You are on page 1of 17

L’Amico Peloso

Cani e Gatti 2014

PROVINCIA DI NAPOLI

Con il patrocinio della Provincia di Napoli Questa iniziativa è contro il “sistema” della camorra

Con il sostegno del Garante Diritti Animali Napoli

L’Amico Peloso
Cani e Gatti
| Sergio ALETTA presentazione | Rosanna BANDIERI dicembre | Angelo CASTELTRIONE febbraio | | Anna CONTE maggio | Mariangela CONTURSI ottobre | Francesca DE CARO settembre| | Marco GRASSI gennaio | Giusy IESCONE novembre | Fabiana MAFFETTONE marzo | | Luigi MAFFETTONE giugno | Ariella MARTINO luglio | Lucia STOPPELE copertina | | Mauro VECCHIONE prefazione | Guido VILLANI agosto | Bruna ZAVATTIERO aprile|

www.photopolis.org

2014

Prefazione

Mauro Vecchione
Mugnano di Napoli (NA) Mi piace fotografare gli animali perché non assumono una posa nel momento del click, continuano ad essere ciò che sono nonostante stiamo immortalando la loro immagine per il resto del tempo che verrà. vecchionemauro@yahoo.it

Birillo è un cane che nel giugno 2013 fu lanciato da un’auto in un cassonetto dell’immondizia. Fu raccolto, soccorso e curato, ma in seguito ai traumi subiti dopo tre mesi morì. In alcuni ambulatori veterinari giungono cani gravemente feriti per i combattimenti clandestini. E forse quella dei gatti neri catturati per praticare riti satanici non è solo una leggenda metropolitana. Evitiamo poi di parlare delle sevizie fatte a cani e gatti da alcuni ragazzini per trascorrere il loro tempo libero in strada o di altre storie al limite dell’incredibile. Tra gli anni ’60 e ’70 si collezionavano gli album di figurine, e tra questi c’era anche quello sul mondo degli animali. E poi si andava al cinema per vedere i film di Walt Disney con animali buoni, dolci, simpatici, umanizzati. Poi la cultura è cambiata e invece di storie come “La carica dei 101” o “Gli Aristogatti” i bambini hanno imparato a conoscere “La gang dei doberman”, cartoon diseducativi e videogame in cui per sopravvivere bisogna sparare o massacrare di botte tutto ciò che s’incontra, animali compresi. Epoche a confronto. Culture diverse. Questo calendario nasce con l’intento di voler sensibilizzare i bambini di oggi contro il maltrattamento degli animali. Le campagne di sensibilizzazione degli ultimi anni sono troppo spesso indirizzate a un pubblico adulto e c’è un evidente distacco col mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. Quanti libri scolastici contengono ancora storie dedicate a gatti e cani? Quante storie di Esopo sono presenti nelle antologie? Quante bambine e bambini possiedono un libro sugli animali? Quanti docenti di italiano assegnano ancora temi dal titolo “Racconta la storia di un cane o un gatto che hai conosciuto”? La nostra iniziativa nasce per sensibilizzare le istituzioni, l’editoria, la scuola, affinché prestino maggior attenzione alla divulgazione della conoscenza della vita animale e si preoccupino di insegnare sane forme di comportamento, in modo da indirizzare i nostri ragazzi verso un comportamento più consapevole e attento nei confronti degli amici a quattro zampe. E inoltre, anche da qui lanciamo un appello che stiamo già divulgando attraverso il canale indipendente Artisti Utili: “Adotta un gatto o un cane a distanza” Un animale in casa aiuta a vivere meglio, con più gioia e divertimento e mette di buon umore. C’è però chi economicamente non può permetterselo, perché spendere ogni mese 20-40 euro può essere davvero impegnativo. Se ami i gatti o i cani e conosci qualcuno che ne vorrebbe uno in casa ma non ha i soldi necessari alla sua cura, adottalo tu a distanza: lo regali e ti impegni a contribuire al suo mantenimento o a sostenerne interamente le spese per tutta la sua vita. Marco Maraviglia e Massimo Vicinanza

Presentazione

Io l’ho conosciuto Birillo. È morto il giorno prima che potessi andare ad aiutarlo a vincere la paura degli umani. Birillo era un bellissimo cagnetto bianco, che un adulto mai diventato adulto e mai stato bambino ha fatto volare dal finestrino di un’auto in corsa. Birillo dopo di allora tremava come una foglia e quando vedeva un umano, girava la faccia dall’altra parte. Non ha retto al dolore, ed è morto. Io volevo aiutarlo a tornare tra persone che amano e rispettano gli animali. Ma non ce l’ho fatta. Non sono un mago. Ma quando il Comune di Napoli mi ha nominato Garante dei Diritti degli Animali, ho creduto per un minuto solo, che qualcuno volesse consegnarmi una bacchetta magica. Già, perché ci vuole proprio quella, a volte, per risolvere problemi vecchi e duri come la crosta di una ruggine che non va via. Ma la bacchetta magica secondo me esiste, e sono le nuove generazioni. Sono loro e loro soltanto che possono aiutarci a vincere le battaglie dei diritti animali. Vi dico come si comincia: io avevo un papà medico, e sin da piccolissima odiavo la vivisezione. Lui diceva: “È un male necessario”. E io gli credevo, ma non riuscivo ad accettare che gli animali dovessero soffrire, soffrire per noi. Avevamo tanti animali in casa, gatti, cani, e cavalli che avevano corso in gare importanti e ora erano in pensione. Io avevo un dialogo con tutti. Parlavano lingue diverse, ma con tutti riuscivo a comunicare. Come si può aver successo in questo? Non abbiamo studiato le lingue, eppure molti ce la fanno. La chiave di tutto è il RISPETTO. E che cos’è il rispetto? Immaginiamo di tracciare una linea: qui arrivo io, e dopo ci sei tu. Questo “tu” può essere una persona, ma anche un animale. Dopo questa linea c’è il suo diritto di non soffrire, di non essere maltrattato, di avere una propria dignità e le proprie esigenze. Esattamente come noi. Una linea che non bisogna mai dimenticare. Stella Cervasio Garante Diritti Animali Napoli garante.animali@comune.napoli.it

Sergio Aletta
Napoli La capacità di divertirsi senza tempo ... questo è quello che adoro negli animali. cell. 3485712346

gennaio 2014
L’Amico Peloso

Marco Grassi Santarcangelo di Romagna (Rn) Yin e yang isogal09@gmail.com

ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

febbraio 2014
L’Amico Peloso

Angelo Casteltrione Ercolano (NA) Una dolcezza infinita sia i cani che il signore che li portava, nel bailamme di via Toledo sembravano a loro agio per nulla turbati dal caos circostante. tel. 333 3081461

SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28

marzo 2014
L’Amico Peloso

Fabiana Maffettone Napoli -...Alla mia “panzella” nessuno può resistere!occhidifoglia@yahoo.it

SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

aprile 2014
L’Amico Peloso

Bruna Zavattiero Sommacampagna (VR) Ciao, io sono Cocco; qui sono nella mia attività preferita, che è dormire, finché non vengono a sollevare le coperte per fotografarmi! bruna@brunazavattiero.it

MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

maggio 2014
L’Amico Peloso

Anna Conte Napoli Pensieri di luce annaritacon@gmail.com

GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

giugno 2014
L’Amico Peloso

Luigi Maffettone Napoli ...Embè?! Che c’è da guardare? tel. 338 8893267

DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

luglio 2014
L’Amico Peloso

Ariella Martino Aprilia (Latina) Reduce da un abbandono, Pigno sembra chiedersi che ne sarà di lui adesso. Ingenuo! D’ora in poi la sua vita scorrerà felice, tra amici a quattro e a due zampe. Il resto è solo un brutto ricordo. etaleo@gmail.com

MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

agosto 2014
L’Amico Peloso

Guido Villani Bacoli (Napoli) Follow me gvillani56@libero.it

VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

settembre 2014
L’Amico Peloso

Francesca De Caro Napoli Lui non ti perde mai di vista... non perderlo tu!! kecka@hotmail.it

LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

ottobre 2014
L’Amico Peloso

Mariangela Contursi Napoli L’esattezza dei gatti. Un felino non affida mai al caso la definizione del proprio punto di osservazione, in cui piuttosto si riflette la perfetta geometria delle sue scelte, senza scarto. m.contursi@yahoo.it

ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

novembre 2014
L’Amico Peloso

Giusy Iescone Napoli È dai gatti che noi umani dovremmo imparare ad aspettare. La pazienza è sempre premiata. giusy.iescone@gmail.com

SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

dicembre 2014
L’Amico Peloso

Rosanna Bandieri Correggio-RE Gatti delle nevi “E lo fece a Sua immagine e somiglianza“ tel. 335 6917731

LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME GI VE SA DO LU MA ME

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Con il patrocinio morale della Provincia di Napoli Questa iniziativa è contro il sistema della camorra

Copertina Lucia Stoppele Verona Buon anno di pace! lubi2323@infinito.it Credits | Sergio ALETTA presentazione | Rosanna BANDIERI dicembre | Angelo CASTELTRIONE febbraio | | Anna CONTE maggio | Mariangela CONTURSI ottobre | Francesca DE CARO settembre| | Marco GRASSI gennaio | Giusy IESCONE novembre | Fabiana MAFFETTONE marzo | | Luigi MAFFETTONE giugno | Ariella MARTINO luglio | Lucia STOPPELE copertina | | Mauro VECCHIONE prefazione | Guido VILLANI agosto | Bruna ZAVATTIERO aprile| Al momento di chiudere l’impaginazione ringraziamo di cuore: Valentina Ambrosio Rosanna Bandieri Mariangela Contursi Cristiana De Gaudio Silvio Luise Luigi Maffettone Monica Memoli Paola Morandino Daniela Salimbeni Lucia Stoppele Enzo Tarallo per le loro generose donazioni.

Presentazione di Stella Cervasio, Garante Diritti Animali Napoli disegno della Chimera: Luca Dalisi

Concept e coordinamento www.photopolis.org associazione@photopolis.org Massimo Vicinanza 348 3315882 Marco Maraviglia 328 5923487

Crowd Funding: se questo progetto ti è piaciuto puoi partecipare alla sua diffusione cartacea con una donazione: http://bit.ly/1fnBtve. Sulla stessa pagina compariranno i nomi di coloro che via via daranno il loro contributo coi relativi importi.

Copyleft: Questo calendario è liberamente distribuito in rete con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate CC BY-NC-ND, pertanto chiunque può scaricarlo e stamparlo senza limite di numero di copie e può condividerne il link. È espressamente vietato modificarne il contenuto in ogni sua parte ed è vietata la sua commercializzazione
creatività per comunicare

Impaginazione: creative proDUCKtion www.producktion.it

Questa iniziativa piace ad Artisti Utili