You are on page 1of 5

www.YouTubePro.

it
I tuoi video hanno poche visualizzazioni ed ora ti piacerebbe sapere come aumentare le visualizzazioni su YouTube.

Beh, se sei disposto ad impegnarti e a dedicare abbastanza tempo alle attività del tuo canale, potrei consigliarti qualche tecnica per avere maggior successo su YouTube… ma non aspettarti miracoli. Su, comincia a leggere e prova a diventare partner di YouTube, tentar non nuoce. Mi spiace cominciare questa guida dandoti una cattiva notizia ma se stai cercando come aumentare le visualizzazioni su YouTube in pochissimo tempo con chissà quale ricetta magica, sappi che non ci sono modi leciti per farlo. Come ti ho

spiegato anche nei miei articoli su come aumentare la popolarità dei blog, le uniche cose che si possono fare per aver successo sono sfruttare in maniera intelligente gli strumenti che si hanno a disposizione, proporre contenuti interessanti e farsi pubblicità. Cominciamo dal primo punto.

Come per i blog, puoi cercare di attirare l’attenzione del pubblico proponendo contenuti che interessano ai visitatori. E come si fa a sapere quali sono i contenuti che interessano alla gente? Semplice, visualizzando le statistiche pubbliche di Google e YouTube presenti su Internet. Esistono infatti siti, come Google Insights e VidStatX, che permettono di conoscere quali sono le parole chiave più cercate dalle persone su Google e quali sono

i video più popolari su YouTube.

www.YouTubePro.it
Una volta individuati gli argomenti giusti, puoi caricare dei video a tema usando titoli accattivanti e tag ottimizzati corrispondenti alle keyword cercate maggiormente dalle persone su Internet. Ad esempio, se trovi che molte persone cercano su Google i termini come velocizzare Windows 7, fai un video in cui spieghi come migliorare le prestazioni di Windows 7, imposta come titolo del video una frase accattivante, del tipo “Come velocizzare Windows 7 gratis, testato e funzionante al 100%” ed imposta come tag termini quali “velocizzare Windows 7”, “ottimizzare Windows 7” “velocizzare PC”, e così via.

Così facendo, avrai buone possibilità che effettuando delle ricerche su Google o sullo stesso YouTube, molte persone trovino il tuo video e decidano di abbonarsi al canale. A proposito, quando crei i tuoi video non dimenticare di aggiungere nel video stesso e nella sua descrizione qualche riferimento ai filmati caricati precedentemente sul tuo canale

(possibilmente attinenti al tema trattato nel video corrente) e invita i gli spettatori ad iscriversi al canale (senza essere troppo insistente, però).

Se ritieni di aver realizzato dei video particolarmente interessante, come una guida o una recensione che possono aiutare persone a risolvere problemi o ad evitare acquisti sbagliati, potresti provare a farti pubblicità segnalando il filmato a blog e siti famosi che trattano l’argomento di cui hai parlato nel video. Potrebbe anche nascere una fruttuosa collaborazione!

Infine, voglio consigliarti alcune regole fondamentali per aumentare le visualizzazioni su YouTube. Non cascare mai in quei sistemi che cercano di spillarti soldi promettendoti aumenti stratosferici delle visite perché nella maggior parte dei casi sono truffe (o comunque tecniche illecite per gonfiare le visite) e non abusare mai delle parole chiave nei tag e nei titoli dei tuoi video.

Utilizza titoli e tag ottimizzati, come ti ho spiegato prima, ma che siano pertinenti con il contenuto del video. Non sfruttare keyword legate a fatti di cronaca o personaggi famosi quando non c’entrano con il video che stai caricando, potresti far aumentare in pochi giorni le visite del tuo canale ma perderesti qualsiasi credibilità e a gioco lungo rischieresti di trovarti con zero visite anche caricando contenuti interessanti.

visita www.YouTubePro.it