COME UTILIZZARE LUBUNTU

(Una breve guida…)

Mentre fino ad alcuni anni fa, per utilizzare i Sistemi Operativi linux era necessario possedere nozioni tecniche specifiche sul loro funzionamento (soprattutto sui comandi di shell), oggi il loro utilizzo (in particolare per ciò che riguarda le distribuzioni Ubuntu e, suo più vicino parente, Lubuntu che qui vogliamo brevemente presentare) qualcosa di estremamente semplice e immediato! "n questi ultimi anni infatti, i sistemi linux si sono da questo punto di vista fortemente allineati a quelli più noti e diffusi, #indo$s e Macintosh, facendo cos% ulteriori passi avanti verso un&accessibilit' universale! Oggi come oggi, tutte le principali procedure informatiche richieste dall&utilizzo di un qualsiasi personal computer (aprire file, utilizzarli, ricercarli, archiviarli, utilizzare e richiamare i vari soft$are, installarne di nuovi, impostare il ()*+ e mettere in rete stampanti o fax!!!) possono essere compiute comodamente con la Gnome, l&interfaccia grafica di linux! (al momento però che questa interfaccia, pur estremamente intuitiva, differisce per molti aspetti da quella ormai universalmente nota dei S!O! #indo$s, può essere utile, per cominciare a usare questo nuovo S!O!, poter consultare un breve elenco delle sue specifiche principali! ,) -./0,0- .-1 S"S/-M,2 LOGGARSI "nnanzitutto, per utilizzare questo Sistema Operativo (!!!e oramai anche i sistemi #indo$s) si deve entrare (ovvero, come si dice in gergo, ci si deve 3loggare4) con un dato account inserendo nella schermata iniziale un utente o user, e una password specifici! 1&account con cui ci si logga non è solitamente, per ovvi motivi di sicurezza, quello dell&amministratore (administrator) cui sono concessi i cosiddetti 5privilegi di sistema6, ovvero la possibilit' di modificare le impostazioni degli altri account, dando o negando privilegi o permessi, e quella di modificare le impostazioni del sistema in generale! 7na volta entrati, in qualit' di utenti generici, si può tuttavia avere necessit' di compiere operazioni che modificano l&account che si sta utilizzando! ,d esempio può essere necessario inserire nuovi soft$are o disinstallarne altri! Sar' allora necessario, dopo avere richiesto al sistema di poter operare tali modifiche, per ottenere appunto il permesso, loggarsi come amministratore (inserendo la pass$ord di amministratore che in questo computer la parola 5password6)! Sar' peraltro il sistema stesso a chiedere all8utente l8inserimento della pass$ord di amministrazione, nel momento

ci troviamo davanti l8immagine del des. si apre un menu a tendina con alcune voci molto importanti! +rocedendo dall&alto verso il basso. coincidente con il logo della distribuzione 1ubuntu! *liccando su quel logo. dalla quale possibile dare i comandi di sistema! "nfine. quali ad esempio le opzioni per il monitor o la tastiera. per accedere al 3file manager4.udio e video> Diochi> Drafica> "nternet> "struzione> 7fficio) ciascuna con le applicazioni in uso sul computer> sotto queste voci.udio e video> Diochi> Drafica> "nternet> "struzione> 7fficio)! Ognuna di tali voci. ma in linea di massima si può dire che la prima voce riguardi modifiche più profonde dell&utenza (ad esempio l&installazione di stampanti> alcuni soft$are per installare o disinstallare pacchetti contenenti programmi specifici> una voce per la gestione dei processi attivi e il controllo della memoria in uso> ecc!)> la seconda voce invece riguarda modifiche più lig!t. la connessione o disconnessione in rete. contiene peraltro le applicazioni gi' installate e quindi utilizzabili> nel caso si installassero nuove applicazioni o soft$are. l&ora e il tasto per lo spegnimento. invece. "nfine una voce segui corrispondente su per giù alla voce -segui di #indo$s. essi compariranno automaticamente nella voce più appropriata a contenerli (ad esempio. quest&ultima iconcina segnala anche la distribuzione in uso nel sistema operativo. ecc! (importante. vediamo una serie di C voci (.ccessori> . nella voce Drafica se si tratta di un programma di grafica!!!) *liccando sul nome dell&applicazione. alcune iconcine per l8apertura rapida dei programmi e delle cartelle. se ne ottiene l&avvio immediato! F 1e due voci di sistema (Strumenti di sistema e Preferenze) infine. il cambio dell&utenza. la lingua usata sulle etichette dei vari applicativi.ccessori> .top con alcune icone essenziali (<= il lin. un tasto per lo spegnimento del pc (equivalente del tasto AE< posizionato sull&estrema destra della barra di navigazione)! F 1a prime sette voci contengono ciascuna le applicazioni del computer divise per categorie (. due altre voci per la gestione del sistema2 Strumenti di sistema e Preferenze. il riavvio. e sulla destra altre iconcine per il volume. in questo caso <?!AB)! 1a cosa più importante però la prima iconcina.in cui verr' operata la richiesta9 :) 7na volta acceso il computer e dopo essere entrati nel sistema. contengono ciascuna varie sottovoci. vediamo la barra del sistema 1ubuntu con alcune voci2 a sinistra il logo della distribuzione 1ubuntu. la scelta . ovvero alle cartelle principali in dotazione all&utente che stiamo usando> ? =quello al bro$ser utilizzato di default da questa distribuzione2 3*hrome4> @= quello per l&apertura di 31ibre Office42 una suite di programmi corrispondente a Office nei sistemi #indo$s)! "n basso.

.delle applicazioni preferite (ad esempio *hrome per i bro$ser). ecc! Sottovoci di Strumenti di sistema Sottovoci di Preferenze +iù importanti e difficili da utilizzare sono le sottovoci della voce Strumenti di sistema.

la voce Lubuntu Software "enter. . scaricati via internet! . sempre in Gestione Aggiornamenti. ma più semplice da usare. per installare un programma non presente di default sul sistema. si deve cercare e scaricare dal bro$ser il pacchetto di installazione e andare poi su questa pagina (Gestione Aggiornamenti).age Manager). il cui scopo l&installazione di pacchetti per l&utilizzo di soft$are (o la loro cancellazione)! *liccando su quell&icona viene subito chiesta la pass$ord di sistema (5password6) che dar' la possibilit' di accedere a una pagina contenente una lunghissima serie di soft$are che possono essere selezionati (spuntando la casella bianca alla sinistra del nome) e poi installati con il tasto . il pacchetto autoinstallante e l&installazione parte subito dopo che stato scaricato! 7n&interfaccia simile nelle funzioni."n particolare. importantissima per l&uso del computer la cartella Gestione Aggiornamenti (in inglese SGnaptic +ac. 7na volta cliccato sull&icona e apertasi la . volte infatti.pplG con la spunta verde! "n tale cartella si trovano i pacchetti da installare dati in dotazione al sistema! Ma spesso se ne aggiungono altri. dove si dovr' cercare e spuntare la voce del nuovo pacchetto e avviarne l&installazione! "n altri casi.

possiamo dire che sono oramai tutti presenti per 7buntu.Gpe. giochiI) utilizzabili sugli altri sistemi operativi.schermata. possono essere trascinate sul (es.top o sulla barra di navigazione in basso di cui si parlato all&inizio! "n questo modo. 1ubuntu e per le varie realise di 1inux in generale (anche se 7buntu senza dubbio la realise più 5familiare6 e facile da usare)! (a +df a S. gli aggiornamenti delle varie applicazioni partono in automatico all&avvio del sistema. sui sistemi operativi linux la maggior parte delle stampanti e delle device in generale sono autoinstallanti2 il che significa che. opera del lavoro di programmatori professionisti che partecipano alla grande impresa di fornire soft$are sempre nuovi e sempre più performanti agli utenti di questi sistemi operativi! BENVENUTI QUINDI NEL MONDO OPEN SOURCE DI LINUX DI!!ICILMENTE UN" VOLT" CONOSCIUTOLO VORRETE TORN"RE INDIETRO# . ovvero del suo equivalente qui utilizzato2 #ord 1ibre Office) e utilizzare le icone e i tasti sulle barre laterali (che hanno la medesima funzione delle principali voci in icona) per gestire comodamente i programmi in questione! Huanto ai programmi (audio. sia quello di essere gratuitamente scaricabili da internet e installabili con un boot (avvio di sistema) impostato su cd= rom. ecc! tali programmi sono gi' presenti all&interno dell&7buntu Soft$are *enter o di SGnaptic. che le varie voci che compaiono cliccando su queste icone. video. ai vari programmi di grafica (ad esempio Dimp. o meglio sulle loro sottocartelle. grafica. basta osservare l&interfaccia grafica del programma (ad esempio di #ord. non resta quindi che dare l&autorizzazione all8aggiornamento inserendo la pass$ord di amministrazione (3password4) Al momento $e si spera per sempre% non esistono &irus in grado di infettare i sistemi linu'( sia per la minore diffusione di )uesti sistemi( sia per la loro maggiore solidit#* " sistemi linux offrono perciò sia il vantaggio di essere estremamente solidi. equivalente di +hotoshop) a /eam$eaver. sia dalla rete) e gratuiti. o al limite sono scaricabili utilizzando un qualsiasi bro$ser internet! Jantaggio non indifferente. vediamo due sottopagine2 una con i programmi da installare liberamente> una con quelli gi' installati (e facilmente disinstallabili)! Si noti poi. ovviamente previo inserimento del cd di installazione nel computer! +ressochK tutti i programmi utilizzabili su linux (dal pacchetto Office in poi) sono scaricabili (sia dalle repositorG del sistema. appena vengono connesse al computer. in genere il S!O! riconosce istantaneamente i driver necessari a farle funzionare e lo strumento da subito utilizzabile! *ome accade nei sistemi #indo$s. si creeranno delle piccole iconcine cliccando sulle quali si avr' un accesso immediato ai programmi corrispondenti! *) 7tilizzo delle principali applicazioni2 Su questo punto non vi molto da dire2 si tratta di applicazioni che funzionano all&incirca come le applicazioni che si trovano in #indo$s e negli altri S!O! più comuni! *iò significa che il loro utilizzo non ric!iede particolari abilit# di tipo tecnico.

2=) .

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful