PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A.

OGGETTO:
COMMITTENTE:
Comune di Spilamberto
Provincia di Modena
ELENCO PREZZI UNITARI
pag. 1
Data, Gennaio 2008
LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVO ASILO INTERCOMUNALE DI PONTE DELL'PONTE OCA.
Comune d Spilamberto
"OPERE EDILI"
pag. 2
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
Nr. 1 Opere edili - ASILO NIDO.
AN.01.01 Struttura asilo nido da realizzare con le specifiche caratteristiche di seguito elencate:
- STRUTTURA PORTANTE opportunamente ancorata alla fondazione tramite staffe in acciaio zincato verificate, sia per le parti in verticale che per quelle in
orizzontale; composta da travature in legno massiccio di prima qualità, opportunamente selezionato, essiccato e piallato, integrata con specifici pannelli in
conglomerato di legno ad alta resistenza in modo da renderla stabile alle deformazioni, alle variazioni termiche e di umidità, con configurazione dal punto di vista
architettonico simile ad un edificio in muratura. (La struttura dovrà essere opportunamente calcolata e verificata in considerazione della normativa antisismica
territoriale della zona di Spilamberto (MO) in categoria III, grado di sismicità s= 6, coefficente simico C= 0,04, di conseguenza tutti gli elementi strutturali
dovranno essere dimensionati in base alle vigenti norme per le costruzioni in legno)
Tutte le parti strutturali che compongono l'orditura primaria (Travi e Pilastri) dovrà essere in legno lamellare a vista di I° categoria scelto senza traccia di
putredine o danni di insetti, inclinazione massima della direzione delle fibre rispetto alla direzione della tavola non superiore al 10%, nodi sani, non raggruppati,
con diametro massimo pari a 30 mm, peso specifico non superiore a 500 Kg/mc (al 20% di umidità) e spessore medio annuo di crescita del tronco non superiore
a 3 mm.
- PARETI ESTERNE dello spessore di cm 23,00 con valore termo/isolante: K-Wert O,23 W/mq.K, composta da uno scheletro in legno massiccio costituito da
travature dello spessore di 12 cm, imbottitura con lana minerale di alta qualità per tutto lo spessore, freno vapore (posta sul lato verso l´interno dell´asilo), doppia
pannellatura in composto di legno con elevate proprietá. La masonite, dovrà essere opportunamente impermeabilizzata con apposito trattamento. Le essenze
lignee da utilizzare sono abete bianco o rosso, accuratamente selezionato, tagliato a misura, essicato e piallato.
Successivamente alla fase di montaggio sulla parte esterna della parete dovrà essere montato uno strato isolante almeno dello spessore di 50 mm.; sul quale va
eseguito l´intonaco finale.L'intonaco dovrà essere costituito da un primo strato di base armato con specifica rete in pvc o fibra di vetro e da uno strato di finitura
giá colorato nell´impasto con colorazione a scelta da dalla D.L.; entrambi sono da stendere mediante spatolatura fino ad ottenere una superficia completamente
liscia che sarà accettata dalla D.L..
Tutte le negli elaborati grafici (logge con risvolti sulle facciate, ingresso principale) dovranno essere rivestite con tavolato in listelli di legno dello spessore di cm
4, intervallati da uno spazio
libero di cm 1,5.
All´interno della costruzione, dopo la posa di tutte le parti impiantistiche, la parete dovrà esse finita con un rivestimento di pannelli in gesso naturale da cm 1,25
di spessore, in modo da ottenere una superficie perfettamente liscia e regolare pronta per il tinteggio finale, previo sigillatura e spatolatura delle giunte del gesso
con apposito stucco. Come precedentemente descritto tutte le pareti dovranno essere ancorae alla fondazione tramite staffe in acciaio zincato e tasselli sempre
in acciaio dimensionati in base alla verifica statica (a carico dell'impresa). Le singole pareti, altresì dovranno essere isolate dal contatto con la platea di
fondazione con guaina a base di bitume distillato e polimeri con armatura in tessuto di poliestere dello spessore di mm 4 e si incastreranno tra loro mediante tre
punti di tenuta per ciascun elemento tramite tiranti in acciaio che agiscono su boccole filettate sempre in acciaio.
Composizione parete dall'interno verso l'esterno:
-12,5 mm pannello in gesso naturale;
-16,0 mm pannello di masonite;
-barriera al vapore;
-120 mm struttura portante in legno massiccio;
-120 mm di lana minerale inserita nella struttura portante;
-16,0 mm pannello masonite;
Capotto termico
-50 mm. pannello isolante tipo styrodur;
-intonaco finale armato con rete in fibra di vetro o pvc in due strati;
- PARETI DIVISORIE INTERNE dello spessore di cm 18,00, composta da uno scheletro in legno massiccio costituito da pannelli dello spessore di 12 cm di
conglomerato di legno ad alta densità dello spessore di mm.13 trattati con protettivo idrorepellente e fissati alla struttura lignea portante con graffe metalliche da
60 mm, con interposto materassino dello stesso spessore di mm 50 in lana minerale ad alta densità e rivestimento sulla faccia interna di barriera a vapore in
polietilene atossico. Sui due lati esterni successivamente alla realizzazione degli impianti, la parete dovrà esse finita con un rivestimento di pannelli in gesso
naturale da cm 1,25 di spessore, in modo da ottenere una superficie perfettamente liscia e regolare pronta per il tinteggio finale di colorazione a scelta della
D.L., previo sigillatura e spatolatura delle giunte del gesso con apposito stucco. Come precedentemente descritto tutte le pareti dovranno essere ancorae alla
fondazione tramite staffe in acciaio zincato e tasselli sempre in acciaio dimensionati in base alla verifica statica (a carico dell'impresa). Le singole pareti, altresì
dovranno essere isolate dal contatto con la platea di fondazione con guaina a base di bitume distillato e polimeri con armatura in tessuto di poliestere dello
spessore di mm 4 e si incastreranno tra loro mediante tre punti di tenuta per ciascun elemento tramite tiranti in acciaio che agiscono su boccole filettate sempre
in acciaio.
In particolar modo le pareti interne dovranno garantire la stabilità degli arredi soprattutto quelli sospesi, inoltre tutte la pareti dei locali della Centrale Termica
dovranno essere compartimentate REI 120, delle quali si dovrà rilasciare certificazione.
Composizione parete dall'interno verso l'esterno:
-12,5 mm pannello in gesso naturale;
-13,0 mm pannello di masonite;
-120 mm struttura portante in legno massiccio;
-50 mm di lana minerale inserita nella struttura portante;
-13,0 mm pannello masonite;
Tutte le pareti sia interne che esterne drovranno essere predisposte di adeguati elementi in acciaio provvisti di bulloni e filettature in modo da essere essere
congiunte tra loro.
- IMPIANTO ELETTRICO, la struttura dovrà essere predisposta per la realizzazione dell'impianto elettrico (come da progetto) e contenere all'interno di ogni
parete tutto l'impianto elettrico tramite la posa di tubi flessibili e la realizzazione di idonei fori per il successivo inserimento di scatole in PVC. E' compresà altresì
tutta l'assistenza necessaria per le operazioni di completamento dell'intero impianto.
- IMPIANTO TERMO/IDRAULICO, la struttura dovrà essere predisposta per la realizzazione dell'impianto termico ed idraulico (come da progetto), qualora non
sia possibile consentire il passaggio delle tubazioni all'interno delle pareti le stesse saranno realizzate esternamente mediante precise dindicazioni progettuali. E'
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto
pag. 3
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
compresà altresì tutta l'assistenza necessaria per le operazioni di completamento dell'intero impianto.
- INFISSI ESTERNI, gli infissi ed i serramenti esterni dovranno essere tipo BAYERWALD in in legno di abete di prima qualità trattato con impregnante con
spessore minimo del profilato del telaio di 64 mm, n° 4 cerniere in metallo anticorrosione, possibilità di apertura ad anta normale ed a ribalta, vetro camera con
vetro stratificato di sicurezza 6/12/6. Nel complesso i serramenti dovranno garantire un valore K-termico minimo pari 1.3, siliconate al battente di ogni singola
finestra.
Tutti i serramenti dovranno essere dotati di maniglia a scelta della DL e di una lastra anti-intemperie in alluminio anodizzato da porre alla base della parte
esterna.
Tutte le finestre dovranno essere dotate di zanzariere a scomparsa inserite in appositi telai e guide.
La porta d'ingresso principale e tutti gli altri ingressi alla struttura dovrànno essere anch'esse in legno di abete di prima scelta selezionato, dello spessore minimo
di mm 68, trattato con impregnante e vernice protettiva, vetro camera con vetro stratificato di sicurezza 6/12/6. La soglia a pavimento sarà in marmo naturale
tipo botticino.
Tutte le porte finestre dovranno essere provviste inoltre da, maniglie sul lato esterno e maniglione antipanico sul lato interno ove necessario, guarnizioni circolari
e elettroserratura antiscasso autolubrificante, tutto il materiale di fissaggio, di protezione per gli angoli, la ferramenta e quant'altro necessario.
- COPERTURA, la struttura portante di copertura dovrà essere del tipo piana, con solaio portante di piano formato da un modulo in legno massiccio di abete e
travi sezionate e poste ad opportuno interasse secondo i calcoli statici, compreso di pannelli di masonite dello spessore minimo di mm 16, in modo da creare il
piano di posa per la guaina impermeabile. La coibentazione dovrà essere realizzata mediante l'inserimento nelle intercapedini di uno strato di lana minerale di
spessore minimo mm 160 compreso barriera al vapore. L'intera struttura del solaio dovrà essere fissata agli elementi portanti ed alle pareti tramite chiodi in
acciaio ad aderenza migliorata opportunamente verificati mediante calcoli statici, inoltre la struttura di copertura dovrà essere predisposta di tutte le travi di
ancoraggio adatte a sorreggere il carico degli impianti (UTA e tubazioni di distribuzione, pannelli solari, etc.)
La copertura dovrà rimanere in legno a vista nelle seguenti zone:
- ingresso/zona filtro, zona accoglienza, parcheggio passeggini;
- corridoio tra i due cavedi vetrati;
- piazza, spazio comune, aree giochi;
- tutte le camere riposo;
Tutti gli sporti di gronda e le logge esterne dovranno essere rivestite con tavolato in listelli di legno dello spessore di cm 4, intervallati da uno spazio libero di cm
1,5.
- MANTO DI COPERTURA E LATTONERIE, l'impermeabilizzazione finale di tutta la copertura dovrà essere realizzata con fornitura e posa in opera di guaina
impermeabilizzante a base di bitume distillato e polimeri con armatura in tessuto di poliestere, adatta alla impermeabilizzazione di coperture, transitabile,
accoppiata a caldo (per estrusione) con ottima resistenza agli agenti chimici, funghi e batteri, stabilità termica ed alta protezione ai raggi UV di - caratteristiche
tecniche: spessore 0,80 mm – massa aerica 1.000 g/mq – trazione longitudinale 450 N/50 mm – trazione trasversale 400 N/50 mm – allungamento (a rottura) 40
% - resistenza carico statico (punzonamento Uni En 12730) 10 kg – stabilità di forma a caldo +90°C – stabilità ai
raggi UV, completa di sormonti, risvolti e tutto ciò che è necessario a realizzare il tutto a completa regola d'arte.
Tutte le lattonerie, grondaie, compluvi, discendenti e mantovane dovranno essere in lamiera preverniciata spessore 6/10 di colore scelto dalla DL, le mantovane
dovranno ricoprire interamente tutte le parti finali a vista degli sporti di gronda.
- TETTOIA A PROTEZIONE DELL'INGRESSO, l'igresso alla struttura dovrà essere protetto da una tettoia in legno lamellare eseguita come da grafici progettuali
di dimensioni rettangolari ml 5,00x7,50 circa, altezza ml 3,50/3,70 e sorretta da due pilastri in legno lamellare dimensionati secondo calcoli statici (a carico
dell'impresa). L'intero sporto a vista dovrà essere rivestito con tavolato in listelli di legno dello spessore di cm 4, intervallati da uno spazio libero di cm 1,5. Il
manto di impermeabilizzazione dovrà essere realizzato con guaina impermeabile, completa di sormonti, risvolti, lattonerie, grondaie, compluvi, discendenti e
mantovane in alluminio anodizzato spessore 6/10 di colore scelto dalla DL, le mantovane dovranno ricoprire interamente tutte le parti finali a vista degli sporti di
gronda e tutto ciò che è necessario a realizzare il tutto a completa regola d'arte.
Nella voce sono comprese tutte le assistenze murarie, forometrie di copertura e tutte le prestazioni necessarie per mettere la ditta specializzata in condizioni di
eseguire il lavoro a regola d'arte.
euro (settecentonovantanove/67) mq 799,67
Nr. 2 Opere edili - SCAVO DI SBANCAMENTO A SEZIONE APERTA:
AN.01.02 Scavo di sbancamento generale a sezione aperta per la preparazione dell'area, eseguito in terreno di qualsiasi natura e consistenza, fino al piano di appoggio
del magrone di sottofondazione fino ad una altezza media di cm 200, compreso lo sgombero dei materiali provenienti dallo scavo e le occorrenti armature di
parete, eseguito con escavatore meccanico: compresi ritombamento laterale con materiale di risulta a lavoro ultimato.
Il terreno derivante dallo scavo dovra essere sistemato entro l'area di cantiere secondo le indicazioni della D.L. per la realizzazione della collinetta, come
indicato negli elaborati grafici, tutti i materiali eccedenti dovranno essere caricati e trasportati alle discariche.
E' compreso l'eventuale onere di amaltimento della discarica.
euro (undici/98) mc 11,98
Nr. 3 Opere edili - SCAVO DI FONDAZIONE A SEZIONE OBBLIGATA.
AN.01.03 Scavo di fondazione a sezione obbligata per la realizzazione della platea di fondazione eseguito in terreno di qualsiasi natura e consistenza, compreso la
roccia e i trovanti, con mezzi meccanici fino a m. 1,50/2,00 di profondità, comprese le occorrenti sbadacchiature, nonche' gli eventuali oneri di pulizia eseguiti a
mano.
Il terreno derivante dallo scavo dovra essere sistemato entro l'area di cantiere secondo le indicazioni della D.L. per la realizzazione della collinetta, come
indicato negli elaborati grafici, tutti i materiali eccedenti dovranno essere caricati e trasportati alle discariche.
E' compreso l'onere di samaltimento della discarica.
euro (venti/76) mc 20,76
Nr. 4 Opere edili - SOTTOFONDAZIONE
AN.01.04 Realizzazione di sottofondo grezzo (caldana) dello spessore medio di cm. 10 in conglomerato cementizio dosato opportunamente con cemento tipo 325 ed
aggregati leggeri, tirato su testimoni e livellato, compreso l'eventuale onere per la formazione delle pendenze e dei colli di raccordo: con cemento cellulare
espanso (a tonn. 0,35 di cemento tipo 325).
Nel prezzo è compreso l'ausilio di eventuali casseri, la successica rimozione, il ferro di armatura e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per
dare l'opera finita a regola d'arte.
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto
pag. 4
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
euro (novantanove/15) mc 99,15
Nr. 5 Opere edili - FORMAZIONE DI FONDAZIONE AREATA.
AN.01.05 Formazione di fondazione areata, dimensionata a seconda della natura del sottosuolo e dei calcoli statici, costituita da cordoli continui armati da realizzarsi in
corrispondenza delle pareti portanti che risulteranno dai calcoli statici, in calcestruzzo in opera gettato controterra in scavo a sezione obbligata ed in parte
gettato contro casseri, confezionato con inerti opportunamente selezionati per fondazioni armate durabile a prestazione garantita, norma UNI 9858, classe di
esposiz. 2a-S3 Rck 25, lavorazione e posa in opera, compreso sfrido e legature di acciaio tondo FeB 44K per cemento armato, in barre ad aderenza migliorata,
fornitura e posa in di elementi igloo, con forma a cupola, atti a ricevere il getto sovrastante di calcestruzzo, realizzazione di zoccoli di rialzo a contenimento Igloo,
realizzati a mezzo fornitura di conglomerato cementizio gettato e vibrato in opera entro casseri, confezionato con le dovute proporzioni per ottenere una
resistenza cubica a 28 gg di 300 Kg/cmq. (classe 300), gettato in opera.
Formazione di soletta finale spess. cm. 5/10 sopra igloo, realizzata a mezzo fornitura e getto di conglomerato cementizio armato con rete elettrosaldata con filo
diametro 6mm 304L
maglia 20x20 cm.
Sono comprese le operazioni di casseratura per la fondazione vuota delle aiuole poste all'interno della soletta stessa e tutte le assistenze murarie che si
rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte..
euro (centoventi/29) mq 120,29
Nr. 6 Opere edili - MASSETTO DI COPERTURA IMPIANTI E REALIZZAZIONE MARCIAPIEDE PERIMETRALE ESTERNO.
AN.01.06 Realizzazione di massetto per la formazione del marciapiede perimetrale esterno su vespaio in ghiaia lavata in natura di cava di cm 30 ca. e di copertura di tutti
gli impianti del tipo alleggerito dello spessore di cm. 12/15 in conglomerato cementizio dosato opportunamente con cemento tipo 325 ed aggregati leggeri, tirato
su testimoni e livellato, compreso l'eventuale onere per la formazione delle pendenze e dei colli di raccordo: con cemento cellulare espanso (a tonn. 0,35 di
cemento tipo 325).
Nel prezzo è compreso l'ausilio di eventuali casseri, la successiva rimozione, il ferro di armatura e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per
dare l'opera finita a regola d'arte.
La parte superiore di tutto il marciapiede perimetrale dovrà essere colorata utilizzando specifici additivi per il cls, secondo indicazione impartite dalla D.L.,
euro (novantacinque/07) mc 95,07
Nr. 7 Opere edili - FORMAZIONE DI MASSETTO DI SOTTOFONDO A VELOCE ASCIUGAMENTO.
AN.01.07 Formazione di massetto di sottofondo da realizzare successivamente alla realizzazione dell'impianto di riscaldamanto a pavimento, del tipo a veloce
asciugamento e presa normale con ritiro controllato a base di leganti idraulici speciali tipo TOPCEM della MAPEI o KERACEM della KERAKOLL, compreso
posa di rete elettrosaldata zincata di diametro mm 2 a maglia 5x5 per la successiva posa di pavimento in legno, con superfice perfettamente piana tirata a
frattazzo fino e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
Il sassetto dovrà essere interroto mediante appositi giunti da concordare con il posatore del pavimento e la D.L.
euro (centoquarantauno/83) mc 141,83
Nr. 8 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PAVIMENTO TIPO STANDARDS 1° SCELTA IN GRES CERAMICO.
AN.01.08 Fornitura e posa in opera di pavimento e battiscopa tipo standards 1° scelta in gres ceramico colorato porcellanato tipo FOOL GRES serie ECOTECH della
FLORIM CERAMICHE spa, dimensioni cm 30x30 / 30x60 / 20x40, di colorazione e tipologia scelto dalla D.L.,compreso giunti di dilatazione se necessari,
eventuale fugatura in tutti i lati con distanziatori, collante, stuccatura finale e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a
regola d'arte.
Il pavimento di Mq 150,00 circa è da esegursi nelle seguenti zone:
- ingresso e porticato esterno, zona accoglienza, parcheggio passeggini, ripostiglio pulizie;
- bordo dei i due cavedi vetrati;
- laboratorio aula genitori;
- ufficio amministrativo e controllo;
- corridoi di servizio;
euro (quarantasei/18) mq 46,18
Nr. 9 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PAVIMENTO TIPO STANDARDS 1° SCELTA IN GRES CERAMICO.
AN.01.09 Fornitura e posa in opera di pavimento tipo standards 1° scelta in gres ceramico colorato porcellanato tipo CERIM CERAMICHE serie PLANET della FLORIM
CERAMICHE spa, dimensioni cm 20x20 / 30x30 / 20x40, di colorazione e tipologia scelto dalla D.L.,compreso compreso eventuale fugatura in tutti i lati con
distanziatori, collante, stuccatura finale e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
Tutte la piastrelle dovranno essere realizzata con finitura precisa e decorativa posati allo stesso livello, provvedendo alla protezione dei bordi delle piastrelle in
modo duraturo e resistente ai carichi.
Il pavimento di Mq 160,00 circa è da esegursi nelle seguenti zone:
- tutti i servizi igienici;
- spogliatoi e relativi disimpegni;
- cucina, dispensa e smistamento pasti;
- lavanderia;
euro (trentanove/10) mq 39,10
Nr. 10 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA IN OPERA DI RIVESTIMENTO TIPO STANDARDS 1° SCELTA IN BICOTTURA A PASTA BIANCA.
AN.01.10 Fornitura e posa in opera di rivestimento murale fino ad una altezza di cm 180 tipo standards 1° scelta in bicottura a pasta bianca, tipo CERIM CERAMICHE
serie MU' della FLORIM CERAMICHE spa, dimensioni cm 20x20 / 25x25 / 25x30 / 20x40 / 30x30, di colorazione e tipologia scelto dalla D.L.,compreso
compreso eventuale fugatura in tutti i lati con distanziatori, collante, stuccatura finale e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera
finita a regola d'arte.
Tutte la piastrelle dovranno essere realizzata con finitura precisa e decorativa posati allo stesso livello, provvedendo alla protezione dei bordi delle piastrelle in
modo duraturo e resistente ai carichi.
Il rivestimento murale è da esegursi nelle seguenti zone:
- tutti i servizi igienici;
- spogliatoi e relativi disimpegni;
- cucina, dispensa e smistamento pasti;
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto
pag. 5
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
- lavanderia;
- atelier zona lavabi.
euro (trentasei/48) mq 36,48
Nr. 11 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROFILO IN ACCIAIO PER PAVIMENTO.
AN.01.11 Fornitura e posa in opera di profilo in acciaio inox AISI 304 provvisto di ancoraggio verticale con cava a coda di rondine, di ottima qualità atto ad assicurare
un’ottima resistenza ai principali prodotti chimici diluiti, di colorazione e tipologia scelto dalla D.L., compreso eventuale finitura con fugatura in tutti i lati, gli
eventuali distanziatori, collante, stuccatura finale e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
I l listello va posato su tutti i terminali e i cambi di pavimentazione, accostamenti tra pavimenti diversi e creazioni di contorni per zerbini , in modo tale da creare
dei giunti decorativi, realizzao inoltre con una finitura precisa provvedendo alla protezione dei bordi delle piastrelle in modo duraturo e resistente ai carichi.
euro (trentatre/86) ml 33,86
Nr. 12 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PAVIMENTO IN LEGNO PER INTERNO.
AN.01.12 Fornitura e posa a incastro compreso collante e levigatura finale di pavimento in legno composti da listoni prefiniti in legno nobile di rovere, costituiti da un
supporto in legno compensato di Betulla ad incollaggio fenolico e da uno strato nobile a vista, di legno di rovere, di spessore 5 mm. L'incollaggio tra il supporto e
lo strato nobile deve risponde alla classe D4 delle norme DIN 68602. I listoni dovranno essere muniti di incastri di precisione eseguiti sui quattro lati nello
spessore del supporto.
Dimensioni: spessore legno nobile 5 mm spessore del supporto 6 mm spessore totale 11 mm larghezza 70/120 mm lunghezze comprese tra 700 mm e 1400
mm.
Finitura a vista: verniciatura costituita da otto strati di vernici U.V. applicate industrialmente, le quali determinano una superficie satinata, trasparente, inodore.
Peso specifico: circa 8 kg/mq. La D.L. si riserva di scegliere diverse colorazioni del pavimento a secondo degli ambienti.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
Il pavimento di Mq 620,00 circa è da esegursi nelle seguenti zone:
- tutte le zone riposo;
- tutte le sezioni;
- tutti gli atelier;
- piazza, aree giochi comuni;
- spazio comune;
- ingresso / zona filtro.
euro (quarantanove/77) mq 49,77
Nr. 13 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA DI ZOCCOLINO BATTISCOPA IN LEGNO.
AN.01.13 Fornitura e posa di zoccolino battiscopa in legno nobile di rovere con becco di civetta, altezza cm. 7 ÷ 8, spessore mm. 7 ÷ 8: incollato e chiodato a muro.
La posa del zoccolino battiscopa è da esegursi le pareti dove è stato posato il pavimento in legno di cui alla voca AN.01.12
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (otto/44) ml 8,44
Nr. 14 Opere da pavimentatore - FORNITURA E POSA DI PAVIMENTO IN LEGNO DA ESTERNO PER LE LOGGE.
AN.01.14 Fornitura e posa di pavimento flottante costituito da mattonelle di legno impregnate di oli/cera tipo Ipè decKing della HORTUS, misure mm 1200x95, spessore
totale pari a 32mm, composte da listoncini di legno uniti su un’apposita griglia di resina plastica, removibile, drenante, assemblata con viti di acciaio inox già
incorporate al supporto di legno.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (ottantasei/34) mq 86,34
Nr. 15 Opere da imbianchino - REALIZZAZIONE DI STUCCATURA E RASATURA DELLE PARETI INTERNE.
AN.01.15 Realizzazione di stuccatura e successiva rasatura con apposto stucco dei pannelli in gesso delle pareti interne compreso l'onere per l'eventuale interposizione di
banda per giunti microforati e la formazione del ponteggio fino ad una altezza di m. 4.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (sei/98) mq 6,98
Nr. 16 Opere da imbianchino - TINTEGGIATURA DELLE PARETI INTERNE
AN.01.16 Tinteggiatura delle pareti interne con idropittura acrilica lavabile per interni passata a due o tre mani fino al raggiungimento della perfetta copertura di
colorazione scelta dalla D.L.
La D.L. si riserva altresì la possibilità di scagliere diverse colorazioni per i vari ambienti.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (tre/69) mq 3,69
Nr. 17 Opere da cartongessista - FORNITURA E POSA IN OPERA DI CONTROSOFFITTO COSTITUITO DA LASTRE DI CARTONGESSO.
AN.01.17 Fornitura e posa in opera di controsoffitto costituito da lastre di cartongesso dello spessore di mm 125 compreso l'orditura metallica reticolare composta da guide
e montanti in metallo per il collegamento a soffitto o parete, fissaggio delle lastre mediante viti autofilettanti, rasatura e trattamento dei punti di giunzione fra le
lastre con intonaco rasante e inserimento di carta microforata in filato di vetro, in moda da dare l'opera pronta per la tinteggiatura, compreso altresì ponteggi,
assistenze murarie ed ogni onere per dare il lavoro finito a regola d'arte.
Il controsoffitto va abbassato rispetto all'altezza della struttura di circa 50 per permettere il passaggio degli impianti meccanici e di areazione, è da eseguirsi in
tutta la struttura tranne nelle parti che rimangono in legno a vista indicate negli elaborati grafici progettuali per circa mq 560,00.
euro (trentasei/67) mq 36,67
Nr. 18 Opere da faleganme - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PORTA INTERNA LISCIA.
AN.01.18 Fornitura e posa in opera di porta interna liscia tipo PIVATO con intelaiatura in abete a struttura cellulare, apertura ad anta, rivestimento sulle due facce in fibra
di legno dello spessore di mm. 3,2, nobilitato, spessore finito mm. 42 ÷ 43 circa, completa di cassonetto coprimuro, di cornici coprifilo mm. 60 x 10, ferramenta
d'uso, serratura a nottolino apribile anche dall'esterno e maniglia cromata (di produzione in serie) ed essenza ligneaa scelta della D.L., compreso il montaggio di
falsi telai (cassamatte), tutte le assistenze murarie ed ogni altro onere che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte secondo le indicazioni
della DL.
- n° 4 per zone riposo a due ante dimensioni nette cm.30+90 x 210;
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto
pag. 6
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
- n° 6 ad una anta dimensioni nette cm. 90 x 210;
- n° 6 ad una anta dimensioni nette cm. 80 x 210;
euro (settecentoventisei/23) cadauno 726,23
Nr. 19 Opere da faleganme - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PORTA INTERNA LISCIA SCORREVOLE A SCOMPARSA.
AN.01.19 Fornitura e posa in opera di porta interna liscia tipo PIVATO con intelaiatura in abete a struttura cellulare, apertura scorrevole a scrigno, rivestimento sulle due
facce in fibra di legno dello spessore di mm. 3,2, nobilitato, spessore finito mm. 42 ÷ 43 circa, completa di cassonetto coprimuro, di cornici coprifilo mm. 60 x 10,
ferramenta d'uso, serratura a nottolino apribile anche dall'esterno e maniglia cromata (di produzione in serie) ed essenza a scelta della D.L., compreso la
fornitura ed il montaggio del controtelaio metallico in lamiera modello SCRIGNO BASE, per parete interna divisoria in legno di cm 18 con, idoneo per
l'alloggiamento all'interno di una porta (modello anta unica) o di due porte (modello anta doppia) scorrevole/i, rigida/e, a scomparsa, tutte le assistenze murarie
ed ogni altro onere che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte secondo le indicazioni della DL.
- n° 4 per le sezioni a due ante dimensioni nette cm. 180 x 210;
- n° 3 ad una anta dimensioni nette 90 x 210;
- n° 2 ad una anta dimensioni nette 120 x 210;
euro (ottocentonovantanove/00) cadauno 899,00
Nr. 20 Opere da serramentista - FORNITURA E POSA DI VETRATE FISSE.
AN.01.20 Fornitura e posa in opera di vetrata fissa composta da modulo intelaiati su profilo perimetrale in estruso di alluminio finitura naturale realizzata con guida
inferiore e superiore a vista in alluminio ossidato naturale e profili verticali di raccordo a sulla parete in legno con vetri di sicurezza stratificati sp. 10 mm, con
giunzione tra vetro e vetro realizzata con profilo in alluminio complanare ai vetri.
- n° 4 da ml 180x120 tra zona riposo e bagni;
- n° 2 da ml 180x120 tra sezione e cavedi interni;
- n° 2 con vetri colorati o lastre di policarbonato a scelta della D.L. da ml 120x350 a lato del passaggio tra spazio comune e la piazza.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (trecentosettantaotto/34) mq 378,34
Nr. 21 Opere da serramentista - FORNITURA E POSA IN PARETE VETRATA CON PORTA IN VETRO SCORREVOLE.
AN.01.21 Fornitura e posa in opera di parete costituita da moduli vetrati a vetro singolo passo 1000 mm, h 3500 mm, intelaiati su profilo perimetrale in estruso di alluminio
finitura naturale realizzata con guida inferiore e superiore a vista in alluminio ossidato naturale e profili verticali di raccordo sulla parete in legno realizzati con lo
stesso profilo, porta scorrevole dimensioni 090x210, singole o doppie, possono essere fornite con altezza standard h 2150 mm e sopraluce vetrato, oppure a
tutta altezza nel caso di parete h max 3 mt.
realizzata con profilo perimetrale composto da telaio in estruso di alluminio.
Vetri di sicurezza stratificati sp. 10 mm, acidati o serigrafati a scelta della D.L., con giunzione tra vetro e vetro realizzata con profilo in alluminio complanare ai
vetri.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (duemilaquattrocentocinque/88) a corpo 2´405,88
Nr. 22 Opere da serramentista - FORNITURA E POSA IN OPERA DI LUCERNARIO TIPO CUPOLA.
AN.01.22 Fornitura e posa in opera di lucernario tipo cupola delle dimensioni di ml 1,50x1,150, apribile elettricamente con base prefabbricata del tipo monoblocco in resina
poliestere rinforzata con fibra di vetro (PRVF) o profilato di alluminio (UNI 9006/1), verniciato bianca levigata all'interno per una maggiore resa di luminosa. La
parte troncoconica in elevazione dovrà essere isolata con resina poliuretanica espansa dello spessore di 40 mm autoestinguente, secondo norma UNI 8457,
densità 33+/-1 kg/mc, l'esterno verniciato e trattato con apposito composto per renderlo impermeabile. Il cupolino dovrà essere in PMMA (Polimetilmetacrilato) o
PC (Policarbonato) della migliore qualità, nella colorazione neutro trasparente o bianco opale di forma a vela o circolare in modo da aumentarne la robustezza e
la diffusione luminosa, il cupolino dovrà essere inoltre dotato di sistemi di apertura elettrico con opzione smoke out azionato da uno o due motori monofase da
220 Volt schermati, con relè, fine corsa incorporato e salvamotore, nelle lavorazione si intende compreso tuti i sistemi di fissaggio, ferramenta, siliconatura finale
e tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (duemilaottocentotredici/33) cadauno 2´813,33
Nr. 23 Opere edili - REALIZZAZIONE DI COPERTURA PIANA A TETTO VERDE.
AN.01.23 Realizzazione di copertura piana a tetto verde con stratigrafia tipo Daku o similare con le seguenti caratteristiche:
STRATO DI DRENAGGIO E STOCCAGGIO IDRICO
Fornitura e posa in opera di Lastre rigide a base di polistirolo espanso, stampato, battentato sui quattro lati, modello DAKU FSD 30, spessore mm 82,
dimensioni cm. 125 x 100, massa grezza 25 Kg/mc.
Capacita' di immagazzinamento idrico con una pendenza del 3%: 24 litri/mq.
Sistema di drenaggio avente portata, con una pendenza del piano di appoggio del 3%, di 0,46 litri/sec/m come previsto dalla normativa DIN 4095, Conducibilità
termica 0.55 mq K/W
Classe di infiammabilità dei materiali edili B 1 secondo normativa DIN 4102
Posa a secco sopra lo strato impermeabile e riempimento dei pannelli con acqua.
mq ca. 1.000,00
STRATO DI FILTRO E STABILIZZAZIONE
Fornitura e posa in opera di geotessile nontessuto tipo DAKU STABILFILTER in poliestere e polipropilene, massa aerica 230 gr/mq (EN 965), spessore mm
1,20 (EN 964-1) ottenuto mediante agugliatura, coesinato termicamente senza collanti o leganti chimici. Resistenza alla pressione (secondo test DIN 54307) >
500 N.
Grandezza dei pori d = 90%, = 0,055 mm. Passaggio dell’acqua verticalmente rispetto allo strato = 0,1 cm/s
Quantità d’acqua che passa con 10 cm WS = 80 l/s/mq
Resistenza a trazione longitudinale, 777 N/10 cm, resistenza a trazione trasversale 1.350 N/10 cm, allungamento a trazione longitudinale, 90%, allungamento a
trazione trasversale, 80%, resistenza al punzonamento CBR 1.503 N, (EN ISO 10319). Posa a secco sui pannelli DAKU con sovrapposizione dei teli di 10 cm.
mq ca. 1.000,00
SUBSTRATO DI COLTURA PER TETTI
Fornitura e posa in opera di substrato pronto per tetti, tipo DAKU ROOF SOIL 2 composto da lapillo di lava, pietra pomice, terriccio e concimi organici ed
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto
pag. 7
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
inorganici in diverse granulometrie, esente da sostanze tossiche, microrganismi dannosi (larve, nematodi).
Densità apparente materiale secco: 980 kg/mc, capacità di ritenzione idrica: 46% vol., permeabilità dell’acqua 4,5 mm\min., valore Ph (in CaCl2): 6,7 ,
compattazione media per spessori fino a cm 20: 16% vol.
Il materiale verrà fornito in Big Bags da 1 mc, lo spessore, al momento della posa, è di cm 8.
mc ca. 80,00
SEPARAZIONE DEI VERTICALI
Fornitura e posa in opera di ghiaia di fiume rotonda, lavata, avente granulometria 16/32 mm, posata in corrispondenza del perimetro e dei lucernari per uno
spessore pari al terriccio, l’area drenante sarà delimitata verso il verde pensile da cordolo realizzato con mattone in fior di tufo delle dimensioni di mm 110 x 110
x 370 posato a secco sul DAKU STABILFILTER.
ml ca. 140,00
VEGETAZIONE DI BASE IN SEDUM
Fornitura e posa in opera di miscela, studiata in base alle caratteristiche di esposizione e climatiche del tetto, costituita da erbacee perenni tappezzanti della
famiglia dei Sedum che verranno distribuite in ragione di 80 gr/mq.
mq ca. 1.000,00
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (quarantatre/53) mq 43,53
Nr. 24 Opere da fabbro - FORNITURA E POSA IN OPERA DI PORTA IN FERRO CON GRIGLIA DI AREAZIONE.
AN.01.24 Fornitura e posa in opera di n° 1 porta per la centrale termica di dimensioni nette cm 120x220 in acciaio ad alta resistenza spessore 1,5 mm dotata di griglia di
areazione nella parte inferiore di cm 30x60, verniciatura telaio con polveri epoxi termoindurite e con finitura antigraffio RAL a scelta della D.L., anta in lamiera di
acciaio plasticata atossica ignifuga di base galvanizzata e zincata, spessore 64 mm, isolamento con lana di roccia da 180 Kg/m3, compreso guarnizioni, cerniere
controtelaio di ancoraggio da fissare nella parete in legno, serratura, maniglia, chiudiporta automatico a braccio cilindrico, assistenze murarie e quanto altro
occorre per dare il lavoro finito a regola d'arte.
euro (settecentosettantauno/24) cadauno 771,24
Nr. 25 Opere Edili - OPERE DI ALLACCIAMENTO.
AN.01.25 Realizzazzione di tutte le opere necessarie per l'allaccio alle reti di scarico acque nere / acque bianche e collegamento alle reti di fornitura Hera (GAS, Acqua ed
Elettricità) compreso la realizzazione dell'armadio contatori come da prescrizioni HERA;
Nei lavori si intendono comprese tutte le seguenti categie di lavorazioni:
- scavi e rinterri eseguiti a mano o con mezzi meccanici;
- fornitura e posa in opera di pozzetti o caditoie per fognature prefabbricati in cls, completi di lapide in ghisa sferoidale e quant'altro necessario alla realizzazione
dell'opera finita: sezione interna cm. 50 x 50 x 50, compreso di pezzo speciale in cloruro di polivinile rigido diam. est. mm 215/160/140/120 ( curva ), la sigillatura
dei giunti, tappo superiore;
- fornitura e posa in opera di tutte le fosse chiarificatrici necessarie in calcestruzzo prefabbricato a due elementi, completa di fondo e coperchio ( carrabile ),
compreso scavo, sottofondo e rinfianco in calcestruzzo di cm. 20, rinterro e collegamento alle condotte di afflusso e deflusso, escluso l'eventuale aggottamento:
diametro interno cm. 90, altezza cm. 150 circa completo di botola d'ispezione in ghisa sferoidale;
- esecuzione di tutti gli innesti alla fognatura pubblica degli scarichi dell'asiloi:
- per le acque bianche con pozzetto 50 x 50 x 50 rovescio in cls , braga, tubo in pvc diam. 160 serie uni 7447-75, ( da innesto in fognatura fino alla proprieta' ),
tipo 303/1 compreso scavi adeguati, pezzi speciali a t in pvc, pulizie, getto in cls, gurnizioni, oneri per passaggio delle recinzioni ed ogni altro onere compreso e
compensato secondo le disposizioni della d.l.
- per le acque nere con innesto a t, con pozzetto 50 x 50 x 50 rovescio il cls , braga, tubo in pvc diam. 160 serie uni 7447-75, ( da innesto in fognatura fino alla
proprieta' ), tipo 303/1 compreso scavi adeguati, pezzi speciali a t in pvc, pulizie, getto in cls, gurnizioni, oneri per passaggio delle recinzioni ed ogni altro onere
compreso e compensato secondo le disposizioni della d.l.;
- eventuale noleggio di taglia-asfalto a disco diamantato o con vanghetta pneumatica, franco cantiere, con operatore, per profondità di taglio necessario;
- fornitura e posa in opera di condotte in tubi di cloruro di polivinile serie UNI/EN 1401 - 1, tipoSN 4 KN/mq SDR41, a marchio iiP, compresi scavo (fino a m 2,5
di profondita') e rinterro con materiale proveniente dallo scavo, letto in sabbia con rinfianco e copertura in sabbia costipata per uno spessore non inferiore a
cm.15 e allacciamento al pozzetto esistente, esclusi i pezzi speciali: con tubi del diametro esterno di mm.160 / mm 200.
- fornitura e posa in opera di tubazioni idriche in polietilene ad alta densità PN 10, per condotte di acqua, diametro 63 compreso raccordi scavo, taglio asfalto,
reiterro con idonei materiali alla quota minima di 40 cm. come indicato dalla D.L.;
- Fornitura e posa in opera di corrugato con parete del diametro interno di mm. 110 conforme alle norme CEI, con tiracavi, compresi innesti ai pozzetti e tutto
quanto per dare la canalizzazione perfettamente eseguita a regola d'arte e funzionante, priva di asperità interne per una perfetta posa dei cavi. Misurazione al
metro lineare secondo gli assi geometrici della canalizzazione da metà pozzetto a metà pozzetto con esclusione del diametro interno del pozzetto stesso.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie e quant'altro occore per dare le opere e non mensionato nella seguente voce ma necessario per
completare le opere in ogni sua parte a perfetta regola d'arte.
euro (quattordicimilaquarantasei/44) a corpo 14´046,44
Nr. 26 Opere edili - FORNITURA E POSA DI RECINZIONE COMPOSTA DA MURETTO IN CLS E MODULARE TIPO ORSOGRIL.
AN.01.26 Realizzazzione di recinzione su tutto il lato a confine con Via D. Paderni composta da:
- Muretto in cls di altezza cm 30,00 fuori terra, larghezza cm 25,00, gettato in opera in conglomerato cementizio dosato opportunamente con cemento tipo 325
ed inerti, perfettamente livellato, compreso fonfazione e magrone di sottofondazione, l'eventuale onere per la formazione deii colli di raccordo l'ausilio deii
eventuali casseri, la successica rimozione ed il ferro di armatura.
- pannelli modulari tipo Orsogril in grigliato elettrofuso, monolitici, non giuntati od affiancati, altezza mm 1200, maglia mm 62x66, profili verticali in piatto mm
25x2,5 (interasse mm 62), collegamenti in tondo orizzontale Ø mm 5 (interasse mm 66). Cornici orizzontali dei pannelli in piatto da mm 25x4, piegate alle
estremità per una lunghezza di mm 40 e con asola mm 12x16, n° 2 accessori per terzo attacco intermedio. Cornici saldate ai profili verticali mediante
procedimento di elettrofusione senza materiale di apporto.
- Piantane in tubolare quadrato da mm 80x8, lunghezza mm 1300, dotate di opportune forature per l’aggancio dei pannelli e per la messa a terra della
recinzione. Materiale pannelli e piantane: FE 360 B – S235JR (UNI EN 10025/95)
- Rivestimento: zincatura a caldo secondo la Norma Europea UNI EN ISO 1461/99 + rivestimento colore scelto dalla D.L.
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto
pag. 8
Num.Ord.
unità
P R E Z Z O
TARIFFA
D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O di
UNITARIO
misura
- Bulloni di assemblaggio in acciaio inox AISI 304 - dimensioni: TDE M 10x25
- Bulloni di sicurezza in acciaio inox AISI 304 - dimensioni: TTQST M 10x25 con dado di serraggio a strappo
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (ottantasei/15) ml 86,15
Nr. 27 Opere edili - FORNITURA E POSA DI RECINZIONE DI PROTEZIONE PERIMETRALE.
AN.01.27 Fornitura e posa in opera in cordolo in cls completamente interrato di dimensioni circa ml 200x0,25 profondità cm 0,45, di recinzione con le segueti
caratteristiche:
-pali a T 35x35x5 zincati a caldo e verniciati ad interasse di cm 200,00 circa, altezza cm 180 copletati con saette di rinforzo negli angoli e rompitratta;
-rete metallica in filo di acciaio zincato plastificato a maglia sciolta rettangolare mm 50 x 100 o romboidale a scelta della D.L., diametro esterno del filo mm 3,5 di
altezza fuori terra cm 150;
-n° 3 ordini di filo zincato sui bordi inferiori e superiori della rete ed in pancia;
- rete metallica del medesimo colore della rete superiore a maglia mm 10x10 fino ad un'altezza di cm 50 dal suolo debitamente fissata al cordolo in cls mediante
tasselli tipo fischer, in modo da impedire il passaggio sottorete di ratti o altri piccoli animali.
Nella voce si intende compreso lo scavo, il getto del cls delle fondazioni, il fissaggio dei pali di recinzione in cls, la ricopertura finale della base della recinzione
con terreno e quant'altro necessario compreso assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (trentaquattro/73) ml 34,73
Nr. 28 Opere da fabbro - FORNITURA E POSA IN OPERA DI CANCELLO PEDONALE AD ANTA O SCORREVOLE
AN.01.28 Fornitura e posa in opera di n° 3 cancello modulari standard ad anta altezza mm 1500, completo di montanti in profilo tubolare mm 100x100 (luce esterno
montanti mm 1200), profili tubolari verticali mm 50x50, profili tubolari orizzontali mm 40x40 e mm 80x40, pannelli di riquadro saldati alla struttura, staffa portarulli,
binari di scorrimento, elettroserratura.
Apertura destra (a spingere dall’esterno).
Materiale pannelli e piantane: FE 360 B – S235JR (UNI EN 10025/95)
Rivestimento: zincatura a caldo secondo la Norma Europea UNI EN ISO 1461/99 + rivestimento colore scelto dalla D.L.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (seicentoventicinque/72) cadauno 625,72
Nr. 29 Opere da fabbro - FORNITURA E POSA IN OPERA DI CANCELLO CARRABILE AD ANTA O SCORREVOLE
AN.01.29 Fornitura e posa in opera di n° 3 cancelli modulari standard ad anta o scorrevole altezza mm 1500, completo di montanti in profilo tubolare mm 100x100 (luce
esterno montanti mm 3500), profili tubolari verticali mm 50x50, profili tubolari orizzontali mm 40x40 e mm 80x40, pannelli di riquadro saldati alla struttura, staffa
portarulli, binari di scorrimento e serratura a gancio.
Apertura destra (a spingere dall’esterno).
Materiale pannelli e piantane: FE 360 B – S235JR (UNI EN 10025/95)
Rivestimento: zincatura a caldo secondo la Norma Europea UNI EN ISO 1461/99 + rivestimento colore scelto dalla D.L.
Due cancelli dovranno essere dotati di automazione elettromeccanica interrata o sottotraccia per cancello a battente, composta da:
- valvole by pass con dispositivo di chiusura ed apertura oleodinamico complete di rivestimento anticorrosione al alta resistenza agli agenti atmosferici IP67;
dispositivi di emergenza composti da:
- sistema di sblocco con chiave personalizzata accessibile sia dall'interno che dall'esterno, fotocellule incassate nella muratura, barriere antischiacciamento sulle
pareti interne del muro composte da coste pneumatiche pulsante di comndo interno di emergenza per apertura in caso di chiusura del cancello;
dispositivi di segnalazione composti da:
- visivo con lampeggiatore esterno ed acustico con due campane;
dispositivo di controllo composti da:
- quadro elettrico da montare su indicazione del D.L. completo di programmatore settimanale e differenziale magnetotermico allacciato alla rete elettrica con
apposito cavo sottotraccia.
certificazioni previste dalle vigenti normative.
Nel prezzo sono comprese tutte le assistenze murarie che si rendessero necessarie per dare l'opera finita a regola d'arte.
euro (milleduecentoquarantauno/75) cadauno 1´241,75
Data, 10/01/2008
COMMITTENTE: Comune d Spilamberto ['computo.dcf' (U:\Scuole\Nuovo Nido Ponte dell'Oca\Tecnico\Progetto gara\primus\) T.AN.01.01/AN.01.29]