You are on page 1of 6

Al Sindaco di

Filottrano

Mozione del gruppo consiliare Filottrano2009 alla discussione del Consiglio


Comunale sulla adozione dei Regolamenti della partecipazione popolare
all’Amministrazione, tramite referendum

VISTO che, ai sensi dell’art. 8 comma terzo del Decreto Legislativo n° 267/2000 “Testo
Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali”:
“Nello statuto devono essere previste forme di consultazione della popolazione nonché
procedure per l'ammissione di istanze, petizioni e proposte di cittadini singoli o associati
dirette a promuovere interventi per la migliore tutela di interessi collettivi e devono essere,
altresì, determinate le garanzie per il loro tempestivo esame. Possono essere, altresì,
previsti referendum anche su richiesta di un adeguato numero di cittadini”.

PRESO ATTO che il vigente Statuto Comunale disciplina al titolo III la partecipazione
popolare, regolando al Capo I (art. 30) la Partecipazione popolare e amministrativa ed al
Capo II (art. 36) i Referendum comunali.

RILEVATO che l’articolo 34 dello Statuto Comunale prevede:


“Tutti i cittadini sia singoli che associati, aventi diritto al voto per l’elezione della Camera
dei Deputati hanno facoltà di presentare istanze, petizioni e proposte dirette a promuovere
interventi per la migliore tutela degli interessi collettivi”.

VISTO che l’articolo 36 dello Statuto Comunale al comma 14 recita:


“Le modalità di presentazione dei quesiti referendari e di raccolta delle firme, le procedure
ed i termini per l’indizione della consultazione referendaria sono disciplinate, secondo i
principi dello statuto nel regolamento sul decentramento amministrativo e la
partecipazione”.

CONSIDERATO che, nonostante tutte le prescrizioni normative da tempo vigenti, nel


Comune di Filottrano non è mai stato approvato nessun regolamento che disciplini l’istituto
del referendum consultivo e abrogativo previsti dall’articolo 36 dello Statuto Comunale
come indicato nella risposta della Segreteria Affari Generali datata 17 agosto 2009 alla
nostra richiesta del 7 agosto 2009 entrambi allegate alla presente (documento 1 e
documento 2).

TENUTO CONTO che è necessario provvedere in tal senso con estrema urgenza onde
colmare questa lacuna regolamentare presente da anni.

VALUTATO che è fondamentale una specifica regolamentazione in merito alla


partecipazione dei cittadini all’amministrazione tramite referendum che risponda a quanto
previsto nel “Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali” e fornisca precise
indicazioni onde garantire il diritto alla partecipazione nonché vincoli l’amministrazione a
tenere in debito conto quanto presentato o prospettato dai cittadini.

RITENUTO che l'eventuale rifiuto di adottare un regolamento che disciplini la


consultazione referendaria quale forma di partecipazione dei cittadini alla amministrazione
del proprio Paese costituirebbe evidente violazione delle prescrizioni normative vigenti in
materia nonché dei diritti fondamentali dei cittadini stessi.

DATO che si è provveduto a predisporre una bozza di regolamento, allegata alla presente
mozione insieme alla relazione, sulla base:
• delle prescrizioni contenute nell’articolo 36 dello Statuto Comunale;
• regolamenti in essere su Comuni di dimensioni comparabili per numero di abitanti
con Filottrano.

IMPEGNA

Il Sindaco e la Giunta Comunale a:

• Approvare a breve termine il regolamento necessario per garantire la


partecipazione dei cittadini all’Amministrazione tramite referendum ritenendolo un
atto fondamentale nell’interesse della cittadinanza e dell’amministrazione dando
seguito, anche se con ritardo, alle garanzie che permettano un tempestivo esame
degli interventi di partecipazione popolare così come previsto nel “Testo Unico delle
Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali”;

• Ad organizzare prima del prossimo Consiglio comunale un tavolo di lavoro


comprendente rappresentanti della maggioranza e della minoranza che sulla base
della bozza già predisposta provveda ad approntare un testo condiviso da
presentare all’approvazione del Consiglio comunale.

Gruppo consiliare Filottrano2009


RELAZIONE ALLEGATA ALLA MOZIONE

Oggetto: adozione dei Regolamenti sulla partecipazione popolare


all’Amministrazione, tramite referendum

La partecipazione popolare è alla base di una corretta amministrazione: istanze,


interrogazioni, petizioni,consultazioni dei cittadini e referendum consultivi sono i baluardi
della sovranità popolare.

Il Comune di Filottrano avverte la necessità di intervenire urgentemente per garantire


puntualmente il pieno diritto alla partecipazione popolare.

In particolare non è attualmente in vigore a Filottrano uno specifico regolamento che


disciplini dettagliatamente la partecipazione popolare tramite referendum nonostante i
chiari riferimenti normativi indicati nello Statuto.

Secondo lo Statuto i cittadini hanno la facoltà di avvalersi di determinati strumenti


partecipativi: ma resta aperta una grossa lacuna normativa dato che l’apposito
regolamento sulla partecipazione popolare e sul referendum non è mai stato approvato.

Per questo, le iniziative dei cittadini, non trovano ad oggi un appropriato riscontro
nell’attività istituzionale non essendo definito nel dettaglio un preciso iter da rispettare.

Tutto ciò va a danno dei cittadini, compromettendo un sano rapporto tra amministrati e
amministratori.

Si rileva quindi la necessità di fare chiarezza impegnando ufficialmente l’Amministrazione


ad adottare nel breve periodo il suddetto regolamento per garantire la partecipazione
popolare all’Amministrazione.

In particolare la nuova normativa di dettaglio dovrà agevolare il più possibile la


partecipazione popolare vincolando l’amministrazione a tenere in debito conto quanto
presentato o prospettato dai cittadini.

Gruppo consiliare Filottrano2009


DOCUMENTI ALLEGATI ALLA MOZIONE

Documento 1: Richiesta di copia del regolamento per il decentramento


amministrativo e per la partecipazione del 7 agosto 2009
DOCUMENTI ALLEGATI ALLA MOZIONE

Documento 2: Risposta della Segreteria Affari Generali datata 17 agosto 2009


DOCUMENTI ALLEGATI ALLA MOZIONE

Bozza Regolamento: Bozza di Regolamento per i referendum comunali

Normativa sulla partecipazione popolare all’Amministrazione tramite referendum,


predisposta sulla base:
• delle prescrizioni contenute nell’articolo 36 dello Statuto Comunale;
• regolamenti in essere su Comuni di dimensioni comparabili per numero di abitanti
con Filottrano.