You are on page 1of 1

12 martedì 3 novembre 2009

Posta: Via Chiatamone, 7 - 80121 Napoli


Telefono: 081.2458111 Fax: 081.2458209
e-mail: diteloanoi@ilroma.net

L’OPINIONE di ELIA FIORILLO


Pessima organizzazione LA VIGNETTA DI MALATESTA
alla Reggia di Caserta
E gregio direttore, domenica ho deciso Vecchio e nuovo Napoli Il Mezzogiorno, i morti
di portare mia figlia a visitare la Reg-
gia di Caserta. Spettacolo stupendo se non ammazzati e la calma piatta
ci fossero i soliti problemi legati al quoti- MAZZARRI È MOLTO DONADONI NEGLI STOP

S
diano e non solo. Invito chiunque a svestir- BRAVO NEI CAMBI e una ragazza e un ragazzo si baciano in Come ci deve essere l’anti-Stato che qui è lo
si dai ruoli istituzionali e visiatre i nostri siti pubblico e vanno oltre praticando un stato di diritto. Quello che dà lavoro, che fa le
da semplice turista. Orbene si arriva a petting spinto, qui a Napoli, fanno ancora leggi, che esegue le condanne senza lungaggini
Caserta e un gruppo di parcheggiatori abu- scandalo. Ci sarà qualcuno, maschio o femmina e senza avvocati difensori. Se vuoi risolvere un
sivi ti esortano a pagare, sulle strisce blu del che sia, che tra il serio e il faceto li richiamerà problema meglio andare da chi comanda
Comune, una cifra di 5 euro. Superato que- all’ordine; alla morale. Se, invece, c’è per terra veramente che dalle autorità costituite. E la
sto primo impatto mi avvio verso l'entrata un morto ammazzato l’indifferenza diventa linea di demarcazione tra i due fronti è
della Reggia dove a causa dei lavori che pro- schermo protettivo per nascondersi, per non talmente labile che si scavalca, spesso senza
seguono da più anni si entra solo per un vedere. Insomma, per tirare a campare. C’è consapevolezza o per superficialità, anche
ingresso e dove in perfetto italiano è indi- stata indignazione nazionale per l’omicidio quando si hanno principi radicati contro le
cato con un cartello: biglietteria. Per fare il camorristico avvenuto a Napoli, al rione Sanità, società malavitose. Lo si fa per quel “familismo
percorso antistante la Reggia sul piazzale documentato da una telecamera posta proprio amorale” imperante e fuorviante di cui è
esterno, evitando custodi che effettuano nella visuale più opportuna per cogliere gli impregnato il Sud del Paese. Quella serie di
prove di motociclette nei cortili, effettuo il attimi agghiaccianti dell’esecuzione eppoi del rapporti di comparaggio tra famiglie, persone,
percorso all'interno della Reggia e avrò det- dopo. Il killer si avvicina all’uomo da eliminare, dove l’unico obiettivo è massimizzare
to a circa 50 persone che non volevo acqui- spara e, facendo le corna con la mano sinistra unicamente i vantaggi materiali e immediati
stare nulla; difatti si può comprare tutto: pile, in segno di scongiuro - forse a protezione futura della propria famiglia, del proprio clan. Dove il
dvd, libri e altri ammenicoli vari. Il cartello di se stesso -, tira di nuovo il grilletto puntando parametro bene male è unicamente rapportato
biglietteria non indicava chiaramente dove stavolta l’arma alla nuca della vittima per il ai propri interessi di gruppo. La nuova
era la biglietteria per cui molti turisti anda- “colpo di grazia”. Se ne va indisturbato con un questione meridionale è questo e altro. È anche
vano avanti e dietro arrivando fino all'in- mezzo sorriso sulle labbra di compiacimento la cecità della politica che non vuol far
gresso dei giardini e da li rimandati indie- per aver compiuto la missione. Ti aspetti che la quadrato, ma anche delle classi dirigenti a
tro (che organizzazione!). Visitati gli appar- telecamera registri momenti di animazione, di volerla affrontare veramente. Non si risolve
tamenti, che a differenza di altre imponen- gente attonita che prova a soccorrere il solo con gli investimenti, l’efficienza della
ti strutture similari in Europa sono splendi- malcapitato, che si dispera, che invoca aiuto. giustizia e della polizia, con la nascita del
di per la loro struttura ma non per il richia- Niente di tutto questo. Calma piatta. Non c’è partito del Sud. Ci vuole la costruzione di un
mo alquanto povero, mi sono recato nei giar- alcuna teatralità e tragicità nel comportamento ethos comunitario che manca. Forse è il caso di
dini e qui altro caos: auto private che pas- delle persone, eppure siamo a Napoli la città indignarsi di meno per i morti ammazzati a
seggiano tra i turisti inermi e soprattutto un delle passioni forti, dell’umanità, del calore. C’è Napoli, a Reggio Calabria, in Sicilia e fare di
giro di navetta alquanto assurdo. Il bigliet- qualcuno che scavalca il cadavere come se fosse più. Forse è il caso di ipotizzare progetti di lotta
to si compra a bordo , non c'è nessuna pos- merciali abusivi all'aperto, dove si vende un sacco ingombrante che ostruisce il che utilizzino percorsi nuovi. Se siamo in
sibilità di fila e quindi ai poveri turisti toc- Abusivismo crescente di tutto. I marciapiedi sono un'unica passaggio. Una signora continua a raschiare il guerra, e lo siamo, facciamola, combattiamola
ca dire: sono il più furbo e salgo a bordo. Ho
chiesto dei punti informativi e nessuno dico
per le strade del Vomero distesa di merce, creando anche difficoltà
al passaggio pedonale. Naturalmente si
“gratta e vinci” nella speranza del colpaccio
che le cambierà la vita. C’è poco da dire di
questa guerra soprattutto senza divisioni tra i
partiti. Non illudiamoci che la ghettizzazione, i
nessuno è stato in grado di darmi del mate-
riale non dico della Reggia ma del territorio
se volevo prolungare la mia permanenza a
G entile direttore, oramai la situazio-
ne dell'ambulantato abusivo al
Vomero è diventata insostenibile. Non si
riscontra la totale elusione della tassa per
l’occupazione del suolo. Non solo, ma
ovviamente non esiste alcun registrato-
fronte a tanta insensibilità. Ma è freddezza o
rassegnata quotidianità? Un quotidiano fatto
dalla miseria più nera che possa esistere, quella
cavalli di Frisia posti a difesa del “bene” e del
“male” ci aiutino. Sono un placebo pericoloso
perché ci fanno illudere che veramente stiamo
Caserta (vedi Caserta vecchia)? Inoltre ho palesa, peraltro, alcun tentativo di cer- re fiscale, con merce venduta al nero. Un morale, dove la vita non costa niente, è meno affrontando il problema. In una situazione del
notato la continua insicurezza che si vive care di contrastare il fenomeno che non vero e proprio paradiso fiscale con un giro che niente, e la morte violenta non spaventa genere non ci aiuterà sicuramente il
visitando il monumento non ho visto né solo danneggia fortemente le attività d'affari a sei zero di euro all'anno. Pur- più. Qui la morale comune si è trasformata, federalismo. Forse dovremmo avere il coraggio
vigili nè polizia/carabinieri. Questo è un commerciali a posto fisso ma va ad ali- troppo, come già accaduto negli anni evoluta (sic). Ma forse è meglio parlare di di dire che da soli non ce la facciamo a risolvere
report della giornata alla Reggia di Caserta, mentare, notoriamente, le casse della scorsi, la situazione con l'approssimarsi doppia morale. Da una parte continua a le tematiche meridionali. C’è bisogno di aiuto
dove abbiamo che la sede dell'ente provin- delinquenza organizzata, specialmente del periodo natalizio è destinata a peg- condannare le coppie che convivono, le gonne esterno, dell’Europa ad esempio, ma non solo
ciale del Turismo sia allocato in bellissime per quanto riguarda il mercato dei pro- giorare. Vista linerzia degli uffici com- esagerate sopra il ginocchio, la televisione per i Piani di sviluppo, per le risorse
sale della stessa e quindi possiamo avere dotti contraffatti o rubati. Le strade e le petenti, incapaci di debellare il fenome- troppo volgare, ma chiude gli occhi quando si finanziarie. C’è bisogno di supervisori estranei,
solo la fortuna di creare turismo senza fare piazze del quartiere collinare, con parti- no, è auspicabile che sulla questione si tratta di morti violente, di droga, di rapine, di di osservatori che monitorino la nostra
nulla ma noi siamo capaci solo di distrug- colare riferimento alle piazze Medaglie tenga al più presto un'apposita riunione scippi. È come se ci fosse ormai la convinzione democrazia al Sud, i flussi finanziari, la
gere. Non parliamo poi di promuovere il turi- d'Oro e degli Artisti, e alle vie Tino di del Comitato provinciale per l'ordine pub- radicata che quelle morti, quei fatti criminali, ci democraticità dei partiti, ma non solo.
smo se poi questi sono i risultati. Camaino, Luca Giordano e Scarlatti, blico e per la sicurezza. devono essere, non se ne può fare a meno, Comunque, c’è bisogno di un vero progetto di
Cesare Foà, Napoli sono nei fatti dei veri e propri centri com- Gennaro Capodanno, Napoli bisogna conviverci. Sono nel Dna della città. rinascita per il Sud.

ReportAci
a cura di Automobile Club Napoli
Cinefilia
a cura di Massimiliano Serriello

Lo stato delle infrastrutture “Up”: la “convivialità”


in Italia e il “freno” dei contenziosi degli eroi animati in 3D
S L
ulla Salerno-Reggio i lavori sono Unito +100%, Francia +68%. Emble- Lo studio della Fondazione Caracciolo a maggior parte dei critici s’ispira agli action-movie e alle fia- Russell, goffo e paffuto boyscout,
più lunghi delle code e i costi di matico il dato della Spagna che nel 1985 dedica un capitolo anche al rapporto cri- cinematografici adopera be intimiste, onorando la maestria deciso a ottenere il distintivo di
realizzazione raggiungono cifre faceva segnare un -32% ma oggi ha col- minalità organizzata – appalti pubblici, spesso il termine "conviviali- delle immagini in 3D e la civiltà del- Assistente agli anziani e il rango di
impensabili per qualsiasi altro Paese mato il suo gap e sfoggia un +9% rispet- rilevando che le infiltrazioni criminali tà" al fine di screditare con sarca- la parola, anziché abbracciare l’ar- Esploratore Senior della natura sel-
europeo (23 milioni di Euro a Km). In Ita- to al Belpaese. Sotto accusa, l’assenza di pesano “come macigni sull'efficienza smo l’appeal delle pellicole com- caica teoria chapliniana, tornata in vaggia. Il vedovo, inacidito dal
lia si sono costruiti solo 350 km di nuo- programmazione che ha prodotto una del sistema”. A questo proposito, in una merciali - senza virtù intellettuali- voga di recente, che considera il rimpianto di non aver mai cono-
ve autostrade nel periodo 1990-2005; in “politica a strattoni” concentrata sulle lunga intervista esclusiva concessa stiche - in grado di avvincere ricorso al sonoro solo un mero pia- sciuto le gioie della paternità, mal
Spagna, invece, 6.739, in Francia 3.977 singole opere e incapace di una visione alla Fondazione, il Procuratore naziona- milioni d’individui diversi tra loro no di marketing. Carl Fredriksen, sopporta la compagnia del chias-
ed in Germania 1.509. L’Alta Velocità, è d'insieme, in un assetto normativo con- le Antimafia Piero Grasso dichiara che, per etnia, religione, storia, idee e venditore di palloncini in pensione, soso bambino di otto anni e tollera
costata nel nostro Paese 32 milioni di fuso, disorganico e soggetto a continue per arginare tale piaga occorre stabilire cultura. Appare comunque chiaro, dal volto rugoso alla Spencer Tracy ancor meno l’esuberanza del gigan-
Euro a chilometro, contro i 10 della Fran- modificazioni. Ciò ha scoraggiato gli regole di trasparenza per gli appalti e fis- attraverso un’analisi più serena ed e dal piglio caustico alla Walter tesco beccaccino, ribattezzato
cia e i 9 della Spagna. Sono, questi, alcu- investimenti privati che oggi non rie- sare preventivamente i costi “chiavi in equilibrata, che quest’arbitrario Matthau, non proferisce parola nei 'Kevin', e l’affetto del cane parlan-
ni esempi del ritardo infrastrutturale ita- scono a coprire più del 22% del costo mano” delle opere. metro di giudizio, teso a promuo- primi venti minuti, volti a ripercor- te Dug, con addosso un collare
liano nello scenario internazionale che complessivo delle opere e costituisce Chi sottoscrive il “protocollo” della tra- vere la supremazia etica dell’opera rere l’arco della sua vita coniugale, magico che ne traduce i pensieri.
emergono dal rapporto della Fondazio- uno dei principali vincoli alla competi- sparenza, spiega Grasso, viene inserito d’élite, non ha né capo né coda: finché, di fronte all’insensibile spe- Carl trova, però, nell’album dei
ne “Filippo Caracciolo” – Centro Studi tività del nostro tessuto produttivo. Il nella “White list” delle imprese; è tenu- specie alla luce dei passi da gigan- culazione edilizia che gli assedia ricordi di Allie lo stimolo per libe-
ACI intitolato “Rilancio delle infrastrut- 90,5% delle merci in Italia si distribuisce to ad utilizzare un unico conto corrente te compiuti negli ultimi tempi dai casa, rivolge il pensiero alla moglie rare Kevin dalle grinfie del vecchio
ture di trasporto: rischi e opportunità in su gomma (contro il 76,8% in UE) e le con tutte le entrate e tutte le uscite rela- film d’animazione. L’eccelso pregio scomparsa ed esclama: «Che vista! Charles Muntz - che vede nella pre-
tempo di crisi”, presentato a Riva del carenze infrastrutturali generano traffi- tive all’appalto (per escludere “gestioni artistico di "Up", lungometraggio Eh, Allie?». I tempi felici, quando i da il sigillo dello strapotere pionie-
Garda in occasione della 65a Conferen- co e congestione che costano alle particolari”, “lavoro nero” e “tangenti”) animato della Pixar/Disney, scritto due si conobbero fanciulli, rapiti ristico - e riassapora, insieme a Dug
za del Traffico e della Circolazione. Lo imprese 7,5 miliardi. e ha l'obbligo di denunciare le richieste e diretto in tandem da Pete Docter dalle gesta dell’esploratore Charles e a Russell, l’allegria della fanciul-
studio evidenzia la necessità di indivi- A frenare lo sviluppo infrastrutturale, di tangenti e i tentativi di infiltrazione e Bob Peterson, mette definitiva- Muntz, per poi unirsi in matrimo- lezza. "Up" possiede le doti tipiche
duare risorse finanziarie per 50 miliardi rivela il rapporto dell’ACI, contribuisce mafiosa. Occorre quindi stabilire il mente in crisi gli snobistici cliché nio, sono ormai lontani ricordi dei capolavori comici capaci d’in-
di euro per il piano di sviluppo infra- anche un contenzioso abnorme. In costo vero - non gonfiato o con ribassi – degli eruditi detrattori costretti avvolti nella mesta coltre del lutto. tenerire e sorprendere gli spettato-
strutturale varato dal CIPE, del valore caso di controversie giudiziarie i costi “chiavi in mano” di ogni opera, calco- ora, dal vincolo che li lega al prin- Tuttavia Carl – fedele alla promes- ri di ogni età. L’incipit trasmette
complessivo di 116 miliardi. Il 43% del- delle opere aumentano del 30% e i tem- lando anche il profitto di chi lavora, per cipio d’imparzialità, a riporre ogni sa fatta ad Allie, «con la croce sul l’altalena dolceamara delle emozio-
le opere strategiche per il Paese è infat- pi di consegna del 96%. I costi di realiz- appalti che possono essere affidati alla sorta di alterigia onde riconoscere cuore», di portare il loro nido d’amo- ni con l’ausilio dell’innata panto-
ti ancora senza copertura finanziaria. Ad zazione di una nuova strada in Italia responsabilità esclusiva, senza condi- i meriti di un genere degno di sta- re sopra la cima delle Cascate mima del cinema muto; il prosieguo
oggi, solo il 3,6% dei lavori previsti nel variano tra i 10 e gli 80 milioni di euro a zionamenti esterni, di un'unica impre- re alla pari con i grandi. Paradiso, in Sudamerica, «una ter- sottolinea l’importanza del dialogo
2001 è stato completato. Secondo lo stu- chilometro. In Francia, invece, il range sa della “White list”. Una proposta che A differenza del cartoon "WALL•E", ra perduta nel tempo» – elude nei luoghi della Memoria. Christo-
dio dell’ACI, l’Italia è fanalino di coda in è compreso tra i 5 e i 15 milioni. Analo- Grasso definisce “rivoluzionaria”, dal in cui Andrew Stanton ricalcò le l’ospizio coatto, scardina l’abita- pher Plummer, nel prestare la voce
Europa per qualità e capacità del siste- go discorso vale per l’ammodernamen- momento che “fa saltare gli appalti pub- orme di Charlie Chaplin e Stanley zione dal suolo, grazie ai ventimila a Charles Muntz, ci ricorda che, se
ma infrastrutturale. Il Lussemburgo to di una infrastruttura esistente: l’am- blici, gli intermediari, il finanziamento Kubrick per infondere la forza della palloncini collegati al tetto, la innal- i miti dell’infanzia tradiscono tal-
presenta un livello di dotazione supe- pliamento della terza corsia di una trat- della politica, della Pubblica Ammini- fabbrica dei sogni, intesa sia come za nel cielo, e comincia l’avventura. volta le nostre aspettative, il valore
riore del 141% rispetto all’Italia. L’Olan- ta autostradale costa tra i 5 e i 20 milio- strazione e possibilmente anche della forma d’arte sia come mezzo di Lo segue, nascosto nel portico del- conviviale dell’ironia, invece, ralle-
da +135%, la Germania +104%, Regno ni di euro a km contro i 2-4 d’Oltralpe. mafia”. comunicazione di massa, "Up" l’incredibile mongolfiera, il piccolo grerà sempre cuore e cervello.