CENTRO

MILAREPA
------------------------------------------------------------

Associazione di culto, studio e meditazione
Buddhista Vajrayana
Fondata dal Venerabile Kalu Rinpoche

Associata all’Unione Buddhista Italiana
Ente religioso riconosciuto con Legge 31
dicembre 2012 n. 245




PROGRAMMA
APRILE – LUGLIO 2014
PRESENTAZIONE


S.S. Kalu Rinpoche Ven. Lama Giang Ciub
Ven.Shartrul Rinpoce

Il Centro Milarepa è un’associazione di
culto, studio e meditazione Buddhista
Vajrayana fondata dal Ven. Lama Kalu
Rinpoche nel 1980, nell’ambito della
scuola Kagyupa, la tradizione tibetana la
cui guida spirituale è S.S. Gyalwa
Karmapa. Dal 1982 fino al 2006 la
direzione spirituale del centro è stata
affidata al Ven. Lama Giang Ciub Sondup,
il quale all’età di 82 anni ha deciso di
ritornare in Nepal presso la sua famiglia e
ha nominato suo successore Shartrul
Rinpoche, che dal 2006 ad oggi è il
Maestro di riferimento del Centro.
Il Centro Milarepa promuove la pratica e la
diffusione degli insegnamenti della
Dottrina Buddhista per il bene di tutti gli
esseri ed è aperto a chiunque desideri
conoscerli e praticarli. I programmi del
Centro, oltre al Lama residente, ospita
Lama e Maestri qualificati italiani e
stranieri invitati regolarmente per
insegnamenti, conferenze e rituali.

Shartrul Rinpoche
Lama residente e guida spirituale del
Centro Milarepa




Biografia
Nato nel 1963 nel Tibet oriental e in
una famigl ia di pastori nomadi. Con
essa ha passato la sua gioventù


durante il periodo più terribil e per
il popolo tibetano. A quindici anni,
quando l' oppressione cinese in
Tibet si era l eggermente pl acata, è
entrato nel monastero Kagyupa di
Tsa-tsa Gompa, dove ha preso il
voto di monaco, ha svolto gl i studi
di base e superiori, ha ricevuto
molte trasmissioni da Lama
importanti e infine ha compiuto, nel
vicino centro di ritiro Dröl -lung
Ritrö (dedicato particol armente all a
pratica di Dorge Sempa), il
tradizional e ritiro di tre anni.
Avendo così concluso l a formazione
come Lama, è divenuto per tre anni
uno dei responsabili ai rituali svolti
nel tempio del monastero e ha dato
iniziazioni ai monaci del monastero
e i laici della zona. Terminato
questo nuovo ciclo d' attività ha
compiuto un pellegrinaggio nei
luoghi sacri del Tibet, in particol are
quello del Monte Kail ash nel Tibet
settentrional e. In India é stato
ammesso all' istituto di studi
superiori del monastero Nyingmapa
di Pel yül Ciökor-Ling, nel vill aggio
tibetano di Bir (in Himachal
Pradesh), dove ha dedicato nove
anni agl i studi buddhisti, in
particol are dei Sutra e dei Tantra.
Durante questo periodo ha ricevuto,
tra l' altro, insegnamenti e profonde
trasmissioni da Penor Rinpoce, capo
dell a scuola Nyingmapa, e dal Dalai
Lama. È stato riconosciuto da
Gartrul Rinpoche e ufficialmente
confermato dal Dal ai Lama come la
reincarnazione del Tulku del
monastero Sciar-ri (in Kham),
chiamato Sciar-ri Tulku, da qui il
suo nome Shartrul Rinpoce. E' stato
designato da Lama Giang Ciub (col
qual e condivide lo stesso luogo
d' origine oltre che l egami di
parentel a), in accordo con i propri
discepol i, guida spiritual e del
Centro Mil arepa.




PROGRAMMA
APRILE-LUGLIO 2014
Il programma, tenuto dal Lama residente
Ven. Shartrul Rinpoche, verterà su tre
argomenti a cui verranno dedicati più
incontri, in particolare su :
Istruzioni riguardo alla pratica della
meditazione. In particolare
insegnamenti sulle tecniche della
meditazione volta a pacificare la
mente (in tibetano Shinè) e sulle
tecniche per indagare quale sia la
vera natura della nostra mente (in
tibetano Laktong),
Insegnamenti di base sul
Buddhismo: spiegazione dei Quattro
Sigilli del Dharma e delle Pratiche
Preliminari della Scuola Kagyupa,
Iniziazioni e Pratiche di yidam
(deità) nella tradizione del
buddhismo tantrico indo-tibetano e
dei sei yoga di Naropa.

Tutti i Mercoledì h. 20.30: meditazione
di Cenresig ,integrata anche dalla pratica
di Shinè (meditazione di calma mentale).
(Questi incontri periodici non prevedono
una quota di partecipazione oltre alla
tessera annuale).

APRILE

Sabato 12 e Domenica 13
Ore 15.30-18.30
Ore 9.30-12.30
Ven. Shartrul Rinpoche
“Insegnamenti e pratica dei
Preliminari-Rifugio”
Shartrul Rinpoche insegnerà il 1°
preliminare speciale del Vajrayana: la
Presa di rifugio e la generazione della
Mente del Risveglio. Prendere Rifugio è
l’atto con cui si imbocca la via. L’oggetto di
Rifugio sono i tre Gioielli: Buddha,
Dharma e Sangha. Nel sentiero Vajrayana
si prende rifugio non solo nei tre Gioielli,
ma anche nelle tre Radici: il Lama, radice
dell’energia trasformatrice, gli Yidam,
radice della realizzazioni, i Protettori e le
Dakini, radice dell’attività che elimina gli
ostacoli della Via. Il praticante pronuncia
la formula del Rifugio, davanti ad una
particolare visualizzazione e offre delle
prosternazioni.


Sabato 26 e Domenica 27
Ore 15.30-18.30
Ore 9.30-12.30
Ven. Shartrul Rinpoche
“Iniziazione, Insegnamenti e
pratica dei preliminari di
Manjushri”
Manjushri è il bodhisattva della Saggezza
fondamentalmente presente nella mente
risvegliata. In una mano tiene lo stelo di
un fiore di loto sbocciato sul quale posa un
testo, simbolo della Saggezza; con l’altra
brandisce una spada infuocata simbolo dei
mezzi abili che recidono l’ignoranza alla
radice: Il meditarlo e recitarne il mantra
favorisce tutti gli aspetti dell’attività
intellettuale, la capacità di comprendere e
la memoria.


MAGGIO

Martedì 6
Ore 21
Presso il Teatro Matteotti di
Moncalieri
Concerto di Beneficenza
“Il suono dell’Anima”

La vibrazione che gli strumenti musicali
emettono, aiutano a riequilibrare la nostra
energia; se impariamo a "sentire" gli effetti
della musica abbiamo l'opportunità di
imparare a vivere il momento presente e
sperimentare un profondo stato di
rilassamento. Un' esperienza unica per
ascoltare con l' anima per comprendere l'
importanza delle frequenze musicali e cio'
che producono sui nostri emisferi celebrali
e sui ns stati di coscienza. La musica come
ancestrale strumento di comunicazione del
pensiero magico-religioso o sciamanico,
utilizzata per intervenire a livello
meditativo, educativo o terapeutico. Il
centro Milarepa propone una serata per
scoprire la relazione tra corpo mente e
suono, una dimensione dove ritrovare il
nostro ritmo interiore consapevole. Un
coinvolgente incontro meditativo che ci
guiderà nella percezione delle vibrazioni
musicali con antichi strumenti quali,
didjeridoo, campane tibetane, cetra,
hang. Gli incassi della serata andranno in
beneficenza per sostenere le attività del
Centro.












Sabato 10 e Domenica 11
Ore 15.30-18.30
Ore 9.30-12.30
Ven. Shartrul Rinpoche
“Iniziazione, Insegnamenti e
pratica dei preliminari di
Milarepa”
Milarepa è stato un religioso, yogi e poeta
tibetano, uno dei principali maestri della
scuola Kagyu del Buddhismo tibetano. E’
famoso per la sua vita in cui dimostrò
grandi qualità di devozione, pazienza e
coraggio, per la sua capacità di superare
grandi prove per raggiungere la
realizzazione spirituale. La sua
benedizione è di ispirazione per tutti
coloro che intraprendono un percorso
spirituale e il suo Guru Yoga è una pratica
profondissima. Inoltre ha una connessione
particolare con il nostro Centro a cui il


Ven. Kalu Rinpoche diede l’onore di dare il
nome.

Domenica 11
Ore 17.00-21.00
Mario Thanavaro
“Dalla sofferenza alla gioia
La via della meditazione”
Meditare è l’arte di vivere. Nell’osservare il
corpo, la mente e le emozioni ci rendiamo
conto che gran parte del nostro malessere
nasce nel momento in cui siamo incapaci
di accettare ciò che ci accade. Sulla base di
30 anni di esperienza meditativa sotto la
guida dei più grandi Maestri di saggezza
del nostro tempo, Mario Thanavaro, in
modo comprensibile, propone la
millenaria pratica della meditazione come
uno strumento universale per ritrovare
benessere e pace”.
Mario Thanavaro è stato per sei anni
abate del primo monastero Theravada in
Italia. Ha ricoperto la carica di presidente
dell'Unione Buddhista Italiana ed è stato
vicepresidente della fondazione Maitreya.
Ha ricevuto i precetti Mahayana nel
1995 e alcune iniziazioni vajrayana da
rinomati maestri tibetani tra i quali Sua
Santità il Dalai Lama, Ghesce Ciampa
Ghiatso, Kirti Tsenshab Rinpoche e Tulku
Ghiatsu. Ritornato allo stato laicale dopo18
anni di vita monastica è un qualificato
maestro di meditazione vipassana; tiene
conferenze, seminari e ritiri in tutt'Italia.
E’ autore di diversi libri di Dharma.




Lunedì 12
Ore 20
Assemblea annuale dei Soci




Sabato 24
Ore 15.30-18.30
Ven. Lama Thubten
“Insegnamento sulle 6
Paramita,
Bodhisattvacaryavatara ”
Terza parte

La Via del Bodhisattva (o
Bodhisattvacharya-vatara, letteralmente
Una Guida allo Stile di Vita del
Bodhisattva) è uno dei grandi classici del
buddhismo Mahayana. Come afferma Sua
Santità il Dalai Lama: Il principale scopo
degli insegnamenti del Mahayana è lo
sviluppo di una mente che desidera
operare per il bene degli altri esseri viventi.
Accrescendo la nostra sensazione di pace e
di felicita saremo naturalmente in grado di
contribuire in misura maggiore alla pace e
alla felicita degli altri. Trasformare la


mente e coltivare un atteggiamento
altruistico, positivo e responsabile fornisce
immediatamente grandi benefici. Qualsiasi
siano i problemi e le difficoltà che
dobbiamo sperimentare, possiamo
affrontarli con coraggio, con calma e con
animo lieto. Gli insegnamenti e le
istruzioni del Buddha-dharma e in
particolare gli insegnamenti del Mahayana
contenuti nel Bodhisattvacharyavatara
continuano ad essere validi e utili anche
oggi, ai nostri giorni. Se mettiamo
sinceramente in pratica l’essenza di questi
insegnamenti, non avremo alcun dubbio
sulla loro efficacia. I benefici derivanti
dallo sviluppo di qualità come l’amore, la
compassione, la generosità e la pazienza
non sono confinati unicamente al livello
personale; essi si estendono a tutti gli
esseri viventi e contribuiscono persino al
mantenimento dell’armonia dell’ambiente
in cui tutti viviamo.
Da ChiaraLuce Edizioni



Venerdì 30
Ore 20.30-23.30
Ven. Shartrul Rinpoche
“Scinè- Laktong:
Istruzioni orali per la pratica
della meditazione”
Il ven Shartrul Rinpoche introdurrà alla
pratica di Sciné, che conduce la mente a
stabilizzarsi in uno stato naturale di calma,
senza sforzo né tensione, insegnando la
corretta posizione del corpo e lo stato
d’animo adeguato. La realizzazione della
calma mentale permette Lhaktong, la
visione penetrante, che ha per oggetto la
natura della mente percepita e
riconosciuta attraverso l’esperienza diretta.
Si alterneranno insegnamenti, meditazioni
e discussioni per trasmettere i mezzi idonei
ad una pratica regolare.

GIUGNO


Sabato 21 e Domenica 22
Ore 15.30-18.30
Ore 9.30-12.30
Ven. Shartrul Rinpoche
“Scinè- Laktong:
Istruzioni orali per la pratica
della meditazione”
Questo fine settimana sarà dedicato alla
pratica intensiva di scinè. Verranno svolte
sessioni di meditazione intermezzate da
spiegazioni e insegnamenti.





Sabato 28
Ore 15.30-18.30
Ven. Lama Thubten
“Insegnamento sulle 6
Paramita,
Bodhisattvacaryavatara ”
Quarta parte

Continuano gli insegnamenti su questo
fondamentale testo del Buddhismo
tibetano.






LUGLIO



Sabato 5 e Domenica 6
Ore 15.30-18.30
Ore 9.30-12.30
Ven. Shartrul Rinpoche
“Iniziazione, Insegnamenti e
pratica di Tara Bianca”
In questa occasione, il Ven. Shartrul
Rinpoche darà la trasmissione della pratica
quotidiana di Tara Bianca del ciclo ‘Cime
Phama’i Gning-Tig’. Tale pratica coinvolge
tre divinità di lunga vita – Tara Bianca,
Amitayus e la protettrice Tsugtor
Namghielma (Ushnisha Vijaya) – che
eliminano gli ostacoli che possono causare
una morte premtura, aumentano la forza
vitale e pacificano le malattie. Shartrul
Rinpoche ha un particolare legame con
questa pratica, per cui è di buon auspicio
praticarla insieme a lui.





Da Sabato 26 Luglio a Domenica
3 Agosto
Ven. Shartrul Rinpoche
“Ritiro pratica dei preliminari
associata alla pratica del
Tummo”


In questo ritiro Shartrul Rinpoche
approfondirà la prima pratica del
Ngondro, la presa di Rifugio. Inoltre darà
istruzioni su come praticare una delle
pratiche dei sei Yoga di Naropa: il Tummo,
una delle pratiche yogiche più famose e
praticate dai grandi yogi come Milarepa.
Per informazioni su costi e modalità del
ritiro siete pregati di contattarci.
ALTRI CORSI E
ATTIVITA’


CORSO DI TIBETANO
Si terranno corsi di lingua tibetana di base
e avanzati.



THAI CHI
TAI KI KUNG. Arte del movimento che segue
il principio della natura
Il Tai Ki Kung è una antichissima arte cinese
definita meditazione in movimento. Lo stile
presentato e' originario della Cina del sud.
L'organizzazione dei movimenti di questa
pratica risale al 1200 circa ad opera di Chang
Sam Fung, un grande ricercatore-praticante in
molti campi delle scienze. Corpo fisico e
respiro lavorano insieme alla ricerca
dell'equilibrio nel tempo e nello spazio.
Apprendere il Tai Ki Kung è un potere
personale, suo proprio. Nessuno può
prenderlo. Non si dipende da altri, come per le
medicine; si può praticare ovunque; non si ha
bisogno di nulla. La pratica costante mantiene
e allunga le funzioni vitali; si vive meglio e piu'
a lungo. L'insegnamento si svolge in silenzio,
guardando l'insegnante e eseguendo
movimenti lenti morbidi e circolari, si
apprende intuitivamente durante l'esecuzione.

Guida la pratica Rista Daniele, allievo del
maestro Ming Wong, caposcuola di Sam Fung
Tai Ki Kung.
Per info
Daniele Rista
cell. 349 3447609
rista.daniele@teletu.it
Martedi ore 20.30


SINGING BOWLS
Antichi strumenti energetici della tradizione
tibetana usati da millenni per pratiche di
guarigione, purificazione e meditazione. Con
le loro frequenze donano una profonda
tranquillità mentale e un benessere psico-
fisico, armonizzano, ed equilibrano il sistema
energetico dei chakra e dei corpi sottili,
stimolano la produzione di onde celebrali
profonde e stati di coscienza meditativi.
Nel 2009 Luca Tamboia si è recato in Nepal
dove ha appreso le antiche tecniche di
esecuzione del sound healing dal Maestro
Shree Krishna Shai.
Il Maestro Shree 35 anni fa apprese questa
pratica dal nonno che per commercio
annualmente attraversava l’ Himalaya
trasportando con se le “campane tibetane”.
Ancora oggi esegue concerti in Asia, Europa, e
Stati Uniti, è autore di svariati cd e promuove


la diffusione in occidente di questo potente
strumento energetico.
Si propongono corsi di apprendimento e
trattamenti individuali.
Per info
Luca Tamboia
tibetansoundhealing@gmail.com


AGOPUNTURA
Trattamenti
La dott.ssa Emma Gallo Lassere e' nata a
Torino il 2/9/1961. Laureatasi nel 1988 in
Medicina e Chirurgia presso l'Universita' degli
Studi di Torino ha successivavente conseguito
sia il Diploma in Agopuntura presso la Scuola
di Luserna San Giovanni (TO) diretta dal
Prof.U.Lanza che la Specializzazione in
Neurochirurgia presso l'Universita' degli Studi
di Pavia. Da piu' di 20 anni pratica
l'agopuntura con risultati tangibili;
recentemente si e' avvicinata allo studio della
Medicina Tibetana avvalendosi degli
insegnamenti del Maestro Shartrul Rinpoche.
L'agopuntura e' una scienza medica millenaria
cinese, i cui presupposti i cui presupposti si
basano sull'esistenza di canali energetici situati
lungo il decorso del nostro corpo, detti
meridiani. Con l'agopuntura e' possibile curare
una vasta gamma di disturbi: stati
infiammatori acuti e cronici; dolori tendinei,
articolari, lombari e cervicali; cefalee; stati
ansioso-depressivi; insonnia; ipertensione
essenziale e sintomatica; coliti; emorroidi;
stipsi cronica;malattie del rene e della
vescica;malattie funzionali dell'apparato
genitale maschile e femminile; tabagismo;
obesita'. Ogni terapia prevede un numero
variabile di sedute a seconda della patologia;
ogni seduta dura 20 minuti e prevede l'utilizzo
di aghi sterili estremamente sottili la cui
infissione e' indolore.
Per info
Dott.ssa Gallo Lassere
cell 3317821184
mail:egallolassere@libero.it










Sommario Programma

APRILE 2014
12 / 13 SA / DO Insegnamento “Ngöndro-
Rifugio”
26 / 27 SA / DO Iniziazione “Manjusrhi”

MAGGIO 2014
6 SA Concerto “ Il Suono
dell’Anima”
10 / 11 SA / DO Iniziazione “Milarepa”
11 DO Meditazione con Mario
Thanavaro
24 SAB Insegnamento “
Bodhisatvacaryavatara”
30 SAB Insegnamento “Scine’-Laktong”

GIUGNO 2014


21 / 22 SA / DO Insegnamento “Scine’-
Laktong”
28 SAB Insegnamento “
Bodhisattvacaryavatara”
LUGLIO 2014
5 / 6 SA / DO Iniziazione “Tara Bianca”
26 Luglio / 3 Agosto Ritiro “Ngöndro-
Rifugio e Pratica Tummo”

INFORMAZIONI GENERALI
Quota di associazione
Per partecipare alle attività del Centro
Milarepa è necessario aderire all'associazione
mediante tessera annuale con le seguenti
modalità:
socio ordinario Euro 30
socio di sostegno Euro 50
socio benemerito Euro 80

Offerta corsi
Esiste la possibilità di pagare un
finanziamento annuale di 420 Euro (che può
essere frazionata in 35 Euro mensili), che
consente di partecipare a tutti i weekend di
attività e di pagare i ritiri metà prezzo.
Ai sensi dell’art.10 della legge n° 675 del 31-12-96
(legge sulla privacy), vi informiamo che siamo in
possesso dei seguenti vostri dati: nome, cognome,
indirizzo e, in alcuni casi, professione e numero
telefonico. Questi dati, liberamente forniti,
vengono utilizzati per l’invio di informazioni,
programmi del Centro e inviti. Facciamo presente
che il conferimento dei dati personali è facoltativo.
Ai sensi dell’art. 13 della legge 675, voi potete in
ogni momento richiedere la conferma
dell’esistenza o meno dei vostri dati personali, la
loro comunicazione in forma intelligibile,
l’aggiornamento, la verifica o la loro
cancellazione.
Per versamenti:
Centro Milarepa - c/c Postale
Poste Italiane, Conto n °
12097101
IBAN :IT07 G 07601
010000000 12097101, Codice
BIC SWIFT : BPPIITRRXXX.











COME ARRIVARE AL CENTRO

Da Stazione Torino Porta Nuova -
Metropolitana M1 Direzione Lingotto
fino a Corso Spezia ( 8 mi nuti) -
Prendere Autobus Linea 1 Direzione
Artom Capoli nea e scendere all a
fermata Sette Comuni ( 11 mi nuti) -
Cammi na fino a Vi a De Maistre ( 500
metri 7 mi nuti ).
Da Stazione Porta Susa -
Metropolitana M1 Direzione Lingotto
fino a Corso Spezia ( 14 minuti) -
Prendere Autobus Linea 1 Direzione
Artom Capoli nea e scendere all a
fermata Sette Comuni ( 11 mi nuti) -
Cammi na fino a Vi a De Maistre ( 500
metri 7 mi nuti ).
Da tangenzi al e sud uscita Stupinigi o
Corso Unità D’ Italia.





CENTRO MILAREPA
e-mail: info@centromilarepa.net
sito: www.centromilarepa.net
facebook: centro milarepa
Via F.lli De Maistre 43/c,
10127 Torino
tel. / fax 011-2076543
339-8003845 Francesco
327-3280551 Michela