You are on page 1of 3

TDC029 Problemi e prospettive di cristologia contemporanea PUG 2013-2014/2

SO 3
1/3
Amaury Begasse de Dhaem, sj
Teologia del simbolo e concezione evolutiva del mondo
Ad uso esclusivo degli studenti iscritti al corso

_________________________________________________________________________

1 Sulla teologia del simbolo


1.1 Preliminari: genere letterario
1.2 Analisi del testo
1.2.1 Punto di partenza
Haurietis Aquas (1956): Immensae eius caritatis hominum genus naturalis index seu symbolus est
(DH 3922); Index et symbolus triplicis illius amoris; symbolus divini illius amoris; symbolus incensissimae
illius caritatis; sensibilis affectus symbolus (DH 3924) ; signum et quasi vestigium caritatis divinae (DH
3925).

1.2.2 Ontologia della realt del simbolo (54-76)


1.2.2.1 Prima proposizione: lente di per s simbolico
Realsymbol (Ausdruckfunktion) vs Vertretungssymbol (Verweisungsfunktion)
1.2.2.2 Seconda proposizione: il simbolo reale, auto-realizzazione dellente nellaltro

1.2.3 Teologia della realt del simbolo (76-95)


1.2.3.1 Cristologia (Analogatum princeps)
1.2.3.2 Teologia della creazione
1.2.3.3 Ecclesiologia e teologia sacramentaria
1.2.3.4 Teologia morale
1.2.3.5 Teologia dellimmagine
1.2.3.6 Escatologia
1.2.3.7 Terza proposizione: il simbolo, concetto chiave della teologia
1.2.3.8 Quarta proposizione: il simbolo salvifico

TDC029 Problemi e prospettive di cristologia contemporanea PUG 2013-2014/2


SO 3
2/3
Amaury Begasse de Dhaem, sj
Teologia del simbolo e concezione evolutiva del mondo
Ad uso esclusivo degli studenti iscritti al corso

_________________________________________________________________________

1.2.4 Il corpo, simbolo delluomo (95-107)


1.2.4.1 Quinta proposizione: il corpo, simbolo dellanima
1.2.4.2 Sesta proposizione: [il cuore di Ges, simbolo dellamore]

1.3 Riflessioni conclusive


2 La cristologia nel quadro di una concezione evolutiva del mondo
2.1 Preliminari: uomo, incarnazione e concezione evolutiva del mondo
2.2 Struttura unitaria e piramidale del creato (132-147)
2.2.1 Unit della creazione
2.2.2 Unit delluomo
2.2.3 Spirito e materia
2.2.4 Autotrascendenza entitativa (Wesenselbsttranszendenz)
2.2.5 Luomo, autotrascendenza della natura
2.3 Luomo, vertice della creazione (148-158)
2.3.1 La natura, storia dello spirito
2.3.2 Uomo e autocoscienza del creato
2.3.3 Autocomunicazione immediata di Dio
Unmittelbare Selbstmitteilung.

TDC029 Problemi e prospettive di cristologia contemporanea PUG 2013-2014/2


SO 3
3/3
Amaury Begasse de Dhaem, sj
Teologia del simbolo e concezione evolutiva del mondo
Ad uso esclusivo degli studenti iscritti al corso

_________________________________________________________________________

2.4 La cristologia nel quadro evolutivo del mondo (158-180)


2.4.1 Autocomunicazione storica di Dio
2.4.2 Idea del Salvatore
2.4.3 Grazia e unione ipostatica.
Selbstentuerung und Selbstuerung.

2.5 Cristo nella mente di Dio e nella storia umana (180-197)


2.5.1 Incarnazione e peccato
2.5.2 Il Salvatore Ges di Nazaret
2.5.3 Cristo, fine e inizio
2.5.4 Cristo, fattore decisivo della vicenda umana
2.6 Riflessioni conclusive