Gran Burrone e la terra di Eriador con
l'antica Slrnda dei Nani {l'Antica Via Silvana) che,
dopo aver ,~ttraversato Bosco Atro, giunge fino alle
catene dellOEst. Da sempre, viandanti ecl interi po-
poli in migrazione, hanno seguito questa rotta di-
venta ta, di giorno jn giorno, sprnpre piii pericolosa.
Infatti, allc somniit5 del valico, gli Orchetti hanno
costruito, una delle lorotenitiili roccaforti wtlerranecl,
nota atlc popolazioni vicine col nome di Goblin
Ga te. Nel prtitondodi cluesteirnrneeseed inacccssibdi
moiltagne, gli Orchetti scavano tutinel e miniere,
dalleqcialiestr~g~;onometaIli perlorgiarehmdibili
quantitativi di armi. Nel frattempo i loro capi pro-
gettaiio la conquista dei territori circostanti. Nel
cunre della Città dei Goblin, una terribile orda di
guczrieri J i stirpe Orchesca, perfcttamenk armata
ed equipaggiata, è gih pronta ad attaccare. Non
molto loj~tano, si krovano jl dominio del Re Stregone
di AnginareIa capitaleOrchesca di MonZcGundabad,
che rendono di iiicalcola bi l e importanza il sito stra-
tegico di Goblin Gn te, costihicndo, nell'insjeme,
uii'irnmensa minaccia per i Popoli Liberi. Fortuna-
tamente, gli Uomini delle Valli deF1'Anduin non
sonocnstretti a far affidamento solo sulle Ioro forze,
per far fronte a1i'mc;ciira miiiaccia dei Goblin. Swllc
vettedell'alta waIle sorgono i nidi deIIeGranili Aquile,
i più nobili vola tili dclla Tema di Mezzo. Non molto
distan le dal1'ingresso orientale dclla Roccaforte de-
gli Orchctti, si erige il pinnacolo solitario del "Njdo
delI'Aquila", i l maestoso trono del "Signore dellc
Aquile". Poco di cib che accade laggiù nelle valli,
sfugge all'occliio vigile delle Grandi Aquile e, ogni
volta che i Popoli Liberi si sono trovati sull'orlo di
un'incombentc rovina, il stato l'iatcrvento delle
Aq~iilc ad offriic l'inattesa salvezza.
Non tutti gli abitanti dclle montagne sono mnl-
vagi. F Giganti di Pietra, dalla stszza e dali'aspetto
irnponent i, sono un'antica razza di indole riservata
e solitaria che vive in vallate e irr caverne inacces-
sibili. Certo, i Giganti di Pietra iicin gradiscono la
prcscnza di esploratori curiosi, ma non posono
nemmciio dirsi amici deglj Orchctti! Quando l e
tempeste infuriano, sulle montagne, i Giganti appa-
iono in tutta Ia loro fc~rniidabjle potenza, scagliando
enormi macigni e lailciando le loro sfide col i grida
assordanti; uno spettacolo da far rabbrividire anche
i pii1 ardimentosi avventurieri.
In qucst'epoca travagliata, i crinflltticoiio diventdti
troppo trcqiienti per gli abitnn ti delle niontagne C
delle valli. Numerose poteiize, in fa tti, si contendono
il cainpa in un equjlibrio estremamente prccario, e
agli awen tiiricri amanti del pericolo non maaclie-
raiinti di certo Ic <orprese! Perché la pace è solo un
lon tan n ricorda, c ncssuiio puh sapere cosa riservcr,?
i l futuro.
BREVE STORIA DELLA REGIONE
Per Iringo tempo i Monbi Rrumosi cd i territori
circostaii t i hanno conservato la loro indipendenza.
Le uniclie notizie riguardanti la stnria della regione
sono frutto delle tradi7.ioni orali c dei resmonti dei
rari viandanti: gli abitanti, quotidianamente riccu-
pati nella lotta per la sopravvivenza, non si sono mai
preoccupati di registrare la loro storia. Questa è una
grave mancanza per noi poveri narratori, poiché ci
sdreblrtiro molte stnric da raccontare su questa re-
gicinc di fondamentale importanza nel destinodella
Terra di Mezzo.
Gli Antichi Giorni e gli Anni Oscuri
Nel corso del loro leggendario viaggio verso oc-
cidente gli Elfi, sotko la p i d a del Vala OarirnG, fu-
rono i primi a superare cinella forniidabile barriera
che sarebbe poi stata riota col i ~omc di catena dei
Monti Rrumosi. Più tardi, ma sempre durante Iri
inerpicandosi diritto fin nel cuore dei Monti
Bmmosi, I'Alto Passo collega Gran Burrone all'm-
tiEa. Sirada dei Nani. Vicino a quelle chef gli
11% Orchettl hanno fondato la pib temibile ed
!
I
inespugnabile delle loro fortezze ... un luogo mi-
I
nstcciosa il mi nomeL al sulo pronunciarlo, risuona
crrmeunmni bal tcrnpomistsri~so-ed inquietarrk
Goblin Gak!
Avanti ~ ( ~ ~ a g g h i AvventurkriC epagliat e le gesta
di Bilbo t dei suai mici Mani. Chi di vai, com9
Gmdalf, ased sfidate Ia potenza del Grande GoMh
riuscendo a sfuggire alle grinfie degli archetti?
GobHn Gale P un Modulo Geografico scritto app-
sifamente per il Gioco di Rualo del Signore deali
Anelli che vi coaisenthh di ti visi far^ i luoghi nitid
descritti da Tolkien ne1 suo romanza "Lo Hohbit".
rotrete awenturarvi fin suli'Alto Passo dei hionri
Brumosi e da li scendere intrepidi nelie oscure
prafandita di Goblin Gate per incontrare C;allum,
il portatore de1l1Unico Anello.
Fdretc sorvolare con le Grandi Aquile le cime pih
impemie dei Manti Brumusi, passeggiare per le vie .
di Maethelburg o, addirittura, sfidare i mitici e
irascibili G:-~nfi di Piafra.
IdrEiocn di Ruolo &I Si pi ore deglf Airelli iian è
i h 1111 gioco rrjpissioarinte e dettagliato ina
,.iche i l modo pid affnscinswte di amenturursi
4 fnvo!uso modo descritte nei roinnini di
Tolkicn: i r ~ x ~ nera miliiera di i nf ori mzi oni
t dki eni nw.
Frn le sire pagi~ic scq~t i ret e la swete vicetnIP
Ll l n stirpedeglie El f i , iiirparerete tirlto srripari-
fici cashini degli Hobbif e dpi Nmi, rii stiipiretf
di frwite nlle crudeli abitiidini dei m~ l i p i i
0 x h ~ t t i e resiere& i i t i y i e ~ ~ t i i l i i i n u z i s I ~ e m~ ~ d o
hono del1'Osciiro Sim: SRatrm!
C
Creato dalla Irm CrawaEnimprises, Inc. delpnb+ee delIalicem& esdusiva per ht i o f l mando dei giochi di ruolo, di dici&
e di si mul azi o~ nmhk dei libri -&ho ispirati aUe opere dl J.R.R.TolkLn: 'Tht Hobbiic' e '% LorQ of the Ring".
EDITO DA STRATELIBRI s.r.1. k
SIT 1k-a della 1ron Crowm Eal qri s es , Inc. e con Yaufwriz~ziurce dc a
Talkien Bnterpris~s, k., una divkime della Elan Merchandising, In--
L. 21.W

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful