You are on page 1of 13

"

!" $%&'($)" *+ ,-./0-


1+ 1(2+*" 3(4"55&

0. PREMESSE
Questo trattato una mia personale ricostruzione della storia dellHokuto Shinken, meglio
conosciuta in Italia come Divina Scuola di Hokuto, larte marziale di cui si narra nelle opere di
Tetsuo Hara e Buron Son: Hokuto no ken e Soten no ken .
Partendo da quanto contenuto in questi due manga (e nel documento di approfondimento "Hokuto
no ken, certificate examination", uscito con lillustration book di Tetsuo Hara Ultimate Hokuto no
ken), ho ricercato i riferimenti storici che pi mi sembravano coerenti con quanto narrato, ed ho
aggiunto mie personali interpolazioni frutto di alcune deduzioni e/o di mia fantasia. Ho usato
diversi colori del carattere per differenziare le fonti utilizzate per quanto da me elaborato:
in nero: quanto contenuto nei manga Hokuto no Ken e Soten no Ken (o spinn-off collegati)
in blu: riferimenti storici
in verde: interpolazioni personali
A lato ho inserito ulteriori note storiche.

1. LE ORIGINI

Le due opere Hokuto no ken e Soten no ken , narrano che in
Cina durante il periodo di guerre che segnarono la fine della
dinastia Han
1
(a cavallo tra il II ed il III secolo d.c.), in
particolare dopo la morte dellImperatore del Cielo quando il
paese entr nel caos per le lotte per il potere, i monaci buddisti
tutelari della dinastia di Hokuto, decisero che un uomo doveva
levarsi al di sopra degli altri e divenire il salvatore. Per far ci
egli avrebbe avuto il compito di creare una nuova ed invincibile
arte marziale.
La missione della dinastia di Hokuto era infatti quella di
mantenere lordine sociale proteggendo gli eroi che volevano la
pace, in particolare il sovrano regnante (Imperatore del Cielo).
In che preciso periodo storico ci troviamo? Qual limperatore
cinese di cui si parla, dopo la morte del quale si accentuarono le
lotte per il dominio? Da una breve ricerca storica che ho svolto
ritengo vi siano tre possibili imperatori che potrebbero
plausibilmente essere identificati con quello citato nellopera. Se
ci manteniamo maggiormente verso la fine della dinastia Han,
quando le guerre furono pi accese, il soggetto ricercato
dovrebbe essere Hong Liu detto Xiao Ling o Han Ling Di, morto
nel 189 d.c. dopo ventuno anni di regno (fu nominato imperatore
a 11 anni). Nei trentanni che seguirono dopo la sua morte, le
guerre interne furono tremende e nel 220 la dinastia Han cess
definitivamente ed inizi il periodo dei Tre Regni in cui la Cina
si suddivise.
Se invece si volesse maggiormente tener conto che sono citati

!"#$ &#"'()*$ +, -./ 0


678 9(%:+%" *( ,(' ," 1+ ;<=7
6>?@ $+ AB%&'& C"' &::&
+D9"%(:&%+ $)" 5(4+%&'& (4 :%&'&
(*&4"5$"':+ & C(DC+'+E $+F
9"%D"::"2( (44" A(D+G4+" *"44"
D(*%+ *+ "5"%$+:(%" +4 9&:"%"H
D"':%" ( $&%:" ( 4&%& 5+
$&':%(99&5"%& G4+ "B'B$)+I
J"4 6KLH $&' ,(' ,B(' 1+
'&D+'(:& +D9"%(:&%"H 4( A(M+&'"
*"G4+ "B'B$)+ 9%"5" +4 9&:"%"I
J"4 6N= +4 %"GG"':" !+('G O+ $)"
(55B'5" +4 9&:"%" '"4 6K6H AB
(%%"5:(:&H $&5:%"::& (4 5B+$+*+& "
2"''" 5:"%D+'(:& :B::& +4 5B&
9(%"':(*&I 34+ "B'B$)+ $)"
(2"2('& "5$&G+:(:& +4 9+('&
2"''"%& %+$$(D"':" 9%"D+(:+I P+
A&%DF $&':%& G4+ "B'B$)+ 4(
Corrente Pura (qingliu). Il Gran
Q(%"5$+(44& R)"' S(' %+B5$T (*
"4+D+'(%" *B" +D9&%:(':+ "B'B$)+
" ( %+DB&2"%" 9(%"$$)+ *"+ 4&%&
9(%"':+ $)" (2"2('& ($UB+5:(:&
(4:" $(%+$)" *+ 9&:"%"I
J"4 6?? !+ V+'G "59&'"':" *"44(
R&%%"':" WB%( "4+D+'F X)('G
PB&H A%(:"44& *"4 9&:"':+55+D&
"B'B$& X)('G Y('GI
34+ "B'B$)+ 5+ %+2&45"%&

#

nelle opere 1800 anni di storia della nuova arte marziale di
Hokuto, dobbiamo posizionarci allinizio del II secolo con
limperatore Zaho Liu detto Han He Di, morto nel 106 d.c. dopo
un ventennio di governo a cui seguirono molti contrasti tra i
reggenti degli imperatori (quasi tutti bambini) e la casta degli
eunuchi.
La terza ipotesi sullidentit del suddetto imperatore che esso
sia Zhi Liu detto Han Huan Di, regnante dal 147 al 168. Dopo la
sua morte (168) gli succedette lundicenne Han Ling Di, su cui i
sempre pi potenti eunuchi volevano esercitare la loro influenza.
Ma gi da prima i contrasti di corte stavano portando il paese nel
caos. Le famiglie che fino ad allora avevano controllato le
successioni imperiali si coalizzarono nella fazione della Pura
Corrente, con lo scopo di rimuovere, declassare o uccidere gli
eunuchi. Nel 166 l'imperatore Han Huan Di (Zhi Liu) ,
manovrato dagli eunuchi, cominci a punire gli appartenenti alla
Pura Corrente, ma la sua morte e la successione di Han Ling Di
ancora bambino, impedirono una totale vittoria. Con il nuovo
imperatore si prepar la sconfitta degli eunuchi, ma un loro
colpo di stato prevenne la mossa e nel 170 furono in grado di
costringere al suicidio il reggente dellImperatore e ad
incarcerare i funzionari della Pura Corrente. Inoltre in questo
periodo il regno era minacciato anche dai popoli confinanti alle
frontiere.
Tra le tre ipotesi personalmente propendo per la terza, per il fatto
che dopo la morte di Zhi Liu le lotte di potere portarono a
disordini sociali tali da giustificare nellopera Hokuto no ken,
la preoccupazione dei monaci buddisti tutelari della dinastia di
Hokuto di assistere alla fine del mondo. Inoltre mi facile
immaginare che la famiglia principale di Hokuto fosse proprio
tra i protagonisti della Pura Corrente.
A quel tempo il buddismo era una potenza minore: si era diffuso
in Cina a partire dal I sec. d.C. ; a Luoyang - o Loyang - sorse il
primo tempio Buddista, il Tempio del Cavallo Bianco il cui
nome deriva dal cavallo bianco usato da un monaco buddista per
portare in Cina i sutra indiani.
La dinastia di Hokuto ha origini misteriose, viene detto
solamente che il capostipite ricevette da Dio la sua spada, (cosa
significhi ci e che cosa rappresenti questa spada non dato al
momento sapersi). Di essa si pu forse ipotizzare che fosse
imparentata con la famiglia nobile Liu (= -lideogramma lo
stesso dei maestri Liu esponenti dellHokuto del IXX e XX
sec.), che storicamente era legata a sua volta alla famiglia
imperiale.
Si sa inoltre che in seno alla dinastia principale di Hokuto era a
quel tempo gi praticata una potente arte marziale forse con gi
circa 2000 anni di storia e probabilmente di origine indiana.
allimperatore Huan 1+ $)" *+"*"
+'+M+& (* B'( +'UB+5+M+&'"
sulloperato della Corrente Pura.
























































$

Lorigine indiana deducibile da tre aspetti: 1) il Buddismo
provenne dallIndia, 2) alcuni maestri di Hokuto pronunciavano
in alcune tecniche parole che ricordano la lingua indiana, 3) il
fatto che anche altre arti marziali cinesi a mani nude provennero
dallIndia portate dai monaci buddisti, ad esempio il kung fu al
tempio Shaolin nel VI secolo dc con il monaco Tamo detto
Bodhidharma Daruma in giapponese.
Tale arte aveva due peculiarit:
1) luso dellenergia spirituale (Ki in giapponese o Qi in
cinese), o meglio energia spirituale combattiva (tooki =
energia spirituale combattiva, aura combattiva) - come
si vede dal modo di combattere dei monaci tutelari contro
i lupi,
2) lo sfruttamento dei punti di pressione tsubo - situati nel
sistema circolatorio energetico del corpo umano formato
dai cosiddetti meridiani.
Tale disciplina originaria, capostipite ( soke no ken =
= colpo del capostipite) era conosciuta come Hokuto Soke
( ).
scritto nellopera che una volta la scuola di Hokuto era la pi
forte del mondo e difendeva gli eroi che tutelavano la pace, ma
in quellepoca si erano sviluppate diverse scuole e Hokuto non
era pi allapice. Purtroppo questo kempo (= lotta a mani
nude, pugilato) ormai manifestava (nel II sec. d.c.) alcuni limiti
di applicazione: le tecniche di difesa dellHokuto Soke
avevano raggiunto unelevata raffinatezza, ma essa difettava
nei colpi mortali. Essendo infatti una tecnica che aveva
raggiunto una sua perfezione, anche la tecnica di difesa era stata
completata, perdendo cos di fatto la forza combattiva nelle
battaglie. Ci significa che in quel periodo esistevano scuole di
arti marziali che avevano messo a punto tecniche per difendersi
dalle raffiche di energia spirituale combattiva e tecniche che
potevano neutralizzare leffetto sui punti di pressione (colpiti nel
modo finora conosciuto dallHokuto Soke).
narrato ad esempio allinterno dellopera, che la tecnica Soke
chiamata Seimyo Danretsu ( = Invincibili colpi letali)
era ormai inefficace dal momento che era stata messa a punto
una corrispondente tecnica di difesa specifica.
(Sono propenso a ipotizzare che questa tecnica di
neutralizzazione fosse patrimonio della scuola Seito Gekken
di cui tratter pi avanti.)
Anche la scuola Imperiale di Gento, la Gento K Ken (=
), una scuola derivata dallHokuto Soke (forse
scismatica), basata solamente sulla proiezione dellenergia
spirituale combattiva (tooki) ed i cui praticanti costituivano la
guardia del corpo personale dellImperatore del Cielo,



























































%

conosceva una tecnica per neutralizzare i colpi sui punti di
pressione della scuola di Hokuto (Soke): con lo spirito
combattivo concentrato sulle estremit delle mani si
danneggiava il proprio tessuto cellulare in prossimit degli tsubo
colpiti, annullando di fatto gli effetti del colpo ricevuto (pur
avendo come conseguenza ferite anche molto serie).
Nel documento di approfondimento "Hokuto no ken, certificate
examination" troviamo scritto: Coloro che regnavano erano i
detentori dell'arte della scuola principale (Hokuto Soke) e come
guardie imperiali crearono una nuova tecnica originale.
Interpreto questa affermazione ipotizzando che alcuni praticanti
dellHokuto Soke, di fatto guardie del corpo dellimperatore,
crearono la Gento Ko Ken. Ma quando avvenne ci?
Storicamente sappiamo che circa nel 168 limperatore Huan Di
mor e gli succedette Ling Di. Il potere venne assunto da Dou
Wu, fratello dellimperatrice vedova, che era legato alla Pura
Corrente. Ma quasi subito gli eunuchi fecero un colpo di stato, le
guardie imperiali si misero al servizio degli eunuchi, Dou Wu fu
costretto al suicidio e lanno seguente la Pura Corrente fu in
parte soppressa.
Sono portato ad immaginare quindi una situazione molto simile
a quella narrata nelle opere nel XX sec.: gli eunuchi, in
sostanza, presero in ostaggio limperatore e costrinsero quindi al
loro servizio le guardie imperiali che dovettero rinnegare ogni
legame con lHokuto, dando vita ad una loro propria arte
marziale. Nacque cos la Gento Ko Ken che, avendo affinato le
tecniche di proiezione dellenergia spirituale e conoscendo la
tecnica (seppur pericolosa) per difendersi dagli attacchi agli
tsubo dellHokuto Soke, decise di abbandonare la trasmissione
delle tecniche Hokuto (sia di difesa che di attacco). I monaci
tutelari di Hokuto non potevano permettere una tale fine del
patrimonio tecnico dellHokuto e anche per questo sentirono la
necessit di rinnovare lHokuto Soke. Questa ipotesi trova
coerenza con quanto scritto nel documento "Hokuto no ken,
certificate examination" : La perdita/scomparsa delle tecniche di
difesa e di tutte le tecniche acquisite all'estremo nell'arte della
guerra, fece nascere un fortissimo desiderio di fondare una
nuova scuola di arti marziali.
Nei secoli a venire si and dicendo che il Gento fosse superiore
allHokuto. Ma cosa avr potuto innescare questa diceria? Ci fu
un episodio in particolare? Un qualche esponente dellHokuto fu
effettivamente sconfitto da un praticante del Gento? Possiamo
solamente fare delle ipotesi di pura fantasia. Personalmente sono
portato ad immaginare che probabilmente durante la rivolta dei
Turbanti Gialli
2
nel 184, uno o pi esponenti della scuola di
Gento fuoriuscirono dalla guardia imperiale, disgustati dalla
corruzione allinterno della corte imperiale, abbracciando gli













































Z7J"44( 5"$&'*( D":[ *"4 Z\
5"$&4& *I$I H D"':%" (44"
A%&':+"%" *"44( R+'( + ]+&'G'BH +
]+('C"+ " + 9%&:&7:+C":('+ ^+('G
9%"D"2('& & +'5&%G"2('&H
'"44_+D9"%& "594&5" ;'"4 6<K *I$I@
,+ '(1",#+ 2$( 34'5+6#( 7(+,,(H
)B('G`+'I 1&9& (''+ *+
$&%%BM+&'" '"44( $&%:" *"G4+ ,('H
B' 9%":&%" *"44_+D9"%&H 8*+69
:(+"H *"$+5" *+ 9&%2+ A+'"
5B99&%:('*& B' 'B&2&
+D9"%(:&%" $)" (2%"CC" *(:&

&

ideali rivoluzionari dei Turbanti Gialli; i praticanti della scuola
di Hokuto (Soke) che sicuramente intervennero per sedare la
rivolta che minava lordine sociale, furono sconfitti da questi
praticanti del Gento. Solo lintervento degli altri praticanti di
Gento rimasti fedeli allImperatore riusc a fermarli.
Il dato di fatto che lHokuto Soke doveva essere rinnovato!
Per questi motivi i monaci buddisti decisero che era necessario
fondare/codificare una nuova arte marziale ( = ken =
colpo/pugno, si pu intendere quindi stile, arte, scuola, anche se
il termine scuola vero e proprio sarebbe ryu = ) , che
prese il nome di Hokuto Shinken (= = Divino
Pugno del Mestolo del Nord la costellazione del Mestolo del
Nord coincide con quella che chiamiamo Orsa Maggiore ), la
Divina Scuola di Hokuto.
Per in quel periodo, dopo la morte dellImperatore (intorno al
168-170 d.c.), non vi erano esponenti maschi della dinastia di
Hokuto. Due sorelle della famiglia, Shume e Ouka, partorirono
lo stesso giorno due bimbi, rispettivamente Shuken e Ryou. La
scelta dei monaci su chi avesse il compito di sviluppare nuove
tecniche mortali, ricadde su Shuken, grazie anche al sacrificio
della madre di Ryou. Si decret che a causa della tragicit della
scelta iniziale e della potenza che la nuova arte avrebbe dovuto
avere, essa dovesse essere tramandata ad un solo successore per
generazione (Isshisoden).
Shuken apprese inizialmente lHokuto Soke, ma per poterlo
migliorare divenne poi allievo di unaltra scuola di arti marziali,
la Seito Gekken ( = Pugno Lunare di Seito) che era
riconosciuta come la scuola migliore per quanto riguardava lo
sfruttamento degli hiko tsubo (= punti segreti di pressione).
La scuola/arte Lunare di Seito era praticata in seno alla trib
degli Yuezhi
3
. In passato furono proprio i monaci buddisti degli
Yuezhi che portarono i testi sacri buddisti al Tempio del Cavallo
Bianco ed il monaco buddista yuezhi Lokaksema (in giapponese
Shi Rukasen), fu il primo traduttore delle scritture buddiste in
cinese.
A Luoyang Lokaksema sembra certo che fu attivo tra il 168 e il
188.
Si pu immaginare facilmente il monaco accompagnato/scortato
da uno o pi guerrieri della Seito che diedero prova della loro
abilit e dellefficacia delle loro tecniche durante la rivolta dei
Turbanti Gialli. Quindi possiamo ipotizzare che Shuken fosse
partito alla ricerca dei maestri Seito intorno al 188 allet di circa
20 anni.
Dopo aver appreso i segreti della Seito Gekken, Shuken, per
volere dei monaci di Hokuto, dovette annientare tale scuola,
assassinandone il maestro e i suoi dodici discepoli, in modo tale
che rimanesse egli solo il depositario di quelle tecniche mortali.
(44( R+'( " (4 5B& 9&9&4& D(GG+&%
5+$B%"MM( " B'( $%"5$+:( 5:(C+4"I
a'5+"D" (+ 5B&+ *B" A%(:"44+
9"44"G%+'F +' :B::& +4 :"%%+:&%+&
+D9"%+(4" 9"% (55&4*(%" B'
"5"%$+:& $)" (2%"CC" 9&:B:&
%+C"44(%5+ " %&2"5$+(%" G4+ ,('I
^B"5:& "%( B' G%B99&
D+44"'(%+5:+$& +DC"2B:& *+ +*"(4+
:(&+5:+H $)" 9%&9BG'(2(
4_BGB(G4+('M( B'+2"%5(4"H +4
%+:&%'& (44( 9($"H 4_(C&4+M+&'"
*"44( %+$$)"MM(H 5+ 9%"&$$B9(2(
9"% 4( $B%( *"+ D(4(:+ "
(''B'$+(2( +4 9%&55+D&
%"(4+MM(%5+ *+ B'( 'B&2( ":[I
!_+D9"%(:&%" "D('F B' *"$%":&
$)" 5('$+2( $)" UB(4B'UB" '&C+4"
& $+::(*+'& $)" (2"55"
$&':%+CB+:& ( A"%D(%" + 0B%C(':+
3+(44+ ;+4 '&D" $)" 9%"5"%& +
%+2&4:&5+ 9"% +4 :B%C(':" G+(44&
$)" 9&%:(2( 5B44( :"5:( +4 4&%&
$(9& X)('G O+(&@ 5(%"CC" 5:(:&
+' 4(%G( D+5B%( %+$&D9"'5(:&I
Q&4:+ %+59&5"%& ( UB"5:(
$)+(D(:(H $&5T :%" 5+G'&%+H -;"
CoH <46 :(+6 " =(4 >(+"H 5+
9%"9(%(%&'& (* (AA%&':(%"
UB"5:( GB"%%(I 0%( 4" A+4"
*"44_"5"%$+:& +D9"%+(4"
A+GB%(%&'& $&DC(::"':+ 2(4&%&5+
" *"*+:+ (44_+D9"%& $&D" =(4 >$(H
3B(' VB " X)('G S"+H (4 5"%2+M+&
*+ !+B b+(&H + *B" $BG+'+ ])+(B&
1B' " VB(' ])+(&B H "* +'A+'"
1&'G X)B&I
R&5T 9"% *&D(%" 4( %+2&4:( *"+
0B%C(':+ 3+(44+H $)" (%%+2(%&'&
(* (2"%" B' "5"%$+:& *+ cN>I>>>
B&D+'+H + 4(:+A&'*+5:+ %+$&%5"%&
(44( D&C+4+:(M+&'" *+ "5"%$+:+
D"%$"'(%+I J"4 6<K +4 d:B%C(':"
G+(44&d AB 5$&'A+::& " +4 4&%&
4"(*"%H X)('G O+(& D&%TI

c7P:&%+$(D"':" e %+9&%:(:& $)"
G4+ VB"M)+ ;+' 9(%:+$&4(%" 4( :%+Cf
*&D+'(':" .B5)('@ $&44(C&%(%&'&
D+4+:(%D"':" $&' + $+'"5+H $&':%&
+'$B%5+&'+ '&D(*+$)"H +'
9(%:+$&4(%" $&' +4 G"'"%(4"
$+'"5" b(' R)(& $&':%& +
P&G*+('+ '"44_<K *IRII 8::&%'&
(44_<N *IRIH (+B:(%&'& +4 G"'"%(4"
$+'"5" ('$)" +' B' (::($$& 5B
0B%A('H (* "5: *"4 b($+'& *+
0(%+DI a' %+$&'&5$+D"':& *"4

'

Probabilmente aveva circa 24 anni quando fece ritorno a
Luoyang - divenendo di fatto il 1 maestro dellHokuto Shinken
nel 192 d.c. in tempo per porre fine alla tirannia del reggente
Dong Zhuo.
Intanto Ryou il cugino di Shuken quasi sicuramente aveva
appreso e stava approfondendo lHokuto Soke.
Shuken, integrando lHokuto Soke e la Seito Gekken, codific
lHokuto Shinken che test, con ogni probabilit, nei campi di
battaglia delle guerre civili degli inizi della fine del II sec. d.c.
Da quanto appreso sullutilizzo dei punti di pressione
concatenati della Seito Gekken, svilupp nuove tecniche.
Probabilmente lHokuto Hyakuretsu Ken ( = Il
pugno che crea cento lacerazioni / i cento pugni laceranti di
Hokuto) proprio frutto dello studio di Shuken.
Forse impar proprio dalla Seito Gekken la tecnica di
neutralizzazione delleffetto dei colpi agli tsubo (nelle opere
vediamo che pochi anni dopo il 1935, un discepolo del Seito
Gekken subisce la tecnica Hokuto Hyakuretsu Ken senza
conseguenze mortali).
Shuken riusc inoltre ad affinare una particolare tecnica che
permetteva di proiettare lo spirito combattivo per colpire gli
tsubo, senza per distruggerli (Tenha Kassatsu = =
colpo assassino della distruzione del cielo; la corrispondente
posizione di guardia, la Tenha No Kamae, era tra le posizioni
rappresentate nelle statue scolpite dagli Yuehzi).

4&%& (+B:& (+ $+'"5+H + .B5)('
%+$)+"5"%&H 2"*"'*&5"4( '"G(:(H
B'( 9%+'$+9"55( ,('H ('$)" *&9&
$)" +'2+(%&'& *"+ *&'+ (44( $&%:"
$+'"5"I W"% %(99%"5(G4+(H
D(%$+(%&'& 5B b(' R)(& '"44_ <?
$&' B'( A&%M( *+ L>I>>> B&D+'+H
D( "5(B5:+ 9"% 4( 59"*+M+&'"H
2"''"%& +'A+'" 5$&'A+::+ *(44( 9+f
piccola forza cinese. Limpero
VB"M)+ 5+ %+:+%F " 9(GF :%+CB:&
(44_aD9"%& R+'"5" *B%(':" +4
%"G'& *"44_+D9"%(:&%" ,(' ,"
;<=6>?@I
a .B5)(' 5&'& 'B&2(D"':"
5"G'(4(:+ 9"% (2"% +'2+(:& *&'+
(44( $&%:" $+'"5" '"4 6N<6N=H
*B%(':" +4 %"G'& *"44_+D9"%(:&%"
,(' ,B('I P"GB"'*& UB"5:"
+':"%(M+&'+H G4+ 5$(DC+ $B4:B%(4+
(BD"':(%&'& B4:"%+&%D"':"H " +
D+55+&'(%+ CB**)+5:+ gB5)('
$&D" !&g(g5"D(H *+2"''"%&
(::+2+ '"44" $+::[ $(9+:(4+ $+'"5+
*+ !&h('GI
2. LA DIVISIONE
La fine del II sec. e linizio del III sec d.c. furono segnati da
cruente guerre per il dominio
4
. Purtroppo lunit della Cina
sotto un unico imperatore era ormai compromessa. Gi nei primi
anni del III sec il regno era diviso in tre territori, capeggiati da
tre signori della guerra, Liu Bei, Sun Quan e Cao Cao, le cui
famiglie avevano legami di sangue con la famiglia imperiale (nel
221 d.c. la divisione in Tre Regni fu ufficiale).
LHokuto, un tempo scudo di un unico imperatore si vedeva
costretto a dover diventare scudo di tre generali. L'Hokuto aveva
il compito infatti di proteggere gli eroi, e se fossero stati pi di
uno, l'Hokuto non si sarebbe schierato con uno di essi, perch
solo il cielo poteva decidere quale condottiero avrebbe avuto la
meglio.
Come garantire la protezione di questi tre valorosi condottieri,
fino a quando un segno dal cielo ne indicasse il vincitore? Si rese
necessario quindi che vi fosse un esponente di Hokuto per
ognuno dei tre generali. dunque probabile che Shuken verso la
fine del II sec. (a circa 30 anni) inizi allHokuto Shinken tre
allievi, ognuno dei quali legato alle casate dei tre generali e
destinati alla loro protezione. Quasi sicuramente il protettore


J&:" 5:&%+$)" (4 R8W Z
?@Nel 189 limperatore Han Xiao
!+'G ;,&'G !+B@ D&%T "* +'+M+F 4(
$%+5+ 9"% 4( 5B$$"55+&'"A a *B"
9%+'$+9+ "%"*+:(%+H + A%(:"44(5:%+
b+(' !+B " ]+" !+B "%('&
(99&GG+(:+ *( A(M+&'+ %+2(4+I
i"''" '&D+'(:& +D9"%(:&%"
+'+M+(4D"':" b+(' !+BH D( 2"''"
9&+ *"9&5:& ( A(2&%" *+ ]+" !+B
;]+('@ 9"% 2&4&':[ *+ 1)&'G
X)B&I
a4 5"D9%" D(GG+&%" 9%"5:+G+& "
A&%M( D+4+:(%" *"+ 5+'G&4+
5+G'&%&::+ 9&%:F G4+ 5:"55+ (*
+'G(GG+(%" B'( 4&::( +':"5:+'(
9"% +4 9%"*&D+'+&H $&' B'(
9%&G%"55+2( *+D+'BM+&'" *"4
9&:"%" *"44( *+'(5:+( ,('E '"4
6=> +4 $&'5+G4+"%"
*"44_+D9"%(:&%" 1)&'G X)B&
9%"5" +4 9&:"%" " 9%&$4(DF 4(
:+%(''+(H D( B'& *"+ 9&$)+ B&D+'+
('$&%( A"*"4+ (44_+D9"%(:&%"H
VB(' P)(&H (55+"D" (* (4:%+

(

della casata Liu fu Ryou, il cugino coetaneo di Shuken
(probabilmente Ryou fu adottato da una qualche famiglia Liu
dopo la morte della madre oppure forse suo padre era proprio un
Liu). Gli altri due allievi provenivano verosimilmente dalle
famiglie Sun e Cao. Forse per mancanza di tempo o forse per
non violare la regola di successione unilineare (Isshisoden), ai
tre allievi non furono insegnate tutte le tecniche segrete
dellHokuto Shinken (forse anche perch lo stesso Shuken non le
aveva ancora ultimate). Dalle opere ricaviamo ad esempio che
non vengono trasmesse la tecnica di difesa agli "invincibili colpi
letali" (Seimyo Danretsu), oppure il tipo e numero di tsubo non
dislocabili coscientemente con la tecnica del Hik Hen-i ( =
dislocazione dei punti di pressione).
Questi tre allievi diedero vita quindi a tre scuole di Hokuto, una
per ognuna delle Tre Famiglie/Dinastie/Casate (= SanKa =
), Liu, Sun e Cao, a capo dei rispettivi Tre Regni.
Le tre scuole si differenziarono nello stile nel corso dei secoli
sviluppando alcune peculiarit dellarte marziale Hokuto o
ideando tecniche differenti:
1. la scuola della casata Sun, la Sonkaken ( )
approfond la capacit di manipolare lo spirito
combattivo, potenziandolo (con la tecnica della divina
frenesia) ed utilizzandolo sia come "telecinesi" sia
proiettandolo per colpire a distanza o addirittura
manipolandolo a tal punto da dislocare i propri tsubo
(tecnica Hik Hen-i = = dislocazione dei punti
di pressione);
2. la scuola della casata Cao, la Sokaken () raffin
le tecniche di potenza e di proiezione dellenergia
spirituale concentrandola nelle estremit degli arti
superiori (grandi somiglianze con la scuola Imperiale di
Gento);
3. la terza scuola, quella della casata Liu (), la Ryukaken
() fu in seguito chiamata Ryuken ( = Pugno
della Gemma) e conserv maggiormente le tecniche
tradizionali Hokuto Soke. LHokuto Ryuken, fondata e
sviluppata da Ryou cugino di Shuken , aveva tra i suoi
segreti la tecnica di abbagliare il proprio avversario con
lo spirito combattivo e di sopraffarne le difese; essa
poteva per portare effetti collaterali negativi a chi ne
praticava larte (perdita di razionalit, frenesia, stato di
trance), effetti per cos dire demoniaci.
Queste tre scuole cadette furono probabilmente delle scuole
"di corte", deputate a difendere i generali da attacchi di natura
politica, attacchi interni, duelli tra nobili signorotti, mentre la
Hokuto Shinken "si dilettava" nei campi di battaglia (e si
$&'*&::+"%+H A%( $B+ -+" -+"H
*+"*" 2+:( ( B'( $&(4+M+&'" 9"%
$&':%(5:(%" +4 :+%(''&I
!& 5$&':%& 9%+'$+9(4" 5+ 52&45"
'"44( C(::(G4+( *"4 $('$"44& *+ ,B
!(&E '&' 5+ 5( D&4:& 5B $&D" 5+
52&45" 4& 5$&':%& ( $B+
9(%:"$+9(%&'& G%('*+ $&'*&::+"%+
;:%( $B+ !B bBH 3B(' VBH <46
:(+6 " -+" -+"@H D( (44( A+'"
1)&'G X)B& AB $&5:%"::& (44(
%+:+%(:(I SB 9&+ (55(55+'(:& ;6=Z@
*(4 A+G4+& (*&::+2& !B bB "
*(44_('$"44( 1+(& R)('I
R&' +4 $&44(55& *"44_+D9"%&
4_+D9"%(:&%" 2"''" "5+4+(:& (
]B$)('GH '"44& ,"'('H D"':%" +4
9&:"%" %"(4" 9(55(2( (+ $(9+
D+4+:(%+I
J"4 Z>>H 4" D+%"
"59('5+&'+5:+$)" *+ -+" -+" 5B44(
9+('( $"':%(4" ('*(%&'& ( B%:(%"
$&' UB"44" *+ VB(' P)(&I !&
5$&':%& *"$+5+2& 5+ "CC" '"44(
C(::(G4+( *+ 3B(' 1B ;Z>>@H *&2"
VB(' P)(& (55(4T 4" A&%M" *+ -+"
-+"H 5BC"'*& 9"%F G%(2+ 9"%*+:"
" %+:+%('*&5+ ;D&%T 9&+ *+
D(4(::+(@I
!( 2+::&%+( '"44( C(::(G4+( *+
3B(' 1B AB A&'*(D"':(4"E (
5"GB+:& *+ UB"4 5B$$"55&H R(& R(&
AB +' G%(*& *+ B'+%" 5&::& +4 5B&
$&':%&44& :B::( 4( R+'(
5"::"':%+&'(4"I W%&G"::('*& *+
$&'UB+5:(%" ('$)" +4 %"5:& *"44(
R+'(H '"4 Z>< R(& R(& D(%$+F (
5B* &4:%" +4 A+BD" V('G:M" 9"%
9%"'*"%" +4 $&':%&44& *"4 R)('G
O+('GI a'+M+(4D"':"H &::"''" B'
+D9&%:(':" 5B$$"55&H +' UB(':& +4
5+G'&%" *+ O+'GM)&BH !+B b+(&H
D&%T " +4 5B& 5B$$"55&%"H !+B
X&'GH 5+ (%%"5" 5"'M( %"5+5:"%"I
PB44( 59+':( *+ UB"5:& 5B$$"55& "
'&'&5:(':" +4 9(%"%" $&':%(%+&
*"+ 5B&+ $&'5+G4+"%+H R(& 9%&5"GBT
4_(M+&'" 59"%('*& +' (4:%" %"5"j
4" 5B" 59"%('M" '&' AB%&'& 9"%F
$&'A"%D(:" "* "G4+ 2"''"
5$&'A+::& *(44" A&%M" (44"(:" *+
!+B b"+ " PB' ^B(' *B%(':" 4(
C(::(G4+( *"44" P$&G4+"%" Y&55"I
^B"5:& 4& $&5:%+'5" ( *"5+5:"%"
*(44( $&'UB+5:( *"4 R)('G O+('GH
D"':%" !+B b"+ " PB' ^B(' +'
5"GB+:& A&'*(%&'&
%+59"::+2(D"':" +4 Y"G'& *+ P)B

)

evolveva).
Lopera ci narra che la Hokuto Ryuken fu da sempre (da 2000
anni) vituperata e rifiutata a causa delle sue tecniche
demoniache. narrato infatti che il massimo della potenza la
manifestava solo chi entrava nel regno infernale. Quindi
dobbiamo ipotizzare che lappellativo di arte maledetta fu sin
dal principio coniato per la Hokuto Ryuken. Sono portato quindi
ad immaginare che Ryou, sentendosi umiliato ed invidioso del
destino di salvatore riservato a Shuken, si fosse follemente
impegnato a sviluppare e perfezionare lHokuto Ryukaken, e
animato da odio e ossessione scopr la tremenda potenza
ottenibile immergendosi completamente nelle energie negative e
distruttrici del regno infernale ( che potremmo equiparare al
famoso lato oscuro). Molto probabile a questo punto uno
scontro tra Shuken e Ryou, conclusosi con la vittoria di Shuken
utilizzando la famosa tecnica di difesa agli "invincibili colpi
letali" (Seimyo Danretsu) e la sconfitta di Ryou che coincise con
la sua redenzione in aggiunta alla presa di coscienza dei
pericoli demoniaci della sua tecnica portata allestremo. Ryou
oramai redento decise in accordo con Shuken di tramandare
ugualmente la Hokuto Ryuken prestando la massima attenzione
nel raccomandare ai discepoli di non spingersi oltre certi limiti.
Fu deciso che se lHokuto Shinken fosse rimasto privo di un
successore, allora questi doveva essere fornito dalla scuola della
casata Liu (poich cos poteva garantire che tra i suoi allievi vi
fossero discendenti di Ryou e quindi della dinastia originaria di
Hokuto). Inoltre la scuola della casata Liu era la designata ad
approvare il successore della Divina Scuola, solitamente
attraverso il combattimento tra un suo esponente e laspirante
successore dellHokuto Shinken.
Questo privilegio concesso allHokuto Ryuken sembra quasi
essere un segno di riconoscenza e rispetto di Shuken nei
confronti del cugino Ryou e del suo sfortunato destino.
Il successore cos designato ed approvato poteva accedere al
Rito del Dono Celeste attraverso il quale poteva avere accesso
alla stele su cui furono scolpite la storia e alcune tecniche segrete
della Hokuto Shinken perlomeno la tecnica di difesa al Seimyo
Danretsu ( = Invincibili colpi letali). Compito
fondamentale dei discendenti di Ryou della dinastia principale di
Hokuto era quello quindi di custodire segretamente la stele
contenente la chiave per abbattere quei praticanti della Hokuto
Ryuken che avessero superato le soglie del regno infernale.
Dalla scuola capostipite Hokuto Soke, ebbe origine oltre al
kempo Hokuto Shinken e al Gento, un terzo kempo, unarte
marziale destinata ad essere laltra faccia della medaglia della
Hokuto Shinken, il suo polo opposto. Si tratta della Nanto
Seiken ( = Sacro Pugno del Mestolo del Sud la
" *+ kBI
-+" -+"H '"4 Z6cH %+$"2"::" +4
nome di Wei Gong (Duca di
k"+@ " (''"55" *+"$+ $+::[ (4 5B&
:"%%+:&%+&I ^B"5:( (%"( 2"''"
chiamata Regno di WeiI J"4 Z6?H
-+" -+" fu promosso Wei
Wang (Principe/Re degli Wei).
W%&9%+& D"':%" +4 %"G'& *+ k"+
5:(2( 9"% "55"%" %+$&'&5$+B:&
BAA+$+(4D"':" *(44( *+'(5:+( ,('H
-+" -+" D&%T *+ D(4(::+( ;ZZ>@I
PB4 :%&'& *+ k"+ 5(4T +4 A+G4+& *+
R(& R(&H R(& W+ 5&5:"'B:& *(4
A+*(:& $&'5+G4+"%" PhD( V+I
R(& R(& (2"2( *+2"%5"
D&G4+l$&'$BC+'"I 1(44(
9%+'$+9"55( b+('G "CC" 66 A+G4+
:%( $B+ R(& W+I 1( B'(
B'(6)(B$&&+ =(4 "CC" (4:%+ ? A+G4+I
R(& W+ *+2"''" 5"G%":(%+&
imperiale. Lanno dopo, Cao Pi
(AA"%%F +4 :%&'& +D9"%+(4" "
(AA"%DF *+ (2"% A&'*(:& 4(
Dinastia Wei, ma =(4 >$( *"4
Y"G'& P)B +DD"*+(:(D"':"
$&':"5:F 4( 5B( (5$"5( (4 :%&'&H
" <46 C4+6 *"4 Y"G'& kB 5"GBT
+4 5B& "5"D9+& '"4 ZZZI

*

costellazione del mestolo del sud coincide con una parte della
costellazione del Sagittario). Se Hokuto era il buio, Nanto
rappresentava la luce. Le tecniche di Nanto erano basate sulluso
di armi da taglio oppure dei propri arti (mani e piedi)
condizionate negli allenamenti sino a diventare delle vere e
proprie armi da taglio. I guerrieri di Nanto combattevano cio
distruggendo lavversario dallesterno con tecniche di taglio o
perforazione, a differenza dei maestri di Hokuto che infondendo
il Ki nei punti di pressione davano origine alla distruzione
dellavversario dal suo interno. Tra i guerrieri pi forti di Nanto
erano scelti i sei (= roku ) generali delle forze militari
imperiali (Nanto Roku Sei Ken = !. Il kempo di
Nanto era diviso (forse non da subito) in 108 stili/fazioni/sotto
scuole ed appariva da protagonista nella difesa dellImperatore.
A questo si pu ipotizzare che la scuola Nanto Seiken fu ideata
da qualche discepolo Hokuto Soke, forse, chiss, nelleventualit
che Shuken fallisse il suo compito.

3. COL PASSARE DEI SECOLI
L'Hokuto Shinken, col passare dei secoli, divent come una
leggenda, perch la sua protezione (allImperatore o agli eroi che
volevano portare pace e ordine sociale) non era visibile,
basandosi soprattutto su aiuti fondamentali, ma quasi segreti, a
differenza di altre scuole di arti marziali maggiormente
protagoniste quali la Gento e la Nanto.
Quando Nanto cade nel caos, appare Hokuto, questo ci
che ci tramanda lopera. Possiamo ipotizzare che in caso di
disordini interni tra le forze militari di Nanto, o nel caso di
colpi di stato o comunque tentativi di prendere il potere da
parte di alcune fazioni, i successori dellHokuto Shinken
facevano la loro comparsa per riportare lordine.
Nel corso dei secoli la Divina Scuola (Hokuto Shinken) andava
sviluppandosi sperimentando le sue tecniche nei campi di
battaglia e confrontandosi con altri stili in paesi diversi. Forse
per questo i punti di pressione furono selezionati e ridotti a 708
(rispetto ai 1.109 mantenuti nella Ryuken).
Nel IX secolo al tempo della dinastia cinese Tang, lHokuto
Shinken transit in Giappone. Fu il monaco buddista Kukai
5

(Kobo Daishi, 774-835 dc), per ordine del suo maestro Hui-Kuo
(settimo maestro delle dottrine cinesi), a portare con s in
Giappone tre allievi della Divina Scuola di Hokuto (nel 806
d.c.). Uno dei tre allievi aveva il segno inconfondibile di
appartenenza alla discendenza dinastica di Hokuto: una voglia a
forma di sette stelle dellOrsa Maggiore sul capo.
Ma perch questa scelta? Si possono solo fare delle ipotesi. Sono
disposto a pensare che una giustificazione plausibile possa essere
la mancanza di stimoli ovvero nuove battaglie. Forse si pensava

J&:" 5:&%+$)" (4 R8W c






















N7!_(%%+2& *"4 bB**)+5D& +'
3+(99&'" (22+"'" G%(M+" (4 %"
R&%"('& .B*(%( P&'G Qh&'G
$)"H +' 5"G'& *+ (D+$+M+(H +'2+F +'
*&'& (44_+D9"%(:&%" .+DD"+
0"''&H '"4 NNZ *IRIH B'( 5:(:B(
*+ bB**)( ($$&D9(G'(:( *( 2(%+
5B:%( " *( B' G%B99& *+ D&'($+
9"% 59+"G(%4+I !_+':%&*BM+&'" *"4
'B&2& $B4:& AB &5:"GG+(:(
(44_+'+M+& D(H $&' 4_"'"%G+$&
(99&GG+& *"44_+D9"%(:&%"H 5+
*+AAB5" %(9+*(D"':"H

"+

che oramai la dinastia Tang rimanesse stabile per un lungo
periodo e non avesse pi bisogno della protezione della Hokuto
Shinken.
Anche in Giappone lo scopo dei praticanti dellHokuto Shinken
fu quello di proteggere quei condottieri che aspiravano alla
pace/ordine sociale e quindi nella fattispecie allunificazione
politica del paese.
Durante la fine dellepoca Sengoku (il periodo degli stati
combattenti un periodo di vasta crisi politica che il Giappone
dovette fronteggiare dal 1478 e che si protrasse fino al 1605, fu
un'epoca in cui il Giappone era diviso in tanti piccoli feudi
costantemente in guerra tra loro) , il successore dellHokuto
Shinken (come in Cina secoli prima) non prese le parti di uno
solo dei tre condottieri che allora miravano allunificazione del
Giappone: Oda Nobunaga, Hashiba Hideyoshi e Tokugawa
Ieyasu.
Anche alcune delle 108 scuole/stili in cui era suddivisa la Nanto
Seiken si trasferirono dalla Cina allarcipelago giapponese.
Nellopera troviamo infatti la scuola di Nanto in Giappone alla
fine del XX sec. Quando il Nanto si trasfer? Sono portato ad
immaginare il percorso della Nanto Seiken molto simile al
percorso di alcuni stili di kung fu che furono esportati (verso
la fine del XIV sec.) sullarcipelago di Okinawa
6
( le isole
RyuKyu). Qui il kung fu cinese si fuse con alcune tecniche
autoctone. Un secondo sviluppo di queste tecniche si ebbe con
linvasione di Okinawa da parte dei Giapponesi intorno al 1600,
a seguito della quale le arti marziali di Okinawa vennero in
contatto con le scuole di spada giapponesi, dalle quali
assimilarono i principi e le strategie. Il motto che si and
sviluppando fu mani e piedi come spade. Tali arti marziali a
mani nude approdarono poi ufficialmente in Giappone agli inizi
del 1900.
Questa comunque solo unipotesi. Possiamo anche invece
immaginare che le scuole di Nanto siano sempre rimaste in Cina
in seno alle forze militari imperiali e solo successivamente si
trasferirono in Giappone per trovare un impiego dopo che
limpero cinese and definitivamente in crisi alla fine del IXX
sec.
Ogni dieci anni le 108 scuole di Nanto si riunivano al fine di
estirpare le scuole pi deboli attraverso confronti di abilit.


i"%5& +4 a]\ 5"$&4& 2+ AB 4(
A&'*(M+&'" *+ *B" 5"::" D&4:&
+D9&%:(':+E
0"'*(+75)B ;$+'"5" 0_+"'7:_(+@
A&'*(:( *( 1"+Gh& 1(+5)+H &
P(+$)&H ;L?L7<ZZ@
P)+'G&'75)B ;$+'"5" R)"'
h"'@H A&'*(:( *( D"5" E+(&*(F
" D4G+(H ;LLK7<cN@
a4 9%+D& 5+ 5:(C+4T 5B4 5($%&
D&':" ,+"+H ( '&%* "5: *+ .h&:&H
4_(4:%& 5B4 D&':" .&h(H ( 5B* *+
-5(g(I
a *B" D&'($+H $)" (2"2('&
5:B*+(:& +' R+'( ;.Bg(+ :&%'F +'
3+(99&'" '"4 <>? *I$I@ H
($$&5:(%&'& +4 9&9&4& 3+(99&'"5"
(4 bB**)+5D& (::%(2"%5& B'
9%&$"55& *+ '(M+&'(4+MM(M+&'" "
$"%$('*& *+ (%D&'+MM(%" A%(
4&%& 9%+'$+9+ "5&:"%+$+H
$&':"D94(M+&'" " A"*" '"44"
(':+$)" *+2+'+:[ G+(99&'"5+I


?7844( A+'" *"4 ]ai\ 5"$I B'(
*"4"G(M+&'" $+'"5" 5+ 5:(C+4T
9%"55& 4" +5&4" YyuKyu, lodierna
-g+'(m(I R&4 9(55(%" *"+ :"D9+
UB+ 2"''"%& $&*+A+$(:" (4$B'"
(%:+ D(%M+(4+ UB(4+ E
(@ 4& P)B%+70" ;$&5T $)+(D(:(
9&+$)n 2"'+2( 9%(:+$(:(
9%"55& +4 $(5:"44& *"44(
$+::(*+'( *+ P)B%+@H
*"%+2(':" *(4 .B'G SB
P)(&4+' *"4 !"'2 +':"G%(:&
$&' 4" (%:+ D(%M+(4+ 4&$(4+j 4&
P)B%+70" (99(%:"'"2( (44(
$&%%"':" $)+(D(:( P)&%+'
"* "55& AB +'&4:%" +':"G%(:&
'"4 a]]\ 5"$I $&' + $&'$"::+
*"44& O+G"'7%hB G+(99&'"5"
9(%:+$&4(%" 5$B&4( 5(DB%(+
*+ 59(*(j
C@ J()(70" ;9%(:+$(:& '"44(
M&'( 9&%:B(4" *+ J()(@H
*"%+2(':" *(4 .B'G SB
P)(&4+' *"4 <42 +':"G%(:&
$&' 4" (%:+ D(%M+(4+ 4&$(4+H
(99(%:"'"':" (44( $&%%"':"
P)&%"+I

4. IL XX SEC.
Tra la fine del 1800 e linizio 1900, il successore della scuola
Liu di Hokuto ( la Ryukaken) era Xuan-Xin Liu.
Intorno al 1900, Rui-Ying Wei , valente esponente


J&:" 5:&%+$)" (4 R8W K




""

della scuola Hokuto della casata Liu, volle lasciare la Hokuto
Ryukaken e lanciare una sfida alla Hokuto Shinken per
rivendicare la supremazia della propria scuola. Il suo maestro
Xuan-Xin si oppose, sottoponendo Rui-Ying ad una prova per
fargli capire come non fosse ancora pronto per affrontare la
Divina Scuola di Hokuto. (furono lanciate a Rui-Ying al buio
molte frecce avvelenate che egli evit tutte tranne una che gli
colp la gamba destra; per non morire egli se la amput). Rui-
Ying abbandon la scuola Liu e svilupp un nuovo stile
fondando in seguito la Sacra Scuola della Croce del Sud (Kyoku
Jji Sei Ken = = il Sacro Pugno della Croce del
Sud. (questa arte marziale presentava evidenti contaminazioni
da alcuni stili della scuola di Nanto.)
Xuan-Xin prese con s un nuovo allievo, Zong-Wu Liu (),
un bimbo orfano, figlio di uno strozzino di nome Zong-Jian Liu,
appartenente sempre ad una delle famiglie della casata Liu ().
Zong-Wu presentava doti eccezionali. Lo stesso Rui-Ying ne
riconobbe il talento e lo lasci in vita nonostante Zong-Wu
(probabilmente non ancora quindicenne) lo avesse sfidato.
Agli inizi del XX secolo la Divina Scuola di Hokuto risiedeva
in Giappone in seno alla famiglia Kasumi. Nei primi anni del
1900, Tesshin Kasumi ( ), il 61 successore, and in Cina
per affrontare come da tradizione il successore della scuola Liu.
Xuan-Xin era per troppo vecchio (e Zong-Wu troppo giovane e
non ancora nominato successore). Tesshin fu confermato
successore dellHokuto Shinken senza combattere, ma non pot
per accedere al Rito del Dono Celeste.
In quelloccasione Tesshin conobbe la figlia di Xuan-Xin, Yue-
Ying ed i due si innamorarono. Purtroppo non potevano restare
insieme e Tesshin dovette tornare in Giappone senza sapere per
che Yue-Ying fosse incinta di lui. Non potendo tenere il
bambino (chiamato E-Xing) Yue-Ying lo mand in Giappone da
Tesshin, facendo credere che ella fosse morta. In realt divent
monaca con il nome di Mei-Fu.
Tesshin dopo il suoi ritorno in Giappone prese moglie cercando
di dimenticare Yue-Ying; quando gli fu portato E-Xing lo
accett con amore e gli diede il nome Kenshiro. Per rispetto nei
confronti della moglie, non raccont mai a Kenshiro della sua
vera madre.
Tesshin Kasumi, 61 successore dellHokuto Shinken, oltre a
Kenshiro (che sar poi il 62 successore) ebbe un altro figlio,
Ramon ( ) (con il nome di Ryuken divenne poi il 63
successore).
Rui-Ying decise di affrontare Tesshin probabilmente quando
Xuan-Xing ( tra il 1920 ed il 1930) design come suo successore
Zong-Wu (Xuan-Xing poi mor gettandosi tra le fiamme). Rui-



























































"#

Ying lott contro Tesshin utilizzando le tecniche della sua nuova
arte marziale, ma rest sconfitto. Tesshin ammettendo che forse
sarebbe stato sconfitto egli stesso se Rui-Ying non avesse avuto
una gamba artificiale, gli risparmi la vita.
Rui-Ying ebbe due allievi, due orfani di nome Bai-Fang Biao
e Fei-Yan Liu .
Nel 1928 un incendio distrusse in Cina il tempio di Suzan Shorin
ed il rotolo segreto delle tre casate di Hokuto fu rubato ed il suo
contenuto trapel.
Tra il 1935 e il 1945, Kenshiro Kasumi ( ) dovette
affrontare molti avversari appartenenti a scuole legate
allHokuto. Lott contro i successori della scuola Sun (Kuang-
Yun Wang), della scuola Cao (Tai-Yan Zhang), della Croce del
Sud (Bai-Fang Biao e Fei-Yan Liu), della scuola Liu (Zong Wu)
e della scuola Seito (Yashaka).
Uscito vincitore dallo scontro con Zong Wu Liu, ebbe accesso al
Rito del Dono Celeste ed alla conoscenza dellintera storia
dellHokuto Shinken incisa sulla stele sacra.
Kasumi Ramon fu nominato successore dal fratello maggiore,
divenendo il 63 successore dellHokuto Shinken. Prese il nome
di Ryuken (tale nome omofono di Pugno di Drago).
Anche Ryuken dovette quasi sicuramente essere approvato dalla
scuola Liu di Hokuto.
Lopera ci narra che Ryuken dovette affrontare per la
successione un certo Koryu. Chi pu essere costui? Anche in
questo caso le ipotesi verosimili possono essere molteplici.
Koryu potrebbe essere un altro figlio di Tesshin, che non volle
riconoscere la nomina di Ramon da parte di Kenshiro. Oppure
potrebbe essere il figlio di Kenshiro Kasumi che non volle
riconoscere la scelta di suo padre a favore dello zio Ramon.
Unaltra ipotesi che Koryu fosse proprio lesponente della
Ryukaken ( un allievo di Zong Wu) designato ad approvare la
nomina di Ryuken probabilmente intorno agli anni 50.
Koryu era considerato da alcuni tecnicamente molto dotato, forse
pi dello stesso Ramon. Koryu e Ramon erano conosciuti come
la Tigre ed il Drago di Hokuto. Koryu riconoscendo il valore di
Ramon e temendo che lo scontro fosse finito con la morte di
entrambi, decise di concedere la successione a Ramon. Koryu
quindi si ritir a vita monastica in Giappone. Se lo
identifichiamo come un esponente della Ryukaken, dobbiamo
quindi ipotizzare che rinunci anche alla successione della
scuola Liu di Hokuto ed il suo successore fu Jukey (ulteriore
probabile allievo di Zong Wu).
Negli anni 60 Ryuken Kasumi sub lattacco di Jukey: riusc a
sconfiggerlo, salvandolo dallo stato di trance demoniaco in cui
era caduto (Jukey aveva appena ucciso persino la propria moglie
ed il proprio figlio).









J"4 6=Z< B' +'$"'*+& *+5:%BGG" +4
4"GG"'*(%+& :"D9+& *+ P)(&4+'H
$&5:%B+:& 4( 9%+D( 2&4:( +':&%'&
(4 i 5"$ 1R

"$

Ryuken non poteva aver figli e quindi (anni 70), secondo la
legge di Hokuto che prevedeva che la scuola Liu fornisse il
successore, doveva adottare un bambino facente parte di una
famiglia appartenente alla casata Liu di Hokuto. Jukey affid a
Ryuken, Raul e Toki (rispettivamente secondogenito e
terzogenito di una famiglia della casata Liu), ed infine il piccolo
Kenshiro; questultimo era secondogenito probabilmente di un
qualche esponente della famiglia della casata Liu discendente
della dinastia principale di Hokuto, e di una parente stretta dello
stesso Ryuken (viste le somiglianze di questo Kenshiro con il
62 successore Kenshiro Kasumi!). Questa donna poteva essere
stata forse sorella di Ryuken oppure una sua prima cugina (figlia
di un fratello di Tesshin Kasumi) o forse figlia dello stesso
Kenshiro Kasumi. Il piccolo Kenshiro aveva ereditato il sangue
della dinastia principale di Hokuto sia da parte di padre che di
madre.
Probabilmente Hyou il fratello maggiore di Kenshiro e
primogenito della dinastia principale, era nato per dallunione
precedente del padre di Kenshiro con una donna che non
apparteneva alla dinastia principale e per questo non eredit
particolare forza e talento ( e venne trattato come una stella
negletta): non era un cosidetto purosangue di Hokuto.
Nellultima decade del XX secolo una guerra nucleare
sconvolse lintero pianeta
il resto Hokuto no ken!!!






Questo articolo rispecchia la mia personale percezione della storia di Hokuto e non vuole essere in
modo presuntuoso la "bibbia" di Hokuto. Un doveroso ringraziamento va al sito Hokutonoken.it (ed
al suo webmaster!) e a tutti i partecipanti del forum http://hokutonoken.forumfree.it/ che hanno
partecipato alla discussione sulla primissima edizione di questo articolo sin dal settembre 2007,
dandomi diversi spunti di riflessione ed analisi.

Davide Galesso