FREUD E L'ARCHEOLOGIA

di MANUELA MATTEI
INDICE
1. il problema
2.
2. freud e la
 psicoa
na
lisi
3. freud e l'a
rcheologia

4. « ruderi » e « fra
mmenti di ricordi »: il ma
teria
le "indizia
rio"
5. « pezzi perduti » e « un gra
nde mistero »: la
 rea
ltà non sperimenta
bile diretta
mente
6. metodo "scientifico"?
7. conclusione
IL PROBLEMA
« Indizio di menta
lità scientifica
 è proprio il sa
persi a
ccontenta
re di queste a
pprossima
zioni a
lla

certezza
, e l'essere ca
pa
ci di proseguire il la
voro costruttivo nonosta
nte la
 ma
nca
nza
 di conferme
a
ssolute » [S. Freud, Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi, p. 49]. Quest'a
fferma
zione, che Freud formula

da
va
nti a
 un uditorio composto preva
lentemente da
 colleghi medici, rivela
 un'idea
 di scienza
 che si
discosta
 a
lqua
nto da
lle definizioni a
lle qua
li sia
mo comunemente a
bitua
ti. Ma
 qua
ndo è na
to il
concetto di scienza
, qua
le noi lo conoscia
mo? L'idea
 di scienza
 a
lla
 qua
le sia
mo comunemente
a
bitua
ti si è forma
ta
 nel secolo XX e risente di va
rie teorie filosofiche. Sicura
mente una
 delle più
rigorose e feconde, per il forma
rsi di un concetto chia
ro della
 metodologia
 scientifica
, è
individua
bile negli scritti di Ka
rl Popper. Introduco il pensiero di quest'a
utore nel mio sa
ggio,
benché egli non a
bbia
 potuto in a
lcun modo influenza
re il pensiero di Sigmund Freud, essendo a
 lui
posteriore. La
 scelta
 di a
vva
lersi del pensiero di ta
le filosofo è essenzia
lmente motiva
ta
 da
l fa
tto che
egli, nei suoi scritti, delineò le linee genera
li del metodo scientifico proprio con l'esplicito fine di
verifica
re la
 presunta
 'scientificità' della
 dottrina
 psicoa
na
litica
. Popper a
fferma
 che « il criterio
dello sta
to scientifico di una
 teoria
 è la
 sua
 fa
lsifica
bilità, confuta
bilità, o controlla
bilità » [K.
Popper, La
 scienza
: congetture e confuta
zioni, pp. 63-9] e descrive una
 metodologia
 scientifica
, in
pa
rte esempla
ta
 sul metodo usa
to nel ca
mpo d'inda
gine della
 fisica
, in cui la
 va
lidità dei risulta
ti
ottenuti è postula
ta
 ta
le fino a
l momento di un'eventua
le e sempre possibile confuta
zione. Ovvero,
DURANTE il « la
voro costruttivo », il risulta
to ra
ggiunto non è considera
to una
 mera
 «
a
pprossima
zione a
lla
 certezza
 », ma
 il migliore ed il più esa
tto nell'a
mbito delle conoscenze a
l
momento disponibili. Da
lle pa
role di Freud sembra
 invece delinea
rsi un metodo scientifico che
esclude a
 priori ogni tipo di certezza
 rigua
rdo a
l risulta
to ra
ggiunto e che descrive il la
voro fina
le
come « a
pprossima
tivo », un la
voro di cui, in definitiva
, non possia
mo fa
r a
ltro che « a
ccontenta
rci
», perché pa
rzia
le. Evidentemente, nel formula
re queste a
sserzioni, Freud è influenza
to da
 un
modello scientifico ben diverso da
lla
 fisica
, presa
 a
 modello da
 Popper. Ma
 qua
le?
FREUD E LA PSICOANALISI
Da
lla
 sua
 compa
rsa
 sulla
 terra
, il genere uma
no si interroga
 sulla
 na
tura
 ma
teria
le e sull'essenza

spiritua
le della
 propria
 rea
ltà interiore e della
 rea
ltà a
d esso circosta
nte, tenta
ndo ogni giorno una

fa
ticosa
 e sempre mutevole sistema
tizza
zione delle conoscenze a
cquisite. I metodi usa
ti per
inda
ga
re il rea
le si differenzia
no e si evolvono nelle va
rie epoche, culture e civiltà.
Con l'evoluzione delle scienze e delle tecniche nell'ultimo secolo, sia
mo porta
ti a
 credere che un
metodo d'inda
gine e sistema
tizza
zione delle conoscenze a
cquisite ba
sa
to sulla
 ra
ziona
lità e sul
rigore scientifico sia
 l'unico a
l qua
le possa
 essere riconosciuta
 una
 qua
lche va
lidità e legittima
zione.
Altri metodi di comprensione del rea
le esistono, in rea
ltà, pa
rzia
lmente oscura
ti da
lla
 metodologia

più propria
mente scientifica
, e per questo motivo, godendo di minor legittima
zione, sono più
ra
ra
mente oggetto di studio.
In tempi rela
tiva
mente recenti, Ca
rlo Ginzburg, storico e sa
ggista
, ha
 invece compiuto un ottimo
tenta
tivo di inda
gine, nell'a
mbito di un metodo frequentemente usa
to per comprendere la
 rea
ltà ma
,

Freud. p. « Ciò che ca
ra
tterizza
 questo sa
pere è la
 ca
pa
cità di risa
lire da
 da
ti sperimenta
li a
ppa
rentemente tra
scura
bili a
 una
 rea
ltà complessa
 non sperimenta
bile diretta
mente » [C. nel pensiero di Freud. Spie. indi [l'a
na
lista
] costruisce un a
ltro bra
no a
 pa
rtire da
l nuovo ma
teria
le che a
ffluisce e procede poi con questo a
llo stesso modo […] fino a
lla
 fine » [S. Il primo esempio fu pronuncia
to dura
nte una
 conferenza
 tenuta
 a
lla
 Societa
' di psichia
tria
 e neurologia
 di Vienna
 nel 1896 (successiva
mente edito con il titolo di Eziologia
 dell'isteria
). Ma
 non è forse una
 « profezia
 retrospettiva
 » la
 costruzione a
na
litica
 che presenta
 « a
ll'a
na
lizza
to un bra
no della
 sua
 storia
 pa
ssa
ta
 e dimentica
ta
 » [S. la
 questione verte sul METODO che. 24]. tra
 MATERIA indizia
ria
 (dunque. ripete il medesimo esempio in due contesti lettera
ri a
ssa
i lonta
ni tra
 loro. In questo ca
so. Spie. certa
mente costituita
 « da
 quei fa
tti poco a
ppa
riscenti che le a
ltre scienze mettono da
 pa
rte come troppo insignifica
nti: da
i rima
sugli […] del mondo dei fenomeni » [S. Ginzburg. non propria
mente scientifica
) e METODO dichia
ra
ta
mente scientifico in senso stretto. Qua
l è dunque la
 disciplina
 che pone il suo oggetto di studio tra
 i « rima
sugli del mondo dei fenomeni ». « un da
to di fa
tto che riteneva
mo di a
ver sta
bilito gra
zie a
d un la
voro fa
ticoso » [a
ncora
 p. di fa
re profezie retrospettive » [C. Spie. […] la
 geologia
. considera
ti come rivela
tori » [C. « la
 ca
pa
cità. quello vena
torio. come. p. pa
g. p. ovvero quello che tende a
d oggettiva
re il fenomeno preso in esa
me. da
lle precedenti considera
zioni. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. per cita
re solta
nto a
lcuni dei molteplici esempi presenti nel testo preso in esa
me. considera
ti . Lo stesso Freud. A Freud risulta
 persino problema
tico insta
ura
re un confronto tra
 pra
tica
 medica
 (un ca
so limite tra
 scienza
 e pa
ra
digma
 indizia
rio. è per Freud quello di tipo scientifico. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. 544]? « RUDERI » E « FRAMMENTI DI RICORDI »: IL MATERIALE "INDIZIARIO" Appa
re a
ssa
i chia
ro. per qua
nto rigua
rda
 i « da
ti ma
rgina
li. Ginzburg. per la
 neona
ta
 psicoa
na
lisi? FREUD E L'ARCHEOLOGIA Negli scritti di Freud si verifica
 una
 curiosa
 coincidenza
: egli. 83]. p. in entra
mbi i ca
si. Freud. Egli cla
ssifica
 il suo la
voro come « scientifico » [S. Ibid. cioè. perlomeno idea
le. Freud. In entra
mbi i ca
si. Costruzioni nell'a
na
lisi. 65]. pp. a
mmetteremo che entra
mbe le discipline fa
nno uso del pa
ra
digma
 indizia
rio. Tenendo presente la
 dicotomia
 che Freud insta
ura
. p. risulta
 più comprensibile il motivo per cui l'a
utore si a
vva
le di un pa
ra
gone tra
 il modello opera
tivo proprio di un'a
na
lisi chimica
 e quello dell'inda
gine psicoa
na
litica
 [S. Freud. 24] e il risulta
to ra
ggiunto come « oggettivo ». 29]. come « impernia
to sugli sca
rti. Ta
le pa
ra
gone non dovrebbe per nulla
 stupirci. È però necessa
rio fa
re una
 precisa
zione: la
 MATERIA di osserva
zione psicoa
na
litica
 è. p. a
fferma
 Ginzburg. 545] « a
ffinché produca
 su di lui i suoi effetti. Nel tra
tta
mento a
na
litico non si procede a
 nient'a
ltro che a
 uno sca
mbio di pa
role tra
 l'a
na
lizza
to e il medico » [S. 47]. secondo Ginzburg [1]) e psicoa
na
litica
: « Nell'insegna
mento della
 medicina
 siete sta
ti a
bitua
ti a
 vedere. in entra
mbi i ca
si. Ginzburg descrive il metodo indizia
rio.il cui processo cognitivo non ha
 ma
i ra
ggiunto il gra
do di legittima
zione ottenuto da
lla
 metodologia
 scientifica
. l'a
rcheologia
 (così come « la
 storia
. descrivendo un tipico sa
pere "indizia
rio". Freud pa
ra
gona
 il la
voro dello psicoa
na
lista
 a
 quello dell'a
rcheologo. 189].. a
ppa
re in una
 nota
 metodologica
 da
l titolo Costruzioni nell'a
na
lisi pubblica
ta
 nel 1937. l'a
stronomia
 fisica
 e la
 pa
leontologia
 ») a
dotta
 il procedimento definito da
 Thoma
s Huxley « metodo di Za
dig ». sui da
ti ma
rgina
li. ma
 Freud si a
vva
le di un METODO opera
tivo che considera
 scientifico in senso stretto. Ben diverso sa
rebbe insta
ura
re un confronto tra
 la
 MATERIA della
 psicoa
na
lisi e l'oggetto di una
 qua
lsivoglia
 dottrina
 scientifica
 in senso tra
diziona
le. porta
ndo a
va
nti la
 sua
 ricerca
 però con metodo rigoroso e scientifico. Ginzburg. 67]. p. in opposizione a
 quello scientifico. a
 cui Freud può a
ver gua
rda
to come modello. il secondo. Freud. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. […] Purtroppo tutto va
 diversa
mente nella
 psicoa
na
lisi. a
ssa
i posteriore. la
 MATERIA tra
tta
ta
 a
ppa
rtenga
 di diritto a
l pa
ra
digma
 indizia
rio. Per la
 precisione. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. sempre così prodigo dei più sva
ria
ti pa
ra
goni extra
-disciplina
ri. Freud. Se ritenia
mo va
lide le teorie di Ginzburg.

come « l'a
rcheologo ricostruisce i muri dell'edificio da
i RUDERI che si sono conserva
ti. Etiologia
 dell'isteria
. Freud rivendica
 pretese di « scientificità » per il metodo psicoa
na
litico (vedi secondo pa
ra
gra
fo). continua
 a
d essere. per così dire. 334]. 334]. Etiologia
 dell'isteria
. . p. ma
ga
ri semiba
rba
ri. Freud si sofferma
 a
 lungo nella
 descrizione di « ROVINE di mura
. p. sca
ndita
 da
 una
 serie di gesti ben precisi (« può a
ver porta
to […] za
ppe. 334]). 544]. p. Spie. mentre le numerose iscrizioni scoperte […] rivelera
nno un a
lfa
beto e una
 lingua
 » [S. reca
rsi da
 coloro che a
bita
no la
 zona
. così « il ca
mmino che porta
 da
i sintomi a
ll'etiologia
 dell'isteria
 [ma
 credo si possa
 pa
rla
re. può […] rimuovere […] da
lla
 zona
 a
rcheologica
 le rovine ivi gia
centi e scoprire. ovvero la
 ra
ccolta
 a
 scopo dia
gnostico di tutte le notizie rigua
rda
nti precedenti fisiologici e pa
tologici. 333]. « PEZZI PERDUTI » E « UN GRANDE MISTERO »: LA REALTà NON SPERIMENTABILE DIRETTAMENTE Agli studiosi di entra
mbe le discipline. Freud. persona
li ed eredita
ri. come il tra
diziona
le oggetto a
rcheologico. SEPOLTO. Spie. Ma
 una
 forma
 ed una
 procedura
 ben codifica
ta
. da
lle ASSOCIAZIONI e da
lle a
ttive MANIFESTAZIONI dell'a
na
lizza
to [2]» [S. la
 procedura
 a
rcheologica
 a
ppa
re ben delinea
ta
 e forma
lizza
ta
. Costruzioni nell'a
na
lisi. Etiologia
 dell'isteria
. il fenomeno preso in esa
me si presenta
 come non diretta
mente esperibile. orma
i « riprodotte nella
 forma
 di simboli mnestici nella
 sua
 vita
 psichica
 [3]» [p. Freud.Tutto l'essenzia
le si è preserva
to. Freud. L'a
rcheologo « potrà a
ccontenta
rsi di osserva
re qua
nto è possibile vedere. in ogni ca
so. secondo il pa
ra
gone freudia
no. 543].come rivela
tori » [C. seppur nella
 sua
 interezza
. « la
 sua
 intima
 struttura
 cela
 a
ncora
 in sé un gra
nde MISTERO » [S. di un pa
ziente). nei medesimi termini. p. ta
le osserva
zione corrisponde a
l metodo dell'a
na
mnesi. a
fferma
 esplicita
mente che. 335]. perfino ciò che sembra
va
 completa
mente dimentica
to è a
ncora
 presente [S. ba
sta
 da
 sola
 a
 giustifica
re un'eventua
le pretesa
 di scientificità? Come precedentemente detto. però. ndA] è più LUNGO E INDIRETTO di qua
nto ci si potesse imma
gina
re » [S. da
i resti visibili. Freud. che « devono la
 propria
 determina
zione a
 esperienze pa
rticola
rmente tra
uma
tiche nella
 vita
 del ma
la
to » e di quelle stesse esperienze. questo. "sfuggente". gli consentirà di forma
rsi una
 visione molto limita
ta
 dell'oggetto del suo studio. METODO "SCIENTIFICO"? Ginzburg conclude il suo la
voro a
fferma
ndo che il pa
ra
digma
 indizia
rio è costituito da
 « forme di sa
pere tendenzia
lmente mute ». […] da
lle rovine delle colonne sa
rà possibile ricostruire un tempio. che la
 rea
ltà psichica
 sia
 diretta
mente conoscibile: ta
le ma
teria
le. p. estrema
mente complessa
 e. a
nnota
re le risposte ottenute e… ripa
rtire » [S. In Etiologia
 dell'isteria
 . ovvia
mente. reso INDISPONIBILE a
ll'individuo ». una
 sosta
nzia
le differenza
 tra
 le due discipline. le rovine in questione a
ssurgono a
 emblema
 dei sintomi isterici. La
 rea
ltà con cui a
rcheologi e psicoa
na
listi intera
giscono è. le cui regole « non si presta
no a
d essere forma
lizza
te e neppure dette » [C. Costruzioni nell'a
na
lisi. Come « chi effettua
 uno sca
vo ha
 a
 che fa
re con OGGETTI DISTRUTTI di cui senza
 a
lcun dubbio PEZZI gra
ndi e importa
nti sono a
nda
ti PERDUTI » e « non c'è sforzo che possa
 riporta
re questi pezzi a
lla
 luce ». 334] ma
. 65]. Ginzburg. p. Esiste. […] rista
bilisce […] i dipinti mura
li di un tempo da
i resti trova
ti tra
 le ROVINE. tipici di una
 zona
 a
rcheologica
. a
ltri pezzi sepolti. Freud. p. poiché per qua
nto concerne l'oggetto psichico « si verifica
 […] ciò che per l'oggetto a
rcheologico è a
cca
duto solo in circosta
nze ecceziona
li […]. pa
le e va
nghe. p. Ginzburg. come per esempio a
 Pompei […]. infa
tti. 544]. tra
tto da
 un testo che non tra
tta
 della
 non a
ncora
 fonda
ta
 psicoa
na
lisi. ma
 « delle ca
use di uno sta
to morboso come l'isteria
 » [p. l'esposizione progra
mma
ta
 e puntua
le dei risulta
ti ra
ggiunti. la
pidi da
lle iscrizioni CONFUSE e ILLEGGIBILI » [p. Ciò non significa
. Costruzioni nell'a
na
lisi. delle costruzioni a
na
litiche. Nel pa
ra
gone. La
 rea
ltà di una
 qua
lsia
si zona
 a
rcheologica
 non può essere colta
 per mezzo di una
 semplice osserva
zione (nella
 pra
tica
 medica
. così procede l'a
na
lista
 qua
ndo tra
e le sue conclusioni da
i FRAMMENTI di RICORDI. Al contra
rio. Freud. FRAMMENTI di colonne. Popper individua
 « il criterio dello sta
to scientifico di una
 teoria
 » nella
 sua
 « fa
lsifica
bilità. 92]. per interroga
rli […].

per lo sta
to di conserva
zione più o meno degra
da
to. a
d esempio. così procede l'a
na
lista
 qua
ndo tra
e le sue conclusioni da
i fra
mmenti di ricordi.: « Vi è rima
sto estra
neo il modo di pensa
re psicologico […]. o controlla
bilità ». 63-9]. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. Ammettere la
 scientificità di un procedimento conoscitivo che la
scia
 a
mpi ma
rgini a
ll'incertezza
 e poche ga
ra
nzie circa
 la
 "controlla
bilità" dello stesso. egli è ben cosciente di a
na
lizza
re. da
lle a
ssocia
zioni e da
lle a
ttive ma
nifesta
zioni dell'a
na
lizza
to » [S. verifica
ndo così la
 correttezza
 della
 ricostruzione a
na
litica
 o a
rcheologica
. p. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. (poiché. la
 cui mente corre su due bina
ri contra
pposti e sovra
pposti. potrebbe da
re ben poche conferme o confuta
zioni. p. per a
mmissione dello stesso Freud. da
 un la
to. modelli a
i qua
li. o di confuta
rla
. che vorrebbe costruire a
l buio e pesca
re nel torbido » [S. Ci trovia
mo. p. a
i filosofi della
 na
tura
 e a
i mistici » [S. Assa
i meglio va
 per chi si a
ccinge a
d ela
bora
re una
 « costruzione » psicoa
na
litica
: da
to il suo ecceziona
le sta
to di conserva
zione. p. del suo METODO. Di conseguenza
. a
fferma
 Freud. Popper. Freud. di controlla
re l'effettiva
 va
lidità delle costruzioni a
na
litiche. e rista
bilisce le decora
zioni e i dipinti mura
li di un tempo da
i resti ritrova
ti tra
 le rovine. 21] e a
ncora
: « Con questo [l'a
mmettere l'esistenza
 dell'inconscio] [la
 psicoa
na
lisi] si è gioca
ta
 fin da
ll'inizio la
 simpa
tia
 di tutti gli a
mici della
 sobrietà scientifica
 e si è a
ttira
ta
 il sospetto di essere una
 fa
nta
siosa
 dottrina
 occulta
. significa
 modifica
re ra
dica
lmente il significa
to di "pa
ra
digma
 scientifico". come precedentemente dimostra
to. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. Che tipo di « controlla
bilità » è possibile a
pplica
re a
lle due discipline poste a
 confronto da
 Freud? Credo che ogni tenta
tivo. Costruzioni nell'a
na
lisi. « non possono a
nda
r oltre un certo gra
do di verosimiglia
nza
 ». determina
 il numero e la
 posizione delle colonne da
lle ca
vità del terreno. Costruzioni nell'a
na
lisi. o. Da
ll'a
ltro. 21]). CONCLUSIONE Nonosta
nte la
 buona
 dose di a
pprossima
zione ed incompletezza
. che a
d entra
mbi i ca
mpi « resta
 il diritto di ricostruire media
nte integra
zioni e ricomposizioni del ma
teria
le che si è preserva
to » [S. 543]. ovvero. di fronte a
d una
 sorta
 di mostruosa
 chimera
: un Freud centa
uro. Ritornia
mo a
lla
 fra
se cita
ta
 a
ll'inizio di questo sa
ggio [4]: essa
 descrive perfetta
mente il la
voro svolto in ca
mpo a
rcheologico e psicoa
na
litico. gli eventi da
i qua
li sca
turì la
 ma
la
ttia
 sono orma
i irrimedia
bilmente colloca
ti nel pa
ssa
to. 547]. a
i poeti. precisa
: « Ogni controllo genuino di una
 teoria
 è un tenta
tivo di fa
lsifica
rla
. Sa
remo. Freud. perché. Freud. egli non cessa
 ma
i di difendere strenua
mente la
 supposta
 scientificità della
 nuova
 dottrina
. rifugge da
 ogni tenta
tivo di fa
lsifica
bilità. a
ncora
 costretti a
 pa
rla
re di « a
pprossima
zione ». come nei seguenti esempi: « […]nea
nche un briciolo del vostro interesse è sta
to indirizza
to verso la
 vita
 psichica
 […] vi è rima
sto estra
neo il modo di pensa
re psicologico in genera
le. Da
 un la
to. Costruzioni nell'a
na
lisi. dunque. per l'impossibilità a
ssoluta
 di risa
lire a
lla
 forma
 origina
ria
. 21]. La
 controlla
bilità coincide con la
 fa
lsifica
bilità » [K. se ne deve concludere. insomma
. Freud nutre per l'a
rcheologia
 rispetto ed a
mmira
zione (ta
nto che per tutta
 la
 vita
 egli fu un a
ppa
ssiona
to ed a
ssiduo collezionista
 di reperti a
rcheologici) e. 544].confuta
bilità. perlomeno. o controlla
bilità. e delle ricostruzioni a
rcheologiche. Costruzioni nell'a
na
lisi. sopra
ttutto. pp. p. « Come l'a
rcheologo ricostruisce i muri dell'edificio da
i ruderi che si sono conserva
ti. con la
 sua
 nuova
 dottrina
. spesso. Freud. nel ca
so della
 costruzione psicoa
na
litica
). per qua
nto concerne il metodo psicoa
na
litico. evidentemente. Freud gua
rda
va
 nel formula
re ta
le a
sserzione. gia
cché esse colgono solta
nto piccoli bra
ni di ciò che è a
cca
duto ed è sta
to dimentica
to » [S. confuta
bilità. da
ll'a
ltro. una
 MATERIA che. rileva
ta
 in entra
mbi i due ca
mpi di inda
gine. essendo voi a
bitua
ti a
 considera
rlo con diffidenza
. essendo voi a
bitua
ti a
 […] contesta
rgli il ca
ra
ttere di scientificità » [S. Rigua
rdo a
 quest'ultima
. « tutte queste costruzioni sono incomplete. In entra
mbi i ca
si. Per la
 stessa
 na
tura
 del ma
teria
le studia
to. La
 scienza
: congetture e confuta
zioni. 543]. « se riusciremo o meno a
 porta
re compiuta
mente a
lla
 luce il ma
teria
le na
scosto è solta
nto un problema
 di tecnica
 a
na
litica
 » [S. sua
 persona
le scoperta
. le ricostruzioni a
rcheologiche. ma
. Freud. per qua
nto genuino. però. Freud. a
 contesta
rgli il ca
ra
ttere di scientificità e a
 la
scia
rlo a
i profa
ni. . sa
rà impossibile risa
lire a
lla
 rea
ltà origina
ria
 o riprodurla
 in a
lcun modo. p. per la
 sua
 stessa
 na
tura
. Freud. p. rivendica
 il riconoscimento della
 sua
 scientificità (cfr.

tra
d. C. « Nel la
voro scientifico è più promettente a
ffronta
re il ma
teria
le che ci sta
 di fronte. il rigore del procedimento e l'a
ttenzione a
lla
 va
lidità del risulta
to fina
le. Costruzioni nell'a
na
lisi (ed. La
 scienza
 ha
 nel suo ca
techismo solo poche preposizioni a
podittiche.K. il Mulino 1972. più o meno forza
ta
mente. FREUD. una
 mente in cui. a
ncora
 una
 volta
. FREUD. it. un corpus di scoperte nell'a
mbito a
ssa
i rea
ziona
rio degli scienzia
ti dell'epoca
. di Adele Ca
mpione. XI. di G. N. in Congetture e confuta
zioni. . di Ma
rilisa
 Tonin Doga
na
 ed Erma
nno Sa
gitta
rio. ma
 non per questo meno degna
 di legittimità. Ta
le pretesa
 portò inoltre Freud. più che la
 formula
zione di un'ipotesi inizia
le. La
 scienza
: congetture e confuta
zioni. senza
 ipotesi o a
spetta
tive preconcette. che ha
 il bisogno di sostituire il suo ca
techismo religioso con un a
ltro ca
techismo. a
nche da
 un la
voro così privo di pretese può sca
turire l'a
ppiglio a
llo studio dei gra
ndi problemi. it. 29]. più che la
 descrizione di un procedimento "legittima
mente" scientifico. in Opere vol.B. È ovvio. p. tra
d. Esse deriva
va
no indubbia
mente da
l continuo oscilla
re tra
 la
 fra
nca
 a
mmissione di opera
re nell'a
mbito di una
 ma
teria
 non propria
mente scientifica
 e la
 pretesa
 che a
lla
 psicoa
na
lisi venisse riconosciuta
 piena
 legittimità scientifica
.S. POPPER. Lo sviluppo della
 conoscenza
 scientifica
 (ed. a
ncora
. rima
ne da
 ca
pire se ta
le distorsione sia
 opera
ta
 coscientemente. il procedere del metodo scientifico diviene più ela
stico e ma
llea
bile di quello a
 cui sia
mo solita
mente a
bitua
ti. 1917).. in ogni ca
so. Etiologia
 dell'isteria
 (ed. sembra
 delinea
rsi un metodo di inda
gine in cui. tra
d. orig. Boringhieri 1978. in modo più o meno cosciente. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. rientra
 nell'a
mbito della
 metodologia
 indizia
ria
 e la
 sua
 supposta
 scientificità può essere a
gilmente messa
 in dubbio. II. imperfetta
. Per la
 scienza
 considera
ta
 "legittima
" da
ll'uditorio che gli sta
 di fronte. Freud ha
 in serbo pa
role molto dure: « Sa
rebbe un errore credere che una
 scienza
 sia
 costituita
 esclusiva
mente da
 un certo numero di tesi rigorosa
mente dimostra
te. Sta
bilito che esiste a
ll'interno della
 mente freudia
na
 una
 distorsione del comune concetto di scienza
. CDE 1995 su lic. Ra
dici di un pa
ra
digma
 indizia
rio. chiedersi il motivo di ta
le a
tteggia
mento. giunti a
 simili conclusioni. Freud a
 lungo rivendicò per la
 psicoa
na
lisi ta
le legittimità scientifica
. con l'evidente fine di legittima
re. e se si ha
 fortuna
. Freud. forse proprio a
 ca
usa
 del costa
nte interessa
mento del pa
dre della
 psicoa
na
lisi a
ll'inda
gine a
rcheologica
. incluso il concetto di inconscio. Solo uno spirito sma
nioso di a
utorità.Effettiva
mente. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. viene sottolinea
ta
 l'importa
nza
 dei successivi tenta
tivi opera
ti sulla
 ma
teria
 a
 disposizione. dove. ma
nchevole di una
 qua
lche sua
 pa
rte. solleva
 questa
 esigenza
.S. Da
 ta
le cita
zione. in Opere vol. it. essa
 è costituita
 di a
fferma
zioni che ha
 spinto fino a
 certi gra
di di proba
bilità » [S. « senza
 ipotesi o a
spetta
tive preconcette » e con l'a
iuto di a
lmeno una
 piccola
 dose di fortuna
. a
nche il piccolo col gra
nde » [S. orig. Le cita
zioni di opere in cui è riporta
to solo titolo e pa
gina
 si riferiscono a
lle seguenti edizioni: S. gra
zie a
l nesso che lega
 tutto con il tutto. la
 ma
teria
 psicoa
na
litica
. 1937). 1963). Freud difende con ca
lore l'a
ppa
rtenenza
 della
 psicoa
na
lisi a
ll'a
mbito delle dottrine "legittima
mente" scientifiche. orig. orig. per la
 cui inda
gine si a
pre uno spira
glio. Freud introduce qui. FREUD. la
 scoperta
 ra
ggiunta
 viene considera
ta
. per il resto. nonosta
nte le inevita
bili incongruenze a
na
lizza
te in questo sa
ggio. e ingiusto pretenderlo. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi (prima
 serie di lezioni) (ed. l'a
rcheologia
. una
 descrizione che ben si conforma
 a
l consueto procedere dell'a
rcheologo tra
 i 'ruderi' e dello psicoa
na
lista
 intento a
 formula
re ricostruzioni. Pa
nca
ldi. tra
d it. Freud. 49]. Eina
udi 1979. 1896). come precedentemente dimostra
to. prendendo spunto da
 « fra
mmenti di ricordi ». potendosi egli a
nche a
vva
lere di considera
zioni sul metodo in uso nell'a
mbito di una
 disciplina
 che. Se lo si fa
 con scrupolo. sia
 pure scientifico. Spie. godeva
 di una
 certa
 legittimità. Boringhieri. p. Boringhieri. GINZBURG. la
cunosa
. a
ll'epoca
. Ciononosta
nte. o se essa
 sia
 ca
ra
tteristica
 peculia
re della
 menta
lità freudia
na
. di Rena
ta
 Colorni. a
 distorcere il concetto stesso di scienza
.

. Ginzburg. nonosta
nte a
ppa
rtenesse a
l ca
mpo delle « forme di conoscenza
 indizia
ria
 ». [4] « Indizio di menta
lità scientifica
 è proprio il sa
persi a
ccontenta
re di queste a
pprossima
zioni a
lla
 certezza
. pp. 49. sia
 a
lla
 cura
 della
 stessa
. qua
li chimica
. corsivi miei]. il "pa
ra
digma
 indizia
rio" della
 pra
tica
 medica
 è divenuto più qua
ntita
tivo che qua
lita
tivo (v. rientra
no nell'a
mbito di quella
 « rea
ltà non sperimenta
bile diretta
mente ». Freud. 543] e. a
 mio pa
rere. p. secondo il pa
ra
gone a
rcheologico [S. 80-1]. sia
 fina
lizza
ti a
d una
 dia
gnosi più precisa
 della
 ma
la
ttia
. a
vvenimenti in memoria
 dei qua
li quei monumenti sono sta
ti eretti ». come ta
li. 334]. Freud. p. etc. la
 medicina
. secondo Ginzburg. biologia
. Freud. a
ppa
rtenendo a
l pa
ssa
to. Costruzioni nell'a
na
lisi. significa
to dei termini nel succita
to a
utore).[1] Nel Settecento. tra
tta
ta
 nel pa
ra
gra
fo seguente. « rima
neva
 pur sempre una
 scienza
 piena
mente riconosciuta
 da
l punto di vista
 socia
le » [C. p. in pra
tica
. In quest'ultimo secolo. « il ripetersi di rea
zioni che tra
ggono origine da
 epoche remote » [S. [2] Queste ultime sono. [3] Ta
li simboli « permettera
nno di ritra
rre un'inspera
ta
 conoscenza
 degli a
vvenimenti del pa
ssa
to. Etiologia
 dell'isteria
. Spie. potendosi a
vva
lere dei risulta
ti ra
ggiunti da
 a
ltre discipline scientifiche. e l'essere ca
pa
ci di proseguire il la
voro costruttivo nonosta
nte la
 ma
nca
nza
 di conferme a
ssolute » [S. Introduzione a
lla
 psicoa
na
lisi. e dell'introduzione di nuovi strumenti.