You are on page 1of 9

Per il Progresso nella Pratica e nella Ricerca in Psicoterapia

per Bambini e Adolescenti


Dr. Cristof Loose

Training Schema Therapy

SARONNO
MILANO 2014
28-29 Giugno 27-28 Settembre

10-11 Maggio

25-26 Ottobre 8-9 Novembre

per Bambini e Adolescenti


La Schema therapy (ST) elaborata da Jeffrey Young un perfezionamento e sviluppo della Terapia cognitivo-comportamentale (TCC); in modo particolare, essa integra le emozioni ma anche aspetti legati allo sviluppo, centrali nelle sue considerazioni diagnostiche e terapeutiche. Oltre a ci, la ST si basa su un modello di schemi, mode e bisogni primari e del destino che essi hanno nel corso dellesistenza. Di conseguenza, sembra che la ST quale variante tecnica e strategica della TCC sia anche e specialmente adatta per produrre concetti diagnostici, terapeutici e che dirigano lazione, nellambito della psicoterapia pediatrica e degli adolescenti. Il seminario sul Programma per bambini consta di cinque moduli (S 1-5), in cui vengono delineati, nellordine: modello concettuale della Schema therapy (schemi, mode, strategie di coping); teoria sottostante (di primaria importanza sono i bisogni di base nellambito dei compiti dello sviluppo); mezzi diagnostici possibili (per es., metodi proiettivi); requisiti per latteggiamento terapeutico (per es., concetti di limited reparenting e confronto empatico); si mettono in campo i fattori temperamentali e della personalit in infanzia e adolescenza. Il nucleo della serie di seminari comunque costituito dalle unit di training e pratica, le quali abbracciano le strategie terapeutiche sugli schemi che si sono dimostrate efficaci nella Terapia cognitivo-comportamentale (TCC) applicata a bambini e adolescenti. Un altro elemento centrale linsegnamento di interventi avanzati e approfonditi da attuare con i genitori in termini di Schema coaching o Schema therapy sistemica, in cui si ritrovano i processi transazionali specifici di schemi o mode tra figli e genitori, e che chiarisce i processi di rafforzamento reciproco tra gli schemi maladattivi di genitori e figli.

Training Schema Therapy

Workshop 1
Seminario introduttivo
Il seminario introduttivo (S1) chiarisce la formazione e il modello perpetuante degli schemi maladattivi nellambito di compiti dello sviluppo specifici dellet, e fattori di rischio e protezione legati al temperamento. Con rispetto allet dei bambini, i diciotto schemi maladattivi descritti da Young vengono illustrati insieme allapparenza e alle strategie di coping che li caratterizzano in infanzia e adolescenza. Tra gli altri argomenti trattati, si trovano le tecniche diagnostiche multimodali (esplorazione, sondaggi, immaginazione [imagery], concettualizzazione del caso) nonch spiegazioni della rilevanza di relazione terapeutica, psicoeducazione e confronto empatico. Al fine di mostrare le strategie terapeutiche, ne verr offerta una panoramica: lavoro con disegni e fotografie; terapia del gioco basata sui mode; lavoro con racconti, marionette da dita e mani, metafore; lavoro con la sedia; immaginazione; presentazione visiva della casa interiore; flash card e compiti per casa. Una parte rilevante della ST-BA costituita dal lavoro con i genitori, anchesso illustrato in una panoramica, che comprende: tipiche costellazioni dei mode genitoriali; flash card sul ciclo dei mode; indagine su schemi e mode parentali; implementazione pratica nel mode work svolto con i genitori (lavoro con sedie, disegni, etc.). Accanto alla presentazione della teoria degli schemi, il seminario offre varie dimostrazioni pratiche grazie a materiale fotografico e video; brevi esercizi consentono inoltre ai partecipanti di trasferire i contenuti esposti nella propria pratica personale.

Workshop 2
La ST applicata ai bambini
Il presente workshop si basa sui contenuti presentati in quello introduttivo (S1), la partecipazione al quale costituisce un prerequisito per i seminari focalizzati (S 2-5). Obiettivo del seminario lapprendimento di tecniche di ST specifiche per bambini e adolescenti. Dopo qualche breve cenno allintroduzione sulla teoria degli schemi, e la condivisione di alcune esperienze maturate con la pratica (S1), ci si concentrer sulle peculiarit della particolare relazione terapeutica, per esempio, i concetti di limited reparenting, confronto empatico e il lavoro pratico con le specifiche tecniche della ST. Esempi video e role-playing di gruppo svolti da due o tre partecipanti assicurano il consolidamento e approfondimento di quanto appreso. In particolare, contenuti e metodi sono: terapia del gioco orientata ai mode (inizi di) storie (Stem stories) con esercizi marionette da dita e mani dialoghi con la sedia flash card e assegnazione di compiti Accanto alle peculiarit della teoria degli schemi, il seminario offre varie dimostrazioni pratiche grazie a materiale fotografico e video; brevi esercizi consentono inoltre ai partecipanti di trasferire i contenuti esposti nella propria pratica personale.

Workshop 3
La ST applicata ad adolescenti
Il seminario (ST-BA la ST applicata agli adolescenti) si basa sui contenuti di S1 (ST-BA: seminario introduttivo) e S2 (ST-BA la ST applicata ai bambini). La partecipazione agli S1 e S2 costituisce un prerequisito per i successivi seminari focalizzati (S3-5). Esempi video e role-playing di gruppo svolti da due o tre partecipanti assicurano il consolidamento e approfondimento di quanto appreso. In particolare, contenuti e metodi sono: interventi sulle relazioni intime da attuare con adolescenti lavoro con figure, modelli, e altri materiali (anzich marionette) casa interiore imagery composizione di una canzone rap su schemi o mode (flash card musicale)

Accanto alle peculiarit della teoria degli schemi, il seminario offre varie dimostrazioni pratiche grazie a materiale fotografico e video; brevi esercizi consentono inoltre ai partecipanti di trasferire i contenuti esposti nella propria pratica personale.

Workshop 4
La ST applicata ai genitori
Il seminario si basa sui contenuti di quello introduttivo (S1), la partecipazione al quale costituisce un prerequisito per i successivi seminari focalizzati (S2-5). Obiettivo del seminario apprendere le tecniche di ST da utilizzare specificamente con i genitori. Dopo qualche breve cenno alla teoria esposta nel S1, ci si concentrer sulle peculiarit del lavoro con i genitori, inclusi esercizi pratici. Il punto centrale del S4 costituito dal lavoro con la sedia per i mode genitoriali, marionette, esercizi di immaginazione, flash card su schemi e mode, dialogo interiore e diario degli schemi. Studi del caso forniti da terapeuti, cos come role-playing interpretati da due o tre partecipanti, assicurano lapprofondimento di quanto appreso. In particolare, contenuti e metodi sono: relazione terapeutica con i genitori - Limited Grandparenting indagine su risorse genitoriali, bisogni, e strutture della famiglia verifica dei questionari educazione ai concetti di schema e mode nellambito delle cure genitoriali, corredata di esercizi di gruppo creazione di un modello del disagio con rispetto a ST e Terapia sistemica adattamento di schemi e mode genitoriali feedback sui mode tra i membri della famiglia approcci pedagogici agli schemi (lavorare con caregiver, insegnanti e cos via) scontri tra schemi e mode di terapeuta e paziente (genitore/figlio) Accanto alle peculiarit della teoria degli schemi, il seminario offre dimostrazioni pratiche grazie a materiale fotografico e video; brevi esercizi consentono inoltre ai partecipanti di trasferire i contenuti esposti nella propria pratica personale.

Workshop 5
Focus: concettualizzazione del caso nella ST (esercizi su casi personali)
Il seminario si basa sui contenuti dei primi quattro (S 1-4), la partecipazione ai quali utile ma non costituisce un prerequisito. Obiettivo del seminario quello di applicare ai propri casi personali gli approcci terapeutici agli schemi. Dopo la presentazione del caso nella seduta plenaria, i partecipanti divisi in piccoli gruppi elaborano concettualizzazione del caso e piano di trattamento inerenti alla ST, relativi al determinato paziente e alla sua famiglia. Sulla base delle tecniche di trattamento con ST gi attuate, si discute del progresso e dei problemi relativi agli interventi impiegati. Nellultima unit, i partecipanti apprenderanno gli elementi da tenere in considerazione nei resoconti formali diretti alle compagnie di assicurazione sanitaria, e come attenersi allapproccio di Schema therapy nel contesto di consapevolezza di s, autorivelazione e gruppi di supervisione. Nel seminario, si tratteranno i seguenti temi: illustrazione dellapproccio base alla concettualizzazione del caso; concettualizzazione e piano di trattamento per i casi personali; aspetti di Schema therapy nelle relazioni formali dirette alle compagnie di assicurazione sanitaria, nonch pianificazione della supervisione, esperienza di s e certificazione nella Schema therapy; problemi particolari della terapia;

Trainer

Dr. Cristof Loose, psicologo psicoterapeuta formatosi in Schema Therapy, lavora come terapeuta per bambini e adolescenti nelle scuole e nei programmi di prevenzione della violenza nella scuola primaria. Da anni impegnato nella formazione attraverso seminari e workshop per psicologi e Parent Training. autore del manuale sulla Schema Therapy per bambini (Schematherapie mit Kindern und Jugendlichen. Weinheim). Saronno (Milan)

Location

A chi rivolto

Psicoterapeuti iscritti allOrdine, Studenti specializzandi al III e IV anno di psicoterapia.

Traduzione inglese-italiano.

Lingua

Iscrizione S.i.S.t

I partecipanti al Training saranno iscritti gratuitamente per un anno alla S.I.S.T; per la durata di validit della tessera (1 anno) potranno partecipare gratuitamente a tutti i Workshop riguardanti la Schema Therapy organizzati dalla S.I.S.T.

Responsabile Scientico
Dr. Alessandro Carmelita.

Bibliograa

SCHEMATHERAPY FOR CHILDREN Loose, C, Graaf, P, & Zarbock, G. (2013). A breve il testo sar pubblicato nella versione italiana da ISC editore

Iscrizione Sconti

2.000,00 (IVA inclusa) 10% iscrizioni entro 28/02 20% iscritti al Training in Schema Therapy possibile pagare in 5 rate: 1 rata al momento della registrazione: 500,00 30/04: 375,00 31/05: 375,00 31/08: 375,00 30/09: 375,00

Per iscriversi

Richiedere il modulo di iscrizione a: isc@istitutodiscienzecognitive.it Gli interessati dovranno inviare il modulo di iscrizione e copia del bonifico a isc@istitutodiscienzecognitive.it o al fax 079/9578217 Bonifico Bancario intestato a: Banca Nazionale del Lavoro Grosseto Beneficiario Istituto di Scienze Cognitive srl IBAN IT 90 L 01005 14300 000 000 000 584

INFO

Istituto di Scienze Cognitive Piazzale Segni 1 -07100- Sassari www.istitutodiscienzecognitive.com isc@istitutodiscienzecognitive.it attiva una convenzione con STARHOTELS GRAND MILAN che offre la possibilit di pernottare a una tariffa scontata nei giorni del Training. Per consultare la convenzione visita il sito www.istitutodiscienzecognitive.com la sezione dedicata al Training in Schema Therapy per bambini e adolescenti

Pernottamento

BIBLIOGRAFIA
Testi editi da Istituto di Scienze Cognitive
Manuale di Schema Therapy. Teoria, ricerca e pratica Dr. Michiel van Vreeswijk, Dr. Jenny Broersen, Dr. Marjon Nadort Schema Therapy in Azione: Teoria e Pratica Dr. Arnoud Arntz, Dr. Gitta Jacob

Numero Chiuso!

Schema Therapy: Fondamenti di Base e Differenze della Terapia Cognitiva Dr. Jeffrey Young, Dr. Eshkol Rafaeli, Dr. David Bernstein Manuale di Schema Therapy di gruppo per il Disturbo Borderline di Personalit Dr. Joan Farrell, Dr. Ida Shaw