gre e nm e .

it

http://www.greenme.it/co nsumare/co smesi/11786-o lio -essenziale-arancio -auto pro duzio ne

Olio essenziale di arancio: come prepararlo in casa

L'olio essenziale di arancio (Citrus aurantium) viene estratto dalla scorza dei f rutti dell'omonimo albero, tramite spremitura a freddo o distillazione . Si utilizzano f rutti giunti a maturazione in modo naturale. A seconda della tipologia dei f rutti utilizzati, avremo olio essenziale di arancio dolce o olio essenziale di arancio amaro . I due oli essenziali hanno proprietà e aromi dif f erenti. L'olio essenziale di arancio dolce è calmante , sedativo e digestivo. L'olio essenziale di arancio amaro è astringente e stimola il metabolismo. Gli oli essenziali di buona qualità risultano piuttosto costosi in Italia. Ecco dunque perché vale la pena di provare a preparare in casa l'olio essenziale di arancio , a partire dalle bucce d'arancia, che altrimenti verrebbero gettate. E' possibile preparare in casa un olio essenziale di arancio dolce non così puro come con il metodo della spremitura a f reddo, ma comunque ef f icace. La preparazione casalinga è inoltre piuttosto semplice. Occorrente Bucce d'arancia Barattolo di vetro con tappo Bottiglietta di vetro Vodka Teli da cucina per f iltrare Vassoio

Preparazione 1) Potete utilizzare la quantità di bucce d'arancia che pref erite. Sbucciate le arance e rimuovete le scorze mantenendo anche una parte del loro interno. Lasciate riposare per qualche minuto e versate la vodka nel barattolo di vetro in modo da ricoprire del tutto le scorze di arancia. Versatele in un barattolo di vetro . come da immagine (la quantità di vodka da utilizzare dipende ovviamente dalla quantità e dal volume delle scorze d'arancia). suddividete le scorze di arancia in pezzettini. 2) Con un coltello af f ilato. ma l'essiccazione sarà ancora più rapida in una situazione di bassa umidità dell'aria. Riscaldate la vodka appoggiando la bottiglia in una pentola piena di acqua calda di rubinetto. Occorreranno pochi giorni. . Lasciatele essiccare dopo averle suddivise in striscioline e appoggiate su di un vassoio . di colore bianco. Fate magari una prima prova con le bucce di 3 o 4 arance . Meglio scegliere arance biologiche .

ad esempio. nella preparazione del sapone f atto in casa o dei pot-pourri. Per quanto riguarda la conservazione . Lo potrete utilizzare . Deve essere sottile. Vi permetterà di strizzare bene il liquido trattenuto dalle bucce. il vostro olio essenziale di arancio sarò pronto. Ripetete l'operazione due o tre volte al giorno per almeno tre giorni consecutivi. 5) Coprite la bottiglietta con un telo da cucina pulito (o con un telo da f ormaggio) per qualche giorno. si raccomanda di riporre gli oli essenziali in bottigliette di vetro scuro con tappo e di mantenerli al riparo dalla luce diretta. Il telo da cucina è l'opzione migliore. Continuate ad agitare vigorosamente per un paio di minuti. . oppure un velo per conf etti) dal barattolo alla bottiglietta di vetro. maggiore sarà la quantità di olio essenziale di arancio che verrà estratto dalle bucce. in lino o in cotone. Più agiterete il barattolo. nell'acqua per il pediluvio. 4) A questo punto non vi resterà che filtrare il liquido ottenuto attraverso un telo da cucina (o un colino a maglie molto f itte. in modo che l'alcol possa evaporare .3) Chiudete il barattolo ed agitate . aggiungendone qualche goccia agli oli vegetali da massaggio. e non lavato con detersivi inquinanti. Dopo un paio di giorni di riposo.

com Leggi anche: .com Marta Albè Fonte f oto: beautyheaven. quella sostanza cancerogena.f onte e f oto: blahblahmagazine.Aromaterapia: 10 oli essenziali da avere sempre in casa . illegale in Calif ..Oli essenziali: 20 possibili utilizzi per la bellezza.25 usi alternativi per le bucce di frutta e verdura Potrebbe interessarti anche: Cocamide DEA.it . la casa e la salute . Abbonati GRAT IS alle Newsletter di greenMe..