You are on page 1of 11

SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor

COMUNICAZIONE INTERNA E COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO
Dr. Guido RIDONI, Senior Lecturer SSSUP – Dr. Dan WIESENFELD
Managing Partners Challenge Learning Italia http://www.challengelearning.com

Quando un gruppo di quattro persone lavora insieme, il Q.I. risultante è inferiore al più basso dei
componenti…
La sfida del management oggi è costruire e gestire gruppi di lavoro ad alte prestazioni (TEAM).
GRUPPO DI LAVORO: è un sistema sociale complesso che necessita di tempi e leve, differisce da
un semplice ―gruppo‖ in quanto ha come fine l‘ottenimento di uno scopo
ALTE PRESTAZIONI: presentano caratteristiche di efficacia, efficienza, innovazione

Il teamwork non si può insegnare, ma si può imparare (P.F. Drucker)
Teamwork is a joint action by two or more people, in which each person contributes with different
skills and express his or her individual interests and opinions to the unity and efficiency of the group
in order to achieve common goals. This does not mean that the individual is no longer important;
however, it does mean that effective and efficient teamwork goes beyond individual
accomplishments. The most effective teamwork is produced when all the individuals involved
harmonize their contributions and work towards a common goal. + Teamwork Is an old old wooden
ship - - In order for teamwork to succeed one must be a teamplayer. A teamplayer is one who
subordinates personal aspirations and works in a coordinated effort with other members of a group,
or team, in striving for a common goal. Businesses and other organizations often go to the effort of
coordinating team building events in an attempt to get people to work as a team rather than as
individuals. - - The forming-storming-norming-performing model takes the team through four stages
of team development and maps quite well on to many project management life cycle models, such
as initiation - definition - planning - realization. - - As teams grow larger, the skills and methods that
people require grow as more ideas are expressed freely. Managers must use these to create or
maintain a spirit of teamwork change. The intimacy of a small group is lost, and the opportunity for
misinformation and disruptive rumors
http://en.wikipedia.org/wiki/Teamwork

La metodologia formativa utilizzata è quella induttiva, mirata all‘apprendimento intenzionale,
ovvero che al termine di ciascuna attività ogni partecipante porti via con sé ciò che gli serve per
applicare i miglioramenti possibili nell‘attività successiva e, se efficaci, nel suo lavoro.

BREEFING
ESPERIMENTO DE-BREEFING

gruppo di lavoro

TRASFERIMENTO RIFLESSIONE
individuo gruppo

ASTRAZIONE
LAVORO docenti

Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 1

Il bias è una distorsione. laddove con un piccolo impegno di memorizzazione si sarebbero ottenuti risultati più duraturi. È un processo mentale che consiste nel prendere atto delle informazioni ricevute e selezionarle in modo da porre maggiore attenzione. è vero che in alcuni casi l'apprendimento incidentale porta a risultati migliori dell'apprendimento intenzionale. Il termine bias (inclinazione) indica gli effetti d'un errore sistematico in varie discipline. In ciascuna esercitazione c‘è un obiettivo.it/~noee0001/progetti/metacognizione/studio. Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 2 . Tuttavia esso non è sufficiente. senza riuscire a fissarle nella memoria. che avviene sistematicamente nel nostro cervello e abitualmente nell‘interazione sociale. spesso in una condizione automotivante. http://ospitiweb. have fun Possiamo distinguere. si va a cinema per godersi uno spettacolo. infatti. una perdita di accuratezza nel modo di percepire la realtà. e quindi attribuire maggiore credibilità. ma di solito sono combinati fra loro. perché dipende da fattori parzialmente casuali e difficilmente è in grado di produrre conoscenze altamente organizzate. Il bias di conferma « Si tratta di un peculiare e ripetitivo errore del capire umano di propendere maggiormente e con più enfasi nei confronti delle affermazioni più che delle negazioni » (Francesco Bacone) Il bias di conferma è un fenomeno intellettuale al quale l'uomo è soggetto. in 90 secondi Le MAPPE MENTALI (BIAS): come passare dal branco al team . non è possibile eliminarli ma si può tenerne conto a posteriori. Da un certo punto di vista. Un esempio di bias nelle applicazioni tecniche è l'isteresi (caratteristica di un sistema di reagire in ritardo alle sollecitazioni applicate e in dipendenza dello stato precedente). play safe. Infatti. Si ha invece apprendimento intenzionale quando. costruite sugli errori sistematici. gran parte delle esperienze che portano l'uomo a costruire il suo sistema di conoscenze. viceversa. sono molte le occasioni in cui noi siamo esposti ripetutamente in maniera incidentale a certe informazioni. I bias possono essere consci o inconsci. l'apprendimento incidentale è fondamentale. fra apprendimento incidentale e apprendimento intenzionale.indire. normalmente l'apprendimento intenzionale produce effetti più rapidi e solidi. può presentare dei bias. si ascolta una persona che parla) e tuttavia ci si trova ad aver imparato qualcosa di nuovo. Un sistema decisionale. a quei dati che confermano le proprie credenze e.. secondo un classico schema della psicologia. come per esempio un algoritmo. ignorare o sminuire quelli che contraddicono le proprie credenze supposte. play fair. Si ha apprendimento incidentale quando si è esposti a determinate esperienze il cui scopo primario non è quello di generare un apprendimento (per es. Aspetti cognitivi Il bias è una forma di distorsione causata dal pregiudizio verso un punto di vista o un'ideologia. ci si impegna per imparare cose che non si conoscono. Un'applicazione alla sociologia è il Modello di propaganda che vuole spiegare le distorsioni (dette media bias) delle notizie nei mezzi d'informazione.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor Valori operativi: play hard. deliberatamente. un tempo e dei vincoli. la coazione a ripetere gli stessi comportamenti e perciò gli stessi errori. Come la distorsione in generale. senza parlare. Esercitazione: ricollocarsi nei posti a sedere intorno al tavolo per data di nascita. La mappa mentale d'una persona presenta bias laddove è condizionata da idee preconcette. dal momento che interessa.htm Le esercitazioni sono in forma di gioco. Se. producendo la replica di risposte cognitive/comportamentali automatiche. correggendo la percezione per diminuirne gli effetti. un errore..

. In una frase (o in una successione) notiamo di più gli elementi posti all‘inizio e alla fine. Anchoring bias in decision-making — Anchoring or focalism is a term used in psychology to describe the common human tendency to rely too heavily. è un grande strumento di potere. che corrisponde all‘utilizzo prevalente di automatismi o di analisi da parte del nostro cervello. successivamente. erroneamente. dandole un valore di rapporto significativo che di fatto non ha Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 3 .org/wiki/Bias_(distorsione) vd. Metodo sperimentale Nella scienza sperimentale e applicata. Rappresenta una risposta passiva.wikipedia. or "anchor. Lo hindsight bias è la tendenza delle persone a credere. Scienze matematiche Nella statistica.. Confirmation bias — In psychology and cognitive science. Lo hindsight bias Un altro tipo di bias cognitivo è lo hindsight bias..wikipedia. nel momento in cui li interpreta)… Nell'informatica si parla di bias per indicare certe limitazioni o automatismi che semplificano un algoritmo. Il processo si può sintetizzare nell'espressione: "Ve l'avevo detto io!". Il bias può quindi considerarsi un errore sistematico (vedi effetto di selezione). There are many memory .htm Alcune mappe mentali in opera : EFFETTO PRIMING (innesco)  predisposizione a focalizzare la nostra attenzione solo su aspetti salienti. che valuta in tempi brevissimi la situazione di pericolo e sceglie se fight or fly COMPITO VS PROCESSO  chi si concentra sul compito individuale. or they may alter the content of what we report remembering. tendere a confermare una certa previsione. cognitiva. se abilmente sfruttato. http://www.sciencedaily.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor Questo processo. Nelle pubblicazioni scientifiche si cerca di escludere queste distorsioni con la revisione specialistica (peer review).. in quanto riesce a portare un individuo o una collettività a negare addirittura l'evidenza. percettiva e. trascurando gli altri.org/wiki/Bias Memory bias — Memory biases may either enhance or impair the recall of memory. che consiste nell'errore del giudizio retrospettivo. Nelle situazioni di stress attiviamo ―il cervello rettiliano‖ (quello che ha permesso ai rettili di sopravvivere per millenni !). chi sul risultato globale CONFORMISMO DI GRUPPO  se c‘è diffuso accordo sul modo di agire (come anche di concepire un altro gruppo e di trattarlo) è difficile che qualcuno vada contro corrente CORRELAZIONE ILLUSORIA  sovrastimiamo l‘associazione tra due variabili.. Possono essere d'origine culturale. ma il più delle volte le diminuisce. ESTENSIONE DEL VINCOLO  è una funzione che incrementa la ―sicurezza‖ ma comporta alcune conseguenze controproducenti per il conseguimento dell‘obiettivo.com/articles/l/list_of_cognitive_biases. mentre la ricerca di altre possibilità rappresenta una risposta attiva STRATEGIA INGENUA  semplificazioni che vengono agite sulla base di convinzioni non verificate PRESSIONE/STRESS  in alcune situazioni incrementa le prestazioni.. allo scopo d'individuare dati più significativi… http://it." on one trait or piece of . i bias sono fattori psicologici che intervengono nella verifica delle ipotesi (anche nel funzionamento di strumenti e nella registrazione dei risultati). si tratta d'un margine d'errore sempre presente che va attribuito all'osservatore (nel momento in cui elabora i dati e. una volta che l'evento è ormai noto. che sarebbero state in grado di prevedere un evento correttamente. in particolare. confirmation bias (or confirmatory bias) is a tendency to search for or interpret information in a way that . anche http://en.

Il principio che giustifica l'esistenza di euristiche si appoggia al paradigma della Social Cognition (per cui l‘individuo mette in atto comportamenti sulla base di elaborazioni delle informazioni provenienti dall‘ambiente esterno) e considera il sistema cognitivo umano come un sistema a risorse limitate che. una scorciatoia di pensiero che permette più rapidamente alle persone di elaborare giudizi sociali. Una volta che un percorso è stato selezionato da una serie di eventi economici casuali.come la disposizione QWERTY dei tasti di una macchina da scrivere . http://sociologia. Negli anni sono state individuate diverse euristiche. che impedisce il corretto svolgimento del Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 4 . e di standardizzazione. attribuendo caratteristiche simili a oggetti simili. che la definizione del sé è di natura relazionale Esercitazione: una bicicletta in equilibrio va avanti. L‘argomento viene affrontato molto spesso in materia di dinamiche dell‘evoluzione tecnologica. tipico nell'uomo. va indietro o sta ferma ? L‘utilizzo dell‘intuizione si basa sull‘esperienza e perciò sulla replica dei comportamenti. … Le sue teorie sono state successivamente sviluppate da Paul David prendendo il nome di ―path dependence‖ (teoria della dipendenza dal percorso)… Tale teoria sostiene che ―Quando una tecnologia o uno standard . in certi casi possono portare a errori sistematici. spesso ignorando informazioni che dovrebbero far pensare il contrario).newitalianlandscape. le più note sono: l‘euristica della rappresentatività (per la quale si tende a classificare un oggetto attraverso il criterio somiglianza o rilevanza. L‘ EURISTICA (PATH DEPENDENCE) è una scorciatoia mentale che applichiamo automaticamente.. Gli utenti potrebbero restare ingabbiati. finiremo in qualche modo per provocarlo. non dalla conoscenza della realtà fattuale e dall‘analisi puntuale.it/wordpress/wp-content/uploads/2009/01/web-quest-lucia- In psicologia sociale e cognitiva. infatti.jsp?GlossarioID=3348 L'eurisma è lo schema mentale. in base a posizioni pregiudiziali. non potendo risolvere problemi tramite processi algoritmici. semplificando problemi e replicando soluzioni a partire dal repertorio individuale disponibile. "chiusi dentro" (locked-in) nella scelta precedente anche se si offrono loro delle alternative potenzialmente superiori‖. Il concetto di Path Dependence è stato originariamente formulato da Brian Arthur. l‘euristica dell'ancoraggio (si procede al giudizio di una situazione o di una persona ancorandosi ad una conoscenza già nota e si accomodano le informazioni sulla base di quella conoscenza) . Sebbene le euristiche funzionano correttamente nella maggior parte delle circostanze quotidiane. la scelta resta fissata (locked-in) indipendentemente dai vantaggi delle alternative (Brian Arthur 1990).. Noi stessi siamo condizionati da ciò che sappiamo che gli altri pensano di noi e dai feed-back che ci arrivano dalla relazione.si diffonde largamente. ricavare inferenze dal contesto. fa uso di euristiche come efficienti strategie per semplificare decisioni e problemi. adozione e diffusione delle tecnologie . economista irlandese studioso della teoria della complessità. può risultare difficile che se ne affermi in seguito una nuova e diversa. E‘ assodato. l‘euristica della disponibilità (per la quale si tende a stimare la probabilità che si verifichi un evento sulla base della vividità e l'impatto emotivo di un ricordo. attribuire significato alle situazioni e prendere decisioni a fronte di problemi complessi o di informazioni incomplete.tesionline. http://www.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor AUTOCONFERME COMPORTAMENTALI (il cosiddetto ―effetto Pigmalione‖) se ci aspettiamo dall‘altro un certo comportamento. l‘euristica è una strategia cognitiva.it/sociologia/glossario. ma di fronte alla concatenazione di elementi (sottosistemi) noti la risposta intuitiva fa compiere errori marchiani poiché crea rigidità nel razionalizzare decisioni già prese a partire dalle mappe mentali. piuttosto che sulla probabilità oggettiva).

sulla presa di decisioni a seguito di analisi e non di intuizioni: solo in questo contesto si può produrre innovazione. presentato alla fiera di Torino. trovare almeno 3 cose (molto specifiche) in comune fra tutti i partecipanti e 1 casa che rende assolutamente unici Elenco particolarità individuali: Stefania – nata di martedì grasso Claudio – scritto libro. Euristiche e forme di errore Le forme di errore dipendono da meccanismi universali che presiedono il recupero delle conoscenze. Esercitazione: in gruppi di tre persone. tutti quei contenuti che sembrano essere più attinenti con le informazioni richieste. partendo da quelli più frequentemente utilizzati. Il confronto di similarità (Wason & Johnson-Laird. Esso. cosicché. interviene quando il confronto per similarità acquisisce un numero eccessivo di elementi simili o quando l'informazione utile recuperata è parzialmente completa. No.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor "procedimento euristico". tra tutte le conoscenze potenzialmente adatte. non fatto 13 per colpa del Pisa (essendo livornese) Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 5 . in mancanza di elementi precisi.sssup.– Management e formazione: l’occasione per un incontro proficuo www. potrà renderne disponibili solo una certa quantità. New Series. sulla conoscenza delle leve in gioco. attiverà categorie molto più ampie che renderanno più laborioso il compito di processamento dei dati nello spazio di lavoro. – Judgement under Uncertainty: Heuristic and Biases (Science.it/new/documenti/Management.-Kahneman D. Tversky & Kahneman) È un meccanismo che fa parte del funzionamento di base della nostra memoria e funziona in modo da rendere disponibili. impedendo di leggere più in profondità e attivare la parte creativa e intuitiva della mente. Comporta una sorta di "ancoramento" a ciò che appare più visibile. Ogni organizzazione ha i suoi pattern e i suoi ranking (livello di collocazione nell‘organizzazione) RISULTATI COMPORTAMENTI ABITUDINI CULTURA ORGANIZZATIVA MAPPE MENTALI L‘analisi di un‘organizzazione si basa molto sull‘ascolto del dissenso. 1974) Simon Herbert – http://it.wikipedia. Vol. 27. 4157 -Sep. su storia della Lituania Franco – fatto 12 al totocalcio. il più velocemente possibile. Agisce selezionando tra tutti i candidati messi a disposizione quello che ha avuto un valore di occorrenza di utilizzo maggiore.-Wiesenfeld D.wikipedia. http://it. 185. la sua velocità dipende dal grado di affidabilità degli indizi a sua disposizione.doc L‘utilizzo di strategie decisionali viziate da path dependence impedisce di valutare e quindi di gestire il cambiamento.org/wiki/Herbert_Simon Ridoni G.org/wiki/Euristica Tversky A. in particolare le tendenze sistematiche nei confronti di similarità e frequenza. L'azzardo in base alla frequenza (Tversky & Kahneman) è una euristica automatica. Questa euristica interviene con una forza proporzionale alla scarsa qualità delle informazioni che guidano il confronto per similarità e serve a sbloccare l'utilizzo dei dati in modo sistematico. specifica per la ricerca in memoria degli elementi utilizzati più spesso.meslab.

viceversa a livello strategico è indispensabile ―sedersi a pensare‖ per : vedere un problema identificare una soluzione misurare l‘impatto Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 6 . rata MeS. con penalità. distrutta auto. trovare il ‗percorso sicuro‘ su di un tabellone 6x8.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor Silvia – skipper di vela oltre le 12 miglia Cecilia – vinto due concorsi di scrittura Silvana – chiesto di raccogliere patate e carote in campagna come regalo di laurea Valeria – assistito in India a un matrimonio tradizionale Ilaria – ballato la break dance Dario – collezionato cartoni animati dell‘infanzia Graziano – mascherato da Chaplin a fine liceo Antonella – fatta a piedi la via vandea da Modena a Massa Felicia – molto spericolata da piccola Marco – vinto due volte il telequiz Doppio slalom Aldo – usato un sacchetto di patatine come cuscino (dopo una sbronza) Pierluigi – fatto il filo ad una suora Paola – passate 6 ore in guardina per aver rubato la c/credito al padre Lorenzo – perso il cane preferito del nonno Michela – nel 2009 lasciato incarico DG.TEMPI Caratteristiche di un processo efficace: ORGANIZZAZIONE STRATEGIA LEVE Esercitazione (brain massage del mattino): la barca. la sentinella. entro 35 minuti Esercitazione: in due sottogruppi. con gli occhi bendati riconoscere le figure bidimensionali distribuite ai partecipanti e individuare forme e colori delle due sagome trattenute dal conduttore. i quattro prigionieri L‘adattamento è utile se avviene a livello tattico. entro 20 minuti OBIETTIVI . saldo attivo euro 47 Matteo – lanciato mozzicone di sigaretta caduto in piedi Andrea – carabiniere in congedo Luciana – cenato accanto a Christian De Sica Elisabetta – produzione artigianale di gel per i capelli Barbara – girato la Corsica in vespa 125cc Francesco – caduto da cavallo arabo (la razza preferita) su un cespuglio di ortiche Esercitazione: in due sottogruppi.

I nostri concorrenti ottengono risultati mediocri da persone brillanti che operano con processi difettosi.efficienza caotica – controllo diffuso – necessità di pianificazione Il modello sequenziale è vincente in quanto più flessibile.Il sistema Toyota per la sanità. ciò che fa la differenza è comprendere gli elementi e le leve operative più utili a conseguire la soluzione di un problema. eseguire mediante tentativi limitati la ―riproduzione‖ di una sequenza disordinata di numeri da 1 a 30.sicura coinvolgimento .-Galgano C.sotto miglioramento limitato . PERFORMING PERFORMANCE FORMING NORMING STORMING TEMPO Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 7 . Galgano A. (Taiichi Ohno. 2008) PLAN  DO  GAP Esercitazione (calculator): in due sottogruppi.coinvolgimento universale necessità di ruoli precisi . Al fine del miglioramento continuo dei processi di gestione operativa. A partire dalla valorizzazione del potenziale di ciascun individuo. Quando loro incontrano difficoltà cercano di assumere persone ancora più brillanti.basso controllo . Noi otteniamo risultati brillanti da persone di medie capacità che operano e migliorano processi brillanti. quindi nel lungo periodo più efficiente. . Più qualità meno sprechi (Guerini e Associati. Toyota Production System) E perciò necessario lavorare sulla accuratezza.dipendenza SETTORE meno spazio . 2006) Hamel Gary-Breen Bill – Il futuro del management (Etas. a tutti i livelli.rischio SEQUENZA flessibilità .SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor Ciò è naturalmente più difficile in sistemi complessi quali sono le organizzazioni sociali. nel modo più veloce possibile Analisi delle strategie di efficientizzazione possibili: strategia vantaggi svantaggi ESPERTO semplice – nota – ordinata . di quello settoriale. Noi non possiamo che superarli.

first proposed by Bruce Tuckman in 1965. This is also a good opportunity to see how each member of the team works as an individual and how they respond to pressure. Mature team members begin to model appropriate behavior even at this early phase. In some cases storming can be resolved quickly. who maintained that these phases are all necessary and inevitable in order for the team to grow. to plan work. Norming. It can be contentious. Team members open up to each other and confront each other's ideas and perspectives. exchange some personal information. their views of each other begin to change. The maturity of some team members usually determines whether the team will ever move out of this stage.. unpleasant and even painful to members of the team who are averse to conflict. Some team members will focus on minutiae to evade real issues. and make new friends. shared methods. As team members get to know each other better. however some members can begin to feel threatened by the amount of responsibility they have been given. Performing" is extremely helpful to the team. Team members have become interdependent. Performing Some teams will reach the performing stage. Team members are usually on their best behavior but very focused on themselves. Motivation increases as the team gets more acquainted with the project. Team members often work through this stage by agreeing on rules. Storming. and to deliver results. Supervisors of the team tend to need to be directive during this phase. This model has become the basis for subsequent models. Supervisors of the team during this phase may be more accessible but tend to still need to be directive in their guidance of decision-making and professional behavior. to face up to challenges. The team members are now competent. Dissent is expected and allowed as long as it is channeled through means acceptable to the team. In others. Forming In the first stages of team building. The groups will therefore resolve their differences and group members will be able to participate with one another more comfortably and they won't feel that they are being judged in any way and will therefore share their own opinions and views.Forming. The forming stage of any team is important because in this stage the members of the team get to know one another. The team feels a sense of achievement for getting so far. Norming At some point.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor The Forming – Storming – Norming – Performing is a model of group development. team members begin to trust each other. Without tolerance and patience the team will fail. Even the most high-performing teams will revert to earlier stages in Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 8 . to find solutions. They would try to resist the pressure and revert to storming again. the team may enter the norming stage. By this time they are motivated and knowledgeable.. the team never leaves this stage. The team will make most of the necessary decisions. the forming of the team takes place. working tools and even taboos. Supervisors of the team during this phase are almost always participative. how they will function independently and together and what leadership model they will accept. During this phase. Teams in this phase may lose their creativity if the norming behaviors become too strong and begin to stifle healthy dissent and the team begins to exhibit groupthink. These high-performing teams are able to function as a unit as they find ways to get the job done smoothly and effectively without inappropriate conflict or the need for external supervision. autonomous and able to handle the decision-making process without supervision. and then agrees on goals and begins to tackle the tasks. Team members adjust their behavior to each other as they develop work habits that make teamwork seem more natural and fluid. Team members tend to behave quite independently. Tolerance of each team member and their differences needs to be emphasized. to tackle problems. The team members can be expected to take more responsibility for making decisions and for their professional behavior. Supervisors of the team during this phase tend to be participative more than in the earlier stages. The storming stage is necessary to the growth of the team. This phase can become destructive to the team and will lower motivation if allowed to get out of control. The team addresses issues such as what problems they are really supposed to solve. professional behavior. values. The team meets and learns about the opportunity and challenges. Storming Every group will then enter the storming stage in which different ideas compete for consideration. They may be motivated but are usually relatively uninformed of the issues and objectives of the team. Sharing the knowledge of the concept of "Teams .

wikipedia. escogitare una soluzione per passare di mano in mano fra i componenti. detta divergente. Una Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 9 . questo aspetto differenzia il brainstorming dal focus group. separata la fase di produzione di idee da quella della loro analisi o critica. sia possibile. Il brainstorming è una tecnica utilizzata per incoraggiare il pensiero creativo e la produzione di molteplici idee su una questione specifica o un particolare problema. che ha per primo applicato la tecnica in ambito aziendale.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor certain circumstances. innescando quindi una catena di idee creative. senza fissare precedentemente un ordine per gli interventi e spingendo la riflessione sul tema in questione quanto più lontano dal punto iniziale. Ai partecipanti. viene chiesto di esprimere idee. Il brainstorming funziona focalizzando la discussione del gruppo su un problema specifico e lasciando libero lo scambio comunicativo. http://en. ha infatti un unico vincolo: l‘assenza di censura Brainstorming Come individuare soluzioni creative in gruppo Il brainstorming traducibile in italiano con l‘espressione ‘‘tempesta di cervelli‘‘. Barten. Durstine e Osborn). in cui viene stimolata la produzione di idee a ruota libera. sulla base degli stimoli ricevuti dai pensieri altrui. senza attivare un processo di discussione dei pensieri esposti. una pallina da tennis nel più breve tempo possibile. con una sequenza fissa. fondatore dell‘agenzia Bbdo (Batten. Il brainstorming prevede infatti due distinte fasi: . quindi. è da attribuire al pubblicitario statunitense Alex F. Osborn. senza vincoli sul numero dei tentativi La natura di questo problema è il miglioramento continuo. Nel brainstorming viene. Many long-standing teams will go through these cycles many times as they react to changing circumstances.org/wiki/Forming-storming-norming-performing Regole auree: analizzare i processi mescolare le strategie finalizzare agli obiettivi riorientare la strategia a partire dagli errori definire fin dall’inizio alcune strategie alternative Esercitazione: in due sottogruppi. il brain storming. a change in leadership may cause the team to revert to storming as the new people challenge the existing norms and dynamics of the team. Il processo di brainstorming si basa sul principio per cui le idee si concatenano l‘una all‘altra e gli interventi dei partecipanti stimolano le idee delle altre persone presenti.una prima fase. rappresenta una tecnica di gruppo per la formazione di nuove idee e per la risoluzione di problemi in modo creativo. For example. La nascita del brainstorming. In funzione dell‘identificazione della logica migliore è necessario: seguire le ―fasi naturali‖ dell‘apprendimento  produrre cambiamenti graduali utilizzare la sperimentazione per prove ed errori  l‘idea giusta viene da idee stupide positivo negativo CONDIVISIONE FRASI KILLER CAMBIAMENTO ANALISI VINCOLI SPERIMENTAZIONE La più nota tecnica finalizzata alla produzione di idee innovative. intorno agli anni trenta del novecento.

Quando utilizzare un brainstorming Il brainstorming si adatta ad un‘infinità di campi di applicazione.incentivare il rispetto delle idee e delle proposte altrui . la ‘‘prima idea che gli viene in mente‘‘. caratterizzate da conflittualità. Il compito di organizzare efficacemente ed efficientemente l‘informazione attiene a tutti i livelli di responsabilità e individualmente ai componenti dell‘organizzazione. anche a discapito della qualità delle stesse. questo avviene solo in una fase successiva di verifica. come per esempio: . 4 disegnatori.favorire la ‘‘rottura‘‘ delle modalità classiche di lavoro e indurre il gruppo ad uscire dai propri schemi mentali e dalle proprie consuetudini metodologiche . senza preoccuparsi del loro valore. nella maggior parte dei casi.it/Sezione. ma anche in situazioni in cui si ha l‘interesse a produrre effetti su un determinato gruppo di lavoro. l‘intervento di un moderatore. in 30 minuti Le organizzazioni complesse necessitano di intensa informazione. normalmente impedita da una serie di inibizioni 2. Puntare alla quantità: è importante produrre il maggior numero di idee possibili. nessuno escluso. Il moderatore inviterà i membri del gruppo a non esprimere giudizi di valore o critiche e cercherà di favorire lo scorrere della discussione. anche tramite associazioni di idee 4. in molti casi. Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 10 . Il metodo classico è. La versione tradizionale del brainstorming prevede un gruppo di persone e. si può fare brainstorming anche per iscritto. detta convergente. suddivisi in ulteriori 3 sottogruppi funzionali (1 osservatore. dall‘individuazione di interventi pubblici alla negoziazione tra controparti. 8 costruttori). di approfondimento.stimolare la capacità di sfruttare i contributi altrui per la realizzazione di un obiettivo comune. orale. per migliorare la qualità dei risultati. Tale strumento di lavoro può risultare ottimale nei casi in cui si ricerchino soluzioni e proposte creative ed innovative. più alta sarà la probabilità che qualcuna di esse sia una buona idea 3. che corrispondono ai principi fissati da Osborn: 1. in rapida sequenza e per associazione di idee. Questo configura una precondizione indispensabile al miglioramento continuo dei processi. La critica è esclusa: è essenziale che la fase di generazione delle idee sia separata dalla fase di giudizio del pensiero: al gruppo viene chiesto di produrre nuove idee rispetto ad una questione. La corsa è libera: è fondamentale la dimensione del ‘‘gioco‘‘ quale modalità ‘‘spensierata‘‘ di relazione che permette di liberare la creatività dei singoli e del gruppo. magari più specializzato ed esperto. ma in determinate circostanze. di revisione da parte del gruppo si ritiene di poterle ‘‘tradurre‘‘ in idee più realistiche e realizzabili. http://www. in cui le idee vengono selezionate e valutate al fine di individuare e condividere quelle più interessanti. per risolvere il problema posto all‘attenzione del gruppo. .SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor volta messo a fuoco il problema e fissato un tempo limite per l‘incontro.una seconda fase.urp. Può risultare produttivo.jsp?idSezione=1062&idSezioneRif=39 Esercitazione: in due sottogruppi. Le idee espresse da ciascun individuo non devono essere sottoposte immediatamente a critica o ad un giudizio di valore da parte degli altri. inoltre. Quattro regole d’oro Per essere efficace il processo di brainstorming deve rispettatere quattro semplici ma fondamentali regole. dalle indagini di mercato alla promozione di un prodotto commerciale.rafforzare il saper ascoltare in modo attivo .favorire lo spirito di gruppo e migliorare le relazioni e la comunicazione interpersonale . realizzare la riproduzione più fedele possibile di un modellino Lego nascosto. affrontare tale fase di valutazione con un gruppo diverso di soggetti. Cercare combinazioni e miglioramenti: occorre che i membri del gruppo si ascoltino reciprocamente e cerchino dei punti di incontro attorno ai quali far ruotare le loro proposte. Sottoponendo le proposte emerse ad un processo sempre più affinato di rielaborazione. in virtù del fatto che più alto è il numero delle idee prodotte. ciascuno esprimerà.

che consente lo sviluppo di competenze ed abilità superiori alla somma dei talenti individuali. applicare quanto più possibile il ciclo dell‘apprendimento … Migliarino (PI) 28-29 ottobre 2009 Pagina 11 . 4.stoa. GE) Il presupposto fondamentale della learning organization è che le organizzazioni apprendono attraverso l‘azione e l‘esperienza dei suoi membri. Modelli mentali: sono la ―mappa‖ implicita di quanto ci circonda.SSSUP – Master MeS 2009-2010 II modulo outdoor ORGANIZZAZIONE MANAGERIALE INNOVAZIONE Il know-how di un‘organizzazione risiede nelle risorse umane. Le organizzazioni che apprendono sono quelle che hanno acquisito la consapevolezza del legame tra miglioramento. conducendo le persone a comprendere come il loro valore stia soprattutto nella capacità di trasferire le proprie conoscenze. Le cinque discipline di Senge sono: 1. 2. Apprendimento di gruppo: realizza l‘abilità di pensiero collettivo e dialogico in gruppo. inclusi i metodi e i principi sulla base dei quali realizzarlo. è certamente il miglior vantaggio competitivo (Jack Welch. 3. Peter Senge è considerato il maggiore studio delle teorie e delle metodologie per la creazione e la gestione di una Learning Organization. Pensiero sistemico: sono modalità di pensiero e di linguaggio in grado di descrivere e comprendere il comportamento dei sistemi in termini di forze e di relazioni. Per produrre innovazione è perciò necessario molto ascolto molte domande cambiare punto di vista. Padronanza personale: imparare a aumentare la propria capacità di raggiungere i risultati che più desideriamo e costruire ambienti in cui tutti i membri sono incoraggiati a sviluppare sé stessi e gli scopi che si sono prefissati. http://cek-lab. 5. 1990). indagabile attraverso la riflessione continua e il chiarirsi degli obiettivi che si vogliono raggiungere. permette di potenziare il senso di appartenenza al gruppo. Visione condivisa: la creazione di un‘immagine desiderabile e condivisa del futuro. In questo modo è possibile comprendere come realizzare i cambiamenti in modo più efficace all‘interno dei sistemi. Senge descrive l‘apprendimento (che va seguito e sviluppato lungo l‘intero arco della vita) sulla base di cinque discipline che permettono alle persone di apprendere quando sono inserite in un contesto organizzativo (The fifth discipline. mettendosi ―nelle scarpe degli altri‖ La sfida della Learning Organization è quella di trasferire il know how dalla sfera individuale alla sfera individuale-organizzativa. L‘indagine sui propri modelli mentali consente di comprendere come questi influenzano le nostre azioni e le nostre decisioni. cambiamento e apprendimento e le persone che ne fanno parte cercano di incrementare di continuo la loro capacità di conseguire i risultati a cui aspirano. Questo approccio stimola il cambiamento e conduce al miglioramento delle perfomance.php/Learning_organization Esercitazione: individuale. Questa disciplina aiuta a comprendere dei sistemi in termini di forze e relazioni.it/wiki/index. La capacità di un’organizzazione di apprendere e tradurre rapidamente l’apprendimento in azione.