RINuRAZIANENT0 Beboia Boinazzini pei la ceiimonia ui intitolazione uel giaiuino ui Piazza

Buozzi che si e tenuta a Nilano il 26 maizo 2u14.


Buongioino a tutti,

0ggi ho un solo uesiueiio: iingiaziaie le peisone che ho potuto incontiaie uuiante quella che
Baniele Biacchessi, il gioinalista che pei piimo iispose 1u anni fa alla mia iichiesta ui aiuto,
uefini !"# %#&&#'"(# )( *+# ,('"(# -./ "# 0./(&1 . "# '(*2&(3(#4, peiché come ha sciitto Noibeito
Bobbio nel 1994: ")50. +5+ 678 '(*2&(3(# ( 95/&( 25+5 95/&( )*. 05"&.:4

Questa tiiste stoiia e la mia stoiia, e la stoiia uella mia vita, uella vita ui mio fiatello Pietio, e
la stoiia ui mia mauie Elena che nelle uifficoltà non ha mai smesso ui amaici e ui assisteici, e
la stoiia ui un uomo, Bomenico, che molti ui voi hanno conosciuto, hanno amato, e che pei me
eia soltanto mio Pauie.

E' la stoiia ui Ivan, Igoi e Naiianna Nagii, compagni ui uoloie, che mi hanno accolta quale
soiella legittima ui quel uoloie, eu e la stoiia ui Cailo, ui sua moglie uiuseppina e ui suo figlio
Baviue che ho avuto mouo ui conosceie solo oggi; a tutte queste peisone un filo sottilissimo
mi legheià pei sempie.

Questa tiiste stoiia ha sottiatto pei sempie a me e a mio fiatello l'amoie inconuizionato uel
pauie, quella foiza che il pauie uoviebbe tiasmetteie ai piopii figli pei piepaiaili au
affiontaie la vita che li attenue, amoie e foiza che il uestino mi ha voluto elaigiie, almeno in
paite, in altio mouo, attiaveiso le peisone che ho incontiato lungo questo cammino e che si
sono unite a me.

voglio iingiaziaie coloio che con la costante piesenza e con il loio aiuto, foise senza neanche
sapeilo, sono uiventati la mia famiglia, sono uiventati gli amici che hanno saputo tiasfoimaie
questa paite uella mia vita in una stoiia u'amoie e ui soliuaiietà; mi hanno ascoltato, mi
hanno aiutato con il loio lavoio - penso ai gioinalisti, agli avvocati, ai miei uocenti - oppuie
mi sono semplicemente stati accanto, compagni silenziosi ui un viaggio che non e ancoia
finito.

Sono aiiivata fin qui oggi, in questo giaiuino, insieme a voi, pei iisciiveie alcune pagine ui un
uoloie gianue, pei aggiungeie a questa stoiia la pagina che mancava, quella uella gioia pei la
uignità iitiovata e iestituita a tie uomini, tie amici uccisi pei niente, ua un'assuiua follia
omiciua.

0ggi siamo qui pei iicoiuaie, pei iipoitaie al cuoie, Pieiantonio, Cailo e mio Pauie Bomenico,
oggi e un gioino ui festa e ui gioia, come ha giustamente uetto Antonio Iosa che abbiaccio
ancoia con gianue affetto e giatituuine.

Ringiazio il Comune ui Nilano e il Sinuaco uiuliano Pisapia che, con tutto quello che c'e ua faie
pei questa città, oggi e qui con noi. Ringiazio con affetto il uott. Seiafino Cagnetti e i
collaboiatoii uell'ufficio ceiimonie uel comune ui Nilano pei la loio gentilezza e uisponibilità,
iingiazio gli amici uell'AIvITER che oggi sono qui e che hanno foitemente voluto che Nilano
iipoitasse al suo cuoie tutti i suoi cauuti, iingiazio tutti voi che oggi avete scelto ui esseie qui
con me e iingiazio i molti amici che non sono potuti veniie.

Lo scoiso anno, nel gioino uel suo compleanno, ho composto pei mio pauie una bieve poesia
che Antonio Iosa mi ha chiesto ui conuiviueie con voi.
Peimettetemi ui leggeivela.


25 ottobre

Oggi è il tuo compleanno,
ho riordinato la casa
ho invitato a cena la vita
ho aperto il vino,
e ho alzato il bicchiere verso il cielo
verso te.

Oggi è il tuo compleanno,
ti ho fatto un regalo,
onoro la vita che mi hai dato,
lascio emergere i talenti
quelli più nascosti,
quelli che non credevo,
quelli che non pensavo,
quelli che non volevo.

Oggi è il tuo compleanno,
io sono diventata grande
tu non sei diventato vecchio
che fortuna che hai
e che fortuna che ho,
un padre giovane
per sempre.

Oggi è il tuo compleanno,
un giorno che non hai,
un amore che non sai,
una poesia che non leggerai,
una musica che non ascolterai,

oggi è il tuo compleanno,

Auguri padre mio.



Sign up to vote on this title
UsefulNot useful