Raccolta delle ricette partecipanti

19 Settembre – 31 Ottobre 2013

1) ARROSTO MEDITERRANEO porta accanto

di Annalisa - La cucina della

Per avere un buon arrostino, si può scegliere se confezionare a casa il pezzo di carne prescelto oppure se comprarlo in negozio, già pronto per la cottura. Se si opta per la prima scelta, non resta che prendere un petto di pollo (del peso di circa 700-750 gr), togliere il grasso e levargli l'osso. Dopodiché, bisogna arrotolarlo e legarlo stretto il più possibile, con lo spago per arrosti. Una buona idea è quella di mettere, tra un filo e l'altro, aromi a piacere come il rosmarino, la salvia e l'alloro. Ingredienti per 3-4 persone: un arrosto di circa 700 gr una manciata di olive denocciolate e a fette 2-3 pomodorini secchi sott'olio 4-5 capperi sotto sale 1 fesa d'aglio 1/2 bicchiere di vino bianco secco olio evo q.b. curry q.b. – senza esagerare pesto emiliano q.b., ovvero sale grosso mescolato a salvia e rosmarino tritati (solo se la carne non è già stata guarnita di aromi)

Preparazione: Far rosolare, nell'olio, la fesa d'aglio e poi toglierla. Inizialmente far sigillare l'arrosto da ambo i lati (cioè rosolare a fuoco alto per fermare i succhi della carne), poi versare a più riprese, il vino bianco fino a sfumarlo. Spolverizzare col curry e il pesto emiliano. Verso fine cottura, aggiungere i pomodorini sminuzzati, le olive e i capperi dissalati sotto l'acqua corrente. Infine togliere l'arrosto dalla pentola e con una forbice, togliere tutto lo spago. A piacere, fare fette regolari e adagiarle in una pirofila dove, tutt'intorno, verranno messe abbondanti patate arrosto. Solo alla fine mettere il pesto emiliano sulle patate Il suddetto piatto farà felici adulti e bambini ed il profumo, che si diffonderà intorno, farà venire l'acquolina ai vicini!

RICETTA 2) INVOLTINI AL FORNO DI VITELLO di Sara L'eleganza del Polpo

Ingredienti per 2 persone: 4 fettine di fesa di vitello (300 g) 12 fette di prosciutto San Daniele (o comunque di uno dolce) 200 g di mozzarella fior di latte 8 pomodori secchi sott'olio 25 g di pinoli 1 mazzetto di rucola Parmigiano Olio extravergine di oliva Sale e pepe Preparazione: Tagliate la mozzarella in 4 tocchetti, lasciatela colare per un paio di ore. Lasciate colare anche i pomodori dall'olio. Tostate i pinoli in una padella antiaderente. Nel caso non l'avesse fatto il macellaio, coprite le fettine di vitello con della carta cucina e assottigliatele con il batticarne, copritele con due fette di prosciutto ognuna, aggiungete due pomodori e un tocco di mozzarella per involtino, avvolgete e chiudete con uno stecchino. Adagiate gli involtini su una placca da forno ricoperta di carta forno leggermente unta, conditeli con un filo d'olio, i pinoli e le due fette rimanenti di prosciutto tritate. Cuocete in forno caldo ventilato a 180 °C per 20 minuti. Servite gli involtini con la rucola e abbondanti scaglie di parmigiano, irrorate con il fondo di cottura.

RICETTA 3) MEDAGLIONI DI FILETTO DI MAIALE di Pasticci e Pasticcini

Mimma -

Ingredienti per 4 persone: - 8 medaglioni di filetto di maiale, magro, legati per mantenere la forma - 4 cipolle rosse di tropea - 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva Pietro Coricelli - 1 cucchiaio di farina 00 Molini Rosignoli - 6 cucchiai di aceto balsamico Giuseppe Giusti- Modena - 4 cucchiai di salsa di soia biologica Ciao Bio - 1\2 cucchiaino di peperoncino tritato Preparazione: - infarinare i medaglioni e tenerli da parte - mettere l'olio nel coccio e rosolare i medaglioni accuratamente - fare cuocere , a fuoco bassissimo, per 20 minuti, con il coperchio - affettare le cipolle e lasciarle stufare, a fuoco bassissimo, con poco olio e peperoncino - quando saranno tenere, aggiungerle alla carne nel coccio - aggiungere l'aceto balsamico , la salsa di soia e aggiustare di sale - fare cuocere ancora per 10 minuti - servire caldi

RICETTA 4) STINCO DI MAIALE AL FORNO di Mimma - Pasticci e Pasticcini

Ingredienti per 4 persone: - 4 stinchi di maiale - 2 cipolle - 3 carote - 3 coste di sedano - 4 foglie d'alloro - 10 bacche di ginepro - 4 chiodi di garofano - 1 rametto di salvia fresca o foglie secche - 1 rametto di rosmarino fresco o foglie secche - 2 bicchieri di vino bianco - 1 bicchiere di olio d'oliva - 1 cucchiaino di peperoncino macinato - 2 cucchiai di insaporitore a base di sale, pepe, aglio, achillea nana, timo e ginepro - sale q.b.

Preparazione: - rosolare gli stinchi in una padella con olio d'oliva - salalre e mettere da parte - preparare un battuto con tutte le verdure e gli aromi e rosolarlo , per 10 minuti, in una padella con olio d'oliva - disporre gli stinchi in una teglia, coprire con le verdure rosolate e l’insaporitore e versare il vino - aggiungere 2 bicchieri d'acqua e cuocere in forno a 200° per circa 4 ore, controllando e rigirando gli stinchi e aggiungendo acqua bollente , qualora sia necessario - durante la cottura evitare di "pungere" la carne con i rebbi della forchetta, usare delle molle e delle palette - a cottura ultimata la carne si presenterà morbidissima e con un sughetto saporitissimo - servire con contorni misti

Ricetta 5) GIRELLO IN SALSA DI SEDANO Cristina - Le Ricette di Casa Cavalli
Ingredienti per 4 persone
         

di

Andrea

e

800 gr circa di magatello di vitello 1 cipolla 1 carota 1 gamba di sedano 2 spicchi d'aglio 2 foglie di alloro 1/2 bicchiere di vino bianco 800 gr di sedano 1 patata olio extravergine d'oliva e sale

Preparazione: In una tegame mettete la carne con la cipolla, la carota e il sedano e l'aglio. Aggiungete 5 cucchiai di olio, un pizzico di sale e le foglie d'alloro. Ponete sul fuoco e lasciate insaporire per qualche minuto. Sfumate con il vino, aggiungete l'acqua a filo e fate cuocere coperto per circa un'ora e mezza. Spegnete e fate raffreddare. Nel frattempo pelate la patata e fatela a dadini. Lavate, private dei filamenti e fate a dadini il sedano verde. In una pentola unite i dadini di patata ed il sedano, con un filo di olio e un pizzico di sale, mettete sul fuoco e fate cuocere a fuoco basso per pochi minuti. Aggiungete un mestolo di acqua calda, coprite e lasciate cuocere per 10-15 minuti. Raccogliete le verdure nel bicchiere del mixer e frullate, fino ad ottenere una salsa omogenea. Una volta freddo, scolate il girello dal liquido di cottura e tagliatelo a fettine sottili. Ponetele su un piatto da portata versate sopra la salsa calda. Guarnite con del sedano fresca a tocchetti e servite.

RICETTA 6) BOCCONCINI DI POLLO ALLA BIRRA di La Zia Consu - I Biscotti della Zia

Ingredienti per 2 persone: 400 gr di petto di pollo (peso al netto dagli scarti) 1 cucchiaio di olio e.v.o. 2 agli interi 2 pizzichi di sale fino 2 tazzine (da caffè) di birra chiara 2 rametti di rosmarino fresco Peperoncino in polvere q.b. Pepe nero macina q.b. 5 - 6 patatine novelle con la buccia* *Potete sostituirle con quelle normali ma in tal caso consiglio di sbucciarle. Preparazione: Pulire il petto di pollo dalla cartilagine e dai filamenti di grasso. Ridurre a piccoli pezzi di ugual misura e mettere in una insalatiera. Lavare accuratamente le patate sotto l'acqua corrente per eliminare eventuali residui di terra e tagliare quelle più grandi a metà (la dimensione deve essere uguale ai bocconcini di pollo). Aggiungerle nell'insalatiera. Condire con sale, spezie, olio e una tazzina di birra. Aggiungere anche i 2 agli lasciandoli con la buccia (o come si dice in cucina "in camicia"). Mescolare tutto delicatamente e versare in un unico strato in una teglia rivestita di carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 250°C per circa 30 minuti. A metà cottura mescolare accuratamente ed aggiungere la birra avanzata. Poi abbassare la temperatura a 180°C e lasciar cuocere ancora 10 minuti. Sfornare e servire.

RICETTA 7) SACOCIA – TASCA RIPIENA CON CUJET di Batù Batuffolando
Ingredienti per 6 persone: Un pezzo di punta di vitello da 600 g. 1/2 carota 1 uovo sodo 1 uovo crudo un pugnetto di spinaci già bolliti e strizzati (io ho usato i cujet) un pugnetto di mollica di pane raffermo poco latte una gratta di noce moscata un pugnetto di parmigiano grattugiato sale e pepe 100 g. carne di vitello macinata 100 g. polpa di salsiccia di maiale Facoltativa (io la servo solo d'estate) salsa bearnese. Cosa serve per la salsa: 250 g. burro 3 tuorli poco scalogno e aglio tritati molto finemente 1 bicchiere di vino bianco secco o aceto di vino bianco 1/2 cucchiaino di farina 00 prezzemolo tritato sale e pepe. PREPARARE LA CARNE: Far tagliare dal macellaio il pezzo di carne (è lo stesso pezzo che si usa per fare le rolate) in modo da ottenere una tasca. Far rassodare l'uovo e tritare grossolanamente la carota. Mettere il pane ad ammollare nel latte e poi strizzarlo e tritarlo. Amalgamare la carne macinata con la polpa della salsiccia con l'uovo crudo, la mollica di pane, sale e pepe. Aggiungere il parmigiano grattugiato, la grattata di noce moscata e la verdura ben strizzata e tritata grossolanamente, unire la carota. Amalgamare con una forchetta o con le mani e con questo composto, riempire la sacòcia per metà, inserire l'uovo sodo e terminare con la farcia rimasta facendo in modo che l'uovo sodo rimanga avvolto dal composto. Fare attenzione a non reimpirla troppo, altrimenti in cottura "scoppierà". Con spago da cucina e ago da maglia, sterilizzato, cucire l'estremità della sacòcia. In una casseruola antiaderente scaldare olio e.v.o e rosolare bene la carne da entrambi i lati. Salare leggermente, abbassare la fiamma, mettere il coperchio e cuocere per due ore a fiamma dolcissima. Bagnare ogni tanto con poca acqua. A cottura ultimata, fare raffreddare bene, eliminare la striscia di carne cucita e tagliare a fettine. E' essenziale che la carne sia fredda, altrimenti la fetta si romperà.

Rimettere le fette nella casseruola riscaldare e servire.

Buona anche fredda. Soprattutto d'estate accompagnata con salsa bearnese. PER FARE LA SALSA BEARNESE: Mettere in un pentolino il vino bianco (o aceto bianco se preferite), a fiamma viva, con lo scalogno e un'idea di aglio tritati insieme. Lasciare evaporare completamente. Al composto freddo aggiungere i tuorli d'uovo, il mezzo cucchiaino raso di farina, due cucchiaiate di acqua, sale, pepe. Mettere a bagnomaria in un casseruolino un po' più grande, in acqua non bollente ma sfrigolante, e aggiungere il burro. Mescolare in continuazione e cuocere per circa 10 minuti. Spegnere. La salsa deve avere la consistenza di una maionese. Per ultimo, aggiungere il prezzemolo tritato

RICETTA 8) POLPETTINE MIGNON MORBIDE DI CARNE di Batù Batuffolando
Ingredienti: 400 g. carne tritata di vitello 200 g. carne tritata di maiale 100 g. ricotta di pecora 1 uovo la mollica di mezzo panino latte q.b. prezzemolo fresco tritato noce moscata q.b. sale e pepe q.b. 2 cucchiai parmigiano grattugiato pangrattato la punta di uno spicchio di aglio olio per friggere semi di sesamo q.b. Preparazione: Ammorbidire la mollica di pane nel latte, poi strizzarlo e tritarlo con una manciata di prezzemolo fresco e una punta di aglio. In una ciotola mettere la carne, unire il battuto appena fatto, aggiungere l'uovo, la ricotta ben scolata dal siero, il parmigiano, sale e pepe e noce moscata a piacere. Mescolare tutto con una forchetta o direttamente con le mani. Formare delle palline piccole e passarle nel pangrattato precedentemente mescolato ad una manciatina di semi di sesamo. Friggere in olio bello caldo e scolare su carta da cucina assorbente. Servire preferibilmente tiepide.

RICETTA 9) CINGHIALE CON PRUGNE E ALBICOCCHE di Pentole di Cristallo

Ingredienti per 4 persone: 800g di polpa di cinghiale 300g prugne 50g albicocche secche succo di prugna ricavato dalla cottura delle prugne nel vino un rametto di rosmarino 2 spicchi di aglio 1 bicchiere di vino bianco secco per sfumare 1l di vino bianco per far cuocere le prugne Sale e Pepe

Preparazione: Prima di tutto cuocete le prugne secche, snocciolate, nel vino bianco aggiungendo un po' di sale e pepe. Dovete farle cuocere fino a quando non diventeranno una crema. Tagliate l'aglio a pezzetti grossi, fatelo soffriggere in abbondante olio e di qualità con un rametto di rosmarino; quando l'aglio inizia a colorarsi aggiungeteci le costine, che precedentemente avrete rosolato in una padella per far levare il gusto di selvaggina, salate e pepate. Fate indorare e imbiondire le costine. Tagliate a pezzetti le albicocche secche, mi raccomando cercate quelle italiane che sono le migliori perché non sono cariche di chimica come quelle turche o californiane. Adesso tagliate anche le ultime prugne che vi sono rimaste, sfumate con il bicchiere di vino le costine. Versate il giulebbe (prugne e vino) sulla polpa di cinghiale, aggiungete le prugne e le albicocche che precedentemente avevate tagliato a pezzi, levate il rametto del rosmarino. Fate cuocere in totale per tre ore, se necessario aggiungete del brodo vegetale.

Ricetta 10) LONZA RIPIENA CON LA CIME DI RAPA di A Tutta Cucina
Ingredienti: 1kg lonza in un unico pezzo, 650g cime di rapa a pezzetti, 140g cipolle affettate, 30g pinoli, 450g patate novelle, 150ml vino rosato, noce moscata, olio, sale

Preparazione: Cuocere a vapore le cime di rapa per 15 minuti; rosolare in 3 cucchiai d'olio le cipolle con i pinoli per 3 minuti a fiamma vivace, unirmi le cime di rapa, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e proseguire la cottura per 3 minuti, spadellando. Praticare un'incisione centrale alla lonza, formando una tasca, riempire con il composto di cime di rapa intiepidito, e cucire l'estremità con dello spago da cucina. Adagiare la lonza in una pirofila da forno , mettervi attorno le patate, salare, irrorare con un filo d'olio e cuocere in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Girare la carne, irrorare con il vino e proseguire la cottura per altri 30 minuti. Lasciare riposare fuori dal forno 5 minuti, prima di affettare la lonza ripiena e servirla in tavola contornata dalle patate e irrorando con il fondo di cottura.

11) CANNELLONI DI CREPE di La Zia Consu - I Biscotti della Zia

Ingredienti per 4 persone: 10 crêpes 400 g di macinato scelto di bovino 2 acciughe sott'olio + 1 cucchiaio del loro olio 1 scalogno 1 bicchiere di vino rosso 1 pizzico di peperoncino frantumato secco Basilico secco q.b. 50 ml di panna da cucina 200 g di polpa di pomodoro Parmigiano grattugiato al momento q.b. Preparazione: Sbucciare lo scalogno dalle 2 foglie esterne e tritare finemente insieme alle acciughe. Versare il trito ottenuto in una larga pentola insieme all'olio e il peperoncino. Cuocere a fiamma media e appena lo scalogno diventa traslucido aggiungere il macinato. Sfumare con il vino e abbassare la fiamma. Con un cucchiaio di legno sgranare il macinato. Profumare con il basilico e spegnere il fuoco (quest'operazione richiederà circa 10-12 minuti). Lasciare intiepidire. Nel frattempo preparare la salsa, frullando con il frullatore ad immersione la panna con la polpa di pomodoro e poco basilico. Versare 2 cucchiai del composto sul fondo di una teglia e stenderla su tutta la superficie. Amalgamare altri 2 cucchiai al macinato cotto. Farcire le crespelle e arrotolare su se stesse. Mano a mano che sono pronte sistemarle ordinatamente nella teglia. Ricoprire i cannelloni preparati con la salsa avanzata e spolverare a piacere con parmigiano. Cuocere a 200°C per 45 minuti. Sfornare e mettere il coperchio (o coprire

la teglia con carta da alluminio). Lasciar riposare per 15 minuti. Questo passaggio è fondamentale e serve a stabilizzare tutti i sapori per rendere ancora più gustoso il piatto finale.

Se avanzano si possono congelare e scongelare a temperatura ambiente per circa 3-4 ore, poi passarle sotto il grill caldo per ottenere nuovamente un prodotto come appena sfornato!

RICETTA 12) STRACCETTI DI VITELLO CON OLIVE E POMODORINI di BONNYARTE – Just Breathe
Ingredienti per 4 persone: 600 gr di straccetti di vitello 300 gr pomodorini ciliegini 100 gr olive nere denocciolate 50 gr capperi sott’aceto Origano, sale, olio qb

Preparazione: Lavare i pomodorini e asciugarli. Scolare e strizzare le olive nere e tagliarle a pezzi grossolani. Scolare e strizzare i capperi e tenerli un po’ a bagno in acqua fredda, quindi scolarli e strizzarli nuovamente. In un tegame mettere qualche cucchiaio di olio e scottare a fiamma alta i pomodorini con l’origano e il sale per pochi minuti. Devono rimanere ben sodi. Scolare i pomodorini su un piatto e tenerli al caldo; nello stesso tegame cuocere per pochi minuti a fiamma alta gli straccetti con le olive e i capperi. Aggiustare di sale. Aggiungere infine i pomodorini. Per ottenere straccetti morbidi si consiglia una cottura breve Servire gli straccetti col sugo di cottura che sarà stato rilasciato. Sono ottimi come pietanza estiva, mangiati freddi, ma anche gustosi come pietanza calda.

Ricetta 13) INVOLTINI DI POLLO A MODO MIO di Nadia Mughetti

Ingredienti: 4 fettine di petto di pollo sottili un po' di formaggio morbido spalmabile qualche foglia di rucola mandorle tritate sale olio evo qualche fogliolina di salvia una tazzina di vino bianco secco Preparazione: Stendete le fettine su un tagliere, spalmate un po' di formaggio morbido o una mangiata di grana padano( è buono ugualmente) tritate le foglioline di rucola versateci sopra un pizzico di mandorle tritate e arrotolate formando degli involtini, bloccateli con degli stuzzicadenti o dello spago da cucina e distribuiteli in una padella con bordo alto, versate olio evo a piacere, mettete qua e la foglioline di salvia, sale e se piace del pepe e iniziate la cottura a fiamma moderata, girateli delicatamente e spruzzate con del vino bianco o del brandy, appena evapora abbassate la fiamma e continuate la cottura fino a quando coloreranno. Prima di spegnere la padella versate sugli involtini una mangiata di mandorle macinate e servite ben calde.

RICETTA 14) TAGLIATA DEL CICCETTO di Il Gatto Briao

Ingredienti per 2 persone: Tagliata di carne di manzo x2, mezza fetta di brie , circa 6 pomodorini secchi, due rametti lunghi lunghi di rosmarino sale, pepe, olio evo. Preparazione: Una volta che tutti gli ingredienti sono pronti: il brie tagliato a tocchettini i pomodorini divisi in due, i rametti di rosmarino privati degli aghi a piacimento e lavati e acceso il forno a 200°; si procede con la prima scottatura della carne INTERA. La si fa quindi cuocere su di una griglia sul gas per circa 30 secondi a lato (ma anche meno, dipende quanto al sangue vi piace). Una volta terminata questa operazione ed aver salato e pepato la carne ancora intera, si procede con la costruzione degli spiedini alternando un pezzettino di carne (precedentemente tagliata a tocchetti di circa 4 cm), un quadratino di brie e mezzo pomodorino. A questo punto, il consiglio è quello di utilizzare una piccola gratella da forno da appoggiarsi su di un'altra teglia in modo che il brie, sciogliendosi non coli sul fondo del forno. Gli spiedini vanno quindi infornati e tenuti finchè il brie non inizierà a scogliersi, a quel punto basterà impiattarli, versare un filo d'olio evo a crudo ed il secondo è servito.

Ricetta 15) FILETTO SU CROSTONE DI PANE di La Cucina di Molly

Ingredienti per 4 persone: 6 cubetti di spinaci surgelati, 4 fette di pane casereccio, 4 fette di filetto di vitello, 2 cucchiai di uva passa, 50 g di burro, 1 cucchiaio di semi di sesamo, olio evo q.b. sale q.b., pepe q.b..

Preparazione:

Fate bollire per qualche minuto i cubetti di spinaci in acqua salata. Scolarli bene e saltarli in una padella con il burro. Unire l'uva passa precedentemente ammorbidita in acqua calda, moderate il calore e lasciate cuocere per qualche minuto ancora, spegnete il fuoco, quindi teneteli al caldo. In padellino tostare i semi di sesamo. Mettete sul fuoco una piastra di ghisa unta di olio, appena è bollente tostate le fette di pane. Togliete il pane dalla piastra e cuocetevi le fette di filetto per pochi minuti. Insaporite la carne con una presa di sale e un pizzico di pepe. Sistemate i crostoni di pane in piatti individuali, sistemate sopra un ciuffetto di spinaci ancora caldi. Adagiate le fette di filetto e poi ancora con degli altri spinaci. Completate con un pò di sesamo tostato e servite subito!

RICETTA 16) Fornelli

POLLO

AL

LIMONE

E

LAVANDA

di

Cinzia

ai

Ingredienti per 2 persone: mezzo petto di pollo (tagliato a fettine non troppo sottili) un rametto di lavanda 3 cucchiai di olio di oliva 1 cucchiaio e mezzo di succo di limone la scorza grattugiata di mezzo limone (io della mia pianta) un cucchiaio raso di miele (io ho usato miele di acacia) un rametto di timo Preparazione: Per prima cosa preparate la marinata per la carne: Prendete il rametto di lavanda e togliete i fiori ancora chiusi, schiacciateli nel mortaio e poi metteteli in una ciotola con l'olio d'oliva, il miele, la scorza e il succo del limone e il rametto di timo (non troppo, mi raccomando, altrimenti predominerà sulla lavanda, le quantità devo essere praticamente equivalenti). Mescolate il tutto e mettete da parte. A questo punto, tagliate il petto di pollo a fettine, non troppo sottili e mettetelo a macerare nel composto precedente. Almeno per un'ora.

Trascorso questo tempo, prendete un foglio di carta da forno e adagiatelo in una pirofila o teglia. Versate sul foglio la carne di pollo con il liquido di macerazione, salate e richiudete a fagottino la carta forno. In modo da ottenere una cottura al cartoccio. Infornate, in forno già caldo a 180° per una trentina di minuti, e quando sarà praticamente cotto, aprite, senza scottarvi, il fagottino di carta forno e fate rapprendere qualche minuto il liquido di macerazione. Spegnete e servite caldo. Ricordatevi di non eccedere nell'uso della lavanda e del timo. I sapori devono essere ben bilanciati.

RICETTA 17) ARISTA AGLI AGRUMI di Farine Fiori e Fili

Ingredienti x 4 persone: un pezzo di arista di maiale da circa 600 /650 g. 2 arance e 2 limoni non trattati, 1 rametto di rosmarino, 4 foglie di salvia, 1 bicchiere di aceto balsamico, 2 cucchiai di zucchero di canna, 4 cucchiai d'olio evo. Preparazione: Quando acquistate la carne chiedete al macellaio di tagliarvi le costine. In una pentola con fondo spesso mettete l'olio, il rosmarino, la salvia, l'arista appoggiandola sul lato dell'osso, il succo di 1 arancia e di 1 limone, poi le bucce tagliatele a metà e mettete anche quelle dentro alla pentola, pepate (x ora niente sale),coprite con coperchio e cuocete x 30 minuti a fuoco medio/basso, ogni tanto controllate che la carne non si attacchi al fondo. trascorso questo tempo giratela ogni 15 /20 minuti ,in modo da ottenere una cottura uniforme (in totale cuocerà in un’ora o al massimo 1 ora e 1 quarto. Salate a piacere, spegnete il fuoco e lasciate chiuso con il coperchio. In una padella mettete l'aceto balsamico e lo zucchero, e accendete il fuoco (basso), aggiungete qualche fettina di arancia e di limone e cuocete fino a che avrete ottenuto una riduzione sciropposa. E' pronta! Potete scegliere di portare in tavola l'arista intera irrorata con il caramello di agrumi, oppure tagliatela a fette, decorate con le fettine di frutta e irrorate con il caramello, se volete decorate con un filo di glassa di aceto balsamico. Se non dovete servirla subito, copritela con alluminio e mettetela in forno a bassa temperatura con lo sportello socchiuso.

RICETTA 18) basilico

FEGATO

ALLA

VENEZIANA

DI

Un'arbanella

di

Ingredienti: 800 g di fegato di vitello tagliato a listerelle 100 ml di olio EVO 1 cipolla giarratana 40 g di burro 3 cucchiai di prezzemolo tritato sale, pepe bianco Preparazione Scaldate metà dell'olio in padella a fuoco medio, quindi unite la cipolla affettata sottilmente e brasatela unendo acqua poca alla volta. Quando sarà appassita e dorata, toglietela dalla padella; unite l'olio rimasto e, quando sarà ben caldo, saltate il fegato, finché non sarà increspato e avrà cambiato colore. Salate, pepate e aggiungete le cipolle, facendo cuocere per un paio di minuti. Trasferite tutto in un piatto. Mettete il burro nella padella, facendolo sciogliere, unite il prezzemolo, fate scaldare ancora un momento quindi versate sul fegato, mescolate bene e servite subito.

RICETTA 19) INVOLTINI DEL BOSCO Di Sapori e Colori di Raffy

Ingredienti 8,10 Fettine sceltissime di suino 4,5 cubotti di spinaci surgelati 5 fette di edamer 6 fettine di pancetta coppata arrotolata 2,3 Noci Aglio in polvere qb Sale, olio evo, pepe qb Brodo di dado qb Vino bianco qb Preparazione: Mettete a bollire gli spinaci in acqua salata, poi scolateli, strizzateli e fateli raffreddare, e dategli una spolverata di aglio in polvere. Appiattite le fettine, spolveratele con del pepe misto, e adagiateci sopra il formaggio , gli spinaci e dei pezzetti di noci; arrotolate la carne su se stessa a mo' di involtino. Scaldate una padella, con dell'olio o margarina, e aggiungete un quarto di dado x soffritto fatto sciogliere in acqua calda, mettete dentro gli involtini e fate cucinare, pochi minuti, sfumate con il vino bianco, una volta evaporato spegnete. Tenete da parte il sughetto dato dal brodo di dado, e dal formaggio che un pochino fuoriesce dagli involtini in cottura. Facendo attenzione a non scottarvi, riprendete gli involtini e arrotolateci sopra la pancetta coppata, rimettete in padella a "soffriggere", una volta pronti impiattare e "bagnarli" con il sughetto precedentemente messo da parte.

RICETTA Amaro

20)

POLPETTONE

FARCITO

di

Paola

-

Cioccolato

Ingredienti 400 gr di carne di manzo macinata 3 uova + 1 albume 200 gr di spinaci saltati sale olio pane grattugiato o pane raffermo q.b. Preparazione: Mescolare la carne, 2 uova, sale ed il pane grattugiato, formare un impasto omogeneo, stendetelo formando un rettangolo. Nel frattempo avete preparato una frittata con 1 uovo ed 1 albume e saltato gli spanaci con olio e sale. Sul rettangolo di carne stendete la frittata e poi gli spinaci; arrotolate, cuocete in forno a 220° per 30 minuti o in padella antiaderente con olio girando spesso per far formare una crosticina su tutti i lati. Servite a fette con un'insalata fresca.

RICETTA 21) CHILI SU CHILI di Elena - A pancia piena

Ingredienti per 3 persone: 300 g di carne di manzo macinata 1 cipolla bianca 1 spicchio di aglio 2 peperoncini freschi olio sale 1 bicchiere di birra bionda 1/2 peperone giallo 1/2 peperone rosso 4 cucchiai di salsa di pomodoro 100 g di fagioli scuri acqua di cottura dei fagioli prezzemolo Preparazione: In una pentola bella larga ho messo a rosolare la cipolla tagliata a fette sottili, l'aglio e i peperoncini tritati. Ho aggiunto la carne e ho rosolato benissimo. Ho bagnato con la birra e ho fatto evaporare. Ho aggiunto i peperoni tagliati a piccoli dadini e la salsa di pomodoro. Ho iniziato la cottura usando l'acqua dei fagioli piano piano per cuocere la carne. Ho salato ho aggiunto i fagioli che erano già cotti e il prezzemolo tritato. Servire caldo con abbondante pane!!!

RICETTA 22) FAGOTTINI DI Un'arbanella di basilico
Ingredienti 4 fettine di fesa di vitello 300 g di zucca già pulita 100 g di robiola al tartufo ½ bicchiere di vino bianco olio, sale

CARNE

MOLTO

AUTUNNALI

di

Preparazione: Tagliate la zucca a fette quindi ammorbiditela al MO alla massima potenza per 5 minuti. Passatela poi in padella con poco olio e portatela a cottura con acqua. Regolate il sale. Quando sarà cotta, schiacciatela con una forchetta e mescolatela al formaggio. Tagliate le fette di fesa a metà, battetele quindi farcitele con la crema di zucca e formaggio e chiudetele a fagottino. Legate con filo o spago da cucina. Rosolate i fagottini a fiamma alta, quindi sfumate con il vino. Quando sarà evaporato, coprite e fate cuocere per 10 minuti circa, unendo acqua se necessario. Salate leggermente. Togliete lo spaghetto e servite ben caldo.

RICETTA 23) ROAST BEEF ALLE MELE di Style and Trouble

Ingredienti: 1 Kg di Lombata di Carne Bovina uno spicchio d'aglio Rosmarino - Salvia una Mela Sale - Pepe Preparazione: Per prima cosa legate bene la carne in modo che durante la cottura non perda la sua forma e mettetela a marinare leggermente con un po' di olio, rosmarino, salvia, pepe e sale! Mettete poi in una padella olio, rosmarino e aglio e, una volta che l'aglio si è leggermente scottato adagiate nella padella la carne e, facendo molta attenzione a non bucare la carne, giratela affinché si cuocia per bene su ogni lato! Dopo aver rosolato bene la carne aggiungete qualche cucchiaio di brodo e una mela tagliata a fette, coprite, quindi, la pentola e lasciate cuocere per 10 minuti (massimo 15) Una volta trascorso questo tempo togliete la carne dal fuoco e tagliatela a fettine (a me piace tagliare fette un po' spesse). Raccogliete poi il sugo che si è venuto a formare nella pentola, togliete i rami di rosmarino e schiacciate i pezzi di mela con la forchetta, se è necessario aggiungete un po' di farina per addensare il tutto e versatelo successivamente sul roast-beef!

RICETTA 24) ARISTA ALLE VERDURE di

Sfizi e Pasticci

Ingredienti: 800 gr: circa di arista di maiale 2 carote 2 coste di sedano 2 cipolle 1 bicchiere di vino bianco secco 50 gr: di pancetta stesa 1 rametto di rosmarino Olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Preparazione Legare la carne con uno spago da cucina, salarla e peparla Versare l’olio in un tegame e rosolare la carne da tutti i lati, fino a quando assumerà un colore dorato, versare il vino, lasciare evaporare ed aggiungere le verdure e la pancetta tutti tagliati a pezzettini. Fare insaporire, aggiustare di sale, unire un rametto di rosmarino per profumare, coprire con un coperchio e lasciare cuocere per circa un’ora avendo l’accortezza di mescolare le verdure di tanto in tanto, rigirando nel contempo, anche la carne. Aggiungere, al bisogno un pochino di acqua calda. Togliere l'arrosto dal tegame, lasciarlo intiepidire, quindi tagliarlo a fettine sottili e, prima di servirlo, coprirlo con le verdure calde.

RICETTA 25) FILETTO ALL’UVA di Non Solo Piccante

Ingredienti 4 filetti di manzo 1 bicchiere di Chianti 1 grappolo di uva rossa (sangiovese) 1 grappolo di uva bianca (trebbiano) 2 spicchi d'aglio Timo olio evo sale pepe

Preparazione Cuocere i quattro filetti di bistecca in una padella con un fondo d'olio. Girarli da entrambi i lati così che prendano colore, ma senza cuocere troppo in modo che l'interno dei filetti rimanga al sangue. Togliere dalla padella e conservarli al caldo. Preparare la salsa al vino. Nell'olio rimasto all'interno della stessa padella mettere abbondante timo, gli spicchi d'aglio interi e il vino rosso. Ridurre a fiamma viva. Aggiungere infine i chicchi d 'uva (sia nera che bianca) e cuocere per alcuni minuti. Unire i filetti, aggiustare di sale e pepe e cuocere per altri 5 minuti in modo da far aromatizzare la carne. Servire con la salsa di cottura.

RICETTA 26) FILETTO DI MAIALE LACCATO AL MIELE di Euforia in Cucina

Ingredienti per due persone
          

400 g di filetto di maiale 250 g di mele 30 g di noci sgusciate 30 g di uvetta 35 g di burro 25 g di miele (circa un cucchiaio abbondante) 1 cucchiaino di senape 1 cucchiaino di salsa di soia 1 stecca di cannella 1/2 bicchiere di calvados 1/2 bicchiere di panna fresca

Preparazione: Sbucciate la mela e togliete il torsolo. Tritatela a coltello abbastanza finemente ma in modo che si distinguano i pezzettini. Tritate anche le noci e l'uvetta precedentemente ammollata in un paio di cucchiai di calvados, che conserverete. Scaldate in una padella il burro con la stecca di cannella, unite le mele e saltatele per qualche minuto e sfumate con il calvados. Lasciate evaporare completamente l'alcool. Togliete dalla padella 80 g di mele e unitele in una ciotola all'uvetta e ad un cucchiaio di noci tritate. Le noci rimanenti le unirete alle mele rimaste in padella. Amalgamate bene il composto. Praticate al filetto, nel verso della lunghezza, due incisioni prestando attenzione a non tagliarlo completamente. Dovreste ottenere due tasche per quasi l'intera lunghezza della carne. Riempite le cavità con il ripieno di mele, noci e uvetta pressandolo bene. Accostate i lembi delle tasche ricavate nella carne e legate il filetto con lo spago per arrosti.

In una ciotola unite il miele con la senape e la salsa di soia, aggiungete qualche goccia d'olio e mescolate bene fino ad ottenere una consistenza abbastanza densa. Spennellate il filetto con la laccatura preparata e lasciate riposare dieci minuti. Nel frattempo prepariamo la salsa alle mele. Stufate le mele che avevate lasciato in padella aggiungendo qualche cucchiaio di acqua, facendole ammorbidire per cinque minuti. Eliminate i pezzetti di cannella e trasferite nel bicchiere del frullatore ad immersione. Frullate aggiungendo due cucchiai di panna fresca e tenete in caldo. Potete usare un bagno maria senza fare bollire l'acqua. Preriscaldate il forno a 150°C. Scaldate in una padella due cucchiai d'olio e rosolate il filetto su tutti i lati, spennellandolo se necessario con il composto al miele avanzato in precedenza. Foderate la leccarda con la carta da forno, trasferiteci la carne e completate la cottura in forno caldo per 25 minuti circa. La carne risulterà leggermente rosata, se preferite una cottura un po' più avanzata prolungate per altri sette, otto minuti. Lasciate riposare la carne per cinque minuti e servite con la salsa di mele. Potete accompagnare come abbiamo fatto noi, con spinacini saltati da crudo in padella con burro, pinoli e uvetta e con spicchietti di mela caramellati con zucchero e aceto balsamico. Accompagnate il piatto da un buon bicchiere di vino rosso.

RICETTA 27) COSTATE DI MAIALE IN CROSTA DI OLIVE di A Tutto Pepe

Ingredienti per 4 persone: - 4 costate di maiale; - 45 g di pangrattato; - 50 g di olive tritate; - prezzemolo tritato; - 1 cucchiaio di senape di Dijon; - Sale q.b.; - Pepe q.b.; - Olio extravergine d'oliva q.b. Preparazione: Scaldare il forno a 200°. In una ciotola mettete il pangrattato, le olive tritate grossolanamente, il prezzemolo, sale, pepe e un cucchiaio di olio d'oliva per amalgamare bene il tutto. Spalmare le costate con la senape da entrambi i lati e passarle nel pangrattato aromatizzato. Sistemarle in una teglia foderata con carta da forno, leggermente unta e infornate. I tempi di cottura dipendono dalla grandezza delle costate, comunque dai 15 ai 25 minuti, la carne dev’essere dorata e cotta.

Ricetta 28) COSCIOTTO DI TACCHINO AL LIMONE di Appetito Vien Viaggiando
Ingredienti un cosciotto di tacchino intero (osso, pelle e tutto il resto…); 1 vaschetta di patate novelle ben lavate e asciugate; 1/2 testa d’aglio; Prezzemolo; Salvia; Rosmarino; Timo; Limone; Olio extravergine di oliva; Sale e pepe. Preparazione: Praticate delle profonde incisioni nel carne, se avete un coltello adatto o meglio ancora una piccola mannaia, cercate di spezzare anche l’osso in moda da consentire una perfetta cottura. Fate attenzione a non lasciare schegge che possono dar fastidio. Fate un trito molto fine con l’aglio e le spezie. Spremete un limone intero ed unite il tutto con 2 cucchiai d’olio per ogni cosciotto (il tacchino è già bello succulento di suo). Mescolate bene fino a che non otterrete un composto denso al punto giusto.Disponete la carne su una teglia a grata e spennellatela abbondantemente su entrambi i lati. Nella parte bassa della casseruola aggiungete un bicchiere d’acqua, le patate novelle, un spolverata di rosmarino, un pizzico di sale e pepe. Con questa disposizione le patate subiranno l’effetto benefico del su ghetto del tacchino che colerà nella teglia sottostante condendo al punto giusto i nostri amati tuberi. Considerate almeno 20 minuti abbondanti per la cottura del cosciotto a 200° ventilato. Poi tiratelo fuori dal forno, aggiungete ¼ di bicchiere di vino bianco profumato e lasciar cuocere le patate con il forno statico. Quando le patate saranno cotte rimettete il tacchino in forno e lascia cuocere per altri 5 minuti con il forno statico nella parte superiore per far rosolare la carne.

RICETTA 29) POLPETTONE AL FORNO di Le 1000 fantasie della cucina di Annaly

Ingredienti: 2 uova 250 gr di carne macinata 150 gr di coppata 1 panino piccolo 250 gr di ricotta Fattorie Osella prosciutto cotto sale, Vinchef, olio Preparazione: Mettere a bagno il panino, sbattere le uova, aggiungere il sale, il prosciutto, la ricotta, la carne e per ultimo il panino strizzato, mischiare il tutto fino ad ottenere un composto quasi omogeneo. Sul piano da lavoro stendere la carta forno e sistemarvi sopra le fettine di coppata, versarvi il composto ottenuto e dargli la forma di un salame. Prima di mettere il polpettone nella teglia, ricordatevi di mettere nella teglia dell’olio e il vinchef, emulsionandoli un po’ con la forchetta. Adagiate il polpettone nel tegame e infornate a 180° per circa 45 minuti, di tanto in tanto durante la cottura, con l’aiuto di un cucchiaio, prendere il sughetto e versarlo sulla parte super iore del polpettone. Otterrete un polpettone buono ma soprattutto umido all’interno e croccante fuori

Ricetta 30) FUSI DI Piace e Non Mi Piace

POLLO

IN

SALSA

DI

CIPOLLE

di

Mi

Ingredienti 4 fusi di pollo 2 cipolle fresche di Tropea 3/4 di melagrana, il resto per decorare 1/2 bicchiere di vino bianco secco 1/2 cucchiaino di mostarda pepe bianco sale, olio e.v.o. dado vegetale in polvere Preparazione: In una casseruola mettere 3 cucchiai di olio e.v.o. e farlo scaldare, mettere i fusi di pollo e farli rosolare bene, bagnarli con il vino e lasciare un poco evaporare l'alcool. Aggiungere le cipolle tagliate a pezzi e i chicchi di melagrana. Aggiungere 1/2 cucchiaino di dado granulare, aggiustare di sale e pepe bianco e fare cuocere a coperchio chiuso per circa 30 minuti girando i fusi di tanto in tanto. A questo punto prendere il tritatutto e ridurre la maggior parte delle cipolle e della melagrana in purea, aggiungervi la mostarda e rimettere nella pentola assieme al pollo. Fare ridurre ancora per 10 minuti il sughetto a coperchio semi aperto e il piatto è pronto!!

RICETTA 31) BOCCONCINI DI MAIALE CON PATATE ALLA PAPRIKA di Ghiotto di Salute

Ingredienti 600 g di lonza di maiale intera 300 g di patate 2 cipolle bianche 1 foglia d'alloro olio evo 1 cucchiaino di semi di cumino 1 cucchiaio di paprika dolce 2 cucchiai di concentrato di pomodoro pizzico di sale verde Gemma di Mare pepe nero Preparazione: Mettete a scaldare circa 2 dl di acqua. Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine molto sottili. In una casseruola, a fuoco basso, con un filo d'olio fate tostare paprika e cumino. Unite le cipolle e lasciatele dorare (circa 5 minuti), unite la carne tagliata a bocconcini e fatela rosolare per bene. Unite il concentrato di pomodoro, l'alloro, le patate (lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti) e coprite con l'acqua che avete scaldato. Chiudere con coperchio e lasciate cuocere per circa 25-30 min, mescolando ogni tanto. Regolate di sale, una bella macinata di pepe e servite caldissimo con un contorno di verdure.

RICETTA 32) INVOLTINI DI POLLO AL CONTRARIO di Provolina in Cucina
Ingredienti (per 8 involtini): 8 fette sottili di petto di pollo 1 melanzana lunga 200g di scamorza 250 ml di vino bianco sale, pepe, pangrattato, olio extravergine d'oliva q.b. Preparazione: Dalla melanzana tagliare nel senso della lunghezza 4 fettine sottili sottili, quindi ponete su ognuna di esse una fettina di petto di pollo e una di scamorza. Arrotolare delicatamente le fette di melanzana su stesse e sigillare gli involtini con degli stuzzicadenti. Spennellare la superficie degli involtini con un po' di olio d'oliva e rotolarli nel pangrattato. Scaldare una padella con un cucchiaio di olio d'oliva e, una volta ben calda, adagiarvi gli involtini e farli cuocere rigirandoli di tanto in tanto fino a raggiungere una doratura uniforme su tutta la superficie. A questo punto aggiungere il vino bianco, salare, pepare e ultimare la cottura coprendo con un coperchio. Quando il vino si sarà ristretto e il condimento avrà assunto una consistenza cremosa, gli involtini sono pronti. Servirli ben caldi irrorati della salsa al vino bianco.

RICETTA 33) UCCELLETTI SCAPPATI di Mamma Luci

Ingredienti per circa 35/40 uccelletti  800 gr di sottopaletta di vitella tagliata sottile sottile  400 gr di prosciutto cotto  400 gr di emmental  un bel rametto di salvia fresca  mezzo bicchiere di vino bianco secco  uno spicchio d’aglio  una cucchiaiata di olive nere taggiasche  tre cucchiai di olio extravergine di oliva  una noce di burro  un bel po’ di stuzzicadenti Preparazione: tagliare l’emmental e il prosciutto cotto in piccoli pezzi. Iniziare a creare gli involtini secondo quanto riportato qui nella foto: stendere la fettina di carne, adagiare sopra di essa un pezzo di prosciutto cotto, poi un pezzetto di formaggio. Arrotolare e fermare con uno stuzzicadenti.Procedete poi fino ad aver formato tutti gli uccellettiIn una capiente padella antiaderente fare scaldare tre cucchiai di olio extravergine di oliva con una noce di burro, uno spicchio d’aglio con la camicia, la salvia e le olive. Quando l’olio scaldandosi inizierà a soffriggere, adagiate in padella gli involtini, mantenendo il fuoco vivo; usate l’accortezza di far ben rosolare un lato degli stessi prima di muoverli nella padella e rigirarli. Dopo circa otto/dieci minuti sfumate con il vino bianco e una cucchiaiata di salamoia delle olive. Appena la carne vi sembrerà rosolata a sufficienza ed il formaggio inizierà a sciogliersi….. gli uccelletti sono pronti per essere gustati.

Ricetta 34) GOULASH DI MANZO A MODO MIO di Qualcosa di Buono

Ingredienti : 800 g di carne di manzo (tipo fusello, muscolo, scalfo) 2 cipolle bionde 1 cucchiaio di aceto di vino rosso 1 cucchiaio di paprica piccante (o dolce) 250 g di pomodori a pezzetti 3 cucchiai di olio evo 1/2 cucchiaino di semi di cumino 2 foglie di alloro 1 rametto di maggiorana 1 spicchio d'aglio (ne metto solo un minuscolo pezzetto) sale e pepe Inoltre acqua calda per bagnare

Preparazione: Affettate sottilmente le cipolle, ponetele in una casseruola di coccio piuttosto alta insieme all'olio e lasciatele stufare a fuoco dolce per circa 15 minuti. Aggiungete l'aceto e fate asciugare ancora qualche minuto. A questo punto aggiungete la carne tagliata a piccoli pezzi e lasciate rosolare . Quando la carne sarà rosolata, aggiungete i pomodori, il cumino, l'alloro, la maggiorana e la paprica. Salate con moderazione, pepate e coprite la carne con un mestolo di acqua bollente. La ricetta originale prevede l'uso del brodo di carne che io sostituisco con l'acqua calda perché lo spezzatino alla fine sarà ugualmente molto saporito, ma voi se preferite, usate pure del brodo di carne bollente per bagnare. Incoperchiate la pentola, abbassate il fuoco quasi al minimo e lasciate cuocere, girando ogni tanto , per circa due ore e mezza. Se durante la cottura la carne dovesse asciugare troppo, aggiungete altra acqua bollente, di solito con la pentola di coccio non succede .A fine cottura, risulterà talmente morbido che riuscirete a tagliarlo con la forchetta! Non giratelo troppo perché rischiate di far disfare la carne ma allo stesso modo, fate attenzione che non si attacchi sul fondo della pentola . Se necessario, considerato che il coccio è un conduttore di calore molto forte, usate uno spargi fiamma.

RICETTA 35) PETTO DI POLLO CON PUREA DI ZUCCA di Lei Contro Lui

Ingredienti 600gr di petto di pollo pulito 900 gr di zucca 150gr di cipollotto 100gr di brodo di verdure 200gr granella di nocciole 1 cucchiaio di farina 4gr di zenzero maggiorana - prezzemolo olio per friggere Preparazione: Tagliare a cubetti il pollo e marinarlo in una ciotola con dell'olio e fettine di zenzero per almeno un'ora in frigorifero. Tagliare il cipollotto fine e farlo stufare in olio, pulire e tagliare a cubetti piccoli la zucca, e farla saltare a fuoco vivo per 2 minuti con il cipollotto, abbassare la fiamma e farli cuocere con il coperchio, aggiungendo il brodo. Quando la zucca è pronta, frullare il tutto con il frullatore e aggiustare di olio e sale, deve diventare un composto cremoso. In una pentola con il fondo spesso far bollire l'olio fino a 160°, in una ciotola mettere le nocciole, la farina, la maggiorana e il prezzemolo, aggiustare di sale e mischiare. Togliere il pollo dalla marinatura e impanarlo con le nocciole premendo bene. Cuocere nell'olio finchè non diventa dorato circa 2 minuti. Impiattare adagiando la crema di zucca sul fondo e sopra i bocconcini di pollo, conspargere di nocciole tritate e un filo d'olio.

RICETTA 36) POLLO SENAPATO CON SUFFLE’ DI BROCCOLO di Lei Contro Lui

Ingredienti 4 cosce grandi di pollo succo di un limone un bicchiere di olio 4 cucchiai di senape sale e pepe 400gr broccolo romanesco 1 noce di burro sale e pepe Per i flan: 500gr broccolo romanesco 2 uova 3 cucchiai di parmigiano 200gr di besciamella sale e pepe Besciamella 500gr latte 50 gr farina 50gr burro

Preparazione: Per la besciamella, far sciogliere il burro in un pentolino aggiungere la farina e farla assorbire dal burro, aggiungere il latte caldo e continuare a mescolare per circa 10min finchè il composto non diventa denso Per il pollo: far marinare almeno 2 ore le cosce di pollo in un emulsione di olio, limone, senape sale e pepe. Sbollentare tutto il broccolo tagliato in acqua bollente salata. Per il flan: sbattere gli albumi dell'uovo a neve. In una ciotola 500gr di broccolo, tuorli, besciamella e parmiggiano, amalgamare bene, aggiungere l'albume con una spatola delicatamente, aggiustare di sale e pepe. Imburrare e infarinare gli stampini riempirli per 2/3 e cuocere a 180° bagnomaria per circa 40min. Con i 400gr di broccoli rimanenti aggiungere la noce di burro e frullarli con un filo di olio e acqua di cottura, il composto deve essere piuttosto denso. Togliere il pollo dalla marinatura, spennellare di senape e cuocere in una padella con dell'olio caldo, a fuoco vivo per 4min., abbassare la fiamma, coprire e finire di cuocere per 15min. Impiattare facendo delle knell di broccolo, un cucchiaio di besciamella e sopra il flan di broccolo e il pollo con il suo sugo di cottura.

RICETTA 37) SPEZZATINO CON PATATE di L'angolo cottura di Roby

Ingredienti per 2 persone: 350 g di carne per spezzatino 2 patate medie 3 cipolline borettane 3 chiodi di garofano 1 bicchiere di vino rosso 5 cucchiai di passata di pomodoro brodo q.b. farina olio sale Preparazione: Si tagliano a metà le cipolline e si fanno insaporire nell'olio. Si aggiunge la carne infarinata e i chiodi di garofano e si lascia rosolare. Si sfuma col vino e quando è evaporato si aggiungono la passata, il brodo e le patate tagliate a pezzetti. Quindi si lascia cuocere un'ora e mezza circa mescolando di tanto in tanto e si aggiusta di sale.

RICETTA 38) ARROSTO DI VITELLO CON OLIVE TAGGIASCHE E UVA di Rosso Melograno

Ingredienti per 4 - 6 persone 800 G NOCE ( oppure FESA ) DI VITELLO 400 G UVA NERA 400 G UVA BIANCA 100 G OLIVE TAGGIASCHE 2 SPICCHI DI AGLIO 1 RAMETTO DI MIRTO , ROSMARINO , SALVIA E TIMO 2 FOGLIE DI ALLORO 4 BACCHE DI GINEPRO 2 BICCH . DI VINO BIANCO 1 BICCH . INO DI MARSALA NOCE MOSCATA SALE , SALE ALLE ERBE OLIO EVO Preparazione: Legare la carne con lo spago da cucina e adagiarla in una casseruola con gli spicchi d' aglio diviso a metà, gli aromi e le bacche di ginepro. Condirla con un buon giro d'olio, cospargerla con un pizzico di noce moscata e di sale alle erbe, coprirla e lasciarla insaporire per un paio d'ore. Rosolare la carne su ogni lato a fuoco medio, salarla, sfumarla con un bicchiere di vino e lasciarlo evaporare. Abbassare il fuoco, allungare con un mestolino d'acqua calda ( oppure brodo ) coprire la casseruola e cuocere l'arrosto per 1h e 15', girandolo di tanto in tanto in tanto e unendo il vino rimasto, se dovesse asciugarsi troppo. Nel frattempo, dividere a metà gli acini d'uva ed eliminare i semi. Trascorso il tempo di cottura, aggiungere le olive e l'uva, sfumare con il Marsala, coprire e cuocere per altri 30'. Sistemare la carne su un tagliere e lasciarla intiepidire. Eliminare l'aglio e gli aromi dal fondo di cottura e restringerlo leggermente. Affettare l'arrosto sottile, disporre le fette su un piatto e napparle con il sugo caldo.

Ricetta 39) STUFATO AFFUMICATO CON ZUCCA ARROSTITA di Fotocibiamo

Ingredienti per 6 persone: 1 kg polpa di manzo 66 cl birra chiara (1 bottiglia) ½ tazzina di whisky affumicato 250 g zucca decorticata Farina 2 cipolle olio extravergine di oliva sale pepe in grani peperoncino piccante Preparazione Riducete la carne in grossi dadi, quindi rosolateli in padella con un cucchiaio di olio per 4-5 minuti. Tagliate le cipolle a fettine non troppo sottili (circa mezzo cm di spessore) e fatele imbiondire in un tegame dai bordi alti con 4 cucchiai di olio. Dopo averlo rosolato per bene, aggiungete il manzo sgocciolato alle cipolle, salate, aggiungete qualche granellino di pepe, aggiungete il peperoncino a tocchetti e riducete la fiamma. Nel frattempo, stemperate nel fondo di cottura rimasto nella padella 2 cucchiai di farina, poi deglassate con la birra ed infine aggiungete mezza tazzina di whisky affumicato (se avete la birra affumicata aggiungete direttamente la birra affumicata omettendo la mezza tazzina di whisky). Lasciate ridurre per 2 minuti, quindi versate il tutto sopra i dadi di manzo. Continuate la cottura per circa un’ora e mezza fino a quando la carne risulterà molto morbida mescolando spesso con un mestolo. Tagliate la zucca a tocchi non troppo piccoli, ungeteli bene con l’olio e disponeteli su una placca foderata di carta da forno. Spolverate con una presa di sale e una macinata di pepe e passate nel forno già caldo a 160°C per 35 minuti.Servite lo stufato di manzo ben caldo accompagnato con il sugo e con la zucca arrostita.

Ricetta 40) POLLO CROCCANTE di Semi di Vaniglia

Ingredienti: 500 g di petto di pollo 1 sacchetto da 250 g di patatine confezionate sale q.b. Preparazione: Tagliate il petto di pollo a strisce e bagnatelo con dell'acqua. Prendete il sacchetto di patatine e rompetele con le mani o con un mattarello e fatele aderire al pollo. Ora coprite una teglia con della carta forno e infornate a 180° C per circa 15 minuti (la carne deve essere cotta). Salate e servite.