You are on page 1of 1

opinioni commenti lettere p roteste giudizi p roposte suggerimenti blog

dai circoli liberal


LETTERA DALLA STORIA

Quei ricordi di questo nostro sublime amore


Jeri non ebbi la tua lettera alla solita ora, l’aspettavo con il cuore palpi- QUELLA LEGGE HA DIRITTO
tante, avevo proprio bisogno di sentire da te, da te stessa che stai ora DI CITTADINANZA
benissimo, che sei calma, che attendi serenamente il santo giorno di Se si fanno rispettare i confini, poi si deve inte-
novembre in cui ci riabbracceremo. Ho mandato il servo alla posta grare l’immigrazione legale. I processi migrato-
precipitosamente stamani appena mi son levato, ero certo di avere ri rappresentano un problema irrisolto per tutte
una gioia, ero certo che la tua lirica sarebbe stata più splendida di le grandi democrazie europee. Sia i meccanismi
questo sole che mi splende sul capo, che mi avrebbe compensato di di protezione dall’immigrazione clandestina,
tutta la profonda tristezza di jeri, di tutte le smanie di stanotte. E spesso organizzata e sfruttata da bande crimi-
l’ho avuta, ed ho cominciato a leggerla avidamente, e mi sentivo, non nali, sia quelli d’integrazione dell’immigrazione
so, una commozione, uno struggimento dentro, un bisogno di piangere, legale appaiono ancora indefiniti e controversi,
di piangere d’amore a quei tuoi ricordi così sovrumanamente evocati, a anche in Paesi nei quali questo fenomeno si è
quei ricordi di questo nostro sublime sublime sublime amore. Ho riprova- realizzato assai precocemente. È quindi del tut-
to quei tremiti indicibili di allora, quei fremiti che mi scorrevano per to ovvio che anche in Italia, l’ultima arrivata a
tutte le ossa appena ti toccavo la mano, appena tu non sdegnavi il doversi confrontare con fenomeni di immigra-
mio sguardo e mi mostravi il tuo sorriso di fata. Oh, quella ter- zione massicci, si apra una ricerca di soluzioni
ribile sera! Mi rammento di tutto anch’io. Uscii dalla tua ca- che anima un confronto politico serrato e talo-
sa con la testa in fiamme, avevo un caldo, un ardore come ra esasperato. Al di là delle esagerazioni propa-
di febbre; il babbo venne con me, parlammo pochissimo e gandistiche, si tratta di realizzare un’effettiva
mi premevo il tuo mazzolino sul cuore, o mia adorata! separazione tra l’immigrazione illegale e crimi-
Gabriele d’Annunzio nale, e l’altra, in modo da ridurre l’area grigia
a Lalla (Giselda Zucconi) intermedia, la cui estensione tuttora considere-
vole rende difficile adottare misure di effettiva
integrazione dei lavoratori immigrati e di effet-
tiva espulsione di chi rappresenta un pericolo
LIBERTÀ DI ESPRESSIONE ACCADDE OGGI cetto e la pratica di istigazione a com- per la convivenza civile e la legalità. Il presiden-
Il tribunale di Venezia ha condannato il
vicesindaco di Treviso, Giancarlo Gen-
30 ottobre mettere un reato è quanto di più fumo-
so, impreciso, soggettivo, pericoloso e
te della Camera, Gianfranco Fini, autore della
prima legge che è intervenuto con severità con-
tilini a non poter più parlare in pubbli- 1965 Guerra del Vietnam: i sbagliato ci possa essere nei nostri co- tro l’immigrazione clandestina, ora sottolinea,
co per almeno tre anni e una multa di Marines statunitensi re- dici. La libertà e la certezza del diritto non contraddittoriamente, una visione dell’im-
4000 euro. Nel 2008, durante un comi- spingono un intenso attac- passano anche dal dover convivere col migrazione legale diversa da quella della Lega
zio del suo partito, la Leganord, avreb- co di truppe Viet Cong, uc- diverso e il presumibile disgusto che Nord, che la considera un fenomeno transitorio.
be istigato al razzismo parlando con- cidendo 56 guerriglieri talvolta il diverso ci provoca. Per que- Gli immigrati destinati a radicarsi nel nostro
tro l’apertura di moschee islamiche in 1968 Prima del film Il leone sto solidarizziamo con Giancarlo Gen- Paese, a mettere famiglia qui, a convivere con le
Italia. Gli avvocati del leader leghista d’inverno, con Katharine tilini e auspichiamo che i suoi difenso- leggi e le istituzioni italiane saranno comunque
hanno annunciato ricorso in appello. Il Hepburn ri, in virtù non tanto di quanto blande qualche milione. A essi va riconosciuto l’appor-
vicesindaco leghista dice abitualmente 1970 Il Vietnam viene colpi- fossero le sue affermazioni per cui è to che danno all’economia e il diritto a una con-
cose orribili in materia, per cui è stato to dal peggior monsone, stato condannato, ma del suo diritto a vivenza e a un’accoglienza, che riflettano il ca-
condannato e noi, che editiamo sul no- che provoca gravi inonda- pensarle ed esprimerle, trovi giustizia rattere inclusivo delle istituzioni democratiche
stro sito anche un canale di informa- zioni, uccidendo 293 perso- nella successiva fase di giudizio. La e l’indole più profonda del popolo italiano. Que-
zione per i diritti dei cittadini immigra- ne, lasciando 200.000 sen- fondamentale battaglia per abolire tut- sto si potrà fare tanto meglio e tanto prima se
ti, siamo sempre in prima fila nel farlo zatetto e fermando la Guer- ti i limiti alla libertà di opinione e di l’azione di respingimento dell’immigrazione
notare e criticarlo. Il nostro modo di ra del Vietnam espressione che sono ancora presenti clandestina e criminale avrà successo, in modo
offrire e fare informazione si basa sul- 1972 Il presidente Richard nei nostri codici, passa anche attraver- da superare le preoccupazioni e le paure che
la libertà di espressione e di pensiero, Nixon,approva una legge so momenti come questo. esistono e che non sono affatto razzistiche. È
quella nostra e quella degli altri nostri per incrementare le spese Vincenzo Donvito giusto comandare in casa propria, ma l’Italia è
interlocutori, privati e istituzionali. Li- per la sicurezza sociale di anche la casa di tanti lavoratori immigrati e
bertà senza la quale non si potrebbe 3,5 miliardi di dollari SOLO NEVE AL SOLE onesti, che sono i primi a non voler essere con-
parlare di informazione, ma solo di ri- 1974 Muhammad Ali batte Spero che le questioni sulle parole di fusi con clandestini e criminali.
cerca di condizionamento e manipola- per ko George Foreman a Tremonti si dileguino come neve al so- G. Gonfalone
zione del pensiero attraverso le notizie Kinshasa, Zaire, riconqui- le: abbiamo bisogno del lavoro del mi- C O O R D I N A T O R E PR O V I N C I A L E CI R C O L I LI B E R A L SI R A C U S A
e la proprietà delle loro fonti. Quando stando la corona di cam- nistro, che è stato sempre professio-
e se un Gentilini qualunque commet- pione del mondo dei pesi nalmente e culturalmente elevato. La
tesse atti per impedire la libertà di massimi destra di governo riuscirà sicuramente
qualcun altro, tipo un’ordinanza co- 1975 Il principe Juan Car- a compattarsi anche perché il ministro APPUNTAMENTI OTTOBRE 2009
munale per non far sedere gli extraco- los diventa re di Spagna, dell’Economia ha avuto solo la sfortu-
munitari sulle panchine di una città o dopo che il dittatore Fran- na di proteggere il posto fisso nel mo- OGGI E DOMANI, ORE 11, ROMA
altre amenità del genere, siamo in pri- cisco Franco ammette di mento in cui il premier inneggiava ad PALAZZO WEDEKIND - PIAZZA COLONNA
ma fila nel denunciarlo e nel chiedere essere troppo malato per andare avanti con le riforme, anche “Di cosa parliamo quando diciamo Italia”. Intervengo-
l’intervento della magistratura. Ma governare senza l’opposizione. In realtà le due no: Ferdinando Adornato, Pier Ferdinando Casini, Rino
quando il Gentilini di turno parla ed 1977 Il giocatore del Peru- cose si possono coniugare se si miglio- Fisichella, Carlo Azeglio Ciampi.
esprime le proprie opinioni, anche se gia Renato Curi muore du- ra la legge del welfare e se Confindu- VINCENZO INVERSO, SEGRETARIO
in modo rude e rozzo, noi siamo in pri- rante una partita contro la stria riesce a fungere da intermediario ORGANIZZATIVO NAZIONALE CIRCOLI LIBERAL

ma fila nel difendere il suo diritto a Juventus con le banche.


pensare, parlare e comunicare: il con- Gennaro Napoli

Redazione Aldo Forbice, Antonio Funiciello, Società Editrice Distributore esclusivo per l’Italia
e di
cronach Mario Accongiagioco, Massimo Colonna, Edizioni de L’Indipendente s.r.l. Parrini & C - Via di Santa Cornelia, 9
Giancarlo Galli, Pietro Gallina,
Francesco Capozza, Giancristiano Desiderio, via della Panetteria, 10 • 00187 Roma 00060 Formello (Rm) - Tel. 06.90778.1
Riccardo Gefter Woondrich,
di Ferdinando Adornato Vincenzo Faccioli Pintozzi, Diffusione
Roberto Genovesi, Arturo Gismondi, Amministratore Unico Ufficio centrale: Luigi D’Ulizia
Francesco Pacifico, Riccardo Paradisi,
Direttore Editoriale Raphael Glucksmann, Aldo G. Ricci, Ferdinando Adornato 06.69920542 • fax 06.69922118
Clara Pezzullo (segreteria)
Ferdinando Adornato Giorgio Israel, Robert Kagan, Abbonamenti
Concessionaria di pubblicità e Iniziative speciali 06.69924088 • fax 06.69921938
Supplemento MOBYDICK (Gloria Piccioni) Filippo La Porta, Maria Maggiore, OCCIDENTE SPA Semestrale 65 euro - Annuale 130 euro
Direttore da Washington Sostenitore 200 euro
Paolo Malagodi, Marzia Marandola, Presidente: Emilio Bruno Lagrotta c/c n° 54226618 intestato
Michael Novak Collaboratori Amministratore delegato: Raffaele Izzo a “Edizioni de L’Indipendente srl”
Andrea Margelletti, Adriano Mazzoletti, Copie arretrate 2,50 euro
Francesco Alberoni, Maria Pia Ammirati, Consiglio di amministrazione:
Gabriella Mecucci, Assuntina Morresi, Registrazione
Consiglio di direzione Mario Arpino, Bruno Babando, Ferdinando Adornato,Vincenzo Inverso,
Tribunale di Salerno n. 919 del 9-05-95 - ISSN 1827-8817
Roberto Mussapi, Francesco Napoli, Domenico Kappler, Gennaro Moccia,
Giuliano Cazzola, Francesco D’Onofrio, Giuseppe Baiocchi, Giuseppe Bedeschi, La testata beneficia di contributi diretti di cui alla legge n. 250/90
e successive modifiche e integrazioni. Giornale di riferimento dell’Udc

Gennaro Malgieri, Bruno Tabacci Sergio Belardinelli, Stefano Bianchi, Ernst Nolte, Giovanni Orsina, Angelo Maria Sanza
John R. Bolton, Mauro Canali, Emanuele Ottolenghi, Jacopo Pellegrini,
Amministrazione: Letizia Selli, e di
Franco Cardini, Carlo G. Cereti, cronach
Adriano Petrucci, Leone Piccioni, Maria Pia Franco
Ufficio centrale Enrico Cisnetto, Claudia Conforti, Francesca Pierantozzi, Daniel Pipes, Ufficio pubblicità: 0669924747
Gloria Piccioni (direttore responsabile) Angelo Crespi, Renato Cristin, via della Panetteria 10 • 00187 Roma
Marina Pinzuti Ansolini, Gianfranco Polillo,
Andrea Mancia, Errico Novi (vicedirettori) Francesco D’Agostino, Reginald Dale, Tipografia: edizioni teletrasmesse Tel. 0 6 . 6 9 9 2 4 0 8 8 - 0 6 . 6 9 9 0 0 8 3
Massimo De Angelis, Anselma Dell’Olio, Loretto Rafanelli, Carlo Ripa di Meana, Editrice Telestampa Sud s.r.l. Fax. 0 6 . 6 9 92 1 9 3 8
Nicola Fano (caporedattore esecutivo)
Roberto De Mattei, Alex Di Gregorio Roselina Salemi, Katrin Schirner, Vitulano (Benevento) email: redazione@liberal.it - Web: www.liberal.it
Antonella Giuli (vicecaporedattore)
Franco Insardà, Luisa Arezzo, Gianfranco De Turris, Rossella Fabiani, Emilio Spedicato, Davide Urso, Editorial s.r.l. Medicina (Bologna) Questo numero è stato chiuso
in redazione alle ore 19.30
Stefano Zaccagnini (grafica) Pier Mario Fasanotti, Marco Ferrari, Marco Vallora, Sergio Valzania Agenzia fotografica “LaPresse S.p.a.”

Related Interests